Sei sulla pagina 1di 0

Le sostanze odorose dei vini Le sostanze odorose dei vini

Il Il primo primo gruppo, gruppo, comprende comprende sostanze sostanze presenti presenti nelluva nelluva
con con aromi aromi caratteristici, caratteristici, come come ii terpeni terpeni nel nel Moscato Moscato e e
ll ll bb hh le le pirazine pirazine nel nel Cabernet Cabernet--Sauvignon, Sauvignon, che che passano passano come come
tali tali nel nel vino, vino, conferendogli conferendogli un un tipico tipico profumo profumo.. Tali Tali
composti composti vengono vengono detti detti aromi aromi varietali varietali composti composti vengono vengono detti detti aromi aromi varietali varietali..
Il Il secondo secondo gruppo gruppo comprende comprende un un gran gran numero numero di di
composti, composti, detti detti di di fermentazione fermentazione derivanti derivanti dal dal
ll ll ll ll l l l l metabolismo metabolismo dei dei lieviti, lieviti, come come gli gli acetati acetati degli degli alcoli alcoli
superiori superiori ee gli gli esteri esteri etilici etilici degli degli acidi acidi grassi grassi che che
conferiscono conferiscono ai ai vini vini note note fruttate fruttate conferiscono conferiscono ai ai vini vini note note fruttate fruttate..
Il Il terzo terzo gruppo gruppo di di sostanze, sostanze, senza senza odori odori particolari, particolari,
provenienti provenienti in in parte parte dalluva dalluva stessa stessa ed ed in in parte parte
originatesi originatesi nel nel corso corso della della fermentazione fermentazione si si trasformano trasformano
molto molto lentamente lentamente dando dando origine origine durante durante
linvecchiamento linvecchiamento ad ad altre altre sostanze sostanze tra tra le le quali quali ii l invecchiamento l invecchiamento ad ad altre altre sostanze sostanze tra tra le le quali quali ii
norisoprenoidi, norisoprenoidi, responsabili responsabili del del bouquet, bouquet, il il profumo profumo
caratteristico caratteristico dei dei vini vini di di pregio pregio..
Luva, Luva, in in genere, genere, non non particolarmente particolarmente
dd ll t i t i di di lt i lt i f tti f tti odorosa, odorosa, al al contrario contrario di di altri altri frutti, frutti,
come come la la fragola, fragola, il il melone, melone, ii frutti frutti come come la la fragola, fragola, il il melone, melone, ii frutti frutti
esotici esotici o o la la pesca pesca; ; solo solo alcune alcune specie specie di di
hh ll bb ll viti viti americane americane hanno hanno la la bacca bacca molto molto
profumata profumata Fra Fra le le variet variet di di Vitis Vitis profumata profumata.. Fra Fra le le variet variet di di Vitis Vitis
vinifera vinifera ii vitigni vitigni Moscato Moscato ed ed alcune alcune
famiglie famiglie di di Cabernet Cabernet--Sauvignon Sauvignon
presentano presentano note note aromatiche aromatiche presentano presentano note note aromatiche aromatiche
caratteristiche caratteristiche che che non non si si riscontrano riscontrano in in
vini vini prodotti prodotti con con altre altre uve uve..
Uve neutre Uve neutre
E E difficile difficile correlare correlare la la qualit qualit del del qq
vino vino con con la la loro loro composizione composizione chimica chimica. .
II composti composti volatili volatili presenti presenti in in tali tali II composti composti volatili volatili presenti presenti in in tali tali
vini vini sono sono rappresentati rappresentati da da aldeidi aldeidi ee
chetoni chetoni aa sei sei atomi atomi di di carbonio carbonio da da chetoni chetoni aa sei sei atomi atomi di di carbonio, carbonio, da da
acidi acidi grassi grassi a a lunga lunga catena, catena, da da alcool alcool
benzilico benzilico da da aa--butirrolattone butirrolattone oltre oltre benzilico, benzilico, da da aa--butirrolattone, butirrolattone, oltre oltre
aa numerose numerose altre altre sostanze sostanze contenute contenute
in in tracce tracce (inferiori (inferiori ad ad 11 mg/L) mg/L) in in tracce tracce (inferiori (inferiori ad ad 11 mg/L) mg/L)..
