Sei sulla pagina 1di 28

S E Q U O I A C L U B

Nullam arcu leo, facilisis ut


I NOSTRI INTERVENTI : PROGETTI FINANZIATI - AIUTI UMANITARI - CONTRIBUTI
Resoconto delle Attivit 2012- 2013
www.solidarietacamera.org
2

er ll secondo anno consecuuvo sl sono aperLe le porLe dl palazzo
MonLeclLorlo al poverl, al blsognosl, al senza Leuo, a quelll che vlvono al
marglnl della socleLa, a coloro che lnconLrlamo sempre plu numerosl
nelle nosLre clua.
La profonda crlsl che ha colplLo ll nosLro aese negll uluml annl ha creaLo
lmpoverlmenLo, ln gran parLe lnedlu ed lmprevlsu, colnvolgendo persone
normall" che dopo aver perso ll lavoro sl Lrovano lmprovvlsamenLe
nell'lmposslblllLa dl far fronLe al proprl lmpegnl: le raLe del muLuo, l
Il Presidente della Camera saluta i graditi ospiti
grandi e piccoli al loro arrivo
progem per l gll, le spese allmenLarl, sanlLarle e quelle per la casa, Luuo quesLo spesso non vlene
conslderaLo un !"#$ &$'(")* e cosl non sl rlesce ad usufrulre dl aluu da parLe dell'asslsLenza e
della solldarleLa.
Le persone ln quesLo conLesLo Lrovano magglorl dlmcolLa ad esporsl, sl senLono smarrlu,
dlsorlenLau, e nlscono per rlplegarsl su se sLessl e perdere ducla nel fuLuro.
ll Gruppo di Solidariet da sempre ln collaborazlone con la ComunlLa dl
SanL'Lgldlo consldera aluLare l coslddem 8arbonl" un lmpegno clvlle porLando alla luce le loro
condlzlonl drammauche erroneamenLe presenLaLe da qualcuno come volonLarla adeslone ad una
presunLa vlLa "romanuca" da clochard. l "barbonl", nosLrl concluadlnl plu sforLunau per non
possono solLanLo essere amdau alla generoslLa del volonLarlaLo, ma e una quesuone dl clvllLa che
chlama ln causa Lum nol, ma anche e soprauuuo le nosLre lsuLuzlonl, amnche ll problema venga
aronLaLo megllo ed ln modo denluvo: orendo loro lavoro, casa, dlgnlLa e Lum quel valorl cosl
ben evldenzlau dalla nosLra CosuLuzlone.
!"# %&'( )" *+,")(-"&./
3
Il Gruppo di Solidariet dona al Presidente Gianfranco Fini una maglietta
ricordo, Mario Marazziti, portavoce della Comunit di SantEgidio, e ringrazia tutti i
presenti ed in particolare i dipendenti della Camera dei Deputati.
Tutti in attesa di Babbo Natale..che arriva portando doni a tutti i bambini
Un nostro piccolo ospite
era un po stanco e
Roberto cerca di
consolarlo.
Il Gruppo di Solidariet ringrazia tutti i
colleghi che hanno reso
possibile una cos splendida serata
4
*0(%%(0"&.-&: lornlre a donne apparLenenu alla comunlLa dl spaccapleLre una formazlone professlonale speclca,
mlranLe a mlgllorare le condlzlonl famlgllare lnLegrandone ll reddlLo. lavorlre ll sosLegno alla scolarlzzazlone del bamblnl
della comunlLa. Asslcurare ll LrauamenLo sanlLarlo.
*1(2.341((-5 AluLare donne svanLagglaLe e vlmme dl vlolenza e dlscrlmlnazlone dando loro una posslblllLa dl
formazlone professlonale ln economla domesuca e cuclna, ed lnserlmenLo sul mercaLo dl lavoro.
un' lLallana, l'alLra nepalese sono uCuALl Lra loro per eLa, ma hanno vlLe compleLamenLe CCS1L
per ll sempllce mouvo dl essere naLe ln dlverse paru del mondo.
Gruppo di Solidariet dei dipendenti della Camera dei Deputati
da molu annl al anco dl Apelron Cnlus" nel progem:
Pa parLeclpaLo ad una nuova lnlzlauva: 67*"%( '&0(, con l'oblemvo dl creare un laboraLorlo muslcale dove
poLer lnsegnare al glovanl, a suonare sLrumenu Lradlzlonall ed a canLare.
5
Chi il clowndottore?
E un artista che mette a disposizione del mondo ospedaliero e medico le proprie competenze
socio artistiche. La sua gura nasce da una formazione di almeno 200 ore pi tirocinio
ospedaliero. Inizialmente instaurer un rapporto di conoscenza con i genitori per ottenere
complicit e ducia. Grazie a questa nuova alleanza il bambino si der del clown dottore e
sar disponibile al gioco. E importante, infatti, che si crei una situazione di divertimento
familiare, il bambino sar pi tranquillo e disponibile al gioco se vedr i genitori divertirsi.
Il lavoro del clowndottore si svolge in coppia per la maggior parte dei casi.
Quale il lavoro del clowndottore?
Il clowndottore mette in atto delle tecniche per produrre nei bimbi quello che la psicologia
denisce effetto placebo, ovvero la convinzione che dentro ogni bambino c un potere, una
forza che si manifesta attraverso il sofo magico, utilizzato per realizzare un sostegno al
processo di guarigione del bambino. Il clowndottore quindi eseguir una visita magica
instaurando un rapporto intenso con il bambino grazie agli occhi negli occhi, modalit
fondamentale per entrare in contatto profondo con lui e con i suoi genitori.
ll Gruppo di Solidariet ha collaboraLo al progeuo dl
ClownLerapla Sorrldl ln ospedale reallzzaLo al pollcllnlco dl 1or vergaLa nel
reparLo dl pedlaLrla e gasLroenLerologla pedlaLrlca.
6
ll Gruppo di Solidariet solleclLaLo da molu colleghl ha lnvlaLo aluu a favore del
progeuo:
8889: ;::< =>?@ A:BC ?@D:;EB=
Sono clrca 1,3 mlllonl ll numero dl slrlanl cosLrem a fugglre dal proprlo paese a causa dl un conluo che conunua ad
avere un lmpauo devasLanLe sulle loro vlLe e quesLo crea un amplo dlvarlo Lra le rlsorse necessarle e quelle
eemvamenLe dlsponlblll, una sda sempre plu lmpegnauva, conunuando a rlspondere alle necesslLa urgenu delle
persone blsognose all'lnLerno della Slrla e nel paesl llmlLro fornendo agll sfollau asslsLenza umanlLarla d'emergenza.
ComplesslvamenLe dall'lnlzlo dell'anno l'asslsLenza dell'unPC8 all'lnLerno della Slrla, che prevede escluslvamenLe
aluu non allmenLarl, ha ragglunLo 860mlla sfollau.



