Sei sulla pagina 1di 1

http://it.bertha-dudde.

org/

Lo stato della disponibilit dellaccoglienza - Subordinazione della volont

B.D. No. 0416


14 maggio 1938

olui Che governa tutto nel Cosmo, sapr anche guidare le creature pi piccole. Ma Egli guida pure i figli di Dio, che si affidano totalmente alla Sua Volont. Allora non si deve mai temere un proprio errore, perch la Forza del Padre celeste pi vigorosa che la debole volont del figlio e, animato da questa Forza, il figlio si lascia anche guidare volontariamente e cos si avvicina sempre alla meta. Appena la fede cede, pi grande il pericolo di sbagliare, ma dove ha avuto luogo la subordinazione sotto la Volont di Dio, esiste anche il fondamento per una ferma fede, e soltanto un totale isolarsi della libera volont avrebbe per conseguenza una diminuzione della forza della fede. Ma questo sarebbe solo possibile con un cosciente lavorare contro i Comandamenti divini. E questo un caso estremamente raro, quando un figlio terreno una volta nel possesso della Grazia divina, ed anche compenetrato dallamore per Dio. Perci tu, figlia Mia, non devi avere nessuna preoccupazione, il Signore ti protegge e ti fa sempre giungere degli Avvertimenti ed anche dimostrazioni della Sua Grazia di Padre, che ti devono attirare sempre pi in Alto. In considerazione della volont con cui esegui sempre il tuo compito terreno, il Signore ti mette del tutto particolarmente al cuore di metterti in uno stato, che mette fine ai tuoi timori e dubbi. Nello stato della totale disponibilit daccoglienza per tutto ci che ti assegnato, devi sempre pensare, che il Signore ti ha preso nella Sua amorevole Custodia ed ora non puoi fare altro che eseguire soltanto la Sua Volont. Ma devi anche sempre accettare ogni fenomeno nella vita, ogni sofferenza e dispiacere, ogni gioia, ogni felicit come un Dono del Salvatore, il Quale con ci ti forma solo del continuo, per cambiarti in quello che ti rende degna del Suo Amore, ci che deve ancora eliminare da te che ti unisce con la Terra, per trasformarti solo in una figlia del Cielo. Se puoi raggiungere quello stato, presto non sentirai pi nessuna sofferenza. Allora sei unita nellamore con il tuo Creatore e non senti pi la pressione e la pesantezza della Terra. Questo totale appoggiarti alla Volont divina esclude poi anche del tutto una caduta, perch la volont di giungere sempre al Padre, sar sempre un muro di protezione contro tentazioni probabili che penetrano dallesterno. La tua seria aspirazione devessere rivolta a formare te stessa perfettamente libera da paura, quindi cercare di raggiungere la mancante fiducia in Dio nel grado pi alto. Questo ti render straordinariamente facile la via della vita e ti render sempre pi capace per questo tuo compito terreno. Perch la Benedizione di Dio su di te in ogni tempo. Amen

Bertha Dudde - B.D. br. 0416 - 1/1