Sei sulla pagina 1di 1

40 Sport La Provincia

Martedì 25 agosto 2009

Prima divisione
NOTIZIARIO

di Ivan Ghigi
Oggi ripresa del lavoro
CREMONA — Contro il Via-
reggio si è vista la Cremonese
che verrà. Non nel senso che
Domani doppia seduta
vedremo risultati sempre ro- CREMONA — Oggi al Soldi fisioterapia.
tondi o addirittura migliori, riprende la preparazione Secondo la scaletta
ma che la fase evolutiva a livel- della Cremonese che è settimanale la squadra
lo di gioco è ancora al princi- attesa da due trasferte al grigiorossa sosterrà una
pio. C’è la netta sensazione che Sud contro Paganese e seduta oggi, due domani e
questa squadra possa crescere Sorrento. In settimana giovedì è previsto un test
nettamente, quanto meno che saranno da verificare le amichevole. Sparring
possa dare una maggiore im- condizioni di Michele partner da definire, ma
pressione di solidità, special- Cremonesi e Salvatore molto probabilmente la
mente nella fase difensiva. Burrai. Il primo aveva già squadra di Venturato
Era emerso chiaramente du- cominciato a correre a affronterà ancora i ragazzi
rante la settimana di introdu- parte, mentre Burrai era della Berretti di Mario
zione all’esordio che la Cremo- ancora alle prese con la Montorfano. (i.g.) Michele Cremonesi
nese era un work in progress, un Lo spettacolare colpo d’occhio offerto dalla curva Sud
cantiere aper-
to con lavori
in corso. La
partita con il
Viareggio ha
Contro il Viareggio si è vista la doppia faccia di una squadra che sta ancora crescendo e cerca equilibrio
fatto vedere

Cremonese, le basi ci sono


il bello e il
brutto dell’at-
tuale stato di
salute. Il lato
brutto per for-
tuna non ha
provocato
danni, sia gra-
zie alla dea
bendata (co-
me dice Ven-
turato), sia
per il basso
valore tecni-
Prima vittoria meritata ma si può migliorare la solidità
co del Viareggio. Che siano ne- dell’esordio stagionale devono
cessari test più probanti è chia- essere prese in considerazio-
ro, perché la matricola toscana ne.
ha sprecato eccessivamente ri- Il brutto si riassume tutto
spetto a una formazione più nei contropiedi concessi al Via-
esperta e ambiziosa. reggio proprio per disimpegni
Sarebbe riduttivo dire che errati. I toscani hanno colpito
la Cremonese è stata più cini- una traversa, si sono visti salva-
ca, perché in campo il Viareg- re sulla riga di porta un colpo
gio ha pressato per venti minu- di testa su calcio d’angolo. Ci
ti e poi ha pagato dazio, facen- sono poi due rigori, uno dei
dosi sotto a tratti, quando cioè quali non visto dall’arbitro,
la Cremonese glielo ha permes- l’altro sbagliato clamorosa-
so. mente. Troppe concessioni ri-
Il bello della Cremonese sta spetto ai meriti del Viareggio.
nell’invidiabile condizione fisi- Proprio su questo aspetto Ven-
ca della squadra, che ha avuto turato lavorerà per dare più
più benzina e lucidità rispetto compattezza e solidità alla co-
a un Viareggio che vanta giova- L’occasione ghiotta fallita da Coda pertura.
ni dediti alla corsa. Molto ap- Quanto ai singoli, posto che
prezzata la manovra per un sempre con una buona preci- la lunga quando i due si butta- a livello fisico tutti hanno lavo-
semplice motivo: la palla viag- sione e buona visione dei com- no in area, palla fra i piedi a ter- rato sodo, a qualcuno manca la
giava quasi sempre in avanti. pagni. Musetti e Guidetti si so- ra per triangolare. Il fatto che i grinta necessaria per migliora-
Zanchetta ha ribadito di non no confermati una coppia mo- due giochino alti permette alla re la propria prestazione. Fare
essere un ‘dribblomane’ e dun- bile, che non aspetta la palla squadra di non tirarsi addosso un corsa a metà o fermarsi do-
que si libera della palla con fra i piedi ma abile a sfruttare gli avversari. po un errore sono le ultime co-
due tocchi al massimo ma, re- lo spazio e questo offre due va- Manca ancora precisione, se che Venturato vuole vedere
tropassaggio suicida a parte, rianti di gioco ai compagni: pal- ma le attenuanti del caldo e in campo. Nizzetto affronta Carnesalini (foto Ib frame)

Pergo, una lieta sorpresa


PRIMA DIVISIONE
GIRONE A
SQUADRE PARTITE RETI
PT G V N P F S
Novara 3 1 1 0 0 2 0
Cremonese 3 1 1 0 0 2 0
Foligno 3 1 1 0 0 2 0
Varese 3 1 1 0 0 2 0
Pergocrema 3 1 1 0 0 2 1

