Sei sulla pagina 1di 9

Il Sindaco Garozzo La cassa integrazione Igm scatta da gennaio

A pagina quattro www.libertasicilia.com

FONDATO NEL 1987 DA GIUSEPPE BIANCA

CRONACA

Omessi versamenti allInps: condanna per lon. Cappadona


A pagina sei e mail redazione@libertasicilia.com

CRONACA

Autostrada: appello
La sollecitazione giunge dagli edili della Cisl di Siracusa e Ragusa

MERCOLED 4 DICEMBRE 2013 ANNO XXVI N. 272 DIREZIONE Amministrazione e Redazione: via Mosco 51 0931 Tel. 0931 46.21.11 - FAX 0931 / 60.006 - PUBBLICIT: Poligrafica S.r.l. Mosco Tel. 0931 46.21.11 - Fax 0931/ 60.006 0, 0, 50 SABATO 17 MARZO 2012 ANNO XXV N. 64 DIREZIONE Amministrazione e Redazione: via Mosco 51 Tel. 46.21.11 - FAX 0931 / 60.006 - PUBBLICIT: Poligrafica S.r.l. viavia Mosco 51 51 Tel. 0931 46.21.11 - Fax 0931 / 60.006 50

QUOTIDIANO DELLA PROVINCIA DI SIRACUSA

Cronaca

Incomprensibile ritardo del Cas


LAVORO

Sulla vicenda della cassa integra-

Scoppia la grana Conad

Increduli

zione in deroga ed in scadenza dei lavoratori della Conad del centro commerciale di contrada Spalla a Melilli stato chiesto lintervento del prefetto di Siracusa, Armando Gradone. Sollcitazione giunta dal sindacato Cgil ed in particolare dalla sigla di categoria Filcams, che ha preso a cuore il destino di questi lavoratori che rischiano di uscire definitivamente dal ciclo produttivo. Dal 13 ottobre 2013 con la chiusura del punto vendita CONAD presso il centro commerciale Conforama di Melilli, 31 lavoratori sono in cassa integrazione in deroga fino al 31 dicembre 2013. La chiusura del supermercato gestito da Bondif s.r.l. del Consorzio Conad Sicilia.
A pagine quattro

di fronte a tanta lentezza burocratica: qui si gioca sulla pelle di migliaia di lavoratori. Chiediamo alla Commissione ministeriale incaricata di valutare le offerte giunte al Consorzio Autostrade Siciliane di fare presto, inaccettabile questo ritardo. Lappalto venga assegnato entro il 2013. Cos il segretario generale della UST Ragusa Siracusa, Paolo Sanzaro, ed il segretario generale territoriale della Filca Cisl, Paolo Gallo, intervengono sulla vicenda riguardante i lavori di realizzazione dei lotti 6, 7 e 8 della Siracusa-Gela.
A pagina tre

CRONACA

Assenteismo Blitz a Noto della Guardia di Finanza


A pagina sette

Frode fiscale: indagato Alessandro Garrone

Alessandro Garrone, amministratore delegato della societ Erg,

indagato nellambito di un'inchiesta della Guardia di Finanza per presunta frode fiscale su Total-Erg indagato il vicepresidente esecutivo di Erg Alessandro Garrone insieme con altre quattro persone, secondo quanto riferito da fonti giudiziarie.Con Garrone indagato anche Luca Bettonte, attuale Ad di Erg, firmatario della dichiarazione dei redditi della societ petrolifera nel 2012.
A pagina cinque

TRIBUNALE DI SIRACUSA
4 DICEMBRE 2013, MERCOLED

PROSSIMA INSERZIONE:

VENDITE IMMOBILIARI E FALLIMENTARI


Domanda in carta legale (euro 10,33) con indicazione del bene, del prezzo offerto e dai termini di pagamento, da presentare in busta secondo i tempi e le modalit stabilite dallorgano che procede alla vendita e pu essere presentata anche nella stessa data dellesperimento di vendita; nella busta va inserito anche un assegno circolare non trasferibile di importo pari al 10% del prezzo offerto, quale cauzione, che verr trattenuta in caso di revoca dellofferta. Nel caso di pi lotti di tipologia omogenea nella stessa procedura, linteressato allacquisto di un solo lotto pu formulare offerte dacquisto per pi lotti allegando un solo assegno circolare corrispondente alla cauzione richiesta per il lotto di maggior valore, espressamente subordinato allefficacia delle offerte relative ai lotti, la cui gara si svolge successivamente, alla mancata aggiudicazione a loro favore del lotto precedentemente posto in vendita. Nella domanda lofferente deve indicare le proprie generalit (allegando fotocopia doc. identit ovvero visura camerale per le societ), il proprio cod. fiscale, se intende avvalersi dellagevolazione fiscale per la 1 casa e, nel caso in cui sia coniugato, se si trova in regime di separazione o comunione dei beni. Sulla busta deve essere indicato solo lo pseudonimo o motto dellofferente (che consenta allo stesso lidentificazione della propria busta al momento dellapertura della gara) la data della vendita e il nome del giudice senza nessuna altra indicazione (n nome del debitore o del fallimento, n bene per cui stata fatta lofferta). Prima di fare lofferta leggere la perizia e lordinanza del giudice. A chi intestare lassegno: a nome di Procedura aggiungendo le parole in calce ad ogni annuncio dopo lindicazione Rif (per es. Procedura RGE 100/99 Rossi). Dove presentare al domanda: in Tribunale allufficio Vendite Immobiliari. Come visitare limmobile: rivolgersi al curatore o al custode giudiziario indicati in calce allannuncio; se non indicati inviare richiesta per la visita dellimmobile allufficio vendite immobiliari per posta al Tribunale di Siracusa - Ufficio Vendite Immobiliari - Viale Santa Panagia 96100 Siracusa, indicando limmobile, il n. di Rif., la data della vendita, il proprio nome e recapito tel. Lufficio comunicher la richiesta allAvvocato ceditore affinch presenti istanza al Giudice per la nomina del Custode. La partecipazione allincanto disposta dal giudice dellesecuzione con lordinanza di vendita, cui viene data adeguata pubblicit sul quotidiano di Siracusa Libert. Le vendite giudiziarie possono essere disposte: o dal giudice della esecuzione del Tribunale di competenza; o, su delega di questultimo, da un notaio; oppure dal giudice del fallimento.

08/12/2013
LE VENDITE GIUDIZIARIE

COME PARTECIPARE

inserite dalla data di pubblicazione del bando fino alla data prevista per l'asta sul sito:

Tutti possono partecipare alle vendite giudiziarie, tranne il debitore esecutato - art.579 cpc - Non occorre lassistenza di un legale o altro professionista. Ogni immobile stimato da un perito del Tribunale. Oltre al prezzo si pagano i soli oneri fiscali (IVA o Imposta di Registro), con le agevolazioni di legge (1 casa, imprenditore agricolo ecc.). La vendita non gravata da oneri notarili o di mediazione. Il decreto di trasferimento dellimmobile viene emesso dal giudice dopo 60 giorni - ex art.585 cpc - dal versamento del prezzo che va fatto entro 30 giorni dallaggiudicazione definitiva. La trascrizione nei registri immobiliari a cura del Tribunale. Di tutte le ipoteche e i pignoramenti, se esistenti, ordinata la cancellazione. Le spese di trascrizione, cancellazione e voltura catastale sono interamente a carico della procedura. Per gli immobili occupati dai debitori o senza titolo opponibile alla procedura del Giudice, ordina limmediata liberazione. Lordine di sfratto immediatamente esecutivo e lesecuzione non soggetta a proroghe o a graduazioni. Eventuali spese legali sino a euro 516,46 sono a carico della procedura. Le ASTE GIUDIZIARIE saranno

e-mail redazione@libertasicilia.com Cronaca di Siracusa online nel mondo

SIRACUSA

4 DICEMBRE 2013, MERCOLED

Autostrada Siracusa-Gela Subito laggiudicazione


Increduli di fron-

Nuovo appello da parte degli edili della Cisl di Siracusa e di Ragusa

www.astetribunale.com

Gallo: A distanza di oltre settanta giorni dobbiamo ricrederci e tornare a richiamare lintervento delle istituzioni per sbloccare la situazione

INSERZIONI GRATUITE
VENDESI IMMOBILI FLORIDIA, C.SO V. EMANULELE, centr., basso comm.le di c/a 65 mq. Ottimo lo stato, costr. '02. 65.000. C.E.: G - EPgl: 274,4 KWH/ MQ anno (RIF. 2523) Tel. 335/7762739 ADIACENZE PIAZZAADDA, VIAARNO, in piccolo cond., app. to pentavani ingr., salone doppio divisibile, 3 vani letto, cucina abit. e bagno. Tot. ristr. Prezzo ribassato a 135.000. Classe En. G - EPgl: 193,6 KWH/MQ anno (RIF. 2513) Tel. 335/7762739 PIAZZA ADDA, in Residence, posto al 1 piano, ideale per uso ufficio, bivani + servizi. Ottimo lo stato. 95.000,00 tratt. Classe Energetica G - EPgl: 192,5 KWH/ MQ anno (RIF. 2515) Tel. 335/7762739 LIDO SACRAMENTO, indipendente, centr., villa in costr. 650 mq di terreno 2 livelli + sottotetto e garage. Finiture di primissima scelta. Affare 345.000. (RIF. 2460) Tel. 335/7762739 VIA RIVERA DIONISIO IL GRANDE, in resid. stile liberty, attico 4 vani + servizi + n 2 terrazze a livello con vista mare. 160.000. Ottimo lo stato. Poss. garage. Classe Energetica . G - EPgl: 208,3 KWH/MQ anno (RIF. 2526) Tel. 335/7762739 PIZZUTA, IN COSTRUZIONE, in piccolo condominio con giardino e posto auto, appartamenti compo sti da 3 vani + doppi servizi per totali mq 100 + garage mq 18. 175.000,00 (RIF. 2568) Tel. 335/7762739 PIAZZA ADDA, in residence, appartamento di mq 130 per uso ufficio, libero o locato con buon reddito. 200.000,00. C.E.: G - EPgl: 159,6 KWH/MQ anno (RIF. 2560) Tel. 335/7762739 V.LE TERACATI, RESIDENCE DEI PRATI, al 1 piano, appartamento composto da 4 vani + servizio, mq 115 145.000,00. C.E.: F - EPgl: 108,1 KWH/ MQ anno (RIF. 2558) Tel. 335/7762739 ORTIGIA, PIAZZA CESARE BATTISTI, panoramicissimo, vista mare, appartamento composto da 3 vani + doppi servizi + lavanderia. Totalmente ristr. con ottime rifiniture nel 2012. 250.000,00. C.E.: E - EPgl: 62,3 KWH/MQ anno (RIF. 2574) Tel. 335/7762739 VIA PADOVA, totalmente ristrutturato nel 2003,vista mare,termo/ ascensorato, apparta mento composto da 3 vani + servizi. Facciata rifatta. 130.000,00. C.E.: F - EPgl: 68,5 KWH/MQ anno (RIF. 2479) Tel. 335/7762739 GRUPPI SPETTACOLO CANTANTE uomo con esperienza munito di strumentazione completa, cerca tastierista per serate di pianobar, liscio, matrimoni T. 334/9280730 CANTANTE solista allieta compleanni, matrimoni, anniversari, piano bar, liscio, karaoke Telefonare per informazioni 334/9280730 DUO musicale offresi x ricorrenza varie, piano bar, serate danzanti, matrimoni, anniversari, compleanni, karaoke Telefonare per informazioni al 339/7500929 MI chiamo Lisa, innamorata della musica e anche del ballo, cerco

