Sei sulla pagina 1di 10

Capitolo Tre CARATTERISTICHE AMBIENTALI 3.

1morfologia
La morfologia dello Stato messicano presenta paesaggi accidentati e una moltitudine di vulcani. Il territorio solcato dalla Sierra Madre Orientale e dalla Sierra Madre Occidentale, che sono il prolungamento delleMontagne Rocciose. La Sierra Madre Occidentale termina nel Nayarit, alla confluenza con la Fascia Vulcanica Trasversale. Da qui, parallelamente alla costa dell'Oceano Pacifico, corre la Sierra Madre del Sud. La prolungazione a sud-est della Sierra Madre Orientale nota come Sierra Madre de Oaxaca o de Jurez che, con la Sierra Madre del Sud si conclude nell'Istmo di Tehuantepec. A est di questa regione si trova l'altopiano centrale del Chiapas e la Sierra Madre de Chiapas, che ha il suo culmine nel vulcano Tacan a 4 117 m sullivello del mare. Formazioni geografiche tra le pi caratteristiche del territorio messicano sono la penisola di Bassa California, nel nord-ovest, e la penisola dello Yucatn a sud-est. La prima percorsa da nord a sud da una catena montuosa che prende il nome di Sierra de Baja California, Sierra de San Francisco o de la Giganta. Il suo punto pi alto il vulcano di Tres Vrgenes. La penisola dello Yucatn, al contrario, una piattaforma di calcare quasi completamente pianeggiante. Situato all'interno dell'arco compreso tra la Sierra Madre Orientale, l'Occidental e la Fascia Vulcanica Trasversale si trova l'altopiano centrale del Messico, idealmente diviso in due parti dalle piccole colline di Zacatecas e San Lus. La parte settentrionale pi arida e posta ad un livello altimetrico inferiore rispetto a quella meridionale. Si trova il deserto di Chihuahua e il semideserto di Zacatecas. A sud delle colline si trova una fertile regione del Bajo con numerose valli fresche o temperate, come la Meseta Tarasca, la valle di Toluca, e la Poblano-Tlaxcalteca. Nella met meridionale di questo altipiano si concentra la pi alta concentrazione della popolazione messicana. Tra la Fascia Vulcanica Trasversale e la Sierra Madre del Sur situata la Depresin del Balsas e la Tierra Caliente de Michoacn, Jalisco e Guerrero. A Est, attraversando la Sierra Mixteca si trovano le Valli centrali di Oaxaca, circondate da montagne impervie che rendono difficile sia l'accesso che le comunicazioni 3.2REGIONE OCCIDENTALE La regione riconosciuta come occidentale messicana quel quadrante ubicato a sud del tropico del Cancro tra 1830 e 2330 latitudine Nord e 10130 e 10530 longitudine Ovest. Per questo presenta le tipiche condizioni di transizione tra condizioni tropicali e temperate fino al semidesertico per effetto della continentalit. Questa zona comprendere il 6.74% della longitudine costiera del paese che corrisponde a 781km 3.2.1Fisiografia Le caratteristiche fisiografice del occidente messicano derivano da un evoluzione geomorfologica che stata fortemente influenzata per processi neo-tettonici e vulcanici,tuttora i mivimenti di subduzione della placca Rivera influenza lattuale attivit vulcanica del Vulcano di COlima(Garduno 1998) che mantiene attivi i processi di compressione e di faglia,che generarono il blocco di Jalisco.

Infatti,lattivit vulcanica attuale fu preceduta da altri processi che generarono i materiali superficiali e macropaesaggi suddividibili: Asse Neovulcanico Sierra Madre Occidentale Sierra madre del Sud Pianure costiere del pacifico Mesa centrale

La regione di Jalisco si trova divisa tra lAsse neovulcanico che rappresenta il 50% della superficie della regione,che conta di 4.483.449,1 ha La Sierra madre Occidentale che il 20% della superficie con 2.770.353 ha La sierra Madre del Sud che piu del 30% con 3.279.857 ha

3.2.2Clima Jalisco
La superficie occupata dello stato di Jalisco dentro una franca intertropicale vicina al tropico del Cancro. Questa ubicazione geografica unit alle diverse altitudini che oscillano tra lo 0 e 2000m s.l.m,generano una grande variazione di clima nella regione. Dallanalisi delle 213 stazioni ubicate nella regione Occidentale,si deduce nell80% dei casi si registrarono precipitazioni medie annuali superiori ai 700mm,questo a testimonianza del potenziale produttivo della regione per il Mais. La distribuzione dei diversi climi della regione occidentale chiaramente associato con le diverse fisiografie sopra menzionante,si possono differenziare in climi caldo-subumido,temperato subumido,semicaldo-subumido e secco.

