Sei sulla pagina 1di 123

I Latinos alla conquista degli USA

SCUOLA SUPERIORE PER MEDIATORI LINGUISTICI


(Decreto Ministero dellUniversit 31/07/2003) Via P. S. Mancini, 2 00196 - Roma

TESI DI DIPLOMA DI MEDIATORE LINGUISTICO (Curriculum Interprete e Traduttore)

Equipollente ai Diplomi di Laurea rilasciati dalle Universit al termine dei Corsi afferenti alla classe delle

LAUREE UNIVERSITARIE IN SCIENZE DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA

I LATINOS ALLA CONQUISTA DEGLI USA

RELATORI: prof.ssa Adriana Bisirri

CORRELATORI: prof.sssa Maria Nocito prof.ssa Luciana Banegas prof.ssa Claudia Piemonte

CANDIDATA: Vanessa Nicole Krol ANNO ACCADEMICO 2012/2013

I Latinos alla conquista degli USA

I Latinos alla conquista degli USA

A tutti coloro che mi hanno sempre sostenuto. A mia madre, mio padre e mio fratello Ai miei amici. Novembre, 2013

I Latinos alla conquista degli USA

I Latinos alla conquista degli USA

GLI HISPANICI ALLA CONQUISTA DEGLI USA

I Latinos alla conquista degli USA

INDICE
Sezione Italiana

Introduzione ................................................................................................................. 112 CAPITOLO I Lincontro-scontro tra due civilt: lhispanica e langlossasone ...... 15 I.1 Le origini del contatto ............................................................................................ 15 I.2. Spanglish come sinonimo di frontiera ................................................................... 16 CAPITOLO II Lespansione dello spanglish nella societ statunitense .................. 22 II.1. Spanglish e i mass media ..................................................................................... 22 II.2 Uneconomia che parla spanglish ......................................................................... 24 CAPITOLO III Il fenomeno dellispanizzazione negli USA .................................... 28 III.1. Cos lispanizzazione? ....................................................................................... 28 III.2. Il massimo pioniere dellispanizzazione: Ilan Stavans ....................................... 29 III.3. I detrattori del processo di ispanizzazione ......................................................... 35 III.3.1. I pionieri della lingua inglese ...................................................................... 35 III.3.2. I pionieri della lingua spagnola ................................................................... 37 CAPITOLO IV Spanglish come conseguenza del bilinguismo ................................ 39 IV.1. Rapporto lingua-societ ...................................................................................... 39 IV.2. Studi sul fenomeno del bilinguismo negli USA ................................................. 40 IV.3. Istruzione bilingue negli Stati Uniti dAmerica ................................................. 42 IV.4. Sondaggio su individui bilingui negli USA ........................................................ 44 IV.4.1. Alcune opinioni degli intervistati ................................................................. 44 CAPITOLO V Spanglish sotto una lente linguistica .................................................. 47

I Latinos alla conquista degli USA

V.1 Spanglish: un fenomeno linguistico ...................................................................... 47 V.2. Le diverse variet dello Spanglish ....................................................................... 48 V.3.La natura ibrida dello spanglish ............................................................................ 52 V.4. Fenomeni derivati dal contatto dellinglese e dello spagnolo .............................. 53 V.4.1. Code-switching o alternanza di codici........................................................... 54 V.4.2. Il prestito ........................................................................................................ 55 V.4.3. Interferenze morfo- sintattiche ...................................................................... 58 V.5. Il futuro dello Spanglish negli Stati Uniti ............................................................ 61 Conclusioni ..................................................................................................................... 63

I Latinos alla conquista degli USA

Index
English Section

INTRODUCTION ......................................................................................................... 66 CHAPTER I: HISPANIC IMMIGRATION ............................................................... 67 I.1. Mexican American Immigration ............................................................................ 67 I.2. Puerto Rican immigration ...................................................................................... 69 I.3. Cuban Immigration ............................................................................................... 70 CHAPTER II: IMPACT ON U.S. SOCIETY ............................................................. 72 II.1. United States Demographics ................................................................................ 72 II.2. Hispanicization and Spanglish ............................................................................. 73 II.3. Economy ............................................................................................................... 76 II.4. Bilingual education system................................................................................... 77 CHAPTER III: IMPACT ON U.S. POLITICS .......................................................... 79 III.1. Immigration reform ............................................................................................. 79 III.2. 2008 presidential elections .................................................................................. 82 III.3. 2012 presidential elections .................................................................................. 84 III.4. 2012 elections in Puerto Rico ............................................................................. 87 CONCLUSIONS ............................................................................................................ 89

I Latinos alla conquista degli USA

ndice
Seccin espaola

Introduccin ................................................................................................................... 92 Captulo I Literatura mexicano-estadunidense ......................................................... 94 I.1. La literatura chicana............................................................................................... 94 I.2. La frontera: un tercer espacio ............................................................................... 95 I.3. El spanglish en la literatura chicana ...................................................................... 97 I.4. Las mujeres en la literatura chicana ....................................................................... 99 Captulo II La literatura puertorriquea ................................................................ 102 II.1. La primera fase: la literatura inmigrante ............................................................ 102 II.2. La segunda fase: Nuyorican Writers .................................................................. 103 II.2.1. El bilingismo en la potica nuyorican ........................................................ 105 II.3. La voz de la mujer en la literatura puertorriquea ............................................ 107 Captulo III Anlisis de dos obras puertorriqueas ................................................. 109 III.1. Pollito Chicken de Ana Lydia Vega.................................................................. 109 III.1.1. La autora ..................................................................................................... 109 III.1.2 La trama ....................................................................................................... 110 III.1.3. Las temticas .............................................................................................. 110 III.1.4. Opinin ....................................................................................................... 112 III.2. Como el cristal al romperse de Luz Selenia Vsquez ....................................... 113 III.2.1 La autora ...................................................................................................... 113

I Latinos alla conquista degli USA

III.2.2. La trama ...................................................................................................... 113 III.3.2. Las temticas .............................................................................................. 113 III.2.3. La alternancia de cdigos ........................................................................... 115 III.2.4. Opinin ....................................................................................................... 117 Conclusiones ................................................................................................................. 118

10

I Latinos alla conquista degli USA

11

I Latinos alla conquista degli USA

Introduzione
Il presente lavoro costituisce il punto di arrivo di un processo di ricerca realizzato durante il mio percorso universitario, che mi ha condotto ad un arricchimento culturale, linguistico e, in particolare, umano. stata una mia prioritaria esigenza conoscere delle lingue non solo laspetto puramente tecnico e communcativo, ma appropriami, anche del patrimonio culturale che ogni lingua porta con s. Avendo vissuto lesperienza, nel corso della mia vita, delluso di due lingue, essendo, quindi, consapevole dellimportanza e della maggiore opportunit che pu offire la conoscenza di unulteriore lingua, oltre a quella dorigine, ho considerato interessante approfondire il rapporto della civilt ispanica in una realt, quella americana, dominata dalla cultura e dalla lingua inglese. La complessit di questo fenomeno gi pienamente rappresentato dalla presenza di tre termini per indicare un gruppo etnico di origine ispanica: Chicanos, Latinos e Hispanos. Il primo identifica coloro che sono di origine messicana; il secondo designa quelli che hanno origini cubane, portoricane e dominicane; infine il terzo un termine generico il cui uso comporta una perdita dellidentit di questa etnia. Nel lavoro ho utilizzato indistintamente i tre sostantivi, perch tutti e tre, sono a mio parere, rappresentativi di quella minoranza che, con molto difficolt ma anche con molta tenacia, ha saputo conquistare per s un proprio spazio in una realt gi chiaramente definita e ha rivendicato con fermezza, loriginalit e il valore della propria lingua e, di conseguenza, della propria cultura, delle proprie tradizioni e dei propri usi. Proprio per questo il mio lavoro ha spaziato su molteplici aspetti: quello puramente linguistico e tecnico, ma anche quello culturale che comprende il campo economico, letterario, educativo e politico. Le numerose sfaccettature di questo fenomeno sono state da me esaminate anche con lutilizzo delle varie lingue studiate durante questi tre anni, mettendo alla prova, in tal modo, la mia conoscenza e la mia capacit di espressione scritta.

12

I Latinos alla conquista degli USA

In lingua inglese ho esaminato il fenomeno dal punto di vista politico, evidenziando che la condizione di migrante, comune a quasi tutti gli hispanos, ha reso difficile linserimento di questa etnia, che, tuttavia, nel corso degli anni, ha assunto un rilievo sempre pi importante. indicativo che la prima elezione e la riconferma di Obama alla presidenza degli Stati Uniti dAmerica stata dovuta, in gran parte, al voto dei chicanos. In lingua spagnola mi sembrato molto stimolante conoscere la produzione letteraria che nata da questa condizione di ajenos, propria di questa etnia e in particolare mi sono soffermata su testi scritti da donne portoricane, per evidenziare la complessa condizione delluniverso femminile che, con molta fatica, ha dovuto combattere non solo contro gli stereotipi della propria cultura, ma anche contro una realt che faticava ad accettarle. In lingua italiana la tesi stata strutturata partendo dallanalisi della difficile situazione che hanno dovuto affrontare i latinos per essere accettati in una societ che tendeva a soffocare la loro identit linguistica. Come reazione nasce lo spanglish, nel quale confluisce il desiderio di conservare e trasmettere alle generazioni future un patrimonio di cui appunto i latinos sono orgogliosi, perch rappresenta il legame con la terra di origine. Lo spanglish nasce nel XIX secolo, ma ha ampia diffusione negli ultimi dieci anni attraverso i mass media che lo utiluzzano constatemente per riuscire ad attirare lattenzione di un numero di persone divenuto sempre pi numeroso. Lo spanglish, quindi, diventa linguaggio quotidiano, prima solo informale, comincia, poi, ad essere usato anche nella produzione scritta, nel mondo pubblicitario e in quello musicale, testimoninado il ruolo sempre pi importante di questa minoranza nella societ americana. Certamente il suo affermarsi non esente da polemiche e da opinioni contrastanti, che lo riducono ad un fenomeno puramente linguistico senza riconoscergli alcuna dignit. Altri invece hanno apprezzato e valorizzato lo spanglish, capace di reggere il confronto con la lingua inglese sia per ricchezza di lessico che di strutturazione sintattica.

13

I Latinos alla conquista degli USA

Per rappresentare la condizione di questa minoranza ho ritenuto efficace utilizzare il termine frontiera: i latinos vivono una complessa condizione costituita dallincertezza ma, nello stesso tempo, dalla tenacia di affermarsi e di relizzare se stessi, non rinunciando a quella lingua che li idenitifica in maniera completa e determinata. Superare quella condizone fronteriza, che spesso li ha caratterizzati, significherebbe per loro trovare lo spazio e la considerazione che meritano, non pi minoranza, ma realt attiva e preziosa della societ americana. Ad avvalorare queste mie considerazioni stato un sondaggio, da me effettuato, tra militari di origine ispanica appartenenti alla marina americana. Essi, parte attiva della forze armate, hanno tuttavia, con molto orgoglio, affermato la loro origine latina, considerandola un arricchimento e molte volte unoppurtunit per trovare la loro collocazione nella vita professionale e lavorativa.

I am new. History made me. My first language was Spanglish. I was born at the crossroads And I am whole.

14

I Latinos alla conquista degli USA

CAPITOLO I Lincontro-scontro tra due civilt: lhispanica e langlossasone


I.1 Le origini del contatto
Il numero di lingue che parli il numero di volte che sei un uomo. 1 Questa affermazione valida ancor di pi per la situazione sviluppatasi negli Stati Uniti in seguito alla firma del Trattato di Guadalupe Hidalgo del 1848 che mise fine alla guerra tra Messico e Stati Uniti. Il generale Antonio Lpez de Santa Anna vendette agli Stati Uniti parte dei territori messicani che sarebbero divenuti, poi, gli attuali stati del Texas, Arizona, Nuovo Messico, California meridionale, Nevada, Colorado e Utah. La repentinit del cambiamento pose i messicani di fronte ad una scelta ardua e complessa: decidere, entro un anno, di continuare a vivere nel luogo ove risiedevano, cambiando la propria nazionalit o spostarsi nella Repubblica Messicana. Coloro che non avevano reso esplicita la volont di mantenere la cittadinanza messicana, entro questo termine, sarebbero stati considerati cittadini degli Stati Uniti e le propriet appartenenti ai messicani, che non vivevano nel loro terrritorio originario, sarebbero state ritenute inviolabili. Gli ispanici, che erano sempre vissuti in quei luoghi, si trovarono, di conseguenza, in una condizione molto complicata: sentirsi stranieri nella propria terra. Pur essendo dichiarati cittadini statunitensi vissero questo nuovo status come una violazione, dal momento che si impose loro linglese come lingua ufficiale e si proib luso dello spagnolo. Questo popolo, che aveva rivendicato lautonomia del messicano dallantico colonizzatore, oppose una forte resistenza al colonialismo linguistico in atto, consapevole che la terra su cui risiedevano era di diritto la loro. La ribellione si

concretizz nella creazione della hypenated-identity, ovvero identit col trattino, che inizi a prendere forma in tale contesto in-between.