TRIBUNALE DI SIRACUSA
Avviso di vendita Procedura esecutiva n. 276/95 R.E.I. Si rende noto che giorno 29/1/14, ore 11.30, presso il proprio studio sito a Siracusa nel viale Montedoro 66, lavv. Giuseppe Librizzi proceder allesame delle offerte di acquisto senza incanto, e se del caso allaggiudicazione, dei seguenti beni: LOTTO 3: garage sito a Carlentini in via Martiri della Resistenza 29, esteso mq. 20 ca., cat. C\6; in catasto Fg. 16 p.lla 1696 sub 9 (ex Fg. 16 p.lla 1696, ex Fg. 16 p.lla 32). Prezzo base dasta 7.312,50. Minima offerta in aumento 1.000,00. LOTTO 4: garage sito a Carlentini in via Martiri della Resistenza 29, esteso mq. 19 ca., cat. C\6; in catasto Fg. 16 p.lla 1696 sub 10 (ex Fg. 16 p.lla 1696, ex Fg. 16 p.lla 32). Prezzo base dasta 6.750,00. Minima offerta in aumento 1.000,00 LOTTO 5: garage sito a Carlentini in via Martiri della Resistenza 29, esteso mq. 17.50 ca., cat. C\6; in catasto Fg. 16 p.lla 1696 sub 14 (ex Fg. 16 p.lla 1696, ex Fg. 16 p.lla 32). Prezzo base dasta 6.750,00. Minima offerta in aumento 1.000,00. LOTTO 6: magazzino sito a Carlentini in via del Mare 84, esteso mq. 510 ca., cat. C\6; in catasto Fg. 16 p.lla 2090 sub 14 (ex Fg. 16 p.lle 226, 226/A, 224, 224/A, 259, 259/A, 305, 1760, 1759, 1763, 1765). Prezzo base dasta 129.870,00. Minima offerta in aumento 7.000,00. LOTTO 7: box-deposito sito a Carlentini in via del Mare 68, esteso mq. 618 ca., cat. C\2; in catasto Fg. 16 p.lla 2090 sub 17, 29 e 30 (ex Fg. 16 p.lle 226, 226/A, 224, 224/A, 259, 259/A, 305, 1760, 1759, 1763, 1765). Prezzo base dasta 101.812,50. Minima offerta in aumento 6.000,00. LOTTO 8: appartamento sito a Carlentini in via del Mare 44, esteso mq. 110 ca., vani 6,5, cat. A\2; in catasto Fg. 16 p.lla 224 sub 29 (ex Fg. 16 p.lle 224, 1760, 1759, 1763, 1765). Prezzo base dasta 69.750,00. Minima offerta in aumento 4.000,00. In caso di esito negativo della vendita senza incanto, il 5/2/2014, ore 11.30, sempre presso il proprio studio, lavv. Giuseppe Librizzi proceder alla vendita allincanto dei suddetti beni. Le offerte o le domande di partecipazione dovranno essere depositate in busta chiusa, presso lo studio del suddetto professionista, entro le ore 12.00 del giorno precedente a quello fissato per la vendita, accompagnate da cauzione del 10% e deposito spese del 20%, con 2 assegni circolari non trasferibili intestati allavv. Giuseppe Librizzi. Avviso integrale e relazione dellesperto disponibile sul sito www.astegiudiziarie.it ovvero presso lo studio predetto. Il professionista delegato Avv. Giuseppe Librizzi

TRIBUNALE DI SIRACUSA

pers. x formare un gruppo prof.le musicale e strumentale e ballerino. Tel. 349/3556760 STRUMENTI BATTERIA acustica

Sonor 5 pezzi. Occasionissima E 250,00. Per informazioni telefonare 339/8228169 CONTRABBASSO antico in legno Tel. 348/3153272

Procedura esecutiva immobiliare n. 163/2010 R.G.E. II ribasso di 1/4 LAvv. Stefania Sapuppo, con studio in Siracusa, v.le Teocrito n. 77, delegato ai sensi dellart. 591 bis c.p.c. dal Giudice Esecuzioni, Dott. Gurrieri, con ordinanza depositata il 5/5/2011, AVVISA che presso il Tribunale di Siracusa (o altra sede designanda) si venderanno il 28/01/2014, alle ore 12:00, senza incanto o, nel caso in cui la vendita senza incanto non abbia luogo per qualsiasi motivo, il 04/02/2014, ore 12:00, con incanto, a prezzo ulteriormente ribassato di , il seguente bene: Lotto Unico: Appartamento per civile abitazione sito nel Comune di Augusta, C.da Costa Saracena, complesso REYSOL n. 216/L, sviluppantesi su due elevazioni fuori terra, intercomunicanti tra loro da una scala interna, avente accesso dal primo piano mediante scala esterna, di propriet esclusiva, composto a primo piano, da un vano uso soggiorno, un ingresso-disimpegno, una cucina ed una lavanderia sottoscala ed, a secondo piano da tre vani ed accessori (bagno e disimpegno), con annessa porzione di terreno adibito a cortiletto di circa mq 18, costituente pertinenza esclusiva dellappartamento medesimo. Nel NCEU al foglio 6, mappa 2007, sub. 12, cat. A/3, classe 3,vani 6. Prezzo base . 46.687,50. Limmobile viene posto in vendita nello stato di fatto e di diritto in cui si trova, cos come identificato, descritto e valutato dallesperto nelle relazioni di stima, anche in relazione alla legge n. 47 del 1985 e sue successive modificazioni e/o integrazioni. Limmobile provvisto di licenza edilizia n.10751 del 30/12/1976 rilasciata dal Comune di Augusta, e del certificato di abitabilit o agibilit n. 78/76 del 20/6/1979. Ogni concorrente, per partecipare, dovr depositare presso lo studio del professionista delegato e previo appuntamento telefonico (0931.465948-483696), entro le ore 18:00 del giorno antecedente la vendita, domanda in bollo in busta chiusa, unitamente a copia del proprio documento didentit, in caso di persone fisiche, lo stato civile e, se del caso, il regime patrimoniale e, se necessario, valida documentazione comprovante i poteri o la legittimazione a partecipare ed assegno circolare non trasferibile intestato al professionista delegato, quale cauzione, pari al 10% del prezzo proposto, comunque non inferiore al prezzo base, o, in caso di vendita con incanto, al 10% del prezzo base dasta fissato. Nel caso di vendita senza incanto lofferente dovr depositare, altres, nel termine suddetto dichiarazione contenente lindicazione del prezzo, del tempo e modo del pagamento ed ogni altro elemento utile alla valutazione dellofferta. Per la vendita con incanto laumento minimo stabilito in . 3.000,00. Laggiudicatario dovr depositare il prezzo di aggiudicazione, dedotta la cauzione, nelle forme previste per i depositi giudiziari entro il termine di gg. 60 dallaggiudicazione. Tutte le spese successive allaggiudicazione sono a carico dellaggiudicatario. La relazione di stima e quelle integrative trovasi pubblicate sul sito www. astegiudiziarie.it. Maggiori informazioni presso il delegato (0931/465948-483696-3493158082). Siracusa, l 25.11.2013 Il Professionista Delegato Avv. Stefania Sapuppo

te a tanta lentezza burocratica: qui si gioca sulla pelle di migliaia di lavoratori. Chiediamo alla Commissione ministeriale incaricata di valutare le offerte giunte al Consorzio Autostrade Siciliane di fare presto, inaccettabile questo ritardo. Lappalto venga assegnato entro il 2013. Cos il segretario generale della UST Ragusa Siracusa, Paolo Sanzaro, ed il segretario generale territoriale della Filca Cisl, Paolo Gallo, intervengono sulla vicenda riguardante i lavori di realizzazione dei lotti 6, 7 e 8 della SiracusaGela e che dovranno collegare Rosolini a Modica. Lo scorso 21 settembre avevamo espresso soddisfa zione dopo lannuncio dellormai prossima gara dappalto hanno dichiarato Sanzaro e Gallo -, a distanza di oltre settanta giorni dobbiamo ricrederci e tornare a richiamare lintervento delle istituzioni. Le cronache riferiscono di una Commissione alle prese con le offerte tecniche delle sette aziende ammesse. Un passaggio soltanto propedeutico alla valutazione dellofferta economica che avverr soltanto dopo. Siamo perfettamente coscienti che la particolarit dellappalto in gara as-

In foto, lautostrada Siracusa-Gela.

solutamente unica aggiungono i due segretari ma non possiamo accettare

ulteriori ritardi per una pratica che, se da una parte deve dare garanzie di si-

curezza e regolarit, deve rispettare tempi e velocit di aggiudicazione. Ust e

Filca Cisl Ragusa Siracusa, avevano gi richiamato lattenzione delle isti-

tuzioni per garantire loccupazione locale ed evitare quanto gi accaduto per il cosiddetto nodo di Noto. La sollecitazione ai vertici del Consorzio Autostrade Siciliane di richiamo alla Commissione aggiudicatrice concludono Sanzaro e Gallo La crisi del settore edile ormai grave e lanno si sta chiudendo con numeri drammatici. Questo appalto non pu pi tardare. Non vorremmo, inoltre, che la stessa Unione Europea giun ga a determinazioni gravi nei confronti dellente appaltan te e, quindi, delle somme destinate a questopera.

Esempio di finanziamento per Aygo Edition 1.0 3P 7.950. Prezzo promozionale chiavi in mano (esclusi I.P.T. e Contributo Pneumatici Fuori Uso PFU ex DM n. 82/2011 di E 5,40 + IVA). Anticipo 2.910.23 rate da 96,08. TAN (fisso) 0%. TAEG 5,71%. Rata finale 3.180. Durata di finanziamento 24 mesi. Spese distruttoria 350. Spese dincasso 3,50 per ogni rata. Imposta di bollo 16. Importo totale finanziato e totale da rimborsare 5.390 (oltre spese incasso rata e imposta di bollo). Protezione Persona, copertura Incendio e Furto e garanzie accessorie GAP e Kasko disponibile su richiesta. Salvo approvazione Toyota Financial Services. SECCI disponibile in concessionaria. Immagine vettura indicativa. Valori massimi: consumo combinato 22,2 km/i, emissione CO2 104 g/km.

