Sei sulla pagina 1di 9

Anziano cicilsta soccorso allex tonnara

A pagina otto www.libertasicilia.com

FONDaTO NEL 1987 Da GIUSEPPE BIaNCa

CRONACA

Castello Maniace Da oggi chiuso per restauro


A pagina otto e mail redazione@libertasicilia.com

ORTIGIA

Salva imprese: 52 mln


ex presidente della Provincia regionale di Siracusa, Bruno Marziano stato rinviato a giudizio a conclusione delludienza prelimonare che si celebrata ieri mattina. Ad adottare il provvedimento stato il gip del tribunale di Siracusa, Vincenzo Panebianco. Lipotesi di reato contestata dalla Procura della Repubblica di Siracusa quella di calunnia ai danni dellavvocato ed ex senatore Franco Greco, il quale si costituito parte civile con il patrocinio dellavvocato Elio Piscitello. Lattuale parlamentare regionale dovr comparire dinanzi al Tribunale di Siracusa alludienza del 29 gennaio prossimo per unimputazione che scaturisce dalla vicenda che anni or sono diede luogo alla querelle.
A pagina sei

sabato 17 7 dicembre 2013 Anno XXVI N. 275 DIREZIONE Amministrazione sabato e Redazione: marzo 2012 Mosco Anno XXV Tel. 0931 N. 64 46.21.11 DIREZIONE - FAX 0931 Amministrazione / 60.006 - PUbbLICIT: e Redazione: Poligrafica viavia Mosco S.r.l. 5151 via Tel. Mosco 0931 46.21.11 51Tel. Tel. 0931 - FAX 46.21.11 0931 / 60.006 Fax 0931/ - PUbbLICIT: 60.006 0, 0,50 Poligrafica 50 S.r.l. via Mosco 51 0931 46.21.11 -Fax 0931 / 60.006

QUoTIDIano DELLA ProVIncIa DI SIracUsa SIRACUSA

Cronaca

Gli enti pubblici ocali pagano i debiti contratti con le ditte

La maggior parte dei fondi per lAsp 8


CRONACA
on lapprovazione del ddl n. 500 stato recepito dalla Commissione Bilancio il Decreto Legge n.35, il cosiddetto salva imprese. Come si ricorder il Governo Nazionale ha avviato una complessa ed articolata procedura per il pagamento dei debiti pregressi delle Pubbliche Amministrazioni al fine di attenuare, nel contesto economico asfittico in cui viviamo, la situazione di sofferenza delle imprese creditrici. "A tale scopo ha dichiarato l On. Vincenzo Vinciullo, Vice Presidente Vicario della Commissione Bilancio allARS.
A pagina quattro

Marziano rinviato a giudizio

GIUSTIZIA

Veleni in Pocura Impugnata lavocazione delle indagini


A pagina sei

Rit: i titolari chiedono di patteggiare la pena


I

l Gip del tribunale, Michele Consiglio ha disposto il rinvio a giudizio a carico di quattro imputati coinvolti nella vicenda Rit e Rit Engeenering le due societ incaricate del servizio di Archiviazione ottica documentale per conto del Comune, finite nel mirino della Guardia di Finanza tre anni fa. Lo stesso giudice ha disposto lo stralcio delle posizioni di altri due imputati quella degli imprenditori Eugenio Durante e del figlio Pietro.
A pagina sette

7 DICEMBRE 2013, SABATO

di Arturo Messina La Triade Fondamentale artistica veramente completa quando un artista riesce a fondere in un unico amalgama colori lirici, musicali e pittorici, ossia la poesia, la musica e la pittura. Non tanto difficile trovare un poeta che non solo riesca a scrivere delle ottime litiche, ma riesca anche a musicarle; molto raramente si trova, invece, un musicista-poeta che sappia anche illustrare le sue canzoni attraverso la pittura. Uno di questi rari artisti il siracusano dr. Vittorio Buscema che, sebbene come attivit professionale non n poeta, n musicista, n pittore, riesce a esprimersi con pregevoli risultati poetico- musicalpittoricamente. Lo ha cos presentato Giorgia Romano, la degna figlia dellottimo pittore Alfredo Romano, che da diverso tempo ha aperto la sua galleria, la Not/Art, nel cuore di Ortigia, in piazza San Giuseppe, dove gi c un altro contenitore artistico espositivo: la ben nota Galleria Roma. Giorgia non si limita a esporre le opere di scelti artisti, ma le esalta con un gusto finissimo di critica, dove mette in risalto sia larte dellartista che ospita, sia-mi verrebbe proprio la voglia di aggiungere- la sua, giacch si esprime con uno stile che riesce straordinariamente a mettere in rilievo, ad affascinare, persino le opere che non sempre affascinerebbero tanto, se lei non le dipingesse con la sua elegante, artistica e convincente critica. Originale, del resto, anche la strutturazione delle opere esposte, capace di interessare e coinvolgere losservatore anche con un semplice colpo docchio, sottoponendogli contemporaneamente i versi e la partitura musicale a fianco allopera pittorica che li descrive ed esalta. Effettivamente possiamo dire proprio con lei che il pittorpoetico- musicale profondamente implicato con tutto il suo spessore di memorie emozionali e visive, scrive il proprio romanzo in forme di immagini e suoni. La serenit espansiva della sua pittura, fatta soprattutto di sensazioni cromatiche delicate, distensive, dove pi il colore che la linea a descrivere lo stato danimo dellartista, a sottolinearne lottimismo, la

e-mail redazione@libertasicilia.com Cronaca di Siracusa online nel mondo

SIRACUSA

7 DICEmbRE 2013, SabaTO

Castello Maniace: da oggi cantiere per lavori di restauro


a questoggi sar chiuso al pubblico il castello Maniace per lavvio del cantiere di lavoro relativo al restauro del complesso architettonico dellisola di Ortigia. La chiusura del castello stata disposta dalla Soprintendenza ai beni culturali di Siracusa che ha limitato laccesso al cortile antistante il castello e alla saletta proiezioni esterna allarea del cantiere. Il restauro del castello Maniace prevede, in particolare, il consolidamento del blocco centrale della sala ipostila con la realizzazione di un nuovo impianto dilluminazione per un totale di 350 mila euro. Nel mese di giugno scorso stato siglato un protocollo dintesa dal ministro della coesione territoriale Carlo Trigilia e dal presidente della Regione Sicilia, Rosario Crocetta, che ha permesso di snellire le procedure connesse con luso dei fondi comunitari per i beni e le attivit culturali sul territorio. Il programma POinattrattori culturali, naturali e turismo, per la realizzazione di progetti esecutivi ha spiegato lassesso regionale ai Beni culturali Maria Rita Sgarlata sblocca una serie di progetti cantierabili. Oltre al castello Maniace si punta a potenziare il ruolo di polo museale deccellenza del Museo Arche-

Il bene architettonico ortigiano rimarr chiuso alle visite di turisti e visitatori

Impegnata la somma di 350 mila euro per eseguire i lavori che prevedono anche linstallazione di un moderno impianto di illminazione

Alla Galleria Not/Art di Giorgia Romano in piazza S. Giuseppe ha esposto in questi giorni il dr. Vittorio Buscema
serenit, il sorriso, la volont di prendersi la vita cos come il buon Dio ce la manda, la sua convinzione che la solitudine non pu durare ancor e il suo ottimismo gli fa dire : al grande sogno di felicit/ non potr rinunciar.Non c montagna n difficolt/ e abiteremo le citt del mondo inter. La serenit espansiva lo porta spesso anche a comunicare la serenit del suo equilibrio interiore agli altri, ad esortare a non bruciare la vita, questa grazia infinita a non gettare mai via la pi vera avventura, lo induce ad ammonire che per restare sempre sereno/ scegli questo forte pensiero: -Non bruciare la vita!... E in unaltra pregevole lirica musicata e dipinta dir: Cerchiamo insieme la bellezza della vita. Viviamo questo grande miracolo/ come un dolce soffio di eternit. Come le immagini e le analogie impreziosiscono sensibilmente la sua poesia, che le travasa agevolmente nelle note musicali, cos le cogliamo agevolmente anche nei suoi dipinti, che meglio ci portano a immedesimarci nei suoi concetti, nel suo modo di sentire larte come messaggio con cui facciamo partecipe sia losservatore che lascoltatore e il lettore del modo migliore di vivere,quindi come mezzo di formazione. E ovvio che i versi dogni canzone hanno le loro esigenze ritmiche che spesso li costringono ad unaccentuazione finale che ,tuttavia, se sembra mortificarli, riesce ad esaltarli, anzi a conferir loro un fascino ancor pi suggestivo della stessa parola semplicemente pronunciata. Per questo anzich versi, vengono detti semplicemente parole; tuttavia il significato delle parole adeguatamente musicale che, sottolineato dalla linea melodica, diventano pi ricche di vibrazioni, di colore: ed ecco allora che in Buscema il colore assume limportantissima funzione di suscitare nellosservatore una maggior penetrazione della stupenda complessit di mozioni ed emozioni che lartista sente e riesce a comunicare. Ecco che, se proprio i colori tendono a sottolineare la delicatezza dei sentimenti dellartista, quando essi scaturiscono dalla contingenza quotidiana piuttosto malinconica, quale le vite degli amici che se ne vanno come foglie perdute rapite verso un destino che nostro Dio per noi vorr, anche la melodia viene espressa in tonalit minore dal poeta colorista musicista, con evidenti risultati da encomiare, perch aprono maggiormente la panoramica esistenziale dellartista e ne discoprono i momenti di malinconia fusi con quelli proiettati nel sogno come pure oltre, nel mito, quando tutto si scioglie in un incanto e cerchiamo insieme la bellezza della vita come un dolce soffio di eternit, come quando il mito ritorna a vivere anche ai nostri tempi, se abbiamo ali da catapultarci nel mito attraverso la visione di certe scene, di certi paesaggi che ancora oggi ce ne danno lillusione con il loro caos di novit accanto a tradizioni antiche ritornando con la fantasia, con il ricordo, con la nostalgia, ai luoghi che ci hanno incantato, come per Buscemi, stato Hong.Kong, Quel fiume di colori nel cuore di questa citt /che invita tutti a un coro di vivacit. E allora che il pennello di Buscema riesce a tracciare sulla tela le tonalit cromatiche pi vivaci e animate, a interpretare le pieghe danimo pi intime di lui, che sono vibranti di sensazioni che sembrano antitetiche, ma sono, in verit, quelle che effettivamente caratterizzano la sincerit del tempo variabile dellanimo umano, che sicuramente arduo interpretare, ma rendono una persona, un artista specialmente, prismaticamente sincero e ammirevole.

