Sei sulla pagina 1di 16

PICCOLA BENEDIZIONE DELLE ACQUE

Benedetto il nostro Dio, in ogni tempo, ora e sempre, e nei secoli dei secoli. Amen. Re Celeste, Consolatore, Spirito di Verit, che sei presente in ogni luogo ed ogni cosa riempi, tesoro di beni che doni la vita, vieni ed abita in noi e purificaci da ogni macchia e salva, o Buono, le anime nostre. Santo Dio, Santo Forte, Santo Immortale, abbi piet di noi. Santo Dio, Santo Forte, Santo Immortale, abbi piet di noi. Santo Dio, Santo Forte, Santo Immortale, abbi piet di noi. Gloria al Padre, e al Figlio e allo Spirito Santo, ora e sempre, e nei secoli dei secoli. Amen. Santissima Trinit, abbi piet di noi; Signore, purifica i nostri peccati; Sovrano, perdona le nostre colpe; Santo, visita e guarisci le nostre infermit, per il tuo nome.

Kyrie elison. Kyrie elison. Kyrie elison. Gloria al Padre, ed al Figlio e allo Spirito Santo, ora e sempre, e nei secoli dei secoli. Amen. Padre nostro, che sei nei cieli, sia santificato il Tuo nome, venga il Tuo regno, sia fatta la Tua volont, come in cielo, cos sulla terra; dacci oggi il nostro pane quotidiano, e rimetti a noi i nostri debiti come anche noi li rimettiamo ai nostri debitori; e non indurci in tentazione, ma liberaci dal male. Poich tuo il regno, e la potenza, e la gloria, del Padre, e del Figlio, e del Santo Spirito, ora e sempre, e nei secoli dei secoli. Amen. Kyrie elison. (12 volte) Gloria al Padre, e al Figlio, e al Santo Spirito, e ora e sempre, e nei secoli dei secoli. Amen. Venite, adoriamo il re, nostro Dio, e prosterniamoci a lui. Venite, adoriamo Cristo, il re e nostro Dio, e prosterniamoci a lui. Venite, adoriamo Cristo stesso, il re e nostro Dio, e prosterniamoci a lui.

Salmo 142 Signore, ascolta la mia preghiera. Tu sei fedele: accogli la mia supplica. Tu sei giusto: rispondimi. Non mettermi sotto accusa: davanti a te nessuno innocente. Un nemico mi insidia da ogni parte, mi butta a terra e mi calpesta, mi getta nelle tenebre come i morti del passato. Mi sento mancare il respiro, il mio cuore viene meno. Mi ritorna alla mente il passato, rimedito tutte le tue opere, penso alle cose che hai fatto per noi. A te alzo le mani in preghiera; sono davanti a te come terra assetata. Signore, non resisto pi: fa' presto, rispondimi. Non rimanere nascosto, senza di te la mia vita si spegne. Fammi scoprire la tua bont, perch in te, Signore, io confido. Mostrami il cammino da seguire, perch a te innalzo la mia preghiera. Dai miei nemici liberami, Signore: presso di te io mi rifugio. Insegnami a fare la tua volont, perch tu sei il mio Dio. Con bont mi guidi il tuo spirito su terra piana e sicura. Tu sei il Signore: fammi vivere. Sei fedele: liberami dall'angoscia. Tu sei buono: fa' tacere i miei nemici, annienta tutti i miei avversari, perch io sono il tuo servo. Gloria al Padre, e al Figlio, e al Santo Spirito, e ora e sempre, e nei secoli dei secoli. Amen. Alleluia, alleluia, alleluia, gloria a te, o Dio. (tre volte) DIO IL SIGNORE (Tono 4) Dio il Signore, e si manifestato a noi. Benedetto colui che viene nel nome del Signore.