Rappresentanza Regionale in Italia per Albania, Cipro, Grecia,
Malta, Portogallo, San Marino e Santa Sede

Via A. Caroncini, 19 Tel.: +39 0680212311
I00197 Roma, ITALIA Fax: +39 0680212325
Email: iucci@unhcr.org


!"#$% ' #$()" *+,-

Alla C.A. Associazione Gruppo di Solidariet
Dei Dipendenti della Camera dei Deputati


Gentilissimi,
vi scrivo per sottoporre alla vostra cortese attenzione una richiesta di sostegno a nome dell'Alto
Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR). Da pi di 60 anni lUNHCR opera per
portare soccorso alle popolazioni colpite da guerre, violenze, persecuzioni e calamit naturali. Oggi si
tratta di circa 36 milioni di persone: l80% sono donne e bambini, costretti a fuggire per sopravvivere.
LUNHCR coordina le attivit mirate a fornire protezione e assistenza materiale nelle situazioni
di prima emergenza come pure ricerca soluzioni durevoli per la drammatica condizione di queste
persone. Lallestimento di campi di accoglienza uno dei primi passi. Purtroppo il tempo medio di
permanenza al loro interno mediamente di 12 anni. A farne le spese sono soprattutto i bambini. Bambini
che arrivano nei campi ancora in fasce e ne escono adolescenti, bambini che nascono nei campi e non
conoscono altra realt al di fuori di una tenda. Bambini che hanno viaggiato per giorni interi attraversando
montagne e deserti, spesso senza le loro famiglie per raggiungere un campo di accoglienza e trovare
finalmente accesso a cibo, acqua, riparo e cure mediche.
In questo particolare momento stiamo affrontando varie emergenze quella della Siria una delle
piu gravi con piu di 800.000 persone fuggite dal paese bisognose di protezione e assistenza materiale.
Come vedrete nel documento che vi allego i bisogni sono moltissimi, molte le esigenze a cui lUNHCR
cerca di far fronte ogni giorno.
Ogni vostro aiuto prezioso per continuare a svolgere il nostro ruolo a favore delle vittime di
questa grave crisi umanitaria.
Sperando di poter contare su un vostro aiuto restiamo in attesa di un vostro gentile cenno di
riscontro,
Cordialmente

Laura Iucci
Responsabile Corporate, Fondazioni e Grandi Donatori
UNHCR Italia
7
(;E>;F> 4?E:@@:GH 7' 1FDA %>IIFGGF>;:@ J>@ -:J?D::G5
lL ls ume for Lhe lnLernauonal communlLy Lo "L' arrlvaLo ll momenLo che la comunlLa lnLernazlonale
undersLand LhaL Lhls ls noL a conlcL llke any caplsca che quesLo non e un conluo qualslasl ma
oLher. We are wlLnesslng bruLal ghung wlLh suamo asslsLendo a sconLrl bruLall con Lraglche
Lraglc humanlLarlan consequences." conseguenze umanlLarle"

IN DIFESA DEI RIFUGIATI:
uovrebbero essere l governl a garanure l dlrlm umanl fondamenLall e la slcurezza del proprl cluadlnl ma
quando le persone dlvenLano rlfuglau, Luuavla, quesLa reLe dl proLezlone vlene meno.
I rifugiati in fuga da guerre o persecuzioni si trovano spesso in una situazione di estrema vulnerabilit, non
godono della protezione del proprio Stato anzi spesso proprio il governo del loro paese che minaccia di
perseguitarli. Se altri paesi non li lasciano entrare sul proprio territorio, garantendo loro protezione e assistenza,
potrebbero decretarne la condanna ad unintollerabile condizione nella quale i loro diritti fondamentali, e le
loro vite, sarebbero in grave pericolo.
Le famlglle slrlane menLre
auraversano la fronuera
glordana come sempre nelle
guerre, sono donne e bamblnl
a pagare ll prezzo plu alLo"
adre e gllo nalmenLe ln salvo nel campo dl
1alae' dopo essere scappau dallo loro casa
8lfuglau slrlanl nel campo dl Za-aLrl ln Clordanla
8
ll Gruppo di Solidariet ln collaborazlone con gll amlcl della res. uel Conslgllo ha
organlzzaLo una seraLa dl benecenza, ll cul rlcavaLo e andaLo lnLeramenLe all'Assoclazlone Mllena
onlus
,K(GG>LFMNF>;: 6FB:;M lavora lnsleme alla popolazlone locale euope allo scopo dl mlgllorare le condlzlonl dl saluLe
delle persone svanLagglaLe auraverso la dlagnosl e la cura del bamblnl e del ragazzl aem da cardlopaue congenlLe
e reumauche nella reglone nello sLaLo del 1lgray. llno ad oggl, grazle a Mllena CnLuS, sono sLau souoposu ad
lnLervenLo cardlochlrurglco 121 bamblnl, dl cul 62 sono auualmenLe segulu presso l'Ayder 8eferral PosplLal dl
Makalle per la valuLazlone della coagulazlone del sangue ln quanLo hanno lmplanLaLo proLesl meccanlche
cardlache. uuranLe l'anno 2010 sono sLau vlslLau e dlagnosucau 1049 bamblnl, dl cul 43 bamblnl sono sLau operau
con successo.
" C@>D:O LA: GPMI> C>@EM;<> MQM;P <?@M;E: BKM;;> RSTT G>;> @FQ>BP M E@: M@:: C@F;LFCMBF5
Area sanlLarla: screenlng cardlologlco (vlslLe cardlologlche, eleurocardlogramma ed ecocardlogramma) dl almeno
1000 bamblnl e ragazzl dl eLa compresa Lra 1 e 20 annl, che permeuera ll rlconosclmenLo del bamblnl aem da
cardlopaue reumauche o congenlLe che necesslLano dl LrauamenLo medlco o chlrurglco.
Area soclo-educauva: e prevlsLa la cosLruzlone dl una casa dlurna per 80 bamblnl orfanl.
Area della formazlone medlca: duranLe le nosLre mlsslonl annuall sono colnvolu, come volonLarl, cardlologl e
cardlochlrurghl che sl occupano della formazlone del personale medlco e paramedlco.
CuesLo e posslblle grazle ad un accordo che e sLaLo supulaLo nel 2009 Lra l'Assoclazlone Mllena, l'Ayder 8eferral
PosplLal dl Makalle e la scuola dl Speclallzzazlone ln Cardlologla dell''Aqulla.
uuranLe gll annl dl amvlLa, abblamo vlslLaLo clrca 3000 bamblnl ed amvaLo un ambulaLorlo cardlologlco presso
)+,-.*/ 0*1*/")) 2$#3(4") .( 5"6"))78
9
Al Gruppo di Solidariet dei dipendenti della Camera dei Deputati
Carlsslml, deslderlamo rlngrazlare ll vosLro gruppo e rendervl parLeclpl dell'uullzzo della vosLra generosa
donazlone rlcevuLa.
La somma e sLaLa uullzzaLa per acqulsLare un parl lmporLo dl adluvanu medlcl da dlsLrlbulre alle famlglle
con bamblnl aem da Slndrome nefroslca.
Sl Lraua dl sLrlsce reamve (Albusux) uullzzaLe quoudlanamenLe per conLrollare la perdlLa dl proLelne nelle
urlne dl chl, ln parucolare bamblnl, e aeuo da Slndrome nefroslca ldlopauca (una delle LanLe 8are non
rlconoscluLe).
naLuralmenLe quesLa spesa, lndlspensablle, e a carlco delle famlglle, ed ln alcunl casl speclalmenLe al sud ll
prodouo e dl dlmclle reperlblllLa, per non parlare pol del cosLo che ln lLalla e parl al dopplo che ln alLrl paesl
d'Luropa.
La nosLra assoclazlone cerca dl sopperlre alle necesslLa delle famlglle,
olLre che con aluu dlrem (rlmborso per spese dl medlclnall e vlslLe medlche speclallsuche), anche
organlzzando Congressl lnconLro Lra Medlcl e lamlglle fondamenLall alla comprenslone ed alla gesuone
glornallera della malama.