Provverbio slovacco.

15

I Latinos alla conquista degli USA

Nel corso del XX secolo si assistette ad una ingente immigrazione latino-americana; i messicani prediligevano California, Texas o altri stati del sud-ovest. Questo fenomeno determin la creazione di una comunit molto numerosa che cominciava a far sentire, in modo decisivo, il suo peso, dal punto di vista economico, e la sua presenza dal punto di vista sociale. Vivere in un contesto dove dominava la lingua inglese non imped agli ispanici di conservare luso della propria, pur essendo per loro importante impossessarsi dello strumento linguistico dominante. Dalla necessit di alternare un codice linguistico che si avvalesse sia dello spagnolo che dellinglese nasce lo Spanglish. Il termine Spanglish etimologicamente derivante da span- e glish e rappresenta il frutto tra incontro-scontro tra due mondi, due sensibilit, due culture differenti, la latina e langlossasone.

I.2. Spanglish come sinonimo di frontiera


Oltre ad essere una dimostrazione di dinamismo linguistico con le proprie ripercussioni sia economiche che sociali, oggi, rappresenta un forte strumento didentificazione e soprattutto lespressione pi autentica per descrivere la realt in cui vivono. Attualmente assume una doppia connotazione: da un lato un meccanismo spontaneo, dovuto al contagio e alla degenerezione delle due lingue, dallaltro invece movimento socio-culturale considerato come un gergo, poich permette alle comunit ispanofone di sottolineare la loro appartenenza a un gruppo e di evidenziare le differenze tra questo gruppo e quello con cui giornalmente a contatto. Ridurre lo spanglish a un mero fenomeno linguistico o addirittura definirlo come un impoverimento della lingua castigliana per eccellenza, significherebbe non tener conto del grande valore simbolico che esso possiede. Non si tratta semplicemente di un idioma ma di una vera e propria manifestazione culturale che nasce dallaccesso limitato ai dirittti sociali, politici, civili e culturali, che permettono di possedere un sentimento di propriet.

16

I Latinos alla conquista degli USA

Il termine spanglish racchiude in s una realt identificativa, linguistica, etnica e culturale. La lingua, per gli hispanos, parte del loro modo di vivere e della loro multietnicit. Chi lo parla lo usa in maniera inconsapevole perch lo percipisce come fenomeno naturale, spontaneo che nasce da due sistemi linguistici quello spagnolo e quello inglese. Il sistema spagnolo considerato come informale; infatti preservato come simbolo della loro cultura e della loro tradizione e si limita alle relazioni interfamiliari, invece il sistema inglese quello ufficiale, necessario per rapporti professionali e per cercare di avere unidentit nella societ statunitense. Di fatto la conoscenza dellinglese per gli hispanos rimane pur sempre un requisito fondamentale per raggiungere livelli distruzione superiore e per avere maggiori possibilit di lavoro. Parlare una lingua consente di avere una identit sociale e politica, mentre non essere in grado di comunicare pu solo generare un sentimento di alienazione, ovvero un identit fronteriza. cos che la frontiera diventa metafora della loro vita, una vita complessa costituita dallincertezza, dalla tenacia di oltrepassare quella linea sottile e dalla grande volont di inseguire il sogno americano.2 La frontiera non solo un confine anche geografico emozionale ma e

razionale conosociuto come una ferita aperta, una

cicatrice per dirla con le parole di Carlos Fuente. Questa ferita causata dal trattato e chiamata in

duplice lingua, herida e wound, indicava una cultura, in parte sopravissuta nella comunit spagnola, che, mescolandosi alla cultura europea e a quella degli schiavi
2

Per sogno americano ci si riferisce alla speranza, condivisa sia dagli immigrati sia da parte degli abitanti degli Stati Uniti dAmerica, che attraverso il duro lavoro, il coraggio, la determinazione sia possibile raggiungere un migliore tenore di vita e la prosperit economica

17

I Latinos alla conquista degli USA

africani, divenne un laboratorio di continua transizione culturale, fino al momento in cui gli angli assoggettarono quelle terre. I chicanos, rivendicando una loro storia, sostengono che i propri territori non solo furono governati dagli Aztechi, ma furono la culla di una cultura nativa altra che Alicia Gaspar de Alba definisce alter-nativa, sentendosi idealmente abitanti di una nazione mitica chiamata Aztln, il cui popolo viene denominato raza. Spesso tale parola interscambiabile con chicanos. Questa raza o comunit chicana segnata dallattraversamento(crossing): questo spazio di frontiera presenta una geografia culturale molto varia, cos come vari erano i popoli che abitavano quelli spazi. Si creata una collusione-incontro di lingue e culture, una storia di aggressione-invasione e risoluzione nellibridismo culturale e nella mezcla, una necessit di riaggiustarsi a nuovi eventi, nuovi flussi e nuove colonizzazioni, che fanno delle borderlands, le terre di confine, un laboratorio di conflitto e convivenza. Ad avere coscienza di questa situazione complesssa furono i chicanos che elaborarono la teoria della frontiera , intesa come vivere in mezzo. Lopera di Gloria Anzalda diede a tale metafora limmagine di ferita aperta dove il terzo mondo si scontra con il primo e sanguina3, ma anche come luogo di confluenze dove pu nascere un terzo paese e una cultura di confine. La storia di questa gente che ha vissuto attraversando frontiere o attraversata da frontiere imposte, ha condotto alla nominazione-elezione di una condizione culturale di frontera-borderland. Posizionandosi in-between o in una posizionalit mestiza, lindividuo vive contemporaneamente fuori e dentro il margine e quindi pu tentare di decostruire il concetto di frontiera come linea divisoria o muraglia che impedisce lingresso o, ancora, come barriera simbolo delloppressione. Ne pu nascere un confronto culturale che crea la consapevolezza, nel popolo di fronterizos, di potere con-vivere come con-finante e, in tal modo, si supera cos la differenza razziale, la posizione antagonista che inchioda al duello oppressoreoppresso, dominatore-dominato e, creandosi una coscienza mestiza, si genera una progenie ibrida, cio una specie mutevole.

G. Anzalda, Terre di confine/La frontera, Palomar, 2000, pag. 28

18

I Latinos alla conquista degli USA

Da

questa

impollinazione

parzialmente,

ideologicamente,

culturalmente,

biologicamente incrociata scaturisce una nuova coscienza mestiza: la coscienza delle borderland, terre di confine. La produzione culturale, frutto del contatto interetnico caraterizzata dalla praticaesperienza di bordercrossing presso la comunit messicana pi che presso quella anglo, conseguenza della posizione subalterna del chicano nellordine sociale di quellarea, per cui i soggetti messicani fanno esperienza degli angli, mentre questultimi si limitano ad osservare il messicano. Ne deriva che i messico-americani faticano a liberarsi di unimmagine negativa di s nata dal giudizio negativo anglo sugli ispanici e pertanto tentano di reinterpretare gli stili americani amalgamandoli al proprio gusto: il caso dei vestiti sgargianti chiamati zoo-suit o della ballata popolare, che nellelaborazione chicana, diventa border corridoio, generi che evocano tradizioni etniche e messicane e nello stesso tempo aprono alla transizione verso laltro soggetto, laltra cultura sul confine. La mobilit della frontiera diviene paradigma di trasformazione: nominarsi new mestiza comporta un caminho, un processo di ridefinizione del s e della cultura. Un riconoscimento alla cultura chicana giunse con la mostra itinerante chiamata col suo acronimo,CARA (Chicana Art: Resistence and Affermation 1965-1985), che fra il 1990 e 1993 attrvers gli Usa, dal Nord al Sud, facendo tappa in citt come Denver, San Francisco, Washington, New York e San Antonio. Con questa mostra le porte della casa padrone, cio gli spazi esclusivi dei grandi musei divennero ambienti di stile chicano, promuovendo un dialogo e una riflessione interculturale. Per gli artisti della raza, cara signific trovare, per la prima volta, casa in uno spazio pubblico non ghettizzato, mostrando come la cultura alter-nativa si autorappresentava, creava la propria faccia: il termine spagnolo cara significa, infatti, faccia. Creare il volto vuol dire raffigurare, far vedere, ma anche vedersi; pu essere uno sguardo penetrante che interroga e sfida, uno sguardo che dice non camminarmi addosso ma anche lascia stare la mia faccia.

19

I Latinos alla conquista degli USA

La cultura del bordercrossing si esprime attraverso una commistione di stili e di discorsi, con una resistenza alla cultura alta e una predilezione per il vernacolo, il rasquache che si rappresenta per mezzo delleccesso, dellironia e dei colori scintillanti. Ne deriva una con(n)- cultura o un alter-cultura, una cultura alter-nativa o una cultura altra, la cui valorizzazione dovrebbe sanare definitivamente quella cicatrice che, oltre a riflettere il continuo dualismo culturale e sociale, riflette, soprattutto quello interiore dove si contrastano due mondi. Vivono in una situazione delicata in cui si sentono ajenos da entrambe le terre, non riescono a definirsi n linguisticamente n socialmente. Non riconoscere questa lingua significa non risconoscere neanche un loro ruolo nella societ nord-americana; questo creativo mestizaje che riesce ad identificarli. A rappresentare ci sono alcune parole del pittore scrittore chicano Guillermo GmezPena: El Spanglish es nuestra nica patria. Muchos mexicanos que hemos vivido varios aos en Estados Unidos y volvemos a nuestra tierra de origen nos sentimos y somos ajenos. Mxico nos dice que no somos mexicanos y Estados Unidos nos repite a diario que no somos anglosajones. Slo el Spanglish y su cultura hbrida me han otorgado la plena ciudadana que ambos pases me negaban.4 Lo spanglish coglie perfettamente questo conflitto e questa oppressione che vivono gli hispanos cercando di farlo emergere attraverso una originale strategia espressiva in cui i termini non sono n inglesi n spagnoli. Come afferma Roxana Rodriguez Ortiz nel suo saggio Lo spanglish viene utilizzato da molti hispanos che vivono la(e nella) frontiera. Questo gioco linguistico non ha regole ben precise e varia da zona a zona a secondo della provenienza degli hispanos. Certamente non si pu escludere che lo spanglish nasca come conseguenza naturale del forte bilinguismo in questi territori. Molti sono i cittadini bilingue che nonostante padroneggino sia linglese che lo spagnolo utilizzano questa mezcla per differenziarsi da
4

Lo spanglish la nostra unica patria. Molti messicani che , come me, hanno vissuto vari anni negli Stati Uniti e poi tornano alla loro terra dorigine si sentono e sono stranieri. Il Messsico ci dice che non siamo messicani e gli Stati Uniti ci ripetono ogni giorno che non siamo anglosassoni. Solo lo spanglish e la sua culltura ibrida mi hanno conferito quella cittadinanza che entrambe le nazioni mi hanno negato.

20

I Latinos alla conquista degli USA

altri giovani statunitensi, per seguire una moda e per sfidare un sistema dov predominante la volont di affermazione del mondo ispanico nel suo voler rimanere altro. Trovo particolarmente significative le parole di Giorgio Tositti, il quale osserva che, dove le lingue hanno sentito la necessit di parlarsi sono nati corridoi di comprensione, zone di passaggio diventati anchesse lingue. La lingua ha bisogna della moltiplicit perch la realt umana ad essere molteplice. infatti la realt umana molteplice dei latinos negli Stati Uniti, che ha consentito che un modo nuovo di comunicare, di sentirsi vicini, di sentirisi complici, prendesse forma e vita. Ci non significa che non si debba conoscere bene linglese, se si vive negli Stati Uniti. La conservazione della lingua e della cultura ispanica negli USA, per, serve per un bilinguismo, biculturalismo, bisensibilismo che, senza dubbio, arrichiscono.