Amalgama di colori lirici, musicali e pittorici

In foto, il castello Maniace.

ologico Regionale Paolo Orsi, con un progetto di 8

milioni di euro per completarlo e adeguarlo agli standard

europei; i lavori di Romano per un imrecupero e valorizza- porto di un milione zione dellAnfiteatro ed ottocento mila

euro e la riqualificazione dellagrumeto storico del parco archeologico della Neapolis attraverso la creazione di percorsi naturalistici e con la riqualificazione dellagrumeto storico della Neapolis di Siracusa, per un valore di 621 mila euro. Gli interventi primari sulle eccellenze culturali della citt dovrebbero essere conclusi entro il dicembre del 2015; ci significa che le gare dappalto dovranno essere espletate al pi presto e non si deve fare una corsa contro il tempo per iniziare i lavori. R.L.

Esempio di finanziamento per Aygo Edition 1.0 3P 7.950. Prezzo promozionale chiavi in mano (esclusi I.P.T. e Contributo Pneumatici Fuori Uso PFU ex DM n. 82/2011 di E 5,40 + IVA). Anticipo 2.910.23 rate da 96,08. TAN (fisso) 0%. TAEG 5,71%. Rata finale 3.180. Durata di finanziamento 24 mesi. Spese distruttoria 350. Spese dincasso 3,50 per ogni rata. Imposta di bollo 16. Importo totale finanziato e totale da rimborsare 5.390 (oltre spese incasso rata e imposta di bollo). Protezione Persona, copertura Incendio e Furto e garanzie accessorie GAP e Kasko disponibile su richiesta. Salvo approvazione Toyota Financial Services. SECCI disponibile in concessionaria. Immagine vettura indicativa. Valori massimi: consumo combinato 22,2 km/i, emissione CO2 104 g/km.

Si terranno a Siracusa a partire da marted prossimo fino a gioved

7 DICEmbRE 2013, SabaTO

7 DICEmbRE 2013, SabaTO

Decreto salva imprese: 52 milioni per la provincia di Siracusa


Con lapprovazione del ddl n. 500
stato recepito dalla Commissione Bilancio il Decreto Legge n.35, il cosiddetto salva imprese. Come si ricorder il Governo Nazionale ha avviato una complessa ed articolata procedura per il pagamento dei debiti pregressi delle Pubbliche Amministrazioni al fine di attenuare, nel contesto economico asfittico in cui viviamo, la situazione di sofferenza delle imprese creditrici. "A tale scopo ha dichiarato l On. Vincenzo Vinciullo, Vice Presidente Vicario della Commissione Bilancio allARS le Regioni erano state autorizzate ad accedere ad anticipazione di liquidit presso il Ministero dellEconomia con rimborsi a lungo termine, fino a 30 anni, e ad un tasso fisso. In particolare erano previsti due tipi di anticipazione una per il pagamento di debiti certi, liquidi ed esigibili contratti prima del 31 dicembre 2012 (art.2) e laltra per il pagamento di debiti del settore sanitario contratti prima, sempre, del 31 dicembre 2012. Questo intervento si era reso necessario per il fatto che Comuni, Province ed Aziende Sanitarie locali non pagando i propri creditori stavano rendendo ancora pi drammatica la situazione del nostro Paese. Con il provvedimento di ieri sera dei 947

Passano in ala due piani di lottizzazioni in via Gela ed in via Buccheri

Li ha stanziati la Regione Sicilia per saldare il conto con gli enti locali Asp 8 in pole position con 38 milioni di euro; 4 mln e mezzo a Siracusa

La gestione degli impianti sportivi al centro di un approfondimento prima del voto da parte dei consiglieri comunali investiti del problema
l Consiglio comunale ha approvato allunanimit due piani di lottizzazione: il primo in via Solarino prevede la costruzione di tre abitazioni unifamiliari; il secondo ledificazione di 10 unit tra via Gela e via Buccheri. Lapprovazione stata preceduta da un dibattito sulla possibilit di chiedere ai concessionari, in luogo della dovuta cessione di porzioni dellarea, la relativa monetizzazione da destinare ad un istituendo apposito fondo di bilancio. Per lAmministrazione, lassessore Paolo Giansiracusa ha poi chiesto il ritiro del terzo punto, quello riguardante le Direttive per la revisione del Piano regolatore generale; si cos passati al quarto punto allordine del giorno, quello riguardante la gestione degli impianti sportivi per il quale era stato presentato, lo scorso mese di ottobre, un atto di indirizzo dalla consigliera Simona Princiotta. La stessa Princiotta, illustrandolo, e prendendo atto dei successivi interventi dellAmministrazione, lo ha modificato con alcune integrazioni. Nel complesso il consigliere Princiotta chiede allAmministrazione una serie di interventi, da quello sulla gestione del Di Natale al recupero delle somme non pagate dai gestori degli impianti sportivi comunali; dallesclusione dei soggetti morosi dalla partecipazione ai bandi di gara per laffidamento di future gestioni, al controllo sulla presenza o meno di convenzioni in atto nella gestione di alcuni impianti; dal ricorso al bando di gara e non alla concessione diretta per la gestione degli impianti comunali, allequa distribuzione dei contributi alle associazioni sportive, alla concessione del Di Natale a tutte le societ che ne fanno richiesta. Ne seguito un dibattito animato al quale hanno dato il loro contributo i consiglieri Di Mauro, Palestro, Rodante, Di Lorenzo, Vinci, Firenze, Lo Curzio, intervallati dallillustrazione degli altri due atti di indirizzo. Quello della II Commissione, illustrato dal presidente Carmen Castelluccio, impegna lAmministrazione alla complessiva verifica delle attuali gestioni, alla soluzione delle criticit gestionali e funzionali degli impianti riscontrate a seguito del monitoraggio da parte

Impianti sportivi: discussione ed emendamenti in Consiglio

In foto, palazzo dei Normanni.

milioni di euro, autorizzati, ben 54 sono stati destinati alla Provincia di Siracusa cos suddivisi: ASP di Siracusa 38 milioni di euro; Provincia Regionale di Siracusa 6 milioni; Comune di Siracusa 4 milioni e 600 mila euro; Comune di Carlentini 1 milione e 382 mila

euro; Comune di Avola 816. mila euro; Comune di Melilli 410 mila euro; Comune di Pachino 283 mila euro; Comune di Canicattini 149 mila euro; Comune di Buccheri 18 mila euro. Non occorre ricordare che le somme sono espresse in migliaia di euro. Le fatture, gi

Esiziale il blocco selvaggio per i venditori ambulanti


Da
luned 9 dicembre prossimo un coordinamento di gruppi e movimenti, con in testa i forconi, dar vita a manifestazioni di protesta contro il Governo Nazionale. Se talune rivendicazioni del coordinamento sono condivisibili - afferma la presidente dellassociazione nazionale dei venditori ambulanti, Paola Gian - forme di lotta che comprendano anche i blocchi stradali e degli approvvigionamenti, com accaduto in passato, vanno represse, perch procurerebbero pesantissimi disagi ai cittadini e infliggerebbero un colpo mortale alle attivit economiche gi messe in ginocchio da una crisi economica che non ha precedenti e di cui non si scorge la fine. Sarebbe esiziale per il commercio ambulante, gi sullorlo del fallimento - continua la presidente Gian - non poter fare affidamento sui mercati proprio a ridosso delle festivit di fine anno durante le quali si registrer una seppur modesta ripresa dei consumi. Faccio appello alle forze di polizia - conclude la Gian - affinch siano impediti i blocchi stradali e dei trasporti, garantendo agli operatori il raggiungimento delle aree mercatali.

anva

In foto, Paola Gian.

emesse al 31 dicembre prossimo, verranno pagate in ordine cronologico, pertanto nessuno potr subire torti n alcuno potr pensare di scavalcare coloro i quali vantano una maggiore anzianit nellemissione delle fatture. Pur avendo votato contro conclude lOn. Vincenzo Vinciullo - il provvedimento in quanto non erano stati ancora depositati gli elenchi dei Comuni che avrebbero usufruito del contributi, tuttavia giudico positivo il provvedimento che viene incontro alle richieste del mondo del lavoro e delle imprese. Con lapprovazione del ddl n. 500 stato recepito dalla Commissione Bilancio il Decreto Legge n.35, il cosiddetto salva imprese. Come si ricorder il Governo Nazionale ha avviato una complessa ed articolata procedura per il pagamento dei debiti pregressi delle Pubbliche Amministrazioni al fine di attenuare, nel contesto economico asfittico in cui viviamo, la situazione di sofferenza delle imprese creditrici. A tale scopo ha dichiarato l On. Vincenzo Vinciullo, Vice Presidente Vicario della Commissione Bilancio allARS le Regioni erano state autorizzate ad accedere ad anticipazione di liquidit presso il Ministero dellEconomia con rimborsi a lungo termine, fino a 30 anni, e ad un tasso fisso.

