Sei sulla pagina 1di 44

Mario Nichelli

Noam Paiola
Andrea Pescetelli

DISEGNO NAVALE III
Prof. Massimo Musio Sale
Laboratorio di
DISEGNO NAVALE III
Prof. Massimo Musio Sale
Laboratorio di
3
indice
RICERCA DI MERCATO
IDEE DI PROGETTO
PIANO DI COSTRUZIONE
STUDIO DELLE STRUTTURE
DERIVA MOBILE
MOTORIZZAZIONE
SPECIFICHE TECNICHE
PIANO VELICO E PIANI GENERALI
VISTE DEGLI ESTERNI
VISTE DEGLI INTERNI
5
7-10
11
13
15
16
17
18-22
23
28
Mario Nichelli, Noam Paiola, Andrea Pescetelli
Universit degli studi di GenovaAA 2012/2013
4
DISEGNO NAVALE III
Prof. Massimo Musio Sale
Laboratorio di
5
ricerca di mercato
FUTUNA SAILYACHT AY480 ALU YACHT NAUTOR SWAN 80
Dopo 4 anni di circum-navigazione del globo ci
siamo messi alla ricerca della barca ideale che
rispondesse a quelle caratteristiche frutto, non
solo dalla nostra esperienza, ma
anche dei consigli e delle considerazioni di chi ha
navigato a lungo.
Non trovandola tra le barche in commercio ab-
biamo chiesto allarchitetto navale David Reard
di progettarcela..

WALKABOUT 43,
una storia che ci piace
Mario Nichelli, Noam Paiola, Andrea Pescetelli
Universit degli studi di GenovaAA 2012/2013
6
AMEL 54 AMEL 54 SEA MASTER
La nostra ricerca di mercato inizia con uno stu-
dio approfondito di un nostro possibile armatore.
Contattando diversi navigatori esploratori che
stanno vivendo la loro esperienza di un giro del
mondo abbiamo avuto la possibilit di venire a
conoscenza delle problematiche e qualit delle
imbarcazioni sul mercato.
Queste informazioni raccolte ci hanno permes-
so di afrontare il progetto con una competenza
maggiore rispetto alle nostre conoscienze iniziali.
DISEGNO NAVALE III
Prof. Massimo Musio Sale
Laboratorio di
7
idee di progetto
Due coppie di amici appena pensionati hanno
la passione per la vela e decidono di conced-
ersi il lusso di vivere in una barca e fare il giro
del mondo. Sono sportivi e neanche let gli
impedisce di lanciarsi in una delle pi grandi
avventure della loro vita. Nonostante ci, ten-
gono in considerazione il comfort della barca
che per un periodo piuttosto lungo sar la
loro dimora. Lobbiettivo quello di visitare il
mondo in tranquillit, senza esigere prestazi-
oni troppo elevate, e godersi la bellezza del
mare e della navigazione. Molta attenzione
rivolta dagli acquirenti alla funzionalit tecnica
dellimbarcazione, facilit di manovra, sicurezza
ed ergonomia.
Lo scafo realizzato in alluminio. Questo,
rispetto ad un tradizionale scafo in com-
posito, garantisce una maggiore resistenza
allurto senza esagerati compromessi sul dis-
locamento e abbatte gli oneri di manuten-
zione. La struttura a spigolo permette di
compensare notevolmente i costi del materi-
ale nobile risparmiando sulla sua lavorazione.