Nessuno Nessuno di di questi questi composti composti
tt i ti tt i ti di di ti l ti l caratteristico caratteristico di di una una particolare particolare
cultivar cultivar..
Uve aromatiche Uve aromatiche
La qualit dei vini che ne derivano La qualit dei vini che ne derivano La qualit dei vini che ne derivano La qualit dei vini che ne derivano
intimamente legata al loro intimamente legata al loro
d d quadro aromatico. quadro aromatico.
Le Le sostanze sostanze odorose odorose correlate correlate alla alla tipicit tipicit Le Le sostanze sostanze odorose odorose correlate correlate alla alla tipicit tipicit
di di un un vitigno vitigno appartengono appartengono essenzialmente essenzialmente
dd f i li f i li aa due due famiglie famiglie::
TERPENI, TERPENI, caratteristici caratteristici delle delle uve uve ad ad ER ENI, ER ENI, caratter st c caratter st c delle delle uve uve ad ad
aroma aroma Moscato Moscato
PIRAZINE PIRAZINE c tt istich c tt istich d ll d ll PIRAZINE, PIRAZINE, caratteristiche caratteristiche della della
famiglia famiglia dei dei Cabernet Cabernet--Sauvignon Sauvignon..
I MONOTERPENI I MONOTERPENI
M l l C M l l C i f i li i li i f i li i li Molecole a C Molecole a C
10 10
in forma aciclica o ciclica in forma aciclica o ciclica
Apportano odori molto gradevoli di rosa, miele, Apportano odori molto gradevoli di rosa, miele, pp g pp g
tiglio, agrumi. Sono indispensabili per la tiglio, agrumi. Sono indispensabili per la
formazione dellaroma di vini come il Moscato ed il formazione dellaroma di vini come il Moscato ed il formazione dell aroma di vini come il Moscato ed il formazione dell aroma di vini come il Moscato ed il
Traminer aromatico. Traminer aromatico.
linalolo nerolo geraniolo linalolo nerolo geraniolo terpineolo citronellolo terpineolo citronellolo linalolo, nerolo, geraniolo, linalolo, nerolo, geraniolo, --terpineolo, citronellolo, terpineolo, citronellolo,
hotrienolo, hotrienolo,
Al Al HH d l d l m t m t ii d i d i imi imi tt ii tt Al Al pH pH del del mosto mosto ciascuno ciascuno dei dei primi primi tre tre si si converte converte
parzialmente parzialmente negli negli altri altri due, due, oltre oltre aa fornire fornire
ll dd quantit quantit rilevanti rilevanti di di --terpineolo, terpineolo,
Il Il composto composto pi pi attivo attivo dal dal punto punto di di vista vista sensoriale sensoriale il il
linalolo, linalolo, che che presenta presenta nel nel mosto mosto una una soglia soglia di di percezione percezione di di
circa circa 50 50 g/L, g/L, oltre oltre ad ad essere essere anche anche il il pi pi rappresentato rappresentato..
LE FORME TERPENICHE LE FORME TERPENICHE
GLICOSILATE GLICOSILATE GLICOSILATE GLICOSILATE
II terpeni, terpeni, oltre oltre che che liberi, liberi, si si possono possono trovare trovare sotto sotto forma forma di di glicosidi glicosidi
nelluva nelluva:: ii glucosidi glucosidi gli gli arabinosilglucosidi arabinosilglucosidi ii ramnosilglucosidi ramnosilglucosidi ee gli gli nell uva nell uva:: ii glucosidi, glucosidi, gli gli arabinosilglucosidi, arabinosilglucosidi, ii ramnosilglucosidi, ramnosilglucosidi, ee gli gli
apiosilglucosidi apiosilglucosidi;; con con tenori tenori fino fino aa 30 30 mg/L mg/L in in mosti mosti di di uva uva Moscato Moscato. .
La La composizione composizione di di questi questi glicosidi glicosidi si si distribuisce distribuisce pressappoco pressappoco allo allo stesso stesso pp qq gg p pp p pp
modo modo al al variare variare del del vitigno vitigno:: monoglucosidi monoglucosidi e e ramnosilglucosidi ramnosilglucosidi dal dal 5 5 al al
10 10%%,, mentre mentre arabinosilglucosidi arabinosilglucosidi ed ed apiosilglucosidi apiosilglucosidi sono sono presenti presenti in in
maggiore maggiore quantit quantit dal dal 30 30 al al 50 50%% maggiore maggiore quantit, quantit, dal dal 30 30 al al 50 50%% ..
