Sei sulla pagina 1di 33

AUTONOME PROVINZ BOZEN - SDTIROL

Landes-Evaluationstelle fr das italienischsprachige ildungss!stem

PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO - ALTO ADIGE


Servizio provinciale di valutazione per listruzione e la formazione in lingua italiana

I quadri di riferimento delle prove INVALSI


Nalles, 4 ottobre 2013

luis !! ."i#$i!i% &'s(u#l . l&#- )i*+.i& s+$,i-i#., lu& -i#!+i% &'.$#,i!(i ./-.i&

(CC BY-NC-SA 3.0 IT)

I!)i(+ + s&$u&&u$
Servizio provinciale di valutazione per listruzione e la formazione in lingua italiana

AUTONOME PROVINZ BOZEN - SDTIROL

PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO - ALTO ADIGE

0 )i 30

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 1 lu*li# 00233 !. 40


Servizio provinciale di valutazione per listruzione e la formazione in lingua italiana

Regolamento sul sistema nazionale di valutazione in materia di istruzione e formazione. 13!00121"

A$&i(#l# 8 (#66 3
[omissis] l+ is&i&u-i#!i s(#l s&i(5+ s#!# s#**+&&+ .+$i#)i(5+ $il+, -i#!i ! -i#! li su*li ..$+!)i6+!&i + sull+ (#6.+&+!-+ )+*li s&u)+!&i3 .$+)is.#s&+ + #$* !i-- &+ ) ll7I!, lsi !(5+ i! $ ((#$)# ll+ ! l#*5+ i!i-i &i,+ i!&+$! -i#! li [omissis]

Scarica documento

AUTONOME PROVINZ BOZEN - SDTIROL

PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO - ALTO ADIGE

3 )i 30

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA 9 !#,+6/$+ 00203 !. 3:


Servizio provinciale di valutazione per listruzione e la formazione in lingua italiana

A$&i(#l# 13 (#66 2 l+&&+$ )


[omissis] . $&+(i. il Servizio di #autazione" .$#*$ 66i )i , lu& -i#!+ li,+ll# ! -i#! l+ + i!&+$! -i#! l+3 s#s&i+!+ i (i$(#li )i s(u#l )+ll7i!" !-i + l+ is&i&u-i#!i s(#l s&i(5+ !+ll l#$# $+ li-- -i#!+ + !+ ! li-- i $isul& &i $il+, !&i .+$ l P$#,i!(i )i B#l- !#. [omissis]

Scarica documento

AUTONOME PROVINZ BOZEN - SDTIROL

PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO - ALTO ADIGE

1 )i 30

E l+ Is&i&u-i#!i s(#l s&i(5+B


Servizio provinciale di valutazione per listruzione e la formazione in lingua italiana

U!A#&&i( .#ssi/il+
;I!&+*$ -i#!+ )+ll .$#s.+&&i, )i sis&+6 (#! <u+ll )i s(u#l = !+(+ssi&> )i +l /#$ $+ +) i6.l+6+!& $+ u! .$#(+ss# , lu& &i,# i! *$ )# )i (#*li+$+ l (#6.l+ssi&> )+l s+$,i-i# s(#l s&i(# .i? li,+lli.@
Donatella Poliandri Resp. Valutazione e Miglioramento INVALSI

$ntervista al direttore dell%$nvalsi &aolo Sestito

AUTONOME PROVINZ BOZEN - SDTIROL

PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO - ALTO ADIGE

9 )i 30

E l )i$i*+!- s(#l s&i( B


Servizio provinciale di valutazione per listruzione e la formazione in lingua italiana

Cu li $+l -i#!i &$ I!)i( -i#!i ! -i#! li + .$#,i!(i li3 Eu$#. 3 i!) *i!i i!&+$! -i#! li + .$#,i!(i liB P#ssi 6# &$ $$+ ) i "$ 6+D#$Es i!"#$6 -i#!i .+$ (#s&$ui$+ u! u!i(# )is+*!# .+) *#*i(#B

?
'rticolo di Stefania &ozio
AUTONOME PROVINZ BOZEN - SDTIROL PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO - ALTO ADIGE

8 )i 30

"ompetenze chiave .+$ lA ..$+!)i6+!&# .+$6 !+!&+ (UE)


Servizio provinciale di valutazione per listruzione e la formazione in lingua italiana

