Sei sulla pagina 1di 3

http://www.groupintention.

com/progetto/

Progetto
Diventare la centesima scimmia potrebbe essere la frase metaforica che racchiude lanima di questo progetto.

Cosa vuol dire? Lo scrittore inglese Lyall Watson, diversi anni fa, prese spunto da una reale ricerca sul comportamento di un gruppo di scimmie giapponesi, della razza macaca uscata! e di come tali scimmie avevano imparato spontaneamente a lavare le patate per eliminare la sa ia e altre incrostazioni prima di mangiarle. La nuova conoscenza si diffuse nel gruppo molto lentamente, per imitazione, ma ad un certo momento, "uando il numero delle scimmie che adottavano "uesta nuova a itudine raggiunse una certa soglia numerica, una #$%&&% C'()(C%*, la pratica si diffuse in un tempo revissimo all+intera comunit, delle scimmie, e tutte iniziarono a lavare le patate. -u un macroshift!, un cam iamento improvviso e radicale di comportamento dovuto al raggiungimento di una massa critica. Watson prese spunto da "uesto fatto e, ar itrariamente, ipotizz. che il gruppo che lavava le patate fosse di // scimmie 0rispetto alle migliaia che non le lavavano1 e che una centesima scimmia! che aveva anch+essa imparato a lavare le patate aveva determinato il raggiungimento della massa critica! che aveva indotto "uel vistoso cam iamento collettivo di costumi. L+antropologa statunitense $argaret $ead scriveva: Non dubitate che un piccolo gruppo di cittadini coscienti e risoluti possa cambiare il mondo. Questo infatti quanto sempre successo!. La metafora della centesima scimmia, o della soglia di innesco del cam iamento, dimostra come se un numero sufficiente di persone cam ia in meglio un comportamento o realizza una nuova consapevolezza, si crea una massa critica! che catalizza in una societ, 0o nell+intera umanit,1 una trasformazione pressoch2 istantanea: una sorta di reazione a catena.

Cosa dice la scien a


(l fenomeno della massa critica! 3 stato studiato scientificamente con il nome di 4ffetto $aharishi! in differenti ricerche sperimentali di vaste dimensioni svolte dalla $aharishi (nternational 5niversity 0$(51 nel $assachussets, 5&%. (l presupposto di partenza 3 che "uando una persona pratica regolarmente una "ualche forma di meditazione, si produce una armonizzazione nel suo stato mentale ed emozionale che si ripercuote positivamente anche sulle sue azioni, che risultano pi6 calme e meno violente. $a cosa ancora pi6 importante ci. che 3 stato dimostrato 3 che se una "uota di almeno l+78 della popolazione di una citt, pratica la meditazione, gli effetti positivi si diffonderanno anche al restante //8 che non medita, e tale effetto sar, rileva ile mediante un sensi ile a assamento dei tassi di criminalit, e di violenza.

9el 7//: en ;<<< persone che praticavano a itualmente la meditazione si riunirono nella citt, di Washington =.C. dal > giugno al :< luglio, per un vasto esperimento volto a verificare scientificamente l+effetto di un ritiro intensivo di $editazione )rascendentale di sei settimane sui tassi di criminalit,. (n tale periodo i crimini gravi scesero in effetti del 7?.@8 con punte massime del A:8. Bi6 di cento esperimenti simili svolti in varie parti del mondo hanno rilevato effetti analoghi non solo sui tassi di criminalit, ma anche sui tassi di incidenti, suicidi, omicidi, ospedalizzazioni e altri indici di "ualit, della vita. )ali approfondimenti 0alcuni dei "uali supervisionati anche da un+e"uipe di ricercatori del $() C $assachussets (nstitute of )ecnology1 sono stati condotti da varie 2"uipe di studiosi, tra cui =.W. DrmeEFohnson et al., e F.&. Gagelin et al.:A &econdo gli autori, pi6 di ?< ricerche e A: pu licazioni scientifiche dimostrere ero che la pratica collettiva della meditazione C da parte di alcune migliaia o anche solo di poche centinaia di esperti 0il numero richiesto 3 legato alle dimensioni dell+area che si vuole coprire1 C neutralizza velocemente lo stress sociale acuto, comprese le tensioni etniche, religiose e politiche che alimentano la violenza e i conflitti.