Tropari, Tono 4 Alla Madre-di-Dio ora accorriamo insistenti, noi peccatori e umili; inchiniamoci con ravvedimento, gridando dal profondo dell'anima: Aiutaci Sovrana, per noi mossa a compassione, presto, noi periamo sotto molte colpe; non rimandare i tuoi servi a mani vuote, te sola abbiamo per nostra speranza. Gloria al Padre, e al Figlio, e al Santo Spirito, e ora e sempre, e nei secoli dei secoli. Amen. Non cesseremo mai, noi indegni, o Madre-di-Dio, di celebrare le tue gesta potenti; se non ci fossi tu a intercedere, chi ci scamperebbe mai da tanti pericoli? Chi finora liberi mai ci conserverebbe? Da te non ce ne andremo, o Sovrana: tu sempre infatti salvi i tuoi servi da ogni sciagura.

Salmo 50 Abbi misericordia di me, o Dio, secondo la tua grande misericordia e secondo la moltitudine delle tue indulgenze cancella il mio delitto. Lavami del tutto dalla mia iniquit e purificami dal mio peccato. Perch io conosco la mia iniquit e il mio peccato davanti a me sempre. Contro te solo ho peccato e il male davanti a te ho fatto, cos che tu sia riconosciuto giusto nelle tue parole e vinca quando sei giudicato. Ecco che nelle iniquit sono stato concepito e nei peccati mi ha concepito mia madre. Ecco, la verit hai amato,

le cose occulte ed i segreti della tua sapienza mi hai manifestato. Mi aspergerai con issopo e sar purificato, mi laverai e sar fatto pi bianco della neve. Mi farai udire esultanza e gioia, esulteranno le ossa umiliate. Distogli il tuo volto dai miei peccati e cancella tutte le mie iniquit. Un cuore puro crea in me, o Dio, e uno spirito retto rinnova nelle mie viscere. Non rigettarmi dal tuo volto, e il tuo spirito santo non rimuovere da me. Rendimi lesultanza della tua salvezza e confermami con lo spirito sovrano. Insegner agli iniqui le tue vie e gli empi a te ritorneranno. Liberami dal sangue versato, o Dio, Dio della mia salvezza, e la mia lingua celebrer con esultanza la tua giustizia. Signore, apri le mie labbra e la mia bocca annuncer la tua lode. Certo, se tu avessi voluto un sacrificio lo avrei dato: di olocausti non ti compiacerai. Sacrificio a Dio uno spirito contrito: un cuore contrito e umiliato Dio non lo disprezzer. Benefica, Signore, nel tuo compiacimento Sion e siano riedificate le mura di Gerusalemme. Allora ti compiacerai del sacrificio di giustizia, delloblazione e di olocausti; allora offriranno vitelli sul tuo altare.

Preghiamo il Signore. Kyrie eleison. Poich santo sei tu, Dio nostro, e a Te innalziamo la gloria: al Padre, e al Figlio, e al Santo Spirito, ora e sempre e nei secoli dei secoli.

Amen. Tropari, Tono 6 Ora il tempo che ci santifica tutti compiuto, e il giusto giudice ci attende; ma rivolgiti, anima mia, al ravvedimento, come la cortigiana che gridava tra le lacrime: Signore, abbi misericordia di me! O Cristo, che hai riversato con grandi flutti la fonte delle guarigioni nella purissima chiesa della Vergine, o medico delle anime e dei corpi nostri, allontana oggi, con laspersione della tua benedizione, tutte le malattie degli infermi. Vergine tu hai generato senza un marito, e vergine sei rimasta; o madre innuba, Maria, Madre-di-Dio, supplica Cristo nostro Dio per la nostra salvezza. Tuttasanta Vergine Madre-di-Dio, dirigi l'opera delle nostre mani, e chiedi per noi la remissione dei peccati, mentre cantiamo l'inno degli angeli: Santo Dio, Santo Forte, Santo Immortale, abbi piet di noi. (tre volte)
Lettura dellApostolo

Stiamo intenti. Pace a tutti. E al tuo spirito.

Prochimen: Il Signore la mia illuminazione e il mio Salvatore, di chi avr paura? Il Signore il difensore della mia vita, chi mai temer?

Sapienza.
Lettura dalla Lettera del Santo Apostolo Paolo agli Ebrei.