Tipo climtico

Precipitacin Media (mm) CV %

Temperatura Media (C) CV %

Presencia No de con < 700 mm pp en la estacio No % Regin nes

Aw0 Aw1 Aw2 Cw0 Cw1 Cw2 (A)Cw0 (A)Cw1 (A)Cw2 BS1h BS1k

910.8 1,199.8 1,582.3 689.1 850.9 1,003.0 772.4 957.7 1,292.1 653.9 553.2

7.7 8.9 11.4 5.6 5.0 14.5 9.0 8.2 8.5 10.9 5.6

25.3 25.1 24.7 17.2 17.3 15.9 20.2 20.2 19.1 22.4 17.4

5.39 5.90 5.59 4.13 7.45 8.47 7.32 5.08 5.54 15.44 3.10

*** *** *** * ** * *** **** ** * *

36 20 21 12 7 5 40 28 7 29 8 213

0 0 0 7 0 0 6 0 0 21 8

58.3 15.0 72.4 100.0

Presencia: **** Muy Abundante; *** Abundante; **Escaso; * Muy Escaso. Fuente: Elaborado en base a Carta Climtica "Guadalajara" INEGI. Inzunza 1988.

Figura 1classificazoine climatica Koppen modificata per E.Garcia

I piu importanti per lae regioni di Jalisco sono il caldo-subumido,semicaldo-subumido e secco Caldo-subumido Classificazione:Aw0,Aw1 e Aw2 Questo tipo di clima si incontra in forme abbondanti nella fascia litorale della reione,si distribuisco in generale in bande parallele che mostrano un incremento di gradiente dumidit dalla costa alla sierra Questo clima puo arrivare a un massimo 2000mm di precipitazioni con una media di 910mm e una T media annuale di 25.3C a livello della Sierra Madre del sud Semicaldo-subumido Classificazione: (A)Cw0 e (A)Cw1 (A)Cw2 Si torva in forma abbondante in associazione alle grandi pianure del centro di Jalisco e dell asse Neovolcanio. Si puo estendere per u n ampia porzione della pianura di Chapala e della laguna di Sayula e nel centro de Los Altos,si puo avere precipitazioni di 770m nelle zone piu secche ai 950mm dellintermedio con T in media annuali di 20.2C,quindi condizioni molto favorevoli per la coltivazioni di specie basiche(Mais,Frumento,riso) Secco Classificazione: BS1h ,BS1k Si possono trovare due varianti,una piu umida con precipitazioni e temperature in media annuale di 654mm e 22.4C delle quali precipitazioni registrate il 72% inferiori ai 700mm e una variante piu secca con 553mm di precipitazioni e 17.4C di temperature,100% delle precipitazioni inferiore ai 700mm Per la regione sud di Jalisco il piu importante il primo delle due varianti che si trova nella franca costiera della Sierra madre del Sud e dentro questultima che presenta fenomeni di Ombra pluviometrica.

3.2.3Suoli Derivati
Il primo riferimento generale per il conoscimento delle condizioni pedologiche di Jalisco va a un lavoro condotto del 1997 dal professor Inzunza che ha catturato dati per 90 campioni di suolo per la valutazione di tassonometria,con il metodo Bouyoucos, materia organica con il metodo Walkley Black, i nutrienti per il metodo Morgan e il ph con base a potenziometro. Rispetto alle caratteristiche fisico-chimiche generali del suolo si deduce che:

L89% delle parcelle dove furono condotte lanalisi mostravano valori di MO al di sotto del 2%,i pochi casi che riportano valori supiori di 2% MO sono in quei fondi dove fu incorporato fertilizzante e dopo un periodo di riposo Il pH,se consideriamo i valori 6-7 pH come ottimali per lassorbimento di nutrienti per la pianta di Mais,allora il 60% dei suoli analizzati manifesta una deficienza per pH al di sotto di questa soglia e grave per il 40% di essi. Con i dati acquisti si potuto confermare la relazione tra lincremento dellacidit e la riduzione di Ca e Mg assimilabili dalla pianta.

Nella regione di Jalisco si possono trovare i seguenti suoli

no de Unidad perfiles 10

CIC meq/100 g 20 30 40 >40 CIC pH MO

Vertisol Feozem Luvisol Cambisol Planosol Regosol

9 19 15 15 5 5 68

6 4 7 4 4 25

2 8 9 3 1 1 24

6 4 1 5

1 1 1

25.6 15.9 14.0 13.5 7.7 7.5

7.2 6.1 6.3 5.7 6.3 6.0

2.5 2.1 2.1 2.4 1.8 0.9

16

Elaborado en base a: INEGI 1981, SIGE, Jal.

