You are on page 1of 38

AA 2009-10

http://people.na.infn.it/palladin/Lezioni2009-10/100322Lezione13.pdf

Tredicesima lezione, quinta del II modulo

12-02

12-03

Kramer

Troveremo anche che

12-04

D= (S1Sxx-Sx

2)

NB simboli Chiefari leggermente differenti

(SySxx-SxySx)/D

(S1Sxy-SxSy)/D

v v

12-04

12-05

D= (S1Sxx-Sx

2)

NB simboli Chiefari leggermente differenti

(SySxx-SxySx)/D

(S1Sxy-SxSy)/D

v v

12-04

D= (S1Sxx-Sx

2)

NB simboli Chiefari leggermente differenti

(SySxx-SxySx)/D

(S1Sxy-SxSy)/D

v v

12-04

La migliore stima della covarianza xy


Il valore atteso della somma del prodotto degli scarti <xy> = <i

(xi-x)(yi-y)>=

i=1,n
indice di misura

= <i[(xi -<x>) +(<x>-x)] [(yi -<y>) +(<y>-y)]> = i[< (xi -<x>) (yi -<y>) > - < (xi -<x>) (y -<y>)> - <(x -<x>) (yi -<y>) > +<(<x>-x) (<y>-y)>] =

n xy

- (1/n)i< (xi -<x>) (yi -<y>)> - (1/n)i <(xi -<x>) (yi -<y>) > + (1/n2)ij<(<x>-xi) (<y>-yj)>] =

usando x -a = (1/n) (xi-a) per ogni a

n xy - (1/n) n xy - (1/n) n xy + (1/n2) n2 xy = (n-1) xy quindi miglior stima di xy e Sxy= xy/(n-1)= i (xi-x) (yi-y) (n-1) =

Quindi , anche qui

Sxy Venn cosi

non cosi

xy

n Laplace

E COSI VIA !!!!!!

NB ab= ba non e zero !


12-06

12-07

a2ab bab2

= -1
12-08

a2ab bab2

= -1
12-08

12-09

Formulazione matriciale estesa a qualunque polinomio

12-10

12-11

per qualunque combinazione lineare di funzioni Xk(x) [non solo di potenze xk]

12-12

12-13

12-14

12-15

12-16

12-17

12-18

d2 =2d

=1 2 = z2 =lo scarto ridotto al quadrato f1 (2) d2 = d2 e-2/2/(22)


Si ottiene ricordando che f e la gaussiana in termini di 2 e non di

f(2)d2

= g(||)d=[g()+g(-)]d = 2g()d

f(2) = (g()/)
=

=2 2 = 2+ 2 1 2
f(2)d2 = g(1) g(2) d1d2

f2 (2) d2

d2 e-2/2 /2

Si ottiene ricordando che f e il prodotto di 2 gaussiane, in termini di 2 e integrato sullangolo azimuth


sulla circonferenza 2 =12+22

=2 g(1)g(2)d che implica

f(2) = g(1) g(2) =3 2 = z12+z22+z32


2 f3 (2) d2 = d2 2 e- /2/2

Si ottiene ricordando che f e il prodotto di 3 gaussiane, in termini di 2 e integrato su e l angolo polare

f(2)d2 = g(1) g(2) g(3) d1d2d3

sulla sfera 2 =12+22+22

=42 g(1)g(2)g(3)d che implica

f(2) = 2 g(1)g(2)g(3)
In generale f e il prodotto di Gaussiane integrato sull ipersfera a -1 dimensioni di raggio !!!!!!
f ~ -2 e-2/2

Forma generale del volume infinitesimo dV corteccia di una ipersfera in n-1 dimensioni

12-19

La forma generale della costante k e fornita da 0 p(2) d2 =1

che e proprio la definizione di


vedi Metodi Matematici

12-19'

12-18

12-20

Per una variabile gaussiana (=1) se osservo lo scarto oss o lo scarto ridotto zoss = / mi aspetto zoss 1 se zoss >> 1 mi preoccupo
NB anche << 1 e un po sospetto

Posso valutare la P(z zoss) = 1- erf (z)


la discrepanza e significativa al livello di confidenza (CL) 1-P(z zoss) = erf (z) l accordo e sodisfacente al livello di confidenza (CL) P(z zoss) = 1- erf (z)

zoss P(z zoss) = .3% discrepanza estremamente significativa (3)


con 99,7 % di livello di confidenza (99,7% CL) accordo estremamente insoddisfacente con 0.3% di livello di confidenza

P(z zoss) = 1 % discrepanza altamente significativa ( 2.6 )


con >99 % di livello di confidenza (99% CL)

P(z zoss) = 5 % discrepanza significativa al 95% CL( 2.0 P(z zoss) =10 % discrepanza significativa al 90% CL( 1.7 P(z zoss) = 32% discrepanza significativa al solo 68 % CL
accordo soddisfacente al 32 % CL ( 1.0 )
12-15''

e cosi via

erf (t)

12-15'

11-10

Analogamente, per qualunque, mi occorre

12-21

12-22

12-23

12-24

12-25

Fine

Le schermate che seguono troveranno forse piu tardi una parziale risistemazione