Sei sulla pagina 1di 52

CORSO ESOTERICO DI MAGIA RUNICA

V. M. Samael Aun Weor (Messaggio di Natale 11968-69)

CAPI !"! #8

IL FIUME LETEO

a $i%ina Madre &undalini mantiene sem're la sua 'arola. Io attesi (on somma 'a)ien)a il giorno* la data e l+ora. "a regione del Purgatorio , molto dolorosa e %ole%o us(ire di l-* anela%o all+eman(i'a)ione. Catone* l+angelo del Purgatorio* lotta in .uelle regioni mole(olari 'er la li/ert- delle anime. 0uest+angelo so11r2 molto .uando %isse nel mondo. 0ualsiasi ini)iato sa (3e .uell+4ssere 1u uomo (3e 're1er2 la morte in 5ti(a* A1ri(a* 'iuttosto (3e %i%ere sotto il giogo delle (atene della s(3ia%it6. An(3+io %ole%o la li/ert-* la (3iesi e mi 1u (on(essa. !gni %olta (3e un+anima a//andona la regione 'urgatoriale* origina un+intensa allegria nel (uore di Catone. tem'orale e .uello eterno* us(ii da malage%oli (ammini e strettoie 4d arri%7 il momento tanto anelato... Cono//i il 1uo(o im'er%ie e do%etti in(ontrarmi (on il sole dentro la mia stessa anima.

Sentii (3e .ual(osa di misterioso 1or)a%a* %iolenta%a dall+ignoto le intime 'orte del mio uni%erso 'ri%ato. Inutili 1urono i miei timori* e %ana ogni resisten)a8 .uegli (ostringe%a* o//liga%a* intima%a e alla 1ine 9!3 $io mio9 mi sentii tras1ormato: Il Cristo (osmi(o era entrato in me. $o%e era rimasta la mia indi%idualit-; C3e ne era su((esso della mia 'ersonalit- umana; $o%+era 1inita; Alla mia memoria a11iora%ano solo i ri(ordi della terra santa* l+umile natale nella stalla del mondo* il /attesimo nel <iordano* il digiuno nel deserto* la tras1igura)ione* <erusalemme* la (itt- amata dai 'ro1eti8 le moltitudini umane di .uei tem'i* i dottori della legge* i 1arisei* i saddu(ei* e((. =luttuando nell+am/iente (ir(ostante al tem'io a%an)ai (oraggiosamente 1ino a .uella ta%ola da%anti alla .uale erano seduti i Cai1a moderni* i 'i6 alti dignitari della (3iesa 1allita8 loro* ri%estiti (on i loro 'aramenti sa(erdotali e la (ro(e aggan(iata al (ollo* 'rogetta%ano* idea%ano* tra((ia%ano in segreto dei 'iani insidiosi e 'er1idi (ontro di me. Pensavate che non fossi tornato mai pi? Invece sono qui di nuovo! 0uesta 1u l+uni(a (osa (3e mi (a'it7 di dire. 0ual(3e momento do'o il Signore era us(ito da me e tornai a sentirmi un indi%iduo8 allora insieme a "itelantes* ri'osai 'er /re%i momenti ai 'iedi della mia (ro(e. Non 'osso negare (3e le s'ine del 'esante legno mi 1eri%ano 1ortemente e* di .uesto* 1e(i un /re%e (ommento (on "itelantes. 0uindi lei ed io a%an)ammo 1ino al 'res/itero del tem'io. 5n Maestro 'rese la 'arola 'er dire (3e il Cristo non 3a un+indi%idualit- e (3e s+in(arna e si mani1esta in .ualsiasi uomo (3e sia de/itamente 're'arato. 4+ (3iaro (3e la 'arola uomo , tro''o esigente. $iogene non tro%7 un solo uomo ad Atene. "+animale intellettuale non , un uomo. Per(3> 'ossa essere un uomo* /isogna (3e indossi l+a/ito di no))e dell+anima* il 1a-

moso To soma heliakon il (or'o 9o meglio diremo9* i (or'i dell+uomo solare. =ortunatamente io 1a//ri(ai .uesti (or'i d+oro nella 1orgia dei (i(lo'i* nella 1u(ina a((esa di Vul(ano. 4r(ole 3a ri'etuto in me tutte le sue 'rode))e* tutti i suoi la%ori8 do%ette strangolare tutti i ser'enti %elenosi (3e %ole%ano togliergli la %ita .uando era an(ora molto 'i((olo* do%ette de(a'itare l+idra di "erna* 'ulire le stalle di Augia* u((idere il leone di Nemea* tirare 1uori dello s'a%entoso artaro* Cer/ero il (ane in1ernale* e((. Il Cristo 4r(ole esegue (i7 (3e 'redi(e ed ogni %olta (3e si in(arna in un uomo* ri'ete tutto il suo dramma (osmi(o* 'er(i7 il Signore , il maestro dei maestri. 4+ s(ritto (3e il 1iglio dell+uomo de%e dis(endere negli in1erni atomi(i della natura. 4+ s(ritto (3e 1iglio dell+uomo de%e as(endere ai (ieli 'assando 'er la regione 'urgatoriale. Il 1iglio dell+uomo de%e immergersi a((uratamente nelle a(.ue del "eteo 'er ri(on.uistare l+inno(en)a. $o//iamo dimenti(are urgentemente il 'assato 'e((aminoso e assurdo* origine di tante amare))e. Il "eteo e l+4unoe sono* sen)a al(un du//io di sorta* un solo 1iume di a(.ue (3iare e 'ro1onde. $a un lato dis(ende (antando deli)iosamente nel suo letto di ro((e (on .uella %irt6 mera%igliosa (3e (an(ella la memoria del 'e((ato* i ri(ordi di se stesso* e 'rende il nome di "eteo. $all+altra s'onda* tanto santa e su/lime* 3a l+in(anto deli)ioso di 1orti1i(are le %irt6 e si (3iama 4noe. 4+ o%%io (3e i ri(ordi tene/rosi di tanti ?ieri@ de//ono esser (an(ellati 'er(3>* 'er disgra)ia nostra* 3anno la tenden)a ad attuarsi* a 'roiettarsi nel 1uturo attra%erso il %i(olo del 'resente. Per la %erit- de//o dire (3e il la%oro 'ro1ondo tra le a(.ue del "eteo suol+essere s'a%entosamente di11i(ile e 'i6 amaro del 1iele.

Il 'assare 'i6 in l- del (or'o* degli a11etti e della mente* non , 'er niente 1a(ile8 nel tem'o %i%ono tante om/re amate... "e memorie del desiderio 'ersistono* si ri1iutano di morire* non %ogliono s'arire. 4 'er .uanto riguarda il sesso; Il Mait3una; Il sesso Aoga; 9!3 $io mio:9 Coloro nati due volte sanno /ene (3e non de%ono 'i6 ritornare nella 1u(ina a((esa di Vul(ano. 4+ o%%io (3e il Maithuna , %itale* de1initi%o* 'er 1a//ri(are l+a/ito di no))e dell+anima* il To Soma Heliakon8 ma .ualsiasi ini)iato sa (3e .uesto , solamente un la%oro in1eriore dell+ini)ia)ione. Per il 1iglio dell+uomo il sesso , 'roi/ito8 (i7 , risa'uto dagli d,i8 (os2 , s(ritto. Prima do//iamo la%orare (on il ter)o "ogos nella nona s1era 1ino a raggiungere .uella se(onda nas(ita della .uale 'arl7 il &a/ir <es6 al ra//ino Ni(odemo. Poi do//iamo la%orare (on il se(ondo "ogos e .uindi il sesso , 'roi/ito. "+errore di molti 'seudo-esoteristi* di molti mona(i* ana(oreti e 'seudo-o((ultisti* (onsiste nel rinun(iare al sesso sen)a 'rima a%er 1a//ri(ato i (or'i solari nella 1orgia dei (i(lo'i. Costoro* immessi nell+errore in 'er1etta /uona 1ede* 'retendono la%orare (on il se(ondo "ogos sen)a a%er la%orato 're%enti%amente (on il ter)o "ogos. 0uesto , il loro errore. "+astensione sessuale de1initi%a e radi(ale , o//ligatoria solo 'er (oloro due volte nati* 'er il 1iglio dell+uomo. C3i entra nel tem'io dei due volte nati de%e dissol%ere l+ego* in(enerire la semen)a dell+io e /agnarsi nelle a(.ue del "eteo8 .uesto lo sanno gli d,i* le s(intille* le 1iamme* i dragoni ris'lendenti della sa'ien)a. Nessuno 'otre//e* in %erit-* andare molto 'i6 in la del sesso* degli a11etti e della mente sen)a essersi /agnato 'rima nelle a(.ue del "eteo.

$o'o la se(onda nas(ita do//iamo 1are a 'e))i il %elo sessuale adamiti(o o %elo di Iside* 'er 'enetrare nei grandi misteri. =igli della erra* as(oltate i %ostri istruttori* i 1igli del 1uo(o: Ade'ti della lu(e* in%o(ate la %ostra di%ina madre &undalini ed immergete%i nelle 'ro1onde a(.ue del "eteo:

CAPI !"! #9

LE NINFE

ris,la di%ina don)ella ine11a/ile* dea messaggera dai 'iedi alati* tu 'roteggi le donne ini)iate (3e la%orano nella 1u(ina a((esa di Vul(ano. Non 1osti 'er (aso tu* su/lime /elle))a* .uella stessa (3e (onsegn7 a urno* il /elli(oso (a'o rutilo* .uel messaggio (elestiale di <iunone* la dea delle donne ini)iate; $o'o le solenni li/agioni* l+agguerrito urno* (ome una nuo%a a.uila* a%an)7 mina((ioso (on il suo eser(ito sull+a((am'amento troiano8 (os2 , s(ritto e (i7 lo sanno i di%ini e gli umani. Ma i troiani* n> lenti n> de/oli* si riunirono nella 'ia))a d+armi e 'resto 1urono in 'rima linea. erri1i(ante* dantes(o* terri/ile* urno gira in(essantemente intorno alle mura troiane8 destino %eramente strano .uesto ri'ertersi nel "a)io degli e'i(i (om/attimenti della distrutta roia. Sen)a du//io .uesta %olta i troiani* 'ur essendo %eterani di tante guerre* non osano a11rontare il nemi(o in (am'o a'erto* 'er l+assen)a in (am'o di 4nea.

Ci7 (3e 'oi a%%enne "o sa la leggenda dei se(oli... Cre'ita mina((ioso il 1uo(o* le 1iamme* le ardenti tor(e. I rutili 3anno %oluto /ru(iare le na%i di 4nea. Ci/ele su''li(a la di%ina Madre &undalini* il Cristo (osmi(o <io%e* il 1iglio di Crono* e .uesti aiuta i troiani. =ortunatamente .uelle na%i erano (ostruite (on legno sa(ro di 'ino* tagliato nel santo monte dell+Ida* do%e il Cristo ( Gio%e) a%e%a il suo /os(o 1a%orito. Sor'resa: Mera%iglia* le misteriose na%i in%e(e di ardere (ome un olo(austo 1atale* si tras1ormarono in nin1e mare immenso. Come s+inter'reter- .uesta sagge))a; C3i (om'render.uesti 'rodigi; A3: Se la mente umana non si 1osse tanto degenerata... Io si* 3o %isto delle tenere don)elle %estite da s'ose* (ome 'ronte 'er (ele/rare le no))e. Si* o3 $io: "e 3o %iste ai 'iedi di ogni 'ino8 anime inno(enti* %ero; 4lementali %egetali. Si* (os2 in %erit- sono gli elementali dei 'ini8 ognuno di .uegli al/eri di natale 3a la sua 'ro'ria anima. 0uando torneranno i (ultori del Cristo a (ostruire i loro santuari nei /os(3i 'ieni di 'ini; C3i osere//e du/itare (3e .uesti al/eri 3anno 'otere; C3e 1orse i guerrieri di urno* la nuo%a a.uila* rius(irono 'er (aso mutare le na%i troiane in olo(austo; Se le genti s%egliassero la (os(ien)a 'otre//ero (on%ersare 1a((ia a 1a((ia (on le nin1e del /urras(oso o(eano. Se le genti s%egliassero la (os(ien)a 'otre//ero 'rati(are (on gli elementali dei 'ini. Ma (3e dolore* mio $io: "e 'o%ere genti dormono 'ro1ondamente.

