Sei sulla pagina 1di 0

Politecnico di Torino

Laurea a Distanza in Ingegneria Meccanica Corso di Macchine


Appunti del Corso (Docente: Fabio Mallamo) 1. Classificazione delle Macchine - pag. 8
1. CLASSIFICAZIONE DELLE MACCHINE
Si definisce macchina un insieme di organi meccanici, fissi e mobili, collegati
tra loro in maniera cinematicamente definita, dei quali almeno uno in
movimento soggetto a forze e quindi compie o subisce lavoro.
Pi in particolare, si definisce macchina a fluido una macchina in cui lo
scambio di energia con le pareti in movimento avviene per mezzo di un fluido.
Spesso tuttavia si omette il termine a fluido e si utilizza la dizione generica di
macchine per indicare i dispositivi in grado di realizzare conversioni
dellenergia per mezzo di un fluido.
Lenergia ottenuta risulta sempre inferiore rispetto allenergia disponibile
inizialmente, a causa delle inevitabili perdite.
Obiettivo dello studio delle macchine pertanto proprio quello di analizzare le
modalit con cui avviene la conversione dellenergia, ed in particolare le
trasformazioni subite dal fluido utilizzato, al fine di minimizzare tali perdite.
Una prima classificazione delle macchine pu essere effettuata in base al tipo di
fluido, distinguendo le seguenti categorie:
macchine idrauliche - il fluido di lavoro incomprimibile ed i fenomeni
termici sono trascurabili (esempi: pompe, turbine idrauliche);
macchine termiche - il fluido di lavoro comprimibile e le variazioni di
densit legate a fenomeni termici sono estremamente marcate (esempi:
compressori, turbine, motori alternativi a combustione interna).
Un secondo criterio di classificazione delle macchine pu essere basato sul fatto
che la macchina riceva o fornisca energia meccanica, individuando cos le
seguenti categorie:
macchine motrici - il fluido trasmette parte della sua energia agli organi
mobili della macchina, che quindi in grado di fornire energia meccanica ad
un utilizzatore esterno (esempi: turbine, motori alternativi a combustione
interna);
macchine operatrici - lenergia meccanica viene fornita dallesterno alla
macchina e da questa utilizzata per compiere lavoro sul fluido (esempi:
compressori, pompe).
Una ulteriore distinzione pu essere fatta riguardo alle modalit con cui avviene
lo scambio di lavoro tra il fluido e gli organi mobili della macchina, distinguendo
le seguenti categorie:
macchine volumetriche - il fluido agisce staticamente su pareti mobili che
realizzano, allinterno della macchina, camere a volume variabile
ciclicamente; se la variazione ciclica di volume ottenuta tramite stantuffi o
altro organo dotato di moto alterno, la macchina volumetrica si dir
alternativa (esempi: compressori alternativi a stantuffo, motori alternativi a
combustione interna); se lorgano mobile che scambia lavoro con il fluido
dotato di un moto rotatorio, la macchina si dir invece rotativa (esempi:
compressori Roots, compressori a palette);
Politecnico di Torino
Laurea a Distanza in Ingegneria Meccanica Corso di Macchine
Appunti del Corso (Docente: Fabio Mallamo) 1. Classificazione delle Macchine - pag. 9
turbomacchine - il fluido percorre la macchina in condizioni di moto
permanente scambiando lavoro con gli organi mobili della macchina in virt
di variazione della sua quantit di moto o del suo momento della quantit di
moto (esempi: turbine, turbocompressori, reattori); a seconda della direzione
seguita dal fluido nellattraversare la macchina, le turbomacchine si diranno
poi assiali o radiali queste ultime a loro volta classificabili in centrifughe o
centripete.
Figura 1.1: Sezione longitudinale di una turbina a vapore assiale
(turbomacchina assiale termica motrice).
Politecnico di Torino
Laurea a Distanza in Ingegneria Meccanica Corso di Macchine
Appunti del Corso (Docente: Fabio Mallamo) 1. Classificazione delle Macchine - pag. 10

Figura 1.2: Turbocompressore assiale (turbomacchina assiale termica operatrice).
Figura 1.3: Sezione longitudinale di un turbogetto aeronautico (macchina costituita
dallinsieme di un turbocompressore, un combustore, una turbina ed un ugello).
Politecnico di Torino
Laurea a Distanza in Ingegneria Meccanica Corso di Macchine
Appunti del Corso (Docente: Fabio Mallamo) 1. Classificazione delle Macchine - pag. 11

Figura 1.4: Pompa centrifuga ad asse orizzontale
(turbomacchina radiale idraulica operatrice).

Figura 1.5: Sezione trasversale di un compressore volumetrico rotativo tipo Roots
(macchina volumetrica rotativa termica operatrice)

Figura 1.6: Sezione trasversale di un compressore volumetrico rotativo a palette
(macchina volumetrica rotativa termica operatrice).
Politecnico di Torino
Laurea a Distanza in Ingegneria Meccanica Corso di Macchine
Appunti del Corso (Docente: Fabio Mallamo) 1. Classificazione delle Macchine - pag. 12
Figura 1.7: Sezione trasversale di un motore alternativo
(macchina volumetrica alternativa termica motrice).