PROFILO ARMATORI
LO SCAFO
Mario Nichelli, Noam Paiola, Andrea Pescetelli
Universit degli studi di GenovaAA 2012/2013
8
La deriva mobile permette di navigare in tran-
quillit senza la preoccupazione di avvicinar-
si alla costa ed ai suoi fondali vincolanti per
unimbarcazione di 24 metri.
Il pescaggio varia da 3,75 a 2,40 mt
La dotazione di pannelli solari e generatori eo-
lici d un contributo essenziale a livello ener-
getico aumentando lautonomia e diminuendo i
consumi di carburante.
Baolam provvista di bowtruster di prua e di
poppa, winch e avvolgiranda idraulici, dissala-
tore, tritariuti, doppio autopilota e bimini a
scomparsa.
DERIVA MOBILE
ENERGIA E SOSTENIBILITA
DOTAZIONE
DISEGNO NAVALE III
Prof. Massimo Musio Sale
Laboratorio di
9
idee di progetto
BaOlam un ketch di 24 mt che nasce per
grandi navigazioni come il giro del mondo. Pra-
ticit, essenzialit, tecnica e sicurezza sono le
parole chiave.
La Sala Macchine collocata al centro di un cor-
ridoio a ferro di cavallo e rivestita da pannelli in-
teramente rimovibili. Questo garantisce un ac-
cessibilit a 360 ed una notevole praticit di
lavoro.
Mario Nichelli, Noam Paiola, Andrea Pescetelli
Universit degli studi di GenovaAA 2012/2013
10
Gli interni sono allo stesso tempo spartani ed
eleganti grazie allessenzialit delle linee e alla
accurata scelta dei materiali. I rivestimenti del
mobilio sono in legno di teak mentre il calpestio
in resina sintetica per facilitare la pulizia.
DISEGNO NAVALE III
Prof. Massimo Musio Sale
Laboratorio di
11
piano di costruzione
LWL LWL
WL8
WL5
mt
V
3
6 8 7
2
11
5 18 2
PpAD
4
12
A 17 10 1 3 4 9 19 -1 20
1
621,3mm
0 13
1 3 2
15
WL4
WL7
5
WL3
9 8
14
0
WL6
LC
WL2
WL1
12
7 0 6
WL9
PpAD PpAV
WL10
11 16
4 10
PpAV
0
mt
LWL
9 12 6 11
16 17 15 18
WL5
4
WL6
WL9
0
1
1 3 19 20 -1 A 2
621,3mm
10
9 10
3
WL8
WL7
14 11 12 13

2
mt
8
WL1 WL3

WL2
4 5 0
LC
1 2 3
8 0 6 7 5 4
V
1 2 0
mt
3
WL10
WL4
7
SCALA 1 : 75
Mario Nichelli, Noam Paiola, Andrea Pescetelli
Universit degli studi di GenovaAA 2012/2013
12
LWL
12