A3: Se .uelli (3e anali))ano nel terreno dell+o((ultismo (om'rendessero %eramente l+autore delle metamor1osi delle 'iante* se intendessero Bum/oldt (on i suoi (osmi* se %eramente intuissero il imeo ed il Critias di Platone il di%ino* allora si a%%i(inere//ero all+an1iteatro della s(ien)a (osmi(a e 'enetrere//ero nel mistero della magia elementale. Se .uelli (3e studiano anatomia o((ulta (om'rendessero i misteri di $e%i &undalini* se %eramente amassero Ci/ele ed il $i%ino <io%e* se la%orassero nella nona s1era* allora sare//ero ammessi nei 'aradisi elementali della natura. !ra ri(ordiamo il (oro delle nin1e di Cali'so nell+o((ultissima o'era di =enelone su elema(o. 5n gru''o esoteri(o (3e %isit7 .ual(3e %olta l+anti(a !lise nella .uarta dimensione* e//e l+immensa gioia di essere aiutato da un gru''o di nin1e marine. 0uelle 1ate stesero sul mus(3io di una ro((ia millenaria un 1ine mantello di merletto la (ui /ellissima trama 'otre//e essere (on1rontata a .uei sottili tessuti (3e 1ormano a %olte i (irri nel (ielo* e li stesso* su %asellame di 1attura atlantidea (3e da lontano ri(orda%a la lo!a la 'ietra talaverana" la (erami(a* 'er i suoi (olori tanto di moda al(uni anni 1a* ser%irono loro un 'asto a''arentemente 1rugale ma in realt- tanto nutriente* (3e 'ar%e riem'irli tutti di 1eli(it- e di gio%ine))a. Il grano* la segale* il mais* la (o(a* la no(e di (ola* il 'ane (so'ari) (3e gli ade'ti indostani danno ai loro dis(e'oli in segno di allean)a* il miele* il mosto non 1ermentato* mille su((3i e melasse indes(ri%i/ili* (ostituirono i 'iatti. $eli)iosi 'iattini (3e nemmeno Crillat Sa%arin 'ro%7 mai e (3e nean(3e Montillo e Altimira giunsero mai a (om'rendere. 5n li.uore 1ragrante ser%ito in una (o''a d+agata (3e ri(orda%a il (ali(e del Santo <rial* 1in2 'er immergere .uesti 1ratelli in uno stato strano* misterioso.

Si sentirono (ontenti* 1eli(i* 'ieni di %igore e arditi* (a'a(i d+im/ar(arsi sen)a nessun timore nell+a%%entura 'i6 terri/ile. Va detto (3e il gru''o es'lor7 l+Atlantide e (ono//e tutti i misteri del (ontinente sommerso. An(3+io (ono//i due nin1e mera%igliose .uando na%iga%o su di una na%e nel mar Carai/i(o. "oro (i %ennero in(ontro dalle in1uriate onde8 erano di una /elle))a in(om'ara/ile. 5na a%e%a il (olore delle %iolette8 don)ella deli(ata* 1luttua%a tra le a(.ue ed a %olte (ammina%a (on un in(edere ritmi(o ed inno(enteD 'ortamenti dol(i* agili e sem'li(i sen)a nulla di animale e molto di di%ino8 sem/ra%a molto un+indiana dai 'iedi nudi. "+altra a%e%a il (olore mera%iglioso dei (oralli8 nella 1orma (ordiale della sua /o((a la 1ragola las(i7 la sua 'or'ora e nel sottile disegno deli(ato di .uel %olto ris'lende%ano i suoi o((3i. Irradia%a l+aurora sull+o(eano. "e %idi e mi 'arlarono (on il %er/o della lu(e8 'oi* lentamente* si a%%i(inarono alla s'iaggia e salirono sulle ro((e delle s(ogliere. Io mi 1e(i ami(o di .ueste due nin1e mera%igliose e .uando 'enso ai loro 'oteri e a .uelle /ar(3e di 4nea m+immergo allora in medita)ione ed in ora)ione.

CAPI !"! EF

LA RUNA NOT

E'

urgente* indis'ensa/ile* ne(essario* (3e in .uesto messaggio di Natale 1968 - 69 studiamo %eramente e molto a 1ondo la 1amosa runa Not.

Continueremo studiando la .uestione del &arma. As(oltami* (aro lettoreD un giorno .ualsiasi* non im'orta .uale* ritorna%amo Ga1ael Gui) !(3oa e la mia insigni1i(ante 'ersona dalla 'ittores(a (itt- di aH(o* <uerrero* re'u//li(a del Messi(o. Veni%amo dal distretto 1ederale in uno s(on.uassato %ei(olo (3e a (ausa del 'eso degli anni emette%a un 1ra(asso tale da sem/rare uno s'a%entoso ruggito. 4ra 'ro'rio /u11o %edere .uel %e((3io e malandato %ei(olo in 'iena mar(ia* si ris(alda%a orri/ilmente ed era 'auroso (ome .ual(osa di dantes(o8 il mio ami(o Ga1ael a%e%a la 'a)ien)a di lottare (on lui. $i .uando in .uando (i 1erma%amo all+om/ra di .ual(3e al/ero della strada 'er ri'ristinare il li%ello dell+a(.ua e 1arlo ra11reddare un 'o(o. 0uesto era una 1a((enda del mio ami(o Ga1ael*

io* dal (anto mio* 're1eri%o a''ro1ittare di .uegli istanti 'er immergermi in 'ro1onda medita)ione. Gi(ordo ora .ual(osa di molto interessante. Seduto sul /ordo della strada* 1uori da .uel (urioso aggeggio* %idi al(une insigni1i(anti 1ormi(3e (3e a11a((endate e diligenti (ir(ola%ano da''ertutto. Su/ito de(isi di mettere ordine nella mia mente e di (on(entrare l+atten)ione es(lusi%amente in una di loro. $o'o 'assai alla medita)ione e 'er ultimo so'ra%%enne l+estasi* il samadhi* (i7 (3e nel /uddismo Ien si (3iama satori. Ci7 (3e s'erimentai 1u straordinario* mera%iglioso* 1ormida/ileD 'otei %eri1i(are l+intima rela)ione esistente tra la 1ormi(a e (i7 (3e "ei/ni) (3iamere//e monade. 4+ ne(essario (om'rendere 'ienamente (3e tale monade direttri(e non , (ertamente in(arnata* (ollo(ata (io, all+interno della 1ormi(a8 (3iaramente %i%e 1uori dal suo (or'o 1isi(o e* (on .uesto* , (ollegata 'er me))o del (ordone argenteo. ale (ordone , il 1ilo della %ita* l+antakarana settu'li(e degli indostani* .ual(osa di magneti(o e di sottile (3e 3a il 'otere di dilatarsi e di estendersi in1initamente. 0uella monade dell+insigni1i(ante 1ormi(a* da me osser%ata tanto a''ro1onditamente* in %erit- m+a''ari%a (ome una /ella /im/a di dodi(i anni8 indossa%a un+elegante tuni(a /ian(a e sulle s'alle 'orta%a un 'i((olo mantello di (olore a))urro s(uro. Molto si , detto di Marg3erita <autier* ma .uesta /am/ina a''ari%a assai 'i6 ine11a/ile e /ellaD o((3i da e%o(atri(e* gesti da 'ro1etessa* in lei esiste la sa(ra 1re.uen)a dell+altare8 il suo sorriso inno(ente , (ome .uello di Monna "isa* (on la//ra (3e nessuno* nei (ieli ed in terra* osere//e mai /a(iare. 4 (3e disse la /am/ina; $elle (ose terri/ili. Mi 'arl7 del suo Jarma* (ertamente orri/ile.

Parlammo a''ro1onditamente dentro il %ei(olo8 lei stessa %i entr7 e sedendosi mi in%it7 alla (on%ersa)ione. Io mi sedetti umilmente al suo 1ian(o. #oi formiche* disse* siamo state casti$ate dai Si$nori del %arma e soffriamo molto& A .uesto 'unto , o''ortuno ri(ordare le leggende delle 1ormi(3e del i/et delle .uali ri1eris(ono 4rodoto e Plinio (4rodotoD Storia* li/ro KI8 PlinioD Storia naturale* li/ro III). Poi* mio $io* sare//e di11i(ile al 'rimo tentati%o immaginare "u(i1ero (ome un+a'e* o i titani (ome delle 1ormi(3e* ma , (3iaro (3e an(3e .ueste (reature e//ero la loro (aduta (3e* in se e 'er se* 1u di uguale natura dell+errore (ommesso da Adamo. Molti se(oli 'rima (3e sulla 1a((ia della erra a''arisse la 'rima ra))a umana* %i%e%ano gi- .uelle (reature non umane (3e oggi si (3iamano 1ormi(3e ed a'i. 0ueste (reature distingue%ano 'ienamente il /ene dal male ed il male dal /ene. In nome della %erit- de//o dire (3e erano (ertamente delle anime %e((3ie* erano molto e%olute ma nella loro %ita mai a%e%ano intra'reso il (ammino della ri%olu)ione della (os(ien)a. 4+ o%%io (3e l+e%olu)ione mai 'u7 (ondurre .ual(uno 1ino all+autoreali))a)ione intima. 4+ an)i normale (3e ad ogni e%olu)ione segua ine%ita/ilmente un in%olu)ione. Ad ogni s(alata segue un 'endio* ad ogni as(esa una dis(esa. 0ueste (reature rinun(iarono all+idea della (onos(en)a su'eriore e del (ir(olo esoteri(o della %ita e 1ondarono la loro 1ede in un gergo ( modus vivendi) di ti'o marHista - leninista (ome .uello dell+5nione So%ieti(a. "a loro maniera d+intendere 1u un e.ui%o(o indu//iamente 'i6 gra%e di .uello di Adamo ed il risultato , 'alese a tutto il mondo. 0ueste sono le 1ormi(3e e le a'i* (reature in%olute* indugianti* regressi%e.

0uesti esseri alterarono il 'ro'rio organismo* lo modi1i(arono orri/ilmente* lo 1e(ero retro(edere nel tem'o 1ino ad arri%are allo stato attuale nel .uale si tro%ano. Maeterlin(J* 'arlando sulla (i%ilt- delle tarme* di(e testualmenteD ?'a loro civilt() che * la pi antica di tutte) * la pi curiosa) la pi intelli$ente) la pi completa e) in un certo senso) la pi lo$ica e la pi adattata alle difficolt( dell+esisten!a fra tut, te quelle che sono apparse prima della nostra sul $lo-o& .a molti punti di vista questa civilt() pure se crudele) sinistra e spesso re, pellente) * superiore a quella dell+ape ed a quella della formica e comune ed a quella dell+uomo stesso& #el termitaio o nido delle formiche -ianche" $li d*i del comunismo si trasformano in insa!ia-ili Moloc& Pi $li viene dato e pi domandano) persistendo nelle loro richieste fin tanto che l+individuo non ra$$iun$a la miseria pi assoluta e l+annichili, mento pi completo& /uesta spaventosa tirannia non ha un paral, lelo nell+umanit( $iacch0 tra noi) almeno) alcuni ven$ono -enefi, ciati ma nel termitaio nessuno lo *& 'a disciplina * pi feroce di quella dei carmelitani o dei trappisti e la sottomissione volontaria alle le$$i o ai re$olamenti) che proven$ono da chiss( dove) * tale che non n0 esiste d+u$uale in nessuna societ( umana& 1na nuova forma di fatalit( sociale verso la quale noi stessi ci incamminiamo) si * a$$iunta a quella che $i( conosciamo e che ci ha preoccupato sufficientemente& #on c+* riposo eccetto che nell+ultimo dei sonni2 l+infermit( non si tollera e la de-ole!!a porta con se la sua propria senten!a di morte& Il comunismo * portato ai limiti del canni-alismo e della coprofa$ia& Pretendendo il sacrificio e la miseria dei molti per il -eneficio e la felicit( di nessuno e) tutto ci3) con l+o--iettivo che una specie di dispera!ione universale possa essere continuata) rinnovata e moltiplicata finch0 viva il mondo& /ueste citt( d+in, setti) che apparvero prima di noi) potre--ero servire quasi come una caricatura di noi stessi) come una parodia del paradiso terre, no a cui tendono la ma$$ior parte dei popoli civili!!ati&