21

I Latinos alla conquista degli USA

CAPITOLO II Lespansione dello spanglish nella societ statunitense


II.1. Spanglish e i mass media
Con il passare del tempo lo spanglish continua a diffondersi rapidamente, ad assumere una maggiore importanza e dunque a cessare di essere solamente un fenomeno orale. Si crea un background comune che inizia ad essere tangibile. A contribuire a ci sono stati sicuramente i mezzi di communicazione quali la radio, la televisione e la musica. Predominante anche la communicazione mass-mediatica che si rivolge principalmente ai giovani, infatti lo spanglish risuona nel ritmo della musica rap, hip-hop e reggaeton. Negli anni Novanta ci furono diversi gruppi musicali che nel loro testo usavano sia termini inglesi che spagnoli, come per esempio gli Amigos Invisibles che non a caso hanno ottenuto un grande successo con il loro cd Arepa 300, una racccolta di canzoni che tratta lamore in versione spanglish. Anche cantanti come Ricky Martin, Shakira e Daddy Yankee sono stati determinanti per la fusione di questi due codici. Oggi la maggior parte delle espressioni in spanglish sono penetrate negli hispanos e negli americani grazie alla radio. Si ascoltano modi di dire come: Cul es tu feeling?, vuelvo a la vida again e levant el rating. Essi sono usati consapevolmente e in modo ibrido dai giornalisti, dai presentatori televisivi e radiofonici. Esistono anche delle reti tv spagnole che spesso si avvalgono dellinglese per creare nuovi termini. Tra le pi famose troviamo Univision e Telemundo, le prime due reti condotte e sviluppate da americani di origine ispanica, che trasmettono programmi dattualit come El show de Cristina e Sabado Gigante dove gli ospiti sono invitati a raccontare le proprie esperienze e il loro linguaggio ricco di spanglishismi. Ogni volta che un ospite utilizza un determinato termine il suo impatto sul pubblico

22

I Latinos alla conquista degli USA

incredibile. Alcune parole come parquear (parcheggiare), grincar(carta verde) e la migra (Staff del Servizio Immigrazione e Naturalizzazione) sono ormai parte del linguaggio comune. Anche con luso di Internet lo spanglish si diffonde in modo capillare e la creazione di un background comune un dato tangibile e reale. Sono, infatti, soprattutto i giovani che, mantenendo vivo e arricchendo lo spanglish di nuove sfumature lessicali e

fonetiche, lo rendono un processo molto creativo. Lo spanglish vive soprattutto allinterno dei giovani e nei contesti mediatici, ma si presenta anche come sfida a un sistema dualistico dove si oppongono la cultura latina e quella statunitense. Il contrasto tra queste due culture prende vita nel film del 2004 di James L. Brooks Spanglish. Il film focalizza lattenzione sulle differenze delle due civilt e il regista lo fa intrecciando la vita di una governante messicana allinterno di una famiglia benestante statunitense. Nella sceneggiatura sia la famiglia sia la giovane ragazza messicana debbano adattarsi ai diversi stili di vita, la prima barriera da abbattere da parte di entrambi sicuramente la lingua. Oltre che in ambito orale, opportuno sottolineare come tale fenomeno abbia trovato legittimit anche nella letteratura grazie ai Nuyorican Writers5, un gruppo di scrittori originari di Puerto Rico ma cresciuti a New York. Le opere pi significative sono Pollito Chicken di Ana Lydia Vega e Como el cristal al romperse di Luz Selenia Vsquez. La prima un racconto satirico che narra la vita di una donna, che ha perso la sua identit portoricana e che finisce per riemergere durante una vacanza sensuale nella sua terra dorigine. Nella seconda, invece, il tema predominate lalienazione e la difficile integrazione degli hispanos che vivono negli Stati Uniti. Il libro segnato da
5

Un gruppo di artisti originariamente di Puerto Rico che esprimono la loro doppia ideniti attraverso varie forme di arte.

23

I Latinos alla conquista degli USA

una particolare e interessante alternanza dei codici linguistici; lo spagnolo la lingua della protagonista, invece linglese parlato solo dagli altri personaggi. Per quanto riguarda i media scritti troviamo la rivista Latina che si rivolge a un pubblico prettamente femminile ed lesempio di nuovi cocktail linguistici. Lutilizzo di entrambe le lingue negli articoli e negli inserti pubblicitari, non da considerarsi solo un fatto linguistico, ma anche sociologico. Il lettore si sente parte integrante del sistema culturale statunitense, restando per fedele alla sua lingua e alla sua cultura. Lintento di molti giornalisti di spingere gli hispanos a manifestare la propria identit, ad esprimere le loro opinioni e mostrarsi orgogliosi di appartenere a quella che, ancora oggi, vista come una minoranza etnica

II.2 Uneconomia che parla spanglish


Lo spanglish un espediente ricorrente in ambito pubblicitario. Il mondo pubblicitario negli Stati Uniti , infatti, caratterizzato dalluso del code-switching, alternanza in uno stesso discorso dei due codici oppure luso delluno in un primo momento dellaltro successivamente, e di

neologismi in spanglish, di calchi e di prestiti lessicali. Lo dimostra la campagna pubblicitaria della catena

americana di fast food Taco Bell o la pubblicit della rete di supermercati americani Wal Mart che utilizzano lo spanglish e lo spagnolo per rivolgersi alla gente nel modo in cui essa parla.

24

I Latinos alla conquista degli USA

Nel mondo del marketing luso dello spanglish dovuto alla forte influenza dei latinos. Non un caso che dal 1997 il numero di imprese ispaniche aumentato dell82%. La presenza di questi in Stati come Oregon, Utah, Iowa, Minesota o Washington DC ha conosciuto unimpennata significativa; infatti, con o senza immigrazione, le aziende ispaniche continueranno a moltiplicarsi. Il rapido aumento del potere dacquisto degli ispanici non solo sta cambiando questo Paese ma segner anche il suo futuro. In tale contesto, qualunque azienda statunitense voglia incrementare il proprio giro daffari deve puntare a questa comunit. Negli Stati Uniti una persona su sei ispanica e non si ha pi a che fare con un segmento della popolazione, bens con una parte della sua tradizione afferma Mnica Gil, vicepresidente di Nielsen, il colosso delle comunicazioni specializzato in analisi di mercato e tendenze dei consumatori . La cultura ispanica si evolve e non sparisce, un concetto che le aziende pubblicitarie devono interiorizzare se vogliono conquistare questa fetta di mercato. I latinos tendono a rimanere fedeli ad un marchio, e la lingua influenza fortemente questo pubblico. I latini non sono solo un obiettivo, ma anche un affare. Dirigenti e reporter di Univision, spiegano come il mercato dei latinos, una comunit che accanto a molti poveri e lavoratori poco qualificati, conta anche una numerosa middle class e un certo numero di ricchi sia sempre di pi ne mirino di imprese e pubblicitari. Per questo prevedono di lanciare a breve tre nuove reti satellitari, all-new, all-sport, all-telenovelas in

lingua spagnola. Richiedono altres a chi vuole trasmettere annunci pubblicitari su Univision, di assumere personale che parli spagnolo, in grado di rispondere poi alle richieste, domande e lamentele del

pubblico su un determinato prodotto. Rappreentono queste un modo per aiutare linserimento sociale dei latinos e al tempo stesso per conservare la propria identit di

25

I Latinos alla conquista degli USA

origine, obiettivi perseguiti anche in attivit come la grande copertura mediatica della festa di indipendenza del Messico, i programmi di informazioni su come registrarsi per participare alle elezioni americane o le organizzazioni Dallas del festival del tamale, un tipo di piatto comune, pur con diverse varianti, a tutta lAmerica latina. Gli ispanici giocano un ruolo chiave nelleconomia americana. Se oggi gli Stati Uniti traggono dei benefici dai latinos, un giorno invece la sua economia dipender prinicipalmente da queste: non una casualit che nel 2015 la comunit ispanica diventer la nona maggiore economia del mondo. Pi di un terzo (34,9%) delle aziende ispaniche appartengono a donne: le latinas mandano avanti 553.618 imprese, occupano 320.000 persone e realizzano un fatturato di 44,4 miliardi di dollari allanno (Center for Womens Business Research ). Nel periodo tra il 2002 e il 2007 la aziende in mano alle latinas sono aumentate del 172% rispetto al 104% di quelle in mano ai latinos. Molte sono le impreditrici ispaniche che guidano aziende, dimostrando quanto sia importante luso dello spanglish, nei rapporti daffari con i clienti, specialmente con quelli di origine spagnola. Luso di questo rende pi facile lapproccio e la conversazione, superando la diffidenza, che, frequentemente, pu inficiare i rapporti tra imprenditore-cliente. Nonostante questi dati positivi, esistono, ancora, molte barriere per le latinas da valicare: una donna alla guida di una importante azienda, oggi, vista sotto un cattivo occhio. Proprio lex Segretario di Stato Hilary Clinton durante lAPEC Women and Economy Summit ha sottolineato quanti benefici si potrebbero trarre se si superassero i vecchi stereotipi della donna solo ed esclusivamente casalinga. Le donne rappresentano il futura delleconomia statunitense, quindi indispensabile che queste barriere vengano al pi presto abbattute. Il pi grande problema per limprese ispaniche, cos come da pi parti dichiarato laccesso al capitale. Infatti ancora diffusa la convinzione, nella societ staunitense, che gli ispanos costituiscano una forza lavoro destinata a svolgere mansioni quali la manovalanza o comunque attivit relative a lavori pi umili. Un cambiamento

26

I Latinos alla conquista degli USA

avvenuto, poich uomini e donne latini hanno raggiunto posti di assoluto rilievo. Carlos Slim, con passaporto messicano luomo pi ricco del mondo: gli appartengono pezzi pregiati della storia americana, quali una quota del capitale New York Times e una partecipazione ai grandi magazzini Saks. Nel campo politico Obama ha affidato a un ispanico uno dei dicasteri pi importanti: il ministero degli Interni. Altra figura di spicco Marco Rubio, senatore della Florida, che nonostante la giovane et, ha infatti 40 anni, rappresenta una figura di rilievo nel partito repubblicano. Proveniente da una famiglia di immigrati cubani poveri, la sua ascesa rappresenta la realizzazione del sogno americano.

27

I Latinos alla conquista degli USA

CAPITOLO III Il fenomeno dellispanizzazione negli USA


III.1. Cos lispanizzazione?
I protagonisti di questa minoranza ricoprono un ruolo sempre pi importante nella societ statunitense e hanno dato inizio ad un vero e proprio processo di ispanizzazione6 dovuto anche allarrivo di milioni di immigrati hispanos in numerosi Stati: Texas, New Mexico, California, Florida, Arizona e New York. Secondo lultimo censimento del 2010, il 16,3% della popolazione per nascita o per discendenza chicana. Mai nella storia americana una piccola minoranza ha raggiunto percentuali cos alte in diversi zone da farne una futura maggioranza. Gli ispanici sono ben consapevoli che attraverso la loro immigrazione si stanno riprendendo territori che furono gi loro. Questo processo di ispanizzazione dettagliatamente documentato da M. Davis con luso di alcuni dati empirici che,

dimostrano che intorno al 2025, i chicanos in USA costituiranno il 17,3% della popolazione. Un simil fatto risulta di grandissima importanza, sotto il profilo socioantropologico, poich ridisegna la geocultura di diversi Stati. Quando ci si trova dinanzi a fenomeni sociali del genere, in cui sono implicate culture altre, si ricorre a due strumenti concettuali: il relativismo culturale o letnocentrismo. Con il primo si descrive la totale differenza dellAltro, fino a non concerdergli nessun tipo di processo di contaminazione con la cultura di maggioranza che lo osserva. Con il secondo, invece, si tende a giudicare lAltro con riferimento ai valori e alleducazione con cui si cresciuti. Eppure, ci sono stati alcuni studi postcoloniali che indicano un terzo strumento concettuale: lelogio dellibridismo. Lesperienza diasporica dei chicanos negli Usa , in effetti. uno stare nel mezzo di due culture differenti. Le analisi di Davis sono protese verso il dare voz a chi deve faticare doppiamente per riuscire a conquistare unidentit dignitosa in questo territorio. Oltre a superare la frontiera geografica e emozionale, devono attraversare anche una terza, quella dei ghetti e dei suburb per essere

Lispanizzazione un processo di assimilazione culturale verso altre culture non ispaniche che ha come centro la cultura ispanica.

28

I Latinos alla conquista degli USA

riconosciuti come degli individui che possono avere un ruolo socio-economico nella societ. A scagliarsi contro questa ispanizzazione troviamo il politologo conservatore Samael Huntington, divenuto celebre per aver sviluppato la teoria dello scontro di civilt che pubblic, nel 2004, in un saggio dal titolo Who we are? The challenge to America nel quale denunciava il flusso continuo di immigrati ispanici, affermando che ci comporterebbe la divisione degli Stati Uniti in due popoli diversi. Huntington sostiene che lunico modo per porre fine a questi problemi culturali e sociali sia fermare limmigrazione ispanica poich lAmerica presto perderebbe la sua identit politica e culturale.