La loro cassa integrazione in fase di scadenza e non potr essere rinnovata

4 DICEMBRE 2013, MERCOLED

4 DICEMBRE 2013, MERCOLED

Chiesto lintervento del Prefetto per i lavoratori del Conad


Si tratta di 31 dipendenti della catena di supermercati, che dal 31 dicembre prossimo rimarranno senza ammortizzatori sociali
Sulla vicenda della cassa integrazione in deroga ed in scadenza dei lavoratori della Conad del centro commerciale di contrada Spalla a Melilli stato chiesto lintervento del prefetto di Siracusa, Armando Gradone. Sollcitazione giunta dal sindacato Cgil ed in particolare dalla sigla di categoria Filcams, che ha preso a cuore il destino di questi lavoratori che rischiano di uscire definitivamente dal ciclo produttivo. Dal 13 ottobre 2013 con la chiusura del punto vendita CONAD presso il centro commerciale Conforama di Melilli, 31 lavoratori sono in cassa integrazione in deroga fino al 31 dicembre 2013. La chiusura del supermercato gestito da Bondif s.r.l. del Consorzio Conad Sicilia, da ricercare nellaggravarsi della crisi dei consumi cui pesa oltre modo il mancato rilancio del centro commerciale Conforama, rilancio pi volte promesso ma mai realizzato, nonostante i ripetuti impegni assunti da Conforama nellambito dei precedenti licenziamenti effettuati. Il futuro di questi 31 lavoratori (in gran parte provenienti dalla cessione di ramo dazienda da parte di SMA) resta incerto, sia per il futuro del centro commerciale, sia perch non avendo diritto ad altro ammortizzatore sociale, il ricorso alla cassa integrazione in deroga stato fatto secondo legge fino al 31 dicembre 2013; leventuale riproposizione della cassa integrazione in deroga per il 2014, resta legato oltre che alla stipula della convenzione tra Regione Sicilia e organizzazioni sindacali anche alla disponibilit dei fondi necessari. Di certo che la Bondif s.r.l. ha un contratto in essere di affitto di ramo dazienda fino ad Aprile 2014, e che il centro commerciale non potr permettersi di tenere chiuso il supermercato alimentare fino a quella scadenza, che pagherebbe lintero centro commerciale. Ad oggi, non si hanno notizie certe di una eventuale cessione ad altro competitors del supermercato, che potrebbe ridare vita al centro commerciale e soprattutto ai 31 lavoratori, cessione che potr avvenire solo in presenza di una restituzione del ramo dazienda da parte di Bondif s.r.l. a Conforama. Dichiarazione di Stefano Gugliotta segretario generale della Filcams CGIL Siracusa: La crisi che stringe

Lamministratore delegato della Erg avrebbe fatturato con una ditta di stanza nelle Bermuda

Alessandro Garrone, amministra-

Frode fiscale da 900 mln di euro Indagato Alessandro Garrone

In foto, i lavoratori del Conad di contrada Spalla a Melilli.

i centri commerciali diventa ogni giorno di pi drammatica e rischia di trascinare nel baratro centinaia di famiglie (tra diretti e indotto) che orbitano attorno al centro commerciale. Giorno 5 dicembre le organizzazioni sindacali hanno

convocato un assemblea di tutti i lavoratori del centro commerciale Conforama di Melilli, per sentire i lavoratori e valutare insieme le opportune mosse da mettere in campo a difesa del lavoro e delloccupazione. Chiederemo al Prefetto

di Siracusa di convocare le aziende Conforama e Bondif per avere certezza della volont di favorire lo sblocco di questa situazione che rischia di trascinare lintero centro commerciale nel baratro. R.L.

tore delegato della societ Erg, indagato nellambito di un'inchiesta della Guardia di Finanza per presunta frode fiscale su Total-Erg indagato il vicepresidente esecutivo di Erg Alessandro Garrone insieme con altre quattro persone, secondo quanto riferito da fonti giudiziarie. Con Garrone indagato anche Luca Bettonte, attuale Ad di Erg, firmatario della dichiarazione dei redditi della societ petrolifera nel 2012, ed altre tre persone nell'ambito dell'inchiesta della procura di Roma per una presunta frode fiscale con fatture false da 904 milioni di euro. Uomini della Guardia di Finanza stanno eseguendo una serie di perquisizioni negli uffici di Total-Erg a Roma, Milano e Genova. Le fatture sarebbero state emesse da una ditta con sede nelle Bermuda riconducibile a Total-Erg. La societ, nel confermare la presenza dei finanzieri nelle proprie sedi, in una nota dice che ritiene "doveroso rispettare l'indagine in corso da parte delle autorit, alle quali ha assicurato fin dall'inizio piena e totale collaborazione". TotalErg ha, infatti, sempre perseguito una corretta gestione - prosegue il comunicato - e

garantito il rispetto delle leggi e delle normative vigenti e confida pertanto che ci emerger dall'inchiesta dell'autorit". Il titolo Erg, in una borsa che cede circa l'1%, dopo la notizia stato

In foto, Alessandro Garrone.

in asta in volatilit con un ultimo prezzo a 8,6450 euro in calo del 10,41% e alle 15 perde il 7,05% a 8,97 euro. La notizia delle perquisizioni negli uffici Erg ha avuto immediate ripercussioni a Piazza

Affari: il titolo in Borsa, dopo essere stato sospeso per eccesso di ribasso, arrivato a cedere oltre sette punti percentuali sul listino milanese. R.L.

La cassa integrazione per i 28 dipendenti

La cassa integrazione per i 28 dipendenti Igm scatta a gennaio

IL SINDACO

Il

della IGM scatter il prossimo mese di gennaio e non a dicembre come preannunciato dalla stessa ditta dopo lincontro di luned sera. Questo quanto il sindaco Giancarlo Garozzo ha ottenuto dallIGM questa mattina, al termine dellincontro svolto, con i segretari provinciali del settore Igiene ambientale di CGIL, CISL, e UIL e UGL. Lincontro era stato convocato dopo che il Comune aveva sospeso il servizio di lavaggio cassonetti per i mesi di novembre e dicembre , che ha portato lazienda a prean-

nunciare la cassa integrazione per 28 dipendenti. E evidente che la cassa integrazione per i lavoratori non pu essere ricondotta ai 100 mila euro che il comune non ha versato a IGM, ma ad una scelta aziendale. Comunque ho avuto rassicurazione da parte del dottor Quercioli, a posticipare il provvedimento di cassa integrazione al prossimo mese di gennaio. Nellincontro stato anche ribadito che da marzo sar ripreso il servizio, e che saranno effettuati controlli pi astringenti rispetto al passato, in particolare dopo che sar assegnato il nuovo appalto.

mancato rinnovo di due contratti per lavoratori apprendisti, ha scatenato lira del sindacato che prende di mira la direzione della raffineria Usab di Priolo Gargallo. Le segreterie provinciali di Filctem Cgil, Femca Cisl, e Uilm Uil, insieme allesecutivo di fabbrica della Raffineria Isab di Priolo Gargallo, hanno chiesto chiarimenti alla direzione dellazienda relatvamente alla mancata conferma di due contratti di apprendistato per un periodo di quattro anni in scadenza il 31 gennaio del prossimo anno. LIsab anche presa di mira in questa circostanza per aere disposto il trasferiento di un terzo lavoratore presso altra sede nel territorio nazionale senza un giustifcato motivo. In una breve nota diffusa alla stampa, le tre sigle sindacali ritengono grave ed irricevibi-

Non confermati due contratti di apprendistato alla Isab Priolo

ECONOMIA

In foto, la raffineria Isab di Priolo Gargallo.

le quanto messo in campo dalla Isab anche e soprattutto alla luce delle motivazioni addotte dalla

stessa Isab a giustificazione di tali decisioni; motivazioni che rtengono prive di fondamento e

che vedono in pericolo il proprio posto di lavoro. Diffidano lazienda dal proseguire le azioni intraprese nei confronti dei tre lavoratori. Nel documento, tra le altre cose, si legge anche che ritengono il messaggio inviato dallazienda come lennesimo tentativo di intimidazione esercitato nei confronti dei lavoratori e delle organizzazioni sindacali e pertanto dichiarano linterruzione delle relazioni sindacali. In assenza di una rapida e positiva risposta sulle richiestea avanzate dal sindacato, le organizzazioni sindacali sono pronte ad attivare la cosiddetta procedura di raffreddamento e conciliazione, cos come previsto dalla vigente legislazione.

4 DICEMBRE 2013, MERCOLED

4 DICEMBRE 2013, MERCOLED

La sentenza stata emessa dal giudice monocratico a carico di Nunzio Cappadona

Evase le ritenute previdenziali Condannato ex deputato regionale


Lex parlamentare regionale coinvolto nellinchiesta della Procura della Repubblica nella qualit di amministratore della Easy fly srl
Il mancato versamento delle ritenute previdenziali su retribuzioni corrisposte ai lavoratori, costata la condanna allex parlamentare regionale Nunzio Cappadona. La sentenza di condanna a 15 giorni di reclusione oltre al pagamento di 200 euro di multa, stata emessa dal giudice monocratico presso il tribunale di Siracusa, Giuseppina Storaci, a conclusione del relativo processo che ha visto impitato alla sbarra lex deputato regionale originario di San Piero Patti in provincia di Messina, ma residente a Siracusa. A suo carico il pubblico ministero aveva invocato la condanna ad una pena minima, mentre la difesa, rappresentata dallavvocato Sebastiano DAngelo, aveva invocato lassoluzione per il proprio assistito perch il fatto non costituisce rato. Cappadona viene coinvolto nella vicenda giudiziaria in qualit di amministratore unico della societ Easy Fly srl. Secondo quanto denunciato dallInps di Siracusa ed accertato dalla Procura della Repubblica, limputato avrebbe omesso di versare allistituto nazionale di previdenza sociale le ritenute prvideniali sulle retribuzioni dei lavoratori nei mesi di gennaio, marzo, aprile e maggio dellanno 2006 per un importo complessivo di 424 mila euro. Ma le noie giudiziarie per lex deputato regionale Cappadona non finiscono con questo caso. Come si ricorder, pende dinanzi al Gip del tribunale di Catania la vocenda nella quale Cappadona stato coinvolto insieme allex sindaco di Augusta Massimo Carrubba e ad altre dodici persone in un'indagine della Dda di Catania per concorso esterno in associazione mafiosa e voto di scambio in occasione delle elezioni amministrative del 2004 e le regionali del 2008. Il piemme della Dda Andrea Ursino ha concluso l'inchiesta chiedendo il rinvio a giudizio oltre che per Cappadona e Carrubba (quest'ultimo ha chiesto il rito immediato e la sua posizione stata stralciata) anche per altre dodici persone, alcune delle quali legate a vario titolo al clan mafioso "BottaroAttanasio" e alla cellula di Augusta del gruppo mafioso capeggiato dal boss Nello Nardo di Lentini. Si tratta del tipografo Salvatore Minniti, l'imprenditore Emanuele

Blitz antiassenteismo al Comune di Noto


La
Guardia di Finanza di Siracusa ha appena concluso unoperazione in materia di assenteismo: lavviso di garanzia scattato per sette dipendenti del Comune di Noto indagati per truffa ai danni dello Stato. E questo lesito delle indagini condotte dalla Tenenza di Noto e coordinate dalla Procura della Repubblica di Siracusa, al fine di verificare ipotesi di assenteismo perpetrate a danno dellEnte Comunale. Le Fiamme Gialle hanno proceduto ad una pregnante attivit di polizia giudiziaria, tesa a monitorare i movimenti dai specifici uffici in cui risultavano impiegati i soggetti sottoposti alle indagini. Losservazione e il riscontro fattuale

In azione il nucleo di polizia tributaria della Guardia di Finanza

Utilizzate anche le immagini raccolte attraverso una telecamera nascosta davanti allingresso del palazzo di citt

Gambuzza, Maurizio Carcione, Salvatore Alescio, Francesco Falco, Tullio Tedesco, l'ex assessore del comune di Augusta Luigi Antonio Giunta, i fratelli Sergio e Tony Ortisi, l'ex consigliere comunale di Augusta Francesco Blandino, detto Jimmy, Marcello Ferro e Carmelo

In foto, lex deputato regionale Nunzio Cappadona.