V
V
WL1
WL2
1 2 0
mt
mt
WL7
WL9
WL8
WL10
WL6
WL3
WL5
WL4
V
3
V V
11 12
621,3mm
LC
9 8 7 10
PpAV
0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
12
13
14
16
15
20 19
18
17 11 11 10
DISEGNO NAVALE III
Prof. Massimo Musio Sale
Laboratorio di
13
studio delle strutture
22 16 4 23 14 10 8 5 0 21 18 15 12 13 11 9 7 6 1
23,8
2 3 20 19 17
1200
11920
9520
14320
16720
1200
1200
7120
4720
1200
2320
1099
1200
1200
1200
mt
1200
1712
2007
1200
1200
1200 1200
3520
1200
5894
1200
8320
1200
10720
21521
13120
20320
15520
19120
17920
1200 1200
1200
22720
999
1094
POSIZIONAMENTO
STRUTTURE
Mario Nichelli, Noam Paiola, Andrea Pescetelli
Universit degli studi di GenovaAA 2012/2013
14
STRUTTURE LONGITUDINALI
STRUTTURE TRASVERSALI
DISEGNO NAVALE III
Prof. Massimo Musio Sale
Laboratorio di
15
La deriva mobile permette di navigare in tran-
quillit senza la preoccupazione di avvicinar-
si alla costa ed ai suoi fondali vincolanti per
unimbarcazione di 24 metri.
Il pescaggio varia da 3,75 a 2,40 mt
DERIVA MOBILE
Mario Nichelli, Noam Paiola, Andrea Pescetelli
Universit degli studi di GenovaAA 2012/2013
16
motorizzazione
COPPIA PER BARCHE A VELA
una coppia elevata anche a basso numero di
giri. Moltapotenza e risposte rapide ai comandi
durante le manovre nei porti e in spazi ristretti.
AVVIAMENTI AFFIDABILI
Grazie al preriscaldamento automatico e alla
serpen-tina attivata da rel, gli avviamenti sono
afdabili e rapidi. Lo stop elettrico di serie.
BASSO NUMERO DI GIRI COMFORT
soltanto 1.800-2.300 giri/min a velocit di cro-
ciera.
Ci assicura vibrazioni minime e bassi livelli
di rumorosit ulteriormente ridotti dal Sail-
drive.
EFFICIENTE RICARICA
Le barche a vela consumano molta corrente.
Lalternatore a 115 A provvisto di un sensore
di carica integrato
che fornisce il corretto voltaggio alla batteria.
Per tutti i modelli disponibile un alternatore
supplementare
da montare direttamente sul motore.
ENGINE D4-260I-E
OPERATION 4-STROKE
CYLINDER CONFIGURATION 4
BORE (MM) 103
STROKE (MM) 110
COMPRESSION RATIO 17.51:1
DISPLACEMENT (LITRES) 3.7
POWER (HP) 260
MAX ENGINE SPEED (RPM) 3500
DISEGNO NAVALE III
Prof. Massimo Musio Sale
Laboratorio di
17
SPECIFICATIONS
NAME: BAOLAM
TYPE: SAILYACHT MODEL
KETCH CLASS: A
HULL COLOR: GREY ALUMINIUM
DIMENSIONS
LOA: 25,00 m
L(HULL): 23,80m
BOA: 6,80 m
LWL: 20,95 m
BWL: 5,65 m
DISP: 40 t
DRAFT (HULL): 1,25m
DRAFT MAX : 3,75m
DRAFT MIN : 2,40m
SAIL AND RIGGING TYPE
S TOTALE= 227 M2
S MEZZANA = 44 M2
S RANDA = 78 M2
S GENOA = 105 M2
COSTRUCTION
HULL MATERIAL: ALUMINIUM
SUPERSTRUCTURE: ALUMINIUM
PERFORMANCE & CAPABILITIES
MAX SPEED: 15 KTS
CRUISING SPEED: 10 KTS
FUEL CAPACITY: 5800 L /1275,82 USG
WATER CAPACITY: 1500 L / 329,95 USG
ACCOMODATIONS
CABINS: 2 X DOUBLE, 1 X SINGLE
SCALA 1 : 150
Mario Nichelli, Noam Paiola, Andrea Pescetelli
Universit degli studi di GenovaAA 2012/2013
18
DISEGNO NAVALE III
Prof. Massimo Musio Sale
Laboratorio di
19
piani generali
LWL
PIANTA POZZETTO
SEZIONE MAESTRA TRASVERSALE
SCALA 1 : 75
Mario Nichelli, Noam Paiola, Andrea Pescetelli
Universit degli studi di GenovaAA 2012/2013
20
PIANTA DEGLI
INTERNI
PIANTA DEGLI
ESTERNI
DISEGNO NAVALE III
Prof. Massimo Musio Sale
Laboratorio di
21
LWL
piani generali
PROFILO
SCALA 1 : 75
Mario Nichelli, Noam Paiola, Andrea Pescetelli
Universit degli studi di GenovaAA 2012/2013
22
LWL
SEZIONE LONGITUDINALE
DISEGNO NAVALE III
Prof. Massimo Musio Sale
Laboratorio di
23
Mario Nichelli, Noam Paiola, Andrea Pescetelli
Universit degli studi di GenovaAA 2012/2013
24
viste degli esterni
DISEGNO NAVALE III
Prof. Massimo Musio Sale
Laboratorio di
25
Mario Nichelli, Noam Paiola, Andrea Pescetelli
Universit degli studi di GenovaAA 2012/2013
26
DISEGNO NAVALE III
Prof. Massimo Musio Sale
Laboratorio di
27
Mario Nichelli, Noam Paiola, Andrea Pescetelli
Universit degli studi di GenovaAA 2012/2013
28
DISEGNO NAVALE III
Prof. Massimo Musio Sale
Laboratorio di
29
Mario Nichelli, Noam Paiola, Andrea Pescetelli
Universit degli studi di GenovaAA 2012/2013
30
viste degli interni
DISEGNO NAVALE III
Prof. Massimo Musio Sale
Laboratorio di
31
interni
DISEGNO NAVALE III
Prof. Massimo Musio Sale
Laboratorio di
33
interni
Mario Nichelli, Noam Paiola, Andrea Pescetelli
Universit degli studi di GenovaAA 2012/2013
34
bagno di poppa
DISEGNO NAVALE III
Prof. Massimo Musio Sale
Laboratorio di
35
interni
Mario Nichelli, Noam Paiola, Andrea Pescetelli
Universit degli studi di GenovaAA 2012/2013
36
zona carteggio
DISEGNO NAVALE III
Prof. Massimo Musio Sale
Laboratorio di
37
interni
Mario Nichelli, Noam Paiola, Andrea Pescetelli
Universit degli studi di GenovaAA 2012/2013
38
cucina
DISEGNO NAVALE III
Prof. Massimo Musio Sale
Laboratorio di
39
interni
Mario Nichelli, Noam Paiola, Andrea Pescetelli
Universit degli studi di GenovaAA 2012/2013
40
zona giorno
DISEGNO NAVALE III
Prof. Massimo Musio Sale
Laboratorio di
41
interni
Mario Nichelli, Noam Paiola, Andrea Pescetelli
Universit degli studi di GenovaAA 2012/2013
42
tavolo da lavoro
Mario Nichelli - marionichelli@gmail.com
Noam Paiola - noampaiola@gmail.com
Andrea Pescetelli - andreapescetelli@gmail.com