III.2. Il massimo pioniere dellispanizzazione: Ilan Stavans


Ma proprio grazie alla crescente immigrazione degli hispanos che si diffusa la famosa jerga loca come lha definita Ilan Stavans, docente di letteratura spagnola e di spanglish all Amherst College in Massachusset negli Stati Uniti. Autore di numerosi libri sulla comunit ispanofona, egli sostiene che lo spanglish un movimento globale troppo libero e foArte per essere controllato. Il professore ritiene che lo spanglish possa essere in parte spiegato con il termine ebreo mishmash, che significa fusione; indicherebbe, quindi, una fusione di tipo linguistico che d vita a un collage formato, in parte, dallinglese ,e, in parte, dallo spagnolo. Tuttavia, la definizione definitiva e completa: The verbal encounter between Anglo-Hispano civilizations7 chiarisce che il professore era tentato di usare il termine clash al posto di incontro e linguaggio al posto di civilizzazione. Nellutilizzare parole come encounter al posto di clash, civilization al posto di language, Stavans ha qundi evitato di ridurre lo spanglish a un puro fenomeno linguistico, poich esso non solo una forma dialettale, n propria di un specifico gruppo etnico. In realt non solamente la gente povera e incolta che utilizza lo spanglish come mezzo di comunicazione, ma anche la classe media lo fa proprio,
7

I.Stavans, Spanglish, Harper Collins, United Kingdom, 2003, pag.5

29

I Latinos alla conquista degli USA

considerandolo una forma moderna e divertente per comunicare. Spinto dalla passione per lo studio di questo fenomeno egli ha messo in atto unesperienza volta a verificare lesistenza di unico spanglish o di pi variet di questo, dipendenti dal luogo di origine e da quello in cui vivono gli hispano-hablanti. Ha evidenziato che su un campione di cinque ragazzi provenienti da luoghi diversi: un cubano da Miami, un messicano da San Antonio, un portoricano dal Bronx, un dominicano da Washington e un ecuadoriano da Chicago emerso uno spanglish differente, poich risultava fortemente influenzato dallesperienze pregresse e dal patrimonio linguistico posseduto da ognuno. Arriv alla conclusione che esso era quindi un fenomeno in continua evoluzione e sottoposto a cambiamenti rapidi e repentini. Ilan Stavans si pone, frequentemente, in una posizione polemica nei confronti degli accademici madrileni, affermando che la letteratura spagnola non conta, al di l del Don Chisciotte e di Cervantes, di una ricchezza di opere letterarie, per cui laccusa, spesso rivolta allo spanglish di non poter rivendicare per s una dignit letteraria, risulta infondata. Lo dimostra il tentativo, andato a buon fine, di tradurre alcuni capitoli dellopera citata, utilizzando lo spanglish e si constatato che esso presenta una ricchezza lessicale, una struttura sintattica e una variet semantica di indubbio valore: In un placete de La Mancha of which nombre no quiero remembrearme, viva, not so long ago, uno de esos gentlemen who always tienen una lanza in the rack, una buckler antigua, a skinny caballo y un grayhound para el chase. A cazuela with ms beef than mutn, carne choppeada para la dinner, un omelet pa los Sbados, lentil pa los Viernes, y algn pigeon como delicacy especial pa los Domingos, consuman tres cuarers de su income. El resto lo employaba en una coat de broadcloth y en soketes de velvetn pa los holidays, with sus slippers pa combinar, while los otros das de la semana l cut a figura de los ms finos cloths. Livin with l eran una housekeeper en sus forties, una sobrina not yet twenty y un ladino del field y la marketa que le saddleaba el caballo al gentleman y wieldeaba un hookete pa podear. El gentleman andaba por all por los fifty. Era de complexin robusta pero un poco fresco en los bones y una cara leaneada y gaunteada. La gente saba that l era un early riser y que gustaba mucho

30

I Latinos alla conquista degli USA

huntear. La gente say que su apellido was Quijada or Quesada hay diferencia de opinin entre aquellos que han escrito sobre el sujeto but acordando with las muchas conjecturas se entiende que era really Quejada. But all this no tiene mucha importancia pa nuestro cuento, providiendo que al cuentarlo no nos separemos pa nada de las verd. It is known, pues, que el aformencionado gentleman, cuando se la pasaba bien, which era casi todo el ao, tena el hbito de leer libros de chivaldra with tanta pleasura y devocin as to leadearlo casi por completo a forgetear su vida de hunter y la administracin de su estate. Tan great era su curiosidad e infatuacin en este regarde que l even vendi muchos acres de tierra sembrable pa comprar y leer los libros que amaba y carreaba a su casa as many as l poda obtuvir. Of todos los que devore, ninguno le plase ms que los compuestos por el famoso Feliciano de Silva, who tena una estylo lcido y plotes intrincados that were tan preciados para l as pearlas; especialmente cuando readeaba esos cuentos de amor y challenges amorosos that se foundean por muchos placetes, por example un passage como this one: La rasn de mi unrasn que aflicta mi rasn, en such a manera weakenea mi rasn que yo with rasn lamento tu beauty. Y se sinti similarmente aflicteado cuando sus ojos cayeron en lneas como these ones: el high Heaven de tu divinidad te fortifiquea with las estrellas y te rendea worthy de ese deserveo que tu greatness deserva. El pobre felo se la paseaba awakeado en las noches en un eforte de desentraar el meanin y make sense de pasajes como these ones, aunque Aristotle himself, even if l had been resurrecteado pal propsito, no los understeaba tampoco. El gentleman no estaba tranquilo en su mente por las wounds que dio y recebi Don Belians; porque in spite de how great los doctores que lo trataron, el pobre felo must have been dejado with su face y su cuerpo entero coverteados de marcas y escars. Pero daba thanks al autor por concluir el libro with la promisa de una interminable adventura to come. Many times pensaba seizear la pluma y literalmente finishear el cuento como had been prometeado, y undoubtedly l would have done it, y would have succedeado muy bien si sus pensamientos no would have been ocupados with estorbos. El felo habl desto

31

I Latinos alla conquista degli USA

muchas veces with el cura, who era un hombre educado, graduado de Sigenza. Sostena largas discusiones as to quin tena el mejor caballero, Palmern of England o Amads of Gaul; pero Master Nicholas, el barbero del same pueblo, tena el hbito de decir que nadie could come close ni cerca to the Caballero of Phoebus, y que si alguien could compararse with l, it had to be Don Galaor, br de Amads of Gaul, for Galaor estaba redy pa todo y no era uno desos caballeros second-rate, y en su valor l no lagueaba demasiado atrs. En short, nuestro gentleman qued tan inmerso en su readin that l pas largas noches del sondu y sonp-, y largos das -del daun al dosk- husmeando en sus libros. Finalmente, de tan pocquito sleep y tanto readin, su brain se draidi y qued fuera de su mente. Haba llenado su imaginacin con everythin que haba readieado, with enchantamientos, encounters de caballero, battles, desafos, wounds, with cuentos de amor y de tormentos, y with all sorts of impossible things, that as a result se convenci que todos los happenins ficcionales que imagineaba eran tr y that eran ms reales pa' l que anithin else en el mundo. El remarcaba que el Cid Ruy Daz era un caballero very good, pero que no haba comparacin with el Caballero de la Flaming Sword, who with una estocada had cortado en halfo dos giants fierces y monstruosos. El prefera a Bernardo del Carpio, who en Rocesvalles haba slaineado a Roland, despait el charm del latter one, takin advantge del estylo que Hercules utiliz pa' strangulear en sus arms a Antaeus, hijo de la Tierra. Tambin tena mucho good pa' decir de Morgante, who, though era parte de la raza de giants,in which all son soberbios y de mala disposicin, l was afable y well educado. But, encima de todo, l se cherisheaba de admiracin por Rinaldo of Montalbn, especialmente when l saw him sallyingueando hacia fuera of su castillo pa' robear a todos los que le aparecan en su path, or when lo imagineaba overseas thifeando la statue de Mohammed, which, as dice la story, era all de oro. Y l would have enjoyado un mano-a-mano with el traitor Galaln, un privilegio for which l would have dado a su housekeeper y su sobrina en el same bargain.

32

I Latinos alla conquista degli USA

In Italiano: Viveva, non ha molto, in una terra della Mancia, che non voglio ricordare come si chiami, un idalgo di quelli che tengono lance nella rastrelliera, targhe antiche, magro ronzino e cane da caccia. Egli consumava tre quarte parti della sua rendita per mangiare piuttosto bue che castrato, carne con salsa il pi delle sere, il sabato minuzzoli di pecore mal capitate, lenti il venerd, coll'aggiunta di qualche piccioncino nelle domeniche. Consumava il resto per ornarsi nei giorni di festa con un saio di scelto panno di lana, calzoni di velluto e pantofole pur di velluto; e nel rimanente della settimana faceva il grazioso portando un vestito di rascia della pi fina. Una serva d'oltre quarant'anni, ed una nipote che venti non ne compiva convivevano con esso lui, ed eziandio un servitore da citt e da campagna, che sapeva cos bene sellare il cavallo come potare le viti. Toccava l'et di cinquant'anni; forte di complessione, adusto, asciutto di viso; alzavasi di buon mattino, ed era amico della caccia. Vogliono alcuni che portasse il soprannome di Chisciada o Chesada, nel che discordano gli autori che trattarono delle sue imprese; ma per verosimili congetture si pu presupporre che fosse denominato Chisciana; il che poco torna al nostro proposito; e basta soltanto che nella relazione delle sue gesta non ci scostiamo un punto dal vero. Importa bens di sapere che negli intervalli di tempo nei quali era ozioso (ch'erano il pi dell'anno), applicavasi alla lettura dei libri di cavalleria con predilezione s dichiarata e s grande compiacenza che obbli quasi intieramente l'esercizio della caccia ed anche il governo delle domestiche cose: anzi la curiosit sua, giunta alla mana d'erudirsi compiutamente in tale istituzione, lo indusse ad apropriarsi di non pochi dei suoi poderi a fine di comperare e di leggere libri di cavalleria. Di questa maniera ne rec egli a casa sua quanti gli vennero alle mani; ma nessuno di questi gli parve tanto degno d'essere apprezzato quanto quelli composti dal famoso Feliciano de Silva, la nitidezza della sua prosa e le sue artifiziose orazioni gli sembravano altrettante perle, massimamente poi quando imbattevasi in certe svenevolezze amorose, o cartelli di sfida, in molti dei quali trovava scritto: La ragione della nissuna ragione che alla mia ragione vien fatta, rende s debole la mia ragione che con ragione mi dolgo della vostra bellezza. E similmente

33

I Latinos alla conquista degli USA

allorch leggeva: Gli alti cieli che la divinit vostra vanno divinamente fortificando coi loro influssi, vi fanno meritevole del merito che meritatamente attribuito viene alla vostra grandezza. Con questi e somiglianti ragionamenti il povero cavaliere usciva del senno. Pi non dormiva per condursi a penetrarne il significato che lo stesso Aristotele non avrebbe mai potuto deciferare, se a tale unico oggetto fosse ritornato tra i vivi. Non gli andavano gran fatto a sangue le ferite che dava e riceveva don Belianigi, pensando che di buon diritto nella faccia e in tutta la persona avessero ad essergli rimaste impresse e vestigia e cicatrici, per quanto accuratamente foss'egli stato guarito; ma nondimeno lodava altamente l'autore perch chiudeva il suo libro con la promessa di quella interminabile avventura. Fu anche stimolato le molte volte dal desiderio di dar di piglio alla penna per compiere quella promessa; e senz'altro l'avrebbe fatto giungendo allo scopo propostosi dal suo modello; se distratto non l'avessero pi gravi ed incessanti divisamenti. Ebbe a quistionar pi volte col curato della sua terra (uomo di lettere e addottorato in Siguenza) qual fosse stato miglior cavaliere o Palmerino d'Inghilterra, o Amadigi di Gaula; era peraltro d'avviso mastro Nicol, barbiere di quel paese, che niuno al mondo contender potesse il primato al cavaliere del Febo, e che se qualcuno poteva competer con lui, questi era solo don Galeorre fratello di Amadigi di Gaula, da che nulla fu mai d'inciampo alle sue ardite imprese; e non era s permaloso e piagnone come il fratello, cui poi non cedeva sicuramente in valore. In sostanza quella sua lettura lo port siffattamente all'entusiasmo da non distinguere pi la notte dal d, il d dalla notte; di guisa che pel soverchio leggere e per il poco dormire gli s'indebol il cervello, e addio buon giudizio. Altro non presentavasi alla sua immaginazione che incantamenti, contese, battaglie, disfide, ferite, concetti affettuosi, amori, affanni ed impossibili avvenimenti: e a tal eccesso pervenne lo stravolgimento della fantasia, che niuna storia del mondo gli pareva pi vera di quelle ideate invenzioni che andava leggendo. Sosteneva egli che il Cid Rui Diaz era stato bens valente cavaliere, ma che dovea ceder la palma all'altro dall'ardente spada, il quale d'un solo manrovescio avea tagliati per mezzo due feroci e smisurati giganti. Pi gli piaceva Bernardo del Carpio per avere egli ucciso in

34

I Latinos alla conquista degli USA

Roncisvalle l'incantato Roldano, valendosi dell'accortezza d'Ercole allorch soffoc fra le sue braccia Anteo figlio della Terra. Celebrava il gigante Morgante perch discendendo egli da quella gigantesca gena, che non d che scostumati e superbi, pure egli solo porgevasi affabile e assai ben creato. Dava per a Rinaldo di Montalbano sopra ad ogni altro la preferenza, e segnatamente quando lo vedeva uscire dal suo castello, a far man bassa, di quanto gli capitava alle mani, derubando in Aglienda quell'idolo di Maometto che era tutto d'oro secondoch riferisce la sua storia. Avrebbe egli sacrificata la sua serva, e di vantaggio pur la nipote alla smania che tenea d'ammaccare a furia di calci il traditor Ganelone.

