Sei sulla pagina 1di 5

- xref, inserisci e blocchi (file modello di disegno, dwp) - gizmo + Nozioni di base - file Modello di disegno, con unit

imperiali (pollice): acad dwt o acadlt dwt - !unit": per controllare impostazioni di #isualizzazione delle unit (!architettonico": per la#orare in pollici e piedi ) - per ottenere informazioni sul comando in esecuzione: $% - per ripetere il comando precedente: &n#io o 'arra spaziatrice + (isualizzazione - !rigen": per rigenerare la #isualizzazione del disegno - !ordinedis": per riordinare la posizione degli oggetti in primo piano-sfondo (tratteggi dietro a tutti gli oggetti, testo da#anti a tutti gli oggetti ) + )eometria - $%*: atti#a+disatti#a l,&nput dinamico - -./: -ser .oordinate /0stem - $1: atti#a+disatti#a la griglia - $2: atti#a+disatti#a lo snap - opzione !larghezza" della polilinea: dopo il primo punto, specifica la larghezza della polilinea nei punti successi#i - !rt": rettangolo - se un,area non 3 chiusa, durante un tratteggio #engono #isualizzati cerchi rossi nelle zone da controllare (!ridis" per non #isualizzarli pi4) + 5recisione - con l,&nput dinamico atti#o, si disegna in modalit relati#a6 &n tutti gli altri modi si la#ora in assoluto (compreso con l,7rto ) - per disegnare con un angolo specificato, immettere 898, seguito dall,angolo !9:;" - si pu< specificare un singolo snap ad oggetto per un punto: tenere premuto Maiusc e fare clic col tasto dx nell,area di disegno - !dist" o !di": per misurare la distanza fra due punti

!la0er" o !la": apre il gestore propriet la0er iniziare sempre i nomi dei la0er con un numero a * cifre, per semplificarne l=ordine automatico in generale il la0er > non #iene utilizzato? se si @uota un oggetto #iene creato dal sistema il la0er Aefpoints, che non #a utilizzato creare un la0er per le finestre di Ba0out il congelamento dei la0er migliora le prestazioni nei disegni di grandi dimensioni

+ 5ropriet - !proprieta" o !pr" o .trl + %: apre la ta#olozza propriet - !corrisprop" o !crp": copia le propriet di un oggetto in altri oggetti - lo spessore delle linee rimane costante indipendentemente dalla scala della #ista + Modifica - !cancella" o !ca" - selezione intersecante e selezione finestra? - !copia" o !cp"C !sposta" o !s" - opzione /erie del comando !copia"? - !offset" o !of" - !taglia" o !ta"C !estendi" o !es" - !specchio" o !sp"

!stira" o !sti" (selezionare gli oggetti con una finestra di selezione intersecante) !raccordo" o !ra": specificando > come raggio, si ottiene un angolo acuto !esplodi" o !e" !editpl" o !ep" a #olte con#iene esplodere una polilinea, modificarne le componenti e ricon#ertire gli oggetti in una polilinea con l=opzione -nisci di !ep" cliccando su un grip si atti#a la modalit /tira: premendo &n#io si scorrono le altre modalit disponibili

+ 'locchi - inserendo un disegno come blocco si crea un ri#erimento statico al disegno stessoC per renderlo dinamico utilizzare !xrif" - !inser" o !in": per inserire un blocco - se necessario, 3 possibile ruotare un blocco dopo l=inserimento - per default, il punto di inserimento corrisponde al punto d=origine del disegno da inserire - !blocco" - 3 possibile esplodere un blocco negli oggetti componenti per modificarlo - !defatt": per creare un blocco che include attributi - si possono includere definizioni di blocco per cartigli e simboli comuni nei file modello di disegno - creando un file di disegno che comprende di#erse definizioni di blocco, basta inserire tale disegno per a#ere disponibili tutti i suoi blocchi (si chiamano Ddisegni della libreria di blocchiE) - FutodesG /eeG (http:++seeG autodesG com+): consente di accedere alle librerie '&M ('uilding &nformation Modeling) + Ba0out - elementi DaccessoriE di un disegno: note, etichette, @uote, bordo del disegno, cartiglio - le $inestre di la0out, consentono di #isualizzare il modello sullo spazio carta - Hmetodi per la messa in scala: Metodo originale, Metodo di la0out, Metodo annotati#o, Metodo con pi4 areeH
Metodo originale. Consente di creare la geometria, annotare e stampare dallo spazio modello. Le quote, le note e le etichette devono essere tutte scalate in ordine inverso. Inoltre, consente di impostare la scala di quota all'inverso della scala di stampa. Con questo metodo, la messa in scala richiede un po' di calcoli matematici. Ad esempio, una comune scala utilizzata in architettura 1/ ! " 1'#$! che pari ad una scala di 1% &. 'e una nota deve essere stampata pi( alta di )!, necessario che venga creata & volte pi( grande o 1*! pi( alta nello spazio modello. Lo stesso +attore di scala viene applicato anche alle quote e un ,ordo del disegno A-C. / in tale scala lungo 1 piedi. 0uando il disegno viene stampato come +oglio /#'ize, tutto viene ridotto in scala alla dimensione corretta.
Nota1umerosi disegni di AutoCA/ sono stati creati con questo metodo e molte societ2 ancora lo

