Sei sulla pagina 1di 10

Esempio 1

Verifica dellapertura delle fessure



Si considera la sezione rettangolare caratterizzata dalle seguenti propriet:
- base b = 300 mm,
- altezza totale h = 600 mm,
- copriferro c =30 mm,
- altezza utile d = 570 mm,
- lunghezza L = 6 m,
- armatura in trazione 4 14 per un area di acciaio A
s1
= 615 mm
2

- armatura in compressione 2 14 per un area di acciaio A
s2
= 308 mm
2
.

Per quanto riguarda i materiali si utilizza un calcestruzzo di resistenza cilindrica
caratteristica f
ck
=20 MPa, cui corrisponde una resistenza media a trazione del calcestruzzo,
f
ctm
pari a:

3 / 2
3 , 0
ck ctm
f f = =
3 / 2
20 3 , 0 = 2,2 MPa
La resistenza media a flessione si calcola come:
ctm fl , ctm
f 2 . 1 f = = 2,65 MPa

Il modulo elastico del calcestruzzo risulta:

E
cm
= 22000(f
cm
/10)
0,3
= 22000(28/10)
0,3
= 29936 MPa

essendo f
cm
= f
ck
+ 8 MPa = 28 MPa.

Si considera un acciaio B450C caratterizzato da un tensione di snervamento f
y
= 450 MPa
cui corrisponde un valore di progetto f
yd
= f
y
/1,15 = 391 MPa, si assume per lacciaio un
modulo elastico E
s
= 200000 MPa.

I valori caratteristici dei carichi sono di 20 kN/m per il permanente e 20 kN/m per
laccidentale; considerando una condizione quasi permanente il carico di progetto totale :
F
k
= G
k
+ 0,3 Q
k
= 20 + 0,3 20 = 26 kN/m

Con riferimento ad uno schema di trave semplicemente appoggiata di lunghezza L = 6 m il
momento flettente massimo in mezzeria pari a:

M = F
k
L
2
/8 = 117 kN m.

In primo luogo si valuta il momento di fessurazione in modo semplificato facendo
riferimento alla sola sezione di calcestruzzo:
kNm 5 . 47
6
600 300
65 , 2
6
h b
f M
2 2
fl , ctm cr
=

=


da cui si ha:

407 . 0
117
5 . 47
M
M
cr
= =

La tensione nellarmatura in trazione,
s1
, si pu calcolare mediante la formula
semplificata:
MPa 371
615 570 9 , 0
10 117
A d 9 , 0
M
6
1 s
1 s
=

=

=

Oppure con la formula esatta:

MPa 363 ) 149 570 (
10 2032
10 117
15 ) x d (
I
M
n
6
6
1 s
=

= =

avendo calcolato lasse neutro x attraverso lannullamento del momento statico della
sezione parzializzata omogeneizzata e successivamente linerzia corrispondente:

S
n
= 0: 0 ) ( ) (
2
1 2
2
= +

x d A n c x A n
x b
s s

0 ) x 570 ( 615 15 ) 30 x ( 308 15
2
300
2
= +

x

= 149 mm

2
1 s
2
2 s
3
n
) x d ( A n ) ' d x ( A n
3
x b
I + +

=
2 2
3
c
) 149 570 ( 615 15 ) 30 149 ( 615 15
3
1049 300
I + +

= I
n
= 203210
6
mm
4


La percentuale di armatura
r
risulta:
( )
0274 , 0
22500 300
615
3 / ] x d [ ; c 5 , 2 min b
A
1 s
r
=

=

=

Avendo inoltre fissato:
- k
1
= 0,8 barre ad aderenza migliorata;
- k
2
= 0,5 per sollecitazione di flessione
- k
3
= 3,4; k
4
= 0,425; k
t
= 0,4 per carichi di lunga durata
- f
ct,eff
= f
ctm
= 2,2 MPa
si ha:
eff , p
4 2 1 3 max , r
k k k c k s

+ = =
0274 . 0
14
425 , 0 5 , 0 8 , 0 30 4 , 3 + = 189 mm


(
(

=
cm
eff , ct
eff , p s
eff , ct
t
s
s
cm sm
E
f
E
f
k
E
=
(


29936
2 , 2
0274 . 0 200000
2 , 2
6 , 0
200000
363
= 0,00163

da cui:
) ( s w
cm sm max , r k
= = 189 0,00163

= 0,307 mm w
2
= 0,3 mm

Aumentando larea delle armature in acciaio a 6 14 e 4 14 in trazione e compressione si
otterrebbe per la stessa sezione e la stessa condizione di carico unapertura massima delle
fessure pari a 0.173 mm < w
1
= 0,2 mm.