Questi Questi terpeni terpeni combinati, combinati, anche anche se se non non esercitano esercitano uninfluenza uninfluenza
organolettica organolettica diretta, diretta, costituiscono costituiscono un un importante importante serbatoio serbatoio aromatico aromatico. . gg pp
II composti composti di di natura natura glicosidica glicosidica sono sono fortemente fortemente rappresentati rappresentati nelle nelle uve uve
mature mature:: ad ad esempio, esempio, per per il il linalolo linalolo si si riscontrano riscontrano tenori tenori superiori superiori aa
lli lli d l d l tt lib lib II t i t i di di ll i l i l quelli quelli del del composto composto libero libero.. II tenori tenori di di nerolo nerolo e e geraniolo geraniolo sono sono
notevolmente notevolmente pi pi elevati elevati nelle nelle bucce bucce rispetto rispetto al al succo, succo, ma ma non non sono sono
estraibili estraibili senza senza arricchire arricchire eccessivamente eccessivamente il il mosto mosto di di sostanze sostanze tanniche tanniche. .
Ossidi Ossidi
linalolossido linalolossido AA furanico, furanico, linalolossido linalolossido BB furanico, furanico,
linalolossido linalolossido CC piranico, piranico, linalolossido linalolossido DD piranico, piranico,
nerolossido, nerolossido, ossidi ossidi di di rose rose cis, cis, ossido ossido di di rose rose trans trans..
Il Il potere potere odoroso odoroso di di questi questi composti composti modesto modesto ee quando quando
essi essi si si formano formano aa partire partire dal dal linalolo linalolo ee dal dal nerolo nerolo causano causano essi essi si si formano formano aa partire partire dal dal linalolo linalolo ee dal dal nerolo nerolo causano causano
una una diminuzione diminuzione dellaroma dellaroma..
O H
O
O H
O
O H
CIS TRANS FURAN LINALOLOSSIDI
CIS TRANS PIRAN LINALOLOSSIDI
CIS-TRANS FURAN LINALOLOSSIDI
CIS-TRANS PIRAN LINALOLOSSIDI
Alcoli di Alcoli di- - e triidrossilati e triidrossilati
33,,7 7--dimetil dimetil--11,,5 5--octadien octadien33,,7 7--diolo diolo (diendiolo (diendiolo 11), ), 3 3,,7 7--
dimetil dimetil--11,,77--octadien octadien--33,,66--diolo diolo (diendiolo (diendiolo 22), ), 33,,77-- dimetil dimetil 11,,77 octadien octadien 33,,66 diolo diolo (diendiolo (diendiolo 22), ), 33,,77
dimetil dimetil--11--octen octen--33,,7 7--diolo diolo (endiolo), (endiolo), 33,,7 7--dimetil dimetil--11--
octen octen--33 66 77--triolo triolo (triolo) (triolo) octen octen--33,,66,,77--triolo triolo (triolo) (triolo)..