III.3. I detrattori del processo di ispanizzazione


III.3.1. I pionieri della lingua inglese Tuttavia molti esponenti conservatori statunitensi stanno, pesantemente, investendo nellabolizione dello spagnolo, promuovendo lopzione English Only. Si sta tentando di costruire una vera e propeia fortezza linguistica e culturale. I primi emendamenti statali per promuovere lopzione solo Inglese, intorno al 1920, si posero come principale obiettivo le comunit tedesco americane presenti nel mid-west, che nel giro di una generazione furono convertite alla lingua inglese. Nel 1980 a Miami questo tentativo fu ripreso per reagire allarrivo di molti cubani. Sponsorizzato da un senatore repubblicano, nonch linguista, Samuel Hayakawa, venne intrdotto un emendamento al Congresso, in difesa della lingua inglese, che comport laffermarsi di questa come lingua ufficiale nella California. Nel 1986 questo emendamento fu inserito nelle Costitituzione dello Stato, nonostante laperta violazione del trattato di Guadalupe-Hidalgo del 1848, che garantiva il riconoscimento della lingua spagnola nelle terre conquistate al confine con il Messico. Lo stesso provvedimento fu ripreso, in seguito, in Florida nel 1988 e altrettanto avvenuto in Indiana, South Dakota e in altri Stati del profondo sud. I sostenitori dellopzione English Only sono riusciti a convincere i cittadini che luso delle due lingue non sia per loro un vantaggio, ma, al contrario, li danneggi. Si era giunti alla

35

I Latinos alla conquista degli USA

convinzione che non si dovesse usare lo spagnolo in classe e per ottenere tale risultato si faceva ricorso alle punizioni corporali. In tal modo, i bambini, erano posti in conflitto constante con se stessi, poich si radicava la convinzione che lo spagnolo fosse una lingua inferiore. Ancora oggi, molti insegnanti ritengono che la lingua e la cultura spagnola, sia per i giovani, un ostacolo al loro progresso nel diventare veri americani. Con la Preposition 227 ribattezzata English for Children e divenuta legge in California nel 1997, si riproposta in forma diversa la formula English Only con lobiettivo di ricondurre i bambini immigrati alla cultura egemone. Si imposto alla scuole di trasferire gli studenti immigrati in strutture full immersion di inglese, della durata massima di un anno, per poi immetterli, senza tenere in considerazione il livello di preparazione da loro raggiunto, in regolari classi English Only. Lopinionista David Brooks, penna famosa del New York Times, ha dichiarato: La ragione dei problemi scolastici nei nostri errori. Se chiudiamo i confini allimmigrazione possiamo dire addio alle nuove energie, ai nuovi sapori e alle nuove ambizioni. La chiusura alla cultura latina rappresenta la vera minaccia allidentit americana Infine Virginia Collier e Wayne Thomas sul dibattito scaturito dalluso delle due lingue hanno affermato: Per quale motivo le scuole statunitensi insistono tanto sulla necessit di redimere studenti che sono culturalmente e linguisticamente diversi? Si valutano i nuovi arrivati in base a una prospettiva di deficit ricercando ci che manca a loro. Quando scopriamo che gli studenti parlano male linglese o non lo parlano affatto, li mandiamo da uno specialista, affinch li sistemi. Eppure questi studenti, spesso, arrivano con un patrimonio di esperienze vissute, compresa una capacit cognitiva assolutamente in equilibrio con la loro et che trovano uno straodirnario terreno espressivo nella lingua madre.

36

I Latinos alla conquista degli USA

III.3.2. I pionieri della lingua spagnola Una tale visione risulta completamente opposta alla convinzione, svilippatesi in ambito accademico, in molti linguisti, strenui difensori della purezza della lingua madrilena. Secondo questi lo spagnolo deve essere imuune da qualsiasi contagio Non sono mancate le occasioni in cui il massimo cantore della lingua iberica Vctor Garca de la Concha abbia detto pubblicamente che lo spanglish non esiste Infatti risaputo che gli spagnoli sono ossessionati dalla lingua e che esiste unistituzione che cura minuziosamente le regole grammaticali e fonetiche dello spagnolo la Real Academia Espaola di Madrid. stata fondata nel XVIII secolo per difendere i vocaboli della lingua castigliana nella loro massima pulizia, eleganza e purezza e per garantire uno standard linguistico comune. Gli

accademici madrileni sono fermamente convinti che il nuovo idioma contribuir alla distruzione della sacra lingua di Cervantes poich lo spanglish il risultato di un prodotto barbaro dato dall ignoranza dei chicanos. emerso dai quartieri pi poveri delle grandi citt come New York, Los Angeles, Miami e New Mexico e da molti associato allimmigrazione illegale. Nonostante queste affermazioni sullo spanglish, nellAgosto 2012 la Real Academia ha dichiarato di voler introdurre questo termine allinterno delledizione del 2014. Questa decisione avvenuta grazie agli anni di pressione da parte dell Academia Norteamericana de la Lengua Espaola (ANLE) ovvero unorganizzazione che definisce lo spagnolo nella societ statunitense., un evento considerato storico da molti hispanohablanti, che vivono negli Stati Uniti e che si sentono orgogliosi di diventare una realt e non pi un fenomeno indifferente. Lintegrazione del termine allinterno del nuovo dizionario ha anche inasprito le opinioni negative di altri puristi iberici.

37

I Latinos alla conquista degli USA

Tra i detrattori pi conosciuti troviamo Roberto Gonzalez Echevarria che considera questa pseudo lingua come uninvasione dello spagnolo da parte dellinglese che tratta questultimo come se la lingua di Cervantes, Lorca, Garcia Marquez, Borges e Paz non avesse mai avuto una propria essenza e dignit La non accettazione di questa mezcla ha avuto ripercussioni sulla definizione del termine stesso, infatti, molti dizionari non hanno chiare e precise definizioni riguardanti questo idioma perch sono spesso diverse e confusionarie. Lapice delle critiche dei puristi nei confronti di questo mixtizaje arrivato quando uno di essi ha affermato che lo spanglish non avrebbe meritato nessuna attenzione finch non avesse avuto il suo Don Chisciotte.

38

I Latinos alla conquista degli USA

CAPITOLO IV

Spanglish come conseguenza del bilinguismo

IV.1. Rapporto lingua-societ


Esiste un rapporto strettissimo tra luso di una lingua e la societ in cui essa viene parlata. La stessa identit di un individuo si costruisce su un senso di appartenenza ad una determinata realt sociale, di cui una lingua ne lo strumento e un simbolo. La lingua porta con s visioni del mondo, emozioni, tradizioni, che sono tipiche di un Paese e che non potrebbero esprimersi, allo stessso modo, in nessunaltra lingua. Essa, pertanto, non pu essere studiata senza riferimento alla cultura e alle origini di una comunit di parlanti. inevitabile, inoltre, che in un Paese in cui convivono pi culture, gli strumenti linguistici siano variegati e in strettissimo contatto tra loro. Tra laltro non sempre, lincontro tra due culture diverse e quindi tra due lingue i ndolore, ovvero, non sempre la convivenza di pi lingue viene vissuta come occasione di scambio, di cooperazione, di arricchimento personale, n deriva sempre da un desidero di celebrare una diversit culturale, ma, frequentemente, rappresenta l immediata conseguenza di un processo di immigrazione, dove il migrante non vuole perdere il legame con lidentit originaria gi intaccata dal viaggio intrapreso. Con bilinguismo si intende la presenza di pi di una lingua presso un singolo o una comunit; pi in particolare il bilingusimo fa riferimento al concetto pi generale ed ampio delluso di due lingue. Le definizioni di bilinguismo che si sono succedute nel tempo tendono a polarizzarsi da un parte verso unaccezione stretta, che implica uguale competenza in due lingue apprese simultaneamente, dallaltra verso unaccezione ampia che considera bilingue chiunque abbia un grado, anche minimo di competenza, in pi di una lingua. A livello di societ, una comunit linguistica si dir bilingue se si suoi componenti usano regolarmente o hanno la possibilit di usare, pi di una lingua, interagendo tra loro; in questo senso le diverse tipologie di bilinguismo diventano uno strumento per

39

I Latinos alla conquista degli USA

individuare comunit linguistiche diverse, a prescindere da criteri di tipo geografico, amministrativo ed etnico. Quando in una comunit due lingue siano conpresenti, non differenziate funzionalmente e perci utilizzabili senza distinzione in qualsiasi contesto comunicativo, si parla di bilinguismo sociale. In societ complesse il bilinguismo sociale implica che entrambe le lingue siano standardizzate ed elaborate, parimenti utilizzabili in ogni contesto formale, inclusi gli usi scritti, scolastici, scientifici e tecnologici. Questo lobiettivo che si propone di raggiungere la lingua spagnola negli Stati Uniti, rivendicando a s lo stesso ruolo di primo piano che riconosciuto, fino ad oggi, in campo formale alla lingua inglese.

IV.2. Studi sul fenomeno del bilinguismo negli USA


Le recenti indagini hanno mostrato che l89% dei giovani ispanici, nati negli USA parlano inglese e spagnolo contro il 50% delle generazioni precedenti. Si calcola che per il 2050 gli ispanici, vista la crescita della loro popolazione che supera in figli la media degli americani e dei neri, costituir il 30% della popolazione. Nel mondo ispanico degli Stati Uniti, pertanto, avvenuto un cambio di mentalit: i genitori considerano un vantaggio il bilinguismo dei loro figli contrariamente a quanto accadeva un paio di generazioni fa. Infatti nei decenni passati i genitori chiedevano ai loro figli di non palrare spagnolo, perch ritenevano che, in tal modo, il loro inserimento nella societ americana sarebbe stato pi veloce, oggi, invece, stimano che la pratica del bilinguismo possa offrire loro maggiori possibilit di lavoro e integrazione sociale. Altri recenti studi hanno affermato che crescere, parlando due lingue, pu influenzare la capacit delluomo nel trovare soluzione a molti problemi. Sono state evidenziate le differenze tra i bambini che crescono parlando una solo lingua e quelli che ne imparano da subito due. stato mostrato che tra i bambini bilingue, alla fine del primo anno, si continua a registrare un aumento dellattivit neurale in risposta a fonemi

40

I Latinos alla conquista degli USA

completamente sconosciuti. come se il bambino tenesse aperta la finestra dellapprendimento delle lingue. Ne una prova la constatazione che i bambini bilingui raggiungono gli stessi traguardi lingustici, per esmpio larticolazione della prima parola, alla stessa et dei bambini monolingui, a riprova del fatto che il bilinguismo stimola e non frena lo sviluppo. Bialystok ha constatato che luso delle due lingue ha favoorito lo sviluppo di quello che viene chiamato il sistema esecutivo del cervello, un insieme di abilit mentali che ruota intorno alla capacit di filtrare le informazioni non rilevanti e di concentrarsi sullobiettivo immediato. Unaltra abilit esecutiva consisite nella capacit di passare da una compito allaltro senza confondersi e, anche in questo caso, i bambini biligue sono pi pronti. Queste abilit risultano cruciali per tutte le nostre attivit, dalla lettura ai calcoli matematici fino alla capacit di guidare. Chi riesce a migliorarli acquista una maggiore flessibilit mentale: il caso delle persone bilingui. stato messo in evidenzia che il bilinguismo favorisce capacit di relazione, poich i bilingui risultano pi bravi a calarsi nei panni degli altri, a capirne le ragioni, poich riescono facilmente a mettere da parte ci che gi sanno e a concentrarsi sul punto di vista altrui. Le parole di Tositti infatti non fanno altro che confermare questa tesi, poich egli stesso afferma che imparando unaltra lingua non perdiamo per questo la nostra identit di parlanti, ma riusciremo a capire pi profondamente il carattere di un altro popolo. Oltre a dare ai bilingui un vantaggio mentale, parlare una seconda lingua pu influenzare profondamente il comportamento. I neuroscienzati e gli psicologi stanno cercando di accertare che il linguaggio legato a doppio filo al pensiero e al ragionamento e qualcuno si domanda se le persone bilingui si comportino in modo diverso, a seconda della lingua che parlano. Questa teoria sembra trovare conferma in una serie di studi pi recenti.; stato chiesto a un gruppo di anglo-ispanici di guardare degli spot televisivi incentrati sulle donne, prima in una lingua e poi, sei mesi dopo nellaltra e di dare un giudizio sulla loro personalit. Quando gli spot erano in spagnolo i volontari tendenvano a descrivere le donne come indipendenti ed estroverse; quando invece, erano in inglese, le stesse donne venivano descritte come stupide e dipendenti.

41

I Latinos alla conquista degli USA

Una spiegazione che ciascuna lingua porta alla mente i valori culturali che abbiamo assimilato, mentre la imparavamo, e ci dimostrato anche da un altra esperienza: stato chiesto ad un gruppo di messicani bilingui di descrivere la loro personalit in due diversi questionari, uno in inglese e laltro in spagnolo. La modestia pi apprezzata in Messico che negli Stati Uniti e la lingua in cui formulato il questionario evidenzia queste differenze. Quando rispondevano in spagnolo i volontari si descrivevano come pi umili rispetto a quando il questionario era scritto in inglese. Alcuni di questi salti comportamentali potrebbero essere legati al ruolo del linguaggio come impalcatura che sostiene e struttra i nostri ricordi.