Esempio 2
Verifica di deformabilit a breve termine (t = 0)

Si considera la sezione rettangolare caratterizzata dalle seguenti propriet:
- base b = 300 mm,
- altezza totale h = 600 mm,
- copriferro c =30 mm,
- altezza utile d = 570 mm,
- lunghezza L = 6 m,
- armatura in trazione 4 14 per un area di acciaio A
s1
= 615 mm
2

- armatura in compressione 2 14 per un area di acciaio A
s2
= 308 mm
2
.

Per quanto riguarda i materiali si utilizza un calcestruzzo di resistenza cilindrica
caratteristica f
ck
=20 MPa, cui corrisponde una resistenza media a trazione del calcestruzzo,
f
ctm
pari a:

3 / 2
3 , 0
ck ctm
f f = =
3 / 2
20 3 , 0 = 2,2 MPa
La resistenza media a flessione si calcola come:
ctm fl , ctm
f 2 . 1 f = = 2,65 MPa

Il modulo elastico del calcestruzzo risulta:

E
cm
= 22000(f
cm
/10)
0,3
= 22000(28/10)
0,3
= 29936 MPa

essendo f
cm
= f
ck
+ 8 MPa = 28 MPa.

Si considera un acciaio B450C caratterizzato da un tensione di snervamento f
y
= 450 MPa
cui corrisponde un valore di progetto f
yd
= f
y
/1,15 = 391 MPa, si assume per lacciaio un
modulo elastico E
s
= 200000 MPa.

Poich si vuole effettuare una verifica al tempo t = 0, si considera un coefficiente di
omogeneizzazione, n, pari alleffettivo rapporto tra i moduli elastici dei materiali:

n = E
cm
/ E
s
= 29936/ 200000 = 6,7

Si considera una condizione di carico rara, per cui essendo i valori caratteristici dei carichi
pari a 20 kN/m per il permanente e 20 kN/m per laccidentale; il carico di progetto totale :

F
k
= G
k
+ Q
k
= 20 + 20 = 40 kN/m

Con riferimento ad uno schema di trave semplicemente appoggiata di lunghezza L = 6 m il
momento flettente massimo in mezzeria quindi pari a:
M = F
k
L
2
/8 = 180 kN m.

- Calcolo delle caratteristiche della sezione non fessurata (Stadio 1):
Trascurando la differenza tra calcestruzzo teso si calcola la posizione del baricentro della
sezione omogeneizzata come x
1
= S
s
/A, essendo S
s
il momento statico della sezione
omogeneizzata rispetto al lembo superiore della sezione:

x
1
=
2 1
2 1
2
'
2
s s
s s
nA nA Bh
d nA d nA
Bh
+ +
+ +
= =
+ +
+ +
308 7 , 6 615 7 , 6 600 300
30 308 7 , 6 570 615 7 , 6 2 / 570 300
2
303 mm

Linerzia della sezione non fessurata quindi pari a:
( )
2
1 1
2
1 2
2
1
3
1
) ( ) ' ( 5 . 0
12
x d A n d x A n x h h B
h B
I
s s
+ + +

=
( ) = + + +

=
2 2 2
2
1
) 30 303 ( 308 7 , 6 303 570 615 7 , 6 ) 303 300 ( 600 300
12
570 300
I
584810
6
mm
4

Rispetto al valore approssimato dellinerzia non fessurata
12
h B
I
3
1

= = 540010
6
mm
4
si
vede che la differenza minore del 10%, per cui il calcolo del momento di prima
fessurazione si pu eseguire anche in maniera semplificata facendo riferimento alla sola
sezione di calcestruzzo:
m kN 5 . 47
6
600 300
65 , 2
6
h b
f M
2 2
fl , ctm cr
=

