Sei sulla pagina 1di 3

SRI BHAGAVAN - SKYPE CON SHANGHAI, CINA, 7/01/2010 http://onenessnordic.ning.

com/profiles/blogs/skype-transcript-shanghai Traduzione a cura di Carla Boccherini e Ludovico Cortese LO SFORZO SENZA SFORZO D1) Bhaga a!, a""#a$% &'((% ()((# #& $'**agg#% ()% ' +# A$$a *)& ,a((% +# &a*-#a.' a!+a.'/ 0 !'-'**a.#% )!% *,%.1%, %22).' *)--'+' ()((% #! $a!#'.a !a().a&'3 S' 4 !'-'**a.#% )!% *,%.1%, -54 &a 2%**#"#&#(6 -h' 2.'!+#a$% +#.'1#%!# *"ag&#a('3 Bhaga a!, -# +#-# *' 2'. -a*% -# *%!% '!'.g#' !'ga(# ', -h' 2%**%!% -%$2a.#.'3 G.a1#'/ SRI BHAGAVAN7 uando ci avviciniamo alla !neness si parla di "sforzo senza sforzo#. $ale a dire: fino a un certo punto c%& dello sforzo' poi deve diventare senza sforzo. !ra' l%esempio che faccio io & il seguente: immaginate che ci sia un serpente nella stanza' e voi avete molta paura. (llora prendete una torcia' e il fatto di prendere la torcia & lo sforzo e accendere la luce & la diksha. )oi viene la luce' e ci* non implica alcuno sforzo. Con la luce vi accorgete che si trattava di una cinghia e non di un serpente' e cos+ la paura se ne va all%istante. ,on & necessaria alcuna energia e alcuno sforzo' non & necessario il tempo. - .uesta & la parte senza sforzo' mentre andare a prendere la torcia e accendere la luce & lo sforzo. /imilmente' .ui' prima dovete fare un certo sforzo' come .uello di osservare il respiro del corpo' come il corpo si muove. 0ettiamo il caso che vi state lavando la mattina: come reagisce il corpo1 $i lavate i denti: cosa succede1 2ovete cominciare con i vostri sensi' e poi lentamente dovete divenire consapevoli dei vostri pensieri. !ra' fino a .uesto punto & necessario uno sforzo' poi vedete che non lasciate andare la vostra ferita' che non lasciate andare la vostra sofferenza' non lasciate andare il vostro dolore3 se cercate di liberarvi della vostra ferita' liberarvi della rabbia' liberarvi del vostro dolore' .uesto & uno sforzo sbagliato' & un sforzo che non serve a nulla3 non & che generi cattiva energia' semplicemente non serve. 4n realt5 rinforza il problema. 2%altro canto' ci* che dovete riconoscere' ora' & come fare lo sforzo giusto e anche il fatto che lo sforzo' di per s6' vi impedisce di lasciare andare. Lo sforzo in se stesso & inutile' se riuscite a riconoscere ci*' il lasciare andare avverr5 in maniera naturale' come una foglia secca che casca dall%albero: cascher5 da solo in maniera naturale. (llo stesso modo' se riuscite a riconoscere come lo sforzo & di impedimento alla vostra felicit5' allora' .uesta' senza nessuno sforzo' si produce. )erci*' il termine "lasciare andare# non vuol dire che cominciate a lasciare andare. ,el lavoro della !neness non esistete in .uanto voi. Lo sforzo di lasciare andare siete "voi#. )erci*' & .uesto che dovete osservare' come ogni sforzo distrugge ci* che volete ottenere. 7 .uesto che dovete riconoscere. 8na volta che vedete ci*' succede automaticamente. 2eve essere senza sforzo. /e per caso ci mettete un .ualche sforzo e ottenete .ualcosa' vuol dire che .ualcosa & andato storto3 deve succedere tutto da s6. uesta & la risposta alla prima domanda' se per voi & troppo lunga... /ushma: ,o' & chiarissimo' Bhagavan. !ra traduco. /ushma: 7 (aron che fa la traduzione. Bhagavan' posso fare la seconda domanda1 D2) A""#a$% ()((# $%$'!(# ")%!# ' $%$'!(# -a((# #, *%2.a(()((% 8)'# $%$'!(# ".)((# 8)a!+% *# 2'.+' )!a 2'.*%!a -a.a, % a((.a '.*#a$% )!a -.#*# '-%!%$#-a, %22).' ,#!#*-' )!a .'&a1#%!'/ V%..'$$% *a2'.' 2'.-h9 -# -a2#(a!% 8)'*(' -%*'/ C%$' *# ,a a )*-#.!' ' #!-a$$#!a.-# '.*% &a 2%*#(# #(63 C%$' *# ,a a .'a&#11a.' %g!# %&(a ' 2#: #! ,.'((a # !%*(.# +'*#+'.