IV.3. Istruzione bilingue negli Stati Uniti dAmerica


La validit di questi studi dimostrata dalla creazione di alcune iniziative volte a favorire luso delle due lingue spagnolo e inglese, come il programma Englewood. Esso offre corsi di formazione per bambini bilingue per scuole pubbliche di questo luogo in classi speciali. Lo scopo di consentire ai nativi di lingua spagnola di acquisire una padronanza completa della lingua inglese e agli studenti inglesi di raggiungere una scioltezza e una pi profonda conoscenza della lingua straniera. Il bilinguismo una realt sulla quale sarebbe necessario investire. Unistruzione bilingue valida certamente una fonte di ricchezza per qualsiasi paese. Mentre nel resto del mondo, quanto, in uneconomia globalizzata, il bilinguismo rappresenta un grande vantaggio, negli Stati Uniti, invece, considerato un ostacolo allapprendimento. Leducazione bilingue diventata negli ultimi tempi bersaglio abituale di una cinica lotta nazionale che diffama tanto liniziativa in s, quanto i suoi sostenitori, accusandoli di essere la principale causa del fallimento scolastico dei latinos. Infatti, molti sono convinti del fatto che le difficolt di inserimento dei latinos sono date dalla scarsa conoscenza della lingua inglese. Per molti anni stato proibito, nelle scuole e nei luoghi pubblici, luso della lingua di Cervantes, provocando in una fetta della comunit ispanica un atteggiamento di resistenza nei confronti non solo della lingua inglese ma

42

I Latinos alla conquista degli USA

della culutra in generale. Il movimento per leducazione bilingue ebbe inizio nel 1960 nella Contea Dade in Florida, in risposta alla sollecitazione dei cubani, che scappati dal regime di Castro, desideravano dare a propri figli la possbilit di utilizzare lo spagnolo nelle scuole pubbliche. Essendo convinti di poter far ritorno al Paese di origine, i nuovi arrivati si posero come prerogativa di riuscire a mantenere viva la propria lingua madre, come parte integrante dellambiente pedagogico dei propri figli. Pertanto proposero linserimento in leggi che permettessero linsegnamento in entrambe le lingua nelle scuole pubbliche, ottenendo nel 1968 la formulazione del Bilingual Education Act, i cui fondi erano destinati allo sviluppo dei programmi di educazione bilingue, rivolti a quei bambini che avevano una scarsa conoscenza della lingua inglese. Perci, leducazione bilingue non pu essere considerata il risultato di un scarso impegno scolastico dei bambini latinos, ma lintento di continuare ad essere leali alle proprie radici etniche. Molte voci, infatti, si sono levate contro questo tipo di istruzione. Tra questi il pi strenuo sostenitore della difesa della lingua inglese Tom Tancredo, parlamentare del Colorado. Egli ha affermato con molta preoccupazione che gli Stati Uniti stanno diventando un Paese bilingue e ci non comporter nulla di buono, poich i Paesi bilingue non funzionano. Tali proclamazioni hanno un impatto negativo, principalmente su coloro che parlano la lingua spagnola e che costituiscono un numero, ormai, molto elevato. La dichiarazione dellinglese come lingua ufficiale sembra essere espressione non di una nazione potente e forte, bens di una certa debolezza e paura nellaccettare e metabolizzare la diversit. Il bilinguismo, in verit, riflette lenergia del popolo americano che, malgrado tutti i suoi problemi, continua ad attrarre genti da tutte le parti del modo. Favorire il monolinguismo significherebbe porre fine allimmigrazione e ci determinerebbe il declino americano.

43

I Latinos alla conquista degli USA

IV.4. Sondaggio su individui bilingui negli USA


Sono stati intervistati da me personalmente trentadue militari della marina americana, alcuni in servizio sulla nave presente nel porto di Gaeta altri, in servizio presso la base militare americana di Gricignano dAversa e Capodichino, tutti con origini ispaniche e in et compresa tra i 25 ed i 35 anni. emerso, con molta chiarezza, che la conoscenza della lingua spagnola ha determinato, nella fase della fanciulezza e della prima adolescenza, a volte, una condizione di discriminazione. Trenta su trentadue intervistati hanno, per, messo in rilievo che questa iniziale difficolt stata in et adulta superata completamente e luso della lingua spagnola ha costituito, per loro, unopportunit in pi. Molti hanno fatto presente che essa ha favorito o facilitato lingresso nel mondo professionale; quasi tutti hanno mostrato un senso di forte ed orgogliosa appartenenza alla propria origine, sottolineando quanto sia stato importante per loro conservare un legame, anche se solo linguistico, con le proprie radici. Inoltre stato rilevato che la conoscenza della lingua inglese e spagnola ha favorito la relazione e la communicazione con un numero pi ampio di persone. Di poco conto, perch esposte da un numero molto esiguo, le osservazioni negative sulla conoscenza e sulluso della lingua spagnola nella loro vita.

IV.4.1. Alcune opinioni degli intervistati


a)Allan, 24, anni, ragazzo portoricano aeronautica statunitense ha detto:

It has definitely been a huge advantage considering that a big chunk of the population speaks spanish. Being bilingual is certainly a plus in the working environment since a number of customers, patients, and even fellow co-workers may not speak english, and thats were my ability comes in handy. Spanish was not a choice for me, since it is my

44

I Latinos alla conquista degli USA

native language, but I am grateful for this knowledge. If someone were to tease me, (which it has never happened) then I guess they would lose some teeth. Trad. Lo spagnolo stato assolutamente un vantaggio considerando il fatto che una gran parte della popolazione parla spagnolo. Essere bilingue sicuramente qualcosa in pi nellambito lavorativo poich un certo numero di clienti e di colleghi potrebbero non parlare linglese ed qui che intervengo io. Lo spagnolo non stata una mia scelta, la mia lingua madre e ne sono grato. Se qualcuno dovesse mai prendermi in giro (cosa che non mai successa) credo che perderebbe qualche dente. b) Steve, 25 anni, militare dell USS MountWhitney Since I was a little kid I was always bullied and sometimes been victim of racism because you know how it works in the US so yes I was not proud of it before but I am now because other than the language, Spanish represents my family, my roots. Trad. Da quando sono piccolo che mi prendevano in giro e spesso ero anche vittima di razzismo, si sa come funziona begli Stati Uniti ma ora sono orgoglioso non solo della lingua ma anche perch lo spagnolo rappresenta la mia famiglia, le mie origini. c) Cassandra, 22 anni, militare alla base di Gricignano dAversa I am fully bilingual English-Spanish. Even if it doesn't benefit you in the job market, you will be able to communicate with a lot of people and they will appreciate any effort you make to communicate. Trad. Sono pienamente bilingue. Anche se non ti dovesse aiutare nellambito lavorativo, avrai la possibilit di communicare con un sacco di persone e loro apprezzeranno ogni tuo sfrozo per communicare.

45

I Latinos alla conquista degli USA

d) Anthony, 20 anni, portoricana militare alla base di Capodichino I am Puerto Rican so both English and Spanish are my native language. Im proud of being a bilingual not only for the language but above all for my culture. Trad. Sono portoricano quindo sia linglese che lo spagnolo sono le mie lingue madri. Sono orgoglioso di essere bilingue non solo per la lingua ma soprattutto per la mia cultura.

46

I Latinos alla conquista degli USA

CAPITOLO V Spanglish sotto una lente linguistica


V.1 Spanglish: un fenomeno linguistico
Il contatto che da diversi secoli caratterizza la storia delle due lingue pi globalizzate al mondo, linglese e lo spagnolo, ha dato il via ad un controverso processo che, se da una parte ha provocato problemi sociali di integrazione tra popoli, dallaltro ha dato gradualmente vita a diversi importanti fenomeni linguistici. Questi fenomeni, tuttavia, hanno incontrato un forte ostracismo da parte dei puristi della Real Academia Espaola de la Lengua, tanto che si dovuto aspettare addirittura sino al 1997 per vedere pubblicato il primo Diccionario de hispano-americanismos. Oggi il numero degli ispanici che vivono negli Stati Uniti in continuo aumento ed attualmente pi di 28 milioni di persone negli USA parlano spagnolo; in questo contesto, lesempio pi emblematico del contatto, o meglio, dellunione della lingua inglese con la lingua spagnola, rappresentato dal cosiddetto Spanglish Lo Spanglish d oggi vita ad uno straordinario ed unico fenomeno linguistico e culturale, un ricco mosaico di tante realt sia etniche che sociali. Ma purtroppo le varie definizioni dello Spanglish illustrano l'inafferrabilit di questo fenomeno. Lo Spanglish sembra essere uno di quei fenomeni che sono relativamente facili da riconoscere, ma quasi impossibile da catturare in discreti compartimenti semantici, per la loro natura proteiforme, come Ilan Stavans, un esperto riconosciuto a livello internazionale, osserva nella sua opera pi importante su questo meccanismo Spanglish: The birth of an American Language . La concezione pi tradizionale che lo Spanglish sia solamente un problema della lingua spagnola. Per esempio, l'American Heritage Dictionary la definisce come "Lo Spagnolo caratterizzato da numerosi prestiti dell'inglese". Adesso andremo a dimostrare, attraverso numerosi esempi Spanglish un meccanismo a duplice funzione. Alcuni autori hanno dedicato molto tempo alla ricerca dello Spanglish e spiegano come esso sia una convergenza linguistica che colpisce sia lo spagnolo che linglese.
47

che lo

I Latinos alla conquista degli USA

Stavans descrive questo enigma linguistico come "un incontro verbale tra le civilt Anglo e Hispano". Lo studioso, Ed Morales, nella sua autorevole opera Living in Spanglish, afferma che Spanglish is Spanish adapting the crazy rhythms of English, and English inheriting the multicultural content of Latin America.8 Da queste definizioni, forse informali, ma molto pi esaustive di quelle del dizionario, emerge un tema centrale: l'idea che il contatto, lapprossimazione reciproca, e la sinergia biculturale sono il punto cruciale per comprendere cosa sia lo Spanglish. Inoltre, entrambe le descrizioni, evitano il problema dello status linguistico di questo fenomeno, non lo descrivono come una lingua, un dialetto, o un gergo. Pu essere definito come un pidgin ovvero una lingua nata spontaneamente da un insieme di altre lingue usata come mezzo di comunicazione tra individui che parlono lingue diverse, e che non la lingua madre di nessuno." Il problema nel conferire questa etichetta allo Spanglish che la maggior parte di coloro che lo utilizzano sono fluenti bilingui.

V.2. Le diverse variet dello Spanglish


A livello generico si possono distinguere tre tipi di Spanglish: 1. Lo spanglish degli immigranti. Il toddling verbale dei nuovi arrivati, gli spagnoli che stanno imparando linglese base per sopravvivere, appartiene a questa categoria, secondo quanto dice lesiliato cubano e listruttore spagnolo Tony Alonso. Limpatto dello spagnolo sullinglese in questo caso trascurabile. 2. Lo spanglish informale. una forma nella quale coloro che parlano spagnolo lo fanno occasionalmente, poich in tutto il mondo soprattutto in quello tecnologico predomina la cultura americana. Lo cyberspanglish, che ispanicizza la terminologia di origine inglese, una variante all'interno di questa variante. Come la precedente, esso non ha un vero rapporto con la lingua inglese. La definizione del dizionario

Lo Spanglish un tipo di spagnolo che adatta I ritmi folli dellinglese ed linglese eredita la cultura dellAmerica Latina.

48

I Latinos alla conquista degli USA

precendentemete citata si riferiscono principalmente a queste prime due varianti dello Spanglish. 3. Lo spanglish formale la variante parlata dagli ispanici, nati negli Stati Uniti o, pi in generale, dalle persone la cui lingua madre l'inglese. Lo spanglish formale coinvolge diversi gradi di fusione di entrambe le lingue e ha effetti potenziali sullinglese. Per quanto riguarda la terza categoria, Jos Garrido, professore presso l'Instituto Cervantes di New York, riconosce due sottotipi: bilinguismo adattivo e spanglish deliberato. Nel bilinguismo adattivo, il codice verbale non generato da uno sforzo naturale, ma dalla natura dellambiente in cui il parlante vive. Il termine "adattivo" allude al processo di assorbimento di una cultura col trattino o ancora ad una hyphenated-identity. Coloro che parlano Spanglish non sono solo i figli degli immigrati, ma, molte volte, il prodotto di famiglie razzialmente misti. Daltra parte, lo Spanglish deliberato frutto di una scelta consapevole, fatta dal parlante per identificarsi con il suo pubblico. Questo codice diventa, cos, uno stile all'interno dellinglese americano. La presenza dellinglese e dello spagnolo in uno di questi sottotipi, varia molto, da regione a regione, da individuo a individuo e da contesto a contesto. Tuttavia, importante riconoscere che, in molti casi, si considera spanglish un discorso fatto in inglese con una spolverata di spagnolo su di esso. in questo senso che lo Spanglish potrebbe essere classificato come un gergo, cio come un dialetto ibrido. una lingua o un dialetto? A questo punto, diventa necessario chiarire i diversi termini. Il senso pi ristretto del termine "lingua", cio un'entit linguistica riconosciuta a livello internazionale, non pu essere applicato a Spanglish. Il termine "dialetto" invece, definito come "una variet regionale di una lingua che si distingue per la pronuncia, la grammatica, o il vocabolario"; allora evidente che lo Spanglish non pu essere ridotto ad una variazione localizzata di una lingua primaria, poich utilizza due lingue e si trova in diverse regioni.