Maeterlin(J dimostra in 1orma e%idente .ual , il 're))o di .uesto regime di ti'o marHista-leninista8 Solevano avere le ali) non le hanno pi2 avevano $li occhi) hanno rinunciato ad essi2 avevano un sesso) lo hanno sacrificato& A .uesto (i resta d+aggiungere solo (3e 'rima di sa(ri1i(are le ali* la %ista* il sesso* le 1ormi(3e /ian(3e* e tutte in generale* do%ettero sa(ri1i(are la loro intelligen)a. Se all+ini)io (i 1u /isogno di una dittatura di 1erro 'er instaurare il loro a/omine%ole (omunismo* do'o* tutto di%enne automati(o e l+intelligen)a 'o(o a 'o(o si atro1i))7 a tutto %antaggio della me((ani(it- (3e la sostitu2 totalmente. !ggi noi (i mera%igliamo nel (ontem'lare un al%eare di a'i o un 1ormi(aio* lamentiamo solo (3e l2 non esiste l+intelligen)a e tutto sia di%entato me((ani(it-. Parliamo adesso sul ?'erdono dei 'e((ati@. Pu7 'er (aso esser 'erdonato Il &arma; Noi di(iamo (3e il &arma , 'erdona/ile. 0uando una legge in1eriore , tras(esa da una legge su'eriore* .uest+ultima 3a* in se stessa e 1uor d+ogni du//io* il 'otere straordinario di la%are la 'rima. Ma (i sono (asi 'erduti (ome le 1ormi(3e e le a'i8 tali (reature do'o esser state delle normali 'ersonalit- (3e in%olsero* si de1ormarono e rim'i((iolirono 1ino a raggiungere lo stato attuale. Io do%e%o il &arma delle %ite anteriori e 1ui 'erdonato. <i- mi era stato annun(iato un in(ontro s'e(iale (on la mia $i%ina Madre &undalini8 sa'e%o molto /ene (3e arri%ando ad un determinato grado esoteri(o sarei stato (ondotto al suo (os'etto. Certamente giunse l+atteso giorno e 1ui (ondotto dinan)i a "ei. 5n ade'to molto eletto mi (ondusse da%anti al santuario. "2* o3 $io* (3iamai* 'regai* in%o(ai la mia Adora/ile. "+e%ento (osmi(o 1u straordinarioD "ei %enne a me* la mia Madre Adora/ile. Im'ossi/ile s'iegare (i7 (3e sentii8 in "ei erano (on1igurate tutte .uelle 'i((ole Madri (3e a%e%o a%uto nelle di%erse rein(arna)ioni.

"ei 'er7 era an(ora oltre8 mia Madre* si* 'er7 'er1etta* ine11a/ile* terri/ilmente di%ina. Il Padre a%e%a dis'osto in "ei tutta la gra)ia e la sagge))a* il Cristo l+a%e%a (olmata d+amore e lo S'irito Santo le a%e%a (on1erito terri/ili 'oteri ignei. Potei (om'rendere (3e in mia Madre* si mani1esta%ano %i%amente la sagge))a* l+amore ed il 'otere. Ci sediamo 1ronte a 1ronte* "ei in una sedia ed io in un+altra e 'arliamo deli)iosamente (ome madre e 1iglio. C3e 1ortunato: Come mi sentii 1eli(e: Parlando (on la mia di%ina Madre. A%e%o .ual(osa da dire e 'arlai (on una %o(e (3e stu'2 me stessoD 9 i (3iedo di 'erdonarmi tutti i miei delitti (ommessi nelle %ite anteriori* 'er(3> tu sai (3e attualmente io sarei in(a'a(e di (adere in .uegli stessi errori. 'o so fi$lio mio 9ris'ose mia Madre (on una %o(e di 'aradiso 'iena d+in1inito amore. 9Nean(3e 'er un milione di dollari tornerei a (ommettere .uegli errori* (ontinuai di(endo alla mia $i%ina Madre &undalini. 4he si$nifica ci3 che stai dicendo dei dollari) fi$lio mio? Perch0 lo dici? Perch0 parli cos5? 9Allora* o3 $io* mi sentii a11litto (on me stesso e (on1uso* %ergognoso* 'ieno di dolore ris'osiD 9Perdonami* Madre mia* l-* in .uel mondo 1isi(o do%e %i%o* %ano ed illusorio* si 'arla (os2. 4omprendo fi$lio mio) ris'ose mia Madre. 90ueste 'arole dell+Adora/ile mi restituirono la tran.uillit- e la 'a(e. 9Adesso si* Madre mia* ti (3iedo di /enedirmi e di 'erdonarmi. Cos2 'arlai 'ieno di estasi. erri/ile 1u .uel momento in mia madre* ingino((3iata 'iena d+in1inita umilt- e di sa'ien)a* amore e 'otere* mi /enedisse di(endoD 6i$lio mio) sei perdonato&

9Permettimi di /a(iare i tuoi 'iedi* Madre mia9 es(lamai. Allora* o3 $io* nell+im'rimere .uel misti(o /a(io sui sa(ri 'iedi* "ei mi istru2 (on un 'arti(olare sim/olo ri(ordandomi (os2 il la%a(ro dei 'iedi nella (ena del Signore. 9Intuii e (om'resi tutto a 1ondo. <i- a%e%o dissolto l+ego 'lurali))ato nelle regioni minerali* nei mondi in1erni della natura* ma do%e%o /ru(iarne le sementi satani(3e nel mondo mole(olare in1eriore (regione 'urgatoriale) e 'oi /agnarmi nel "eteo e nell+4unoe 'er (an(ellare le memorie del male e 1orti1i(are le %irt6 'rima di 'oter essere (on1ermato nella lu(e. Pi6 tardi* mi %idi (alato in una s(ena molto dolorosa della mia %ita 'assata* do%e a%e%o (ommesso un im'erdona/ile errore8 .uando sta%o sul 'unto d+esser in%estito da una ma((3ina a Cittdel Messi(o* e//i la netta ed ine.ui%o(a/ile e%iden)a d+esser gistato li/erato dal &arma. Nei mondi su'eriori studiai il mio li/ro 'ersonale del &arma e tro%ai le sue 'agine in /ian(o8 solo in uno di .uei 1ogli %i tro%ai %ergato il nome di una montagna e (om'resi (3e* 'i6 tardi* a%rei do%uto %i%er(i. 94+ un &arma; C3iesi ai signori della "egge. #on * un %arma 9mi 1u ris'osto9 andrai a vivere l5 per il -ene della 7rande 4ausa& 4+ (3iaro (3e 'er me non sar- o//ligatorio 'oi(3> mi %iene (on(essa la li/era s(elta. !rmai non 3o 'i6 &arma ma de//o (omun.ue 'agare delle im'oste ai Signori della "egge. utto 3a un 're))o ed il diritto di %i%ere in .uesto mondo /isogna 'agarlo8 io 'ago (on le o'ere /uone. Bo 'resentato alla (onsidera)ione dei miei amati lettori due (asiD il &arma irrimedia/ile (ome .uello delle 1ormi(3e e delle a'i ed il &arma 'erdona/ile. Parliamo ora di a11ari.

Andiamo a (on(ludere (on la runa Not. Nella massoneria .uesto sim/olo s+insegna solo ai maestri8 mai agli a''rendisti. Gi(ordiamo il segno d+aiuto del ter)o grado* ossia del grado di MaestroD si mettono le mani intre((iate so'ra la testa* all+alte))a della 1ronte (on le 'alme ri%olte %erso l+esterno* 'ronun(iando allo stesso tem'oD 8 me i fi$li della 9edova! (In e/rai(oD :lai -+ne al+ manah): A .uesto grido* tutti i massoni de//ono a((orrere in so((orso al 1ratello in disgra)ia e 'restargli la loro 'rote)ione* in tutti i (asi e le (ir(ostan)e della %ita. Nella massoneria si 'rati(a la runa Not (on la testa8 , stata sem're una ri(3iesta di so((orso* un S.!.S. e lo sar- sem're. Not* in se e 'er se* di 1atto signi1i(a 'eri(olo8 , o%%io 'er7* (3e all+interno della runa esiste il 'otere di e%itarlo intelligentemente. Coloro (3e 'er(orrono il sentiero del 1ilo del rasoio sono in(essantemente (ontrastati dai tene/rosi8 so11rono l+indi(i/ile 'er7 'ossono e de//ono di1endersi (on la runa Not. Con la runa Not 'ossiamo im'lorare so((orso* (3iedere ad Anu/is ed ai suoi .uarantadue giudi(i del &arma (3e a((ettino la nego)ia)ione. Non do//iamo lamentar(i del &arma 'oi(3> , nego)ia/ile. C3i 3a un (a'itale di o'ere /uone 'u7 'agare sen)a /isogno del dolore. Prati(a s'e(iale. Nel (aso si a//ia ne(essit- dell+assisten)a di Anu/is* di%enta ne(essario eseguire una nego)ia)ione (on "ui8 si a'rano .uindi le /ra((ia* (ome 'er 1ormare una /ilan(ia. Si esegua la runa al)ando un /ra((io in alto 1a(endogli (om'iere (ir(a 1#L gradi mentre* (ontem'oraneamente* l+altro s(endendo %erso il /asso ne (om'ir- (ir(a EL. Poi* al (ontrario* il /ra((io (3e a%e%a 1ormato i EL gradi 'asser- ad assumere la 'osi)ione dei 1#L e* .uello dei 1#L* 1ormer- un angolo di EL gradi.

$urante l+eser(i)io si (onteranno i mantraD Na - Ne - Ni No - Nu naaaaaaa ... neeeeeee ... n i i i i i i ... nooooooo... nuuuuuuu... enendo la mente (on(entrata in Anu/is* il (a'o del &arma* su''li(atelo e (3iedete la nego)ia)ione (3e desiderate e%iden)iando l+aiuto urgente. !sser%ate /ene la 1orma della runa Not* imitando .uesto segno (on le /ra((ia (3e si alternano nel loro mo%imento. Prati(3e. "e 'rati(3e (on la runa Not (i 'ortano al 'ranaAama* alla saggia ed intelligente (om/ina)ione di atomi solari e lunari. Si inali 'ro1ondamente l+aria %itale* il 'rana* la %ita* dalla nari(e destra e si esali dalla sinistra* (ontando mentalmente 1ino a dodi(i. S+inali 'oi dalla sinistra e si esali dalla destra e %i(e%ersa* (ontinuando (os2 di seguito 'er die(i minuti (Per .uesta 'rati(a* le nari(i sinistra e destra de//ono esser (ontrollate usando l+indi(e ed il 'olli(e). Poi lo studente gnosti(o si sdrai su'ino ((on le s'alle a terra* la /o((a ri%olta %erso l+alto) (on il (or'o rilassato8 si (on(entri e (er(3i di ri(ordare le sue %ite 'assate.

CAPI !"! E1

PARSIFAL

arliamo adesso dei Ca%alieri em'lari* dis(utiamo un 'o(o di .uesti 1edeli (ustodi del Santo <rial. C3e (i as(oltino gli d,i* (3e (i is'irino le muse. Cosa diremo del (astello di Monsal%at; Cantiamo tutti l+inno del <rialD

L'inno del Grial.


