Sei sulla pagina 1di 42

1

Presenta:

Capire se LE piaci: Il Linguaggio del Corpo

Tp S
www.tupuoisedurre.it

Tutti i diritti riservati

INDICE
1. Introduzione...............................................................................6 1.1 Cos? ....................................................................................6 1.2 Le due vie del linguaggio del corpo. ....................................10 1.3 Il concetto di Puzzle. ............................................................15 1.4 Comportamento di base e gesti compulsivi. ................19 2. Il tuo corpo parla. .....................................................................21 2.1 Limmagine corporea. ..........................................................21 2.2 I movimenti di empatia: il Mirroring....................................25 2.3 La giusta camminata. ...........................................................27 2.4 I messaggi non detti del tuo corpo. .....................................29 2.5 Come mandare i giusti messaggi. ........................................32 2.6 Lespressivit. ......................................................................35 2.7 La voce. ................................................................................37 2.8 I gesti da NON fare...............................................................44 2.9 e quelli da FARE ................................................................46 3. I gesti di lei. ..............................................................................47 3.1 Come iniziare. ......................................................................47 3.2 Labbra. .................................................................................49 3

Tp S

3.3 Occhi. ...................................................................................51 3.4 Capelli. .................................................................................53 3.5 Mani.....................................................................................55 3.6 Voce. ....................................................................................58 3.7 Abbigliamento. ....................................................................60 3.8 Postura. ...............................................................................62 3.9 Varie. ...................................................................................64 3.10 Un po di allenamento. ......................................................65 4. I segnali generici.......................................................................73 4.1 Oltre la seduzione. ...............................................................73 4.2 Segnali di tensione. ..............................................................75 4.3 Segnali di rifiuto. ..................................................................78 4.4 Segnali di sfida. ....................................................................80 4.5 Segnali di apertura. ..............................................................82 4.6 Segnali di piacere. ................................................................84

Tp S

5. Il Contatto fisico come parte del linguaggio del corpo.............88 5.1 Toccare comunicare..........................................................88 5.2 La scienza spiega il contatto fisico. ......................................92 5.3 Perch farlo. ........................................................................96 5.4 Come farlo. ..........................................................................99 5.5 Le Regole base per il contatto fisico. ................................103 4

5.5 Cosa si comunica toccando. ...............................................106 6. Le espressioni del viso. ...........................................................108 6.1 Oltre agli occhi, il volto! .....................................................108 6.2 La tristezza. ........................................................................112 6.3 La rabbia. ...........................................................................117 6.4 La sorpresa (e la paura). ....................................................120 6.5 Il Disprezzo (e il disgusto). .................................................123 6.6 Il piacere. ...........................................................................126

Tp S

7. LEmpatia ...............................................................................129 7.1 Cos lempatia e come svilupparla. ..................................129 7.2 La Leggerezza. ....................................................................133 7.3 Conclusioni. .......................................................................135

1. Introduzione.

Tp S
1.1 Cos?

Negli ultimi cinquantanni circa nato lo studio scientifico del linguaggio corporeo tra gli esseri umani. In modo particolare di recente ci si resi conto dellinfinita potenza che, lattitudine di percepire e comprendere le emozioni altrui senza lausilio della parola, unarma fondamentale in qualsiasi interazione sociale. Di fatto i primi a rendere questa parte della psicologia una vera e propria materia di studio, con fini pratici, sono stati ovviamente gli americani e pi specificatamente nei settori commerciali. Vennero cos decodificati e spiegati i motivi per cui alcuni venditori, ad esempio, erano in grado di portare a termine molti 6

pi affari rispetto ad altri apparentemente con la stessa preparazione. Si arriv empiricamente a comprendere che alcuni gesti ed espressioni hanno un impatto maggiore di qualsiasi frase o concetto e che addirittura sono in grado di valorizzarli a tal punto da rendere linterlocutore quasi schiavo. La domanda che ci dobbiamo porre, per, se questi comportamenti e azioni, seppure a volte microscopiche, sono naturali o artefatte. Se quindi sono parte della nostra natura oppure possono essere semplicemente imparate. La risposta che le basi del linguaggio del corpo sono in noi, nel nostro DNA, quindi una buona notizia per chi vuole imparare questa scienza per applicarla in pi situazioni a proprio vantaggio, come in seduzione. Quello che si deve comprendere sin da subito che diventare un esperto di lettura del corpo altrui non significa avere i super poteri come il Prof. Xavier (vedi X-Men)! Si tratta di interpretazione che non deve prescindere dallesperienza, sensibilit, empatia e logica. Diventare un esperto un lavoro a tempo pieno che spesso necessita di anni di studio, fatica, prove e strumenti tecnologici.