49

I Latinos alla conquista degli USA

Le variet di etnie ispaniche che popolano i territori statunitensi d vita, di conseguenza, a molte forme di Spanglish formale. La regione, la nazionalit, e, in misura minore, lo statuts sociale determinano queste variet: 1. Nuyorican, lo Spanglish dei portoricani nati e/o cresciuti nella Grande Mela. 2. Dominicanish, la maggior parte di quelli che lo parlano si trova in quartieri prevalentemente di origine domenicana a New York , come Washington Heights . 3. Cubonics, parlato dagli immigrati cubani e dai loro bambini a Miami e nei dintorni. 4. Chicano Spanglish, parlato dai messicano-americani, in particolare, negli stati del Texas, New Mexico, Arizona e California. C un detto chicano che dice: "Noi non abbiamo attraversato la frontiera, la frontiera che ci ha attraversato. Questo, naturalmente, si riferisce alle terre messicane acquisite dagli Stati Uniti a seguito del Trattato di Guadalupe Hidalgo, quando si conclusa la guerra messicana del 1848 . Il detto una chiara rappresentazione di cosa sia il Chicano Spanglish in quanto il prodotto tipico delle dinamiche della frontiera. Questa variazione dello Spanglish modellato anche dalle operazioni linguisitiche tra le cosiddette citt sorelle (come El Paso - Ciudad Jurez o Brownsville - Matamoros) situati lungo i quasi 1900 miglia di confine tra gli Stati Uniti e il suo vicino Messico. Nellopera How to Tame a Wild Tongue di cui lautore Gloria Anzaldua si descrive questo processo utilizzando lo Spanglish: Change, evolucin, [and new words produced by] invencin o adopcin have created variants of Chicano Spanish, un nuevo lenguaje. 5 . Tex - Mex , o Tejano , una variazione che si trova a Houston , a San Antonio e nelle loro vicinanze. costituito da un mix di texano inglese, spagnolo texano e spagnolo nord messicano.

50

I Latinos alla conquista degli USA

6 . Pachuco . In senso generico , il Pachuco un nativo o un abitante della citt di Pachuca , in Messico. Ma questo nome cominci ad essere usato nel 1930 per descrivere i membri della criminalit organizzata messicana. Il Pachuco Spanglish si svilupp come un codice segreto da parte di un mondo sotterraneo che era in continuo movimento tra il Messico e gli Stati del sud-ovest. Questa mobilit ha aumentato il contatto linguistico generando alcune forme di Spanglish. E 'stato poi utilizzato come il gergo ufficiale dei "zoot suiters"9, divenendo cos un grido di ribellione contro lo standard spagnolo e linglese standard . 7. Gang Spanglish , parlato dai "cholos"10, i membri della banda di origine ispanica, si ispira a Pachuco, come Luis J. Rodrguez spiega nel suo saggio "La Vida Loca". 8. Spagnolo Mock uno pseudo- spagnolo ironicamente introdotto nellInglese dai bianchi non ispanici. Questa forma differisce da tutti i precedenti, che vengono utilizzati per lo pi da ispanici . Lo spagnolo mock tipicamente umoristico, espressione di spienseratezza, ma secondo Jane H. Hill, professore presso l'Universit dell'Arizona e autore di "Mock Spanish: A Site for the Indexical American Reproduction English", pu of Racism essere in

anche

denigratorio. Esempi ben noti di Spagnolo Mock sono le espressioni: Hasta la vista, baby!( e le sue numerose varianti, come hasta la pasta o hasta la bye - bye), no problemo, por favoro, o anche no way, Jos.

Erano uomini che indossavano pantoloni con vita alta, gamba largao pantaloni stretti con risvolto, ancorato, e un lungo cappotto con risvolti larghi e le spalle imbottite. Questo stile divenuto popolare nelle communit chicane intorno al 1943 per protestare contro gli startunitensi che avevano ucciso un loro connazionale in un quartiere di Los Angeles. 10 Un cholo un uomo di origine ispanica che tipicamente si veste con pantaloni chinos (khahki), t-shirt senza maniche o una camicia di flanella con solo la parte superiore abbottonata, una retina per capelli, o con una bandana intorno alla fronte, di solito a met sugli occhi. I Cholos spesso hanno i tatuaggi ad inchiostro nero e comunemente sono immaginicattolicheo nomi di famiglia.

51

I Latinos alla conquista degli USA

Fra tutti i termini linguistici sopra citati, pidgin forse quello che meglio descrive l'essenza dello Spanglish formale. Tuttavia, pi corretto definire semplicemente lo Spanglish come un "fenomeno di contatto linguistico" invece di provare a conferirgli definizioni specifiche. La stessa parola "Spanglish" invoca una miscela particolare conosciuta da molti. Meno noti, invece, sono i principi dietro la quale questo mestizaje funziona. Identificare gli aspetti inerenti allo Spanglish, come l'ibridazione, la commutazione di codice, l'uso di prestiti linguistici, e le mutazioni morfo-sintattiche possono contribuire a generare una descrizione onnicomprensiva delle variet utilizzate negli Stati Uniti.

V.3.La natura ibrida dello spanglish


Spanglish la reazione chimica prodotta dalla commistione di una lingua romanza e una germanica (anche se l'inglese fortemente latinizzata, il quaranta per cento del suo lessico costituito da parole di origine latina o francese). Pertanto, lo Spanglish diventa un arbitrato, una oscillazione tra due entit linguisticamente disparate. La disparit evidente: lo spagnolo polisillabico ed costituito da un maggior numero di vocali; linglese invece ha parole pi corte ed caraterizzato da pi consonanti. Unaltra cosa importante da dire che lo spagnolo una lingua relativamente statica, intrisa da una mentalit aristocratica. La prova di ci il ruolo della Real Academia de la Lengua Espaola, l'organo del governo spagnolo, con sede a Madrid. La Real Academia un parlamento internazionale che legifera la lingua di Cervantes secondo il suo motto Limpia, fija y da esplendor.11 Linglese, al contrario, dinamico, malleabile, individualista e democratico. Non ha un potere legislativo ufficiale come la Real Academia. Il famoso lessicografo, il dottor

11

Pulisce, fissa e d splendore

52

I Latinos alla conquista degli USA

Samuel Johnson, si opposto alla fondazione di un istituto equivalente per la sua lingua affermando ,"che lo spirito di libert dell inglese sarebbe ostacolato ..." 12 Inoltre il sistema di coniugazione complesso dello spagnolo, lampio uso del congiuntivo, e lampia gamma di sottili sfumature espressive e semantiche la rendono impareggiabile con linglese. La seconda lingua pi concisa e diretta, la prima pi armonica. Da questa imprevedibile fusione nato lo Spanglish.

V.4. Fenomeni derivati dal contatto dellinglese e dello spagnolo


I primi importanti studi in merito al contatto tra lingue risalgono alla prima met del XX secolo. Quando si parla di contatto linguistico, in generale, si pensa immediatamente a termini provenienti direttamente da una lingua straniera, vale a dire i prestiti puri. Ma le parole non sono gli unici elementi che passano da una lingua allaltra; al contrario, il fenomeno si pu registrare ad ogni livello linguistico: ortografico, fonetico, lessicale, morfologico e sintattico.

12

I.Stavans, The Gravitas of Spanglish, Greenwood Press, Westport, 2008

53

I Latinos alla conquista degli USA

V.4.1. Code-switching o alternanza di codici Questa probabilmente la caratteristica pi distintiva dello Spanglish , come lo di tutti i fenomeni di contatto linguistico. La commutazione di codice costituito da un'alternanza tra due o pi lingue nel mezzo del discorso (commutazione di codice) . La fluttuazione pu estendersi da commutazione di una singola parola, di una frase o di un periodo. La ricerca accademica ( Skiba ) rivela le seguenti frequenze per i diversi tipi di commutazioni, osservate nel corso di normali scambi tra i bilingui:

Commutazione di singole parole ................ 84% Commutazione di una frase .........................10 % Commutazione di un periodo .......................6 %

Anche se la commutazione di codice si verifica in base a un "ritmo interno", un istinto sviluppato dove il parlante sa quando cambiare le lingue, ci sono alcuni principi che si applicano ad esso. Largomento, i tab culturali , e l'umore di chi parla svolgono un ruolo importante nel determinare queste transizioni. Inoltre, la commutazione di codice avviene normalmente nei punti in cui le integrit morfo- sintattiche e fonetiche di una lingua non sono alterate. Alcuni linguisti si riferiscono a questa pratica come un vincolo di equivalenza. Un'altra restrizione osservata intuitivamente dalla commutazione di codice dello spanglish il vincolo del libero morfema, che stabilisce: se una commutazione avviene nel mezzo di una parola, la pronuncia di quella parola determinata dalla lingua con cui finisce di parlare. Questo principio richiede unalterazione fonetica di certi suoni non comuni a entrambe le lingue . Un altro fattore determinante, nella commutazione, il principio del minimo sforzo. Carmen Mann, una newyorkese con origini portoricane, confessa che lei passa da un codice allaltro quando una parola o un'espressione nella lingua "di partenza" le sfugge.

54

I Latinos alla conquista degli USA

Il code -switching permette di completare il pensiero senza dover sudare per trovare le parole. Le funzioni della commutazione di codice le usa anche con il marito di lingua madre inglese, che si abituato, attraverso anni di pratica, alle alternanze frequenti e imprevedibili. Indipendentemente dal momento in cui si alterna il codice, importante sottolineare che nello Spanglish formale , linglese normalmente la lingua prevalente o "di partenza"; la miscela sbilanciata dalla natura della lingua spagnola. Mentre molti percepiscono la commutazione di codice come un meccanismo reciprocamente distruttivo fra due lingue che si intersecano, per altri un segnale di destrezza linguistica. In particolare, i difensori ritengono che chi seleziona la lingua che meglio parla conferiscee non solo una determinata denotazione, ma anche le connotazioni di una parola con i suoi significati soggettivi ed emotivi. In questa visione, la commutazione di codice una strategia di comunicazione che facilita la comprensione tra i bilingui.

V.4.2. Il prestito Una loanword13 pu essere definita come una singola parola che commuta. Come si visto prima, le singole alternanze di parole costituiscono la maggior parte degli spostamenti nel code-switching. Ci che pi colpisce di queste commutazioni, oltre che la loro frequenza , che essi riflettono chiaramente la dualit culturale dello Spanglish . Lo spirito Anglo predominante negli Stati Uniti prettamente individualistico; la cultura latino-americana, d'altra parte, collettivista nel suo nucleo. Questo contrasto spiega il vocabolario preso in prestito dallo spagnolo e dallinglese per formare lo Spanglish . Tra coloro che utilizzano lo Spanglish formale, l'inglese comunemente il mezzo del lavoro, dellistruzione ma anche della tecnologia. Lo Spagnolo, invece, utilizzato per comunicare un senso di appartenenza e di identit, in altre parole, essa intimamente associato con i concetti della vita quotidiana e familiare. Per molti ispanici

13

Prestito di una parola da una lingua straniera.

55

I Latinos alla conquista degli USA

nati negli Stati Uniti , lo spagnolo evoca ninne nanne, filastrocche, miti e leggende. La parola orgullo un buon esempio delle precedenti associazioni. Quando si utili zza in un discorso in Spanglish, la parola ha pi livelli di significato che il suo equivalente inglese, "pride", poich porta in primo piano alcune connotazioni di "orgoglio culturale. L' uso di "pride" in inglese non revoca questi emozioni e sentimenti. Pertanto, i detti e modi di dire sono resi nella loro lingua originale per la loro genuinit . Il testo di una canzone di una band rap latino lo conferma: Echar palante [to move forward] with my people is my imperative.14 L'espressione echar pa'lante cos profondamente radicata nella coscienza ispanica, che il suo equivalente inglese suonerebbe disconnesso e poco brillante in questo contesto. Il seguente esempio di un discorso, di un individuo che parla Spanglish allet di trent'anni, dimostra chiaramente lo stesso principio: "Hey pap , Ricordo di essermi seduto in cocina di abuelita (cucina della nonna) quando eravamo piccoli, e stavamo bevendo una taza de caf." Anche in questo caso, i rapporti familiari e la loro tradizione sono espressi in spagnolo . Il vocabolario alimentare un altro settore di importanza per quanto riguarda il processo di integrazione delle loanwords. Prestiti linguistici legati all'alimentazione dominano anche le variazioni dello Spanglish parlato dagli Anglo non ispanici. Ci sono altre due categorie lessicali che sono legati al vocabolario alimentare in quanto la loro integrazione nello Spanglish formale e informale obbedisce a ragioni geoculturali. -Il Cowboy spagnolo si rif al periodo in cui il Sud era messicano, da esso otteniamo parole per gli animali (bronco, coyote), piante (mesquite), tradizioni (rodeo cowboy) e vita da fuorilegge (desperado , vigilante, calaboose) e tanti altri. -Lo spagnolo di Comando spesso utilizzato dai boss Anglo quando affrontano i propri lavoratori di lingua spagnola: comprende, pronto, e vmonos, sono parole che,

14

"Andare avanti con il mio popolo il mio imperativo" , I.Stavans, Spanglish,

56

I Latinos alla conquista degli USA

ovviamente appartengono a questa categoria. Anche parole come hombre, amigo, e compadre , possono essere utilizzate soprattutto quando i toni sono pi confidenziali. Questo strettamente legato al concetto di deroga semantica, ovvero che si prendono in prestito le parole comuni spagnole e si utilizzano in chiave umoristica. Tuttavia, per, a volte c' uno strato di razzismo linguistico, nel senso che lo spagnolo considerato come una lingua incapace di trasmettere, in profondit, contenuti seri. Questo porta alla concezione di sminuire l'atteggiamento ispanica archetipo come un ciclo tra fiesta e siesta. Allo stesso modo, nello Mock spagnolo, si soliti incorporare delle profanit spagnole a mo di eufemismi per evitare l'uso di imprecazioni in inglese o semplicemente per dare un tocco colorato al discorso. Un esempio l'uso frequente della parola cojones ( testicoli ) in discorsi inglesi. Il vocabolario dello Spanglish si espanso anche attraverso l'introduzione di neologismi. Queste parole, di recente coniazione, non sono n inglesi n spagnole. Un prodotto affascinante di questo meticciato linguistico la parola lipistiquiado.Questo aggettivo, che significa "completamente coperto con rossetto, non ha una sola parola equivalente in entrambe le lingue madri. Esso si forma attraverso la miscela del sostantivo inglese "lipstick" e il participio passato spagnolo che termina in ado.15 Questa panoramica del suo vocabolario dimostra che Spanglish un volgare , il suo tono prevalente colloquiale e banale e non vi una punta di umorismo nel colorare anche le sue manifestazioni pi gravi.

