Sei sulla pagina 1di 8

Letter from Lhasa, number 337. Berlinguer P2?

by Roberto Abraham Scaruffi

un riflesso condizionato. Se scrivi di P2 Andreotti -Berlinguer, c sempre un compagnuzzo che salta su e ti sbotta: Scusa, su quali documenti hai letto che Berlinguer era un affiliato alla P2? Chiss perch non ti chiedono di Giulio Andreotti, bens solo dellEnrico. Normali insozzi del cervello e reazioni pavloviane indotte. V un aspetto strettamente linguistico. Se uno scrive la P2 Andreotti Berlinguer, non parla di a ffiliazione. Semmai dice cose peggiori, o migliori, a seconda della prospettiva. Il lobotomizzato ed ammaestrato pavloviano medio ovviamente capisce e scatta per quello per cui stato ammaestrato. normale che succeda cos. Le cose semplici sono le pi difficili a capire. Anche perch poi il pappagallo medio non sa mai di che stia parlando. Non conosce la materia. E non che online si trovi tutto anche uno volesse fare una ricerchina col computer. Il potere sempre reticolare per cui tutto appare come casuale finch un interesse forte, prevalente ed irresistibile non dica che si debba fare una certa cosa ed imponga una linea. Ovviamente ci non viene visto dallosservatore esterno. La politica viene fatta vedere solo teatrino che maschera altre cose, a volte semplicemente il nulla. Non affatto detto che il politico da esibizione mediatica faccia poi veramente politica, policies, o che ad essa contribuisca in qualche modo. Il PCI nasce, nel 1944 a Salerno, come partito compradoro anglo-americano e, contemporaneamente, passa sotto il co-controllo delle Polizie Segrete CC ovviamente. Col 1989, cambia tutto. Col golpe del 23/05/1992, anche in Italiozia lordine uscito dalla Conferenza di Teheran di fine 1943 formalmente e definitivamente affossato. Lo vogliono gli anglo-americani che vincono pure sul terreno, in Italiozia, a livello di rapporti di forza militari allinterno del governo reale di Italiozia. Tra le burocrazie andreottiane e Mediobanca, tra le oligarchie predatorie statali e le oligarchie private compradoro-mediobancarie, il colpo di Stato del 23/05/1992 segna la vittoria rivelatasi permanente, visto che siamo oramai sui 22 anni, delle seconde. Burocrazie andreottiane una semplificazione. Sono burocrazie centrali che ad un certo punto divengono andreottiane, o che per comodit euristica definiamo andreottiane, nel senso che Andreotti se ne fa interprete a livello di comando formaleistituzionale. La DC di Fanfani, Moro ed altri precedente. Comunque, parlare di burocrazie andreottiane non la stessa cosa che parlare di DC per quanto siano processi che si intrecciano. Da un certo punto in poi, sarebbe pi corretto parlare di burocrazie andreottian-berlingueriane. Sono le stesse burocrazie centrali gi monarchiche, poi monarco-fasciste, ripiegate su s stesse e gelose solo del proprio sonnecchiare. Andreotti organico ad esse. Esse sono organiche a chiunque le lasci

sonnecchiare corrotte e le riempia di soldi. Sono state estese in maniera rilevante e pure riempite di soldi. Quando il blocco Quirinale-Mediobanca ha rotto e disfatto la partitocrazia, ed Andreotti stato liquidato a livello di governo formale, col colpo di Stato del 23/05/1992, esse sono progressivamente transitate sotto la dittatura quirinalizia che lespressione istituzionale formale di tale dittatura mediobancaria compradora. Andreotti stava lavorando per una dittatura quirinalizio-burocratica con lui alla testa. La Mediobanca compradora lo ha battuto a livello militare ed imposto quello lImpero voleva, una dittatura quirinalizio-mediobancaria che non disfa lassetto burocratico predatorio limitandosi a compiacerlo mentre attua sua politiche di sfascio, dalle sprivatizzazioni, alla liquidazione di qualunque punta tecnologica e, perfino, della possibilit di continuare a fare impresa indipendente in Italiozia. Oggi, in Italiozia, solo consorzi