Tp S

In questo libro non ci prefissiamo di trasformare chiunque in una macchina della verit, ma di aiutare a comprendere al meglio le azioni ed emozioni altrui ogni qualvolta queste sono nascoste o appena percettibili. Trarne beneficio sar poi il passo seguente. Riuscire a comprendere le parole non dette unarma utilissima nella vita di tutti i giorni che pu offrire due vantaggi importantissimi: 1. Comunicare con il corpo i giusti messaggi e limmagine che vogliamo dare di noi stessi. 2. Capire lo stato danimo di una donna e poter utilizzare al meglio le informazioni ottenute.

Tp S
voce e 55% dai segnali del corpo.

Secondo gli psicologi esperti nella comunicazione non verbale soltanto il 7% di tutte le informazioni che ci arrivano di un discorso passa attraverso le parole. Il restante, che comunicazione non verbale si divide in un 38% dal tono della

Il tuo corpo, quindi, parla. Se correttamente codificato questo linguaggio risulta assai eloquente ed in grado di raccontare emozioni, stati danimo, desideri ed affinit. Capirne i meccanismi

significa entrare in sintonia con noi stessi e con gli altri. Secondo molti studiosi il nostro corpo al centro di un conflitto. Da una 8

parte la sessualit, dallaltra langoscia. Il movimento quindi libert, forza, dinamismo. Tutte caratteristiche che affascinano molto le donne. Hai mai notato, magari entrando ad una festa, che chi non rimorchia il pi delle volte chiuso in un angolo, non si muove, come se avesse paura che qualsiasi suo gesto fosse pericoloso per la sua persona? Scommetto che spesso ti sei sentito cos. Invece chi ha successo con le donne dinamico, si muove in continuazione e con sicurezza (senza correre per come un manichino impazzito). giunto il momento di imparare quali sono i gesti da fare e da non fare per sedurre, per piacere ed essere leader.

Tp S

1.2 Le due vie del linguaggio del corpo. Il linguaggio del corpo si fonda su due elementi fondamentali dai quali non si pu assolutamente prescindere: - Chi comunica. - Chi recepisce la comunicazione. Tali soggetti, durante uninterazione, diventano attivi e passivi a loro volta dando vita appunto, ad un dialogo. Quello che imparerai un vero e proprio linguaggio, con significati precisi e sfumature che ti permetteranno di migliorare la tue capacit comunicative rendendo quindi, che il fine di TpS, anche la tua seduzione migliore. Sfatiamo subito il mito che ad ogni azione comporta sempre una ed una sola lettura, il classico esempio delle braccia incrociate. Immagina di parlare con una bella ragazza che ti piace molto, mentre scherzate lei improvvisamente si tira indietro sulla sedia e incrocia braccia e gambe. Per mantiene il contatto visivo con te e a parole non sembra assolutamente turbata, o per lo meno non con te direttamente. Ora immagino che la prima analisi sia che lei si richiusa in se stessa perch non le piaci o hai detto qualcosa di sbagliato o semplicemente non sei alla sua altezza. Cos ti irrigidisci e la 10

Tp S

seduzione che avevi in atto con lei perde di naturalezza e freschezza, stai attento a tutto quello che dici per non contrariarla di nuovo. In pratica, senza neanche sapere leffettiva ragione, ti inzerbinisci fino allinverosimile. Ma c una vera base scientifica? In realt le basi ci sono, ma il problema che le hai applicate nel modo sbagliato. In generale gesti come quelli fatti dalla ragazza possono indicare una certa chiusura, ma non sempre. Questo perch c chi sta comodo con le braccia incrociate! Oppure potrebbe essere che si ricordata di un fatto spiacevole, o anche soltanto le hai fatto riprovare unemozione negativa che per non dipende da te ed anche se non totalmente cosciente quellemozione ha modificato il suo linguaggio del corpo in un modo indipendente da voi due. In pratica tu potresti non essere la causa del suo comportamento. Saper leggere il linguaggio del corpo in modo efficace per trarne beneficio quindi molto complesso, fermarsi allapparenza o allovvio il modo migliore per fare una marea di disastri. Saper comunicare con il proprio corpo fondamentale per conquistare la ragazza che ti interessa. Probabilmente con alcune ragazze, fino adesso, non sei riuscito a conquistarle anche per questo. A parole e con i fatti dicevi loro che ti piacevano e che le 11