Stiamo attenti. (II, 11-18)


ratelli, , Colui che santifica e coloro che sono santificati sono tutti da Uno solo; per questo non si vergogna di chia-marli marli fratelli, dicendo: Annunzier il Tuo nome ai miei fratelli, in mezzo alla Chiesa Ti loder; e ancora: Io metter la mia fiducia in Lui; e inoltre: Eccoci, io e i figli che Dio Mi ha dato. Poich dunque i figli hanno comunicato al sangue e alla carne, anchEgli similmente ne divenuto partecipe, per ridurre allimpotenza mediante la morte colui che ha il potere della morte, cio il diavolo, olo, e liberare cos quelli che per timore della morte erano soggetti a schiavit per tutta la vita. Egli, infatti, di certo non Si prende cura degli angeli, ma del seme di Abramo si prende cura. Perci doveva essere in tutto simile ai fratelli, per diventare are un sommo sacerdote misericordioso e fedele nelle cose che riguardano Dio, allo scopo di espiare i peccati del popolo. Infatti, proprio per avere patito, essendo stato messo alla prova, in grado di portare aiuto a quelli che subiscono la prova.

Pace a te, colui che hai letto. Ed allo spirito tuo. Alleluia (tre volte)

Sapienza, in piedi, ascoltiamo il Santo Evangelo. Pace a tutti. Ed al tuo spirito. Lettura dal Santo Evangelo secondo Giovanni. Gloria a Te, Signore, gloria a Te. n quel tempo Ges sal a Gerusalemme. C a Gerusalemme, presso la Porta delle Pecore, una piscina chiamata in ebraico Vithesd, con cinque portici. Sotto di essi giaceva una moltitudine di malati, ciechi, zoppi, paralitici in attesa del movimento dellacqua. Un angelo infatti di tanto in tanto scendeva nella vasca e agitava l'acqua; colui che dunque per primo vi si tuffava dopo lagitazione dellacqua guariva da qualunque malattia fosse preso. Gloria a Te, Signore, gloria a Te.
Grande Litania:

In pace preghiamo il Signore. Cos ad ogni seguente invocazione: Kyrie eleison Per la pace che viene dall'alto e per la salvezza delle anime nostre, preghiamo il Signore. Per la pace del mondo intero, per la saldezza delle sante chiese di Dio e per l'unione di tutti, preghiamo il Signore.

Per questa casa, e per coloro che entrano con fede, devozione e timore di Dio, preghiamo il Signore. Per il nostro vescovo Siluan, per il venerabile presbiterio e per il diaconato in Cristo, per tutto il clero e il popolo, preghiamo il Signore. Per il popolo romeno e italiano in ogni luogo e per i nostri Governanti, preghiamo il Signore. Per la mitezza del clima, per l'abbondanza dei frutti della terra e per tempi di pace preghiamo il Signore. Per i naviganti, i viandanti, i malati, i sofferenti, i prigionieri e per la loro salvezza preghiamo il Signore. Perch quest'acqua sia santificata per la potenza, l'azione e la discesa dello Spirito Santo, preghiamo il Signore. Perch su quest'acqua avvenga l'opera di purificazione della Trinit che esiste da sempre e prima di ogni cosa, preghiamo il Signore. Perch questacqua divenga dono di guarigione delle anime e dei corpi e difesa contro ogni potenza del nemico preghiamo il Signore. Perch sia inviata su di essa la grazia della redenzione e la benedizione del Giordano, preghiamo il Signore.

Per tutti quelli che hanno bisogno dellaiuto e del soccorso di Dio, preghiamo il Signore. Perch siamo illuminati dalla luce della conoscenza, per opera della Trinit consustanziale, preghiamo il Signore. Perch il Signore Iddio ci manifesti figli ed eredi del suo regno per mezzo della comunione e dell'aspersione di quest'acqua, preghiamo il Signore. Perch siamo liberati da ogni afflizione, ira, pericolo e necessit, preghiamo il Signore. Soccorrici, salvaci, abbi misericordia di noi e custodiscici, o Dio, con la Tua grazia. Facendo memoria della santissima, purissima, pi che benedetta e gloriosa Sovrana nostra Madre di Dio e semprevergine Maria insieme con tutti i Santi. Santissima Madre di Dio, abbi piet di noi. Affidiamo noi stessi, gli uni gli altri e tutta la nostra vita a Cristo Dio. A Te, o Signore. Poich a te che spetta ogni gloria, onore e adorazione, al Padre, e al Figlio, e al Santo Spirito, ora e sempre, e nei secoli dei secoli.