utilizzano. 3na volta completate le impostazioni, il metodo +unziona correttamente per i disegni */ con viste singole e dettagli inseriti. Metodo di la4out. Consente di creare la geometria, annotare nello spazio modello e stampare dal la4out. Impostare la scala di quota su $ e le quote verranno automaticamente scalate. Metodo annotativo. Consente di creare la geometria nello spazio modello, creare note, etichette e quote annotative 5con un particolare stile annotativo6 nello spazio modello dal la4out e stampare dal la4out. 7li oggetti annotativi vengono visualizzati solo nelle +inestre di la4out che condividono la stessa scala. La scala di quota viene impostata automaticamente su $ e tutti gli oggetti annotativi vengono scalati automaticamente. Metodo con pi( aree. Consente di creare la geometria nello spazio modello, di creare annotazioni nello spazio carta su un la4out con scala di quota impostata su 1 e di stampare dal la4out. 0uesto chiaramente il metodo pi( semplice e diretto ed quello scelto per questa guida.

si pu< passare dallo spazio carta allo spazio modello facendo doppio clic all=inetrno e

all=esterno della finestra di la0out !finmul": per creare altre finestre di la0out dalla ta#olozza 5ropriet si definisce la scala all=interno della finestra di la0out (#a selezionato il bordo)C si pu< anche bloccare la #isualizzazione? per default i tratti e gli spazi in un tipo di linea non continuo appaiono alla stessa lunghezza I possibile disatti#are il la0er su cui 3 stato creato l,oggetto della finestra di la0out Juesto consente di nascondere i bordi della finestra di la0out !esportla0out": per unire tutti gli elementi nello spazio carta e lo spazio modello nello spazio modello di un file di disegno separato

+ Note ed etichette - creare Note, Ktichette, 'olle e Lichiami - !testom" o !tsm": testo multilinea - per uscire dall,editor di testo dopo a#er immesso il testo, fare clic in un punto esterno all,editor - !stile": per sal#are uno stile di testo - sal#are gli stili di testo nuo#i o modificati nei file modello di disegno per risparmiare tempo rendendo disponibili gli stili in tutti i nuo#i disegni - !multidir" o !mld": per creare una multidirettrice - !stilemultidir": per sal#are uno stile di multidirettrice - dopo la creazione di uno o pi4 stili di multidirettrice, sal#arli nei file modello di disegno + Juote !dimlineare": @uote orizzontali e #erticali !dimallineata": @uote parallele ad un oggetto se le modifiche da apportare sono pi4 complesse, la soluzione pi4 rapida pu< essere semplicemente @uella di eliminare e ricreare la @uota !dimstile": per sal#are le impostazioni di @uota in uno stile lo stile di @uota di default 3 denominato /tandard (o &/7-*; @uando si utilizza un file modello di disegno metrico di default) pu< essere utile sal#are gli stili di @uota creati in uno o pi4 file modello di disegno chiedere al responsabile .FA se sono disponibili file modello di disegno e standard per gli stili di @uota + /tampa in passato i testi #eni#ano stampati con le stampanti e i disegni #eni#ano stampati su plotter 7ra 3 possibile eseguire entrambe le operazioni con entrambi gli strumenti !stampa" 3 possibile sal#are e ripristinare gruppi di impostazioni in base al nome, detti &mpostazioni di pagina !impostapag": per aprire )estione impostazioni pagina si pu< anche fare clic con il pulsante destro del mouse sulla scheda Modello o su una scheda di la0out e
scegliere )estione impostazioni pagina ad ogni scheda di la0out nel disegno pu< essere associata un,impostazione di pagina Juesta opzione 3 utile se si utilizzano pi4 dispositi#i o pi4 formati di output o se sono definiti di#ersi la0out con #arie dimensioni di foglio nello stesso disegno 3 possibile sal#are le impostazioni di pagina nei file modello di disegno oppure 3 possibile importarle da altri file di disegno tenere presente che le stampanti e i plotter hanno un margine integrato intorno ai bordi per la stampa in scala dalla scheda Modello 3 indicato un fattore di scala @uale ME N %=->E &n una scheda di la0out, normalmente si esegue la stampa in base alla scala %:% nella tabella stili di stampa #engono fornite informazioni sull,elaborazione dei colori & colori #isualizzati

correttamente sul monitor possono non essere adatti ad un file 5A$ o alla stampa se si desidera distribuire un disegno mediante posta elettronica, siti $O5, siti Peb di progetto o A(A, 3 possibile utilizzare i file AP$ (Aesign Peb $ormat), che offrono un formato compatto particolarmente adatto alla distribuzione se si desidera condi#idere un,immagine statica del disegno, 3 possibile generare un file 5A$ da un file di disegno se si desidera ri#edere un file di disegno di Futo.FA contemporaneamente ad un,altra persona che si tro#a in un altro luogo, #alutare l,opportunit di utilizzare l,applicazione Futo.FA P/ per browser Peb e dispositi#i mobili, scaricabile gratuitamente dal sito Peb di FutodesG

scansioni Nicola tartarughe pastiglie pasticciare su Futocad? comandi da guida iniziale Futocad file in rete fine progettazione (ero (cracG Q pdf6)