Questi Questi composti, composti, bench bench non non odorosi, odorosi, hanno hanno una una certa certa
importanza importanza in in quanto quanto da da essi essi si si originano originano altre altre sostanze sostanze
organoletticamente organoletticamente attive attive al al pH pH del del mosto mosto e e del del vino vino
OH
OH
OH
ENDIOLO
OH
OH
Z
OH
OH
DD1
OH
DD2
OH
ENDIOLO
OH
OH
TRIOLO
O H
OH
OH
E
OH
3,7-DIMETIL OCTA
1,5-DIEN-3,7-DIOLO
3,7-DIMETIL OCTA
1,7-DIEN-3,6-DIOLO
3,7-DIMETIL OCTA
1-EN-3,7-DIOLO
3,7-DIMETIL OCTA
1-EN-3,6,7-TRIOLO
CIS 8-OH-LINALOLO
OH
TRANS 8-OH-LINALOLO
LE PIRAZINE LE PIRAZINE
La La loro loro presenza presenza essenziale essenziale per per la la formazione formazione
dellaroma dellaroma tipico tipico del del Cabernet Cabernet--Sauvignon Sauvignon ee vitigni vitigni affini, affini, dell aroma dell aroma tipico tipico del del Cabernet Cabernet Sauvignon Sauvignon ee vitigni vitigni affini, affini,
ai ai quali quali apportano apportano note note fortemente fortemente vegetali vegetali che che ricordano ricordano
il il peperone peperone verde verde ee lasparago lasparago Fra Fra queste queste sostanze sostanze le le il il peperone peperone verde verde ee l asparago l asparago.. Fra Fra queste queste sostanze sostanze le le
pi pi tipiche tipiche sono sono la la 22--metossi metossi- -33--isobutil isobutil pirazina pirazina,, la la 22--
t i t i 33 i il i il i i i i ll 22 t i t i 33 b til b til metossi metossi--33--isopropil isopropil pirazina pirazina,, la la 22--metossi metossi--33--sec sec--butil butil
pirazina pirazina
N
CH
2
CH(CH
3
)
2
N
CH(CH
3
)CH
2
CH
3
N
CH(CH
3
)
2
N CH
3 N CH
3
N CH
3
2-METOSSI-3-ISOBUTIL PIRAZINA 2-METOSSI-3-ISOPROPIL PIRAZINA
2-METOSSI-3-SEC-BUTIL PIRAZINA
I NORISOPRENOIDI I NORISOPRENOIDI
Il Il tenore tenore di di carotenoidi carotenoidi nella nella bacca bacca delluva delluva relativamente relativamente basso, basso,
anche anche se se vi vi una una grande grande variabilit variabilit aa seconda seconda del del terreno terreno ee del del
vitigno vitigno.. Essendo Essendo poco poco solubili, solubili, sono sono essenzialmente essenzialmente localizzati localizzati nelle nelle
parti parti solide solide del del frutto frutto (buccia) (buccia). . La La luce luce e e le le ossidasi ossidasi
(polifenolossidasi (polifenolossidasi ee lipossigenasi) lipossigenasi) concorrono concorrono alla alla formazione formazione di di
frammenti frammenti pi pi piccoli piccoli e e quindi quindi maggiormente maggiormente solubili, solubili, volatili volatili ee
spesso spesso odorosi odorosi.. Una Una prima prima scissione scissione provoca provoca la la formazione formazione di di
composti composti chetonici chetonici ((--ionone, ionone, 33--idrossi idrossi- ---ionone) ionone) che che costituiscono costituiscono
la la prima prima tappa tappa verso verso la la formazione formazione di di una una gran gran quantit quantit di di composti composti
aventi aventi struttura struttura analoga analoga.. Hanno Hanno odori odori molto molto intensi, intensi, come come il il --
ionone ionone (soglia (soglia olfattiva olfattiva 00..007 007 ppb) ppb) o o il il --damascenone damascenone (soglia (soglia
olfattiva olfattiva 00..009 009 ppb), ppb), tuttavia tuttavia sono sono poco poco abbondanti abbondanti.. I I pi pi odorosi odorosi
hh ii ll ii ll ll fi l fi l di di hanno hanno comunque comunque un un impatto impatto molto molto importante importante sullaroma sullaroma finale finale di di un un
vino vino..
I NORISOPRENOIDI I NORISOPRENOIDI
ll ll Forme Forme Megastigmane Megastigmane: : anello anello benzenico benzenico sostituito sostituito sui sui
carboni carboni 11,,5 5 ee 66 con con una una catena catena alifatica alifatica insatura insatura aa 4 4
atomi atomi di di carbonio carbonio..
