Sei sulla pagina 1di 4

mantra Vajrasattva di 100 sillabe

Questo il testo della sillaba-mantra 100 di Vajrasattva. Troverete un link ad una versione audio del mantra, ai piedi di questo articolo. Se volete vedere lo script per questo mantra, visitare l'eccellente articolo di Visible Mantra . om Vajrasattva samayam anuplaya Vajrasattva tvenopatiha dho me bhava sutoyo me bhava supoyo me bhava anurakto me bhava sarva siddhi me prayaccha sarva su karma ca me citta reya kuru ronzio ah ah ah ah hoh Bhagavan sarva tathgatavajra Ma mi Munca vajr bhava Mah samaya sattva ah (ronzio phat)

Un simbolo di purezza intrinseca della mente

Nome Vajrasattva (Tib. Sempa Dorje ) vuol dire "diamante essere." Lui rappresenta la purezza innata della mente. Potete immaginare la vostra mente come a un cielo attraverso le nuvole che passano. Le nuvole vengono e vanno, ma il cielo resta intatto. Il cielo azzurro e chiaro di per s, e anche se le sue gradazioni di blu e chiarezza pu essere oscurato non pu mai essere distrutta. Le nuvole sono come l'avidit, l'odio, ed illusione che inquinano la mente. Data la natura transitoria di questi stati mentali, non possono dire di essere parte integrante della mente. Essi possono oscurare la consapevolezza intrinseca della mente e la compassione, ma queste qualit non sono mai assenti.

Il significato del mantra


I mezzi mantra: OM Vajrasattva! Preservare il legame! Come Vajrasattva stare davanti a me. Sii forte per me. Essere molto contento per me. Mi ha profondamente nutrire. Mi ami appassionatamente. Concedimi siddhi in tutte le cose, E in tutte le azioni di rendere la mente pi eccellente. hum! ah ah ah ah oh! Beato! Vajra di tutti i Tathagata! Non mi abbandonare. Essere il Vajra portatore, essendo del grande legame! Ah (ronzio phat)

Spiegazione del mantra


Vessantara, nella riunione del Buddha, suggerisce che nella prima riga ("Om Vajrasattva! Curare il collegamento!"), Possiamo riconoscere la nostra alienazione dalla nostra vera natura facendo appello Vajrasattva per preservare il legame, o Samaya, per cui facciamo il Vajrasattva invocazione regolarmente e Vajrasattva da parte sua, risponde con avvera in noi i frutti della pratica. Questo "legame" rappresenta un impegno reciproco da parte del professionista e Vajrasattva. Dal punto di vista psico-spirituale, se vi sforzate di realizzare la tua purezza innata, la tua purezza innata si impegner a manifestarsi dalle profondit dell'inconscio. Abbiamo poi ("Come Vajrasattva davanti a me") invitano Vajrasattva come un amico spirituale (kalyanamitra), per manifestare nella meditazione e nella nostra vita. Noi supplichiamo Vajrasattva ("Sii forte per me") per essere con noi costantemente. Stiamo cercando di venire costantemente tornare a riconoscere la vera natura della mente. "Siate molto contento per me. Mi ha profondamente nutrire. Mi ami appassionatamente ". Vajrasattva diventa pi come un amico intimo o anche un amante, e non pi solo un protettore. E 'qualcuno che ci conosce profondamente e si prende cura con passione per noi. Egli la nostra natura pi profonda, per cui in questa fase il mantra che stiamo vivendo un incontro con noi stessi. Nelle parole del poeta Derek Walcott, " Amerai di nuovo lo straniero che era il tuo Io ". "Grant mi siddhi in tutte le cose e in tutte le azioni rendono la mente pi eccellente." Ora incarnano le qualit della Vajrasattva se stesso, e cos in qualche misura lo abbiamo diventati. Siddhi una parola sanscrita che letteralmente significa "perfezione", "compimento", "realizzazione" o "successo", e si riferisce al potere spirituale raggiunta attraverso la pratica.