Cogllamo l'occaslone per fare a Luuo ll vosLro sLupendo gruppo l mlgllorl augurl dl
8uon naLale e 8uon Anno.
un abbracclo,
ll Conslgllo ulremvo
10
CuesLa Assoclazlone opera nel paesl poverl del Lerzo mondo ed e lmpegnaLa ln dlverse amvlLa dl
sosLegno verso alcunl paesl dell' Afrlca e dell' Asla come ll Madagascar, ll Senegal, la 1anzanla, l'uganda, l'
lndla e le llllpplne, ma ha svlluppaLo un rapporLo preferenzlale con ll vlllagglo dl Mangochl ln Malawl
(Afrlca ausLrale).
ulversl componenu dell'Assoclazlone sl recano perlodlcamenLe, a proprle spese, nel Malawl allo scopo dl
rendersl conLo dlreuamenLe delle necesslLa plu lmpellenu della popolazlone.
ll sosLegno che la comunlLa dl Csua da a quella afrlcana segue sLrade dlverslcaLe, olLre all'lnvlo dl
conLalners con medlclnall, allmenu, maLerlale scolasuco, sapone, vesuu ed alLre cose,vengono alLresl
nanzlaLe numerose mlcro reallzzazlonl ln Lum quesu annl sono sLau cosLrulu plccoll ospedall, dlspensarl,
aule scolasuche, pozzl d'acqua, caseue per l malau dl lebbra e ulumamenLe un asllo che conunua ad
essere nanzlaLo mensllmenLe.

ll 6MBMUF e uno del paesl afrlcanl percenLualmenLe plu colplu dall' AluS e, perLanLo, la morLallLa Lra le
copple dl sposl e molLo alLa. Sl calcola che ln Luuo ll Malawl, su 11 mlllonl clrca dl ablLanu, cl slano un
mlllone dl orfanl.

ll 4@?CC> <F *>BF<M@F:EV ha parLeclpaLo al progeuo: SALvlAMC l 8AM8lnl uALL'AluS"
11
%>;E@FW?E> MB C@>D:X> M JMQ>@: <:BBM WFWBF>E:LM @MDMNNF <F ,MIC:<?GM
Speu.le
Gruppo di Solidariet dei dipendenti della Camera dei Deputati facclo segulLo al conLam
con la dou.ssa ueborah Sorla, per rlngrazlarvl senuLamenLe, a nome della presldenLe Marcella 1errusl e dl Luuo ll
gruppo, per ll vosLro generoso sosLegno al progeuo "Llbrl senza parole" dal mondo a Lampedusa e rlLorno"
auraverso ll quale suamo conLrlbuendo alla reallzzazlone dl una blblloLeca pubbllca nell'lsola dl Lampedusa.Sul
nosLro slLo, poLreLe Lrovare lnformazlonl relauve al progeuo. vl segnallamo lnolLre che, dal 22 al 29 glugno,
saremo sull'lsola per porLare l llbrl raccolu con ll progeuo e organlzzare l'allesumenLo della blblloLeca. L'lnlzlauva
e organlzzaLa nell'amblLo della &*9:";" .*) 4</(#:$ /*#3$;#"=()* * .*( .(/(9 <:";( cl fara placere Lenervl
agglornau ln merlLo.
nel rlngrazlarvl ancora una volLa per ll vosLro prezloso sosLegno, l'occaslone e gradlLa per porgere l nosLrl plu
cordlall saluu lederlca Azzanuuo SegreLerla l88? lLalla

ll 4@?CC> <F *>BF<M@F:EV ha conLrlbulLo alla nasclLa dl una blblloLeca a Lampedusa


La blblloLeca e uullzzaLa sla da bamblnl dell'lsola che da bamblnl sLranlerl
al quall sl lnsegnano l prlml rudlmenu della llngua lLallana
12
L' Assoclazlone klM aglsce all'lnLerno della cooperazlone lnLernazlonale, dove emergono gravl realLa dl blsogno che
oggl" chledono sosLegno lndlspensablle perche sla garanuLa la vlLa del slngolo bamblno, senza alcuna dlsunzlone
e nel rlconosclmenLo del dlrlm essenzlall unlversalmenLe dlchlarau e proclamau dalle nazlonl unlLe. CuesLo
deLermlna: >3*/"/* #*:3/* * ?<(;.( ;*))" * 3*/ )+*:*/@*;A"8 )+(mpegno cosLanLe, condouo ln modo deLermlnaLo,
con la dlsponlblllLa, la forza e la Lenslone del volonLarlaLo, conLrlbulsce sla allo svlluppo dl una magglore cosclenza
dlusa per la parLeclpazlone concreLa al probleml dl chl ha blsogno, che l'lnserlmenLo alle lnlzlauve lsuLuzlonall per
CosLrulre ponu dl solldarleLa"
lL Gruppo di Solidariet con l'Assoclazlone klM ha reallzzaLo un progeuo a favore del bamblno
kldane (7 annl provenlenLe da un vlllagglo ln Congo). ll plccolo doveva essere souoposLo ad un dellcausslmo
lnLervenLo chlrurglco presso l'ospedale 8amblno Cesu" Lale operazlone non poLeva essere esegulLa nel suo paese.
lnconLro nella casa dl klm con ll plccolo kldane, ln bracclo a Marcello
La mamma fellce per la compleLa guarlglone dl suo gllo kldane cl ha pregaLo dl porLare ll suo
rlngrazlamenLo dl cuore a Lum l dlpendenu della Camera del uepuLau
13
Grazie Marisa
er la fesLa del suo penslonamenLo la collega Marlsa Clsmondl con un grande gesLo dl SolldarleLa ha declso dl fare
auraverso ll Gruppo di Solidariet una donazlone all'Assoclazlone klM per un progeuo a favore dl
8ayane bamblno dl 3 annl naLo ln Marocco, che necesslLava dl un lnLervenLo chlrurglco non reallzzablle nel suo paese.
Crazle a quesLa lnlzlauva 8ayane e sLaLo osplLaLo nella casa accogllenza dl klm onlus e dopo le anallsl e gll
accerLamenu del caso, sl e declso che daLo la gravlLa e la dellcaLezza del suo lnLervenLo fosse opporLuno che ll plccolo
venlsse operaLo da due dlverse Lqulpe presso la chlrurgla ad. lo xll del 8amblno Cesu, Luuo e andaLo per ll megllo
adesso 8ayane e a casa klm dove avra una lunga degenza, nol gll saremo vlclnl no alla sua compleLa guarlglone.
ll pres. dl klm onlus rlngrazla Marlsa per ll suo lmpegno ll Gruppo di Solidariet dona una
Larga rlcordo
aolo, legge una sua poesla, ed l noml del Lanu Marlsa rlngrazla Lum l presenu per la splendlda seraLa
colleghl che hanno parLeclpaLo all'lnlzlauva solldale
14
7; ;>GE@> L>BB:DM LF AM C>@EME> M L>;>GL:;NM <F ?; J>@E:
M@PL>B> <F <:;?;LFM ?GLFE> G?B %>@@F:@: <:BBM *:@M
ll Gruppo di Solidariet sl e pronLamenLe amvaLo e dopo un lnconLro con la glla della slg.ra
Marla ha fauo dono dl un conLrlbuLo per allevlare momenLaneamenLe le foru dlmcolLa economlche
La *LB:@>GF ,ME:@MB: (IF>E@>YLM (SLA), conoscluLa anche come Morbo dl Lou Cehrlg"," malama dl
CharcoL" o malama del moLoneuronl", e una malama neurodegenerauva progresslva che colplsce le
cellule nervose cerebrall e del mldollo splnale che permeuono l movlmenu della muscolaLura volonLarla.
La *,( e carauerlzzaLa dal fauo che sla ll prlmo che ll secondo moLoneurone vanno lnconLro a
degenerazlone e muolono. La morLe dl quesLe cellule avvlene gradualmenLe nel corso dl mesl o anche annl.
Pa una carauerlsuca che la rende parucolarmenLe drammauca : pur bloccando progresslvamenLe Lum l
muscoll, non Loglle la capaclLa dl pensare e la volonLa dl rapporLarsl agll alLrl8 La menLe resLa vlglle ma
prlglonlera ln un corpo che dlvenLa vla vla lmmoblle.
L'lncldenza della malama rlspeuo al sesso rlsulLa prlnclpalmenLe omogenea. Anche se vl e una lleve
preponderanza nel sesso maschlle. ln lLalla sl manlfesLano ln medla Lre nuovl casl dl SLA al glorno e sl
conLano clrca sel-ouo ammalau ognl 100.000 ablLanu.
Corriere della Sera >
Cronache >
Malata di Sla abbandonata: vive con l'ossigeno vicino al gas