Trovato. Le indagini condotte dai carabinieri del Reparto operativo del Comando provinciale sono collegate ad altre tre inchieste sfociate nell'operazione "Morsa 1" , "Morsa 2" e "Nostradamus". Cappadona indagato invece per scambio elettorale politico-

mafioso l'ex deputato regionale Nunzio Cappadona che, secondo l'accusa, sarebbe stato aiutato dal clan Bottaro-Attanasio per le elezioni regionali del maggio 2006 e dalla cosca Nardo per quelle dell'aprile 2008. R.L.

In foto, palazzo Dicesio a Noto.

di quanto avveniva allinterno dellEnte ha costituito il presupposto per acquisire la documentazione di supporto relativa alla disciplina delle

assenze: sono stati sottoposti a sequestro i dettagli riferiti ai fogli presenza di ogni dipendente, alle richieste di permesso, alla corrispon-

denza intercorsa tra funzionari e dirigenti di settore. I Finanzieri han no elaborato i dati comparandoli con quanto cristallizzato

attraverso le intercettazioni video e gli appostamenti eseguiti. La Guardia di Finanza ha cos potuto acclarare la responsabilit di sette

soggetti per aver: prodotto false attestazioni riferite alla loro presenza in ufficio riportata sui cartellini marcatempo o nei fogli di presenza; timbrato i badge identificativi in altro luogo rispetto a quello previsto ovvero in sostituzione di altre persone, attestando fraudolentemente la continuit della loro prestazione lavorativa; fruito di cospicue ore di permessi brevi, eccedenti il limite consentito, mai recuperate, mai decurtate dai giorni di licenza o dagli importi previsti in busta paga. stato, infine, accertato il coinvolgimento di alcuni dirigenti comunali che a vario titolo, tramite le loro omissioni, hanno indirettamente favorito il comportamento dei dipendenti sopra richiamati, venendo meno al cosiddetto controllo sociale. Loperazione svolta attesta limpegno della Guardia di Finanza aretusea ad individuare comportamenti illeciti che possono cagionare aggravi di spesa e conseguenti danno allerario. R.L.

Acquistarono telefonini rubati Patteggiano due sorelle


Avrebbero
acquistato telefonini cellulari di provenienza furtiva e per tale motivo due sorelle hanno patteggiato la condanna, mentre unaltra persona stata rinviata a giudizio. E stato il Gup del tribunale di Siracusa, Alessandra Gigli, ad applicare la condanna a 4 mesi di reclusione oltre al pagaento di 300 euro di multa ciscuno a carico di Lorella e Valentina Latina, siracusane rispettivamente di 38 e 31 anni, entrambe difese dallavvocato Gaetana Occhipinti. E stato, invece, rinviato a giudizio Alessandro Imprescia, augustano di 43 anni, assistito dallavvocato Martino Modica. I fatti oggetto della contestazione si sono consumati a Siracusa il 28 dicemnre del 2011.

CRONACA

Accattonaggio Denunciata una romena


Nella giornata
di ieunit Volanti della Questura di Siracusa hanno denunciato in stato di libert una donna, I.R. di 24 anni, nata in Romania, per il reato di accattonaggio a mezzo di minori. In particolare, la donna stata notata dai poliziotti della pattuglia della Volante mentre chiedeva lelemosina con il figlio di appena due mesi davanti lufficio postale sito in Riva della Posta.

Secondo quanto accertato dalla pubblica accusa, rappresentata in aula dal sostituto procuratore Marco Bisogni, Imprescia e Lorella Latina avrebbero acquistato un telefonino celluare marca Samsung di provenienza furtiva. Stessa cosa per Valentina Latina, che doveva rispondere della ricettazione di un altro telefonino cellulare marca LG. Mentre le due sorelle hannomchiuso la partita con la giustizia ricorrendo al rito alternativo, per Imprescia il procedimento penale prosegue. Dovr adesso comparire dinanzi al giudice monocratico del tribunalwe di Siracusa per ludienza del 25 novembre del prossimo anno.

Autosport

S.r.l. C.da Targia 18 Siracusa Tel.0931 759918

autosport.toyota.it

RAV4 2WD 2.0 D-4D 124CV. Prezzo promozionale chiavi in mano (esclusa I.P.T. E Contributo Pneumatici Fuori Uso, PFU, ex DM n. 82/2011 E 5,25 + IVA) con il contributo dei Concessionari Toyota aderenti all'iniziativa. Offerta valida anche senza rottamazione o permuta. La versione raffigurata del modello RAV4 puramente indicativa. Valori massimi: consumo combinato 13.9 km/i, emissioni CO2 176 g/km

La condanna applicata dal giudice monocratico del tribunale di Siracusa

4 DICEMBRE 2013, MERCOLED

Deteneva file pedo-pornografici 43enne patteggia la condanna


Loperazione stata portata a termine dalla Procura della Repubblica del capoluogo in diverse regioni italiane l11 maggio 2006
E ricorso al rito alternativo del
patteggiamento un presunto cionsumatore di immagini a sfondo pedopornografico. La relativa condanna stata applicata dal giudice monocratico del tribunale di Siracusa, Giuseppina Storaci, a carico di Cristiano Morello di 43 anni, originario di Pieve di Sacco in provincia di Padova. Limputato, difeso dallavvocato Salvatore Arcidiacono, ha cos rimediato la condanna a 6 mesi di reclusione, beneficiando dello sconto di un terzo della pena previsto dal rito alternativo a cui ha avuto accesso con il consenso del pubblico ministero, oltre al pagamento di 1.200 euro di multa con la sospensione condizionale della pena, chiedendo in questo modo la partita con la Giustizia. Luomo stato coinvolto in una delle operazioni anti pedofilia on line portate a compimento dal pool di magistrati costituito presso la Procura della Repubblica di Siracusa. Durante una perquisizione, avvenuta l11 maggio 2006, gli investigatori hanno rinvenuto e sequestrato nellabitazione dellimputato numeroso materiale informatico contenenti immagini di bambini a sfondo sessuale. In quelloperazione venne a galla uno scambio di filmati dai contenuti pedopornografici su Internet e' stato scoperto dalla Procura di Siracusa che ha disposto 60 perquisizioni in 17 regioni italiane che sono in corso di esecuzione da parte di investigatori di polizia postale, carabinieri e guardia di finanza. Nell' operazione, denominata 'Porta a Porta', coordinata dal procuratore aggiunto Giuseppe Toscano e dal sostituto Antonio Nicastro, sono indagati professionisti e anche un cartomante. Agli atti dell' inchiesta anche il diario di uno degli indagati che conteneva la sceneggiatura di uno dei filmati. Al centro della storia un uomo impegnato in attivita' di doposcuola per i bambini del proprio quartiere che attraverso un finto specchio che collegava il bagno ad un' altra camera dalla quale riprendeva e fotografava i bambini a loro insaputa. Il materiale era poi messo a disposizione di altri pedofili on line. Le indagini sono state avviate dopo dettagliate denunce presentate dall' associazione Telefono Arcobaleno al Nucleo investigativo

vita di Quartiere

4 DICEMBRE 2013, MERCOLED

Appuntamento con uno dei massimi scultori contemporanei in agenda per la data di domattina alle 11,00 presso la sede di corso Matteotti

Il movimento spaziali-

Nellopera plastica del grande artista echi e riflessi del movimento spazialista

telematico interforze della Procura di Siracusa specializzato nell' attivit di contrasto alla pedofilia su Internet. Il Veneto e' la regione

In foto, la piantagione scoperta dai militari dellArma.

con il maggior numero di indagati (10), seguita da Sicilia (9), Emilia Romagna (7), Lombardia (5), Umbria (4), Puglia (4), Abruzzo

(4), Lazio (3), Calabria (3), Campania (2), Toscana (2), Friuli (2), Marche (1), Liguria (1), Piemonte (1), Sardegna (1) Trentino (1).

Provoc la morte di un uomo Autotrasportatore patteggia


Viaggiava in autostrada a bordo del suo autocarro quando, a causa dello scoppio di un pneumatico, dovuto allusura eccessiva delle gomme, ha perso il controllo del mezzo che per cinquanta metri ha rimbalzato contro il guard rail, provocando la morte del passeggero. Con laccusa di omicidio colposo, un autotrasportatore di Scordia, Gaetano Orefice di 46 anni, assistito dallavvocato Gaetano Tomagra, ricorso al rito del patteggiamento con il quale il Gup del tribunale, Alessandra Gigli ha applicato la condanna di 2 anni di reclusione con la sospensione condizionale della pena. Lincidente stradale avvenne il 31 marzo 2012. LOrefice si trovava alla guida del proprio autocarro Iveco lungo lautostrada Siracusa-Catania con direzione di marcia verso il capoluogo etneo. Per cause, che la Polstrada ha poi individuato nellinefficienza dei pneumatici eccessivamente usirati, una delle gomme scoppiata e il conducente, che viaggiava ad una velocit accertata di 123 chilometri orari, ha perso il controllo del mezzo. Nella