In foto, il campo scuola Pippo Di Natale.

dellorgano consiliare; la invita a dotarsi di un piano di sviluppo e di fruizione degli impianti sportivi, prevedendone la realizzazione nelle periferie e garantendo lutilizzo delle palestre; a promuovere, infine, la cultura sportiva ed attivare la Consulta comunale dello Sport e del Tempo libero. Lultimo atto di indirizzo, quello del consigliere Gaetano Favara, impegna lAmministrazione a dare

Trovare una soluzione affinch possano essere attivati i Percorsi

Una soluzione condivisa per i Pas agli insegnanti

in gestione gli impianti cittadini alle societ sportive riconosciute dal Coni per un periodo di 20 anni, impegnando le stesse ad apportare le migliorie necessarie per renderli allavanguardia e quindi in grado di ospitare eventi a carattere nazionale ed internazionale. Assente giustificata lassessore allo Sport, Maria Grazia Cavarra, la replica toccata al Sindaco. Nel suo intervento Garozzo ha

Abilitanti Speciali (PAS) nella provincia di Siracusa quanto chiede la consigliera comunale Cristina Merlino allassessore alle Politiche Scolastiche ed Educative, Lo Giudice. La problematica emersa in tutta la sua consistenza in seguito alla non disponibilit da parte del Dipartimento di Scienze Umanistiche dellUniversit di Catania di attivare quei corsi che consentirebbero a docenti precari da anni di conseguire la tanta aspirata abilitazione. Einconcepibile che un ateneo importante come quello catanese, per mancanza di personale, di aule e di tempo, non sia disponibile ad attivare i corsi- ha detto la Merlino non consentendo in tal modo a molti docenti di abilitarsi. attivazione dei PAS, in soli due poli isolani, creerebbe gravi problemi a parecchi insegnanti nel raggiungere le universit e potrebbe in tal modo comprometterne la frequenza. Conseguenza inoltre di tale disagio sar lo scaglionamento che non permetterebbe a tutti i docenti di abilitarsi entro il 2014, - anno in cui si rinnoveranno le graduatorie. La mia proposta quella di un accordo con luniversit di Messina utilizzando le sedi distaccate di Priolo o Noto per attivare i corsi, o seguire i corsi on-line, eventualit gi prevista nel decreto.

illustrato quanto fatto dallAmministrazione comunale in pochi mesi: dallaffidamento con gara della gestione provvisoria della Cittadella, al regolamento sul Di Natale; dal rapporto con la societ sportiva Siracusa calcio alla gara dappalto per la pensilina del De Simone finanziata per 500mila euro; dalla ricognizione delle aree cedute al Comune per la loro riqualificazione allimpegno per il prossimo anno di destinare fondi per la manutenzione degli impianti sportivi; dalla partecipazione ai bandi a tutti i livelli al ricorso al project financing per la gestione della Cittadella. Stasera si torna il aula alle 19 per votare i tre atti di indirizzo. Al termine del Consiglio soddisfazione stata espressa dal presidente, Antonio Sullo per il quale La rapida approvazione, dopo tantissimo tempo, delle due lottizzazioni conferma da un lato la volont del Consiglio di dare risposte alle legittime aspettative della cittadinanza; e dallaltro contribuisce a dare uniniezione ad un comparto, quello edile, parecchio in crisi. Adesso attenzione sul bilancio per il quale occorre una grande sinergia tra Amministrazione e Consiglio per giungere ad una rapida approvazione nellinteresse della citt.

7 DICEmbRE 2013, SabaTO

7 DICEmbRE 2013, SabaTO

Il decreto che dispone il giudizio emesso dal Gip del tribunale, Vincenzo Panebianco

Calunnia ai danni di Greco A giudizio lon. Marziano


Lex presidente della Provincia
regionale di Siracusa, Bruno Marziano stato rinviato a giudizio a conclusione delludienza prelimonare che si celebrata ieri mattina. Ad adottare il provvedimento stato il gip del tribunale di Siracusa, Vincenzo Panebianco. Lipotesi di reato contestata dalla Procura della Repubblica di Siracusa quella di calunnia ai danni dellavvocato ed ex senatore Franco Greco, il quale si costituito parte civile con il patrocinio dellavvocato Elio Piscitello. Lattuale parlamentare regionale dovr comparire dinanzi al Tribunale di Siracusa alludienza del 29 gennaio prossimo per unimputazione che scaturisce dalla vicenda che anni or sono diede luogo alla querelle tra lallora presidente della provincia e lex senatore Franco Greco, il quale fece affiggere alcuni manifesti satirici di denunzia politica ai quali Marziano, che si sent offeso dalle espressioni utilizzate dallavvocato Greco, replic con una querela per diffamazione nei confronti del penalista, che in un successivo articolo di stampa conferm la propria posizione disapprovando il comportamento del Marziano che, a giudizio della magistratura siracusana avrebbe minacciato alcuni giornalisti ed avrebbe anche millantato entrature in procura per intimorirli. Lex presidente Marziano sporse una seconda querela per diffamazione contro Franco Greco, che, in sede di indagini preliminari riusc a dimostrare lassoluta veridicit di quanto affermato, sicch la querela del Marziano stata successivamente qualificata inel reato di calunnia, posto che lex presidente della provincia sarebbe stato ben conscio della veridicit delle accuse mossegli da Franco Greco. A sostenere laccusa nellaula del giudice monocratico del tribunale di Siracusa il sostituto procuratore Tommaso Pagano, ha chiesto ed ottenuto il rinvio a giudizio dellattuale deputato regionale. Greco ha dichiarato di volere devolvere leventuale risarcimento danni in beneficenza all'Istituto nazionale dei tumori di Napoli "IRCCS Giovanni Pascale".

Lex presidente della Provinciaregionale accusato dallex senatore nellambito di una vicenda relativa alla pubblicazione di un manifesto

Vicenda Rit: a giudizio quattro imputati


l Gip del tribunale, Michele Consiglio ha disposto il rinvio a giudizio a carico di quattro imputati coinvolti nella vicenda Rit e Rit Engeenering le due societ incaricate del servizio di Archiviazione ottica documentale per conto del Comune, finite nel mirino della Guardia di Finanza tre anni fa. Lo stesso giudice ha disposto lo stralcio delle posizioni di altri due imputati quella degli imprenditori Eugenio Durante e del figlio Pietro, titolari delle societ per i quali la Procura della Repubblica di Siracusa ha mosso la contestazione suppletiva la bancarotta frudolenta, che hanno chiesto ed ottenuto di definire la loro posizione con il rito del patteggiamento (il processo sar celebrato a gennaio). Il rinvio a giudizio invece stato disposto per il funzionario dell'Inail ed ex consigliere comunale Claudio Fortuna e per il centralinista dell'Inps Michele Di Franca, entrambi chiamati a rispondere dei reati di corruzione e falso in atto pubblico, l'architetto Salvatore Virz e l'imprenditore edile Pietro Oddo, ai quali l'accusa ha contestato il reato di truffa aggravata. I quattro imputati saranno processati dal tribunale il 17 aprile prossimo. Nel mirino della magistratura siracusana, rappresentata dal sostituto procuratore Martina Bonfiglio ci sono una serie di reati che vanno dalla truffa al falso oltre che di natura finanziaria. Secondo laccusa, i due re-

Hanno scelto il rito del patteggiamento Eugenio e Pietro Durante

Tra di essi lex consigliere comunale Claudio Fortuna, accusato di corruzione e falso in atto pubblico da dipendente dellInail

In foto, il parlamentare regionale Bruno Marziano.

Veleni in Procura: la Procura impugna lavocazione del caso


l Procuratore capo Francesco Paolo Giordano ha impugnato latto con il quale la Procura Generale di Catania ha avocato a se le indagini relative alle presunte pressioni subite da un imprenditore per evitare la pubblicazione di alcuni articoli relativi alla complessa questione che prende il nome di Veleni alla Procura di Sracusa. Il capo della Procura siracusana ha trasmesso una circostanziata missiva alla Procura Generale della Corte di Cassazione, chiamata a dirimere la questione relativa alla titolarit delle indagini e alle conclusioni a cui erano giunti i sostituti procuratori Delia Boschetto e Marco Bisogni, he avevano concluso le loro indagini avanzando al giudice per le udienze preliminari la richiesta darchiviazione del caso. Al cospetto del Gip del tribunale Alessandra Gigli, pende lopposizione al decreto di archiviazione avanzato dalla parte offesa. Ma lavocazione delle indagini da parte della Procura Generale di Catania ha di fatto bloccato il procedimento penale nel quale sono coinvolti a vario titolo gli ex deputati Luigi Foti, che ha affidato la propria difesa allavvocato Bruno Leone, e Santi Nicita, difeso dallavvocato Glauco Reale; lavvocato Francesco Favi, assistito dai suoi colleghi Pasquale Saraceno e Marco Mancuso; i gornalisti Franco Oddo e Marina De Michele, rispettivamente direttore e collaboratrice del periodico siracusano La Civetta di Minerva, che sono

GIUSTIZIA

In foto, il palazzo di Giustizia di Siracusa. sponsabili della Rit e societ dallaprile della Rit Engineering 2008 al giugno 2010 service avrebbero ed avrebbero omesso omesso di versare di versare Iva dal le ritenute previden- 2003 al 2008 per un ziali ed assistenziali ammontare di 697 dei dipendenti della mila e 330 euro fino

al 30 settembre 2009. Non solo, i Durante sono anche accusati di avere ceduto un ramo dellazienda per sottrarsi al pagamento dellIva nel giugno

2009. Padre e figlio devono anche rispondre del reato di falso ideologico perch avrebbero rilasciato dichiarazioni mendaci nella dichiarazione

sostitutiva e con la tenuta irregolare delle scritture contabili della societ, sottraendo beni alla Rit, dissipando i beni con acsuisti personali, distraendo 76 mila euro occultandoli dai proventi della Rit alla quale il Comune di Siracusa erogav a 923 mila euro allanno per lerogazione del servizio. Coinvolti Di Franca e Fortuna, i quali avrebbero secondo laccusa ricevuto da Pietro Durante la la promessa di 5 mila euro per il rilascio de Durc nellottobre 2008, con il quale avrebbero attestato falsamente la regolarit dei pagamenti di contributi e dei tributi da parte della Rit. Virz ed Oddo sono accusati di truffa per avere rilasciato fatture per opere edili mai eseguite oltre ad avere simulato un apporto di capitale alla Rit per ottenere dalla Regione Sicilia un vinanziamento di 406 mila euro nel 2009. Al processo si costituita parte civile lInail con il patrocinio dellavvocato Salvatore Racioppo. F.N.

difesi dallavvocato Glauco Reale. La magistratra catanese ha chiesto anche lavocazione delle indagini reliminari a carico di Salvatore La Rocca, direttore responsabile del settimanale catanese Magma. Lennesima vicenda giudiziaria ruota attorno alla pubblicazione di una serie di notizie che a giudizio della parte offesa sarebbero lesive nei confronti dellimprenditore Ferraro (a sua volta imputato presso il Gup del tribunale di Messina in un altro troncone dellinchiesta sui veleni alla Procura della Repubblica di Siracusa, che vede imputati anche i magistrati Ugo Rossi, Roberto Campisi e Maurizio Musco, lavvocato Piero Amara e lispettore Giancarlo Chiara, n.d.r.) e dellavvocato Piero Amara. Le pressioni pervenute al Ferraro sarebbero state legate alla corresponsione di svariate somme di denaro per omettere la pubblicazione di interi articoli e notizie sui due giornali che pi degli altri hanno scritto articoli e reportage relativi ai cosiddetti Veleni in Procura. Parte attiva nella vienda con presunte pressioni ai danni dellimprenditore avrebbero avuto sia i due ex parlamentari Foti e Nicita, sia lavvocato Favi. Questultimo, secondo quanto sostenuto dalla parte offesa, avrebbe fatto pressioni per occupare la carica di legale della Sai 8 a danno del suo collega Amara. Adesso tocca alla Cassazione valutare limpugnativa del procuratore Giordano.