criminali con solidi agganci burocratici ed istituzionali possono superare le barriere all'entrata per chi voglia aprire nuove imprese, anche piccole. Non che le burocrazie predatorie statali non siano compradore. Lo sono. La differenza che Mediobanca nasce per formalizzare la subordinazione compradora anglo-americana del capitalismo italico, specificamente di quello post-bellico che ovviamente quello solito. un rafforzamento del controllo anglo-americano su Italiozia, dopo il tradimento dei Savoia. Oh, certo, v la favoletta della filiazione francese di Cuccia. I francesi di Lazard fanno solo da interfaccia. Tipico metodo per operazioni clandestine. Se gli inglesi, o gli anglo-americani, ti controllano, ti fanno figurare come legato, legatissimo, ad una entit intermedia qui formalmente francese. Non a caso, Lazard nasce negli Stati Uniti. Prima negli USA francofoni. Poi si muove nellarea anglofona. Infine si espande in Europa. Cuccia non prende ordini da Parigi. Li prende da Londra, i creatori dItaliozia nel 1860 -61. Una metodologia di ricerca ed analisi materialistico-fattuale, e non politicantica, non difficile. Per quanto essa si riveli inafferrabile ed impraticabile, in pratica del tutto preclusa, per chi abbia la mente e lo spirito occupati da ideologie ed allineamenti di partito e di parte. La P2 era una loggia Andreotti-Berlinguer, con Berlinguer ovviamente del tutto subordinato. Per esempio, Berlinguer d copertura a Gelli quando, in ascesa, il Grande Oriente voleva sbarazzarsene e chiede aiuto a Berlinguer. Alias, Berlinguer non si mette contro unoperazione clandestina, una delle tante, delle Polizie Segrete andreottiane. Eppoi, Gelli doveva pur gi avere qualche benemerenza da quel lato l, se Berlinguer non gli sbarra la strada. Berlinguer di famiglia massonica come Cossiga suo parente. Erano entrambi imparentati coi Segni. Nulla di oscuro, n di morboso. Massoneria significa poteri reali dello Stato e connessioni coi centri dellImpero controllano e co -controllano le massonerie locali degli Stati compradori. LEnrico Berlinguer che, del tutto propriamente, dice che il PCI un partito cavouriano [ alias compradoro inglese], ben sa che il PCI (fondato dagli inglesi a Salerno nel 1944, col cittadino sovietico Togliatti che loro si fanno passare dallURSS come garante degli accordi di Teheran

di fine 1943 e come aiuto agli anglo-americani per ricattare e meglio controllare la DC vaticana) un partitone gli anglo-americani fabbricano da 25% dandogli soldi e beni del PNF, oltre ad armi loro, e copartecipazione al governo reale. Senza di ci, la setta PCdI sarebbe, pur con nome rettificato, restata all1%. I voti si ricevono in proporzione alla clientele si controllano, allaccesso al governo/sottogoverno viene dato dai poteri reali. I consensi non nascono dalla adesione a programmi mutevoli ed evanescenti. I consensi nascono dallaccesso al governo/sottogoverno e, di conseguenza, dal potere clientelare. Gi sotto il monarco-fascismo, di cui lURSS era grande amica, il PCI ha rapporti di collaborazione con lOVRA/governo reale, cosa che gli porta adesioni, pur restando una piccola setta. Vi era gi stato almeno un caso di cooperazione delinquenziale congiunta sovietica (Tania Schucht e chi la manipolava direttamente dallAmbasciata Sovietica a Roma, che poi le fornisce il veleno, la medicina per il suo bene, da mettere nellultima minestrina del cognato), Togliatti -PCd'I, inglese (Piero Sraffa) e monarchico-fascista: lassassinio per avvelenamento di Antonio Gramsci il giorno stesso il cui gli scade la libert condizionale ed legalmente libero, ed intenzionato a raggiungere Parigi con laiuto di GL di cui il PCdI lo classifica come aderente. Nella terribile Italia fascista, gli appunti di Gramsci potevano stare tranquillamente nelle casseforti della Banca Commerciale. Cos come Cuccia poteva stare a Roma, con Mattioli, ad