Sei sulla pagina 1di 5

Esercitazione - Sisetemi Elettrici per I ndustriali 2012-2013

RETE
Trasformatore
MT/BT
Linea B
Linea A
Linea C
l
C

l
B










































RETE
Potenza di corto circuito (S
CC
) 500 MVA
TRASFORMATORE MT/BT Dy0 - 11
Rapporto di trasformazione a vuoto (V
1n
/V
2n
) 20 kV/400 V
Potenza apparente nominale (S
n
) 250 kVA
Tensione di cortocircuito (V
cc%
) 6 %
Potenza assorbita durante la prova di corto circuito (P
cc
) 3.1 kW
LINEA A (BT)
Lunghezza (l
A
) 20 m
Isolante PVC
Numero di conduttori attivi 4
Tipo di posa Interrata (Rt=100C cm/W)
Profondit di posa 0,8 m
Temperatura del terreno 25 C
LINEA B (BT)
Lunghezza (l
B
) 50 m
Isolante HEPR
Numero di conduttori attivi 4
Tipo di posa Interrata (Rt=150 C cm/W)
Profondit di posa 1 m
Temperatura del terreno 30 C
Carichi LINEA B
Potenza attiva (P
B
) 19 kW
Fattore di potenza (cos|
B
) 0,75
Fattore di utilizzazione (k
uB
) 1
LINEA C (BT)
Lunghezza (l
C
) 15 m
Isolante HEPR
Numero di conduttori attivi 4
Tipo di posa Interrata (Rt=150 C cm/W)
Profondit di posa 1 m
Temperatura del terreno 30 C
Carico LINEA C
Potenza attiva (P
C
) 100 kW
Fattore di potenza (cos|
C
) 0,75
Fattore di utilizzazione (k
uC
) 1
Quesito a): Calcolare la potenza reattiva della batteria di condensatori da installare al termine della linea A con
lobiettivo di riportare il valore del fattore di potenza globale a 0,9.

Calcolo della potenza reattiva della batteria di condensatori
La formula da applicare la seguente:
Q
Cond
= P
TOT
(tan(
0
)- tan(
1
))=42,6 kVar
avendo indicato con: Q
Cond
la potenza reattiva della batteria di condensatori:
P
TOT
la potenza attiva totale assorbita dai due carichi moltiplicata per il coefficiente di
contemporaneit

0
lo sfasamento tra tensione e corrente effettivo

1
lo sfasamento tra tensione e corrente desiderato
P
TOT
=(k
uB
*P
B
+ k
uC
*P
C
)*k
c
=(1*19000+1*100000)*0,9=107,1 kW
tan(
0
)=tan(acos(0,75))=0,88
tan(
1
)=tan(acos(0,90))=0,48

Quesito b): Dimensionare le linee A, B, C con il criterio termico considerando che il fattore di contemporaneit
delle linee B e C (k
c
) di 0,9.
Dimensionamento linea A
La corrente di impiego della linea A risulta:
, 5 , 172
9 , 0 230 3
107100
cos 3
1
A
E
P
I
TOT
BA
=

=


Per calcolare la corrente di impiego equivalente, I
BA
, considerando la temperatura ambiente ed il tipo di posa, occorre
ricavare i coefficienti correttivi k
1
e k
2
, rispettivamente.
Dalle tabelle dei cavi in PVC, si evince che: k
1
=0,95 e k
2
=1.
I
BA
= I
BA
/(k
1
* k
2
)=181,5 A
Dalle tabelle si ricava che un cavo con una sezione S=95+1X50 mm
2
presenta una portata di 186 A.
In definitiva, la sezione, la resistenza e la reattanza, per unit di lunghezza, risultano, rispettivamente:
S
A
=95+1X50 mm
2
, r
A
= 0,25 O/km, x
A
= 0,074 O/km.

Dimensionamento linea B
La corrente di impiego della linea B risulta:
, 7 , 36
75 , 0 230 3
1 * 19000
cos 3
*
0 2
A
E
k P
I
n
uB B
BB
=

=


Per calcolare la corrente di impiego equivalente, I
BB
, considerando la temperatura ambiente ed il tipo di posa, occorre
ricavare i coefficienti correttivi k
1
e k
2
, rispettivamente.
Dalle tabelle dei cavi in HEPR, si evince che: k
1
=0,93 e k
2
=0,98.
I
BB
= I
BB
/(k
1
* k
2
)=40,3 A
Dalle tabelle si ricava che un cavo con una sezione S=6 mm
2
presenta una portata di 41 A.
In definitiva, la sezione, la resistenza e la reattanza, per unit di lunghezza, risultano, rispettivamente:
S
B
=6 mm
2
, r
B
= 4,2 O/km, x
B
= 0,083 O/km.

Dimensionamento linea C
La corrente di impiego della linea C risulta:
, 2 , 193
75 , 0 230 3
1 * 100000
cos 3
0 2
A
E
k P
I
n
uC C
BC
=

=


Per calcolare la corrente di impiego equivalente, I
BC
, considerando la temperatura ambiente ed il tipo di posa, occorre
ricavare i coefficienti correttivi k
1
e k
2
, rispettivamente.
Dalle tabelle dei cavi in HEPR, si evince che: k
1
=0,93 e k
2
=0,98.
I
BC
= I
BC
/(k
1
* k
2
)=212,0 A
Dalle tabelle si ricava che un cavo con una sezione S=95+1X50 mm
2
presenta una portata di 206 A mentre un cavo con
una sezione S=120+1X70 mm
2
presenta una portata di 238 A.
In definitiva, conviene scegliere, per motivi economici, la sezione pi piccola, quindi, la sezione, la resistenza e la
reattanza, per unit di lunghezza, risultano, rispettivamente:
S
C
=95+1X50 mm
2
, r
C
= 0,25 O/km, x
C
= 0,069 O/km.