Preghiamo il Signore.
Preghiera

Signore, Dio nostro, grande nel consiglio e mirabile nelle opere, artefice di tutta la creazione visibile e invisibile, che custodisci la Tua alleanza e doni la Tua misericordia a quelli che Ti amano e seguono i Tuoi comandamenti, che accetti le lacrime di umilt di tutti quelli che sono in difficolt, poich per questo sei venuto in forma di servo, non terrorizzandoci con apparizioni, ma dando la vera guarigione al corpo e dicendo: ecco, sei stato risanato, dora in poi non peccare pi. Tu che pure dal fango hai fatto occhi sani e ordinando di lavarsi, con parola hai fatto in modo che dimorasse la luce; Tu che arresti le onde delle passioni avverse e cali il mare salato di questa vita e acquieti le onde insopportabili dei piaceri; Tu, o Re amico degli uomini, che ci hai dato di portare una veste candida come la neve dallacqua e dallo Spirito,
(qui il Sacerdote, intingendo tre volte la mano destra nellacqua, fa il segno della croce sullacqua, dicendo ogni volta):

Effondi anche ora la grazia del Tuo Santissimo e vivifico Spirito, che santifica ogni cosa, e santifica questacqua. E con la partecipazione a questacqua e la sua aspersione, mandaci la Tua benedizione, che lava limpurit delle passioni. Ti preghiamo, visita la nostra infermit, o Buono, e guarisci con la Tua misericordia le

nostre malattie dellanima e del corpo, per le preghiere della tutta pura e benedetta Sovrana nostra, Madre-diDio e semprevergine Maria; per la potenza della preziosa e vivifica Croce; per la potenza della preziosa e vivifica Croce; per il patrocinio delle insigni celesti Potenze incorporee; per le suppliche dellinsigne, glorioso Profeta, Precursore e Battista Giovanni; dei santi gloriosi apostoli degni di ogni lode; dei nostri padri tra i santi grandi maestri universali e gerarchi: Basilio il Grande, Gregorio il Teologo, Giovanni il Crisostomo; dei santi: Atanasio, Cirillo e Giovanni il Misericordioso, patriarchi di Alessandria; dei nostri padri tra i santi: Nicola, arcivescovo di Mira in Licia e Spiridione di Trimitunte, i taumaturghi; dei santi gerarchi: Callinico di Cernica, Nifone, patriarca di Costantinopoli, Giuseppe di Parto, Ioreste e Saba, Antimo di Iberia, Giuseppe il Confessore, Gelasio e Leonzio; dei santi, gloriosi e grandi martiri Giorgio il portatore di trofei, Demetrio leffusore di miro, Teodoro Tirone e Teodoro Stratilata, Giovanni di Suceava, Sergio e Bacco, Giovanni di Valacchia e Nicola; dei santi sacerdoti confessori Giovanni e Mos, del pio Voivoda Stefano il Grande e il Santo, dei santi martiri Costantino Brncoveanu, Voivoda e i suoi quattro figli: Costantino, Stefano, Radu e Matteo e il consigliere Ianache; delle sante martire: Filoteia e Tatiana e dei tutti i santi, benvittoriosi martiri e martire; dei santi, glorificati e taumaturghi e anargiri: Cosma e Damiano, Ciro e Giovanni, Panteleimone ed Ermolao, Sansone e

