Sei sulla pagina 1di 4

Impianti Elettrici 4

1.10 Tubi protettivi e canali


CEI 23-82

In genere vengono impiegati tubi protettivi pieghevoli in materiale isolante incassati nella muratura.

Dimensioni dei tubi protettivi pieghevoli in PVC

CEI 23-80 art. 3.11 CEI 23-80 ar. 3.10 CEI 23-81 CEI 23-80 art. 7.3 CEI 64-8/5 art. 522.8.1.6

Sono definiti pieghevoli i tubi che, durante limpiego, possono essere agevolmente piegati ma non frequentemente. I tubi rigidi, particolarmente adatti per installazione a vista, sono anchessi idonei per la posa incassata nella muratura. Devono essere utilizzati tubi protettivi non propaganti la fiamma che possono essere di qualsiasi colore, esclusi larancio, il giallo ed il rosso. I tubi protettivi, pieghevoli o rigidi, in materiale isolante posati sotto pavimento devono essere almeno di tipo medio (codice di classificazione 33 secondo CEI 23-80). Anche per la posa in vista bene utilizzare tubi rigidi di tipo medio. I tubi di tipo leggero (codice di classificazione 23 secondo CEI 23-80) potrebbero essere posati sottotraccia a parete, o a soffitto, oppure nel controsoffitto, ma di fatto anche in questi casi si utilizzano tubi di tipo medio per ragioni di uniformit.

Dimensioni dei tubi protettivi rigidi in PVC

12

Impianti Elettrici 4

Figura 3.4 a) Il diametro interno del tubo deve essere 1,3 volte il diametro del cerchio circoscritto al fascio di cavi. b) La sezione occupata dai cavi non deve superare la met della sezione del canale

CEI 23-26

Nelle figg. sono riportate le dimensioni rispettivamente dei tubi pieghevoli e rigidi. Il diametro interno dei tubi deve essere almeno uguale a 1,3 volte il diametro del cerchio circoscritto al fascio dei cavi, fig. 3.4 a).

CEI 64-8/5 art. 522.8.1.1

Per le installazioni da incasso, prevedere lutilizzo di tubi corrugati di diverso colore, facilitando linstallazione e lindividuazione dellimpianto. Si consiglia di utilizzare tubazioni con diametro non inferiore a 25 mm

Nei canali la sezione occupata dai cavi non deve superare il 50% della sezione del canale stesso, fig. 3.4 b).
CEI 23-32 CEI 23-19

I canali devono essere conformi alla norma CEI 23-32 (isolanti) ed alla norma CEI 23-19 (battiscopa). Un tubo protettivo viene designato con il diametro esterno (grandezza). Il tubo deve avere in ogni caso il diametro interno di almeno 10 mm, che corrisponde a un diametro esterno di 14 mm. Poich la norma CEI 23-26 non prevede pi questo diametro, occorre utilizzare tubi con diametro esterno di almeno 16 mm. Alcuni preferiscono utilizzare tubi protettivi di diametro esterno minimo 20 mm, in previsione di eventuali modifiche o aggiunte. 13

CEI 64-8/5 art. 522.8.1.1 CEI 23-26

Impianti Elettrici 4

Tabella 3.B - Diametro esterno minimo (mm) dei tubi pieghevoli in pvc, in relazione alla sezione e al numero dei cavi (1) Uo indica la tensione nominale verso terra del cavo U indica la tensione nominale (tra le fasi) del cavo

Le tabelle 3.B e 3.C indicano il diametro esterno minimo che devono avere i tubi protettivi, rispettivamente pieghevoli e rigidi, in relazione alla sezione e al numero dei cavi.

14

Impianti Elettrici 4

Tabella 3.C - Diametro esterno minimo (mm) dei tubi rigidi in pvc, in relazione alla sezione e al numero dei cavi (1) Uo indica la tensione nominale verso terra del cavo U indica la tensione nominale (tra le fasi) del cavo

1.11 Cassette I coperchi delle cassette devono essere saldamente fissati.


CEI 64-8/4 art. 412.2.3

Sono preferibili le cassette con coperchio fissato con viti, mentre sono sconsigliabili i coperchi ancorati con graffette. buona norma che giunzioni e cavi posti allinterno delle cassette non occupino pi del 50 % del volume interno della cassetta stessa. La tabella 3.D indica, per ogni casetta, il numero massimo dei tubi attestabili, in relazione alla grandezza dei tubi stessi. inoltre consigliabile attestare le tubazioni in modo da evitare eccessivi intrecci di cavi.

15