2.(#6u!i( -i#!+ !+ll 6 )$+li!*u G 0.(#6u!i( -i#!+ !+ll+ li!*u+ s&$ !i+$+G 3.(#6.+&+!- 6 &+6 &i( + (#6.+&+!-+ )i / s+ i! s(i+!+ &+(!#l#*i G 1.(#6.+&+!- )i*i& l+G 9.i6. $ $+ i6. $ $+G 8.(#6.+&+!-+ s#(i li + (i,i(5+G F.s.i$i&# )i i!i-i &i, + i6.$+!)i&#$i li&>G 4.(#!s .+,#l+-- +) +s.$+ssi#!+ (ul&u$ l+.

'((rofondimento sulle (agine )*

AUTONOME PROVINZ BOZEN - SDTIROL

PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO - ALTO ADIGE

F )i 30

OCSE PISA
Servizio provinciale di valutazione per listruzione e la formazione in lingua italiana

O/i+&&i,# *+!+$ l+= ,+$i"i( $+ l7 (<uisi-i#!+ )i competenze chiave ) . $&+ )+i <ui!)i(+!!i s(#l $i-- &i. I! . $&i(#l $+= , lu& $+ l ( . (i&> )i u&ili-- $+ <u !&# ..$+s# + )i ..li( $l# !(5+ si&u -i#!i !#! " 6ili $i (LITERACY#)
Laura Palmiero Resp. Gruppo di lavoro O S! PISA "#$" in Ne%s PISA "#$"

# .isambiguazione termine -$/*R',0


AUTONOME PROVINZ BOZEN - SDTIROL

+,S* &$S' 2012 sul sito $N#'-S$

PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO - ALTO ADIGE

4 )i 30

OCSE PISA 0029


Servizio provinciale di valutazione per listruzione e la formazione in lingua italiana

$ominio di indagine prioritario %&'() Scienze

PISA 0029 D$ "& H$ 6+D#$Es R+ )i!* Hi! !(i l S(i+!(+ M &5+6 &i(s C#ll /#$ &i,+ .$#/l+6 s#l,i!*

LITERACY

.raft dei frame1or2s 2013

AUTONOME PROVINZ BOZEN - SDTIROL

PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO - ALTO ADIGE

: )i 30

I!) *i!+ IEA PIRLS - P$#*$+ss i! I!&+$! &i#! l R+ )i!* Li&+$ (I S&u)I
Servizio provinciale di per listruzione e la formazione in lingua italiana

I!) * l reading literacy !+*li lu!!i )+l <u $&# !!# )i s(#l $i-- -i#!+. Si s,#l*+ #*!i 9 !!i. All7+)i-i#!+ 0022 )+ll# s&u)i# 5 !!# )+$i&# 19 P +si. L# s&u)i# "#( li-- l7 &&+!-i#!+ su &$+ s.+&&i .$i!(i. li= ( ) Ji .$#(+ssi )i (#6.$+!si#!+
(/) *li s(#.i )+ll l+&&u$ (() *li &&+**i 6+!&i + l+ .$ &i(5+ )i l+&&u$ + i " &&#$i )i (#!&+s&#

Ra((orto /$4SS &$R-S 2011

AUTONOME PROVINZ BOZEN - SDTIROL

PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO - ALTO ADIGE

20 )i 30

I!) *i!+ IEA TIMSS (T$+!)s i! I!&+$! &i#! l M &5+6 &i(s !) S(i+!(+ S&u)I 02)
Servizio provinciale di valutazione per listruzione e la formazione in lingua italiana

I!) * l+ competenze di matematica e scienze )+*li lu!!i )+l <u $&# + )+*li s&u)+!&i )+ll7#&& ,# !!# )i s(#l $i&>. Si s,#l*+ #*!i 1 !!i. All7+)i-i#!+ TIMSS 0022 5 !!# )+$i&# 90 P +si .+$ il <u $&# + 10 P +si .+$ lA#&& ,# !!# )i s(#l $i&>. N = TIMSS !+llAi!) *i!+ u&ili-- il @(u$$i(#l#K previsto* realizzato* appreso#