-- serie serie damascone damascone ossigenate ossigenate sul sul CC (es (es -- -- serie serie damascone, damascone, ossigenate ossigenate sul sul CC
77
(es (es.. --
damascenone, damascenone, aroma aroma floreale, floreale, frutti frutti tropicali, tropicali, mela mela
li li di di ii ii 22 /L) /L) cotta, cotta, soglia soglia di di percezione percezione in in acqua acqua 22 ng/L) ng/L)
-- serie serie ionone, ionone, ossigenate ossigenate sul sul C C
99
(es (es.. --ionone, ionone, aroma aroma di di gg
99
((
violetta, violetta, soglia soglia di di percezione percezione in in acqua acqua 7 7 ng/L) ng/L)
Gli Gli altri altri CC norisoprenoidi norisoprenoidi ossigenati ossigenati identificati identificati nei nei vini vini Gli Gli altri altri CC
13 13
--norisoprenoidi norisoprenoidi ossigenati ossigenati identificati identificati nei nei vini vini
hanno hanno aroma aroma di di tabacco, tabacco, t, t, ma ma soglie soglie di di percezione percezione
molto molto alte alte rispetto rispetto alla alla loro loro concentrazione concentrazione.. Impatto Impatto
olfattivo olfattivo trascurabile trascurabile
I NORISOPRENOIDI I NORISOPRENOIDI
O H
O
O
OH
FF. . Megastigmane Megastigmane: : anello anello
benzenico benzenico sostituito sostituito sui sui
3-OH--DAMASCONE 3-OXO--IONOLO
benzenico benzenico sostituito sostituito sui sui
carboni carboni 11,,5 5 ee 66 con con
lif i lif i
OH OH
una una catena catena alifatica alifatica
insatura insatura aa 4 4 atomi atomi di di
OH
O O H
VOMIFOLIOLO DEIDROVOMIFOLIOLO
carbonio carbonio..
OH OH
O O
9-OH-MEGASTIGMA
7-EN-3-ONE
9-OH-MEGASTIGMA
4,6-DIEN-3-ON
I NORISOPRENOIDI I NORISOPRENOIDI
Forme Forme Non Non- - Megastigmane Megastigmane: : composti composti piuttosto piuttosto
odorosi odorosi Alcuni Alcuni derivano derivano da da modificazioni modificazioni in in ambiente ambiente odorosi odorosi.. Alcuni Alcuni derivano derivano da da modificazioni modificazioni in in ambiente ambiente
acido acido e e riducente riducente delle delle forme forme megastigmane megastigmane. .
TDN TDN ((11 11 66--trimetil trimetil--11 22--diidronaftalene) diidronaftalene) odore odore TDN TDN ((11,,11,,66 trimetil trimetil 11,,22 diidronaftalene), diidronaftalene), odore odore
di di Kerosene, Kerosene, compare compare durante durante linvecchiamento linvecchiamento in in
b tti li b tti li fi fi t i i t i i di di 200 200 /L /L m t m t bottiglia bottiglia fino fino aa concentrazioni concentrazioni di di 200 200 g/L, g/L, mentre mentre
la la sua sua soglia soglia di di percezione percezione pari pari aa 20 20 g/L g/L. .
Contribuisce Contribuisce alla alla nota nota di di petrolio petrolio caratteristica caratteristica dei dei
Riesling Riesling invecchiati invecchiati.. gg
Actinidolo Actinidolo ee vitispirane vitispirane hanno hanno odore odore di di canfora canfora
COMPOSTI VOLATILI COMPOSTI VOLATILI
NON TERPENICI NON TERPENICI
Composti Composti volatili volatili prodotti prodotti dal dal
metabolismo metabolismo dei dei lieviti lieviti che che
Etile butirrato Isoamile acetato
Etile capronato Esile acetato
Etile caprilato Etile 9-decenoato
metabolismo metabolismo dei dei lieviti lieviti che che
contribuiscono contribuiscono al al carattere carattere vinoso vinoso
Alcuni Alcuni di di questi questi composti, composti, come come ad ad
Etile caprato 2-fenil etile acetato
Etile piruvato Acetoino
Etile lattato Esanolo
esempio esempio gli gli acetati acetati degli degli alcoli alcoli
superiori, superiori, diminuiscono diminuiscono nel nel tempo tempo
h h ti ti ii tit tit i i i i
Mono e di-etil succinato Cis-3-esenolo
Etile 4-OH-butirrato Trans-3-esenolo
Etile malato 2-fenil etanolo
perch perch presenti presenti in in quantit quantit maggiori maggiori
di di quelle quelle compatibili compatibili con con lequilibrio lequilibrio di di
esterificazione esterificazione. .
-butirrato lattone Acido capronico
Acidi isovalerianici Acido caprilico
Acido butirrico Acido caprico
ff
p
Anche Anche gli gli esteri esteri degli degli acidi acidi grassi grassi diminuiscono diminuiscono nel nel corso corso della della conservazione conservazione
dei dei vini, vini, al al contrario contrario degli degli esteri esteri etilici etilici degli degli acidi acidi fissi fissi come come il il lattato, lattato, il il
succinato succinato ed ed il il malato malato detile detile che che aumentano aumentano nel nel tempo tempo per per il il progredire progredire del del
processo processo di di esterificazione esterificazione. .