Quesito c): Calcolare la caduta di tensione sulla linea A.
La caduta di tensione percentuale sulla linea A si pu calcolare con la seguente espressione:
100
sin cos
100
2
1 1
2 n
A A
BA
n
E
X R
I
E
E +
=
A

avendo indicato con R
A
ed X
A
la resistenza e la reattanza della linea A, rispettivamente. Esse sono ottenute
moltiplicando la resistenza e la reattanza ottenute dalle tabelle per la lunghezza del cavo l
A
=0,02 km.
In definitiva,
% 39 , 0 100
230
44 , 0 02 , 0 074 , 0 90 , 0 02 , 0 25 , 0
5 , 172 100
2
=
+
=
A
n
E
E
.

Quesito d): Calcolare la corrente nominale ed il potere di interruzione e di chiusura dei dispositivi di protezione
contro le sovracorrenti delle linee A, B e C.

Si faccia riferimento al circuito equivalente di seguito riportato.


X
R

RC XC
RB XB
R
A
X
A
R
2eT
X
2eT

E2n
Xcond

ZC

ZB

A B
C D
F
E



Parametri del circuito equivalente riportati al secondario del trasformatore
Rete a monte
X
R
=
CC
n
S
E
2
2
3
= 0,32 mO
Trasformatore
R
2eT
=
2 2
2
2
2
362 3
3100
3
3
3
=
|
.
|

\
|

n
n
cc
n
cc
E
S
P
I
P
=7,9 mO
X
2eT
=
2
2
2
2
2 %
2
2
2
2
2
2
2
1
100
eT
n
n cc
eT
n
cc
eT cc
R
I
E v
R
I
E
R Z
|
|
.
|

\
|
=
|
|
.
|

\
|
= =37,3 mO

Linea A
R
A
=( r
A
l
A
) = 5 mO, X
A
=( x
A
l
A
) = 1,5 mO.

Linea B
R
B
=( r
B
l
B
) =210 mO, X
B
=( x
B
l
B
) =4,15 mO.

Linea C
R
C
=( r
C
l
C
) =3,75 mO, X
C
=( x
C
l
C
) =1,03 mO.

Calcolo dei parametri per la scelta dei dispositivi di protezione

La corrente nominale degli interruttori automatici di protezione deve soddisfare la relazione:
Z N B
I I I ' s s ,
dove con I
Z
si indicata la portata del cavo moltiplicata per i coefficienti correttivi k
1
e k
2
.
Il potere di apertura pu essere calcolato a partire dalla massima corrente di cortocircuito simmetrica presunta nel punto
di installazione dellinterruttore, I
k
.
Il potere di chiusura si calcola moltiplicando la massima corrente di cortocircuito simmetrica presunta nel punto di
installazione dellinterruttore per il coefficiente p che si pu ricavare dalla seguente formula:
( )
K
tg
p
I e R X i ) 1 ( 2
t
+ =
una volta calcolato il rapporto tg=X/R del circuito a monte del punto di installazione.

Nodo C
La corrente nominale del dispositivo deve essere compresa tra:
2 1
k k I I I
ZA NC BA
s s => 1 96 , 0 186 5 , 172 s s
NC
I => 6 , 178 5 , 172 s s
NC
I .
Massima corrente di cortocircuito simmetrica presunta:
( )
=
+ +
=
2
2
2
2
2
eT R eT
n
kC
X X R
E
I 6,0 kA.
Valore di picco della massima corrente di cortocircuito simmetrica presunta:
kC C pC
I p i
eT
R
eT
X
R
X
2
2
+
= =12,8 kA



Nodo D
Il nodo D rappresenta il punto in cui verr istallato un quadro di distribuzione dove sar presente un interruttore
principale (D1) e due interruttori derivati (D2 e D3) ciascuno per la protezione delle linee in partenza B e C.
La corrente nominale del dispositivo di protezione della linea B deve essere compresa tra:
2 1 2
k k I I I
ZB ND BB
s s => 4 , 37 7 , 36
2
s s
ND
I .
Massima corrente di cortocircuito simmetrica presunta:
( ) ( )
=
+ + + +
=
2
2
2
2
2
A eT R A eT
n
kD
X X X R R
E
I 5,6 kA.
Valore di picco della massima corrente di cortocircuito simmetrica presunta:
kD D pD
I p i
A
R
eT
R
A
X
eT
X
R
X
+
+ +
=
2
2
=10,7 kA.
La corrente nominale del dispositivo di protezione della linea C deve essere compresa tra:
2 1 3
k k I I I
ZC ND BC
s s => 226 2 , 193
3
s s
ND
I .
La massima corrente di cortocircuito simmetrica presunta ed il corrispondente valore di picco sono uguali, per ovvi
motivi, a quelli calcolati per la linea B.

Quesito e): Calcolare la minima corrente di cortocircuito in fondo alle linee B e C.

Minima corrente di cortocircuito simmetrica presunta in fondo alla linea B (nodo E):
=
+ + +
=
B cond A eT R
n
kE
Z Z Z Z Z
E
I
//
2
2
1,0 kA,
essendo Z
cond
=
cond
n
Q
V
2
2
3
=-j 11,3 O limpedenza di ciascun condensatore della batteria assunta connessa a triangolo.
Minima corrente di cortocircuito simmetrica presunta in fondo alla linea C (nodo F):
=
+ + +
=
C cond A eT R
n
kF
Z Z Z Z Z
E
I
//
2
2
5,3 kA.