LA DENUNCIA: GRAVE CHE UN CASO DI QUESTA MALATTIA IN FASE AVANZATA NON SIA
SEGUITO
MuIuLu dI SIu ubbundonuLu:
vIve con I'ossIgeno vIcIno uI gus
!" $%&&" '(') *%& +,"--.% /"0(12(".( (& 0)&% $( 34
0)-.( +,"$."-( ) &%& 5" "2*,&" "66(6-)&7" 8,992(*"
!"#$% '()*+, - Un uILro cuso dI vILu uI murgInI deIIu cIvIILu:
ubbundono LoLuIe, quesLo reso noLo prImu dI essere conoscIuLo
uLLruverso unu LrugedIu ormuI compIuLu, come successo uI bumbIno
cupoverdIuno u NupoII, morLo per Ie esuIuzIonI dI un brucIere In unu
cusu senzu eIeLLrIcILu, e senzu senso. QuI I proLugonIsLI non sono
ImmIgruLI: LuLLI ILuIIunI, In cInque - unu donnu gruvemenLe muIuLu dI
SIu, Iu IIgIIu, II genero e due ruguzzInI - In un uIIoggIo popoIure dI
nemmeno o meLrI quudruLI e senzu Iu possIbIIILu cIe Iu donnu muIuLu
possu essere sposLuLu percI I'umbIenLe ungusLo, LunLo cIe su un
IeLLo con Iu bomboIu d'ossIgeno u rIdosso deI IorneIII u gus deIIu
cucInu, con LuLLI I perIcoII cIe ne conseguono. u denuncIu deIIo sLuLo
dI ubbundono e dI IncurIu In cuI versu Iu muIuLu dI SA urrIvu con unu
noLu deII'ussocIuzIone '"VIvu Iu VILu OnIus".

-./( 01$ %$2#$ 3!44$%5! %##/63/(/7 8 AbbIumo rIcIIesLo un nuovo uIIoggIo e un uIuLo
duI servIzI socIuII e Iu rIsposLu sLuLu dI uLLendere quuIcIe unno... Io sono uI IImILI deI croIIo, dIce
AIessundru, Iu IIgIIu dI MurIu DI MurcunLonIo, Iu sessunLenne uIIeLLu du SA. A meno dI un unno duIIu
dIugnosI, Iu sIgnoru gIu ImmobIIe neI suo IeLLo con I'ossIgeno e nuLrILu per vIu urLIIIcIuIe. E' Iu IIgIIu cIe
gesLIsce uncIe I'uIImenLuzIone IorzuLu deIIu donnu, con I'uIuLo dI un InIermIere cIe pussu du cusu per
cInque mInuLI uI gIorno. Non Iu Iu currozzInu eIeLLrIcu percI InuLIIe - rIIerIsce uncoru I'ussocIuzIone -,
non rIuscIrebbe comunque u pussure neIIe uILre sLunze ed II bugno per IeI LoLuImenLe InuccessIbIIe.
RIesce uncoru u purIure mu II suo eIoquIo dIvenuLo IncomprensIbIIe e quundo uncIe Iu puroIu
I'ubbundoneru deI LuLLo Iu suu menLe suru LoLuImenLe prIgIonIeru In un corpo ImmobIIe. QuesLo
I'uccoruLo uppeIIo deIIu IIgIIu AIessundru: Sono uI IImILI deIIe Iorze e prossImu uI croIIo psIco-IIsIco. Se
non cumbIeru nuIIu non so cosu uccudru... oILre uIIu IIsIoLerupIu e ud un uccesso uI gIorno dI pocII mInuLI
dI un'InIermIeru non ubbIumo nuIIu. o orumuI sono bIoccuLu In cusu ud ussIsLere mIu mudre, non posso
uIIonLunurmI neuncIe un mInuLo e Ie noLLI sono pressocI In bIunco. VIvIumo con Io sLIpendIo dI mIo
murILo cIe non cI consenLe, ussoIuLumenLe, dI permeLLercI unu budunLe. Unu muno me Iu dunno I mIeI
IIgII mu sono mInorennI e non posso Iur pesure su dI Ioro un'ussIsLenzu cosi gruvosu. 'unno scorso Io
rIcIIesLo un nuovo uIIoggIo popoIure pI grunde, uImeno udeguuLo uIIu condIzIone dI mIu mudre, non Io
uncoru rIcevuLo rIsposLe. u buonu noLIzIu cIe u gennuIo deI zooq I servIzI socIuII deI Comune Iunno
ucceLLuLo Iu domundu per I'ussIsLenzu, mu mI Iunno prospeLLuLo uLLese cIe possono urrIvure IIno u
unnI....
1% 3/6269$%: -26 9%"! 3$ "1% 6!6 3/;/ /""/(/ %44%63!6%#!7 8 Per Muuro
PIcIezzI, presIdenLe deII'ussocIuzIone VIvu Iu VILu OnIus cIe rIunIsce IumIIIurI e muIuLI dI SA,
gruvIssImo cIe un cuso dI SA In Iuse uvunzuLu non sIu seguILo du nessun cenLro ospeduIIero quuIIIIcuLo,
mu uncor pI drummuLIco cIe Iu sIgnoru sIu IeLLeruImenLe ubbundonuLu u s sLessu. A deLLu deII'uvv.
CIIuru MudIu, penuIIsLu dI VIvu Iu VILu OnIus, cI sono LuLLI gII esLremI per conIIgurure un reuLo dI
omIssIone dI uLLI d'uIIIcIo neI conIronLI dI cII surebbe LenuLo uIIu presu In curIco deIIu sIgnoru, e sIumo
pronLI u procedere per Ie vIe IeguII.