# intended curriculum, im(lemented curriculum e ac5ieved curriculum


AUTONOME PROVINZ BOZEN - SDTIROL

Ra((orto /$4SS &$R-S 2011

PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO - ALTO ADIGE

22 )i 30

I!) *i!+ IEA TIMSS (T$+!)s i! I!&+$! &i#! l M &5+6 &i(s !) S(i+!(+ S&u)I 00)
Servizio provinciale di valutazione per listruzione e la formazione in lingua italiana

+iano di studi sta,ilito a livello nazionale o di sistema-

Cu$$i(#l# .$+,is&#

"i. che / effettivamente insegnato nelle classi-

Cu$$i(#l# $+ li-- &#

"i. che gli studenti hanno effetivamente appreso e la percezione delle discipline-

Cu$$i(#l# ..$+s#

Ra((orto /$4SS &$R-S 2011

AUTONOME PROVINZ BOZEN - SDTIROL

PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO - ALTO ADIGE

20 )i 30

PIRLS L TIMSS
Servizio provinciale di valutazione per listruzione e la formazione in lingua italiana

;Su un (iano (i6 strettamente metodologico, 7uesta coerenza con le (rove nazionali costruite dall8$N#'-S$ conferma la soddisfacente qualit di 7ueste ultime, la cui im(ortanza 9 legata al fornire a tutte le scuole un termine di paragone comune e informazioni sulla (ro(ria s(ecifica situazione. *ssa 9 di buon aus(icio anc5e in relazione a 7uanto (redis(osto e avviato dall8$N#'-S$ al fine di ancorare, in (artenza, la metrica delle (rove nazionali a 7uella delle rilevazioni $nternazionali.@
&aolo Sestito, nella &refazione del ra((orto /$4SS &$R-S 2011

/$4SS e &$R-S 2011: ra((orto tra i risultati in lettura, matematica, scienze nella classe 7uarta (rimaria; $m(licazioni (er l%a((rendimento (recoce . do1nload"

AUTONOME PROVINZ BOZEN - SDTIROL

PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO - ALTO ADIGE

23 )i 30

L+ I!)i( -i#!i .+$ il (u$$i(#l#


Servizio provinciale di valutazione per listruzione e la formazione in lingua italiana

N -i#! li
$-6- %(4 del '7 novem,re %&'%

P$#,i!(i li
$eli,era n- '0%1 del %23&23%&&0

P$i6# (i(l# + i!" !-i


$-+-8- '( marzo %&'& e allegati

P$i6# (i(l#
$eli,era n- %&4' del '53'%3%&'&

S+(#!) $i

S+(#!) $i

AUTONOME PROVINZ BOZEN - SDTIROL

PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO - ALTO ADIGE

21 )i 30

I Cu )$i )i Ri"+$i6+!&# )+ll+ .$#,+ INVALSI


Servizio provinciale di valutazione per listruzione e la formazione in lingua italiana

<-a costruzione di (rove standardizzate (revede come base di (artenza la (redis(osizione di un quadro teorico di riferimento in cui sono descritti gli oggetti della misurazione e le caratteristic5e delle (rove. -a costruzione di una (rova standardizzata 9 il risultato di un8attivit= di ideazione* reperimento di materiali* stesura* verifica* correzione e altro ancora avente le caratteristic5e di un (ercorso di ricerca s(erimentale c5e inizia con la scelta dei materiali su cui costruire le domande e termina con la redazione definitiva del fascicolo di (rova.> Ra((orto tecnico 2013 (agina ?
Ra((orto tecnico (rove $N#'-S$

29 )i 30

C)R= M &+6 &i( .$i6# (i(l# !+l R ..#$&# 0023


Servizio provinciale di valutazione per listruzione e la formazione in lingua italiana

<!li ambiti di valutazione in 4atematica, valevoli (er tutto il (rimo ciclo d8istruzione, sono stati definiti in base a un @uadro di Riferimento, svilu((ato a (artire dalle >$ndicazioni nazionali (er il curricolo della scuola dell8infanzia e del (rimo ciclo di istruzioneA 2012"e tenendo anc5e conto dei 7uadri di riferimento delle indagini com(arative internazionali sulla 4atematica $*';/$4SS e +,S*;&$S'".> Ra((orto nazionale 2013 (agina 32

Ra((orto nazionale 2013, @uadro di sistema

28 )i 30

C)R= M &+6 &i( .$i6# (i(l#


Servizio provinciale di valutazione per listruzione e la formazione in lingua italiana