Autosport

S.r.l. C.da Targia 18 Siracusa Tel.0931 759918

autosport.toyota.it

RAV4 2WD 2.0 D-4D 124CV. Prezzo promozionale chiavi in mano (esclusa I.P.T. E Contributo Pneumatici Fuori Uso, PFU, ex DM n. 82/2011 E 5,25 + IVA) con il contributo dei Concessionari Toyota aderenti all'iniziativa. Offerta valida anche senza rottamazione o permuta. La versione raffigurata del modello RAV4 puramente indicativa. Valori massimi: consumo combinato 13.9 km/i, emissioni CO2 176 g/km

Nel capoluogo i seggi sono stati individuati presso le delegazioni di quartiere

7 DICEmbRE 2013, SabaTO

Pd: tutto pronto a Siracusa per lelezione del segretario


Domani
si vota anche in provincia di Siracusa per eleggere il segretario nazionale del partito democratico. Concorrono per la poltrona ambita Renzi, Civati e Cuperlo. Le urne saranno aperte dalle ore 8 fino alle ore 20. Nel capoluogo sono individuate presso le sedi delle circoscrizioni. Cambia verso e maloverso lo slogan personalizzato dal deputato regionale Marika Cirone Di Marco, a sostegno della candidatura di Matteo Renzi alle primarie del PD che si svolgeranno domenica 8 dicembre. Lesponente dellArea Dem invita gli elettori ad andare a votare, rivolgendo la propria preferenza al sindaco di Firenze. Una scelta che scaturisce dalla voglia di cambiamento, da un desiderio di innovazione allinterno del Partito Democratico che potrebbe partire con la segreteria nazionale di Renzi. Una scelta che cerca di interpretare i profondi mutamenti intervenuti nella societ italiana e cambiare verso rispetto ad unazione governativa nazionale che mostra difficolt e limiti. Cambiare anche il maloverso afferma Marika Cirone Di Marco - che riguarda la gestione locale del partito democratico , recuperando dialogo e ricomponendo i conflitti per riuscire a rispondere meglio alle innumerevoli domande della societ siracusana, sempre pi in affanno sui temi dello sviluppo e delloccupazione. Rilanciare il dialogo e ritrovare una nuova etica politica che consenta di operare con trasparenza e chiarezza, per unidea di lavoro innovativa ed inclusiva. Mancano poche ore allelezione del segretario nazionale del PD. E' un momento importante per i militanti, i simpatizzanti del partito democratico e tutti i cittadini che avr ripercussioni sulla politica nazionale. Cos lOn. Sofia Amoddio del PD, membro della Commissione Giustizia della Camera e della Giunta per le Autorizzazioni a Procedere. Ho accolto linvito di Dario Franceschini e di tutta Area Dem ed ho firmato per la candidatura di Matteo Renzi. Sono tante le motivazioni che mi hanno portata a scegliere la mozione Renzi, in quanto la ritengo la pi innovativa, quella con le pi idee

vita di Quartiere
Siciliantica
sezione di Siracusa, con il patrocinio del comune di Siracusa, presenta il terzo appuntamento dell'anno 2013 promosso nell'ambito delle sue attivita' sociali oggi, sabato 7 dicembre 2013 alle 17,30 al salone Borsellino di palazzo Vermexio. Titolo dellevento: Siracusa ed il patrimonio delle eredita' immateriali; il centro studio delle tradizioni popolari "Turiddu Bella" nel libro delle espressioni - conversazioni culturali. La manifestazione tratter della Convenzione per la Salvaguardia del Patrimonio Culturale Immateriale <http:// www.regione.sicilia. it/beniculturali/dirbenicult/info/news/ REI/132540e.pdf> , approvata dallUnesco il 17 ottobre 2003, dove si promuovono le Eredit Immateriali (definite dallUnesco Intangible Cultural Heritage). Esse sono linsieme delle pratiche, rappresentazioni, espressioni, conoscenze e tecniche nella forma di strumenti, oggetti, artefatti e luoghi ad essi associati- che le comunit, i gruppi e in alcuni casi gli individui, riconoscono come parte del loro patrimonio culturale. Tali Eredit, pi in particolare, riguardano le tradizioni orali ed espressioni, compreso il linguaggio come veicolo del patrimonio culturale immateriale, le arti dello spettacolo, le pratiche sociali e rituali, gli eventi festivi, le conoscenze e pratiche concernenti la natura e luniverso, i saperi legati allartigianato tradizionale. Le Eredit Immateriali si trasmettono oralmente di generazione in generazione e sono costantemente ricreate dalle comunit e dai gruppi in funzione dellinterazione tra il loro ambiente e la loro storia. Esse esprimol Natale 2013 di Cassibile-Fontane Bianche sar basato sulleconomicit, sulla collaborazione e la partecipazione di molti cittadini. Alla presenza del Presidente, Paolo Romano, in rappresentanza di tutto il Consiglio di Quartiere, dellorganizzatore Simone Parasiliti Rantone e dellAssessore alle Politiche Culturali, Alessio Lo Giudice, stato presentato alla stampa stamani, 5 dicembre 2013, il ricco calendario natalizio della circoscrizione aretusea. Sono coinvolti le parti sociali, culturali, economiche e religiose del territorio, abbiamo messo su un tabellone di tutto rispetto a cui chiediamo la massima partecipazione di tutti i cittadini. Ha detto il Presidente della Circoscrizione di Cassibile, Paolo Romano, in conferenza

7 DICEmbRE 2013, SabaTO

Le parlamentari Marika Cirone e Sofia Amoddio si sono schierate con il sindaco di Firenze Matteo Renzi. Urne aperte dalle 8 di domattina

Cassibile: prende le mosse da stamani il Nalate festeggiato nella circoscrizione


stampa. Stiamo facendo un Natale basato sulleconomicit, ha spiegato. Non abbiamo soldi in bilancio per ampliarlo ulteriormente: avremmo voluto allargare questo programma ma, nonostante questo, siamo abbastanza soddisfatti di come tutto il consiglio ha lavorato. Ringraziamo pubblicamente, dice ancora, tutte le associazioni, il mondo imprenditoriale, religioso, le istituzioni presenti sul territorio, la scuola, il centro anziani e un particolare ringraziamento va al dottor Parasiliti e agli amici che hanno collaborato con la circoscrizione per raggiungere questo obiettivo. Auguriamo a tutti Buone Feste, conclude Romano, e soprattutto voglio invitare i cittadini a collaborare partecipando attivamente, anche con i concorsi che stiamo facendo.

Siciliantica

Tutela valorizzazione ed anche salvaguardia del vasto patrimonio isolano

Nel pomeriggio, alle 17,00 appuntamento con Siciliantica per conoscere il nuovo registro istituito dalla regione siciliana

In foto, Marika Cirone e Sofia Amoddio.

chiare e realizzabili. Allindomani della sentenza della Corte Costituzionale che ha sancito lillegittimit della legge elettorale, si fa sempre pi forte la voglia di cambiamento e di innovazione allinterno del Partito Democratico. Sono convinta

continua lOn. Amoddio che Matteo Renzi sia il leader giusto per guidare il partito fuori da schemi oramai superati e per recepire i grandi cambiamenti avvenuti nella nostra societ. Scelgo Matteo Renzi perch credo in un partito aperto, plurale

e dialettico, un partito che possa dare spazio ad una nuova classe dirigente, un partito che sia alla ricerca dellunit politica e del bene comune. Per questo motivo, l8 dicembre, voto ed invito a votare Matteo Renzi Segretario del Partito Democratico.

Ortigia: Oggi le eredit immateriali al Vermexio


no un senso di continuit storica e costituiscono un elemento essenziale dellidentit culturale di un territorio e della sua comunit. Lo strumento attuativo della Convenzione , dal punto di vista legislativo, il Decreto Assessoriale ai Beni Culturali. della Regione Siciliana numero 77 del 26 Luglio 2005 che ha provveduto a istituire, il Registro delle Eredit Immateriali (Rei) e il Programma Regionale delle Eredit Immateriali. Grazie al Registro delle Eredit Immateriali la Regione Sicilia si dotata degli strumenti per porre in essere le essenziali attivit di identificazione e registrazione delle proprie eredit culturali, contribuendo altres alla loro salvaguardia, con particolare riguardo per quelle a rischio di scomparsa o alterazione, nonch alla loro adeguata promozione e fruizione, grazie al Programma Regionale delle Eredit Immateriali. Il Registro delle Eredit Immateriali costituito da quattro Libri, ciascuno dei quali raccoglie una particolare Eredit Immateriale a seconda della sua natura: il Libro dei Saperi, in cui saranno registrate le tecniche di produzione, le materie prime impiegate e i processi produttivi che identificano una particolare produzione legata alla storia e alle tradizioni identitarie di una comunit (es.: prodotti di artigianato artistico, tessile, oggetti, prodotti enogastronomici, ecc); il libro delle Celebrazioni, in cui saranno iscritti i riti, le feste e le manifestazioni popolari associati alla religiosit, ai cicli lavorativi, allintrattenimento e ad altri momenti significativi della vita sociale di una comunit, che sono espressione della tradizione e che ancora oggi costituiscono un momento essenziale dellidentit della comunit; il Libro delle Espressioni, in cui saranno iscritte le tradizioni orali, i mezzi espressivi, incluso il linguaggio, e le performance artistiche che caratterizzano lidentit di una determinata comunit; sempre nellambito di questo Libro che saranno iscritti gli spazi culturali, intesi come luoghi delle espressioni legate ad attivit quotidiane o eccezionali, che costituiscono un riferimento per la popolazione di quel luogo (es.: i monumenti storici, i luoghi del mito, della storia, della letteratura, della leggenda); il Libro dei Tesori Umani Viventi, in cui saranno iscritte