aspettare loccupazione Alleata mentre preparava, coi soldi del fascismo, il dopoguerra. No, la Storia non mai come va la contano. Come e perch pensate che Berlinguer venga portato da Togliatti e subito da questi assunto come suo collaboratore stretto e successore? Che benemerenze avrebbe mai avuto secondo la conclamata orto dossia comunista? Zero. Berlinguer cooptato nel centro del nuovo PCI anglo-americano da reti del potere reale preparano il dopoguerra delloccupazione anglo -americana (nel cui ordine pianificato un forte PCI) e con DC vaticana, certo subordinata agli anglo-americani ma pur sempre vaticana. I Berlinguer sono di Sassari. Togliatti, da ragazzo, aveva vissuto e studiato a Sassari. No, non crediamo al giochetto delle assonanze e delle prossimit tanto di moda. Non neppure decisivo che Gelli, dopo avere parlato con Togliatti si ritrovi nel Sassarese, sembrerebbe a La Maddalena pi precisamente. Gi gli era andato bene essere arrivato a Roma vivo. Senza altri dettagli non si pu dire nulla. Del resto l, in Sardegna, lui non che fosse copertissimo, lo arrestano pure ma per cose pistoiesi, sebbene si dia da fare per procurarsi coperture che si rivelano non assolute. Non comunque questione di un conoscente dellinfanzia o delladolescenza che ti porta il familiare per farlo divenire segretario del PCI. non neppure che lEnrico avesse qualche eccelsa qualit, a parte la disciplina (servilismo ed ottusit) al servizio dellImpero e delle sue oligarchie compradoro -predatorie in Italiozia. Sarebbe come pensare che per puro caso e per grandi qualit sue un Enrico Letta sia divenuto capo del governo nel 2013. Le cose non funzionano mai a questo modo. Il mondo reale funziona con meccanismi di connessione para-mafiosa.

Lo sfascio dello Stato che si realizza dallincontro e combinazione tra Andreotti e Berlinguer (intesi come forze sociali, non come individui; non ci fossero stati loro ce ne sarebbero stati altri) impressionante. A PCI e CGIL vengono allocate frazioni rilevanti di burocrazie pubbliche. Le capitalizzazioni pensionistiche, pi rilevanti dello stesso debito pubblico attuale, vengono mangiate [cerano, ora non ci sono pi!] da quel connubio, che ovviamente unoperazione macro sistemica voluta sia da un Impero che pompa il PCI che da un Andreotti che non controlla la DC ma il cui potere sia militare che burocratico. Detto differentemente. Le alte burocrazie dello Stato si aprono pubblicamente al PCI. Si sentono pi rassicurate ad averlo come seconda DC che a continuare col gioco pubblico della contrapposizione. DC e/o PCI purch se magni, finendola con la finzione dei puri che stanno fuori come alternativa. Del resto, nel settore pubblico, prima si colleghi, poi si ha una tessera, alias prima c la corporazione, poi non importa per chi uno voti. Ci sono cordate, clan para-mafiosi, dove non importante la fede del partecipante. Vigono logiche pi massoniche che partitiche. Andreotti cura a livello di governo, a livello legislativo, questa operazione, linclusione del PCI a livello di burocrazie pubbliche anche centrali. Il tutto si traduce in una disorganizzazione ulteriore dello Stato e in uno sfascio pi avanzato delle sue casse. Non che le capitalizzazioni pensionistiche se le intaschino i due personalmente e direttamente. Da un lato, gli immobili vengono svenduti sia ad interessi privati, dunque con tangenti ai partiti, che a sindacalisti ed amici. Dallaltro gli introiti se ne vanno per distribuire reddito a tutti. Lo Stato, invece di rifondere gli enti pensionistici per le quote sociali introdotte per legge, al di fuori dunque dei meccanismi attuarialiassicurativi degli enti pensionistici, usa quei fondi degli stessi enti pensionistici. Denaro in realt privato (visto che il salario differito parte del salario del lavoratore), espropriato e gettato via in due modi complementari. Svendi beni altrui e ti rubi, per