Sei sulla pagina 1di 1

PARLAMENTO EUROPEO SCHEDA DI DEPOSITO DI UNA INTERROGAZIONE PARLAMENTARE

INTERROGAZIONI ORALI Destinatario : CONSIGLIO COMMISSIONE INTERROGAZIONI SCRITTE Destinatario : PRESIDENTE DEL CONSIGLIO EUROPEO CONSIGLIO COMMISSIONE VICEPRESIDENTE / ALTO RAPPRESENTANTE Interrogazione con richiesta di risposta scritta (art. 117) Interrogazione prioritaria (art. 117, par. 4) AUTO !(I): O""!TTO:
(da indicare)

IT

Interrogazione con richiesta di risposta orale seguita da discussione (art. 115)

Roberta Angelilli Comune di Bracciano: informazioni circa la discarica nella zona di Cupinoro.

T!#TO:

Nelle scorse settimane, dopo la chiusura della discarica di Malagrotta, il Commissario Sottile ha disposto il conferimento di ulteriori 2 . tonnellate di rifiuti urbani pro!enienti da Roma, "iumicino, Ciampino, Citt# del $aticano presso la discarica di Cupinoro %Bracciano& fino al '(.(2.2 (', oltre ai rifiuti gi# conferiti in discarica da 2) Comuni limitrofi. Al tempo stesso, notizie riportate dalla stampa affermano che la Regione *azio, su richiesta della Bracciano Ambiente controllata del comune di Bracciano, abbia intenzione di aumentare la !olumetria della discarica di altri +, mila metri cubi. -er .uesti moti!i, i comitati di .uartiere e la popolazione residente hanno espresso forti preoccupazioni per la !iabilit# pubblica e la salute, dal momento che a !alle della discarica %a circa ( /m& sono presenti i pozzi dell0ac.uedotto comunale 1Spanora Casalone2 di propriet# del comune di Cer!eteri che risulterebbero in parte gi# compromessi. 3noltre, su alcuni terreni gra!ano usi ci!ici e altri sono .ualificati come 1zone protezione speciale %4-S&2. Considerato che la stessa Commissione europea, pi5 !olte si 6 espressa a fa!ore del superamento della logica emergenziale e contro la realizzazione di discariche temporanee e pro!!isorie, pu7 la Commissione stessa far sapere: (& se 6 stata correttamente esperita la procedura di !alutazione d0impatto ambientale pre!enti!a e se esistono o meno le condizioni pre!iste dalla diretti!a 2 ((8928C:; 2& Se sono state chieste le autorizzazioni relati!e ai codici C:R, o!!ero i codici che definiscono la tipologia di rifiuti che de!e essere conferita in discarica; '& Se 6 effetti!amente pre!isto un ampliamento della discarica di Cupinoro che nonostante la pre!ista dismissione nel 2 (( 6 tutt0ora aperta in regime di prorogatio; +& Se sono state effettuate le procedure obbligatorie di pubblicit# e informazione della cittadinanza %$3A e $AS&. ,& Se sono state prese adeguatamente in considerazione da parte delle Autorit# italiane le disposizioni contenute nella diretti!a 2 <89<8C: e nella decisione n. 2 '8''8C: del Consiglio che stabilisce criteri e procedure per l0ammissione dei rifiuti nelle discariche; 6) =uali garanzie ha fornito la Regione *azio nell0ambito del procedimento d0infrazione 2 ((8+ 2( !olto a garantire che le Autorit# locali italiane approntino sufficienti capacit# per trattare tutti i rifiuti smaltiti nelle discariche della Regione>

$ir%a:

o&erta Angelilli

'ata: 17(1)(1*

Interessi correlati