21 ottobre 2009

Maria Di Marcantonio
15
Carl amlcl del Gruppo di Solidariet dei
dipendenti della Camera dei Deputati
come poLeLe vedere ll progeuo e andaLo avanu e sLa dlvenLando una cosa complessa.
Cra ll prosslmo passo e doLarcl dl un ecografo per la dlagnosuca per lmmaglnl.
Se lo avesslmo avuLo avremmo fauo prlma la dlagnosl dl Llnfoma dl 8urklL su una nosLra plccola orfana Plv
posluva:
Cl poLeLe dare una mano?
Crazle
Luclano Aragona
ll progeuo al quale aveLe conLrlbulLo sLa andando avanu l'edlclo del resldlo SanlLarlo, l cul lavorl dl
cosLruzlone erano lnlzlau nel lebbralo 2011, e sLaLo lnauguraLo ll 30 glugno 2012, con grande
parLeclpazlone dl personallLa e dl popolo, conslsLe ln un ambulaLorlo medlco, uno sLudlo denusuco, una
farmacla e un plccolo laboraLorlo.
L'amvlLa sl rlvolge prlma dl Luuo verso l bamblnl ed ll personale del vlllagglo, ma anche verso la
popolazlone del dlnLornl, con un lavoro dl prevenzlone mlraLo ad lncludere Luue le norme dl lglene uull a
prevenlre
l' lnsorgenza e la dluslone dl malame.
ll 29 magglo 2013, sl e svolLo nel nosLro vlllagglo un convegno da me organlzzaLo come responsablle AlnA
dell'area sanlLarla, con l rappresenLanu dl 18 realLa sanlLarle del dlsLreuo: l'oblemvo e non solo quello dl
mlgllorare la quallLa dell'asslsLenza, ma, speclcamenLe, quello dl creare un neLwork sanlLarlo locale con
la posslblllLa dl collegamenLo con cenLrl dl eccellenza ln l1ALlA
ll Gruppo di Solidariet ha parLeclpaLo all'acqulsLo dell' ecografo 1lLan" da desunare
all'Assoclazlone AlnA per una mlgllore dlagnosuca, con parucolare auenzlone al Llnfoma dl 8urklL
forma uplca del cenLro Afrlca che colplsce prevalenLemenLe l bamblnl da 3 a 10 annl.
!" $%&'(" )*+ , -,./, 0*( 1*+,22,'
16
negll uluml annl la CarlLas ha avuLo modo dl conoscere slLuazlonl
dl lndlgenza gravl anche nelle famlglle coslddeue normall", che
non hanno mal espllclLaLo l loro blsognl sla soclall che sanlLarl e
che spesso provengono da zone perlferlche della clua e non
hanno mal preso conLam con l servlzl soclall del proprlo LerrlLorlo. Sl Lraua dl famlglle che possono conLare
solo su un reddlLo, quando quesLo eslsLe, che vlvono ln apparLamenu ln amuo o case popolarl, spesso senza
un conLrauo, e alLre volLe addlrluura ln sLablll occupau ln condlzlonl dl promlsculLa e carenza lglenlca, non dl
rado prlvl dl luce e gas. ul qul ll progeuo &IC>@F> <:BBM G>BF<M@F:EV", ovvero la creazlone dl un supermercaLo
dove poLer reperlre graLulLamenLe generl dl prlma necesslLa a mlsura dl famlglla", per arglnare una
slLuazlone che negll uluml annl sl e LrasformaLa ln un'emergenza soclale.
ua annl ll Gruppo di Solidariet dona
all' Lmporlo della CarlLas generl allmenLarl da
dlsLrlbulre al plu poverl



Caritas di Roma
Piazza San Giovanni in Laterano, 6/a, 00184 Roma Tel. 06.69886424 E-mail: direzione@caritasroma.it
Cittadella della Carit - Santa Giacinta Via Casilina Vecchia, 19 00182 Roma Tel. 06.88815120 E-mail: donazioni@caritasroma.it
www.caritasroma.it
Roma, 29 maggio 2013



Prot. N 150 - 2013/DF segr.pers.


Gentili Signore, Egregi Signori,

a nome della Caritas di Roma desidero ringraziare per la preziosa donazione di alimenti che
avete desiderato donare a sostegno del nostro Emporio della Solidariet, il primo supermercato
gratuito sorto in Italia a supporto delle tante famiglie in difficolt che non riescono economicamente
a raggiungere la fine del mese.

Ogni iniziativa di questo genere rappresenta una battaglia vinta dalla comunit a favore
dellaccoglienza contro il rifiuto dellaltro, e ci fa riscoprire giorno dopo giorno la forza della carit
e del rispetto reciproco che lautentico segno tangibile dellessere cristiani.

Il nostro lavoro e il nostro impegno costante vogliono essere soprattutto un punto di
riferimento per estendere questa consapevolezza allesterno, tra coloro che, come Voi, imparano a
conoscerci e a condividere un percorso di vita fatto di amore per gli altri.

Con questo sentimento di riconoscenza e con laugurio di poter continuare a collaborare
insieme nel segno di una solidariet concreta e fattiva, colgo loccasione per porgere i miei pi
cordiali saluti.

Direttore della Caritas di Roma


(Mons. Enrico Feroci)

----------------------
Gruppo di Solidariet
Dipendenti della Camera dei Deputati
Piazza del Parlamento, 24
00186 Roma

