Sei sulla pagina 1di 10

L'idea

La scelta del relatore


consigliabile scegliere come relatore un docente del proprio corso di Laurea/Facolt

Se non sapete a che docente rivolgervi visitate le pagine personali per consultare il curriculum dei professori
Il relatore ha il compito di seguire lo studente durante la stesura della tesi La tesi e la domanda di laurea possono essere consegnate in Segreteria studenti solo dopo lapprovazione del relatore Le prove finali delle lauree magistrali prevedono anche la presenza del docente correlatore

La prova finale
La prova finale consiste nella presentazione e discussione di un elaborato scritto, su un argomento coerente con il percorso seguito, e concordato con il relatore
Lelaborato, se in lingua italiana, deve essere corredato di una sintesi in lingua straniera; se in lingua straniera, di una sintesi in lingua italiana

Allelaborato riconosciuto il ruolo importante di occasione formativa individuale a completamento del percorso
Lo studente deve dimostrare di saper individuare un aspetto rilevante delle esperienze di studio, formative o di lavoro sul quale esercitare la propria capacit espositiva, di analisi e di giudizio

Tipologie di Tesi
Lingue e Culture per la Mediazione Linguistica
Lingue e Culture Europee ed Extraeuropee Lingue per la Mediazione Linguistica a. un breve saggio
b. una recensione c. unanalisi filologico-letteraria di un testo (poetico o prosastico)

d. una traduzione con commento linguistico


e. una schedatura (tematica o linguistica) di un testo o di un selezionato corpus di testi f. creazione di un corpus di dati

g. analisi linguistico-contrastiva nellambito delle tipologie testuali

Regolamento Didattico del Corso di Laurea in Lingue e Culture per la Mediazione linguistica, Art. 6: Prova Finale.

Tipologie di Tesi
Lingue e Comunicazione
a) elaborato scritto relativo a una delle materie di studio;
b) elaborato scritto relativo a esperienza formativa o di lavoro dello studente; c) discussione di elaborato presentato esclusivamente su supporto multimediale, relativo a una delle materie di studio; d) discussione di elaborato presentato esclusivamente su supporto multimediale, relativo ad esperienze formative o di lavoro dello studente.

Regolamento Didattico del Corso di Laurea in Lingue e Comunicazione, Art. 6: Prova Finale.

Punteggio della prova finale


Il voto di laurea espresso in centodecimi, con eventuale lode. Il suo calcolo si ottiene sommando la media ponderata degli esami sostenuti al punteggio attribuito alla prova finale.
La media ponderata viene calcolata moltiplicando ogni voto per il numero di crediti dellesame corrispondente; tutti i valori vanno sommati e poi divisi per il numero complessivo dei crediti maturati. Fatto questo, la media di laurea si ottiene moltiplicando la media ponderata per 110 e dividendo il risultato per 30: Media di laurea = ( media ponderata x 110) / 30
Un piccolo esempio Supponendo che la vostra media sia 28 1. 2. Prendete la media e dividetela per 30: 28/30 = 0.93 Moltiplicate il risultato per 110: 0,93 x 110 = 102.3

Questo sar il vostro voto di partenza!

Punteggi Tesi
Lauree Triennali
prova finale consistente in una recensione sullattivit di tirocinio, fino ad un massimo di 2 punti;
prova finale consistente in una tesi di laurea, fino ad un massimo di 5 punti; prova finale consistente in una tesi di laurea che si distingua per il particolare valore della ricerca compiuta, fino a 8 punti, a condizione che il relatore predisponga una relazione scritta e la consegni alla Presidenza almeno 3 giorni prima della data prevista per la prova finale.
Regolamento Didattico Corsi di Lingue e Lett. Straniere 2012-2013, Art. 14: Prova Finale.

Punteggi Tesi
Lauree Magistrali
Alla prova finale delle lauree magistrali possibile attribuire fino a un massimo di 8 punti; Nel caso di una tesi di laurea che si distingua per il particolare valore della ricerca compiuta, possibile attribuire fino a punti 11, a condizione che il relatore predisponga una relazione scritta e la consegni alla Segreteria di Presidenza almeno 3 giorni prima della data prevista per la prova finale.

Regolamento Didattico Corsi di Lingue e Lett. Straniere 2012-2013, Art. 14: Prova Finale.

Punti bonus
2 punti aggiuntivi: agli studenti delle lauree triennali/magistrali che concludano il ciclo di studi entro i termini previsti, rispettivamente di 3 e 2 anni;
1 punto aggiuntivo: agli studenti che abbiano effettuato un soggiorno-studio nellambito del programma LLP Erasmus assegnato.

Per ulteriori informazioni consultate il Regolamento Didattico dei Corsi di Lingue e Lett. Straniere 2012-2013 su lingue-unica.it