clientelismo, i quattro soldi incassati. Ecco i fasti, questo solo un aspetto, del connubio DC-PCI! A parte che tenta di farlo demolire ed assassinare come Moro ed in contemporanea, Andreotti continua a sentire Berlinguer come suo. Comunque sia morto Berlinguer, magari per caso, Andreotti lo rimpiange quando col golpe di Capaci viene avviata la sua liquidazione e col post-PCI saldamente passato apertamente a libro para dellImpero e per esso gestito da CDB. Con Berlinguer vivo non sarebbe successo, esclama Andreotti quando viene posto sotto accusa prima politica poi giudiziaria, e col post-PCI usato contro di lui. Andreotti si illude, probabilmente. Il personaggio Andreotti del resto una combinazione demoniaca di personalit tutte egualmente false. un attore perfetto. Fa ammazzare Lima, ordinando il crimine alle sue Polizie Segrete CC, e poi, un mese dopo, chiede ansioso e candido alla figlia del defunto, che se la beve, se abbiano scoperto nulla e se per caso las sassinio non sia opera di Ciancimino. Il PCI di Berlinguer passa da partito degli intellettuali compradori e luddisti, e delle milizie per terrorizzare e militarizzate gli operai, a partito delle burocrazie statali

con Andreotti che regala ad esso feudi per esempio gi del PSDI e della stessa DC. Con loperazione andreottiana, il PCI passa da partito concepito come di ricatto della DC a partito simile alla DC seppure un gradino sotto di essa. Andreotti lo sgancia un po dagli anglo-americani (e dalla loro Mediobanca) e lo porta sotto di s, finch riesce. In parte si illude. Perch nellItaliozia compradora, cogli stessi apparati militari andreottiani strutturalmente permeabili allImpero, si illude pensando che, avendo esteso la struttura clientelare del PCI, con solo ci esso divenga un partito burocratico-nazionale cosa che neppure la DC era del tutto visto che il servilismo allImpero, pur con filtro, in parte, vaticano, prevaleva su tutto. Esistono sempre dialettiche nei rapporti compradori. Nulla lineare ed assolutamente gerarchico anche se alla fine, quando indispensabile, comanda il pi forte, non il fantoccio, anche se il fantoccio ha pure i poteri che ogni esecutore sul campo conserva, un po. Gelli ricambia il sostegno ricevuto da Berlinguer contro il Grande Oriente quando Andreotti vuole fare rapire e liquidare Berlinguer in contemporanea a Moro. Lo allerta. Berlinguer si salva grazie a milizie armate del PCI che lo proteggono. Perch Andreotti lo vuole morto? Esisteva un accordo Berlinguer-Zaccagnini per Moro Presidente della Repubblica nel giro di pochi mesi. Intollerabile per Andreotti, che si sentiva tradito da Berlinguer e che era avversario mortale di Moro. Berlinguer sfascia lo Stato con Andreotti e ne guadagna clientele, ma come Presidente gli preferisce un Moro ormai fuori gioco dallavanzata andreottiana nello Stato e nei suoi apparati poliziesco-militari. Leone era in scadenza. Tutto il sequestro ed assassinio di Moro in funzione delle Presidenziali 1978. Andreotti deve liquidare Moro prima. Lo fa usando le Polizie Segrete CC e la giustifica come unoperazione di Gladio, come unemergenza contro il comunismo, dunque con copertura NATO. Nessuno credeva alla fandonia del pericolo comunista eppure tutti sfruttano, per loro interesse, le retoriche cui si deve far finta di credere ed i relativi apparati militari. Loperazione politico-militare gestita dalle Polizie Segrete CC-Gladio su ordini di Andreotti, che usa la NATO solo come copertura necessaria da parte di un paese vassallo. Gli angloamericani lasciano fare. Chiaramente, pi Berlinguer stato fatto parte del sistema di potere andreottiano, pi vede la forza si trova di fronte. Gli vanno bene le clientele ricevute. Ma non ci pensa neanche lontanamente a sostenere Andreotti presidente. Lo teme. Allora, Andreotti che gli ha regalato clientele denuncia la penetrazione comunista, MoroBerlinguer, e