"Ah ah ah ah oh!" Questo il suono gioioso di liberazione. Questi cinque sillabe sono anche detto a rappresentare i cinque famiglie di Buddha, che sono tutte emanazioni di Vajrasattva. "Beato! Vajra di tutti i Tathagata! Non mi abbandonare. "Dopo aver sperimentato la purezza innata della mente, noi aspiriamo sempre a rimanere in contatto con essa. Il "Tathagata" sono i Budda, e il "Vajra di tutti i Tathagata" la natura innata pura della mente risvegliata. "Siate il Vajra portatore, essendo del grande legame!" Questo suggerisce che siamo Vajrasattva implorando di essere mezzi e sentiero per l'illuminazione di tutti gli esseri. Egli il portatore di Vajra (la rappresentazione del Risveglio "per tutti gli esseri senzienti. Secondo Vessantara, la sillaba "hum" viene aggiunto il mantra quando qualcuno morto, e la sillaba "phat", aggiunto, al fine di sottomettere i demoni. Senza il ronzio e la phat il mantra ha exatly 100 sillabe.

A proposito di Vajrasattva

Vajrasattva siede sopra il mandala dei cinque Buddha, che comprende Akshobya, Ratnasambhava, Amitabha , Amoghasiddhi e Vairocana. In alcune tradizioni lui considerato come l' Adi-Buddha , o il Buddha primordiale dal quale provengono tutti i Buddha altri. Se Vajrasattva visto come innata purezza della mente, allora la sua primordialit e il suo essere l'origine di altri Buddha ha senso - tutte le manifestazioni del risveglio sono niente pi che un rivelatore di innato mente la consapevolezza e compassione.

Il distintivo simboli pi associati con Vajrasattva sono il suo campanello e vajra (o fulmine). La campana rappresenta la saggezza e il vajra rappresenta il Bodhisattva upaya , o la sua abilit di esseri liberatorio per mezzo di compassione. Vajrasattva generalmente di colore bianco, che rappresenta la sua purezza. E 'vestito in abiti Bodhisattva di un principe, adorno di gioielli, e con i capelli lunghi. Egli eternamente giovane, esistenti al di fuori del tempo e dello spazio.

versione MP3 del mantra, cantato da Bodhipaksa


possibile ascoltare i 100 Mantra sillaba Vajrasattva sotto, cantato da Bodhipaksa.

versione MP3 del mantra, cantato da Choden Rinpoche


Ed ecco un'altra versione, questa volta cantato da Choden Rinpoche, un insegnamento tibetano che nato nel 1933 nel Tibet orientale, e che insegna nei centri del Gelug FPMT (Fondazione per la Preservazione della Tradizione Mahayana). Sentirete che lo stesso mantra di base, cantato in uno stile diverso.

Nota
Inutile dire che ci sono molte varianti e le corruzioni di questo mantra.Questo un corretto "versione" del mantra che stato originariamente dato a Sangharakshita dal suo maestro, Dudjom Rinpoche . Il sanscrito in quella versione era diventato leggermente danneggiato, e cos il sanscrito originale stato restaurato da studioso di sanscrito, Sthiramati. Il testo della versione cantata da Choden Rinpoche, di cui sopra, la seguente: Om vajrasatta Samaya Manupalaya Vajrasattva denopa titha Dido mi bhava Suto Kayo mi bhava Supo Kayo mi bhava, Anurakto me bhava Sarva Siddhi me prayatsa Sarva karma su tsame Tsittam kuru shriyam ronzio Ah ah ah ah ho Bhagavan sarva Tathagata Vajra mame muntsa Vajra bhava Maha Samaya sattva Ah hum Phet Se si confronta questo con la versione corretta sopra vedrai che un sacco di distorsioni di avere insinuato in versione tibetana a causa della traslitterazione dal sanscrito, in tibetano, di nuovo in inglese.