Tp S

volevi, ma il tuo corpo comunicava soltanto paura facendo si che l in te non vedessero la coerenza necessaria per crederti e sentirsi attratte da te. Il linguaggio del corpo molto simile ad un puzzle, ogni singolo pezzo di per s dice poco, ma pi elementi incastriamo tra di loro e pi il messaggio, limmagine nascosta, appaiono chiari. Questo significa che non pu essere un singolo segnale a dire una cosa univoca. Molti pensano che se qualcuno incrocia le braccia in automatico contrariato o un segnale di chiusura. Pu essere, ma non detto. possibile che quella persona sia semplicemente comoda in quel modo, o magari si contrariata, ma non con voi, forse con se stesso o con qualcuno a cui sta pensando. Ecco perch la prima cosa da fare se si vuole veramente capire osservare. Bisogna capire il comportamento di base, quei gesti neutrali che una persona fa senza pensarci e con non significano nulla. Un esempio pratico: ci sono persone che guardano spesso lorologio. Si potrebbe pensare che hanno fretta, o che si annoiano o che devono andare via. Il pi delle volte per un gesto compulsivo, che fanno quindi senza ragione, come abitudine. 12

Tp S

In realt la cosa pi difficile non interpretare i segnali delle donne, ma accettarli veramente e soprattutto essere in grado di sfruttare le informazioni ottenute. Spesso capita che si capisca che una ragazza non ti vuole, ma si cercano scusanti di ogni genere per non accettarlo. importante dare retta alle proprie impressioni e sensazioni ma ancora di pi imparare ad essere sinceri con se stessi ed affrontare anche dolorose realt. Finora il tuo linguaggio paraverbale stato poco incisivo, dobbiamo modificarlo e portarlo ad essere coerente con le cose che dici e che desideri. E devi iniziare questo processo guardandola, ad esempio, negli occhi quando le parli. Non avere paura del suo sguardo, non ti imbarazzare ne intimorire. Da questo semplice gesto lei capir la tua forza interiore, che quello che cerca. Allenati con gli altri, prima amici e parenti, poi colleghi, amiche e ragazze in generale. Osservali mentre parlano tra di loro e poi con te, prova a leggere i messaggi del loro corpo ed in poco tempo sarai in grado di intuire molto e di cogliere sfumature che prima non avresti mai visto. Il secondo passo quello di applicare su te stesso alcune meccaniche, in questo modo sarai in grado di avvicinarti 13

Tp S

sempre pi a quella coerenza di cui dicevamo. Non posso farti diventare sicuro di te soltanto dicendoti di farlo, ma ti devo mostrare come agisce un uomo sicuro in modo che tu possa comportarti allo stesso modo. Cos ti ci sentirai, magari lentamente, per poi diventarci davvero. Il tuo corpo in grado di influenzare la tua mente, sfrutta questa incredibile capacit.

Tp S
14

1.3 Il concetto di Puzzle. Ovviamente esistono messaggi del corpo o pi semplici espressioni facciali che hanno un significato chiaro e preciso. Per arrivare a questa banale conclusione (che poi tanto banale non ), sono stati fatti studi per decenni di varie popolazioni differenti. Dai giapponesi che dimostrano una tendenza a contenerli fino ai popoli primitivi della Nuova Guinea che non avevano neanche mai visto un uomo bianco. Senza addentrarci troppo nei meandri di questi interessantissimi studi scientifici andiamo direttamente alle conclusioni:

Tp S

Esistono espressioni e gesti che hanno un significato universale. I casi pi eclatanti sono il piangere ed il ridere che sin dalla nascita palesano, senza lausilio delle parole, quello che sentiamo in un momento specifico. Nessuno ha insegnato al neonato che deve frignare per avere attenzione o mostrare un determinato bisogno, di conseguenza questi comportamenti sono nel DNA delluomo. In pratica tutti siamo in grado di leggere il linguaggio del corpo (ma solo potenzialmente). Questo perch millenni di

15

vita sociale, di comunicazione verbale e interazioni sociali ci hanno limitato questa innata capacit fino quasi a dimenticarla. Gi adesso il tuo istinto si sta risvegliando grazie alle poche nozioni fin qui imparate, arriveremo alla fine di questo percorso a ritroso in cui non solo conoscerai i vari messaggi del corpo, ma sarai in grado di eseguire quelli giusti al momento giusto. Introduciamo un concetto base per evitare di fare danni: Il Puzzle.