Ciclista ferito, difficili soccorsi nella zona dellex tonnara


Un ciclista stato soccorso ieri mattina intorno alle ore 7.30 nella zona dellex Tonnara di Santa Panagia a Siracusa dove si era inoltrato per unescursione in bicicletta. Ma i sanitari ed il personale medico del 118, intervenuto sul posto, ha dovuto faticare non poco per potere recuperare il ferito per poi trasportarlo in ospedale. I problemi maggiori sono dipesi dalla difficolt incontrata dal mezzo del 118 ad accedere alla zona limitrofa al passaggio a livello dove il ciclista sessantenne stato trovato per terra e privo di sensi da un passante, che stava dirigendosi per il sito che da anni abbandonato. La strada impervia e gli ostacoli hanno costretto i soccorritori a fare un tratto di strada a piedi con la lettiga. Sul posto intervenuto anche un mezzo dei vigili del fuoco, proprio per consentire un pi agevole recupero del ferito. Si era anche pensato in un primo momento di fare intervenire lelicottero del 118 anche se le condizioni del ciclista non destavano particolari preoccupazioni e rischi per la vita. Dopo i primi interventi saniTari sul posto, lanziano stato poi caricato sulla vettura del figlio e, una volta disteso in lettiga, trasportato in ambulanza allospedale Umberto primo dove stato curato dai sanitari. Lepisodio mette in evidenza le difficolt di accesso allarea dellex Tonnara che si collega con la pista ciclabile. Lingresso dal viale Santa Panagia ostruito da un cancello, ma laccesso possibile ai pedoni e appunto ai ciclisti. In caso di emergenza, per, i soccorsi diventano molto difficili a rischio dellincolumit personale.

CRONACA

persone, collettivit e gruppi individuati come unici detentori di particolari conoscenze e abilit necessarie e indispensabili per la produzione di determinate Eredit Immateriali della Regione Sicilia e iscritti nei Libri di cui sopra. Le stesse Conversazioni Culturali a tema verteranno sul libro dellesponente di spicco del Centro Studio " Turiddu Bella ", Maria Bella, che attraverso il suo lavoro, intitolato Amaru Meli ha proposto un interessante connubio fra la letteratura ellenistica ed i toni lirici e poetici della nostra lingua siciliana, fornendo un esempio della difesa e della continuit dell'identit culturale,promossa con i predetti documenti, traducendo in dialetto siciliano il mito greco classico di Orfeo e di Euridice.

un'Associazione culturale di volontariato, dal carattere regionale, che da diversi anni opera nel territorio siciliano con numerose sedi dislocate in tutta l'Isola. L'Associazione, si occupa della tutela, della valorizzazione e della salvaguardia del patrimonio culturale siciliano, collaborando con le Istituzioni preposte. I soci impegnati nelle diverse attivit coordinate e promosse dalla Presidenza Regionale e gestite e organizzate dalle Sedi Locali, non vogliono in nessun modo sostituirsi alle competenti autorit, ma operano a sostegno di queste ultime nella convinzione che soltanto una fattiva collaborazione tra le Istituzioni e tutte le persone interessate alla valorizzazione delle testimonianze del nostro passato, possa colmare le inevitabili carenze che un approccio di tipo esclusivamente burocratico ed accademico pu causare. Da quando si costituita e, cio, dal 15 dicembre 1996, Siciliantica ha condotto attivit di ricerca archeologica in collaborazione con le Soprintendenze. Quest'attivit stata finalizzata alla valorizzazione e alla tutela delle aree indagate, cos da renderle fruibili dall'intera collettivit. Non occorre nessun prerequisito per partecipare alle attivit sociali: esse sono rivolte alla generalit dei cittadini, perch riteniamo che per interessarsi di archeologia e di arte non occorra nessuna preparazione culturale specifica.

10

7 DICEmbRE 2013, SabaTO

Lettera aperta allassessore Pane

Dal presidente dellunione nazionale consumatori di Siracusa Luigi Giarratana

Stasera alle 21 voci e musica per la disabilit con AVDD

Sopra, l'assessore al bilanci Santi Pane. allo stesso Presidente dellUnione Nazionale Consumatori di Siracusa, Luigi Giarratana, riceviamo e subito pubblichiamo quanto segue. Mi rivolgo allEgregio Assessore al Bilancio Dott. Santi Pane. Che si possa venire incontro alle famiglie numerose potrei capirlo, ma che i dentisti e i benzinai non debbano pagare la Tares, non lo capisco affatto! Oggi solo i ricchi possono avvicinare i denti-

sti io, ad esempio lho potuto fare attraverso la mutua e mi ritengo parte del ceto medio e non povero. Ma tanto ormai, si sta pensando a distruggere anche il ceto medio. Intanto cominciamo col dire che la Corte Costituzionale ci obbliga a pagare i servizi dati. E vorrei sapere quali servizi sono dati, specie nelle zone balneari (vedi Arenella, oppure Fontane Bianche, ecc.). Quale manutenzione delle strade, quali auto-

bus, anche in citt, ecc. Premesso questo, poich lo Stato ci impone di pagare per intero il servizio rifiuti, chi deve pagare le esenzioni specie quelle ingiuste? Debbo pagare io per il dentista? Ognuno dovrebbe pagare per quel che consuma e per i servizi che il Comune effettivamente d. Quindi una o due persone non possono pagare quanto le famiglie numerose. Quindi le esenzioni giuste, anche se vengono sta-

bilite, vanno pagate fuori budget, ossia dalle spese generali, anche se sono ugualmente soldi dei cittadini. Cio vanno tolte dal costo dei consumi su cui verte la Tares. Infine spero che veramente ci siano tutte le agevolazioni previste dalla Tarsu, come si impegnato il Comune. Certo sarebbe stato opportuno che il regolamento definitivo, prima di essere approvato dal Consiglio Comunale fosse stato sottoposto alle Associazioni dei Consumatori ed ai Sindacati. Infine, soprattutto, speriamo che come dice il Presidente On. Letta, con la Tares non si paghi pi che con la Tarsu, perch i cittadini non ne possono pi. Si dice sempre che si vogliono diminuire le tasse, ma noi non ce ne accorgiamo, perch siamo sempre pi poveri e tartassati. Per le nuove imposte previste dal nuovo Patto di Stabilit siamo certi che vorr consultarci preventivamente. Cos si esprime il Presidente dellUnione Nazionale Consumatori di Siracusa, Luigi Giarratana nella sua lettera aperta allAssessore al Bilancio Dott. Santi Pane. Unione Nazionale Consumatori: associazione di cittadini e consumatori, riconosciuta dal Codice del Consumo (d.lgs. n. 206 del 6 settembre 2005) ed iscritta nell'Elenco delle stesse associazioni rappresentative a livello nazionale e legittimata ad agire a tutela collettiva di consumatori e utenti. Membro del Cncu, di Consumers' International, di Consumers' Forum e del Centro di Studi Giuridici sui Diritti dei Consumatori. Lanno di fondazione il 1955, con atto del 25 novembre di quellanno.

Prender le mosse nel

Una nuova affermazione per le giovani miss Silvia Falco, Laura Barone e Liliana Genovese
che ne hanno decretato la vittoria. Altro riconoscimento andato a Liliana Genovese, alla quale, al termine della serata, stata assegnata la fascia "ragazza Cinema". Nell'ambito delle serate del concorso, quest'anno una stata dedicata alle modelle internazionali, provenienti da ogni parte del mondo, che hanno ulteriormente arricchito il livello della manifestazione. Alle serate, presentate da Beppe Convertini, Justine Mattera e Anna Falchi, hanno partecipato artisti provenienti da Sanremo e Colorado, oltre a vari ospiti di levatura nazionale. Non si era mai verificato, in nessun concorso nazionale n internazionale, che i primi posti, i pi prestigiosi, andassero a tre concorrenti provenienti dalla stessa citt, in specie in una competizione svoltasi in un'altra regione. Silvia

Evento in agenda per il pomeriggio di oggi presso il parco commerciale sulla strada per Canicattini

Neapolis: Tre reginette in c.da Fusco


7 DICEmbRE 2013, SabaTO

11

n agenda per l data di stasera alle 21,00 in contrada Spalla levento "Voci e musica per la disabilit, serata di beneficenza promossa allAssociazione Volontari per i Diritti dei Disabili presieduta dal giornalista Salvatore Cimino. Appuntamento in nota al Music Art inquadrato come quinta serata musicale Avdd, Amnil, Unms, Anmic, Ens, Anvcg. La disabilit la condizione personale di chi, in seguito ad una o pi menomazioni, ha una ridotta capacit d'interazione con l'ambiente sociale rispetto a ci che considerata la norma, pertanto meno autonomo nello svolgere le attivit quotidiane e spesso in condizioni di svantaggio nel partecipare alla vita sociale. Il mondo della disabilit negli ultimi quarant'anni ha vissuto profonde trasformazioni e, a partire dagli anni '70, ha preso corpo un'azione di rinnovamento dei servizi e degli interventi a favore del disabile. Questa fase di mutamenti coincide con l'inizio di un progressivo decentramento delle competenze, che dallo Stato sono passate alle Regioni. Tanto che il cosiddetto processo d'inserimento dei portatori di handicap, oggetto delle politiche sociali di quegli anni andato via via affinandosi, sino a diventare, oggi, un processo d'integrazione. In oltre, tra i due termini inclusione sociale ed integrazione sociale va fatta un'importante distinzione: linclusione sociale pu essere definita come la situazione in cui in riferimento ad una serie di aspetti multidimensionali, che permettono agli individui di vivere secondo i propri valori, le proprie scelte, di migliorare le proprie condizioni e rendono le disparit tra le persone e i gruppi socialmente accettabili. Con il termine integrazione sociale, si intende, invece, qualcosa di pi profondo, come linserimento delle diverse identit in un unico contesto allinterno del quale non sia presente alcuna discriminazione. Lintegrazione intesa come il processo attraverso il quale il sistema acquista e soprattutto conserva ununit strutturale e funzionale, quindi va concepita in termini di mantenimento dellequilibrio interno del sistema attraverso processi di cooperazione sociale e di coordinamento tra i ruoli e le istituzioni. Quello di disabilit non un concetto universale, ma molto spesso la sua definizione legata al ricercatore e/o al tipo di ricerca che si sta effettuando. Non esiste attualmente, a livello internazionale, un'univoca definizione del termine, anche se il concetto di disabilit stato dibattuto in occasione della Convenzione ONU per i diritti delle persone con disabilit, redigendo un documento finale approvato dall'Assemblea generale il 25 agosto 2006.