Figura 2 classificazione suoli Inzunza Larios 2012

Vertisol: CSC 25.6 pH 7.2 MO 2.5 Luvisol: CSC 14.0 pH6.3 MO 2.1 Regosol: CSC 7.5 pH 6.0 MO 1.0 Cambisol:CSC 13.5 pH5.7 MO 2.4

Da questi dati si puo vedere come il Vertisol,suolo tipico della pianura alluvionali e lacustri,presenta capacit di scambio cationico(CSC) superiore a 20,pH tendente al neutro e i livello di MO piu alti della zona,questo spiega il perch di rendimenti di produzione al di sopra di 13t/ha,con una media regionale del 10. I luvisoles e cambisoles sono i suoli dominanti nellaree con un buon potenziale climatico per lo sviluppo del mais,si caratterizza per avere CSC basso,pH acido,MO bassa Il Regosol invece presente solo limitatamente nel territorio.e si concentra nella zona centrale della regione di Jalisco essendo di origine vulcanica,questa origine lo caratterizza con la presenza di scheletro(pietra pomice e obsidiana) che unito a lavorazioni di umidit residuale permette una risalita capillare utile per la produzione di mais,poich consente lanticipo della semina, importante ricordare i problemi di acidit che questo suolo comporta. Il problema dellacidit fortemente legato allantichit di questi suoli e alle precipitazioni regionali,questo fenomeno viene definito dilavamento geologico,al quale sono stati sottoposti i

suoli nei millenni provocando un alterazione sulla presenza attuale dei nutrienti,con la predominanza di Fe e Mn,associato con la presenza di MO.

3.3Regioni
Il lavoro del CRUOC ,per quanto concerne la valutazione e la stima della produzione del Mais ,si snoda per tutto il territorio di Jalisco. Dalle parcelle presenti in Nextipac,nella regione Centro,alle painure della Cinega o nel tropico della regione Sud. Secondo Larios(2013) il territorio dello stato di Jalisco puo essere suddiviso secondo un Attitudine ambientale: alta,quando siamo in presenza di ottime condizioni morfologiche(terreno piano) e una disponibilit di acqua(precipitazioni,pozzi,falda,fiumi),con queste condizioni possibile avere una minima produzione di 6.5 ton/ha con un potenziale se con miglioramenti di conduzione del sistema di produzione e favorevoli condizioni climatiche di minimo 10 ton/ha.Questa superficie conta di 225.000 ha(38%) Media,si compone di caratteristiche ambientali piu sfavoreli,cambi di altitudine,climi umidisecchi,lassenza daccesso a irrigazione dausilio,hanno rendimento minimo 4.5ton/ha ma con un buon maneggio e pacchetti tecnologici uniti a condizioni favorevoli si puo arrivare ad un minimo di 7.5 ton/ha,questa superficie raccoglie il 47% della totale per la produzione con 281.000 ha Bassa,invece la situazione piu critica ed estrema che si puo trovare nello stato per la produzione di mais,poich oltre a una situazione morfologica molto avversa,dislivelli per la presenza di serre e monti,solo pioggie utili e poche per il fabbisogno della pianta,la presenza di notti calde che aumentano la respirazione cellulare e stomatica del mais,sono tutti fattori che vanno ad abbassare la media di produzione a 2.5 ton/ha,ma con annate favorevoli e una buona conduzione del sistema di produzione si puo raggiungere livelli di 4 ton/ha che in un ottica di autoconsumo per complementare e abbassare i costi della produzione zootecnica(bestiame) puo essere utile poich si evita di comprare i mangimi,producendoli.

3.3.1Regione Centro

Secondo SEGOB nella enciclopedia dei municipi e delegazioni del Messico,i terreni presenti nella regione centrale sono del periodo geologico Terziario e Quaternario e furono formati principalmente da rocce magmatiche effusive:basalto e tufo. Questa origine geologica diede forma a un paesaggio con sierre tendine o vulcano scudo e piccole pianure con altitudine tra 1500-2000 m,tutto questo si puo osservare nel paesaggio del Bosco della Primavera che divent il polme e deposito idrico associato alla fondazione e sviluppo di Guadalajara. Il prodotto di detta geologia e geomorfologia si formano suoli di origine in loco con tessitura grossolana(sabbiosa),dominante il Regosol eutrico con franche di Luvisol ,i quali drenano lacqua nel Rio Grande di Santiago che delimita i confini nord della regione Centro di Jalisco. Secondo Inzunza e Larios(2012) i climi dominati nella regione centro di Jalisco,secondo la classificazione Koppen modifica da Enriqueta Garca,sono il (A)Cw0 e (A)Cw1,cio climi semicaldi-subumidi che generalmente presentano una media di precipitazione superiore a 700mm con meteore definite che vanno da giugno a settembre e temperature medie con valori medi di

