Sei sulla pagina 1di 1

Ciclo di conferenze divulgative - 15 ottobre - 4 dicembre 2013

mercoled 20 NOVEMBRE - ore 17.00


Come battere Mr. K: capire i tumori e curare i pazienti
Lucio Luzzatto
Ist. Toscano Tumori
Un tumore insorge in seguito alla trasformazione di una cellula normale in una cellula tumorale e, sebbene si tratti di un processo complesso, conosciamo oggi lessenziale. Tutte le cellule del nostro corpo possono incorrere, soprattutto nel corso della divisione cellulare, in piccoli errori nella replicazione del DNA (mutazioni). In alcuni casi le mutazioni che causano tumori sono note da tempo, ma talvolta sono cos piccole che le chiamiamo puntiformi. Tuttavia le odierne tecnologie di sequenziamento del DNA sono molto pi rapide e pi economiche di prima, ed hanno una tale potenza risolutiva che si sta progressivamente costruendo un catalogo completo delle mutazioni presenti nei tumori e che possono causarli. La cura di un malato oncologico ha sempre avuto come obiettivo di eliminare il tumore causando il meno danno possibile al resto dellorganismo, utilizzando, in modo mirato, la chirurgia, la radioterapia e la chemioterapia. Oggi per abbiamo mezzi assai pi potenti per identificare il tallone dAchille di un tumore, e perci possiamo affinare la mira. Individualizzare la terapia in modo ottimale per ogni paziente un obiettivo della medicina in generale; in campo oncologico occorre ottimizzare il trattamento sia per quanto riguarda la tipologia del tumore sia in relazione alle caratteristiche del paziente, ed anche ai suoi desiderata. In primis, vorremmo debellare il tumore e guarire il Paziente. Dobbiamo riconoscere che oggi questo non sempre possibile: in tal caso altrettanto importante lobiettivo di conciliare il controllo del tumore con il benessere del Paziente.

Lucio Luzzatto, genetista ed ematologo di fama mondiale, un cervello in fuga riconquistato, ha dedicato tutta la sua vita alla Ricerca Scientifica in diversi paesi del mondo: dalla Nigeria (Universit di Ibadan) agli Stati Uniti (Memorial Sloan Kettering Cancer Center di New York) passando per il Regno Unito (Hammersmith Hospital, London, UK). Scopo principale dellattivit di ricerca e insegnamento del Prof. Luzzatto stato il comprendere le malattie umane a livello molecolare; attraverso la Sua carriera il Prof. Luzzatto ha sempre combinato attivit scientifica e clinica. La Sua attivit di ricerca si maggiormente concentrata sulle basi genetiche delle malattie del sangue: G6PD, Genetica delle Emoglobinopatie, Patogenesi, basi molecolari e aspetti clinici dellEPN (Emoglobinuria Parossistica Notturna). Dal 2005 il Prof. Luzzatto ricopre il ruolo di Direttore Scientifico dellIstituto Toscano Tumori.

INGRESSO LIBERO
AUDITORIUM, AREa DELLa RICERCa CNR DI PISa
VIa G. MORUZZI, 1 - PISA
IngRESSO

http://www.area.pi.cnr.it/areaperta https://www.facebook.com/areapertaCNR segui @areaperta


COMUNE DI PISA

con il patrocinio di