pomeriggio di oggi, dalle 18,00 presso il parco commerciale I Papiri di contrada Fusco la manifestazione "Miss Moda". Il momento inquadrato nel pi articolato evento Natale da non perdere in programma per questo stesso sabato in contrada Fusco con la partecipazione del presentatore Salvo La Rosa, del comico Litterio, del giovane ma gi noto Claudio Tropea e di una nota emittente televisiva catanese - vedr la partecipazione delle tre reginette di bellezza siracusane Silvia Falco, Sara Barone e Liliana Genovese. Un ulteriore momento di affermazione per tre modelle siracusane, reduci dal concorso nazionale ed internazionale "Ragazza Moda e Spettacolo 2013, giunto alla 25^ edizione, tenutosi ultimamente a Soverato (in provincia di Cosenza) dal 3 all'8 settembre scorsi. Silvia Falco, Sara Barone e Liliana Genovese, con la loro bellezza e bravura, hanno superato le altre concorrenti, ben 90, provenienti da ogni parte d'Italia, conquistando il gradino pi alto e prestigioso del podio. Davanti ad una giuria di esperti nel settore della moda, dell'immagine e dello spettacolo, presieduta da Franco Battaglia, presidente della agenzia internazionale di moda The one models, le ragazze si sono succedute nelle varie categorie previste, ovvero Moda e Spettacolo. Silvia Falco ha incantato la giuria ed il numeroso pubblico presente esibendosi in una spettacolare danza del ventre, con un coreografico velo che ha contribuito ad esaltare la magia della danza orientale. Per il settore Moda, la giovanissima Sara Barone, che sfi-

Falco 22 anni, nel 2011 stata eletta Miss Aretusa al termine della 1^ edizione del concorso provinciale svoltosi allAntico mercato di Ortigia. Ad agosto dello stesso anno, a Reggio Calabria, salita sul gradino pi alto del podio, vincendo la finale nazionale del concorso di bellezza e conquistando il titolo di Miss Venere del Mediterraneo. Nel 2013, nelle finali per laccesso alle fasi regionali di Miss Italia, ha conquistato a Pachino il terzo posto e la fascia Miss Wella, ed a Noto il secondo posto ed il titolo Miss Rocchetta. Sara Barone, 17 anni, nel dicembre 2012 ha partecipato al concorso nazionale La bella e la voce, ed ha conquistato il primo posto nel settore Bella. Liliana Genovese, 21 anni, ha partecipato a vari concorsi aggiudicandosi importanti riconoscimenti.-

lando sulla passerella con la sua fisicit ed il

passo sicuro e deciso, ha conquistato i giurati

a un nostro lettore, il signor Paolo Coriglione, riceviamo e pubblichiamo quanto segue: Ho letto ultimamente su Libert la risposta al mio intervento sulla tassa della spazzatura. Mi stata data una risposta relativa alla Tares da me non nominata (quasi unintera pagina di notizie che ben conosco). Certamente sono stato frainteso forse per la mia prolissit, per cui torno sull'argomento con pi concisione: abito con mia moglie in una casa di mia propriet. Abbiamo una seconda casa per uso stagionale nel territorio di Belvedere. Paghiamo la tassa della spazzatura per la prima casa ed in

Lettere: Qualcuno mi spieghi perch devo pagare una doppia tassa sulla spazzatura?
pi unaltra tassa della spazzatura per la seconda casa di Belvedere. La quantit di spazzatura che produciamo una ma la tassa che paghiamo e doppia. Perch questa doppia tassa? Chiedo che mi venga data una risposta pi semplice e chiara e non unaltra sequela di ben note notizie su Tarsu, Tares e molte altre tasse pi o meno incomprensibili e tutte farraginose che hanno riempito a dismisura tutti i giornali. Cos si esprime il signor Paolo Coriglione sulla questione illustrata. Noi, ovviamente, non possiamo che girare le sue domande a chi di competenza attraverso questa pagne.

12

7 DICEMBRE 2013, SABATO

di Benito Aprile Sebbene le nevi comincino a sciogliersi in primavera, a Siracusa, facendo eccezione come in tutte le cose, sia nel bene sia nel male, si sciolgono anche dinverno. Lo scetticismo del mio annuncio sulla venuta a Siracusa del corpo di Santa Lucia nel 2014, stato fitto come la nebbia nella Val Padana, ma la nebbiosit e la neve non possono durare sempre. Ora comincia a spuntare, pian piano, quella verit che fa intravedere i primi germogli e al pi presto sentiremo dal profumo dei fiori, la fragranza della realt. Il primo germoglio si evidenzia con larrivo a Siracusa di don Renzo Scarpa, parroco della chiesa di San Geremia e Santa Lucia di Venezia. La presenza di don Renzo Scarpa per lottava della festa di Santa Lucia un segno tangibile che conferma limpegno che si assunse nel ricordarmi che il tempo si restringeva per la richiesta ufficiale al Patriarca di Venezia, Francesco Moraglia, da parte dellArcivescovo di Siracusa, per avere ancora una volta nella nostra citt il corpo di Santa Lucia, in occasione della ricorrenza del decimo anniversario dellarrivo solenne avvenuto nel il 15 dicembre 2004. La partecipazione ansiosa di don Renzo era entusiasta che mi sollecitava a comunicare allarcivescovo di Siracusa tale notizia e perch ancora al Patriarcato di Venezia non era giunta nessuna richiesta, n formale che informale. Dopo aver ricevuto il messaggio, informai il nostro Arcivescovo, che mindic come organo preposto lavv. Pucci Piccione, Presidente della Deputazione della Cappella di Santa Lucia; nel

Bus fermi per il secondo giorno La tempesta Xaver si abbatte L'ira dei fiorentini: Basta sul Nord Europa In corso un incontro fra lavoratori e azienda
Il prefetto Varratta ha precettato gli autisti
FIRENZE - Ancora sciopero. Gli autisti Ataf si sono fermati anche ieri, per il secondo giorno consecutivo. E anche stavolta senza rispettare le fasce garantite. Blocco totale del servizio. Protestano contro lo spacchettamento dellazienda e la conseguente disdetta dei contratti integrativi, che comporter riduzione dei giorni di riposo e aumento delle ore lavorative a fronte del medesimo stipendio. in corso un incontro fra i lavoratori e l'azienda. Mentre esplode l'ira dei fiorentini che arrivano alle fermate: Basta, non giusto che si paralizzi una citt si arrabbiano, soprattutto i pendolari. Fibrillazione al deposito di viale dei Mille, dove i lavoratori sono riuniti in assemblea permanente in attesa di un nuovo incontro con lazienda, dopo quello di ieri in Prefettura che ha portato a un nulla di fatto. E il traffico cittadino di nuovo in tilt. Lunghe code sui viali, cittadini a piedi, servizi pubblici a singhiozzo, vane attese alle fermate dellautobus, pensiline elettroniche con su scritto Blocco servizio per sciopero illegittimo. Il Prefetto ha precettato tutto il personale Ataf per garantire il servizio, ma gli autisti non demordono e vanno avanti: I veri illegali sono i nostri dirigenti. Anche oggi i dipendenti dellazienda di trasporti potrebbero tornare a manifestare in strada, come gi successo ieri mattina. Il vento di Genova, paralizzata

7 DICEMBRE 2013, SABATO

13

Ora anche la Deputazione comincia a crederci, allarga le maglie e fa trapelare qualche notizia positiva
frattempo resi nota la notizia anche agli organi di stampa e alle televisioni locali. Linformazione fu accettata con un indubitabile entusiasmo, ma anche con un indiscusso scetticismo, qualcuno cestin il mio messaggio senza pubblicarlo, insomma si crearono delle spaccature. Lavv. Pucci Piccione, nei rapporti con il patriarcato veneziano, ha dovuto muoversi con molta lentezza, anche se la sua venerazione per Santa Lucia non conosce confini. In fine da Venezia arriva don Renzo Scarpa, luomo della Provvidenza che rese possibile, il 15 dicembre del 2004, la venuta del corpo di Santa Lucia a Siracusa. Fu Lui che per sua iniziativa chiese allallora Patriarca di Venezia, il cardinale Angelo Scola, se fosse stato possibile di far giungere il corpo di Santa Lucia a Siracusa, e, alla sua richiesta il Patriarca gli rispose che il suggerimento era possibile, bastava che larcivescovo di Siracusa ne facesse formale richiesta. Oggi e sempre lui che ha sollecitato allarcivescovo di Siracusa che possibile far ritornare a Siracusa il corpo della nostra amata e venerata concittadina, Santa Lucia, basta farne regolare richiesta. E lui che comprende la sofferenza di Siracusa per la mancata presenza del corpo della nostra Santa della Luce. Mi dispiace che pur sapendo i tanti hanno ignorato questo sacerdote, questuomo illuminato da Santa Lucia, che ha regalato ai siracusani la gioia di avere a Siracusa

Santa Lucia nel mondo


il corpo della nostra Patrona, ed riuscito, dove gli altri, da secoli, hanno mancato. Sebbene il dono della grazia e riservata solo a nostro Signor Ges Cristo, Lui sia stato e lo ancora, quello strumento che rende felice un popolo che a fame e desiderio di venerare ancora una volta, da vicino, il corpo della nostra Santa Lucia. Don Renzo Scarpa mi ha comunicato che il responsabile delle reliquie della Diocesi Patriarcale di Venezia, don Giuseppe Costantini, assieme ad un altro responsabile, hanno verificato, come da regolamento, se le condizioni dellurna e del Santo corpo, possono intraprendere un altro viaggio. E questo un altro germoglio che spuntato e che al pi presto ci dar il suo frutto. Ora anche la Deputazione comincia a crederci, allarga le maglie e fa trapelare qualche notizia positiva.