Espugnare lo ‘Speroni’ è un’impresa che colpisce Lecco


Como
3 1 1 0 0 2
3 1 1 0 0 1
Lumezzane 3 1 1 0 0 1
Alessandria 1 1 0 1 0 2
Sorrento 1 1 0 1 0 2
1
0
0
2
2
di Dario Dolci Paganese 0 1 0 1 1 1 2
Pro Patria 0 1 0 1 1 1 2
CREMA — Il presidente Stefa- Arezzo 0 1 0 1 1 0 1
no Bergamelli ha parlato ieri Monza 0 1 0 1 1 0 1
mattina con Matteo Pivotto e Benevento 0 1 0 1 1 0 2
Giulio Falcone, i due difensori Perugia 0 1 0 1 1 0 2
centrali classe 1974 con i quali Viareggio 0 1 0 1 1 0 2
Figline 0 1 0 1 1 0 2
il Pergocrema sta trattando. Il
primo lo scorso anno ha gioca- PROSSIMO TURNO
to nel Ravenna, il secondo nel ● Domenica 30 agosto ore 16
Parma. Questa mattina ci sarà Alessandria - Pro Patria
un nuovo incontro e verrà fat- Arezzo - Monza
ta la scelta. Su Pivotto c’è an- Benevento - Lecco
che la Pro Patria, che ha a sua Como - Varese
volta un appuntamento oggi al- Novara - Sorrento
Paganese - Cremonese
le 14 con l’atleta veneto ed è Pergocrema - Foligno
convinta di averlo già in pu- Perugia-Figline (lunedì 31 ore 20,45)
gno. E’ probabile che il difen- Viareggio - Lumezzane
sore stia giocando su due tavo- Il difensore del Pergocrema Brighenti
li.
Il secondo centrale di cui il quale un’ancora incompleta
Pergo necessita, invece, po- Pro Patria si è presentata al
trebbe essere Arnaldo Bonfan- primo appuntamento — ritar-
ti, se il giocatore non dovesse do che si è notato anche a livel-
trovare un ingaggio entro la fi- lo organizzativo — ha certa-
ne del mercato. La società gial- mente reso meno arduo il com-
loblù è impegnata anche sul pito del Pergocrema, che tutta-
fronte delle uscite, per dare via ha avuto molti meriti in
corso alle cessioni di almeno questo successo. Certo, non
un paio di elementi in sovran- tutto ha funzionato alla perfe-
numero, che sono i difensori zione, come le difficoltà a ge-
Trovò e Flena. stire il doppio vantaggio o una
Passando alla gara giocata tenuta atletica che ancora de-
domenica, si può sintetizzare ve allungarsi sulla distanza,
come una piacevole sorpresa ma ci sarebbe da preoccuparsi
il debutto in campionato del se al 23 agosto tutto fosse già
senza sbavature. Non è quindi
Pergocrema, che ha visto il caso di insistere su ciò che
l’équipe cremasca imporsi per ancora va migliorato, ma vale
2 a 1 sul sempre ostico campo Il difensore Uliano autore di una rete L’attaccante Anastasi la pena di constatare il buon li-
della Pro Patria: due soli suc- vello di gioco e di affiatamen-
cessi in 18 sfide allo ‘Speroni’ era dovuto accontentare di tava dunque una sorta di pri- stelli ha offerto senza dubbio (bella la nuova casacca a righe to raggiunto dalla squadra.
per i gialloblù. una serie di amichevoli con ri- mo vero test stagionale, accom- la prestazione più convincen- che mancava dalla stagione Domani, nel frattempo, ri-
Il precampionato della squa- vali di rango inferiore, che pagnato dalle giuste incognite te da quando ha iniziato le pro- 19991-92) ha dominato la pri- prendono gli allenamenti sul
dra allenata da Claudio Rastel- non hanno contribuito a far che il calcio d’agosto porta prie fatiche. Equilibrata in ma frazione applicando alla capo ‘Bertolotti’. Da verificare
li era stato privo di bollicine. crescere l’entusiasmo della sempre con sè. Ebbene, i gial- campo nonostante i tre attac- lettera i dettami del proprio le condizioni del danese
Eliminato in casa propria al propria tifoseria. loblù hanno superato il test canti, supportati dal buon fil- tecnico; aggredire, rubar palla Storm, fuori causa per una de-
primo turno della Tim Cup dal- Con questi presupposti, il meglio di quanto fosse lecito tro della linea mediana, la for- e ripartire imbeccando gli cina di giorni a causa di un pro-
la matricola Figline, il Pergo si debutto stagionale rappresen- sperare. Il team guidato da Ra- mazione in maglia gialloblù esterni offensivi. Il ritardo col blema muscolare.