Sei sulla pagina 1di 4

La storia

La Groenlandia

Le coste sudorientali e sudoccidentali furono esplorate verso la fine del X secolo dal conquistatore vichingo Erik il Rosso; Erik il Rosso venne esiliato dall'Islanda per un periodo di tre anni a causa di un omicidio e navig verso la Groenlandia, esplorando la costa e reclamando per s alcune terre; fece poi ritorno in Islanda per portare gente a coloni!!are la Groenlandia" La data di fonda!ione della colonia secondo le saghe nordiche sare##e stata il $%&, quando '& navi partirono guidate da Erik il Rosso (solo )* arrivarono in Groenlandia+" fu lui a dare all,isola il nome attuale, che significa -terra verde." /i ritiene che comunit0 di inuit si siano sta#ilite nella costa occidentale durante il medesimo periodo1uesta colonia raggiunse una popola!ione di 23&"444 persone, ini!ialmente in due insediamenti5 l'Insediamento 6rientale, il pi7 grande, e l'Insediamento 6ccidentale (con una dimensione massima di circa )"444 persone+; sono note almeno *44 fattorie" Era una colonia di dimensioni significative (la popola!ione dell'odierna Groenlandia 8 di sole &9"444 persone+ che port avanti con l'Europa il commercio dell'avorio dalle !anne dei trichechi, oltre a esportare funi, pecore, foche e pellame" Leif, figlio di Erik il Rosso, favor: la diffusione del cristianesimo tra la comunit0 vichinga; il primo vescovo si insedi sull,isola nel ))'9" ;al )'9' la Groenlandia su#: l,influen!a norvegese, passando sotto la sovranit0 danese in seguito all,<nione di =almar ()2$>+" ?el X@ secolo, pro#a#ilmente a seguito di cam#iamenti climatici, i rapporti tra il continente e l,isola si interruppero; gli insediamenti di coloni islandesi e norvegesi via via scomparvero, o si fusero con la comunit0 inuit" La Groenlandia fu nuovamente avvistata nel )&%& dal navigatore inglese Aohn ;avis durante la sua ricerca del passaggio a ?ord36vest" L,esplora!ione di ;avis e quelle successive di BenrC Budson ()94>+ e Dilliam Eaffin ()9)9+ permisero una pi7 approfondita conoscen!a delle coste occidentali dell,isola" Le #asi della sovranit0 danese sulla Groenlandia poggiano sull,insediamento creato nel )>') dal missionario Bans Egede a GodthF#, da cui ini!i l,esplora!ione e la coloni!!a!ione della costa occidentale" La sovranit0 danese fu confermata dalla pace di =iel()%)*+" ?el corso dell,6ttocento numerosi esploratori e navigatori raggiunsero l,isola, stilando cartografie del territorio" ?el )%%% il norvegese GridtHof ?ansen comp: per primo la traversata da costa a costa" ?el )$)4 il danese =nud Rasmussen fond Ihul , compiendo numerose esplora!ioni della parte settentrionale dell,isola"

/eguirono negli anni Irenta numerose spedi!ioni americane, #ritanniche e tedesche allo scopo di effettuare osserva!ioni meteorologiche nell,interno del Jircolo polare artico" In seguito, i francesi Kaul3Lmile @ictor ()$*%3)$&)+ e Aean Malaurie (dal )$&)+ compirono numerosi studi scientifici, soprattutto di carattere etnologico"

I popoli
I groenlandesi sono un popolo di ascenden!a mista, prevalentemente del ceppo inuit (eschimese+ ed europeo, soprattutto danese3norvegese" In passato gli inuit vivevano da nomadi, secondo un'a#itudine imposta dalle migra!ioni degli animali che costituivano la loro principale fonte alimentare" 6ggi conducono una vita prevalentemente stan!iale, in Groenlandia, nelle aree pi7 settentrionali del Janada e in Nlaska"Nd a#itare ancora oggi in Groenlandia ci sono i discendenti dei primi coloni @ichinghi che fondarono villaggi e grandi chiese di pietra di cui restano solo i ruderi" ;opo il )*)4 le tracce dei @ichinghi scomparvero per il peggioramento del clima o per l,avvento di altri popoli ancora oggi sconosciuti" ?el )>44 ini!i la coloni!!a!ione danese che port altri coloni in questa terra ed 8 da allora che l0 Groenlandia 8 una contea autonoma"6ggi infatti la popola!ione 8 costituita prevalentemente da danesi ed eschimesi che a#itano in igloo estivi che erano una sorta di tende fatte con pelli di foca,in piccoli villaggi situati nelle #aie riparete nelle regioni costiere oppure in citt0 di pochi a#itanti dedicandosi alla pesca e alle attivit0 artigianali" Ira il @II secolo a"c in Groenlandia meridionale si sta#ilirono i ;orset che cacciavano con arco e frecce, dardi, lance e punte d'arpione foche e trichechi oltre a numerosi animali terrestri come i #uoi muschiati, i cari#7, gli orsi polari e gli uccelli" <tili!!avano inoltre microlame, punte e raschietti, coltelli, trapani ad arco, #ulini e le lampade di saponaria che si pensa servissero per fornire luce e calore negli igloo" La maggior parte degli studiosi ritiene che, dopo il collasso della cultura Krimo ;orset, l'isola rimase disa#itata per diversi secoli" Nttorno al )'44, un'altra cultura artica (i Ihule+ arriv da ovest, dopo essere emersa '44 anni prima in Nlaska; si insediarono a sud della cultura Iardo ;orset e spa!iarono su vaste aree delle coste occidentali e orientali della Groenlandia" 1uesto popolo, antenato dei moderni Inuit, era flessi#ile e impegnato nella caccia di quasi tutti gli animali di terra e dell'oceano; sempre meglio insediati, disponevano di grandi scorte di ci#o per evitare la carestia invernale" I primi Ihule evitavano le latitudini pi7 settentrionali, che divennero popolate nuovamente dopo una nuova immigra!ione dal Janada nel XIX secolo"