CRONACA

Domani stesso, gio-

Ortigia: Arnaldo Pomodoro presenta le sue scenografie allINDA


no. considerato uno dei pi grandi scultori contemporanei italiani, molto noto ed apprezzato anche all'estero. Fratello del noto scultore Gi Pomodoro. Le sue opere adornano citt importanti come Pesaro, Roma, Milano, Tivoli, Torino, Belluno, Terni, Copenaghen, Brisbane, Dublino (di fronte al famoso Trinity College), Los Angeles, oltre a figurare al Mills College in California, nel Cortile della Pigna dei Musei Vaticani, nei maggiori musei mondiali nonch al Cremlino e all'Onu. famoso soprattutto per le sue particolari sfere di bronzo, il materiale che predilige per le sue opere, che si scompongono, si "rompono" e si aprono davanti allo spettatore, che portato alla ricerca ed alla scoperta del meccanismo interno, in un contrasto tra la levigatezza perfetta della forma e la complessit nascosta dell'interno. Dal 1954 vive e lavora a Milano, accanto alla darsena di Porta Ticinese. Pomodoro studia da geometra per poi dedicarsi, quasi subito dopo, alla scultura, per la quale svilupp a poco a poco un'enorme passione, all'inizio degli anni cinquanta. Lentamente il suo linguaggio caratteristico, informale, si va evolvendo adattandosi di volta in volta alle caratteristiche del materiale usato: prima l'oro e l'argento, per dei monili, poi il ferro, il legno, il cemento ed il bronzo, che diverr la sua materia base, prima per opere di piccole dimensioni e poi per le sculture monumentali che lo hanno reso celebre. Nel 1961 e 1962, fa parte con Lucio Fontana ed altri del gruppo informale "Continuit", grazie al quale raffina una propria cifra stilistica, esprimendo la propria arte nell'equilibrio tra le geometrie esterne e i meccanismi interni delle sue opere monumentali, pi adatte alle sue capacit espressive di quelle di dimensioni ridotte, che non gli permettono di indagare all'interno del soggetto rappresentato. Nella sua arte domina un rigoroso "spirito geometrico", per cui ogni forma tende all'essenzialit volumetrica della sfera, del cubo, del cilindro, del cono, del parallelepipedo e di altri solidi euclidei perfetti, nettamente tagliati, le cui ripetizioni in schiere o segmenti, rettilinei o circolari, sono paragonabili alla successione delle note in una composizione musicale, o ad ingranaggi di macchinari nascosti all'interno dei massicci contenitori, resi parzialmente visibili dalle spaccature e dai tagli che rompono le superfici levigate esterne. La coerenza nell'associazione delle strutture interne alla monumentalit esteriore delle opere di grandi dimensioni d vita all'opera di Pomodoro. Lo spazio esterno non esiste: tutto si svolge all'interno, nelle "viscere" racchiuse dalle pareti lisce e lucenti, da nitidi volumi, perfettamente delineati. L'autorevolezza e l'importanza di un artista derivano non soltanto dalla sincerit che gli regge la mano, ma anche da significato innovativo che riesce a conferire a uno o pi elementi del suo discorso

carambola dellincidente autonomo, ha perso la vita il passeggero, Sebastiano Cimellaro, i cui eredi si sono costituiti parte offesa al processo.

ved 5 Dicembre alle 11,00 nel Salone Amorelli della Fondazione dellIstituto nazionale del dramma antico, il Commissario straordinario, Alessandro Giacchetti, avr il piacere di presentare alla stampa il M Arnaldo Pomodoro, autore delle scene e dei costumi del 50 ciclo di spettacoli classici che si terranno al Teatro Greco di Siracusa dal 9 maggio al 22 Giugno 2014. In questa occasione il M Pomodoro, per la prima volta impegnato in un progetto legato agli spettacoli classici della Fondazione dellIstituto nazionale del dramma antico, illustrer la propria opera e le tematiche che lo hanno ispirato. Arnaldo Pomodoro (Morciano di Romagna, 23 giugno 1926) uno scultore italia-

sta - corrente artistica del secondo dopoguerra alla quale, in certa misura, aderisce anche lo scultore Arnaldo Pomodoro con la sua opera plastica complessiva - nato intorno al 1950, fondato da Lucio Fontana. Il primo testo teorico alla base della nascita dello Spazialismo stato ideato da Fontana nel 1946 a Buenos Aires, in Argentina: il cosiddetto "Manifesto Blanco", dove si iniziano a delineare le urgenze di un superamento dell'arte come sino ad allora concepita e ormai "stagnante", inserendo le dimensioni del tempo e dello spazio. I pittori spazialisti non hanno come priorit il colorare o dipingere la tela, ma creano su di essa delle costruzioni che mostrano agli occhi del passante come, anche in campo puramente pittorico, esista la tridimensionalit. Il loro intento dar forma alle energie nuove che vibravano nel mondo del dopoguerra, dove la presa di coscienza dell'esistenza di forze naturali nascoste come particelle, raggi, elettroni premeva con forza incontrollabile sulla "vecchia" superficie della tela. Tali forze troveranno lo sfogo definitivo nel rivoluzionario gesto di Fontana, che bucando e tagliando la superficie del quadro, fece il passo finale di distacco dalla "vecchia" arte verso la nuova arte spaziale. Oltre all'iconico taglio del caposcuola Fontana vanno ricordate le pi note ricerche degli altri artisti spazialisti.

10

4 DICEMBRE 2013, MERCOLED

Neapolis: Sullo sbarco in Sicilia


O
Rubavano il gasolio dalle serre: Presi con loperazione CLEPTO 2
perazione interforze nel ragusano, dove loperazione denominata Clepto 2 ha permesso di sgominare unorganizzazione specializzata nel furto del gasolio utilizzato per il riscaldamento delle serre. Sei persone sono state infatti arrestate a Vittoria nell'ambito delloperazione congiunta di carabinieri, polizia e guardia di finanza coordinata dalla Procura di Ragusa. Sono ritenuti appartenenti a una banda che avrebbe compiuto una ventina di assalti in diversi comuni della provincia Ibleo e che aveva come obiettivo primario il furto di gasolio per riscaldamento delle serre. Rapinati anche magazzini di fitofarmaci e rubati mezzi agricoli e trattori. Gli arrestati sono Salvatore Cutrone, di 43 anni, Paolo Pulino, di 49, Roberto Sallemi, di 35, Salvatore Sulsenti, di 40, Calogero Mangione, di 38, e Salvatore Guardabasso, di 44. L'obbligo di dimora stato disposto per Elio Sallemi, di 44 anni. Sono accusati, a vario titolo, di associazione a delinquere, furti e ricettazione. Nella stessa inchiesta sono indagate altre 17 persone, tra pregiudicati e commercianti sospettati di essere ricettatori e correi della banda, permettendo al gruppo di liberarsi rapidamente della refurtiva.Il provvedimento restrittivo stato emesso dal Gip di Ragusa Andrea Reale, su richiesta del procuratore capo Carmelo Petralia e dei sostituti Federica Messina e Marco Rota. L'inchiesta, avviata nel settembre del 2012 e conclusa a marzo del 2013, e' stata denominata Clepto 2, perch rappresenta il proseguo di un'analogo blitz compiuto nello scorso agosto contro organizzazioni dedite al furto.

Un convegno annotato nellagenda degli appuntamenti per sabato prossimo

Acradina: Stamani incontro con lautore al Quintiliano

Citt: Morana ancora presidente FIAIP


4 DICEMBRE 2013, MERCOLED

11

LAssociazione Cul-

turale Lamba Doria invita la cittadinanza interessata al convegno Le conclusioni e novit relative alla Battaglia di Sicilia che si terr a Siracusa, presso la Sala Congressi dellHotel del Santuario per sabato prossimo, 7 dicembre 2013, alle 17:00, a chiusura delle iniziative celebrative per il 70 Anniversario dello sbarco (invito

allegato). Sar inoltre consegnato il Premio Nuccio Piccione alla socia d.ssa Maria Rita Sgarlata. Moderatore dellevento il dott. Alberto Moscuzza, Presidente dellAssociazione Lamba Doria. I saluti ai partecipanti saranno portati i dal referente di Siracusa Franco Caligiore. Interverranno poi i soci (5 minuti ciascuno) elencati di seguito:

prof. Concetto Scandurra; avv. Salvatore Piccione; Il ten. Col. Corrado Di Bartolo; Il ten. Col. Giovanni Iacono; LIng. Leonardo Salvaggio; Lavv. Antonello Forestiere; La d.ssa Azzurra Burgio; Ling. Salvatore Leanza; Il presid. Paolo Romano; Il dott. Gaetano Azzia; Il giornalista Francesco Nania; Il prof. Carlo Morrone. In tale occasione

Lorenzo Bovi presenter il suo nuovo volume Sicilia.WW2 volume terzo foto inedite sulla Seconda Guerra Mondiale in Sicilia, edito da Morrone Editore. Sar inoltre presente uno Stand del famoso modellista Michelangelo Sicilia, conosciuto a livello internazionale, che esporr alcune delle sue ultime opere. L'Associazione culturale "Lamba Doria" di Siracusa, regolarmente costituita il 24.12.2004, raccoglie un nutrito gruppo di appassionati di storia, reduci, collezionisti e ricercatori di avvenimenti storico-militari. Nel tempo, l'interesse degli associati ha portato il recupero e la fruizione delle batterie della piazzaforte Augusta-Siracusa con la scopertura di una lapide marmorea in ricordo dei Caduti della Milizia Artiglieria Marittima in servizio alla batteria navale Lamba Doria. Nel 2007 stata commemorata la tragedia dellaffondamento del piroscafo Conte Rosso con la scopertura di una lapide marmorea al monumento ai Caduti dAfrica e, nel 2009, lintitolazione di una piazza a Cassibile. Nel 2008 riuscita a far intitolare il Ponte sullAnapo ai Caduti per i fatti bellici del 10 luglio 1943 e un Largo a Siracusa allarcheologo siracusano Efisio Picone. Nel 2009 ha partecipato al 113 Anniversario della Battaglia di Adua a Messina con una mostra curata dal socio ten. col. Corrado Di Bartolo. Nel 2010 ha fatto istituire dal consiglio comunale di Siracusa la giornata del ricordo dei bombardamenti anglo-americani su Siracusa 27 febbraio).