?7iorno per $iorno) disposto per l+ultima cena dell+8mor .ivino) il festino sar( rinnovato) come se per l+ultima volta do, vessi o$$i consolare chi si sia compiaciuto nelle -uone opere& 8v, viamoci all+a$ape per ricevere i doni au$usti& 4os5) come nel dolore infinito * corso un $iorno il san, $ue che ha redento il mondo) sia il mio san$ue versato con cuore $ioioso per la causa dell+eroe Salvatore& In noi vive per la sua morte il corpo che offr5 per la nostra salve!!a&

9iva per sempre la nostra fede) poich0 su di noi si li-ra in volo la colom-a) propi!ia messa$$era del ;edentore& Man$iate dal pane della vita e -evete dal vino che per noi vers3& <uardate l-* uomini e d,i* i (a%alieri del <rial ed i loro s(udieri: utti loro %estono (on tuni(3e e mantelli /ian(3i simili a .uelli dei tem'lari* ma in%e(e della rossa tau di .uest+ultimi* mo strano (on 'ieno diritto una (olom/a in %olo s'iegato* ri(amata sui mantelli e sulle armi. Straordinario sim/olo del ter)o "ogos* segno %i%ente dello s'irito Santo* di Vul(ano* di .uella 1or)a sessuale mera%igliosa (on la .uale 'ossiamo reali))are tanti 'rodigi e mera%iglie. Con%iene* ora* 'enetrare 'ro1ondamente nell+intenso signi1i(ato del dramma Magneriano. C3e di(a .ual(osa An1orta* il ti'o s'e(i1i(o del rimorso8 iturel* la %o(e del 'assato8 &lingsor* il mago nero8 Parsi1al* la reden)ione8 &undrA* la sedu)ione8 <urneman)* la tradi)ione. "e trom/e mera%igliose suonano la loro solenne s%eglia e <urneman) (on i suoi due s(udieri s+ingino((3iano e re(itano silen)iosi l+ora)ione mattutina. Arri%ano dal <rial due 1orti (a%alieri (on l+e%idente 'ro'osito di es'lorare il (ammino (3e de%e seguire An1orta* il re del sa(ro (ali(e. Il %e((3io su((essore del re iturel giunge 'i6 'resto del solito a /agnarsi nelle a(.ue sa(re del lago* (on il desiderio di (almare i 1orti dolori (3e l+a11liggono da .uando ri(e%ette* 'er sua disgra)ia* lo s'a%entoso (ol'o di lan(ia (on (ui il 'er%erso mago nero &lingsor lo 1er2. riste storia .uella di &lingsor: !rrore: Nell+ignoran)a (om'leta del 'ro'rio errore (ome molti altri (3e si muo%ono da .uelle 'arti* %i%e%a in uno s'a%entoso eremo da 'enitente8 %olle esser santo. Si di(3iar7 nemi(o giurato di tutto (i7 (3e a%e%a sa'ore sessuale8 lott7 s'a%entosamente (ontro le 'assioni animali8 'ort7 sul suo (or'o 1lagellato (ruenti (ili(i e 'ianse molto. Ma tutto 1u inutile* la lussuria* la las(i%ia* l+im'udi(i)ia o((ulta* se lo ing3iotti%ano %i%o nonostante tutti i suoi s1or)i ed i suoi sa(ri1i(i.

Allora* $io mio* l+in1eli(e im'otente 'er eliminare le 'assioni sessuali* de(ise di mutilarsi (on le 'ro'rie mani* (astrandosi. Poi* su''li(3e%ole stese le sue mani %erso il <rial ma 1u ri1iutato (on indigna)ione dal guardiano. Il disgra)iato (redette (3e odiando lo S'irito Santo* ri1iutando il ter)o "ogos* distruggendo gli organi genitali* sare//e stato ammesso nel (astello di Monsal%at. "+in1eli(e 'ens7 (3e sare//e stato ammesso nell+ordine del santo <rial sen)a il mait3una* sen)a 'rima a%er raggiunto la se(onda nas(ita* %estito (on gli stra((i lunari. 0uesto 'o%ero addolorato e malandato (a%aliere su''ose (3e si 'otesse entrare a la%orare (on il se(ondo "ogos (il Cristo)* sen)a a%er 'rima la%orato (on il ter)o "ogos (lo S'irito Santo* il sesso). Alla 1ine* indis'ettito* il tene/roso &lingsor de(ise di %endi(arsi ingiustamente dei no/ili (a%alieri del santo <rial* tras1orm7 .uell+eremo da 'enitente in un giardino in(antatore e 1atale di %oluttuosi 'ia(eri e lo riem'2 di dia/oli(3e donne 'eri(olosamente /elle. "2* in .uesta dimora deli)iosa* a((om'agnato dalle sue /elle))e* as'etta in segreto i (a%alieri del <rial 'er tras(inarli nella (on(u'is(en)a (3e ine%ita/ilmente (ondu(e le genti nei mondi in1erni. Colui (3e si las(ia sedurre dalle demoni 'ro%o(anti , la loro %ittima. Molti (a%alieri (addero nella 'erdi)ione. An1orta* re del <rial* %olendo mettere 1ine alla 'iaga dell+in(anto 1atale (om/att> lo s%enturato &lingsor ma* (adde %into di 'assione tra le im'udi(3e /ra((ia della lussuriosa &undrA. 4((e)ionale momento 'er &lingsor8 sare//e stato stu'ido a 'erdere l+o''ortunit-. oglie (on auda(ia la lan(ia sa(ra dalle mani di An1orta e 'oi* , (3iaro* si allontana ridendo.

In .uesto modo An1orta* il re del <rial 'erse .uella lan(ia /enedetta (on la .uale "ongino sul <olgota a%e%a 1erito il (ostato del Signore An(3e An1orta* 1erito nel (ostato (on la 'iaga s'a%entosa del rimorso* so11re l+indi(i/ile. &undrA* la deli)iosa donna di straordinaria /elle))a* so11re di rimorso ugualmente ma ser%e (on umilt- i 1ratelli del santo <rial. In 1ondo* tu donna 1atale* sei solo uno strumento di 'er1idia al ser%i)io del mago delle tene/re8 desideri (amminare sul sentiero della lu(e ma (adi i'noti))ata dal tene/roso. An1orta* immerso in un+intima e 'ro1onda medita)ione as(olta in stato di estasi* le misteriose 'arole (3e %engono emesse dal santo <rialD Il sapiente) l+illuminato dalla compassione) il casto innocente) aspettalo2 * il mio eletto& Poi a((ade .ual(osa di straordinario* d+insolito8 si (re7 un gran (3iasso tra la gente del <rial 'er(3>* 'ro'rio al lato del lago , stato sor'reso un raga))o ignorante (3e* 'er(orrendo .uelle ri%e a%e%a 1erito a morte un (igno* u((ello sa(ro d+imma(olato (andore. Ma 'er(3> tanto s(andalo; Per Parsi1al (i7 (orris'onde ad un 'assato 1ortunatamente la%ato nelle a(.ue 're)iose del "eteo. C3i 3a 1erito a morte il (igno sa(ro; Il ter)o "ogos; C3i 3a assassinato l+Bamsa mira(oloso* lo S'irito Santo; C3i 1orni(ando non 3a assassinato l+ara/a 1eni(e del 'aradiso; C3i non 3a 'e((ato (ontro l+I/is immortale; C3i non 3a 1atto sanguinare la (olom/a santa* sim/olo %i%ente della 1or)a sessuale; 4+ (3iaro (3e Parsi1al a%e%a raggiunto l+inno(en)a totale do'o a%er molto so11erto8 il 1iglio di Ber)eleide (una 'o%era donna del /os(o) ignora%a %eramente le (ose mondane* era 'rotetto dalla sua (os(ien)a. =urono inutili le donne 1iore di &linsor (3e* in1eli(i* non rius(irono a sedurre l+inno(ente e (addero %inte.

=urono inutili i tentati%i di sedu)ione di 4rodiade* <undrigia* &undrA8 tutte le sue arti 1allirono e* %edendosi %inta* (3iese aiuto a &lingsor (3e dis'erato s(agli7* in1ero(ito* la lan(ia (ontro il raga))o. Parsi1al* 'er7* era 'rotetto dalla sua inno(en)a e la lan(ia in%e(e di attra%ersargli il (or'o 1luttu7 'er un istante sulla sua te sta8 il raga))o l+a11err7 (on la sua mano destra e 'oi /enedi(endo* (on .uest+arma agu))a 1e(e il segno della (ro(e ed il (astello di &lingsor s'ro1ond7 allora nell+a/isso* tras1ormato in 'ol%ere (osmi(a. $o'o %iene il meglioD Parsi1al* a((om'agnato dal suo guru <urneman) entra nel tem'io di Montserrat* nella Catalogna in S'agna. Si a'rono ora le 'orte del tem'io ed in solenne 'ro(essione i (a%alieri del santo <rial 'enetrano nel sa(ro luogo. !rdinatamente e (on in1inita %enera)ione si %anno (ollo(ando da%anti a due lung3e ta%ole a''are((3iate* 'arallele* tra le .uali rimane uno s'a)io li/ero nel me))o. $eli)iosi momenti .uelli in (ui si (ele/ra la (ena misti(a* il /an(3etto (osmi(o dell+agnello 'as.uale. Istanti straordinari .uelli in (ui si mangia il 'ane e si /e%e il %ino della transustan)ia)ione. Gis'lende gloriosamente durante il rituale .uel (ali(e /enedetto do%e <iuse''e d+Arimatea ra((olse il sangue (3e sgorga%a dalle 1erite del Signore sul <olgota di tutte le amare))e. Momenti ine11a/ili del 'leroma sono .uelli in (ui Parsi1al (ura mira(olosamente la 1erita di An1orta a''li(ando sul suo (ostato* la stessa lan(ia (3e lo a%e%a 1erito. Sim/olo 1ormida/ile .uello di .uesta lan(ia* 1alli(o al (ento 'er (ento* totalmente sessuale. An1orta (adde a (ausa del sesso* so11r2 s'a%entosamente 'er il dolore del rimorso ma gra)ie ai misteri sessuali si rigener7* guar2 totalmente.

Il gran Ja/ir <es6 disseD 4hi vuole venire dietro me) rin, ne$hi se stesso) prenda la sua croce e mi se$ua& I (a%alieri del santo <rial rinnegarono se stessi dissol%endo l+io 'lurali))ato* in(enerendo le sementi satani(3e* /agnandosi nelle a(.ue del "eteo e dell+4unoe. I (a%alieri del santo <rial la%orarono nella 1u(ina a((esa di Vul(ano8 non ignorarono mai (3e la (ro(e , il risultato dell+inserimento del phalus %erti(ale nel cteis 1ormale. I (a%alieri del santo <rial si sono sa(ri1i(ati 'er l+umanit-* 3anno la%orato (on amore nella grande o'era del 'adre.

CAPI !"! EN

IL FUOCO SACRO

L'

energia sessuale si 'olari))a in due modi e (io,D stati(a o 'oten)iale (&undalini) e dinami(a la .uale* (ome , risa'uto da ogni 'ersona (3e a//ia una (ultura s'irituale* , (ertamente un+insieme di 1or)e (3e agis(ono nell+organismo.

4+ o%%io (3e nella s'ina dorsale esistono sette (entri magneti(i molto s'e(iali dentro ai .uali si tro%ano latenti in1initi 'oteri ignei. Con il salire del 1uo(o sa(ro lungo il (anale midollare si atti%ano tutti .uesti innumere%oli 'oteri di%ini. "a (3ia%e 1ondamentale 'er s%egliare il 1uo(o sa(ro* il &undalini* si tro%a (ertamente nas(osta nel sesso-Aoga ed , il maithunaD la (onnessione sessuale del lin$am,<oni* del 1allo-utero ma* sen)a l+eia(ula)ione dell+entit- seminale ( ens seminis)* 'er(3> in .uesta sostan)a semisolida* semili.uida* si tro%a tutta l+ ens vir, tutis del 1uo(o. Il desiderio 1renato 1ar- salire l+energia sessuale %erso dentro e %erso l+alto 1ino al (er%ello.