Una moneta dopo laltra, una banconota dopo laltra, fino ad arrivare a un milione di euro. Somme che le migliaia di pellegrini che ogni anno arrivano a Sotto il Monte infilavano nelle cassette delle elemosine, convinti di contribuire alle opere realizzate nel nome di Papa Giovanni. E che invece per dieci anni sarebbero finite in gran parte nelle tasche di uno dei principali collaboratori della parrocchia, come ha rivelato per primo Bergamonews. Questo almeno se dovessero essere confermati i sospetti di coloro che gestiscono i beni economici parrocchiali, e che solo pochi mesi fa si sono resi conto della sparizione di parte del denaro versato dai pellegrini. Il

Ex collaboratore sospettato: Non confermo, non smentisco Restituzione a rate


collaboratore, un ex amministratore comunale, avrebbe utilizzato le cassette delle offerte come il proprio bancomat personale per un decennio, fin da quando a capo della parrocchia era monsignor Angelo Bertocchi, parroco per 27 anni. Conosco la persona di cui si parla e non ho mai avuto riserve o sospetti sul suo conto - dice il sacerdote, che dopo essersi ritirato per raggiunti limiti di et vive nella casa di riposo di Scanzorosciate -. Non aveva un ruolo preciso n di responsabilit nellamministrazione dei beni della parrocchia, ma era uno di coloro che erano in possesso delle chiavi per prelevare le elemosine. Nel 2011 il posto di don Angelo viene

Nella terra di Papa Giovanni buco di 1 milione di elemosine

da uno sciopero selvaggio lungo quasi una settimana, arriva anche a Firenze. E gli autisti promettono: Andremo avanti a oltranza se non si impedir lo spacchettamento dellazienda. Qualcuno invita al senso di responsabilit, ma prevale la rabbia della massa. Proteste non comprese dai fiorentini che stamani erano bloccati nel traffico, o da quelli in attesa alle fermate: I conducenti sono privilegiati che lavorano meno di tutti gli altri cittadini stato il commento di molti. Prima sinformino ribattono da viale dei Mille. Il nostro non un lavoro come un altro. Saremo costretti a guidare otto ore filate con una sola pausa di venti minuti. Neppure il tempo di andare in bagno. A volte siamo costretti a trattenere la pip, oppure dobbiamo fermare gli autobus con i passeggeri a bordo e andare ai gabinetti dei bar pi vicini. E come guidare da Firenze alla

Svizzera senza soste. Intanto il Comune ha fatto un'ordinanza per ampliare orario taxi, centrali radio e steward stazione. Mentre l'assessore alla mobilit Filippo Bonaccorsi attacca: Questo non pi uno sciopero selvaggio ma un ricatto in violazione delle norme nazionali. Stanno calpestando i diritti dei loro stessi concittadini. Tanto pi - aggiunge - che in quella che chiamano piattaforma non c' assolutamente niente. Qui non Genova, dove ancora si discute di privatizzazione. A Firenze la privatizzazione stata fatta un anno fa senza che sia stato perso un posto di lavoro o un centesimo dalla busta paga. Lo sciopero, secondo Bonaccorsi, ha altre finalit: un regolamento di conti tra organizzazioni sindacali e lo scopo politico di colpire Matteo Renzi. Gli slogan e gli striscioni di ieri lo indicano chiaramente.

Scozia e Inghilterra si sono risvegliate gioved mattina sferzate da venti con raffiche fino a 185 km/h. il biglietto da visita dellannunciata tempesta Xaver, di origine artica, che da mercoled ha messo in allerta il nord Europa. Nelle Highlands scozzesi, migliaia di case sono rimaste senza elettricit e diverse strade e ponti sono chiusi. Il traffico ferroviario sospeso, molti voli sono stati cancellati. Un autista di camion e quattro automobilisti sono rimasti feriti in un incidente provocato dal forte vento, che ha spinto sulle auto il mezzo sul quale viaggiava, La stazione ferroviaria di Glasgow stata evacuata dopo il crollo delle vetrate del tetto provocato da detriti scagliati con forza dal vento su tetto. Secondo i siti meteo venti fortissimi venti, che raggiungeranno lintensit di tempesta, si abbatteranno nelle prossime ore su Mare del Nord, Danimarca e Olanda. Sono previste intense precipitazioni e un forte calo termico. Bufere e allagamenti dovrebbero interessare soprattutto le zone costiere. I meteorologi in Germania e nel Regno Unito prevedono venti con raffiche fino a 145 chilometri orari e lAgenzia ambientale britannica ha fatto sapere che le onde alte potrebbero provocare allagamenti significativi lungo le coste. La Thames Barrier, struttura di regolazione del flusso del Tamigi, stata chiusa per proteggere Londra.

preso da monsignor Claudio Dolcini, che riorganizzando i servizi chiede a tutti i collaboratori di restituire le chiavi in loro possesso. Lo fanno tutti tranne uno, che trattiene un mazzo di scorta che gli dava accesso alle cassette delle offerte, dalle quali - il condizionale dobbligo- avrebbe continuato a prelevare denaro. Al parroco, che si ritrova cassette di elemosine semivuote o con un gettito molto inferiore al previsto, passa presto il sospetto che i pellegrini siano diventati di braccino corto, e comincia a farsi venire qualche dubbio su quel collaboratore, che scopre nelle chiese in orari strani ricevendo giustificazioni poco credibili sulla sua presenza.

Acradia: Parte oggi stesso il Natale del CENACO


atale Cenaco in via Tisia: da oggi musica, ballo, sport e degustazione. Nonostante la crisi, anche questanno sar Natale in viale Tisia. Anche questanno i commercianti Cenaco Acradina Grottasanta sono riusciti miracolosamente ad accendere le luminarie per le strade addobbate a festa e inondante dalla musica natalizia che fa tanto atmosfera. Naturalmente, per raggiungere lobiettivo comune i soci Cenaco aderenti alliniziativa si sono autotassati sposando la causa del presidente Franco Veneziano che, nonostante i venti di crisi, continua per fortuna a fare breccia da sette anni. Perch non si dica che il Natale sia solo concentrato nel centro storico di Ortigia o per le vie commerciali dei centralissimi corso Gelone e Corso Umberto che verranno in ogni caso bonificati dal passaggio della processione di Santa Lucia. Anche dove il Comune non potuto intervenire economicamente, ci sar il Natale in piena regola ma grazie allo sforzo del privato, del consorzio Cenaco, e degli artisti che prenderanno par-

Degustazioni, spettacoli ed eventi in agenda da questa mattinata alla prossima domenica 29 dicembre per vitalizzare il quartiere e leconomia locale.

14

7 DICEmbRE 2013, SabaTO

Eventi: I colori della pace oggi e domani allUNITRE

te agli eventi. Si inizia oggi, 7 dicembre, tra via Pitia, via Tisia, largo Dicone e via Senatore Di Giovanni con musiche, balli, degustazione, esposizione di prodotti tipici artigianali, stand. Animazione con i personaggi di Walt Disney, castello gonfiabile, bidone natalizio, Nataline, Pop corn, bolle di sapone e zucchero filato per la gioia dei pi piccini. Sono state coinvolte anche le scuole di ballo che si esibiranno nellarea spettacoli di viale Tisia, persino un Corteo di Costumi dEpoca al seguito del buzzetto siracusano la storica barca dei pescatori a cura dellassociazione Il Gozzo di Marika. Gran finale con la Banda Musicale della Citt di Siracusa che si esibir in Concerto di Natale al termine della gara podistica. Novit di questa edizione sar la musica dal vivo Il Corso delle Note a cura di Antonio Ortisi Eventi: ogni domenica tre concerti in tre location diverse nella zona Cenaco. Si inizia domenica 8 dicembre dalle ore 18 alle 23 con Nicoletta Palermo Band ( palco via Tisia zona Messina Corredi );

Ugo Mazzei Band ( palco Largo Dicone ) e Paola Pisanelli Trio ( palco via Tisia adiacente Hmora). Di seguito il programma Sabato 7 dicembre (oggi): dalle 9 ed alle 23 degustazione prodotti tipici siciliani e stand artigianali; alle 18: esibizione scuole di ballo Greta Dance di Ada Santuccio, El Paso Loco di Sebastian Passati, Bahamas Dance di Sonia Campisi, Iaset Danze Mediorientali di Ilenia Schiavo, Creative Dance di Alessandro Fiorino; alle 18: musica live. Domenica 8 dicembre (domani): dalle 9 alle 23: degustazione prodotti tipici e stand artigianali; dalle 18 alle 23: concerti a cura Antonio Ortisi Eventi per tutte le domeniche di dicembre una serie di " live ", tre concerti ogni domenica in tre location dislocate su tutta larea Cenaco: Nicoletta Palermo Band (palco via Tisia zona Messina Corredi): Ugo Mazzei Band ( palco Largo Dicone); Paola Pisanelli Trio (palco via Tisia adiacente Hmora). Sabato 14 dicembre: dalle 9 alle 23 degustazione prodotti tipici e stand artigia-

ei giorni di sabato 7 e domenica 8 dicembre, in occasione dei festeggiamenti del quinto anno dalla sua fondazione, lUniversit delle Tre Et di Priolo Gargallo, con il patrocinio dellEnte comunale, ha organizzato la Mostra darte e di solidariet: I colori della pace, a cura di Paolo Turturro. Levento dallelevato spessore artistico culturale, nato per creare un ponte di solidariet tra Priolo Gargallo e Palermo, si terr presso il Centro Diurno di Priolo Gargallo, sito in via Mostringiano. La Mostra rimarr aperta sabato prossimo, dalle ore 10:30 alle ore 21:00, e domenica, dalle ore 9:30 alle ore 17:00. La presentazione della Mostra al pubblico, si terr sabato, giorno 7 dicembre, alle ore 17:00, durante la quale interverranno, oltre allartista Paolo Turturro, anche: la presidente dellUniversit delle Tre Et locale e moderatrice delleven-

to, giornalista Maria Luisa Vanacore, il sindaco di Priolo Gargallo, Antonello Rizza, lAssessore comunale allo Spettacolo, dott. ssa Paola Catanzaro, la docente di lettere e scrittrice, prof.ssa Cettina Bastante, il giornalista e docente di Storia dellArte Unitre, dott. Gianluca Agrusa, lartista e docente di Pittura Unitre, Mariella Ricca.