17
Ascolto e accoglienza

L'esperlenza sul campo della CarlLas ulocesana dl 8oma a favore delle C:@G>;: G:;NM YGGM <FI>@M, e comlnclaLa nel
1984, quando, ln occaslone dl un lnverno parucolarmenLe rlgldo e dl sLraordlnarle nevlcaLe a 8oma, gruppl dl volonLarl
della CarlLas comlnclarono a porLare generl dl conforLo, bevande calde e coperLe al senza dlmora che Lrovavano rlfuglo
nelle sLazlonl ferrovlarle e souo l porucau. ln quell'occaslone sl venne a dlreua conoscenza dl Luuo un mondo
sommerso e vasLo, lnvlslblle agll occhl dl chl auraversa la clua duranLe ll glorno, fauo dl persone che non possledono
plu nulla, neppure la speranza ln un domanl dlverso e mlgllore.
L'opera auenLa e conunua dl volonLarl e operaLorl ha reso senslblle ll Comune dl 8oma al probleml dl quesu suol
cluadlnl, e nel 1987 e sLaLo aperLo - proprlo ll dove l'emarglnazlone Lrova un punLo dl conuenza e dove le
conLraddlzlonl sembrano plu evldenu - ll prlmo CsLello Comunale per l senza dlmora, nel pressl della SLazlone 1ermlnl.
lln dall'lnlzlo, nel progeuare ll suo lnLervenLo, la CarlLas sl e pressa l'oblemvo non solo dl orlre MGGFGE:;NM MBB:
C:@G>;: F; <FZL>BEV, ma anche dl porLare avanu un FIC:D;> <F C@>I>NF>;: ?IM;M : LFQFB:. l CenLrl dl accogllenza e le
Mense Soclall sono qulndl dlvenLau anche punu prlvlleglau dl osservazlone sulle poverLa dl 8oma e, auraverso l'opera
sulle sLrade, sl e proceduLo ad eeuuare una mappaLura" delle zone e del luoghl dell'emarglnazlone plu profonda per
sumolare una planlcazlone degll lnLervenu e delle rlsposLe.
ua allora molLa sLrada e sLaLa faua, sono sLaLe aperLe alLre mense e nuove
sLruuure dl accogllenza. Auraverso le dlverse sLruuure che compongono l'Area AscolLo - Accogllenza, quella appunLo
che sl occupa dl quesLe problemauche, sl vuole accompagnare l'CsplLe ln un percorso ldeale che dalla sLrada ll poru
plano plano all'lnserlmenLo soclale, clascuno secondo le proprle posslblllLa, spezzando loglche asslsLenzlallsLe che
spesso, purLroppo, anzlche llberare dall'emarglnazlone, la rendono ancora plu lnvlschlanLe.
A Luu'oggl prosegue ll lavoro sulla sLrada auraverso ll *:@QFNF> '>X?@;> "P;:@M;E: che, grazle all'escluslva opera dl
volonLarl, conunua a frequenLare l luoghl sollu della poverLa porLando panlnl e bevande calde, ma soprauuuo vuole
essere un'occaslone dl conLauo e dl posslblle rapporLo.
ll Gruppo di Solidariet collabora con la CarlLas ln molLe lnlzlauve, ln parucolare
slamo ln sLreua collaborazlone con " l'Lmporlo della SolldarleLa" dl vla Caslllna e con ll
CenLro Accogllenza" osLello e mensa dl vla Marsala.
18
ASSOCIAZIONE ALVEARE
,: MOQFEV <:BBK (GG>LFMNF>;:
Le amvlLa occupazlonall sono nallzzaLe al recupero delle poLenzlallLa resldue e per quando e posslblle
all'acqulslzlone dl nuove ablllLa manuall ed espresslve aue a formare e preparare ll pazlenLe ad un fuLuro
lnserlmenLo lavorauvo.
4BF >GCFP Q:;D>;> >LL?CMP ;:BB: G:D?:;P MOQFEV:
1) LaboraLorlo dl oggemsuca - roduzlone dl oggem ln ceramlca e pasLa dl sale
CosLruzlone, raccolLa e resLauro dl oggem.
2) Clardlnagglo e cura del verde, manuLenzlone del parco:
ll parco lnLorno al CasLello rlcco dl planLe ed essenze dl preglo, souo LuLela amblenLale, necesslLa dl
lavorl dl manuLenzlone che vengono svolu souo la gulda dl persone5 Le amvlLa conslsLono nella cura
delle slepl e del prau, sLacclonaLe e reclnzlonl, nella manuLenzlone
del vlouoll e rlprlsuno delle opere dl drenagglo delle acque plovane, occupau nella gesuone e nella cura
delle aluole del glardlno e del parco adlacenLe ll casLello.
3) CrucolLura
La supercle coluvablle e clrca un euaro, dl cul una parLe adlblLa a serra ed un'alLra ad orLo. ul
recenLe e sLaLo lmplanLaLo un plccolo fruueLo mlsLo con alberl dl melo, pero, pesco ecc. che dl anno
ln anno verra arrlcchlLo dl nuove planLe. Sono sLaLe allesuLe, lnolLre delle serre per coprlre ll
fabblsogno allmenLare anche duranLe l'lnverno.
4) LaboraLorlo dl sarLorla
AllesuLo dl recenLe e segulLo da due operaLrlcl e sl occupa, ln parucolare, del confezlonamenLo dl
ablu da sposa e da cerlmonla.
nel corso della seraLa dl benecenza svolLasl al Clrcolo MonLeclLorlo ll
Gruppo di Solidariet sLablllsce dl devolvere l fondl
raccolu nella prosslma louerla a favore dl Alveare Cnlus
19
20
A nalrobl sono olLre cenLomlla l bamblnl e gll adolescenu che sono condannau a vlvere dormendo all'aperLo e
nuLrendosl dl rluu. una vlLa faua dl emarglnazlone, colla da snlare, vlolenza, prosuLuzlone, sollLudlne, fame
e malame.
er aluLare l ragazzl dl sLrada camblare vlLa e a relnserlrsl nella socleLa, nel 2000 AM8Ll avvlaLo ll 0@>D@MIIM
%AFB<@:; F; '::<, nel sobborgo dl uagorem, una vasLa area nella perlferla sud dl nalrobl.
ll progeuo lnLeressa dlreuamenLe o lndlreuamenLe mlgllala dl glovanl. Le amvlLa vanno dall'asslsLenza medlca
e allmenLare per l ragazzl che spesso arrlvano al cenLro dl AM8Ll malnuLrlu, ammalau e lnLonuu dalla droga,
all'lsLruzlone dl base per lnLrodurll alla scuola, dallo svlluppo dl plccole amvlLa economlche sosLenlblll,
all'asslsLenza legale, dal counselllng lndlvlduale a quello famlllare, nella prospemva dl rlconglungere l ragazzl,
quando e posslblle, con le famlglle d'orlglne.
"B %AFB<@:; !FBBMD:
uopo annl dl esperlenza ln quesLo campo AM8Ll ha declso dl aprlre anche una fase 2" del progeuo: la
cosLruzlone dl un vero e proprlo vlllagglo del ragazzl". uno spazlo che raccolga dlverse sLruuure dedlcaLe al
ragazzl e che nel fuLuro sara lnLeramenLe gesuLo dalla comunlLa locale: un vlllagglo accogllenLe, che aglra da
punLo dl rlferlmenLo per Lum coloro che lavorano con l ragazzl, e che dlvenLera un modello repllcablle anche ln
alLre aree.
ll Chlldren vlllage sara composLo da dlverse sLruuure, Lra le quall:
un cenLro dl rlablllLazlone, che lncludera 4 aule per l corsl dl relnserlmenLo scolasuco, una cllnlca, una sala
muluuso da 120 posu, una cuclna che dara da manglare ognl glorno a 480 ragazzl, uno spazlo per la leuura e
uno per le amvlLa sporuve,
un laboraLorlo arusuco che lncludera uno sLudlo dl reglsLrazlone, un cenLro audlovlslvo, aule per le lezlonl dl
muslca, un anLeaLro e spazl per le amvlLa LeaLrall,
uno spazlo per la rlsoclallzzazlone dove bamblnl e adulu sl poLranno lnconLrare e reallzzare lnsleme amvlLa
aruglanall.
ua sempre collaborlamo con quesLa merlLorla
Assoclazlone, al punLo Lale che ll Gruppo di
Solidariet dei dipendenti della
Camera dei Deputati e sLaLo lnserlLo fra gll