0uando gli atomi solari e lunari del sistema seminale 1anno (ontatto nel (o((ige* %i(ino al tri%eni* /ase della s'ina dorsale* allora si s%eglia il 1uo(o sa(ro 'er salire 1ino al (er%ello lungo il (anale midollare. 4+ urgente (om'rendere* , ne(essario sa'ere (3e se l+entitdel seme , %ersata* allora il 1uo(o as(endente digrada di una o 'i6 %erte/re a se(onda della grande))a dell+errore. Il &undalini* il 1uo(o di%ino* as(ende lentamente in a((ordo (on i meriti del (uore. Coloro (3e (amminano sul sentiero del 1ilo del rasoio sanno molto /ene 'er es'erien)a diretta (3e la $i%ina Madre &undalini* il sa(ro 1uo(o* (ondu(e a S3i%a* allo S'irito Santo* 1ino al (entro (ere/rale e 'er ultimo al tem'io (uore. Nessun autenti(o esoterista si a))ardere//e mai a negare (3e dietro .ualsiasi atti%it- esiste sem're uno stato inerte. Il (entro stati(o 1ondamentale dentro l+organismo umano 'ossiamo tro%arlo* sen)a du//io* nell+osso (o((igeo (la /ase della s'ina dorsale). Il (3aJra (o((igeo ,* in se stesso* la (3iesa di 41eso dell+esoterismo (ristiano8 su''orto* radi(e del (or'o e di tutti i mo%imenti delle 1or)e %itali all+interno del nostro organismo. Sa''iamo 'er es'erien)a diretta (3e in .uesto (entro s'e(i1i(o del (or'o si tro%a attor(igliato 'er tre %olte e me))o il ser'ente igneo dei nostri magi(i 'oteri* .uel 1uo(o ser'entino anulare (3e si s%ilu''a mera%igliosamente nel (or'o dell+as(eta. 5n+analisi a((urata del (entro magneti(o (o((igeo (i 'ermette di (om'rendere (ome .uesto* in se stesso* , (os(ien)a e non (+, du//io (3e 'ossieda delle .ualit- molto s'e(iali. Il &undalini* il 'otere (ontenuto nel (entro (o((igeo* risulta e11i(iente e de1initi%o 'er il ris%eglio della (os(ien)a. 4+ o%%io (3e il 1uo(o sa(ro 'u7 a'rire le ali ignee del (adu(eo di Mer(urio nella s'ina dorsale dell+ini)iato8 allora 'ossiamo 'enetrare (os(ientemente in .ualsiasi re'arto del regno.

<li ade'ti indostani 1anno distin)ione tra la su'rema (os(ien)a (osmi(a ed il suo 'otere energeti(o atti%o (a'a(e di 'enetrare nelle )one 'i6 'ro1onde del nostro su/(os(iente* 'er ris%egliar(i realmente. I sa'ienti orientali di(ono (3e .uando la (os(ien)a (osmi(a si mani1esta (ome energia 'ossiede allora due 1a((e gemelleD la 'oten)iale e la (ineti(a. Il &undalini* il 1uo(o sessuale* , indu//iamente una %eritvedantina e =ehovistica (3e ra''resenta (on 'iena esatte))a tutto il 'ro(esso uni%ersale (ome una sa'iente 'olari))a)ione nella (os(ien)a stessa. 5tili))are il 1uo(o sa(ro* il ser'ente igneo di nostri magi(i 'oteri 'er ris%egliare la (os(ien)a , una ne(essit- intima* %itale* indis'ensa/ile. "+essere umano* o 'er meglio dire* il 'o%ero animale intellettuale erroneamente (3iamato uomo* 3a la (os(ien)a totalmente addormentata e 'ertanto , in(a'a(e di %i%ere (i7 (3e non , del tem'o* (i7 (3e , il reale. Il 1uo(o sa(ro 'ossiede delle %irt6 molto s'e(iali ed e11etti%e 'er togliere il 'o%ero /i'ede umano dallo stato in(os(iente in (ui %ersa. Colui (3e s%ilu''a il 1uo(o sa(ro (on tutti i suoi sette gradi di 'otere* a(.uisis(e o%%iamente (erte 1a(olt- (on le .uali 'u7 (omandare le (reature del 1uo(o* dell+aria* dell+a(.ua e della terra. 4+ 'er7 urgente (om'rendere (3e la s'ada 1orgiata da Vul(ano de%+essere tem'rata in(andes(ente nelle a(.ue s'ermati(3e della 'alude 4stigia. $isgra)iato (olui (3e %ersa il %aso di 4rmete* meglio sare//e stato 'er lui se non 1osse mai nato o (3e si 1osse gettato in mare (on una ma(ina legata al (ollo. 4nea* il no/ile mas(3io troiano (on la s'ada 1iammigera al)ata* guardando 1isso il sole e 'regando* di(e delle 'arole (3e 'ossono essere (om'rese solo da (oloro (3e la%orano nel magiste-

ro del 1uo(o8 designa a testimone il Cristo (osmi(o e la terra /enedetta (3e in%o(a* il 'adre (3e , nel segreto e a <iunone Saturnia &undalini* l+eterna s'osa del ter)o "ogos. C3iama Marte il signore della guerra e tutte le (reature elementali dei 1iumi e delle 1onti* i 1igli del 1uo(o* le di%init- del mare* 1ino a 'romettere 1edelmente (3e se la sorte gli sar- a%%ersa nella /attaglia 'ersonale (ontro urno suo nemi(o* si ritirer- nella (itt- di 4%andro8 ma se la %ittoria (onsentir- (3e Marte sia in suo 1a%ore* non sottometter- in s(3ia%it6 gli itali(i an)i* (oesister- (on loro ami(3e%olmente e .uesto , tutto. Gisulta molto signi1i(ati%o 'er tutti .uelli (3e la%orano nel magistero del 1uo(o il giuramento del /on re latino8 (on lo sguardo 1isso al sole e 'rendendo a testimone i 1uo(3i sa(ri (3e sono a((esi tra noi e le di%init-* di(eD 0ualsiasi siano le (ir(ostan)e mai sorger- il giorno in (ui si de//a %edere gli itali(i rom'ere .uesta 'a(e e .uesta allean)a. Il re latino elegge a testimonian)a di tutti i suoi giuramenti le stesse di%init-D la terra* il mare* gli astri* la do''ia dis(enden)a di "atona* l+immani1estata PraJriti* $iana* A'ollo e <iano (on il suo I A !* le tre %o(ali (3e si (antano nella tran(e sessuale (on il mait3una. 0uel re latino non dimenti(a nella sua 'reg3iera la terri/ile dimora di Plutone e gli d,i in1ernali* .uegl+esseri di%ini* indi%idui sa(ri (3e rinun(iarono alla 1eli(it- del Nir%ana 'er %i%ere nei mondi in1erni* lottando 'er i de1initi%amente 'ersi. utte .ueste ora)ioni* tutte .ueste 'reg3iere e giuramenti del mondo (lassi(o anti(o* risultere//ero (ertamente in(om'rensi/ili sen)a la s(ien)a sa(ra del 1uo(o. "+a%%ento del 1uo(o noi stessi , l+e%ento (osmi(o 'i6 1ormida/ile. Il 1uo(o (i tras1orma radi(almente. Mi %engono ora in mente .uelle .uattro lettere in1isse sulla (ro(e del redentore del mondoD INGI* I$ni #atura ;enovatur Inte$ra& Il 1uo(o rinno%a in(essantemente tutta la natura.

"-* nella notte 'ro1onda dei se(oli* nel %e((3io 4gitto dei 1araoni* il gran &a/ir <es6* 'rati(ando il mait3una (on la %estale di una 'iramide* (anta%a i mantra INGI* 4NG4* !NG!* 5NG5* ANGA* 1a(endo risuonare ogni lettera in 1orma allargata* 'ro1onda. 4+ o%%io (3e ognuno di .uesti mantra si di%ide in due silla/e esoteri(3e 'er essere 'ronun(iate. $o//iamo esser di%orati dal ser'ente* , urgente tras1ormar(i in %i%ide 1iamme* , indis'ensa/ile raggiungere la se(onda nas(ita* 'er entrare nel regno.

CAPI !"! E#

LA RUNA LAF

o ero an(ora molto gio%ane e lei si (3iama%a 5rania. 5na di .uelle tante notti* non im'orta .uale* a//andonai 'er un 'eriodo .uesto (or'o 1isi(o. Come mi sentii 1eli(e 1uori del (or'o denso: Non (+, maggior 'ia(ere (3e sentirsi l+anima slegata* il 'assato ed il 1uturo si tras1ormano allora in un eterno ora. Penetrare negli uni%ersi 'aralleli risulta relati%amente 1a(ile .uando si 3a la (os(ien)a s%eglia. Nell+uni%erso 'arallelo della .uinta dimensione sentii l+intima ne(essit- d+in%o(are un maestro e gridai molto 1orte (3iamando* su''li(ando* (3iedendo. Per un istante 'ar%e (ome se tutto l+uni%erso si tras1ormasse* tale , la 1or)a del %er/o. Il 1ilo d+argento 3a il 'otere di allungarsi in1initamente* (os2 le anime 'ossono %iaggiare li/eramente nello s'a)io stellato. Io %iaggiai molto e giunsi 1ino al tem'io. 0uando 'ieno di estasi a%an)a%o sulla strada misteriosa (3e (ondu(e gli ini)iati 1ino alle 'orte del luogo santissimo* mi %idi atta((ato da una /estia in1ero(ita* un toro mitrai(o* oltremodo s'a%entoso. Sen)a at-

teggiarmi a (oraggioso ti ra((onto (aro lettore (3e non 'ro%ai 'aura* a11rontai l+animale (on determina)ione ed auda(ia 'rendendolo 'er le (orna e s/attendolo in terra. Ma in .uei 're(isi istanti su((esse .ual(osa d+insolitoD una (atena di 1erro (adde da%anti alla mia (os(ien)a stu'ita ed il terri/ile animale s'ar2 (ome 'er in(anto. Com'resi tutto intuiti%amente in .uei momenti* , (3iaroD do%e%o li/erarmi* rom'ere le (atene della s(3ia%it6* eliminare l+ego animale. Poi 'roseguii 'er la mia strada ed entrai nelle 'orte del tem'io. Mi senti%o u/ria(ato da una s.uisita %oluttuosit- s'irituale. Si(uramente non s(am/ierei .uegli istanti (on tutto l+oro del mondo. Ci7 (3e 'oi su((esse* lo sanno /ene gli d,i e ora lo ra((onto agli uominiD %idi il (arro dei se(oli (3e era guidato da tre maestri della loggia /ian(a8 un %enera/ile an)iano anda%a in .uel %ei(olo del mistero. Come dimenti(are .uel %olto* .uell+as'etto* .uel sem/iante* una (os2 su/lime 'er1e)ione; "a 1ronte dell+an)iano era alta e maestosa* il suo naso retto e 'er1etto* le sue la//ra 1ine e deli(ate* la sua /ar/a /ian(a (ir(ondata di lu(e e i sui (a'elli d+imma(olato s'lendore gli (ade%ano soa%emente sulle s'alle. Non 'ote%o o%%iamente e%itare di (3iedere* era tutto (os2 terri/ilmente di%ino* 1ormida/ile. 90uesti si (3iama Pietro9* mi ris'ose un gero1ante (3e (ondu(e%a il (arro dei se(oli. Allora* dio mio* mi 'rostrai in terra dinan)i a .uell+an)iano dei se(oli e lui* 'ieno d+amore in1inito e di (om'assione* mi /enedisse 'arlando nel linguaggio sa(ro. $a allora 3o molto ri1lettuto e mai mi 'entir7 d+a%er insegnato all+umanit- il %angelo di Pietro* il mait3una* il sesso Aoga.