Riconfermato per il 3 mandato alla guida della federazione italiana agenti immobiliari professionisti

Corrado

Il consueto Progetto di lettura Amico libro

- Incontro con lautore, avviato nel 2009, questanno giunto alla 5^ edizione. Ha sempre ospitato nomi notevoli. Scrittori del panorama culturale italiano, spesso tradotti e conosciuti in tutto il mondo come Dacia Maraini, Lia Levi, Mariapia Veladiano, il giovane Alessandro Gallo, nonch giornalisti di grande prestigio come Beppe Severgnini e, impegnati e militanti, come Gianpiero Caldarella. Anche il magistrato Gherardo Colombo ha incontrato gli studenti del liceo aretuseo. E questanno la volta di un altro magistrato, nonch fine scrittore, Gianrico Carofiglio. Colto e poliedrico, Carofiglio ha colpito nel segno. Molti studenti sono stati letteralmente catturati dalla sua scrittura e dai suoi personaggi, e molti hanno letto pi di un libro, per prepararsi allincontro del 4 dicembre. Le storie e gli sviluppi narrativi dei suoi libri hanno contribuito a raggiungere lobiettivo del progetto: diventare lettori consapevoli e andare in controtendenza sperimentando che, se sollecitati, i giovani leggono. I titoli dei libri che sono stati oggetto della lettura sono: Il bordo vertiginoso delle cose - novit editoriale - , Le perfezioni provvisorie, Il passato una terra straniera, Testimone inconsapevole, Il silenzio dellonda, Manomissione delle parole e Ragionevoli dubbi. Nella gi collaudata formula delle domande e risposte si promuove lattitudine al pensiero riflessivo e creativo, si sviluppano le competenze legate alla lettura, indispensabili per esprimersi, per comprendere e avere relazioni con gli altri. Inoltre, si sostiene linserimento della lettura come buona pratica educativa della scuola, come previsto dallasse culturale dei linguaggi (Allegati al D.M. 139/2007 sullobbligo scolastico). Questo progetto di lettura ha altre ricadute didattiche, ad esempio la conoscenza del territorio. Alcune classi, dopo aver letto il romanzo di Laura Di Falco LInferriata, ambientato ad Ortigia, hanno ripercorso i luoghi raccontati nellopera, scoprendo scorci inediti della propria citt, e guardando i soliti luoghi da un punto di vista diverso. Infine, con il giornalista Beppe Severgnini il Quintiliano ha stretto un rapporto speciale. Questo liceo - in un articolo uscito su Sette il 2 agosto 2013 ha scritto il giornalista mi rimasto nel cuore. E nella nuova edizione del saggio Italiani di domani pubblicata a ottobre, oltre a citare nero su bianco il nome della scuola siracusana afferma che i giovani hanno restituito, non solo imparato e pi avanti dice: mi avete insegnato molte cose.

Morana confermato alla presidenza della Fiaip. Infatti Corrado Morana ha ottenuto per il terzo mandato consecutivo lincarico di guidare la Fiaip di Siracusa. Infatti, diremo, lassemblea stessa degli iscritti della federazione italiana degli agenti immobiliari professionali aretusei, riunita per il rinnovo delle cariche direttive, lo ha votato a larga maggioranza affidandogli la presidenza per il prossimo quadriennio. Riconfermato anche gran parte del direttivo uscente con la rielezione di Giuseppe Zangh, Francesco Gambuzza Di Franco, Patrizia Caruso e lingresso di Salvatore Di Pasquale. Corrado Morana, nel suo intervento, ha anticipato le sfide che la federazione dovr affrontare nel breve periodo per tutelare professionalit, competenze ed esperienze degli agenti immobiliari impegnati in un ruolo che assume sempre pi il profilo di un consulente in possesso di capacit e stru-

Lassemblea degli iscritti lo ha votato a larga maggioranza riconfermandogli la sua fiducia


trattativa immobiliare. Un professionista ha detto Morana che da diverso tempo ha dismesso le vesti del vecchio intermediario fine a se stesso per proporsi come un esperto del settore in grado di suggerire le opportune strategie di vendita basate su una valutazione oggettiva del mercato, consigliare acquisti su misura definiti in base alla reale capacit di spesa e alle esigenze dei compratori, prospettando soluzioni di finanziamento e disbrigo delle documentazioni di legge e delle pratiche notarili. Insomma, ha continuato il presidente provinciale Fiaip, un consulente sempre aggiornato sulle legislazioni vigenti che segue il Cliente per lintero iter, dalla selezione e individuazione dellimmobile pi idoneo fino alla stipula dellatto. Un contributo professionale che diventa determinante proprio in un contesto di crisi, come quello attuale, quando ogni acquisto deve essere ben ponderato e sostenuto

menti qualificati per orientare e assistere il

potenziale acquirente in tutte le fasi di una

riducendo al minimo il rischio di errore. Morana ha inoltre insistito sulla necessit di attuare una condotta lavorativa fondata su principi etici ispirati ai valori dellonest, trasparenza e coesione della categoria. La Fiaip intende perseguire lobiettivo della costante formazione dei propri iscritti con particolare riferimento alla divulgazione di leggi e normative emanate a livello nazionale e locale. Nel corso dellassemblea stato anche affrontato il tema dellabusivismo che operando nellillegalit mortifica la professionalit degli agenti immobiliari esponendo a possibili rischi quanti affrontano una trattativa immobiliare senza le garanzie offerte dallassistenza di un esperto. Una penalizzazione che la categoria paga sia dal punto di vista della concorrenza sleale che come cittadini e contribuenti poich l'abusivismo contribuisce ad alimentare un mercato nero sconosciuto all'erario.

In agenda per la data domenica 8

Escursionismo: Visita guidata al torrente Guccione


nord di Pantalica. In idrografia un torrente un corso d'acqua caratterizzato, rispetto ad un fiume, da una scarsissima alimentazione da nevai o altre sorgenti regolari e costanti, da una notevole pendenza dell'alveo a monte e da una alternanza fra le magre estive e le piene autunnali e primaverili (regime torrentizio) in concomitanza con i differenti regimi precipitativi interannuali. Inoltre, contrariamente ad un fiume, un torrente pu rimanere secco, privo di acqua. In generale i torrenti si originano a monte in un bacino a forma di imbuto che termina in un canale di scolo dove si incanalano le acque meteoriche ed i materiali alluvionali. Il torrente termina spesso, nel suo sbocco a valle, con un conoide di deiezione in cui si accumulano i materiali alluvionali.

Evento in programma l8 dicembre in concomitanza con la solennit liturgica dellImmacolata Concezione

dicembre 2013, Solennit liturgica dellImmacolata Concezione, una visita guidata al torrente Guccione. Si tratta di unescursione promossa dallassociazione Natura Sicula. Informazioni maggiori possono essere attinte contattando la stessa associazione Natura Sicula, sezione di Siracusa, attraverso lutenza telefonica cellulare 328.8857092. A fare da guida Fabio Morreale. Il raduno dei partecipanti previsto per le 9,00 della stessa giornata domenicale dell8 dicembre a Sortino, presso il belvedere convento Cappuccini. La durata dellescursione si estender allintera giornata. Il contributo richiesto a ciascun partecipante di 7 euro (per i soci soltanto 5). Ai piedi di Sortino, ove si incontrano i ruderi della citt di-

strutta dal terremoto del 1693, scorre un affluente del fiume Anapo, il torrente Guccione, le cui acque irrigano una valle fertile e rigogliosa, occupata da orti e giardini

profumatissimi. Lantico rapporto delluomo con questi luoghi, mai interrotto, agevolato dalla presenza di scale rupestri e sentieri che conducono fino alla necropoli

12

4 DICEMBRE 2013, GIOVED

Festeggiati negli uffici di via San Metodio, i 10 anni di attivit dello Sportello unico del cittadino. Nelloccasione, lassessore ai Servizi demografici. Maria Grazia Cavarra, ha incontrato i dipendenti insieme al responsabile del servizio, Giacomo Alia, portanto il saluto dellAmministrazione e il ringraziamento per quanto di positivo realizzato in questi dieci anni di attivit, nonostante le poche risorse disponibili. Tra le novit del 2013, laggiornamento del portale, dal quale prossimamente qualsiasi cittadino potr connettersi al server dellanagrafe, con password, per entrare nella propria area riservata autocertificare con sicurezza la propria situazione anagrafica. Lo Sportello unico del cittadino, costituito il 28 novembre 2003, ha come scopo principale il miglioramento della qualit dei servizi da rendere al pubblico, anche attraverso la gestione del sito web istituzionale del Comune di Siracusa. La finalit del servizio di facilitare il percorso informativo che i cittadini sono costretti a percorrere ogni qualvolta hanno la necessit di rivolgersi al Comune. In questi anni ha detto lassessore ai Servizi demografici Maria Grazia Cavarra,- si migliorato costantemente il rapporto tra Ente e cittadini, come risulta dalle statistiche e dalla verifiche periodiche effettuate. Grazie anche allattivit dello staff, che opera sia on line che attraverso sportelli informativi, gli utenti hanno trovato un supporto di primo impatto ottenendo risposte immediate. Nello specifico lo sportello unico del cittadino: garantisce l'accesso a tutti i cittadini alle informazioni, ai procedimenti ed ai servizi del Comune di Siracusa e favorisce l'accesso alle informazioni delle altre pubbliche amministrazioni e dei soggetti erogatori di servizi di pubblica utilit; attua processi di verifica della qualit dei servizi e del gradimento degli stessi da parte degli utenti e collabora per adeguare la qualit delle prestazioni offerte alle prestazioni attese, anche tramite l'adozione

Lo Sportello del cittadino taglia il traguardo di 10 anni di attivita


di procedure dirette alla gestione delle segnalazioni, proposte e reclami dei cittadini; svolge attivit di consulenza di primo livello in relazione ai procedimenti comunali e alle relative fonti normative; realizza la migliore gestione ed il potenziamento del sito Internet comunale; informa ed orienta i cittadini sulle modalit di svolgimento dei procedimenti amministrativi e di fruizione dei servizi comunali avvalendosi a tal fine di una banca dati informatizzata; attiva rapporti con le altre Pubbliche Amministrazioni operanti sul territorio per acquisire informazioni e modulistica da consegnare ai cittadini e promuove collaborazioni con gli Uffici Relazioni con il Pubblico di tali Amministrazioni; fornisce informazioni sugli atti dell'Amministrazione Comunale, sullo svolgimento, i tempi di conclusione ed i responsabili dei procedimenti amministrativi, avvalendosi a tal fine di una banca dati informatizzata; organizza indagini sul grado di soddisfazione degli utenti per i servizi erogati e sull'evoluzione dei bisogni e delle esigenze dei cittadini; informa gli interessati circa le modalit ed i termini della procedura di reclamo, riceve i reclami e le segnalazioni e li inoltra ai responsabili degli uffici competenti che provvedono ad effettuare gli opportuni accertamenti e a comunicarne il risultato allo Sportello Unico del Cittadino, entro 10 giorni dal ricevimento delle segnalazioni, avvalendosi di un interfaccia; a tal fine va evidenziato che nella maggior parte dei casi le risposte sono pervenute nellarco delle 48 ore lavorative. Oggi dopo dieci anni di attivit, faremo il punto sulla evoluzione e sui risultati ottenuti in questultimo anno, che in appresso si elencano: SETTORE DI FRONT OFFICE alla data del 1 DICEMBRE le visite ufficializzate al

Universitari sparavano a prostitute Cos sar misurata la ricchezza delle famiglie e filmavano i raid con videocamere
Sotto la lente tutte le forme di reddito, anche quelle fiscalmente esenti

4 DICEMBRE 2013, MERCOLED

13

Letta: Parte la lotta ai falsi poveri


poveri e pone il tema di un rapporto diretto tra situazione reale delle famiglie e delle persone e laccesso ai diritti. Riporta un concetto di verit tra le persone e i servizi sociali corrispondenti. Le risorse vadano alle persone che hanno bisogno, ha concluso Letta citando i fatti di cronaca di pochi giorni fa che ha mostrato che chi aveva le esenzioni allUniversit andava in facolt con la Ferrari. La riforma dellIsee un passo fondamentale per una maggiore equit ha commentato il ministro del Lavoro, Enrico Giovannini secondo cui si ridurr larea dellautodi chiarazione e ci saranno ulteriori controlli per evitare labuso di uno strumento cos importante. LIsee considerer tutte le forme di reddito, anche quelle fiscalmente esenti, dando un peso

nostro sito web hanno raggiunto la cifra di quasi 3 milioni ; 11000 pratiche accese, delle quali 10800 circa sono state evase e regolarmente concluse (oltre il 99 %), le rimanenti sono in fase di lavorazione; oltre 60.000 richieste o chiarimenti verbali fatti agli sportelli; SETTORE DI BACK OFFICE

5500 e-mail pervenute da tutto il mondo sia da parte di privati che da istituzioni (enti pubblici, ministe ri, consolati, ambasciate ecc); 14800 e-mail inviate agli utenti ed alle Istituzioni che hanno avanzato richieste, lamentele o informazioni; 14700 fax inviati ad Uffici ed Enti vari; 15450 fax ricevuti da tutto

il mondo; 73000 telefonate ricevute sia dal numero verde che dal numero istituzionale per chiarimenti o informazioni di varia natura. SETTORE BACK OFFICE PROGETTUALE WEB oltre 25.000 pagine web riguardanti tutti i settori dellAmministrazione Comunale e sulla vita della citt.