Amlcl" plu carl nel llbro dell' AM8Ll"
21
%M@FGGFIF (IFLF <:B Gruppo di Solidariet dei dipendenti della Camera dei DeputatiH
la vosLra cosLanLe e aeuuosa auenzlone nel confronu de La Caramella 8uona Cnlus vl rende speclall
sosLenlLorl dell'Assoclazlone e della noblle causa a favore della LuLela del bamblnl.
ln quesu glornl, desldero condlvldere con Lum vol un alLro lmporLanLe oblemvo ragglunLo dalla Cnlus: la
condanna, al 1rlbunale dl 8oma, dl un perlcoloso pedolo a 9 annl e 4 mesl dl carcere.
Con quesLo recenLe rlsulLaLo, La Caramella 8uona ha superaLo l CLn1C Annl LoLall dl condanne nel
procedlmenu segulu dlreuamenLe nelle aule del 1rlbunall lLallanl, a anco delle plccole vlmme e delle
famlglle.
Conunua, lnolLre, l'lmpegno con le Case 8uone: nora, anche grazle al vosLro prezloso aluLo, slamo rlusclu a
dare osplLallLa a venLuno fra donne e bamblnl ln slLuazlone dl emergenza.
un abbracclo, qulndl, rlnnovando l'lnvlLo a vlslLare le nosLre sedl ln lLalla.
->W:@E> 6F@MWFB:
resldenLe
ll Gruppo di Solidariet ha organlzzaLo uno speuacolo LeaLrale al ne dl
raccogllere fondl da donare all' Assoclazlone La Caramella 8uona"
22
L'Assoclazlone a roma lnsleme" consegna le
uova dl pasqua donaLe dal Gruppo di
Solidariet al bamblnl reclusl con le
mamme presso ll carcere clrcondarlale dl
8eblbbla, ln auesa dl una nuova legge.
'&**7' [(6["'+ !(-%1" 0"7K ,( *+4,"( )" 7' %(-%&-&
ll Gruppo di Solidariet osplLa al Clrcolo
MonLeclLorlo l bamblnl del carcere dl 8eblbbla
23
%M@FGGFI> Gruppo di Solidariet dei dipendenti della Camera dei Deputati
Spero abblaLe rlcevuLo ll mlo messagglo con gll augurl per ll naLale a vol ed a Lum l vosLrl splendldl colleghl della
Camera del uepuLau.
Po senuLo che ora e' sLaLa aperLa la campagna eleuorale, non so se quesLo comporu per l membrl del gruppo dl
SolldarleLa exLra lavoro o meno.
Comunque vl lnvlo l saluu dalla famlglla dl Anna uokl e anche una rlchlesLa dl posslblle aluLo.
Lmmanuele e' sempre dlpendenLe dalle sue medlclne per conLrollare l'epllessla, le rlcevevamo prlma dall'lLalla,
ma ora daLa la slLuazlone economlca che ha LagllaLo l sussldl anche alla 'unlLa' dl Crlsl', la vla cl e' sLaLa chlusa del
Luuo.
Comperarle qul cosLano molLo, se non molusslmo per la Lasca della povera genLe, Anna fa dl Luuo per aluLare
Lmmanuele.
Carlsslml meuo la rlchlesLa nelle vosLre manl, sapendo che ll 8uon ulo vl ha daLo un cuore grande.
vl auguro buon lavoro e un saluLo dl cuore a Lum vol ed al vosLrl generosl colleghl della Camera del uepuLau
Clao! p. Clovannl lerracln - kharLoum / Sudan
)M M;;F FB Gruppo di Solidariet \ MB YM;L> <:BBM JMIFDBFM <F (;;M )>]F :<
M;LA: F; ^?:GEM >LLMGF>;: LF GFMI> FIC:D;MP M< F;QFM@: MF?P C:@ FB CFLL>B> &IIM;?:B: :< ?;
LM@> GMB?E> M CM<@: 4F>QM;;F _:@@MLF;
ll Sudan e ll aese plu grande dell'Afrlca, sl esLende su 2.303.813 kmq, ha una popolazlone
parl a 38 mlllonl 360.000 ablLanu ed e una 8epubbllca presldenzlale. A parure
dall'lndlpendenza dalla Cran 8reLagna avvenuLa nel 1936, ln Sudan sl sono succeduu molu
reglml mlllLarl che hanno favorlLo l'lnsedlamenLo dl governl lslamlcl ln un conLesLo
carauerlzzaLo dalla convlvenza dl numerosl gruppl eLnlcl, llngulsucl e rellglosl. ll LerrlLorlo
sudanese e auraversaLo dalle acque del nllo 8lanco e del nllo Azzurro, baclnl uvlall dl grande
lmporLanza per lo svlluppo economlco e agrlcolo del aese, l corsl d'acqua Lagllano ll Sudan
del Sud e dell'LsL per rlconglungersl nella caplLale karLhoum e lrrorare Luuo ll nord, no a
ragglungere l'Lgluo. nel 1978 sono sLau scoperu rlcchl glaclmenu peLrollferl concenLrau nelle
aree merldlonall dal quall, quoudlanamenLe, sl esLrae clrca 1 mlllone dl barlll dl gregglo.
Malgrado ll valore delle rlsorse del Sudan, ll Sud del aese versa da olLre 40 annl ln una
condlzlone dl poverLa esLrema e conluo clvlle rlconduclblle a conLese dl naLura economlca
per lo sfruuamenLo delle rlsorse, ma anche a dlvlslonl rellglose, eLnlche e soclall, che hanno
devasLaLo ll LerrlLorlo compromeuendone, serlamenLe, lo svlluppo presenLe e fuLuro. Ancora
oggl la frauura soclo-polluca del Sudan e Lrlpllce polche rlguarda l LerrlLorl del sud, quelll
dell'ovesL (la reglone del uarfur) e l conlm nelle aree orlenLall.
ll conluo plu lungo e sangulnoso Lra ll sud, afrlcano, crlsuano, anlmlsLa, ed ll governo dl
kharLoum, arabo e conunuaLo per olLre 20 annl dal 1983 al 2003, conclusosl con un
referendum che sl e LenuLo nel gennalo 2011, ll Sud Sudan sl separ ll 9 lugllo 2011 con ll
consenso del Sudan.
Come rlsulLaLo dl una delle plu lunghe guerre clvlll ln Afrlca, la popolazlone sudanese, e
speclalmenLe la popolazlone sud sudanese, pu essere conslderaLa Lra le plu povere del
mondo.
24
Andare ln penslone slmboleggla la B;* dl un percorso lavorauvo, e lasclare lmprovvlsamenLe le
ablLudlnl dl Luua una vlLa alcune volLe crea ansla e smarrlmenLo, nol del Gruppo di
Solidariet proponlamo dl Logllere la parola B;* e dl camblarla con parola (;(A($ .
Sergio ha sublLo aderlLo al nosLro lnvlLo ed ha comlnclaLo con enLuslasmo ha collaborare con ll
Gruppo di Solidariet parLeclpando sempre plu amvamenLe alle nosLre lnlzlauve
no a dlvenLarne un elemenLo lndlspensablle per ll nosLro Gruppo, rlngrazlamo Sergio per ll
suo lmpegno, sperando che molu colleghl possano segulre ll suo esemplo.
Sergio Francesconi ha lnolLre voluLo organlzzare la fesLa del suo penslonamenLo al solo scopo
dl raccogllere del fondl da donare all' Crganlzzazlone [MIWF;F <:B ):G:@E>" per un lmporLanLe
progeuo umanlLarlo da reallzzare ln uno del paesl plu poverl del mondo ll 8urklna laso
L'adeslone a quesLa lnlzlauva e sLaLa LalmenLe alLa che cl ha permesso dl collaborare con alLre
assoclazlonl per nuove lnlzlauve dl solldarleLa.
Sergio con ll Gruppo di Solidariet ed l rappresenLanu dl alcune
organlzzazlonl umanlLarle
25
!"#$% '( $)*'("
+,- $./01-20345 6- 78 9./4.: 0/ ,"#";
Cgnl anno, ll Gruppo di Solidariet dona delle borse dl sLudlo a
ragazzl, dalle grandl capaclLa arusuche ma con enorml carenze economlche che
gll avrebbero negaLo la posslblllLa dl reallzzare ll sogno della loro vlLa.
Su lndlcazlone del maesLrl della scuola Campus delle Aru" ed auraverso un
lunerarlo dldamco lncenLraLo sul valore lndlvlduale arusuco ma soprauuuo
nell'amblLo della solldarleLa ln cul maLurano nel ragazzo emozlonl e rlesslonl
dove clascun alunno e lnvlLaLo ad esprlmere le proprle conslderazlonl ed
esperlenze.
Una borsa di studio per far
felice chi la dona e chi la riceve