chiede autorizzazione alla NATO per unoperazione di contrasto da lui gestita. Nonostante Via Fani ed il terrorismo fatto continuare ed intensificato dalle Polizie Segrete CC su ordine di Andreotti, Berlinguer si fida ancora meno di Andreotti. Alle Presidenziali, ne esce infine eletto un vanitoso Pertini tanto fanfarone quanto servile allImpero. Ma non ha il potere militare di un Andreot ti. Si noti che il Berlinguer della linea della fermezza regala Moro allassassinio andreottiano. Berlinguer sa che non pu opporsi. Ne esce fingendo subordinazione. Glielo lascia ammazzare. Ma si sfila relativamente ad Andreotti presidente. Appena possibile, si sfila dal governo che appoggiava esternamente.

13 marzo 1979 entra in vigore lo SME, chiaramente sgradito alla Corona britannica, dato che serve alla Germania per una futura unione monetaria. Di certo, sgradito pure a Mediobanca-Confindustria che con una politica di continue svalutazioni ha creato un modello drogato di competitivit fondato sui bassi salari e su una progressiva estensione dello sfruttamento estero di Italiozia. Una cosa sono protezionismi e svalutazioni temporanei per creare competitivit nel senso di sviluppo tecnologico competitivo e fino a che non si raggiunta la competitivit reale. Altra la competitivit perch svendi quello che hai prodotto. Una svalutazione sempre una svalutazione sistemica. essere competitivo perch ti fai pagare meno, e sempre meno, e poi sempre meno [il modello Mediobanca-Confindustria], non perch produci meglio, con maggiore produttivit del lavoro. Ecco la differenza tra politiche sviluppiste e politiche sottosviluppiste. Relativamente ad un Andreotti che, qualunque ne siano i motivi, si sempre distinto per essere sempre stato un fedelissimo sostenitore delle politiche tedesche di unificazione doganale e monetaria, ecco che il PCI si sempre schierato con la linea Mediobanca-Confindustria dei bassi salari e bassi consumi popolari anzich della alta produttivit del lavoro come risultato organizzativo e tecnologico. Sullo SME cessa il sostegno PCI al governo Andreotti. Il 20/03/1979 nasce il V Governo Andreotti, una coalizione DC-PRI-PSDI. Domenica 5/10/1980, con Andreotti non pi al governo, Gelli pubblica la sua intervista al Corriere della Sera sostanzialmente sulla linea di quello che sar poi conosciuto come il suo Piano di Rinascita Democratica . Il 28/11/1980, con Andreotti e Cossiga non pi al governo, Berlinguer esclude altri governi colla DC dicendo che il PCI si pone come alternativo, non pi complementare, ad essa. cambiato il vento. Non lo vogliono pi formalmente dentro il governo, se mai l'hanno voluto. Se ne fa una ragione e dice che lui non vuole andare al governo colla DC, che una rottura colle tradizionali prospettive togliattiane pur non essendovi una socialdemocratizzazione del PCI. Il 17 marzo 1981, con Andreotti e Cossiga fuori dal governo, vengono rinvenuti gli elenchi di 962 affiliati alla P2. La P2 non serve pi. Il terrorismo di massa non serviva pi. La rete di Gelli continua egualmente ad operare finch di utilit per qualcuno. Gli scaricati, i nomi ritrovati, non erano di utilit a nessuno se non per il pubblico sputtanamento. Dal punto di vista propagandistico, il caso P2 una montatura di frazioni di regime contro altre. Non vi erano reati n stranezze. Era pure gi noto che esistesse una P2. Si voluto caricare di valenze negative ci non ne aveva. I complottisti hanno inventato i crimini della P2 e li hanno dati a bere agli psicolabili che se li sono bevuti e se li bevono. In pratica, si sono attribuiti ad una supposta onnipotente P2, unassociazione privata, crimini di Stato, terrorismi di Stato, quindi realizzati ad opera di governo formale e Quirinale, e con copertura parlamentare. Ci stato fatto per faide di regime (a cominciare dal dualismo burocrazie centrali, da un lato, e Mediobanca compradora, dallaltro).