#3 SRI BHAGAVAN7 9ino a un certo punto ricorreremo alla psicologia per spiegare cosa succede. 0a la !neness la pensa diversamente su ci* che sta realmente accadendo. ,on si oppone alla moderna psicologia o alla antica psicologia. La psicologia serve per uno scopo' per .uanto ne sappiamo della psicologia. 0a la !neness crede che ogni essere umano & in realt5 un computer' con il suo programma. 4n .uesto computer abbiamo identificato tre componenti. La prima componente & chiamata condizionamento primario' la seconda si chiama condizionamento secondario' la terza & chiamata condizionamento del terzo tipo. ueste tre costituiscono l%intero programma. La prima parte che chiamiamo primaria' noi crediamo che inizi nella vita passata e finisca al momento del concepimento. 4l secondo programma' o condizionamento' inizia al momento del concepimento e finisce al momento della nascita' .uando compare il senso di separazione. 4l terzo programma inizia nel momento in cui l%essere si affaccia al giorno.

!ra' mettiamo il caso che al bimbo' al momento del parto' gli capiti di tirarsi indietro' e poi finalmente riesca a uscire' .uesto bimbo avr5 dei ritardi negli studi' o negli affari o nella professione. )otrebbe insomma non riuscire la prima volta e ha bisogno di riprovarci una seconda volta. Le cose gli arrivano in ritardo. /upponete che il ritardo sia di cin.ue minuti' ci* si tradurr5 in un ritardo di : mesi. /upponete che il ritardo sia un .uarto d%ora' il ritardo sar5 di ; anni' < anni o : anni. /upponete che il ritardo sia di un%ora' allora' forse' dovr5 aspettare => o ;> anni e l%uomo potrebbe persino morire prima che realizzi .ualcosa. /upponete che esca ed rientri ; volte' o < volte o : volte' allo stesso modo' nella vita reale' le cose dovranno ripetersi' rispettivamente' ; volte' < volte o : volte. Cos+' .uesta parte della vostra vita & condizionata dal momento del parto. !ra' a seconda di ci* che & successo in .uel momento e da .uanto tempo c%& voluto' il ritardo corrisponde allo stesso ammontare di tempo nella vita reale' moltiplicato molte volte. La stessa cosa succede con i bambini che nascono col cesareo o col forcipe' anche in .uesto caso avranno bisogno della spinta di amici' parenti' che li spingano a realizzare la vita accademica' la professione' o .ualsiasi altra cosa vogliano fare. 2ifficilmente saranno in grado di fare le cose senza aiuto. L%altra cosa &: .uali erano i pensieri della mamma mentre lui o lei erano nel grembo1 /upponete che la mamma porti il bambino ma pensi di avere un cancro. 4l bimbo che cresce e diventa grande avr5 il cancro' mentre alla mamma non succede nulla. Cos+' molte cose devono essere fatte risalire ai pensieri della mamma. (lcune cose originano da vite precedenti. )er esempio' uno di nostra conoscenza aveva forti dolori di testa e alle braccia. /iamo andati indietro a ricercare e abbiamo scoperto che .uesta persona picchiava con la sua mano destra ripetutamente una capra. La cosa si ripeteva ora e nessuna cura medica riusciva a sanarlo. 8na volta che abbiamo visto ci*' abbiamo detto a .uesta persona di pentirsi per ? giorni e il dolore & scomparso completamente. 4nsomma' un sacco di cose provengono dalla vita passata. )oi c%& .uello che succede nelle prime : ore. /upponete che nasca una bambina3 la gente & gentilissima' ma si aspettava un maschietto. -bbene' .uella bambina si comporter5 come un maschio. 