Tp S
sullo specifico con una ragazza.

Una sola tessera del mosaico pu sembrarti avere un significato ben preciso, la vedi e sei sicuro di comprendere. Andiamo pi Per varie casualit esci da solo, magari per pranzo, con una tua conoscente che ti piace da morire. Lei bella, piena di spasimanti e ti sembra irraggiungibile, cos decidi comunque di provare a vedere come va. Fai il simpatico, accondiscendente fino allinverosimile per far s che stia a suo agio con te. Ed effettivamente il tempo insieme passa spedito e ti sembra trovarsi bene e avendo letto su internet che se una si tocca i capelli allora vuol dire che le piaci osservi se lo fa! 16

Incredibilmente, ad un certo punto, le arriva un sms e mentre sbadatamente lo legge e parla con te si accarezza sensualmente i capelli. Poi ti guarda e sorride. Pochi secondi dopo e succede la stessa identica cosa! Immagino che molti avranno gi parecchi dubbi, positivi, se lei effettivamente interessata, cos ti rimbambisci ipotizzando se le piaci ed hai possibilit. Ti fiondi a capofitto in una conquista spinto dalla speranza (aiutata dal fatto che si sia toccata i capelli) di farla tua. Alla fine dopo mesi di tribolazioni la becchi con un tipo con cui sta da qualche tempo, ti arrabbi e le dici che stata poco chiara. Lei ti risponde con una frase che ti fa uscire fuori di senno e vai a vivere sul Monte Bianco a pascolare i mufloni: Ho mai fatto nulla che ti facesse pensare che ci stessi?. La triste verit che non ne ha mai voluto sapere di te, che non ti neanche notato!

Tp S
di interesse ma tu non sai 2 cose:

Ma si toccata i capelli, li accarezzati con tanta sensualit! E quindi? Ha fatto un gesto che pu essere annoverato tra quelli

17

1. Se per lei non un gesto compulsivo (vedi paragrafo seguente). 2. Verso chi era diretto quel gesto. Questultimo punto fondamentale, in quel caso specifico poteva essere rivolto al tipo che le ha mandato lsms! Sembra folle ma pu essere cos perch il linguaggio corporeo privo di volontariet, si fanno determinati gesti senza volerlo, sono dei veri e propri lapsus. Prova a pensare a qualcosa che ti fa infuriare davvero o rattristare, fallo mentre sei in compagnia di persone care o amici. Vedrai che loro stessi ti chiederanno che coshai, perch anche se la rabbia o la tristezza non sono indirizzati a loro, al momento

Tp S

presente, il tuo corpo le dar a vedere senza che potrai farci molto (almeno se non sei allenato a controllarli) per nasconderli.

18

1.4 Comportamento di base e gesti compulsivi. Prima di studiare il linguaggio del corpo di una persona sempre bene farsi unidea di quali sono i suoi comportamenti di base e i gesti compulsivi. Il comportamento base quel modo di fare, agire e muoversi che ha una persona in una situazione di vita normale, senza quindi particolari emozioni o pressioni. In pratica il nostro modo di essere, questo formato da molteplici elementi che si sono aggiunti e modificati negli anni, delle vere e proprie abitudini che caratterizzano una persona. Per comprendere quindi se la tua seduzione ha avuto effetti su una ragazza devi sapere prima com di perch base. Ecco perch iniziare subito uninterazione in verrebbe subito travolta da emozioni che modo troppo coinvolgente pu non aiutare nella conquista, lei modificherebbero il suo comportamento di base, non dandoti la possibilit di notare i suoi cambiamenti. I gesti compulsivi sono tipici di persone che in determinate situazioni, di solito di emozione o stress, scaricano la tensione attraverso movimenti prestabiliti e ripetitivi, che hanno una certa ritualit. Lesempio pi chiaro il fumare, lo si fa da nervosi non tanto per leffetto benefico della nicotina (che ha SOLO effettivi 19