$i(e Patar* PietroD Ho scelto una pietra di valore) e la pon$o sul monte Sion come pietra principale del fondamento& 4hi crede in essa non rester( deluso& >Per voi che credete) dunque) questa pietra * molto pre!iosa& 8 quelli che non credono) la ?i--ia dice@ 'a pietra che i costruttori hanno $ettato via * diventata la pietra principale& :+ una pietra che fa inciampare) un sasso che fa cadere& (1Pt. N* 6-8) Ma allora* il santo <rial , non 'er (aso la stessa 'ietra ini)iati(a; Il <rial , una 'ietra 're)iosa tolta alla terra dagli angeli e a11idata ad una 1ratellan)a ini)iati(a (3e si (3iamaD ?dei (ustodi del <rial@. 4((o(i .ui* dun.ue* (on la 'ietra di <ia(o//e* la 'ietra sa(ra del 'iafail s(o))ese* la 'ietra (u/i(a di Oesod* u/i(ata nel sesso dai (a/alisti e/rai(i. Il testo legittimo di Wol1an de 4s(3en/a(3* relati%o alla santa 'ietra e alla 1ratellan)a /ian(a (3e la (ustodi%a* di(eD /ue$li eroi sono animati da una pietra& #on conoscete la sua au$usta e pura essen!a? Si chiama lapis electriA ma$nete"& 4on lei si pu3 reali!!are o$ni meravi$lia ma$ia"& 'ei) come la fenice che si precipita nelle fiamme) rinasce dalle sue proprie ceneri) visto che nelle stesse fiamme rinnova il suo piu, ma$$io e -rilla pi rin$iovanita di prima& Il suo potere * tale) che qualsiasi uomo) per infelice che sia il suo stato) invece di morire come $li altri) non conosce l+et()

n0 per il suo colore) n0 per il suo volto2 e sia uomo o donna $oder( della $ioia ineffa-ile di contemplare la pietra per pi di duecento anni& "a 'ietra ini)iati(a si tras1orma esoteri(amente nel %aso di 4rmete* nel (ali(e sa(ro. Peter* Patar* Pietro* la ri%olu)ione ini)iati(a* > nel sesso e tutto (i7 (3e non sia nel sesso* , un 'erdere tem'o. 4+ molto signi1i(ati%o (3e tanto nord (3e nella stessa Ameri(a si tro%a in(isa sulle 'ietre la runa laf* il laftar (3e %uol dire sal%atore. 4+ o%%io (3e do//iamo al)are la (3iesa del Cristo intimo sulla 'ietra %i%a. <uai a (oloro (3e innal)ano il loro tem'io interiore sulle sa//ie mo/ili di tutte le teorie8 (adranno le 'iogge* si gon1ieranno i 1iumi e le loro (ase s'ro1onderanno nell+a/isso* do%e s+ode solo 'ianto e stridor di denti. Se uniamo due laf (on i loro /ra(i* 1ormiamo la M del matrimonio. 4+ (ertamente (3iaro (3e solo 'er(orrendo il sentiero del matrimonio 'er1etto si 'u7 ottenere l+a/ito nu)iale dell+anima* sintesi 'er1etta dei (or'i solari. <uai a .uegli in1eli(i (3e si 'resentano al /an(3etto del Signore sen)a l+a/ito nu)iale. 4+ s(ritto l+ordine del reD le$ate$li i piedi e le mani e $ettateli fuori nelle tene-re) l5 sar( pianto e stridore di denti& Perch0 molti sono i chiamati e pochi i prescelti& Prati(a "a 'rati(a (orris'ondente a .uesta runa (onsiste nell+andare la mattina %erso il sole* nel momento in (ui as(ende dall+oriente* ma (on .uell+atteggiamento misti(o delle mani solle%ate (ome mostra la runa* ed im'lorando aiuto esoteri(o. 0uesta 'rati(a si de%e 1are il NP di ogni mese all+aurora.

CAPI !"! EE

LA LIBERAZIONE FINALE

n nome della %erit- do//iamo a11ermare la ne(essit- della rinun(ia. $o//iamo 'assare 'er la grande morte e .uesto e solo 'ossi/ile* li/erando(i totalmente della mente. 0uando la natura , stata dominata giungono* (ome , logi(o* l+onni'oten)a e l+onnis(ien)a. 0uando lo gnosti(o autoreali))ato rinun(ia an(3e alle idee di onni'oten)a e di onnis(ien)a* so'ra%%iene la distru)ione della %era semente del male* .uella (3e do'o ogni prala<a (notte (osmi(a) (i 'orta nuo%amente al mahamvantara (giorno (osmi(o). utti (oloro (3e raggiungono l+autoreali))a)ione intima 3anno o%%iamente il diritto di %i%ere nel nirvana* rinun(iando 'er7 a .uesta 1eli(it- (ontinueranno nel (ammino diretto (3e li (ondurr- %erso l+assoluto. 4sistono (3iaramente molti lati e d,i tentatori 'i6 'eri(olosi degli esseri umani. "oro (i tentano non 'er (atti%eria* n> 'er gelosia e tanto meno 'er timore di 'erdere il loro 'osto* (ome erroneamente su''ongono al(uni autori orientali* ma 'er (om'assione.

Mentre sto s(ri%endo .uesto (a'itolo mi %iene in mente .ual(osa di molto interessante. 5n giorno* do'o a%er reali))ato una nuo%a rinun(ia nir%ani(a* mi tro%a%o 1eli(e nel mio settimo 'rin(i'io (Atman) sulla /ella terra))a di una ine11a/ile dimora. 4+ (3iaro (3e ero nel nir%ana* la regione dei dharmaka<a* il mondo degli d,i. Im'ro%%isamente* 1luttuando nello s'a)io sa(ro* mi si a%%i(inarono molti nir%ani(i 1ortunati. Vedendoli 'otei %eri1i(are 'er es'erien)a diretta (3e tali esseri erano 1iamme %i%enti di tre sto''ini e (3e .uesti* in se stessi* sono immortali. Alla 1ine* uno di .uegli ine11a/ili 'rese la 'arola 'er dirmiD 9Per(3>* 1ratello mio* a%ete (amminato 'er .uesta strada (os2 stretta* (os2 amara e (os2 dura; Gimani (on noi .ui nel nir%ana8 siamo tutti molto 1eli(i. 9Non rius(irono gli uomini (on le loro tenta)ioni* tanto meno %oi* gli d,i8 io %ado %erso l+assoluto. 0uesta 1u la mia ris'osta. Poi us(ii da .uel 're)ioso luogo (on 'asso 1ermo e de(iso. <li gnosti(i (3e non raggiungono la 'er1e)ione assoluta* muoiono e si tras1ormano in d,i8 (ommettono l+errore di a//andonare il grande (ammino diretto* intra'rendono le %ie laterali ed a(.uisis(ono molti 'oteri ma 'oi 'er rientrare nuo%amente nel (ammino diretto (3e do%r- (ondurli all+assoluto* do%ranno (3iaramente ritornare ad in(arnarsi. 4+ indis'ensa/ile im'edire (3e il (ontenuto mentale a(.uisis(a di%erse 1orme al 1ine di ottenere la .uiete assoluta della mente. "a (onos(en)a diretta (i d- delle /ellissime .ualit- ma (3i 'er(orre il (ammino diretto non de%e atta((arsi a tali %irt6.

"+a(.uisi)ione di 'oteri 'si(3i(i non (ondu(e mai a nessuna li/era)ione* non , niente di 'i6 (3e una ri(er(a di meri godimenti. Il 'ossesso di 'oteri o((ulti non 1a altro (3e intensi1i(are la mondanit- in noi e* alla 1ine* (i rende 'i6 amara l+esisten)a. Numerose anime* /en(3> a//iano .uasi raggiunto la li/era)ione totale* 1allis(ono 'er(3> non 'ossono rinun(iare in modo assoluto a tutti i 'oteri o((ulti. 0uesti esseri s+immergono 'er un 'eriodo nella natura 'er sorgere nuo%amente (ome 'adroni* 'ro'rietari e signori. 4sistono migliaia di d,i di .uesto genere* sono di%ini* ine11a/ili* ma non 3anno il diritto di entrare nell+assoluto. 4sistono molti autoreali))ati sommersi nella natura8 sono (ertamente 1ratelli (3e si sono 1ermati in .uesto lato della 'er1e)ione e (3e* im'editi 'er .ual(3e tem'o ad arri%are alla 1ine* seguono go%ernando una 'arte o l+altra dell+uni%erso. <li d,i santi (orris'ondono (ertamente ad al(une 1un)ioni su'eriori della natura (3e %engono adottate da anime di%erse* in %erit- 'er7 essi non 3anno raggiunto an(ora la li/era)ione 1inale. Solo rinun(iando all+idea di tras1ormar(i in d,i go%ernanti dei kalpa ((i(li)* 'ossiamo raggiungere la li/era)ione radi(ale* assoluta. Il su((esso , immediato 'er (olui (3e , straordinariamente energi(o. $o//iamo essere s'ietati (on noi stessi. 4+ urgente rinun(iare e morire d+istante in istante8 solo a 1or)a di moltissime morti e rinun(e 'ossiamo entrare nell+assoluto. Parlo agli esseri umani /asandomi sulla es'erien)a diretta. Sono un 8vatara di Ishvara. Gealmente* Ishvara (il maestro su'remo) , un purusha molto s'e(iale immune dalle so11eren)e* dalle a)ioni* dai loro risultati e desideri. Immaginate lo s'irito uni%ersale della %ita (ome un o(eano sen)a s'iagge* sen)a s'onde8 'ensate 'er un momento a .ual-

(3e onda (3e sorga 'er 'erdersi nuo%amente nell+elemento li.uido8 .uest+onda marina sar- dun.ue Ishvara& Cra3ma* l+o(eano dello s'irito* si mani1esta (ome Ishvara* il maestro dei maestri* il go%ernatore dell+uni%erso. In lui si 1a in1inita .uesta onnis(ien)a (3e negli altri esiste solo in em/rione. "ui , il maestro an(3e 'er gli anti(3i maestri* non essendo mai limitato nel tem'o. "a 'arola (3e lo mani1esta ,D A5M. 4 %enne a me IshvaraD 9S(ri%i dei li/ri 9mi disse9* dei messaggi* dei 'ros'etti e dei tiBitlis& 9Signore 9es(lamai9* (3e (osa signi1i(a .uesta 'arola tiBitlis; 9=ormare l+eser(ito della sal%e))a mondiale* il mo%imento gnosti(o* il 'artito so(ialista (ristiano latinoameri(ano* e((.* 9(os2 disse il Signore ed io (om'resi. Ishvara , il %ero 'rototi'o della 'er1e)ione (3e (ertamente si tro%a molto 'i6 in l- del (or'o* della mente e degli a11etti. Ma* amatissimi gnosti(i* in %erit- %i di(o (3e do%ete 'rima arri%are alla se(onda nas(ita* morire in %oi stessi e dare 1ino all+ultima go((ia di sangue 'er l+umanit- dolente. Solo (os2 'otete 'er(orrere il sentiero di <io%anni* il (ammino diretto (3e %i 'orter- 1ino all+assoluto* 'i6 in l- degli uomini e degli d,i. Non (ommettete l+errore di attendere (3e la legge dell+e%olu)ione %i (ondu(a alla li/era)ione 1inale. 0uesto (ammino diretto , 'ossi/ile solo attra%erso in(essanti ri%olu)ioni intime. Adesso siete solo degli imitatus* do%ete tras1ormar%i in adeptus 'rima di (omin(iare a s(alare i tre triangoli. <li angeli* gli ar(angeli ed i 'rin(i'ati (ostituis(ono il 'rimo triangolo8 le 'odest-* le %irt6 e le domina)ioni 'ersoni1i(ano il se(ondo triangolo8 i troni i (3eru/ini ed i sera1ini il ter)o triangolo. Molto 'i6 in l- dei tre triangoli ine11a/ili (+, (i7 (3e non 3a nome* (i7 (3e non , del tem'oD l+assoluto.

CAPI !"! EL

IL SONNO DELLA COSCIENZA

eneamati dis(e'oli gnosti(i* (on molto s1or)o e grande amore siamo giunti al 'enultimo (a'itolo di .uesto messaggio di Natale 1968-69 e (on%iene* 'er la grande (ausa* eliminare (erte er/a((e (3e ostruis(ono il (ammino.