$l @uadro di Riferimento (er la 4atematica del (rimo ciclo, in accordo con la ricerca internazionale $*';/$4SS", 9 stato organizzato sulla base di due diverse dimensioni#: M la dimensione dei contenuti* (5e riguarda i diversi ambiti matematici di
Numeri* Spazio e figure* $ati e previsioni* 8elazioni e funzioni ##

M la dimensione cognitiva3 c5e si riferisce ai diversi processi c5e gli studenti attivano 7uando ris(ondono ai 7uesiti.
Ra((orto 2013 nazionale (agina 33

# $l secondo ciclo 5a lo stesso im(ianto ##@uest8ultimo ambito non 9 oggetto di valutazione nella
classe seconda (rimaria, dove la (rova si limita ai (rimi tre

@uadri di riferimento di 4atematica (er il (rimo ciclo

2F )i 30

C)R M &+6 &i( = i P$#(+ssi


Servizio provinciale di valutazione per listruzione e la formazione in lingua italiana

Di6+!si#!+ (#*!i&i,

P$#(+ssi
1,onoscere e (adroneggiare i contenuti s(ecifici della matematica. 2,onoscere e utilizzare algoritmi e (rocedure. 3,onoscere diverse forme di ra((resentazione e (assare da una all%altra. 4Risolvere (roblemi utilizzando strategie in ambiti diversi numerico,
geometrico, algebrico".

3Riconoscere in contesti diversi il carattere misurabile di oggetti e fenomeni,


utilizzare strumenti di misura, misurare grandezze, stimare misure di grandezze.

B'c7uisire (rogressivamente
(ensiero matematico.

/ermine Utilizzare, (er $$ ciclo n.d.r"

forme ti(ic5e del

C)tilizzare strumenti, modelli e ra((resentazioni nel trattamento 7uantitativo


dell%informazione in ambito scientifico, tecnologico, economico e sociale.

?Riconoscere le forme nello s(azio e utilizzarle (er la risoluzione di (roblemi


geometrici o di modellizzazione.
24 )i 30

C)R= M &+6 &i( s+(#!)# (i(l# !+l R ..#$&# 0023


Servizio provinciale di valutazione per listruzione e la formazione in lingua italiana

<$ documenti istituzionali di riferimento (er il @uadro di Riferimento del secondo ciclo sono l8insieme dei documenti relativi all%obbligo di istruzione, c5e riguardano tutte le articolazioni del sistema scolastico. &er 7uanto riguarda il sistema dei licei, gli obiettivi di a((rendimento s(ecifici sono contenuti nel com(lesso dei documenti delle $ndicazioni nazionali (er il sistema dei licei, mentre il sistema dell%istruzione tecnica e (rofessionale, il documento di riferimento 9 costituito dalle -inee !uida> Ra((orto nazionale 2013 (agina 33

Ra((orto nazionale 2013, @uadro di sistema

2: )i 30

C)R= M &+6 &i( s+(#!)# (i(l#3 l&$+ s.+(i"i(i&>


Servizio provinciale di valutazione per listruzione e la formazione in lingua italiana

Il riferimento per le prove di 6atematica del secondo ciclo / costituito dalle competenze definite nel $-6- %%-1-%&&2* n- '50* Adempimento dell9o,,ligo di istruzione-

C#6.+&+!-+ )i / s+ )+llA Ass+ (ul&u$ l+ 6 &+6 &i(#


2.U&ili-- $+ l+ &+(!i(5+ + l+ .$#(+)u$+ )+l ( l(#l# $i&6+&i(# + l*+/$i(#3 $ ..$+s+!& !)#l+ !(5+ s#&&# "#$6 *$ "i( . 0.C#!"$#!& $+ + ! li-- $+ "i*u$+ *+#6+&$i(5+3 i!)i,i)u !)# i!, $i !&i + $+l -i#!i. 3.I!)i,i)u $+ l+ s&$ &+*i+ ..$#.$i &+ .+$ l s#lu-i#!+ )i .$#/l+6i. 1.A! li-- $+ ) &i + i!&+$.$+& $li s,ilu.. !)# )+)u-i#!i + $ *i#! 6+!&i su*li s&+ssi !(5+ (#! l7 usili# )i $ ..$+s+!& -i#!i *$ "i(5+3 us !)# (#!s .+,#l6+!&+ *li s&$u6+!&i )i ( l(#l# + l+ .#&+!-i li&> #""+$&+ ) ..li( -i#!i s.+(i"i(5+ )i &i.# i!"#$6 &i(#.