Tp S

negativi), ma sul fatto che quel movimento scarica lo stress. Molti ex-fumatori intervistati hanno detto di sentire la mancanza pi del rituale che della vera sigaretta. Quindi una ragazza potrebbe avere come movimento compulsivo quello di accarezzarsi i capelli. Tale gesto, come vedremo pi avanti, pu avere pi significati e non uno soltanto ed univoco. Potrebbe essere compulsivo, seduttivo o semplicemente una cattiva abitudine dellinfanzia. Come linea guida, quando si consoce una persona, importante osservare tutti i gesti che fa e catalogarli, come linea di principio, se sono gesti compulsivi, di base o reazioni emotive. Quelli che ci interessano per capire una ragazza e se interessata sono proprio questi ultimi, ma per capirlo dobbiamo inserirli in uno delle tre macro aree:

Tp S
Gesto della ragazza Compulsivo Di base

Emozionale

20

6. Le espressioni del viso.

Tp S
6.1 Oltre agli occhi, il volto! proprio cos.

Una parte fondamentale, ma spesso poco conosciuta ed applicata, nello studio del linguaggio del corpo, sono le microespressioni del viso. Incredibilmente in un mondo in cui una bella faccia apre molte porte ed aiuta ci siamo persi la nostra capacit di comprendere le emozioni delle persone dalle espressioni facciali. Per quanto possa sembrare incredibile sembrerebbe

108

In anni di consulenza sulla seduzione e comunicazione quasi mai nessuno mi riportava determinate espressioni del viso che non riusciva a comprendere, ma si focalizza su azioni pi grandi. Unica eccezione losservazione quasi morbosa degli occhi, come se fosse fondamentale comprendere da uno sguardo le sensazioni altrui. LA realt ben diversa dato che gli occhi, per quanto si possa credere il contrario, sono solo una minima parte del puzzle comunicativo di ogni persona. Ad esempio si pensa che chi mente non sia i grado di reggere lo sguardo inquisitore di chi gli chiede spiegazioni. Questa una convinzione molto cinematografica e poco attinente alla realt; stato studiato che invece chi mente tende a tenere lo sguardo pi fisso, proprio a dimostrazione che lui innocente. Proprio perch convinzione comune, colui che mente, agisce razionalmente e premeditatamente mantenendo gli occhi sullaccusatore. Esempio che ci deve far capire come il sapere comune spesso forviante e non sufficiente a spiegare determinati comportamenti. Una ragazza potrebbe guardarti per curiosit, fastidio o pi semplicemente perch guardare la norma, si osserva tutto

Tp S

109

quello che abbiamo di fronte a volte senza neanche accorgercene. Quante volte ti sar capitato di guardare una ragazza che non ti piaceva? Tantissime! Quindi fermarsi allapparenza senza comprendere appieno le varie azioni di una persona porta spesso ad errori grossolani che generano solo confusione. In questo capitolo vedremo quindi le espressioni del viso pi importanti e caratteristiche delle persone, potrai quindi applicarle sia in contesti familiari o lavorativi ma anche in seduzione per renderti conto, ad esempio, se quello di cui stai parlando con una donna per lei gradevole o meno. Oppure potresti renderti conto che qualcosa la rattrista e dimostrarle la giusta empatia per creare una migliore intesa emotiva e mentale. Rispetto a tutti gli altri messaggi del corpo le espressioni facciali hanno una caratteristica: sono univoche e precise, senza dubbi o fraintendimenti. Lunica accortezza da adottare capire se quellespressione suscitata tale per te, per largomento o la situazione particolare che state vivendo o determinata da un ricordo passato o da esperienze gi vissute.

Tp S

110

Di sicuro se sorride davvero (vedremo quando un sorriso vero) il segnale che sta bene, non ci sono fraintendimenti a riguardo.

Tp S
111

6.2 La tristezza. La tristezza una delle emozioni pi conosciute e facili da comprendere, spesso per, specialmente negli ultimi anni si arrivati ad una tale spettacolarizzazione della tristezza altrui da diventarne quasi ciechi e insensibili. Tra reality e telegiornali siamo cos bombardati da questa emozione fino a che non ha perso ogni suo valore e connotazione, scene che solo pochi anni fa ci avrebbero rattristati adesso quasi ci passano inosservate. Oltre a questo abbiamo perso la capacit di comprenderla e vederla negli occhi delle persone, anche a quelle noi pi vicine e care. E in seduzione altrettanto utile ed importante capire se la chi abbiamo di fronte ha un moto di tristezza o meno cos da cambiare, ad esempio, discorso, necessario affinch lei non ci