In tutto (i7 esiste .ual(osa di molto gra%e e mi ri1eris(o (on 1or)a* al sonno delle (os(ien)e. I .uattro %angeli insistono sulla ne(essit- di s%egliare ma disgra)iatamente* la gente immagina di essere s%eglia. Per (olmo dei mali esiste l2 una (erta (ategoria di soggetti molto 'si(3i(i (3e non solo dormono* ma addirittura sognano di essere s%egli. 0ueste 'ersone si autodenominano %eggenti e risultano tro''o 'eri(olose 'er(3> 'roiettano sugli altri i loro sogni* allu(ina)ioni e 1ollie8 sono 'ro'rio .uesti (3e attri/uis(ono agli altri delitti (3e non 3anno (ommesso e s(on%olgono i 1o(olari altrui. 4+ o%%io (3e non stiamo 'arlando (ontro i legittimi (3iaro%eggenti ma ri1erendo(i solo agli allu(inati* a (oloro (3e sognando d+esser s%egli* sono nell+e.ui%o(o in 1orma onesta.

Con 'ro1onda 'ena a//iamo 'otuto e%iden)iare (3e il 1allimento esoteri(o si de%e in realt-* alla (os(ien)a addormentata. Molti de%oti gnosti(i* sin(eri ed amanti della %erit-* 1allis(ono a (ausa di .uel de're(a/ile stato della (os(ien)a addormentata. Nei tem'i anti(3i* il grande ar(ano* il maithuna* il sesso-Aoga* si insegna%a solo ai neo1iti (3e s%eglia%ano la (os(ien)a8 i gero1anti sa'e%ano molto /ene (3e i dis(e'oli addormentati 'rima o 'oi a%re//ero a//andonato il la%oro nella nona s1era. "a 'arte 'eggiore del (aso , (3e .uesti 1alliti si autoingannano 'ensando il meglio di se stessi. 0uasi sem're (adono (ome delle meretri(i nelle /ra((ia di .ual(3e ?s(uoletta@ (3e gli o11re una s'e(ie di (onsola)ione e .uindi si di(onoD ?io non 'roseguo (on gli insegnamenti gnosti(i 'er(3> .uesti esigono una (o''ia mentre la li/era)ione* il la%oro* , .ual(osa (3e /isogna (er(are da solo@. Naturalmente tutte .ueste 'arole di auto-(onsola)ione ed auto-(onsidera)ione 3anno 'er oggetto solo la 'ro'ria auto-giusti1i(a)ione. Se .ueste 'o%ere 'ersone a%essero la (os(ien)a s%eglia %eri1i(3ere//ero da soli (3e* (os2 (om+, in alto , in /asso e %i(e %ersa* s'erimentere//ero direttamente la (ruda realt-* si rendere//ero (onto esattamente del de'lore%ole stato in (ui %ersano* (om'rendere//ero la ne(essit- del maithuna 'er 1a//ri(arsi i (or'i solari* l+a/ito nu)iale dell+anima e raggiungere (os2 .uella nas(ita se(onda della .uale 'arl7 il gran &a/ir <es6 al ra//ino Ni(odemo. Ma tali ?modelli di sagge))a@ dormono e non sono (a'a(i* in %erit-* di %eri1i(are 'ersonalmente (3e %estono (or'i 'roto'lasmati(i* (on stra((i lunari* (3e sono dei 'o%era((i e dei misera/ili. I sognatori* gli addormentati (3e su''ongono di esser s%egli* non solo 1aranno danno a se stessi ma (ausano an(3e gra%i danni ai loro simili. Io (redo (3e ?l+e.ui%o(ato sin(ero* l+addormentato (3e sogna di esser s%eglio* il mitomane (3e si (rede su'ertras(eso* l+al-

lu(inato (3e si .uali1i(a illuminato* in %erit- 1a e suole 1are all+umanit- molto 'i6 danno di .uello (3e s'erimenta (olui (3e nella sua %ita mai , entrato nei nostri studi. Stiamo 'arlando molto (rudamente* ma 'otete esser si(uri* (ari lettori* (3e molti addormentati allu(inati* nel leggere .ueste rig3e in%e(e di 1ermarsi un momento 'er ri1lettere* (orreggere e retti1i(are* (er(3eranno solo il modo di a''ro'riarsi delle mie 'arole (on l+e%idente 'ro'osito di do(umentare le loro 'a))ie. Per disgra)ia di .uesto 'o%ero 1ormi(aio umano* le misere 'ersone tras'ortano nell+interiorit- un 'essimo segretario (3e inter'reta sem're male gli insegnamenti gnosti(i8 mi ri1eris(o all+ io 'lurali))ato* al me stesso. "a (osa 'i6 (omi(a , la maniera (on (ui Me1isto1ele si tra%este da santo8 , (3iaro (3e all+ego 'ia(e esser 'osto sugli altari e esser adorato. 4+ 'ertanto ne(essario (om'rendere 'ro1ondamente (3e 1in .uando la (os(ien)a 'ermarr- im/ottigliata nell+ io 'lurali))ato* non solo dormir-* ma (i7 (3e , 'eggio* a%r- s'esso il (atti%o gusto di sognare d+esser s%eglia. Il 'eggior genere di 'a))ia s(aturis(e dalla (om/ina)ione della mitomania (on le allu(ina)ioni. Il mitomane , (olui (3e si (rede un dio* (3e si sente su'ertras(eso e desidera (3e tutti lo adorino. I soggetti si11atti* nello studiare .uesto (a'itolo* 'lasmano le mie 'arole 'er gli altri e 'ensano (3e loro 3anno gi- dissolto l+ego /en(3>* lo a//iano 'i6 ro/usto di un gorilla 0uando un mitomane addormentato la%ora nella 1orgia dei (i(lo'i* 'oteste star /en (erti (3e molto 'resto a//andoner- il la%oro di(endoD io 3o gi- ottenuto la se(onda nas(ita8 io sono li/ero8 3o rinun(iato al nir%ana 'er amore dell+umanit-* sono un dio. Nel nostro (aro mo%imento gnosti(o a//iamo %isto delle (ose molto /rutte. 4+ s'a%entoso %edere i mitomani* gli addormentati allu(inati* %ati(inando 'a))ie* (alunniando il 'rossimo*

.uali1i(ando gli altri (ome mag3i neri* e((. utto (i7 , s'a%entoso. $ia%oli (3e giudi(ano dia%oli. utti .uei modelli di 'er1e)ione non %ogliono rendersi (onto (3e in .uesto mondo doloroso in (ui %i%iamo , im'ossi/ile in(ontrare un santo. !gni mago , 'i6 o meno nero8 In nessuna maniera si 'otre//e esser /ian(3i mentre il demonio* l+ io 'lurali))ato* (ontinua ad esistere nel (or'o. Il 1atto di andar di(endo in giro (3e ti)io o (aio , (aduto* (ertamente , uno s(3er)o di (atti%o gusto* 'er(3> in .uesto mondo tutte le 'ersone sono (adute. 0uello di (alunniare il 'rossimo e distruggere i 1o(olari (on 1alse 'ro1e)ie , 'ro'rio degli allu(inati* della gente (3e sogna di esser s%eglia. Se .ual(uno %uole %eramente auto-s%egliarsi* (3e si de(ida a morire d+istante in istante* (3e 'rati(3i la medita)ione a 1ondo* (3e si li/eri della mente* (3e la%ori (on le rune (ome a//iamo insegnato in .uesto li/ro. In .uesta sede 'atriar(ale del mo%imento gnosti(o mi giungono delle lettere di molti addormentati (3e mi di(onoD mia moglie* o i)io* o Caio* , molto e%oluto* , un+anima tro''o %e((3ia* e((. 0uei 'o%eri addormentati (3e 'arlano (os2 'ensano (3e il tem'o e l+e%olu)ione 'ossano s%egliarli* autoreali))arli* 'ortarli alla li/era)ione 1inale. 0uelle 'ersone non %ogliono (a'ire (3e tanto l+e%olu)ione (3e l+in%olu)ione* sua sorella gemella* sono es(lusi%amente due leggi me((ani(3e della natura (3e la%orano in 1orma armoniosa e (oordinata in tutto il (reato. 0uando uno ris%eglia la (os(ien)a (om'rende la ne(essitdi eman(i'arsi da .uelle due leggi e di mettersi sulla strada della ri%olu)ione. Vogliamo gente s%eglia* in(rolla/ile* ri%olu)ionaria. Non 'ossiamo assolutamente a((ettare 1rasi in(oerenti* %ag3e* im're(ise* insi'ide* inodori* e((.

$o//iamo %i%ere in stato d+allerta e %igilando (ome la sentinella in tem'o di guerra. Vogliamo gente (3e la%ori (on i tre 1attori della ri%olu)ione della (os(ien)a. Conos(iamo* 'urtro''o* molti (asi di gente in(ons(iamente addormentata (3e la%orano soltanto (on un 1attore* e molte %olte s1ortunatamente* an(3e usandolo male. $o//iamo (om'rendere (i7 (3e siamoD 'o%ere /estie addormentate* ma((3ine (ontrollate dall+ego.

CAPI !"! E6

LA RUNA GIBUR

uei dis(3i o monete di terra (otta* a//ondantissimi nelle ro%ine mera%igliose della %e((3ia roia* sono 'iene di (ro(i Bina o s%asti(3e. 0uesto (+indu(e a 'ensare (3e le genti di Shekel,Mesha* /en(3> im'arentati (on gli atlantidei* 'orta%ano nelle loro %ene un ?lie%ito@ ariano* (ome i 'o'oli Au(ate(3i. $o//iamo ri(ordare (3e gli arii (om'ar%ero 'i6 di un milione di anni 1a. "a 'rima* delle tre (atastro1i atlantidee a%%enne otto(ento milioni di anni 1a e l+ultima* (ome gi- di(emmo nel nostro ultimo messaggio di Natale* e//e luogo (ir(a undi(i mila anni 1a. "a s%asti(a delle ?1usaiole@ , un sim/olo esoteri(o 'ro1ondamente signi1i(ati%o. 0uesto sim/olo es(lusi%o /rilla* in e11etti* sulla testa del gran ser'ente di Vis3n6* il Cecha,8nanta dalle mille teste (3e %i%e nel Patala o regione in1eriore. Se studiamo a 1ondo .uesto 1atto* (i renderemo (onto (3e tutti i 'o'oli anti(3i 'osi)ionarono la s%asti(a sulla testa dei loro sim/oli religiosi 'oi(3> , il martello di 3or* l+arma magi(a 1or-

giata dai 'igmei (ontro i giganti o 1or)e titani(3e 're(osmi(3e o''oste alla legge dell+armonia uni%ersale. $un.ue* la s%asti(a sa(ra , il martello generatore delle tem'este (3e usano gli Asi o signori (elesti. "e sue /ra((ia 'osi)ionate ad angolo retto nel ma(ro(osmo es'rimono (3iaramente* sen)+om/ra di du//io* le in(essanti e%olu)ioni ed in%olu)ioni dei sette (osmi. Nel mi(ro(osmo* la s%asti(a ra''resenta l+uomo (3e indi(a il (ielo (on il /ra((io destro e la terra (on .uello sinistro. "a s%asti(a , un sim/olo al(3emi(o* (osmogoni(o e antro'ogoni(o* (on sette di%erse (3ia%i d+inter'reta)ione. 4+ in 1ine* (ome il segno (3e indi(a l+elettri(it- tras(endentale* l+al1a e l+omega della 1or)a sessuale uni%ersale* dallo s'irito 1ino alla materia e* ('er lui*) 'ertanto* (3i ries(e ad a//ra((iare tutto il suo signi1i(ato misti(o si li/era dalle illusioni (magie). Sen)a al(un du//io la s%asti(a , il mulinello elettri(o dei 1isi(i8 in essa si ra((3iudono tutti i misteri del lin$am,<oni. "a s%asti(a in se stessa , la (ro(e in mo%imentoD sesso-Aoga* maithuna* magia sessuale. <li gnosti(i sanno molto /ene (3e l+ ens seminis (ontenuto nelle g3iandole endo(rine sessuali , ?l+a(.ua della %ita@* la ?1onte dell+immortalit-@* ?l+elisir di lunga %ita@* il ?nettare della s'iritualit-@. "+auto-reali))a)ione intima 3a le sue radi(i es(lusi%amente nel midollo e nel seme e ogni (osa (3e non 'assi attra%erso tutto (i7* ra''resenta solo una s%enturata 'erdita di tem'o. utti %orre//ero immergersi nella (orrente del suono 'er raggiungere la li/era)ione 1inale ma* in %erit-* in %erit- %i di(o (3e se non nas(erete nuo%amente non 'otrete entrare nel regno dei (ieli. 0uello di nas(ere nel sanctum re$num a''artiene in realtai misteri della (ro(e* della s%asti(a.