Il Consiglio dei ministri ha completato e firmato il percorso per il nuovo Isee. Ha annunciato cos il premier Enrico Letta il nuovo indicatore della situazione economica equivalente. Uno strumento che misura il reddito ma anche la ricchezza complessiva delle famiglie. Usato per esempio dagli atenei per inquadrare la fascia di reddito e stabilire la tassazione universitaria degli studenti. Si tratta di

Legge elettorale, la Consulta prende tempo Grasso: senza riforma monta rabbia anti-partiti
sibile che la decisione della Corte arrivi nel 2014: vista la delicatezza della materia, la Consulta potrebbe prendersi pi tempo e discutere dellattuale legge elettorale nel corso della prima camera di consiglio del nuovo anno, fissata il 14 gennaio. In questa data i giudici saranno chiamati a discutere anche dellammissibilit dei referendum sulla riforma della geografia giudiziaria. GRASSO - Sul tema intervenuto il presidente del Senato Pietro Grasso: I gruppi parlamentari non riescono a trovare un accordo politico, dimostrando di non sentire la marea montante di una rabbia che si riverser, pi forte di prima, contro tutti i partiti. E poi avanza la proposta: Se lo stallo dovesse continuare, nonostante i recenti sviluppi politici, non esiter un attimo a sostenere il trasferimento di questo tema alla Camera dei Deputati. E anche Matteo Renzi su Twitter scrive: La Corte Costituzionale ha deciso che decider se decidere il 14 gennaio. In attesa che decidano loro, ci diamo una smossa noi?. I responsi della Corte Costituzionale hanno la velocit di un gasteropodo quando si tratta dei privilegi dei partiti, come avvenuto per il Lodo Alfano e per la legge

una notizia importante e per il cambiamento che interviene in modo significativo in favore delle famiglie e dei disabili ha detto Enrico Letta. Il nuovo indicatore sul reddito, ha aggiunto il premier consentir laccesso ai servizi alle persone che effettivamente hanno bisogno dove c una situazione certificata che corrisponde ad una situazione reale. Secondo Letta bisogna evitare lo scandalo dei finti

pi adeguato alla componente patrimoniale ha aggiunto. La riforma dellindicatore, oltre ai controlli per contrastare gli abusi, prevede che in caso di perdita del lavoro o di cassa integrazione (o di una riduzione del reddito superiore al 25%) sar possibile aggiornare il proprio Isee. Ma non solo: ci sar il controllo incrociato dei dati, ci saranno meno autocertificazioni e pi controlli con una definizione pi ampia del reddito e un maggior peso della situazione patrimoniale. In vigore dal 1998, lIsee iniziava a mostrare i segni del tempo, per questo il Governo si fortemente impe gnato in questi mesi per una sua profonda rivisitazione, realizzata recependo anche le indicazioni arrivate sia dal parlamento sia dalle parti sociali. elettorale Porcellum, scrive Beppe Grillo sul suo blog dove se la prende per con i rimborsi elettorali e dove sollecita una rapida risposta sulla questione di legittimit costituzionale sollevata dal procuratore De Dominicis. Poi attacca i giudici: Il popolo conta pi di 15 persone dellet media di 75 anni. GLI INTERVENTI Torniamo alla Consulta. Dopo lintervento introduttivo del giudice relatore Giuseppe Tesauro, intervenuto lavvocato Aldo Bozzi per i promotori del ricorso contro il Porcellum, promosso contro la Presidenza del Consiglio e il ministero dellInterno e sul quale la Corte di Cassazione ha chiesto lintervento della Corte Costituzionale. Al centro del ricorso contro la legge elet-

Si prospettano tempi pi lunghi per la decisione della Consulta sulla legge elettorale. La Corte Costituzionale ha infatti fissato al 14 gennaio la camera di consiglio sullammissibilit di un referendum e quello potrebbe essere il giorno della decisione, sempre che la Corte ritenesse ammissibile il quesito. attesa una decisione tra la serata di marted e mercoled mattina. In discussione, in particolare, il premio di maggioranza per Camera e Senato, con relativa esclusione del voto di preferenza, contenuti nellattuale legge elettorale. Secondo alcune indiscrezioni, per pos-

torale attualmente in vigore figurano il premio di maggioranza senza la fissazione di un quorum minimo prestabilito e labolizione delle preferenze determinato dalle liste elettorali bloccate dei partiti. NO RITORNO AL MATTARELLUM - Se la Corte Costituzionale dovesse accogliere su tutti i fronti il ricorso sollevato sullattuale legge elettorale non ci sarebbe n un vuoto legislativo n la reviviscenza automatica del Mattarellum. A sostenerlo lavvocato felice Carlo Besostri, che, oggi, in udienza alla Consulta, ha illustrato con altri colleghi le questioni di costituzionalit del Porcellum. Se la Legge Calderoli dovesse essere dichiarata illegittima abolendo il premio di maggioranza - ha

Quattro ragazzi di buona famiglia, tutti iscritti all'Universit. E' questo l'identikit dei giovani che hanno sparato con un fucile da softair ad un gruppo di prostitute e transessuali in viale del Lavoro, a Verona, venerd sera poco prima di mezzanotte. Un gesto premeditato, secondo la squadra mobile scaligera, tanto che il gruppetto aveva predisposto due telecamere per riprendere quella che poi definiranno una bravata: una sul tettuccio dell'auto, l'altra sul fucile, che riprende in soggettiva gli spari. Per gli agenti della Questura, in quella stessa sera sarebbero stati almeno sette i bersagli. Tra questi, la

vittima pi grave una cittadina brasiliana, colpita alla tempia. Questione di centimetri e avrebbe potuto perdere l'occhio. A chiamare la po lizia una collega di quest'ultima che in un primo momento aveva tentato di farsi giustizia da sola speronando l'auto con i quattro ragazzi alla guida. Questi ultimi abitano tutti a Villafranca di Verona, il pi giovane ha 20 anni, il pi grande 23. Con loro anche una ragazza di 21 anni. A casa del 23enne proprietario del fucile, gli agenti hanno trovato anche una balestra e un altro fucile softair, un'imitazione di un'arma a pompa, con un'ottica montata. spiegato lavvocato non si creerebbe un vuoto legislativo perch la legge vigente diverrebbe una proporzionale con soglia di accesso, immediatamente applicabile. Le liste che superano le soglie di accesso si dividono i seggi. LESO DIRITTO DI VOTO - Il cosiddetto Porcellum lede il diritto di voto: con questa legge il diritto di scelta individuale dellelettore stato irragionevolmente soppresso. Lo ha detto lavvocato Aldo Bozzi - autore del ricorso alla Corte Costituzionale contro il Porcellum nelludienza in Corte Costituzionale. La legge Calderoli, ha aggiunto Claudio Tani, un altro dei legali che difende le posizio ni dei ricorrenti si propone lo scopo di distruggere la Costituzione.

La comunit di satEgidio presente a Siracusa si ritrova presso la chiesa di S. Paolo per manifestare contro un istituto giuridico tuttora diffuso in diversi paesi.

14

4 DICEMBRE 2013, MERCOLED

Ortigia: Cities for life contro la pena di morte nel mondo


Da
padre Rosario Lo Bello e dalla Comunit di SantEgidio di Siracusa, riceviamo e pubblichiamo quanto segue. A nome della Comunit di Sant'Egidio desidero ringraziare tutti quanti si sono adoperati per la giornata Cities for life avvenuta a Siracusa. Innanzitutto il Sindaco e l'Amministrazione comunale che hanno aderito allappello per la giornata nazionale contro la pena di morte, propostagli dal responsabile della comunit di Catania, Walter Cerreti. Allaffettuosissimo Walter va il merito per i momenti profondi ieri vissuti. Ringrazio poi Art Laffin, attivista statunitense che ha dato la sua testimonianza. Lungo la conferenza stampa, sono intervenuti il vice sindaco Francesco Italia, Elena Giampapa, Elio Tocco, Emiliano Abramo (Comunit di SantEgidio). Un giovanissimo traduttore, Marco Messina, ha permesso a tutti di comprendere la parole di Art Laffin. Nella Chiesa di San Paolo si poi svolta la preghiera per i condannati a morte. Immediatamente dopo, dalla chiesa si svolta una marcia che, sotto la pioggia, ha raggiunto larcivescovado. Hanno partecipato centoventi persone. Vi erano il gruppo Scout San Paolo (Siracusa 1), i ragazzi del Catechismo con i

loro genitori, e molte altre persone che hanno iniziato qui a Siracusa un cammino spirituale. Infatti nella chiesa di San Paolo, ogni sabato sera la Comunit di Santegidio si riunisce alle venti per la preghiera. Molte persone si spendono poi, attraverso una giro serale per la citt, per portare pasti caldi ai senzatetto. Il vescovo ci ha accolti in episcopio. Affettuosamente, e un po scherzando, ha detto ai ragazzi che pensava che la marcia si fosse bloccata sotto la pioggia e ha ringraziato per essere venuti pur in mezzo alle intemperie. Emiliano Abramo ha dato il saluto ufficiale e ha presenta-