Tp S

associ a sentimenti ed emozioni negative. Ad esempio se stai parlando con una ragazza che ti piace e vuoi conquistare, lei ha una veloce espressione del viso che palesa tristezza, a quel punto potrai o cambiare discorso o atteggiamento per tirarla su di morale, oppure dimostrarle empatia e comprensione, ed una persona che si sente capita in automatico si sente meglio. Cos te

112

passerai dallessere associato ad una sensazione negativa ad essere invece associato ad una molto positiva. A cosa serve lesprimere la nostra tristezza? Secondo molti studiosi il suo valore comunicativo cos forte e importante perch nella nostra natura cercare il supporto dalle persone a noi care. Se quindi stai parlando con una che ti piace e tu ignori apertamente i suoi segnali di tristezza, a livello inconscio lei si sentir respinta, allontanata e non capita. Al contrario se sei in grado di leggere il suo volto e a dimostrarle empatia (che vedremo nel Capitolo 7), creerai una interconnessione molto forte tra voi due.

Tp S
melense come: - Stai bene? Ti vedo triste. - Mi sembri triste, cosa posso fare per te? - Mi sembri gi di morale, su sorridi. -

Se vuoi sedurla non devi assolutamente proporti come un consolatore, per quello ci sono amici e parenti, ma come una roccia su cui appoggiarsi, una figura forte e decisa che c e sempre ci sar. Dimostrale la tua forza senza dirle frasi inutili e

113

Questo tipo di attenzioni sono fasulle, plastificate, perch non c empatia e neanche e soprattutto un tuo lasciarsi andare, non c un vero coinvolgimento in cui le dimostri che ti dispiace vederla triste. Se comprendi il suo stato danimo ci penser il TUO linguaggio del corpo a farle capire che hai capito, quindi le parole diventano un surrogato di una comunicazione pi intensa e profonda e se proprio non sai cosa dire non dire nulla, falle un sorriso e restale accanto senza drammatizzare, ma con totale e assoluta leggerezza (Capitolo 7.). Andiamo a vedere quali sono i tratti salienti che caratterizzano la tristezza su volto di chi la prova.

Tp S

1. Le palpebre e le sopracciglia sono uno dei segnali pi chiari ed inequivocabili di tristezza, in effetti sono loro ad indicare il 90% di questa emozione. Le sopracciglia formano un triangolo pi o meno accentuato e puntano verso lalto. Questo movimento difficile da replicare, per questo molto affidabile. Nello spaio tra le sopracciglia pu apparire una sorta di rugaverticale (molto leggera nella foto). Le palpebre si abbassano leggermente, come ad indicare una sorta di chiusura al mondo. In una tristezza forte, che pu 114

diventare anche tormento, questi due segnali sono sempre presenti, se invece se ne trova uno soltanto lemozione di solito appena accennata.

Tp S

2. Gli occhi hanno unimportanza molto forte in tutta lespressivit facciale e nel caso della tristezza essi si spengono nel vero senso della parola conferendo alla persona triste anche una certa espressione di assenza di chi,

115

Deposito dellopera e delle illustrazioni Il Linguaggio del Corpo - Come Capire se le piaci ai sensi dellart. 75 let. B) del Regolamento della SIAE.

137

SCOPRI TUTTI GLI EBOOK TPS


ACQUISTA Il linguaggio del corpo Come capire se piaci ad una ragazza >> clicca qui

SCOPRI TUTTI GLI EBOOK TPS


Il percorso della seduzione >> clicca qui

SCOPRI TUTTI GLI EBOOK TPS


Conquista la ragazza che ti piace >> clicca qui

SCOPRI TUTTI GLI EBOOK TPS


Sesso, I Segreti per farla impazzire di piacere >> clicca qui

SCOPRI TUTTI GLI EBOOK TPS


Come riconquistare la Ex >> clicca qui

SCOPRI TUTTI GLI EBOOK TPS


Bye Bye Timidezza >> clicca qui

SCOPRI TUTTI GLI EBOOK TPS


Miniguida - Il Contatto Fisico >> clicca qui

SCOPRI TUTTI GLI EBOOK TPS


Miniguida Il Contatto Fisico >> clicca qui

SCOPRI TUTTI GLI EBOOK TPS


Tutti gli articoli del Sensi >> clicca qui

SCOPRI TUTTI GLI EBOOK TPS

Collana Romanzi TpS:


Master in Seduzione - Il racconto di una conquista (?) >> clicca qui

SCOPRI TUTTI GLI EBOOK TPS


Oppure guarda tutta la nostra libreria >> clicca qui