Forlani, capo del governo nel momento del ritrovamento, non ha la forza militare per una purga delle Polizie Segrete e degli altri apparati militari andreottiani. Si trover rapidamente scalzato e rimpiazzato dal retorico quanto servile Spadolini (del PRI di Mediobanca), pronto a qualunque bisogna degli apparati CC-militari e dellImpero. Mai sentito (ne abbiamo gi accennato) di quando Gelli viene portato a Roma, da Togliatti a guerra ancora in corso, con trasporto eseguito da milizie armate del PCI, e Togliatti lo fa rifugiare in Sardegna? Solidariet massonica ed altra. Senn non che Togliatti facesse favori a chicchessia, tanto meno ad un ex-ufficiale della RSI. Ci sono comunque almeno un 2'000/2'500 affiliati P2 non noti. Si sa ci siano. Ma i nomi non sono pubblici. Gli elenchi li hanno le Polizie Segrete CC [gi andreottiane], il SIS la CIA. I mille dati in pasto al pubblico beone erano quelli che non contavano nulla, gli scaricati. Servono per capire come la P2 fosse una loggia di parastato AndreottiBerlinguer. Lo Stato reale usava un servizio esterno per i suoi apparati chiave, lAgenzia Gelli. Tutti coloro avevano il gradimento Andreotti -PCI stavano nella P2. Non era infiltrazione. La P2 era una struttura riservata, parallela, dello Stato reale. Alla in fine, era sbagasciata come lo Stato reale. Quando Gelli vaneggia di piani, siamo a livello di folklore. Erano come i programmi dei partiti. Fumo irrilevante. Il segretario, pur abilissimo, che si vorrebbe gran puparo di Stato... Impossibile! S montato la testa. Gli colpiscono, almeno formalmente, la sua P2 anche se lui continua ad operare. ...Se coinvolto perfino, in qualche modo (se davvero lo sapeva in anticipo e se era in contatto con vice-presidente degli USA, George H. W. Bush, come da qualcuno testimoniato), nellassassinio di Olof Palme, del 28/02/1986... La liquidazione della P2, almeno come loggia Andreotti-PCI, programmata. I due magistrati scopritori sono due allocchi, cui viene fatto credere di avere fatto la scoperta del secolo, usati nel momento la P2 non serve pi come loggia AndreottiBerlinguer e viene dunque messa in liquidazione come tale. Si vedano altri conflitti e casi del periodo, sia a livello di istituzioni che ad altri livelli. Non che esistano regie uniche, non necessariamente. Tuttavia vi sono numerosi percorsi che si intrecciano, incluso Calvi-finanza-cattolica/andreottiana, Calvi che il SIS impicca a Londra per i soldi e gli armamenti procurati agli argentini per la guerra delle Falklands, con annessa mega-rapina, eseguita dal SIS, dei fondi dellAmbrosiano in giro per il mondo. Calvi viene usato, e poi scaricato dallarea Gelli-andreottiana quando si abbatte la rapidissima rappresaglia inglese. Uno non finanzia, di testa sua, una guerra argentina contro gli inglesi. Non necessariamente e non sempre gli interessi delle varie frazioni del Vaticano e quelli dell'area di Andreotti coincidono. La Curia romana non la stessa cosa di un Papa e delle sue politiche. Quando Wojtyla viene colpito, chiaramente con unoperazione NATO -CC, il 13 maggio 1981, le sue politiche dellest dovevano disturbare molti, come sempre succede quando si rimetta in discussione uno status quo comunemente concordato e