Carla e aolo del Cruppo dl SolldarleLa consegnano al ragazzl le borse dl sLudlo

l ragazzl fellcl dl poLer conunuare ll loro cammlno....
26
ll .@:;> e una socleLa cooperauva soclale CnLuS naLa nel seuembre 2003
dall'esperlenza dl un gruppo dl persone sorde e udenu lmpegnaLe nel campo
educauvo e ludlco auraverso l'uso della Llngua del Segnl lLallana e l'lLallano, ll gruppo
sl e consolldaLo organlzzando amvlLa per bamblnl, ragazzl, sordl e udenu.
Cll oblemvl fondamenLall dell'Assoclazlone sono la LuLela del dlrluo al gloco e del
dlrluo alla proprla llngua, prevlsu nella CarLa del ulrlm del lanclullo. A Lal ne la
cooperauva lnLende anche promuovere la formazlone dl glovanl, che operlno nel
campo ludlco-educauvo.
ll .@:;>` vlaggla su due blnarl, la LlS e l'lLallano, per Lrasformarll ln gloco, espresslone ed educazlone. ln parucolare
ll gloco e una delle amvlLa fondamenLall per la cresclLa dell'uomo, esso e ne a se sLesso e lndlpendenLe dal suo
rlsulLaLo: sl gloca per ll placere dl farlo e non cl sono alLrl mouvl olLre a quesLo. 1uuavla proprlo ll gloco rappresenLa
uno sLrumenLo emcace per lmparare e conoscere.
L' lnLenLo, qulndl, e dl orlre plu spazl e momenu ludlcl al bamblnl per sumolare la creauvlLa, rlscoprlre ll placere dl
apprendere glocando e favorlre la soclallzzazlone.
!""#!$%#&'5
LudoLeca LaboraLorl per le scuole
Ludobus CenLrl rlcreauvl esuvl
roduzlone dl maLerlale ludlco e dldamco Anlmazlone per evenu e fesLe
ll Gruppo di Solidariet ha collaboraLo per la reallzzazlone dl llbrlclnl da
dlsLrlbulre nelle scuole per faclllLare auraverso ll gloco l'lnsegnamenLo della llngua del segnl per
creare occaslonl dl lnconLro Lra bamblnl sordl e udenu
27
La 0"'* 1$/ 4C* !</*, evenLo slmbolo della *?GM; 48 2>I:; "EMBFM, e una mlnl-maraLona dl raccolLa
fondl, della lunghezza dl 3 km (con passegglaLa dl 2km) che sl propone dl esprlmere solldarleLa alle
donne che sl confronLano con ll Lumore del seno e dl senslblllzzare l'oplnlone pubbllca sull'lmporLanza
della prevenzlone. L una manlfesLazlone unlca e aperLa a Lum, che ha la capaclLa dl conlugare al megllo
sporL, dlverumenLo, emozlonl ed lmpegno soclale. Carauerlsuca prlnclpale dell'evenLo e la presenza
delle uonne ln 8osa", donne che hanno aronLaLo personalmenLe ll Lumore del seno e che, per
dlmosLrare l'auegglamenLo posluvo con cul sl confronLano con la malama, scelgono dl rendersl
lnLenzlonalmenLe vlslblll lndossando una maglleua ed un cappelllno rosa.
nel 2013 la 0"'* 1$/ 4C* !</* ha fesLegglaLo la quauordlceslma edlzlone dl 8oma, con una grande
parLeclpazlone dl pubbllco Con l fondl raccolu auraverso la 0"'* 1$/ 4C* !</*, la 2>I:; "EMBFM, dal 2000
ad oggl ha raccolLo e gla dlsLrlbulLo molu fondl per la reallzzazlone dl progem proprl e dl alLre
assoclazlonl nella loua al Lumorl del seno. 1ra quesu, corsl dl agglornamenLo per operaLorl sanlLarl,
programml dl educazlone alla prevenzlone per donne sane e sLudenu, servlzl cllnlcl per ll recupero del
benessere pslco-slco delle donne operaLe ed acqulsLo dl apparecchlaLure dl dlagnosl e cura delle
neoplasle del seno.
ll Gruppo di Solidariet ha parLeclpaLo alla vendlLa dl un gran numero dl
blgllem per un conLrlbuLo dl SolldarleLa alla loua del Lumorl al seno, Carla ha guldaLo gll
ALleu" della Camera del uepuLau
C L U B S E Q U O I A
28
Contatti
Presidente Massimo Bernabei crimas5251@libero.it
Vice Presidente Marcello Matini marcello.matini@gmail.com
Segretario Carla Donadio dona.elli@gmail.com
Consigliere Paolo Falciatori falpao@fastwebnet.it
Segreteria
Palazzo Valdina tel. 06.6760.4043 (orario Marted, Mercoled 10-14)
www.solidarietacamera.org
Siamo presenti sullelenco telefonico interno della Camera dei Deputati sotto la voce: NUMERI UTILI

Il Gruppo di Solidariet dei Dipendenti della Camera dei Deputati
ringrazia il collega Massimo Asquini per la realizzazione di questo dossier
Dipendenti della Camera dei Deputati
Per chi volesse essere aggiornato sulle nostre iniziative, pu
inviare una email a:
info@solidarietacamera.org
o iscriversi alla newsletter utilizzando il QR-Code