=

da cui si ha: 265 . 0
180
5 . 47
M
M
cr
= =

La freccia in stadio 1 al tempo t = 0 quindi pari a:
1
4
384
5
I E
L q
cm
I

= = =

6
4 3
10 5848 299360
6000 10 40
384
5
3,9 mm

- Calcolo delle caratteristiche della sezione fessurata (Stadio 2):
Lasse neutro della sezione fessurata si calcola mediante lannullamento del momento
statico rispetto al baricentro della sezione parzializzata assumendo n = 6,7:
0 ) ( ) (
2
2 1 2 2
2
2
= +

x d A n c x A n
x b
s s

0 ) x 570 ( 615 7 , 6 ) 30 x ( 308 7 , 6
2
x 300
2 2
2
2
= +

x
2
= 108 mm

Linerzia della sezione parzializzata si calcola:
2
2 1
2
2 2
3
2
2
) ( ) (
3
x d A n c x A n
x b
I
s s
+ +

=

2 2
3
2
) 108 570 ( 615 7 , 6 ) 30 108 ( 308 7 , 6
3
108 300
I + +

= I
2
= 101610
6
mm
4


La freccia in stadio 2 al tempo t = 0 quindi pari a:

2
4
384
5
I E
L q
cm
II

= = =

6
4 3
10 1016 299360
6000 10 40
384
5
22,2 mm

Utilizzando la formula applicativa proposta dallEC2 (2004), la freccia complessiva si
calcola come:
(
(

|
|

\
|
+
|
|

\
|
=
2
s
cr
II
2
s
cr
I
M
M
1
M
M

essendo: 070 , 0
M
M
2
cr
= |

\
|

= ( ) = + 070 , 0 1 1 2 , 22 070 , 0 1 9 , 3 20,9 mm

ed avendo assunto = 1 per carichi di breve durata.



Esempio 3
Verifica di deformabilit a lungo termine

Per effettuare invece la verifica a lungo termine necessario valutare la freccia tenendo
conto della viscosit. Con il metodo EM la procedura estremamente semplice: si
utilizzano le espressioni ed i metodi visti per il calcolo al tempo t=0 semplicemente
sostituendo al modulo elastico istantaneo E
c
quello effettivo E
c,eff
e dunque al
coefficiente di omogeneizzazione istantaneo n quello effettivo n
eff
=E
s
/E
c,eff
.
Per quanto concerne linfluenza della viscosit il fenomeno introdotto in maniera
estremamente semplificata assumendo il valore 0,5 per il coefficiente .
Si consideri la sezione rettangolare caratterizzata dalle seguenti propriet:
- base b = 300 mm,
- altezza totale h = 600 mm,
- copriferro c =30 mm,
- altezza utile d = 570 mm,
- lunghezza L = 6 m,
- armatura in trazione 4 14 per un area di acciaio A
s1
= 615 mm
2

- armatura in compressione 2 14 per un area di acciaio A
s2
= 308 mm
2
.

La valutazione della freccia a lungo termine viene effettuata per la condizione di carico
quasi-permanente. Se i valori caratteristici dei carichi sono di 20 kN/m per il permanente e
20 kN/m per laccidentale ed assumendo un coefficiente riduttivo
2
= 0,3 per civile
abitazione, il carico di progetto totale :

F
k
= G
k
+ 0,3 Q
k
= 20 + 0,3 20 = 26 kN/m

Per la valutazione degli effetti di viscosit si fa riferimento alle tabelle 11.2 delle NTC
2008, assumendo una percentuale di umidit del 55% ed un istante di applicazione dei
carichi t
0
= 30 giorni.
Lo spessore fittizio della sezione in esame :
200
p
A 2
h
c
0
=

=
per cui in base ai valori delle tabelle si assume il coefficiente di viscosit 2,40.



Procedendo con il calcolo della freccia mediante la stessa metodologia utilizzata per il
calcolo a breve termine si avr che il modulo elastico del calcestruzzo diventa:

( ) ( )
MPa
E
E
c
eff c
8804
40 , 2 1
29936
1
,
=
+
=
+
=



ed il coefficiente di omogeneizzazione :
7 , 22
8804
210000
= =
eff
n

- Calcolo delle caratteristiche della sezione non fessurata (Stadio 1):
Trascurando la differenza tra calcestruzzo teso si ricalcola la posizione del baricentro della
sezione omogeneizzata come x
1
= S
s
/A, essendo S
s
il momento statico della sezione
omogeneizzata rispetto al lembo superiore della sezione:

x
1
=
2 1
2 1
2
'
2
s s
s s
nA nA Bh
d nA d nA
Bh
+ +
+ +
= =
+ +
+ +
308 7 , 22 615 7 , 22 600 300
30 308 7 , 22 570 615 7 , 22 2 / 570 300
2
309 mm