ESTERI ETILICI DI ACIDI GRASSI ESTERI ETILICI DI ACIDI GRASSI
Prodotti Prodotti dai dai lieviti lieviti durante durante la la fermentazione fermentazione
alcolica alcolica in in quantit quantit superiori superiori aa quelle quelle previste previste dalla dalla
legge legge di di azione azione di di massa, massa, conseguentemente conseguentemente gg gg ,, gg
tendono tendono aa idrolizzarsi idrolizzarsi nel nel corso corso della della
conservazione conservazione dei dei vini vini Sono Sono formati formati per per conservazione conservazione dei dei vini vini.. Sono Sono formati formati per per
condensazione condensazione di di acetil acetil coenzima coenzima A A.. Hanno Hanno un un
piacevole piacevole odore odore di di cera cera ee miele miele che che contribuisce contribuisce
alla alla finezza finezza dellaroma dellaroma dei dei vini vini bianchi bianchi.. Etil Etil
esanoato esanoato ha ha aroma aroma fruttato fruttato (mela (mela verde), verde), etil etil
decanoato decanoato di di sapone sapone Sono Sono presenti presenti in in decanoato decanoato di di sapone sapone.. Sono Sono presenti presenti in in
concentrazioni concentrazioni totali totali di di pochi pochi mg/L mg/L. .
Acetati di alcoli superiori Acetati di alcoli superiori
Esteri Esteri di di fermentazione, fermentazione, sono sono presenti presenti nei nei vini vini
in in quantit quantit modeste modeste ma ma hanno hanno intensi intensi ee
piuttosto piuttosto inusuali inusuali profumi profumi (isoamil (isoamil acetato= acetato= piuttosto piuttosto inusuali inusuali profumi profumi (isoamil (isoamil acetato= acetato=
banana, banana, feniletil feniletil acetato= acetato= rosa) rosa)..
Contribuiscono Contribuiscono alla alla complessit complessit aromatica aromatica di di
vini vini neutri, neutri, ma ma possono possono mascherare mascherare alcuni alcuni vini vini neutri, neutri, ma ma possono possono mascherare mascherare alcuni alcuni
aromi aromi varietali varietali.. La La formazione formazione di di questi questi esteri esteri
ff dd ll ff ll favorita favorita quando quando la la fermentazione fermentazione lenta, lenta, e e
difficile difficile per per assenza assenza di di ossigeno, ossigeno, basse basse pp g , g ,
temperature temperature ee di di mosti mosti chiarificati chiarificati..
Acetato di etile Acetato di etile
Lestere Lestere prevalente prevalente nei nei vini vini formato formato in in minima minima parte parte
d i d i li iti li iti d t d t ll f t i f t i tt dai dai lieviti lieviti durante durante la la fermentazione, fermentazione, ma ma per per gran gran parte parte
per per azione azione dei dei batteri batteri acetici acetici aerobi aerobi.. I I batteri batteri lattici lattici
non non sono sono in in grado grado di di sintetizzarlo sintetizzarlo..
Ha Ha una una bassa bassa soglia soglia di di percezione percezione ((160 160 mg/L) mg/L) rispetto rispetto pp pp
allacido allacido acetico acetico. . E E responsabile responsabile del del caratteristico caratteristico odore odore
pungente, pungente, presente presente nei nei vini vini soggetti soggetti ad ad acescenza acescenza. . A A p g , p g , pp gg gg
concentrazioni concentrazioni inferiori inferiori determina determina comunque comunque uno uno
scadimento scadimento del del bouquet bouquet Solo Solo in in basse basse dosi dosi ((50 50--80 80 mg/L) mg/L) scadimento scadimento del del bouquet bouquet.. Solo Solo in in basse basse dosi dosi ((50 50 80 80 mg/L) mg/L)
contribuisce contribuisce positivamente positivamente alla alla complessit complessit dellaroma dellaroma. .
P t cip P t cip ll sp ll sp u id u id d i d i ini ini ssi ssi ss in in Partecipa Partecipa all asprezza all asprezza ee ruvidezza ruvidezza dei dei vini vini rossi rossi se se in in
concentrazioni concentrazioni anche anche di di 120 120 mg/L mg/L. .