@uadri di riferimento di 4atematica (er il secondo ciclo

00 )i 30

C)R= M &+6 &i( 3 !#,i&> !+ll $+s&i&u-i#!+ )+l R ..#$&# ! -i#! l+ 0023
Servizio provinciale di valutazione per listruzione e la formazione in lingua italiana

A..li( -i#!+ )+l H$ 6+D#$E )+llAi!) *i!+ OCSE-PISA3 (#! l+ &$+ " si )+ll 6 &+6 &i-- -i#!+ macro(rocessi#"= :ormulate ---; :ormulare <:= Emplo! ---; >tilizzare <>=
(il . ss **i# ) ll si&u -i#!+ )i .$#/l+6 $+ l+ l 6#)+ll# 6 &+6 &i(#) (il l ,#$# sul 6#)+ll# 6 &+6 &i(#) (l7i!&+$.$+& -i#!+ )+i $isul& &i $is.+&&# ll si&u -i#!+ )i . $&+!- )

Interpret ---; Interpretare <I= #Si


(recisa c5e mentre nel caso dell8$taliano i macro; (rocessi sono di fatto raggru((amenti degli as(etti di com(rensione della lettura descritti nel @uadro di Riferimento di $taliano, nel caso della 4atematica, i macro; (rocessi corris(ondenti alle tre fasi del ciclo della matematizzazione non sono raggru((amenti dei (rocessi descritti nei @uadri di Riferimento (er la matematica ma sono un nuovo modo di guardare agli item e di classificarli. Ra((orto 2013 (agina 43, nota a (i9 di (agina

Ra((orto nazionale 2013, @uadro di sistema

02 )i 30

C)R= M &+6 &i( 3 !#,i&> !+ll $+s&i&u-i#!+ )+l R ..#$&# ! -i#! l+ 0023
Servizio provinciale di valutazione per listruzione e la formazione in lingua italiana

E&i(5+&& &u$ &$ s,+$s l+ i .$#(+ssiN (6 ($#-.$#(+ssi)

#Ra((orto nazionale 2013, (agina 40

Ra((orto nazionale 2013

00 )i 30

C)R= I& li !# O//li*# )i Is&$u-i#!+


Servizio provinciale di valutazione per listruzione e la formazione in lingua italiana

<-e (rove $N#'-S$ di $/'-$'N+" sono circoscritte alla valutazione della competenza di lettura intesa come com(rensione, inter(retazione, riflessione su e valutazione del testo scritto, avente a oggetto un8am(ia gamma di testi, letterari e non letterari" e delle conoscenze e competenze grammaticali, il cui a((rendimento 9 (revisto nelle indicazioni curricolari dei vari gradi di scuola. /ali com(etenze svolgono un ruolo im(ortante nei curricoli di italiano della scuola (rimaria e di 7uella secondaria di $ e $$ grado> # #@.R $taliano +bbligo di $struzione (agina 4.
Nella nota 2 a (i9 di (agina si c5iarisce c5e il riferimento sono le $ndicazioni nazionali. @uadri di riferimento di $taliano nell%obbligo di istruzione

03 )i 30

C)R I& li !#= As.+&&i +) A6/i&i


Servizio provinciale di valutazione per listruzione e la formazione in lingua italiana

C#6.+&+!- )i l+&&u$

C#!#s(+!-+ + (#6.+&+!-+ *$ 66 &i( li

V lu& &+ &&$ ,+$s#

As.+&&i

A6/i&i

$l termine >aspettiA 9 ri(reso dal frame1or2 di &$S' +*,., 200D: 34", c5e li definisce come Ele strategie mentali, gli a((rocci o le intenzioniF con cui i lettori affrontano un testo.
@dR, (agina 11 nota a (i9 di (agina"

Si tratta dei livelli (ragmatico;testuale, logico;semantico, morfosintattico, lessicale e fonologico;grafico. /engono conto degli obiettivi di a((rendimento (revisti nelle indicazioni curricolari.
@dR, (agina 10"

01 )i 30

C)R I& li !#= A6/i&i


Servizio provinciale di valutazione per listruzione e la formazione in lingua italiana