4l programma viene forgiato pi@ o meno nei primi sei anni della vostra vita: & l%unica cosa che controlla la vostra vita. /e siete destinati a divorziare nella vostra vita' a fallire negli affari' ad avere un incidente' tutto pu* essere fatto risalire al programma. !ra' supponete che avete difficolt5 col coniuge' potete fare un po% di lavoro psicologico. (l marito si pu* chiedere di essere pi@ rispettoso nei confronti della moglie' pi@ amoroso: pu* darsi che lo faccia e che ci* sia parte del suo programma3 altrimenti non c%& psicologia o insegnamento che funzioni. 4n .uesto caso bisogna accedere al programma e rimetterlo a posto. 4n .uesto caso non c%& problema che non possa essere risolto' o che non possa almeno essere neutralizzato in maniera che non vi disturbi pi@. 0a come andiamo a vedere nel programma1 Tutto ci* di cui avete bisogno & di far entrare il corpo in uno stato ipnotico' una condizione fra il sonno e la veglia' che & .uello che normalmente attraversate prima di addormentarvi' uno stadio intermedio. -ntrate in uno stato di ipnosi corporea e poi vi addormentate. /uccede la stessa cosa .uando vi svegliate dal sonno: andate prima in uno stato ipnotico e poi vi svegliate. !ra' semplicemente' rilassando il corpo' dovreste essere capaci di entrare in .uesto stato e poi dovete prendere un 2iksha. uando prendete un diksha dovete rivolgervi ad (mma e Bhagavan e chiedere: "$i prego mostratemi il programma e il punto dove sono rimasto bloccato.# (llora esamineremo tutto e ci fermeremo esattamente dove sei bloccato. - poi cambieremo il programma. Con un piccolo sforzo e .ualche comprensione dovreste essere in grado di cambiare il programma. uando cambia il programma ottenete degli effetti nella vita reale. ( volte gli effetti arrivano in =< ore' a volte in <A ore' a volte in un mese. 0a tutti .uesti problemi verranno trattati. Biesci a starmi dietro con la traduzione1 Temo di aver parlato un po% troppo rapidamente. /ushma: 0etti alla prova i muscoli del nostro cervello.. ;<) Bhaga a!, -# -%!*#g&# +# -%!-'!(.a.' # !%*(.# *,%.1# !'& #agg#% '.*% &% *(a(% +# =!#(6 2'. #& 20103 SRI BHAGAVAN7 ,el =>CC il vostro focus dovr5 essere sull%accettare chi siete. Cos+ in tutto il =>C> il vostro focus deve essere sullo scoprire chi siete. ,el =>CC accettare chi siete e nel =>C= solo vedere chi sei. L%energia si innalzer5 dal

=>C>' al =>CC' al =>C=. Come .uesta energia aumenta' voi potete spostarvi dallo scoprire chi siete' all%accettare chi siete' al vedere chi siete. 4n un futuro skype' vi aiuter* a scoprire di pi@ riguardo voi stessi. 4l vostro sforzo per il =>C> deve consistere nello scoprire chi siete. !ra' come spesso ho detto: una verit5 che non & la vostra verit5 resta una non-verit5. )erci*' dovete scoprire la vostra verit5. 4l fatto & che si sa poco su se stessi. )erci*' dovete entrare dentro di voi' come un bravo archeologo' scavare e scoprire cosa c%& sotto. 2ovete scavare dentro di voi e scoprire chi siete realmente. (vete una immagine totalmente errata di voi stessi' perch6 vi nascondete da voi stessi. )erci*' dovete impiegare l%energia del =>C> per scoprire chi siete. 0a noi vi aiuteremo a farlo. ,el =>CC' invece' dovrete mettere l%attenzione sull%accettazione di voi stessi. )er tutto il =>C> vi concentrerete nello scoprire chi siete' nel =>CC nell%accettazione di chi siete' e nel =>C= nel semplice riconoscere chi siete. )erci*' l%energia si sposter5 dal =>C> al =>CC al =>C=' e mentre l%energia si sposta voi passerete dalla scoperta di chi siete all%accettazione di chi siete e infine al riconoscimento di chi siete. - con .uesto ho risposto alla terza domanda. /ushma: /i tratta di una domanda breve. Drazie. 0olte grazie. Come dovremmo pregare1 SRI BHAGAVAN: /+. 4n .ualun.ue modo desiderate. $i aiuteremo. /ushma: !E' .uindi cerchiamo di essere pronti per .uesto. /i prega di chiudere gli occhi. SRI BHAGAVAN7 $i amo tutti. grazie