Linerzia della sezione non fessurata quindi pari a:
( )
2
1 1
2
1 2
2
1
3
1
) ( ) ' ( 5 . 0
12
x d A n d x A n x h h B
h B
I
s s
+ + +

=
( ) = + + +

=
2 2 2
2
1
) 30 309 ( 308 7 , 22 309 570 615 7 , 22 ) 309 300 ( 600 300
12
570 300
I

I
1
= 691110
6
mm
4
Tale valore abbastanza maggiore del termine
12
h B
I
3
1

= in quanto le armature sono


omogeneizzate attraverso un coefficiente maggiore n = 22,7.

La freccia in stadio 1 al tempo t = 0 quindi pari a:
1
4
384
5
I
n
E
L q
eff
cm
I

= =


=

6
4 3
I
10 6911
4 , 2
299360
6000 10 26
384
5
7,2 mm.

- Calcolo delle caratteristiche della sezione fessurata (Stadio 2):
Lasse neutro della sezione fessurata si calcola mediante lannullamento del momento
statico rispetto al baricentro della sezione parzializzata assumendo n = 22,7:
0 ) ( ) (
2
2 1 2 2
2
2
= +

x d A n c x A n
x b
s s

0 ) x 570 ( 615 7 , 22 ) 30 x ( 308 7 , 22
2
x 300
2 2
2
2
= +

x
2
= 174 mm

Linerzia della sezione parzializzata si calcola come:
2
2 1
2
2 2
3
2
2
) ( ) ' (
3
x d A n d x A n
x b
I
s s
+ +

=
2 2
3
2
) 174 570 ( 615 7 , 22 ) 30 174 ( 308 7 , 22
3
174 300
I + +

= I
2
= 286410
6
mm
4


La freccia in stadio 2 al tempo t = 0 quindi pari a:

2
4
384
5
I
n
E
L q
eff
cm
II

= =


=

6
4 3
I
10 2864
4 , 2
299360
6000 10 26
384
5
17,4 mm.

Il momento massimo agente in campata :
m kN 117 8 / 6 26 M
2
max
= =
m kN 5 . 47
6
600 300
65 , 2
6
h b
f M
2 2
fl , ctm cr
=

=
per cui 339 . 0
117
5 . 47
M
M
cr
= = = |

\
|
2
M
M
cr
0,115

Utilizzando lespressione dell EC2 si ha:

(
(

|
|

\
|
+
|
|

\
|
=
2 2
1
s
cr
II
s
cr
I
M
M
M
M

( ) = + =

115 , 0 5 , 0 1 4 , 17 115 , 0 5 , 0 2 , 7 16,8 mm




avendo assunto per carichi di lunga durata = 0.5.

Per quanto concerne leffetto del ritiro, applicando direttamente lintera deformazione
da ritiro sulla sezione fessurata, si ha:

2
2
2
b x
S
c

= =
2
300 174
2

= 4532 10
3
mm
3


La deformazione da ritiro si calcola con riferimento alle indicazioni delle NTC 2008.
Assumendo una condizione di umidit relativa del 55-60%, una resistenza f
ck
= 20 MPa, ed
essendo h
0
= 200 mm, dalle tabelle 11.2Va e 11.2Vb si ha:

49 , 0
co
= e 85 , 0 k
h
=


h
o
[mm] k
h
100 1.0
200 0.9
300 0.8
> 500 0.7


da cui si ottiene:
417 , 0 49 . 0 85 , 0 k
0 c h , cd
= = =

(aliquota di ritiro da essiccamento )



La seconda aliquota di ritiro, detta di ritiro autogeno, si calcola:
025 . 0 10 ) 10 20 ( 5 , 2 10 ) 10 f ( 5 , 2
3 3
ck , ca
= = =

[]

La deformazione da ritiro complessiva quindi pari a:
cs cd cs
+ = = - 0,000417 0.000025 = - 0,000442

2
2
2
8 8
1
I
L S
L
I E
M
c
sh
c
sh
sh

= = = =

6
2 3
10 2864 8
6000 10 4532
000442 , 0 3,2 mm

e quindi la freccia totale a tempo infinito risulta:
0 , 20 2 , 3 8 , 16 = + =

mm

Si ha pertanto un rapporto freccia/luce pari a:
6000
0 , 20
L
=

= 0,0033 < 0,004 = 1/250