20C.Queste condizioni secondo Nuno(1988),la somma di queste caratteristiche compone un efficienza ALTA secondo lIndice di Efficienza Metereologica per produrre Mais(IEAM),in altre parole un indice composto che unisce il periodo di crescita del cultivo(rapporto pioggia utile ETP),lindice dumidit e la temperatura media. In questo spazio geografico,e con il contesto delle condizioni ambientali descritte,si formo il cos detto Sistema Zapopano per la produzione del Mais cio lutilizzazione dellumidit del subsuolo che per natura della porosit ad alta igroscopia(Umidit residuale).Il sistema consite in multiple lavorazioni della terra con rastreos,dal mese di novembre dopo la raccolt,per promuovere lascesa dellumidit e permettere la semina,consentendo la germinazione e il primo sviluppo vegetativo con lumidit ottenuta con queste lavorazioni un mese prima rispetto alla norma seminando lultima settimana daprile o la prima di Maggio 3.3.2Regione Cinega

Secondo INEGI 1981,citato per Inzunza e Larios 2012,la regione Cinega forma parte della Provincia fisiografica dellAsse Neovulcanico,e dentro sessa,la sub provincia Chapala,il quale paesaggio caratteristico formato da sierre basse e colline del periodo terziario,alcune di 60 milioni danni fa,che si alternano con pianure alluvionali e lacustri del periodo quaternario di 2 milioni danni formata per laccumolo di sedimenti di materiali trasportato dalle correnti della conca Lerma-Chapala-santiago,il quale corso principale,il rio Lerna,costituisce la maggior fonte dacqua e sedimenti,che dopo essere sfociato nella laguna di Chapala scorre fino al rio Santiago.

Da questa origine geologica derivano principalmente due tipi di suolo,il Vertisol pelico di tessitura molto argillosa nelle pianure e il Feozem aplico di media tessitura nelle colline e basse sierre,essendo le prime formate per deposito di materiale trasportato per lacqua e il secondo per erosione a carico degli agenti atmosferici della roccia presente in loco,questo caratterizza una contrastante antichit tra i due suoli,cio un Vertisol piu recente e piu fertile e un Feozem molto piu antico e di conseguenza minor fertilit naturale. Climaticamente la regione Cienga si caratterizza per le predominanza di climi Semicaldi Subumidi denominati (A)Cwo,e secondo i dati riportati da Inzunza e Larios 2012,presenta una precipitaazione media di 772mm e una temperatura media di 20.2C Questa condizione classifica da Nuno 1988 come unattitudine Media per lIEAM(indice di efficienza agro climatologica per il Mais) e si consta che iil 15%delle stazioni climatiche riportate da Inzunza e Larios 2012 per loccidente tengono medie di precipitazioni inferiori a 700mm,questo ubica la regione Cinega di Jalisco con una condizione climatica meno favorevole che la regione Centro precedentemente descritta. 3.3.3Regione Sud

Secondo quanto riportato da INEGI 1981 e riferito da Inzunza e Larios 2012,la regione Sud forma parte della provincia fisiografica dellAsse Neovulcanico e in particolare della sub provincia dei vulcani di Colima e confina con la sierra madre del Sud. Secondo SEGOB s/f il materiale geologico che forma la regione visitata,dove sono presenti i sistemi di produzione, di origine magmatica formato per rocce magmatiche effusive(basalti).

Daccordo con INEGI a differenza della provincia di Chapala che consta di un alto numero di pianure locustri,nel Vulcano di Colima tiene una superficie piana limitata e predominano sierra e colline con il Nevado di COlima con un altura di 4200m slm. In questa regione presente un clima del tipo (A)C(w0),semicaldo il piu secco dei climi subumidi con precipitazioni al ridosso dei 700mm.Nuno 1988 classifica questa regione con un IEAM(indice di efficienza agro climatologica per il Mais) di 64,che equivale ad un potenziale basso per produrre mais. Con questa condizioni climatiche e orografiche derivano prevalentemente suoli di tipo Cambisoles nelle alture e Regosoles o Vertisoles per le pianure,formato in loco,questi suoli vengo principalmente usati per pascoli,boschivo e agricolo.

3.3.4Region Valle

Il subsuolo di questa regione costituita da rocce ignee effusive,acide e basalto,e in alcune zome si possono trovare in quantit ridotte pietra calcarea. La regione consta di una catena montuosa(Cerro Grande,la Tetilla,los Pericos)che occupa la parte nord della regione,per lo pi si puo constatare un orografia irregolare caratterizzata per una successione di valli e serre estese.

La composizione del suolo appartiene allunit FAO Vertisol plico associato con Regosoles eutrico,Feozem aplico e Planosol luvico,la maggior parte di questi suoli sono utilizzati per lagricoltura o la pastorizzia. Il clima nella regione considerato come semisecco con autunni e inverni senza precipitazioni e a bassa umidit,le temperature medie annuali di 21.3C con precipitazioni in media tra gli 864mm con un regime di piogge che va da luglio a settembre e una media di 11 giorni di gelate allanno.