Diomede, Mocio e Aniceto, Talaleo e Trifone; dei nostri santi e teofori padri: Gregorio il Decapolita, Nicodemo di Tismana, Demetrio il Nuovo, Bessarione e Sofronio, Giovanni di Prislop, Antonio di Iezerul, Daniele lEremita, Germano, Giovanni il Chozibita e Teodora di Sihla; della nostra Madre Parasceve; del santo (N) di cui compiamo la memoria; dei giusti avi di Dio Gioacchino e Anna e di tutti Tuoi i santi. E soccorri, Signore, Tuoi servi (N), donando loro salute dellanima e del corpo, compii tutti i bisogni di questo popolo cristiano che Ti serve e sii in tutto misericordioso. Ricordati, Signore, di tutto lepiscopato degli ortodossi, che dispensa rettamente la parola della Tua verit, e di tutto lordine sacerdotale e monastico, e della loro salvezza. Ricordati, Signore, di quelli che ci odiano e di coloro che ci amano; dei nostri fratelli che sono in servizio e qui presenti; di quelli che per benedetti motivi sono assenti e di quelli che hanno incaricato noi indegni di pregare per loro. Ricordati, Signore, dei nostri fratelli che sono in prigione e nelle tribolazioni e abbi piet di loro nella Tua grande misericordia, liberandoli da ogni necessit. Poich Tu sei la fonte delle guarigioni, Cristo Dio nostro, e a Te innalziamo la gloria, insieme al Tuo eterno Padre e al Tuttosanto, buono e vivifico tuo Spirito, ora e sempre e nei secoli dei secoli. Amen.

Pace a tutti. Ed allo spirito tuo. Inchiniamo il nostro capo al Signore. A Te, Signore. Inchina, Signore, il tuo orecchio, ed esaudiscici, tu che ti sei degnato di ricevere il battesimo nel Giordano e che hai santificato le acque; benedici noi tutti che inchinando i nostri capi mostriamo il segno della nostra sudditanza, e rendici degni di essere colmati della tua santificazione con la comunione e l'aspersione con quest'acqua, o Signore, per la salvezza dell'anima e del corpo. Poich tu sei la santificazione delle anime e dei corpi nostri, e a te innalziamo la gloria, insieme al tuo eterno Padre e al tuttosanto, buono e vivifico tuo Spirito, ora e sempre e nei secoli dei secoli. Amen.
Poi, prendendo la Santa Croce, il sacerdote la immerge tre volte nellacqua tracciandovi il segno della Croce, mentre si canta:

Salva, Signore, il tuo popolo, e benedici la tua eredit; concedi ai fedeli la vittoria sui nemici, e custodisci con la tua Croce il Tuo popolo. Litania Abbi piet di noi, o Dio, secondo la tua grande misericordia, noi ti preghiamo, ascoltaci ed abbi piet. Kyrie elison. (3 volte)

Ancora preghiamo perch i servi di Dio N. ottengano misericordia, vita, pace, salute, salvezza, protezione, perdono e remissione dei peccati. Kyrie elison. (3 volte) Ancora preghiamo che sia protetta questa casa e tutta la citt da epidemie, fame, terremoti, inondazioni, incendi, armi, invasioni straniere e guerra civile; che il nostro Dio, buono e amico degli uomini, sia con noi misericordioso, favorevole e conciliante, e perch rimuova ogni ira che incombe su di noi e ci liberi dall'imminente suo giusto giudizio, e abbia misericordia di noi. Kyrie eleison. (40 volte) Ancora preghiamo che il Signore Dio ascolti anche la voce di preghiera di noi peccatori e abbia misericordia di noi. Kyrie elison. (3 volte) Esaudiscici, o Dio nostro salvatore, speranza di tutti i confini della terra, e di quelli che sono sul mare, lontano, e, misericordioso Sovrano, sii misericordioso verso i nostri peccati, e abbi misericordia di noi. Poich tu sei un Dio misericordioso e amante degli uomini, e noi a te rendiamo gloria; al Padre e al Figlio e al Santo Spirito, ora e sempre e nei secoli dei secoli. Amen. Gloria a te, Cristo Dio, speranza nostra, gloria a te.

Gloria al Padre, e al Figlio, e al santo Spirito, e ora e sempre e nei secoli dei secoli. Amen. Kyrie eleison (tre volte). Padre benedici. Cristo nostro vero Dio, per le preghiere della sua purissima Madre, dei santi gloriosi apostoli degni di ogni lode, del santo (...) di cui oggi compiamo la memoria, dei santi e giusti avi di Dio Gioacchino e Anna, e di tutti i santi, abbia piet di noi e ci salvi, Lui che buono e amico degli uomini. Amen. Per le preghiere dei nostri santi Padri, Signore Ges Cristo, Dio nostro, abbi misericordia di noi. Amen.