Sei sulla pagina 1di 2

Lezione 459 (GRE) I verbi contratti greci

Nota Prima di affrontare questa lezione raccomandiamo di ripassare almeno la lezione 136 (GRE) Il presente indicativo greco.

Dalla lezione 136 avevamo appreso che nei vocabolari di greco il verbo si trova nella sua forma allindicativo presente, prima persona singolare. Cos, ad esempio, quello che per noi il verbo sciogliere appare nel vocabolario greco sotto (sciolgo). Questo perch dal presente indicativo che si formano tutte le altre forme verbali. Ora osservate questa pagina di un vocabolario greco, che si trova in rete (http://www.grecoantico.com/):

Il verbo (amare) un verbo molto frequente nella Bibbia. Come la stragrande maggioranza dei verbi greci, allindicativo presente, prima persona singolare, la sua terminazione in . Ora osservare questo verbo in 1Gv 2:15: , se qualcuno ama il mondo, non lamore del padre in lui Vi sembra strana la forma ? Osservatela:

Come si nota dalla traduzione (ama), si tratta della terza persona singolare dellindicativo presente. Nella lezione 136 abbiamo appreso che ogni forma verbale si ottiene dal presente indicativo, prima persona singolare che la forma che troviamo nel vocabolario greco -, togliendo la desinenza e aggiungendo al tema verbale che rimane le desinenze. Nella lezione 136 abbiamo dato lo specchietto delle desinenze dellindicativo presente, che qui riportiamo:

DESINENZE
DEL PRESENTE INDICATIVO ATTIVO

Persona
Prima Seconda Terza

Singolare

Plurale

- - -

- - -

Cos, ad esempio, scioglie si ottiene in greco partendo da (sciolgo), secondo questo procedimento: Verbo Tema verbale Scioglie - (tema verbale) + - (desinenza) =

Questo procedimento, che quello corretto, sembrerebbe per non valere per ama. Proviamo: Verbo Tema verbale Scioglie - (tema verbale) + - (desinenza) =

Come mai invece di troviamo ? Provate voi stessi a trovare la ragione di questa trasformazione. Osservate bene il verbo in questione:

Ora guardate attentamente: il tema termina in vocale: -. Nella lezione 329 abbiamo visto cosa accade quando due vocali sincontrano. E con la vocale finale del tema - viene a scontrarsi con le vocali iniziali delle desinenze, dando luogo a contrazione. Ecco perch questi tipi di verbi si chiamano contratti. I verbi contratti formano una classe speciale dei verbi in . Questi verbi, che escono in , e , contraggono la vocale finale del tema con lampliamento tematico / del presente e dellimperfetto. Questi verbi hanno una forma loro propria solo al presente e allimperfetto. La contrazione non avviene mai negli altri tempi. Ecco il diagramma che indica le contrazioni regolari della vocale della radice con la vocale di congiungimento della desinenza:

Vocale radice

Vocale di congiungimento
Risultato della contrazione

Ora possiamo capire perch diventato . Vediamo: Verbo Tema verbale Scioglie - (tema verbale) + - (desinenza) = La vocale finale tematica sincontra con la vocale di collegamento della desinenza, . Ha luogo la contrazione: + > . Rimane una domanda: Perch diventa , con lo iota sottoscritto? Perch in (vocale tematica) + (desinenza), nella contrazione lo della desinenza si sottoscrive. ACCENTI. Se laccento si trova sulla prima delle due vocali da contrarsi, ne risulta laccento circonflesso nella forma contratta. Esempio: L'anziano al carissimo Gaio, che io amo [] nella verit (3Gv 1). Qui, in , laccento sulla prima delle due vocali da contrarsi (), per cui ne risulta , con il circonflesso. Se laccento si trova sulla seconda delle due vocali da contrarsi, ne risulta laccento acuto nella forma contratta.

+ =