Le religioni
Gli esquimesi credono nell'esisten!a di tre regni5 due felici, in cielo e nelle profondit0 marine, il ter!o, sorta di inferno, 8 situato sotto la terra" In Groenlandia la divinit0 suprema prende il nome di Nrnaquashaq ovvero Odonna maestosaP, ed 8 divinit0 marina che vive nel fondo degli a#issi circondata da pesci e altri animali5 da lei dipendono la ricche!!a di animali sulla terra o le carestie, momenti determinanti per un popolo di cacciatori" La caccia del resto fa parte anche dei riti religiosi, sia in quanto procura ci#o, sia anche come salvaguardia del soffio vitale dello stesso animale" Jome sacerdote vi 8 lo sciamano che svolge con l'aiuto degli spiriti ausiliari (tunarak+ la fun!ione di capo, giudice, oracolo e guaritore.

Gauna
In Groenlandia, 8 possi#ile osservare le #alene dalle vie o anche dalla sua camera d'hotel" Nlla fine dell'estate ed alla ini!io dell'autunno, le #alene vengono lungo le coste e si arrischiano anche a volte nei porti" Iuttavia, va da s che il migliore posto d'osserva!ione di questi grandi mammiferi resta sen!a du##i il mare" ?umerose citt0 organi!!ano escursioni per l'osserva!ione delle #alene" E quando #ordate le coste in #arca, non 8 raro che il capitano vi informa che #alene si trovano non lontano dalla #arca" Le acque della Groenlandia a##ondano di una moltitudine di specie di #alene diverse fra cui pi7 le imponenti5 le #alene #lu e le #alenottere" Gra le altre specie che avrete forse la possi#ilit0 di vedere, si pu anche citare5 le megattere, la #alena tigre, le orche, le #alene #ianche, e le #alene #oreali" In mare, avrete anche la possi#ilit0 di vedere foche" La popola!ione di foche in Groenlandia 8 stimata a ' milioni di individui" 1uanto ai tricheci, si trovano soprattutto sulle coste settentrionali ed orientali del paese" La prima riunione con grandi mammiferi autoctoni avviene generalmente poco tempo dopo l'arrivo" Infatti, pi7 di 2444 trichechi muschiati vivono nei dintorni vicini all'aeroporto di =angerlussuaq" In tutti i casi, effettuando un'escursione di un'ora nella regione, sarete quasi certi incontrare uno di questi grandi mammiferi calmi" Le renne, quanto a loro, occupano tutto il territorio non coperto di ghiaccio" /e avete possi#ilit0, ne vedrete forse un gregge" Il cuoio di renna 8 una materia molto isolante" /e decidete di fare un'escursione in slitta, avrete molto certamente l'occasione di portare a#iti di cuoio di renna" Gli orsi polari vivono soprattutto nel nord e lo sono della Groenlandia" ;erivano a

volte verso il sud su pe!!i di #anchisa" Iuttavia, 8 molto raro incontrarne, 8 per questo che non 8 necessario prendere precau!ioni particolari se non 8 nel nord e lo 8 del paese" Iutta la parte del nord3est dell'isola costituisce un parco na!ionale protetto" ;i una superficie superiore a quella della Grancia e dell'Inghilterra riunite, questo parco 8 il pi7 grande parco na!ionale al mondo" 6rsi polari, tricheci, renne, e sempre pi7 lupi vi vivono in armonia con una corda di altri mammiferi di pi7 piccola dimensione ed una folla di specie di uccelli"