A6/i&i
' ?rtografia) )so di accenti e a(ostrofi, maiuscole e minuscole, segmentazione delle (arole, uso delle do((ie, casi di non corris(ondenza tra fonemi e grafemi . % 6orfologia) Glessione tratti grammaticali: genere, numero, grado, modo, tem(o, (ersona, as(etto, diatesi"H categorie lessicali nome, aggettivo, verbo, ecc." e sottocategorie aggettivo (ossessivo, nome (ro(rio, ecc." e loro funzione nella frase. 5 :ormazione delle parole: &arola;base e (arole derivate, (arole alterate, (arole com(oste, (olirematic5e. 4 Lessico e semantica) Relazioni di significato tra (aroleH cam(i semantici e famiglie lessicaliH (olisemiaH usi figurati e (rinci(ali figure retoric5eH es(ressioni idiomatic5eH struttura e uso del dizionario. ( Sintassi: 'ccordo, sintagma, frase: mini.ma, sem(lice, com(lessaH frase dic5iarativa, interrogativa, ecc.H elementi della frase sem(liceH gerarc5ia della frase com(lessaH uso di tem(i e modi nella frase. 7 @estualitA) Segnali di organizzazione del testo e fenomeni di coesioneH as(etti (ragmatici del linguaggio.
09 )i 30

C)R I& li !#= As.+&&i


Servizio provinciale di valutazione per listruzione e la formazione in lingua italiana

As.+&&i
Aspetto ') ,om(rendere il significato, letterale e figurato, di (arole ed es(ressioni e riconoscere le relazioni tra (arole. Aspetto %) $ndividuare informazioni date es(licitamente nel testo. Aspetto 5) Gare un8inferenza diretta, ricavando un8informazione im(licita da una o (i6 informazioni date nel testo eIo tratte dall8enciclo(edia (ersonale del lettore. Aspetto 4) ,ogliere le relazioni di coesione e di coerenza testuale organizzazione logica entro e oltre la frase". Aspetto (a) Ricostruire il significato di una (arte (i6 o meno estesa del testo, integrando (i6 informazioni e concetti, anc5e formulando inferenze com(lesse. Aspetto (,) Ricostruire il significato globale del testo, integrando (i6 informazioni e concetti, anc5e formulando inferenze com(lesse. Aspetto 7) Svilu((are un8inter(retazione del testo, a (artire dal suo contenuto eI o dalla sua forma, andando al di l= di una com(rensione letterale. Aspetto 2) Riflettere sul testo e valutarne il contenuto eIo la forma alla luce delle conoscenze ed es(erienze (ersonali.

08 )i 30

R ..#$&# ! -i#! l+ 0023= R+s&i&u-i#!+ ;As.+&&i@ $ **$u.. &i .+$ 6 ($#-.$#(+ssi


Servizio provinciale di valutazione per listruzione e la formazione in lingua italiana

M ($#-.$#(+ssi

&er la (rova di $taliano i macro;(rocessi individuati (er la com(rensione dei testi

sono tre#:

e ricostruire il testo %- individuare informazioni as(etto 2" 5- riela,orare il testo as(etti 3b, B, C"

'- comprendere

as(etti 1, 3, 4, 3a"

#Nel caso della (rova di $taliano, si sono disaggregati i


(unteggi totali in relazione ad alcuni macro;(rocessi in cui gli as(etti di com(rensione della lettura sono stati classificati e ris(etto a cui sono stati raggru((ati i 7uesiti. Ra((orto 2013 (agina 43

0F )i 30

Servizio provinciale di valutazione per listruzione e la formazione in lingua italiana

Il <u )$# )i $i"+$i6+!&# .+$ l $il+, -i#!+ )+ll+ i!"#$6 -i#!i su*li s&u)+!&i Du+ 6#) li&> )i $ ((#l&
Segreteri a

La scheda di raccolta delle informazioni

Studente

Buestionario studente

I!)i(+ ESCS
condizioni materiali in cui vive lallievo livello distruzione dei genitori

No livello &%

HISEI

PARED HO EPOS
condizione occupazionale

!oncetto di "# in Italiano e atematica$ Piacere nello "tudio dell%Italiano e della atematica$ oti&azione e"terna allo "tudio dell%Italiano e della atematica$ Impegno$ An"ia da te"t$ oti&azione "trumentale$