nali; dalle 17 alle 20: animazione con i personaggi della Walt Disney, sculture di palloncini, macchina bolle di sapone, pop corn, zucchero filato; alle 18: musica live; alle 18: esibizione scuole di ballo Greta Dance di Ada Santuccio, El Paso Loco di Sebastian Passati, Bahamas Dance di Sonia Campisi, Iaset Danze Mediorientali di Ilenia Schiavo, Creative Dance di Alessandro Fiorino. Domenica 15 dicembre: dalle 9 alle 23 degustazione prodotti tipici e stand artigianali; dalle 10 alle 13: animazione col Castello Gonfiabile; dalle 18 alle 23: musica live Il corso delle Note a cura di Antonio Ortisi Eventi, via Pitia, via Tisia, Largo Dicone Marted 17 dicembre: alle 17.30: Corteo di costumi storici e della barca Il Buzzetto Siracusano. Sabato 21 Dicembre: dalle 9 alle 23: degustazione prodotti tipici e stand artigianali; dalle ore 17 alle 20: animazione con i personaggi della Walt Disney, sculture di palloncini, macchina bolle di sapone,pop corn, zucchero filato; alle 18: esibizione scuole di ballo Greta Dance di Ada Santuccio, El Paso Loco di Sebastian Passati, Bahamas Dance di Sonia Campisi, Iaset Danze Mediorientali di Ilenia Schiavo, Creative Dance di Alessandro Fiorino; alle 18: musica live. Domenica 22 dicembre: alle 9: iscrizione gara podistica; dalle 9 alle 23 degustazione prodotti tipici e stand artigianali; alle 10: concerto itinerante di Natale della Banda Citt di Siracusa; alle 10,30: Babbo Natale corre per Telethon partenza da via Tisia a cura dellAssociazione Sportiva Dilettantistica Atletica Palazzolo e Protezione Civile Ross; dalle ore 10 alle ore 13: Castello Gonfiabile; dalle 18,30 alle 23:musica live il Corso delle Note di Antonio Ortisi Eventi, largo Dicone, via Tisia, via Pitia. Sabato 28 dicembre; dalle 9 alle 23: degustazione prodotti tipici e stand artigianali. Domenica 29 dicembre: dalle 9 alle 23: degustazione prodotti tipici e stand artigianali; musica natalizia in filodiffussione per le vie del Cenaco. Un ringraziamento a tutti i commercianti soci Cenaco che hanno aderito allevento Natale 2013-12-03.

SPORT Siracusa Il Rometta, imprevedibile matricola


7 DICEmbRE 2013, SabaTO

15

Per il redivivo Siracusa un avversario tosto e un tecnico esperto. Meglio non fidarsi

La presenza del Rometta in Eccellenza ha del roccambolesco se si pensa che il massimo obiettivo della societ era costituito dal campionato di Promozione. Ma agli inizi dellestate si era sparsa la voce che nella vicina Barcellona, Igea Virtus e Nuova Igea stavano per fondersi, liberando cos un titolo che era stato messo in vendita. Nino Micali, patrn del Rometta, non ci pens due volte e battendo la concorrenza di altre societ riusc ad accaparrarselo. Dopo per un inizio di campionato incoraggiante affiorarono le prime difficolt e a farne le spese, come sempre accade, fu lallenatore, anzi gli allenatori: Geraci e Trischitta,

La consegna di Di Maria ai suoi: dare in campo il massimo per uscire a testa alta
fiume in piena. Ma mi dite come faccio a dare ai ragazzi le giuste indicazioni - sobbalza Di Maria - se le squadre avversarie,Siracusa in primo luogo somigliano per arrivi e partenze, pi ad una stazione ferroviaria che a una squadra di calcio ? Io continua ancora Di Maria - , se proprio lo volete sapere , sono fra quelli che considero ancora il Siracusa,come del resto il San Pio X e qualche altra squadra, in lotta per la promozione, e sono convinto che per queste squadre il girone di ritorno sar tutto un altro campionato. Contento del cammino della sua squadra ? Alleno il Rometta da un mese circa e qualche buon risultato si comincia a vedere. Ma per una piccola societ come la nostra , raggiungere la salvezza come vincere il campionato e anche se il cammino dei miei ragazzi un tantino altalenante, posso dire che sempre in linea con gli obiettivi inziali. Rinforzi? Ne ho parlato col presidente Nino Micali, ma questa eventualit legata alla presenza di qualche buon elemento fra gli svincolati. Se ripercorriamo infatti il cammino del Rometta, ci accorgiamo che questa squadra riuscita a fermare sul pareggio sia lAcireale Fc che la Tiger che in questo momento guidano la classifica, ma spic-

In foto Guido Di Maria poi entrambi esonerati, per lesperto Guido Di Maria. Lo rintracciamo al Filari, il piccolo stadio di Rometta, ove la squadra sta completando la seduta infrasettimanale di allenamento. E a stuzzicarlo un

cano anche la vittoria sul Taormina, il pari di Barcellona con lIgea Virtus, e soprattutto la vittoria esterna di Scordia, bilanciata per dal successivo scivolone interno col fanalino di coda Mazzarr. Diciannove le reti complessivamente messe a segno, ma ben ventotto quelle incassate e difesa quindi da puntellare. Propositi per lincontro di domenica? Uscire dal De Simone imbattuti sarebbe il massimo, ma ho detto ai ragazzi che a me basta, a prescindere dal risultato, che loro diano tutto quel che possono dare e che,comunque vada, escano da questo difficile confronto a testa alta. Armando Galea

The mission impossiblema non troppa, per i ragazzi di mister Vinci ,che sabato al PalaLoBello con inizio alle ore 16.00 affronteranno la corazzata Fasano. Si sa che nel mondo dello sport , spesso, oltre alla forza di un collettivo conta anche e, soprattutto, laspetto psicologico con cui si interpreta una gara. E proprio su questultimo aspetto che, Brancaforte e compagni dovranno giocare, per cercare di colmare quel gap che divide le due formazioni . E, parafrasando una affermazione di Albert Einstein che diceva:Tutti i nostri sogni possono diventare realt se abbiamo il coraggio di perseguirli il Fasano, dovr fare molto attento

Pallamano A1/M. L'Albatro al PalaLoBello Pallanuoto A2/M. Al "Paolo prova a fare lo "sgambetto" alla capolista Caldarella" start per l'Ortigia
a capitan Vasquez e compagni, perch loro intenzione, perseguire il sogno salvezza passando dai play off , cominciando proprio dal match di sabato. Una gara difficileha commentato mister Vinci- contro una delle squadre pretendenti alla vittoria finale dello scudetto. Loro viaggiano a punteggio pieno, con la migliore difesa, solo 204 gol subiti, ed il migliore attacco, 308 gol realizzati, del nostro girone. Questi sono numeri che in un certo modo dovrebbero intimorirci ma, anzi, ci danno la carica per fare bene e dimostrare che la nostra posizione in classifica dovrebbe essere qualche gradino pi in alto. Il Fasano fin qui ha vinto tutto le partite ma non detto che a Siracusa vincer e , comunque, non renderemo certamente agevole il compito dei pugliesi. Ho molta fiducia nei miei ragazzi e nella possibilit di conquistare una vittoria, soprattutto se giocheremo come sappiamo fare con ripartenze veloci ed una buona difesa compatta, concentrandoci al massimo per evitare distrazioni ed utilizzare al meglio le nostre capacit. Bisogna avere la consapevolezza che, prima ancora di vincere sul campo, bisogna vincere nella testa, questo che si tratti del Fasano o del Palermo e del Conversano ecc..

Il 31 campionato di serie A2 maschile prende il via oggi con una profonda tristezza nel cuore. La Federnuoto ha disposto un minuto di silenzio in memoria del Presidente del Nuoto Catania Francesco Scuderi, prematuramente scomparso marted 3 dicembre a Catania, da osservare prima dell'inizio di tutte le partite di pallanuoto che si disputeranno nel weekend. La partita di Catania non si disputer e sar recuperata in data da destinarsi. La formula del campionato di A2 quella ormai collaudata. Due gironi da dodici squadre, la stagione regolare si conclude il 24 maggio 2014. Le prime quattro squadre di ciascun girone si qualificano ai playoff (semifinali 7, 11, eventuale 14 giugno e finali 21, 25, eventuale 28 giugno), le decime e undicesime disputano i playout (7, 11, eventuale 14 giugno) e le ultime classificate retrocedono direttamente in serie B. L'Ortigia di Gino Leone riparte oggi, alle ore 15 dal "Paolo Caldarella" contro la formazione laziale dell'Anzio. Sappiamo poco di questa nuova squadra commenta Leone . Loro conoscono bene lA2 e noi dobbiamo soltanto dimenticarci della massima serie e calarci completamente in questo nuovo campionato. Qui tecnica e agonismo sono una costante e dovremo adattarci immediatamente. Salvatore Cavallaro

16

7 DICEmbRE 2013 SABATO

Autosport S.r.l. C.da Targia 18

autosport.toyota.it

Siracusa Tel.0931 759918

Yaris Active 1.0 3P E 9.950. Prezzo promozionale chiavi in mano (esclusi I.P.T. e Contributo Pneumatici Fuori Uso PFU ex DM n. 82/2011 di E 5,40 + Iva) con il contributo della Casa dei Concessionari Toyota. Offerta valida solo per i concessionari che aderiscono alliniziativa. Immagine vettura indicativa. Valori massimi: consumo combinato 18,2 km/l, emissioni CO2 127 g/km. *Promozione valida solo sulla gamma Diesel.