Cosa stato fatto in !talia


5na ulteriore indagine realizzata sul potenziale delle meditazioni collettive 3 "uella condotta dal centro di ricerche del Hillaggio Ilo ale di Jagni di Lucca durante la giornata glo ale della meditazione e della preghiera per la pace! del A< maggio A<<>, a cui parteciparono oltre un milione di persone in tutto il mondo. )ale ricerca evidenzia una relazione statisticamente significativa tra la coerenza cere rale di due gruppi di persone che meditavano a A<< chilometri di distanza l+uno dall+altro. L+analisi dell+attivit, cere rale tra i due gruppi durante la meditazione, monitorata mediante appositi elettroencefalografi, indic. un aumento di coerenza 44I tra gli individui: gli schemi di attivit, cere rale dei meditanti erano in armonia reciprocaK i loro cervelli erano sincronizzati a distanza. Ci. indica che lo stato generale di consapevolezza di ciascuno influenza "uello di tutti. &e, "uindi, pi6 persone inizieranno a sperimentare stati elevati di coscienza, altri ne saranno contagiati e ci. render, sempre pi6 facile il raggiungimento di stati pi6 elevati di coscienza da parte di un numero sempre maggiore di individui. CosL, nella societ, umana, "uanto maggiore sar, il numero di persone che eleveranno il loro livello di coscienza, tanto pi6 facile sar, per gli altri effettuare il trasferimento delle energie a livelli superiori, in una specie di reazione a catena. Muesto effetto di coerenza tra i cervelli e le coscienze 3 la ase della comprensione scientifica della $assa Critica e della Coscienza Blanetaria, e ci permette di comprendere l+importanza che la spiritualit, come esperienza reale, al di l, di ogni limitazione teologica o ideologica, 3 un fenomeno scientifico di straordinaria importanza per l+evoluzione individuale e glo ale.

!" P#$%&''$ di %roup!ntention.com


-acendo seguito a tutto ci. che la comunit, scientifica ha dimostrato sul potenziale della meditazione collettiva e sugli invii di intenzioni di massa 0per chi volesse approfondire tali tematiche pu. leggere il li ro #La scienza dell+ (ntezione* di Lynne $c)aggart1 il nostro o iettivo 3 "uello di creare una $assa Critica che possa prima di tutto essere rilevante per la nazione da cui partiamo: l+ ()%L(%.

Ber poter realizzare dei cam iamenti importanti e verifica ili dovremmo raggiungere almeno l+78 della popolazione "uindi circa @<<.<<< persone che uniti da uno stesso sogno ed o iettivo, periodicamente, ognuno da casa propria via internet o dal vivo nelle diverse citt,, dedicano "ualche minuto del loro tempo per meditare ed inviare intenzioni collettive all+unisono. % iamo gi, realizzato esperimenti del genere in piccolo e ci sono sempre stati risultati rilevantiN

Dvviamente, fino a che non raggiungeremo la #massa critica* gli effetti avranno un #raggio di azione * pi6 ridotto, ma li avrannoN (noltre il nostro o iettivo non 3 soltanto meditare o inviare intenzioni, ma creare un gruppo organizzato che si muove nel fine comune di crescere e stare ene loro stessi, aiutare gli altri che ne hanno davvero isogno e migliorare "uesto mondo per "uanto ci sar, possi ile fare. =iversi i progetti che partiranno a mano a mano che il gruppo crescer,, tutti con il fine di #risvegliare* gli animi e le coscienze e portare serenit,, pace, felicit, ed a ondanza a "uanta pi6 gente possi ile. Muesto sito nasce pochi giorni la scadenza del A7 =icem re A<7A, momento di #shift* delle consapevolezze e pi6 persone saremo pi6 velocemente potremo iniziare le nostre attivit,. &e vuoi partecipare anche tu a "uesto progetto, sempre e completamente gratuito, lascia la tua email nel form in alto a destra di "uesta pagina e riceverai tutti gli aggiornamenti degli incontri dal vivo o online o dei progetti che a mano a mano realizzeremo. (noltre se vuoi partecipare attivamente all+organizzazione ed alla diffusione ti chiediamo di leggere la pagina #Chi &iamo* cosL da poter capirne meglio il nostro spirito e diventarne parte attiva e creativa. )i aspettiamoN

Interessi correlati