to Art Laffin a monsignor Pappalardo. Poi Lelio Carpinteri, Pierantonio Reale, Marco Messina (alcuni tra i ragazzi che dalla Chiesa di San Paolo distribuiscono pasti caldi la sera ai senzatetto) hanno illustrato nuovamente il significato attuale della giornata. Infatti, in alcuni Paesi la pena di morte tuttora e ingiustamente applicata per colpe non gravi come il furto, ladulterio compiuto dalle donne, l'evasione fiscale. Allarcivescovo stato donato un vaso dalla comunit della Chiesa di San Paolo. Tutti, salutandosi, hanno deposto dei semi di fiori e di grano sotto la terra, ricordando le parole di Ges: Se il chicco di grano, caduto in terra, non muore, rimane solo; se invece muore, produce molto frutto. Cos si esprimono padre Rosario Lo Bello e la Comunit di SantEgidio di Siracusa a proposito della giornata Cities for life avvenuta a Siracusa. La Comunit di Sant'Egidio un movimento laicale di ispirazione cristiana cattolica, dedito alla preghiera e alla comunicazione del Vangelo, che si definisce come "associazione pubblica di laici della Chiesa". Nata in Italia nel 1968, oggi diffusa in pi di 70 paesi in diversi continenti. riconosciuta come "Associazione internazionale di fedeli" dal Pontificio consiglio per i laici. E' stata la promotrice degli accordi di pace di Roma del 1992 che ha portato alla cessazione della guerra civile in Mozambico. La Comunit di Sant'Egidio nasce a Roma nel 1968 per iniziativa di Andrea Riccardi che, nel clima di rinnovamento del Concilio Vaticano II, comincia a riunire un gruppo di liceali, com'era lui stesso, per ascoltare e mettere in pratica il Vangelo. Nel giro di pochi anni la loro esperienza si diffonde in diversi ambienti studenteschi e si concretizza in attivit a favore degli emarginati. Nei quartieri popolari della periferia romana inizia il lavoro di evangelizzazione che porta alla nascita di comunit di adulti. Il primo dei servizi della comunit, quando ancora non aveva preso il nome di Sant'Egidio, fu la scuola popolare per i bambini emarginati delle baraccopoli romane, come il Cinodromo, lungo il Tevere, nella zona sud di Roma.

Decima di andata del torneo di serie A del calcio a cinque femminile. Al Palasport di Lavello, per il girone C, va in scena una partita dal risultato assolutamente incerto, viste le motivazioni forti che animano entrambe le formazioni, quella lucana di mister Viggiano, intenzionata a bissare il successo di domenica scorsa per uscire dalla zona calda della classifica e quella siciliana di mister Randazzo, consapevole di poter dare una svolta inaspettata alle proprie ambizioni di inizio campionato, assecondando una celebre frase del cestista americano Michael Jordan: "i limiti

Calcio a 5 A1/F. Ancora una vittoria per le Formiche, che la proietta in zona play off
sono soltanto illusioni". Pioggia battente all'esterno e temperatura bassa. Rionero in maglia bianca e pantaloncini neri, Formiche con il tradizionale completino blu a bordi rossi, entrambe matricole della massima serie. Pochi, ma buoni i tifosi delle aretusee presenti sugli spalti a "gufare" per una vittoria esterna. Le siracusane partono forte e Rita Trigilio, gi mattatrice contro il Molfetta, conferma il suo straordinario momento di forma colpendo il "legno" della porta avversaria dopo pochi minuti di gioco. In realt, il confronto tra le due squadre conferma l'equilibrio dettato dalle aspettative della vigilia, senza che nessuna trama di gioco riesca a condurre la palla in rete. A met della prima frazione di gioco, tuttavia, la solita Sabrina Magliocco, al quinto centro stagionale, a rompere gli indugi e buttare il cuore oltre l'ostacolo, trascinando le proprie compagne al vantaggio, che le siracusane riescono a mantenere fino al riposo. Pochi minuti prima delle ore 16, le due squadre rientrano in campo per animare la seconda frazione di gioco, con il Rionero deciso a vendere l'anima a costo di raddrizzare l'incontro. Rita Basile viene subito chiamata agli straordinari e risponde al pari della sua fama, chiudendo la porta alle incursioni avversarie. Proprio quando l'avanzata lucana indurrebbe a temere il pareggio, le siracusane ripartono e ancora una volta Sabrina Magliocco, esempio di umilt e applicazione, a "bucare" la rete, portando al raddoppio le Formiche. Matura un risultato che premia l'intelligenza e il lavoro di squadra del gruppo piuttosto che il talento di una singola giocatrice. A met della ripresa, tuttavia, in mischia davanti alla porta delle aretusee, il Rionero accorcia le distanze e riapre l'incon-

Cera una volta il senso della misura, quello che ci aiutava a dare ai fatti le giuste dimensioni, una sorta di metronomo incorporato delle nostre reazioni, che ci consentiva di non discostarci dalleffettiva realt delle cose. Purtroppo coi ricambi generazionali il senso della misura andato, via via scemando, fino a scomparire quasi del tutto. E se trovarne traccia nella vita quotidiana difficile, pensate se sia possibile trovarlo in una materia fortemente opinabile come il calcio, ove basta un rigore sbagliato per far scendere dalle stesse alle stalle un campione e ove basta far finire in rete un pallone per diventare una specie di semidio. Nella nostra citt, poi, dove si portati allesagerazione sia in

Sesta vittoria per le ragazze di Angelo Randazzo. Le siracusane chiuderanno gli occhi di questa domenica a 18 punti, adagiate su uno dei posti utili all'accesso ai play-off, obiettivo impensabile ad inizio stagione
Eccellenza girone B I marcatori
Con 9 reti: Calabrese T. (Tiger); Con 7 reti: Carbonaro (FC Acireale), Bellino e Ousmane (Scordia) e Frittitta (Vittoria - 1 su rig.); Con 6 reti: Genovese (Igea Virtus), Mastrolilli ( 1 su rig. Siracusa); Con 5 reti: Nicolosi (Acireale FC), Isgr (Igea Virtus), Panatteri (Modica 1 su rig.), Contino (2 su rig.) e Riccobono (S.Pio X); Con 4 reti: Guastella ( 1 su rig. - Mazzarr), Garrasi, Isgr (Misterbianco), Biondo Santino (1 su rig.) e Buda G. (Rometta), Implatini (Rosolini), Consoli (San Gregorio), Mandarano (2 su rig. San Pio X), Bonarrigo (Siracusa 1 su rig.), Mangano (Taormina), Pettinato (Tiger) Amante (Viagrande); Con 3 reti: Ike (Acireale Calcio), Palazzolo (Misterbianco), Brigand (Rometta), Messina (Scordia), Elamraoui (Tiger) Casisa e Valerio (Vittoria); Con 2 reti: Cantarella (Acireale Fc), Cannav, T. Mento (1 su rig. Igea Virtus), Silvestri (Misterbianco), Donzuso (Modica), Platania (1 rig - Rometta), Blatti (2 su rig.) e Ras (S. Gregorio), Garufi (San Pio X), Aletta (Scordia), Bufalino, Lentini e Palmiteri (Siracusa), Bruno, Messina P. (1 su rig.), Tosto e Ulma (Taormina ), Biondo T., e Fabio Buda (Viagrande); Con 1 rete: De Rose, Livera, Marletta e Persia (Acireale Calcio), Cocuzza e Godino (Acireale Fc), DAnna, Di Salvo, Scolaro, Serraino e Triolo (Igea Virtus), Buonocore e Mazzullo (Mazzarr), La Piana, Palazzolo (1 rig.) e Sapienza (Misterbianco), Arcidiacono, Filicetti, D.Mento, Pianese, Scarano e Sella (Modica), Broccio (1 rig.), Ehoussou, Hermann e Ricciardo (Rometta), Maieli (1 su rig.), Monaco, Randazzo, Ricca, Santuccio e Trombatore (Rosolini), Cammarata, Cristaldi, Garozzo, Messina (S. Gregorio), Caruso, Palermo, Ranno e Scalia (S.Pio X), Bertolo, Gentile, Grasso. Marziale, (1 su rig.) ( Scordia), Calabrese, Di Mauro, Montalbano, Napoli (Siracusa), DEmanuele, Grasso, Laquidara, Mancuso, Muscolino (Taormina), Koaudio, Lupo, Perricone e Salerno (Tiger), Fascetto, Giacalone, Platania, Strano, Trovato e Wanausek (Viagrande), DallOglio (Vittoria); Con 2 autogol: DAngelo (Siracusa) e Fodale (Mazzarr); Con 1 autogol: Bella (Igea Virtus)

SPORT Siracusa Cera una volta il senso della misura


4 DICEMBRE 2013, MERCOLED

15

Divagazioni in tinta azzurra

difetto che in eccesso, praticamente inutile spiegare e rispiegare che il calcio non

scienza esatta e che gli errori in fase di impostazione di una squadra ci possono anche

stare che grazie al pessimo esempio delle grandi societ questa disciplina sportiva richiede ormai mezzi finanziari pressoch impossibili da reperire. Un fenomeno, questo, peraltro presente in tutto il territorio nazionale pi accentuato al sud e in particolare in Sicilia ove le isole felici sono solo sporadiche eccezioni. Siracusa che non mai stata tra queste e che, in quanto a mecenati, ha lasciato sempre a desiderare, ne ha trovato uno appartenente alla categoria dei piccoli imprenditori, che magari in futuro allargher il suo giro di affari, ma che allo stato attuale non dispone di grossi mezzi e che, in buona sostanza, ha permesso di riprendere

il discorso interrotto bruscamente dal flop della gestione Salvoldi. Ad un personaggio del genere, se in questa citt fosse sopravvissuto un solo granello di senso della misura, oltre alla riconoscenza per quanto ha fatto avremmo dovuto riservargli almeno un pizzico di comprensione per la piega negativa che ha assunto un campionato iniziato con ben altre prospettive. Risultato? Tifosi che si defilano, presenze allo stadio ai minimi storici e scritte minacciose e offensive che cominciano a fare capolino e che dimostrano in modo inconfutabile come il senso della misura si sia ormai volatizzato, in compagnia del suo parente pi prossimo: il buonsenso! Armando Galea

tro. E' un momento difficile, che avrebbe potuto dare luogo ad un altro film, invece la terza rete della Magliocco racconta la voglia di vincere delle siracusane. Le padrone di casa accorciano ancora a pochi secondi dalla fine della partita e si portano nuovamente ad una sola lunghezza, sul 3 a 2 di vantaggio delle Formiche. Non c' pi tempo. E' finita. Sesta vittoria per le ragazze di Angelo Randazzo. Le siracusane chiuderanno gli occhi di questa domenica a 18 punti, adagiate su uno dei posti utili all'accesso ai play-off, obiettivo impensabile ad inizio stagione.

16

4 DICEMBRE 2013, MERCOLED

Autosport S.r.l. C.da Targia 18

autosport.toyota.it

Siracusa Tel.0931 759918

Yaris Active 1.0 3P E 9.950. Prezzo promozionale chiavi in mano (esclusi I.P.T. e Contributo Pneumatici Fuori Uso PFU ex DM n. 82/2011 di E 5,40 + Iva) con il contributo della Casa dei Concessionari Toyota. Offerta valida fino al 30/11/2013 valida solo per i concessionari che aderiscono alliniziativa. Immagine vettura indicativa. Valori massimi: consumo combinato 18,2 km/l, emissioni CO2 127 g/km. *Promozione valida solo sulla gamma Diesel.