#$ndicatori utilizzati nei modelli di regressione


nella restituzione 2013, Ra((orto nazionale, (agina 132

@uadro di riferimento (er la rilevazione delle informazioni sugli studenti

04 )i 30

Servizio provinciale di valutazione per listruzione e la formazione in lingua italiana

Il <u )$# )i $i"+$i6+!&# .+$ l $il+, -i#!+ )+ll+ i!"#$6 -i#!i su*li s&u)+!&i Du+ 6#) li&> )i $ ((#l&
Segreteri a

La scheda di raccolta delle informazioni

Studente

Buestionario studente

I!)i(+ ESCS
HISEI PARED HO EPOS

No livello &%

!oncetto di "# in Italiano e atematica$ Piacere nello "tudio dell%Italiano e della atematica$ oti&azione e"terna allo "tudio dell%Italiano e della atematica$ Impegno$ An"ia da te"t$ !oncetto di "# in Italiano e oti&azione "trumentale$ atematica$ Piacere nello "tudio dell%Italiano e della atematica$ oti&azione e"terna allo "tudio @uadro di riferimento (er la rilevazione delle informazioni sugli studenti $ndicatori utilizzati nei modelli di regressione dell%Italiano e della atematica$ nella restituzione 2013, Ra((orto nazionale, (agina 132 Impegno$ An"ia da te"t$ oti&azione "trumentale$ 04 )i 30

LAi6.#$& !- )+ll+ i!"#$6 -i#!i )i (#!&+s&#


Servizio provinciale di valutazione per listruzione e la formazione in lingua italiana

LAi!($#(i# )+i $isul& &i )+ll .$#, 3 )+l <u+s&i#! $i# s&u)+!&i3 )+ll+ , $i /ili i!)i,i)u li )i &i.# s#(i#-)+6#*$ "i(#3 (#6+ il s+ss# + l ! -i#! li&>3 i!si+6+ l ,#&# i! I& li !# # i! M &+6 &i( )+l .$i6# <u )$i6+s&$+ + ll7i!)i( -i#!+ (i$( l $+*#l $i&> $is.+&&# l !#$6 l+ .+$(#$s# )+*li s&u)i3 $+s&i&uis(+ u! <u )$# .i? u&il+ + si*!i"i( &i,# ll si!*#l s(u#l + l sis&+6 s(#l s&i(#.

0: )i 30

E3 i!"i!+= <u l+ l# s(#.#B


Servizio provinciale di valutazione per listruzione e la formazione in lingua italiana

LA#/i+&&i,# )+ll+ &+(!i(5+ )i ! lisi + , lu& -i#!+ O 6i*li#$ $+ lA &&i,i&> s(#l s&i( + lA ..$+!)i6+!&# )+*li s&u)+!&i. T+!+!)# .$+s+!&+ & l+ #/i+&&i,#3 O !+(+ss $i# (5+ &u&&i i &i.i )i 6+&#)i )i ! lisi + , lu& -i#!+ //i !# u! , l#$+ .+) *#*i(# + /+!+"i(i .$ &i(i .+$ (#l#$# (5+ s#!# i!&+$+ss &i ) & li 6+&#)i3 i! . $&i(#l $ 6#)# *li s&u)+!&i + *li i!s+*! !&i.#

#SJnergies for Ketter -earning: 'n $nternational &ers(ective on *valuation and 'ssessment
+*,. &ublis5ing 2013, &ai alla pu''licazione (E)*

30 )i 30

P $!i!*Q
Servizio provinciale di valutazione per listruzione e la formazione in lingua italiana

E9 necessario integrare la prassi didattica con la complessitA dei frameCorDs per evitare che E+ierinoF finisca--.

AUTONOME PROVINZ BOZEN - SDTIROL

PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO - ALTO ADIGE

SC U O LA

32 )i 30

C$+)i&s
Servizio provinciale di valutazione per listruzione e la formazione in lingua italiana

(CC BY-NC-SA 3.0 IT)

luis !! ."i#$i!i% &'s(u#l . l&#- )i*+.i& s+$,i-i#., lu& -i#!+i% &'.$#,i!(i ./-.i&

AUTONOME PROVINZ BOZEN - SDTIROL

PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO - ALTO ADIGE

Potrebbero piacerti anche