fortemente voluto dagli inglesi. Una tale operazione non avrebbe potuto essere realizzata senza laccordo e partecipazione del governo italiano. Il Vaticano di area anglo-americana. Sui sgarri vengono rettificati da loro, non da altri. Anche se deve essere compreso che politiche contingenti USA di destabilizzazione dellest non potevano trovar e laccordo inglese. Gli inglesi creano lImpero sovietico per impedire un per loro mortale Impero germanico. Gli Stati Uniti seguono la logica dei bilanci trimestrali e dellapparenza. Nellordine post bellico italiota, gli uffici giudiziari di Roma so no sotto stretto controllo DC. A quei tempi sono stretto controllo andreottiano. Mentre gli uffici giudiziari milanesi subiscono influenze plurime, incluse quelle dirette SIS-CIAMediobanca. I compagnuzzi del PCI e catto-comunisti li affollano sono di frequente usati per operazioni chiaramente anglo-americane. Il pragmatismo anglo-americano guarda al risultato, non alle retoriche politiche o pseudo-politiche. Del resto, le operazioni clandestine anglo-americane su territorio italiano passano attraverso le Polizie Segrete CC che, appunto, usano chi abbiano, senza formalizzarsi. Si vedano i nomi dei magistrati delle varie inchieste, incluso chi fa fallire il ricchissimo Ambrosiano senza neppure una perizia contabile (anzi ne esiste una a Londra, ma secretata dalla Corona, cio dal SIS, per cui irrilevante per la legge fallimentare italica), e si capisce molto. La scoperta della P2 viene affidata a due compagnuzzi, che passano alla storia come eroi, chiss di che. Sono solo usati dalle Polizie Segrete sollecitano oppure ostruiscono indagini. L le hanno sollecitate. La scoperta della P2 parte da una dichiarazione di un testimone di area CIA in un tribunale in Italia, durante un processo... Le Polizie Segrete CC la coprivano, non la coprono pi, non almeno per quello che si vuol far trovare. Gelli fa trovare quello gli conviene o gli stato detto. La sua fedelt al PCI assoluta. Non fa trovare un solo iscritto alla P2 che sia del PCI. Forse come messaggio, od era uno da scaricare, fa ritrovare la candidatura di uno del PCI ma non ancora affiliato. Gelli copre quello gli conviene coprire. Visto che lo colpiscono, minimizza il danno per s. quello che fa pure Andreotti che resta alcuni anni fuori dal governo, [gi] allora. Gli risucceder, poi, col golpe del 23/05/1992 realizzato contro di lui in corsa per la Presidenza della Repubblica. Ma a quel punto la sua estromissione permanente, anche se riesce ad evitare qualunque condanna in tribunale, dato al suo potere militare, nelle Polizie Segrete CC. Si noti che Gelli, come ha fatto sparire almeno un 2'000/2'500 nominativi, poteva farli sparire tutti. In quel caso, avrebbero perquisito senza trovare nulla. C chi vuole, lui compreso, che il caso scoppi, nel contesto dato, ed in quei termini. La P2 Andreotti-Berlinguer non serviva pi. Quel che scrivo qui tutto pubblicato, in italiano, in libri. Trovare biblioteche fornite, non le italiote, per chi sia interessato. Magari a Londra... Studiare se si vuol conoscere. Invece per i luoghi comuni ed i riflessi condizionati di parte, non serve. Basta inventare secondo stereotipi ed idiosincrasie personali e di parte.