Nel Messi(o a)te(a* il dio della %ita 'orta la (ro(e s%asti(a in 1ronte ed i sa(erdoti la 'ortano (ome ornamento sulle loro sa(re %esti. 4+ o%%io (3e sen)a l+al(3imia sessuale* sen)a il mulinello elettri(o* sen)a i sa(ri misteri della s%asti(a* l+auto-reali))a)ione intima* la se(onda nas(ita della .uale 'arl7 il gran Ja/ir <es6 al ra//ino Ni(odemo* risulta .ual(osa di %eramente im'ossi/ile. Nel /uddismo )en del <ia''one la (i'olla* (on i suoi di%ersi strati so%ra''osti* ra11igura l+essere umano (on i suoi (or'i sottili. Nel mondo o((identale molte s(uole 'seudo-o((ultiste e 'seudo-esoteriste studiano .uesti %ei(oli so%rasensi/ili. I mona(i )en e%iden)iano (on 1or)a la ne(essit- di disintegrare* di ridurre in 'ol%ere .uesti (or'i sottili 'er raggiungere la li/era)ione 1inale. "a 1iloso1ia )en giudi(a tutti .uegli organismi sottili* sem'li(i 1orme mentali (3e /isogna dissol%ere. 4+ e%idente (3e .uei (or'i interni* studiati da Annie Cesant* da "ead/eater e molti altri autori* sono dei %ei(oli lunari* dei (or'i 'roto'lasmati(i (3e e%ol%ono 1ino ad un 'unto 'er1ettamente de1inito dalla natura e 'oi 're(i'itano nel (ammino in%oluti%o* ritornando al luogo di 'arten)a originale. 4+ o%%io (3e i (or'i lunari a//iano un 'rin(i'io ed una 1ine. I mona(i )en non s/agliano .uando (er(ano di dissol%erli. Ma andiamo un 'o+ 'i6 lontano e di(iamo .ual(osa sul to soma heliakon* il %estito da s'osa dell+anima* il (or'o dell+uomo solare. Gi(ordate la 'ara/ole e%angeli(a della 1esta di no))eD /uando il re entr3 per vedere i convitati e vide l5 un uomo che non portava l+a-ito adatto) disse@ D8mico) come sei entrato sen!a il vestito per la cerimonia?E 4hiaramente lui ammutol5 poich0 non era assolutamente pronto per dare una risposta& 6u terri-ile il momento in cui il re ordin3 di le$arlo mani e piedi e di $ettarlo fuori nelle tene-re) ove si ode solo il pianto e il di$ri$nar di den, ti&

Non de%e sor'render(i il 1atto (3e i di%ersi (or'i solari (om'enetrandosi tra loro (ostituis(ano il %estito di no))e dell+anima. "a (osa 1ondamentale* 'rioritaria* , 1a//ri(arli e (i7 , 'ossi/ile solo attra%erso la trasmuta)ione dell+idrogeno sessuale ?Si1N@. Con in(essanti trasmuta)ioni sessuali* o%%iamente* 'ossiamo (ondensare l+idrogeno sessuale nella s'lendida e mera%igliosa 1orma del (or'o astrale solare. 4+ e%idente (3e la%orando (on il mulinello dei 1isi(i nella 1orgia dei (i(lo'i (il sesso) 'ossiamo dare all+idrogeno sessuale una (ristalli))a)ione nel (or'o 'aradisia(o della mente solare. 4+ 'ositi%o (3e la%orando al massimo nella nona s1era 'ossiamo e do//iamo dare 1orma al (or'o solare della %olont- (os(iente. Solo (os2* mediante .ueste (ristalli))a)ioni al(3emi(3e* 'ossiamo in(arnare lo s'irito di%ino in noi. 5ni(amente la%orando (on i misteri della sa(ra s%asti(a* arri%iamo alla se(onda nas(ita. "a man(an)a di (onos(en)a assoluta di .uesti 'rin(i'i enun(iati (ondu(e migliaia di studenti misti(i ai 'i6 gra%i errori. Ignorare .uesti 'ostulati 1ondamentali dello gnosti(ismo , gra%issimo 'er(3> 'ro'rio da (i7 di'ende un im/ottigliamento dell+intelligen)a in di%ersi dogmi e teorie* al(une %olte in(antatri(i ed a11as(inanti* ma assurde e stu'ide .uando le esaminiamo alla lu(e del tertium or$anum (il ter)o (anone del 'ensiero). MaH Beindel 'ensa (3e il %estito di no))e dell+anima* il soma puchicon* , es(lusi%amente (ostituito dagli eteri su'eriori del (or'o %itale o lin$a,!arira degli indostani. 0uest+autore (rede (3e aumentando il %olume dei due eteri su'eriori si 'ossa ottenere il soma puchicon& Il (on(etto , molto /uono ma 1also8 tali eteri non sono tutto. 4+ urgente 1a//ri(are i (or'i esisten)iali su'eriori dell+4ssere* i %ei(oli solari* se %eramente %ogliamo giungere alla se(onda nas(ita.

In nessun modo si 'otre//ero 1a//ri(are i (or'i solari* il %estito di no))e dell+anima* sen)a i misteri sessuali della runa <3i/ur. 0uesta runa e la lettera < della massoneria8 , un 'e((ato (3e gli M.M. non a//iano (om'reso il 'ro1ondo signi1i(ato di .uesta misteriosa lettera. "a < , la (ro(e s%asti(a* l+amen* il 1inale mera%iglioso di tutte le 'reg3iere. < , an(3e il 7ott o 7od* (3e signi1i(a $io. 4+ /ene sa'ere (3e 7i-raltar 'rima si (3iam7 7i-uraltar* e (io,* altare* l+ara della %ita di%ina* della gi/ur. "e 'ersone 3anno gi- dimenti(ato le 'rati(3e runi(3e ma 1ortunatamente la runa (ro(e non , stata o/liata an(ora. ra((iando (on le dita 'olli(e* indi(e e medio* il segno sa(ro della s%asti(a* 'ossiamo 'rotegger(i dalle 'oten)e tene/rose. $a%anti alla s%asti(a (adono le (olonne dei demoni 4+ s(ritto nei 're(edenti (a'itoli e noi non (i stan(3eremo mai di ri'eterloD 4hi vo$lia venire dietro a me) rinne$hi se stes, so) prenda la propria croce e mi se$ua& Pietro (ro(i1isso (on la testa %erso il /asso* %erso la dura 'ietra e (on i 'iedi al)ati %erti(almente* (+in%ita a s(endere nella 1orgia dei (i(lo'i* nella nona s1era* 'er la%orare (on il 1uo(o e (on l+a(.ua* origine dei mondi* delle /estie* degli uomini e degli d,i. !gni autenti(a ini)ia)ione /ian(a ini)ia da l2. Protestano (ontro l+al(3imia sessuale della s%asti(a* gli in1rasessuali* i degenerati* i nemi(i di(3iarati del ter)o "ogos. Se .ual(uno do%esse dir%i (3e , 'ossi/ile ottenere l+auto reali))a)ione sen)a la santa (ro(e* sen)a la (ro(e sessuale dell+uomo e della donna* ditegli (3e mente. Se .ual(uno maledi(endo il sesso %i assi(urasse (3e .uesto* in se stesso , /estiale e satani(o* ditegli (3e mente.

Se .ual(uno %i do%esse dire (3e , ne(essario %ersare il %aso di 4rmete e (3e (i7 non 3a la minima im'ortan)a* ditegli (3e mente. Se .ual(uno do%esse insegnar%i .ual(3e /ella dottrina (3e es(lude il sesso* ditegli (3e mente. <uai a %oi sodomiti* omosessuali* nemi(i del sesso o''osto: Per %oi (i sar- solo 'ianto e (strido) digrignar di denti. <uai a (oloro (3e di(ono d+esser (ristiani e (3e 'ortano la (ro(e sul 'etto* a''esa al (ollo* ma (3e a/orrono il maithuna* il sesso Aoga. Per .uesti i'o(riti 1arisei (i saranno solo 'ianto e dis'era)ione. <uai: <uai: <uai:

SALUTI FINALI

matissimi 1ratelli gnosti(iD

Vi auguro 1eli(i %a(an)e di Natale ed un 'ros'ero anno nuo%o. C3e la stella di Cetlemme ris'lenda sul %ostro (ammino.

Prati(ate (on ordine .ueste rune. Comin(iate i %ostri eser(i)i runi(i il N1 di mar)o e dedi(ate ad ogni runa il tem'o (3e desiderate. S(ri%etemi* 'er 1a%ore* ma %i su''li(o* amatissimi* non mi rimettete delle adula)ioni* delle lodi* o delle lusing3e 'er 'osta. Gi(ordate (3e tutti (oloro (3e 'rima (i 3anno tradito 1urono in realt- dei tremendi adulatori. Voglio (3e %oi %i de(idiate a morire radi(almente in tutti i li%elli della mente. Cos2 (ome siete* (on .uel tremendo io dentro* siete realmente un 1allimento. Molti lamentano di non 'oter us(ire a %olont- nel (or'o astrale8 (3e .uelli s%eglino la (os(ien)a. 0uando uno si s%eglia l+us(ita in astrale smette di essere un 'ro/lema. <li addormentati non ser%ono a niente.

In .uesto messaggio di Natale 1968-69 %i 3o trasmesso la s(ien)a di (ui a%ete /isogno 'er raggiungere il ris%eglio della (os(ien)a. Non (ommettete l+errore di leggere .uesto li/ro (ome (3i legge un giornale. Studiatelo 'ro1ondamente 'er molti anni* %i%etelo* mettetelo in 'rati(a. A (oloro (3e si lamentano 'er(3> non raggiungono la illumina)ione (onsiglio serenit- e 'a)ien)a. "+illumina)ione %iene a noi .uando dissol%iamo l+io 'lurali))ato* .uando %eramente siamo morti nelle .uarantano%e regioni del su/(os(iente. 0uelli (3e %anno desiderando i 'oteri o((ulti* .uelli (3e utili))ano il mait3una (ome un 'retesto 'er sedurre le donne* entrano nell+in%olu)ione sommersa dei mondi in1ernali. "a%orate nei tre 1attori della ri%olu)ione della (os(ien)a in modo ordinato e 'er1etto. Non (ommettete l+errore di adulterare e di 1orni(are. Ginun(iate a s%ola))are di 1iore in 1iore (ome 1anno le 1ar1alle. Coloro (3e %i%ono aleggiando di s(uola in s(uola* sono in realt- dei (andidati si(uri all+a/isso e alla morte se(onda. A//andonate ogni autogiusti1i(a)ione ed ogni auto(onsidera)ione8 tras1ormate%i in nemi(i di %oi stessi se %eramente %olete morire radi(almente. Solo (os2 otterrete l+illumina)ione. Amatissimi* 'artite da )ero* a//andonate l+orgoglio misti(o* la mitomania* la tenden)a a (onsiderar%i su'ertras(esi. utti %oi siete solamente 'o%eri animali intellettuali (ondannati alla 'ena di %i%ere. Solo (os2* 1a(endo un in%entario di %oi stessi 'otete sa'ere (3i siete realmente. In %erit- 'ossedete solo i (or'i lunari e l+ego animale* (i7 , tutto. Per(3>* dun.ue* (adete nella mitomania; "a %ostra anima* l+essen)a* , im/ottigliata* addormentata nell+ io8 allora* su (osa /asate il %ostro orgoglio misti(o;

Siate umili 'er ottenere la sagge))a* e do'o a%erla ottenuta* siate an(ora 'i6 umili. 4hi vuole venire dietro a me) rinne$hi se stesso) prenda la sua croce e mi se$ua& Pa(e in%eren)iale Samael Aun Weor