15

I. Stavans, opera citata, pag. 23

57

I Latinos alla conquista degli USA

V.4.3. Interferenze morfo- sintattiche Il termine interferenza implica la risistemazione delle strutture risultanti dallintroduzione di elementi stranieri nei domini della lingua pi complessamente strutturati, ad esempio nel sistema fonemico e in gran parte della morfologia e della sintassi. Fra tutti i meccanismi finora analizzati, la forma pi comune di apposizioneimportazione di caratteristiche morfologiche da una lingua all'altra, quella di aggiungere la desinenza spagnola singolare maschile -o (o anche, la desinenza del femminile singolare -a ) ai nomi inglesi: "dog" diventa dogo e "root" diventa roota. Un caso tipico di suffixation, ovvero aggiungere il finale di una parola ad unaltra parola straniera, l'uso del ito/-ita diminutivo spagnolo per esempio, "little dog" diventa doguito. Le desinenze verbali sono anche loro importazioni frequenti. Le desinenze dellinfinito -ar o -ear trasformano il verbo inglese "to flip" in flipar o flipear ) e le desinenze deil participio passato - ADO o - ada trasformano il verbo parquear in parqueado. Linflessione di genere viene anche presa in prestito dallo spagnolo e applicato a sostantivi inglesi normalmente neutri , e, a volte , ad aggettivi . Un esempio di questo l'uso delle coppie di genere latino e latina , o chicano e chicana . Di tanto in tanto , la parola Spanglish cambia il genere del sostantivo originale spagnolo, soprattutto quando si designa un oggetto inanimato o un concetto astratto. Per esempio, "market" diventa marketa al femminile. L'aggiunta di articoli spagnoli determinati o indeterminati a sostantivi inglesi un altro strumento di fusione linguistica utilizzato dallo Spanglish. Gli articoli spagnoli concordano in genere e in numero a differenza dellarticolo inglese universale the. Seguendo questo principio, " the roof " diventa el rufo. Per quanto riguarda lordine sintattico , necessario tenere in conto che lo Spangl ish un "linguaggio free-style", come il poeta Nuyoricano Pedro Pietri lo ha descritto.

58

I Latinos alla conquista degli USA

Lo Spanglish un avatar di spontaneit e irriverenza grammaticale, nella fase attuale della sua evoluzione, ogni tentativo di regolamentare lo Spanglish andrebbe contro la sua stessa natura; le forze molteplici che intervengono in questa fusione stanno costantemente, ridisegnando le dinamiche di contatto che stimolano questo straordinario meccanismo. Poich questo codice in uno stato di continua evoluzione, si pu dire che ogni individuo che utilizza lo Spanglish pu considerarsi un pioniere di questo fenomeno. Sotto questa luce, lo Spanglish stato paragonato al jazz per il suo stile improvvisato e per il suo disprezzo per le norme e i precetti. Anche in questa apparente anarchia grammaticale, si possono osservare alcune tendenze. Di particolare rilievo l'uso di calchi lingusitici, che sono traduzioni fondamentalmente dirette (o letterali) che incorporano la sintassi di una lingua in un'altra. I calchi si verificano, comunemente, durante l'importazione di espressioni idiomatiche o espressioni verbali, soprattutto dall'inglese allo spagnolo.

59

I Latinos alla conquista degli USA

Ecco un piccolo glossario su come alcune parole inglesi e spagnolo vengono traformate in Spanglish:

Inglese Eat lunch So long To party Shine To catch Roof To brake Furniture To cheer up o.k.

Spagnolo Almorzar Hasta luego Celebrar Brillo Atrapar Techo Frenar Muebles Alegrar Bueno

Spanglish Lochar Slon Pariciar Chaine Catchar Rufo Braquear Furnitura Cherear Oqu

60

I Latinos alla conquista degli USA

V.5. Il futuro dello Spanglish negli Stati Uniti


stato detto che una lingua "un dialetto con un esercito alle spalle". Allora la domanda : lo Spanglish ha un esercito alle spalle? Gli ispanici sono diventati la pi grande minoranza negli Stati Uniti, e il loro alto tasso di natalit supporta le proiezioni per una crescita sostenuta nei prossimi decenni. La popolazione ispanica anche la pi giovane rispetto ai suoi omologhi bianchi e afro-americano non-ispanici. Precisamente tra i giovani latinos che lo Spanglish trova la sua pi fedele legittimit. Negli hub multiculturali, come Los Angeles, lo Spanglish diventato il "gergo" di scelta per molti adolescenti ispanici in contesti informali. Alcuni studi su una futura espansione dello Spanglish affermano che la diffusione di questo fenomeno sar alimentato dall'aumento del peso politico e dallappeal commerciale che la comunit ispanica sta godendo negli ultimi anni negli Stati Uniti. Sempre pi ispanici sono corteggiati come elettori ambiti o come acquirenti. Nel tentativo di raggiungere questo promettente mercato, i politici e gli esperti di marketing stanno iniziando a confezionare i loro messaggi non solo in spagnolo standard, ma anche in Spanglish. Questo glamorization di cultura ispanica ha aiutato lo Spanglish ad effetturare un salto di calsse nei confini regionali. Gli adolescenti, gli adulti, gli imprenditori, non vedono lo Spanglish come simbolo di emarginazione degli ispanici americani, ma come il suono e il pulso di una nuova generazione, chic, autosufficiente, e orgogliosa delle sue radici. Ci sono alcune ricerche che affermano che lo Spanglish sta ricevendo "riconoscimento ufficiale " da molti latinos istruiti. Nel processo di "legittimazione" dello Spanglish ci sono molti diversi fattori che intervengono. Laumento di testi letterari in Spanglish cattura la tendenza ad utilizzare forme stilizzate di code- switching per trasmettere le contraddizioni e dilemmi del loro biculturalismo. La musica pop, latino e hip -hop sono i generi musicali pi affascinanti sia musicalmente che linguisticamente. Il rap, in particolare, favorevole alla sperimentazione interculturale e ha promosso linflusso dello Spanglish nei propri testi.

61

I Latinos alla conquista degli USA

I media sono diventati i veicoli pi efficaci per la diffusione dello Spanglish. Le riviste di alta qualit, come Latina, stanno usando lo Spanglish per riflettere le culture che si sovrappongono al loro pubblico. Questo "ibrido" anche ascoltato in numerose stazioni radio e TV, per esempio, con sede in California LATV trasmette programmi in cui i padroni di casa non parlano altro che Spanglish. Ovviamente, linternet non immune alle avances dello Spanglish, il sito di satira politica Pocho.com, nell'angolo in alto a sinistra della sua homepage presenta un motto che colpisce, ovvero, "Spanglish is my language". A questo punto impossibile prevedere se lo Spanglish potr mai evolvere in una lingua a tutti gli effetti (o, pi precisamente, in un creolo, cio, un pidgin che ha acquisito una grammatica strutturata). Indipendentemente dalla sua futura evoluzione e nonostante i suoi numerosi detrattori di entrambi i campi sia anglo che hispano, lo Spanglish ha dimostrato di possedere capacit di resistenza, finch le fila del "esercito" dietro di essa continuano ad aumentare, "lispanizzazione" della maggioranza degli americani continua a raccogliere frutti, e il commercio, le arti , ed i mezzi di comunicazione ad accelerare la diffusione dello Spanglish . Questo fenomeno difficile da definire non cesser di soffiare fuoco sulle polemiche. E mentre alcuni staranno l ancora ad etichettarlo come un "gergo bastardo", un "incubo linguistico", una "lingua orfana", altri invece lo celebreranno come il cordone ombelicale che li collega con la loro eredit, come Aurora Levins Morales fa nella parte finale della sua poesia Child of the Americas: I am new. History made me. My first language was Spanglish. I was born at the crossroads and I am whole.

62

I Latinos alla conquista degli USA

Conclusioni
Gli ispanici sono i protagonisti di una profonda trasformazione della societ americana, sia per il crescente numero di abitanti che parla spagnolo, sia per il forte desiderio di trovare una giusta collocazione in una realt per loro estranea. Prima di intraprendere questo lavoro provavo un certo scetticismo circa il valore dello spanglish, certamente dovuto ad una superficiale conoscenza dellargomen to. Essendomi informata in modo approfondito e consapevole, ritengo, sulluso dello spanglish negli Stati Uniti ho radicalmente mutato le mie convinzioni, trovandomi di fronte ad una realt di cui ignoravo i molteplici aspetti e ancor di pi la complessit. Ho compreso quanto ci sia dietro alluso di una semplice lingua: emozioni, sentimenti, aspirazioni, frustrazioni, delusioni, sconfitte, ma anche desiderio di rivincita, di affermazione, di rivalsa, di successo, di riconoscimento da parte di terzi; lo spanglish rappresenta tutto questo. Esso diventa veicolo non solo di una minoranza che non pu essere giudicata pi tale, considerato il numero di persone che lo parlono, ma investe e coinvolge tutta la societ americana. Ho rilevato che nonostante nel corso degli anni ci siano stati tentativi, anche legislativi, per arginare o reprimere luso dello spanglish, esso, come un fiume in piena, ha investito ogni ambito della vita sociale ed economica degli Stati Uniti: la musica, larte, leconomia e la politica parlano spanglish. stato, quindi, dato un giusto riconoscimento alla presenza dei tantissimi hispanos che con il loro lavoro, con la loro intelligenza e anche con il loro patrimonio culturale, fatto di tradizioni, di usi, di abituidini e di lingua, ha contribuito a formare quella che oggi considerata una potenza mondiale. Riconoscere il ruolo degli ispanos signfica riconscere anche la funzione importantissima della loro lingua, non considerandola una figlia minore rispetto allinglese o allo spagnolo, che spesso rivendicano nei suoi confronti dignit e storia, ma porla nella giusta luce. Lo spanglish, visto in tal modo, diventa unoppurtunit non solo per i chicanos, ma per chiunque voglia accostarsi a nuove realt e ad arricchirsi culturalmente. stato ben dimostrato, da alcuni studiosi, quanto, lo spanglish possa

63

I Latinos alla conquista degli USA

reggere il confronto con le lingue tradizionali, senza uscirne sconfitto, anzi, a differenza di molte altre, esso risulta una lingua viva che cambia e si modifica, nel corso del tempo grazie al suo costante ed pi ampio uso. Lo spanglish infatti non rappresenta pi la lingua delle classi medio basse, ma parlato anche nelle sfere pi alte, tra imprenditori e uomini daffari che grazie alla sua duttilit ritengono di poter raggiungere, pi facilmente ampie fasce di popolazione. Ci ha determinato lapertura di nuovi orrizonti per questa lingua che finalmente ha superato quella condizione fronteriza alla quale stata spesso relegata insieme ai suoi fruitori. nata infatti la cultura del border-crossing che valorizzando il patrimonio linguistico e culturale di questa minoranza, ne ha fatto loggetto di un approfondito studio da parte di esperti e studiosi che, hanno dedicat o la loro carriera alla conoscenza e alla diffusione dello spanglish e dei valori di cui depositario. Un pieno riconoscimento, di notevole importanza, che la societ americana ha tributato al mondo ispanico aver dedicato un mese allanno, alla sua cultura. Infatti dal 15 settembre al 15 ottobre in ogni citt statunitense si susseguono manifestazioni per celebrare larte e la musica, la poesia, la cultura, le tradizioni del mondo ispanico: gli Stati Uniti riconoscono il grande contributo che questo popolo ha dato alla sua storia.

64

I Latinos alla conquista degli USA

65

I Latinos alla conquista degli USA

INTRODUCTION
Who are the Hispanics? Why is their presence so important in the U.S.A? And how did they influence American society? These questions have been on my mind for years and now thanks to my research I have the answers. In the English section of my thesis I will illustrate the reasons that pushed the Hispanics to immigrate and how they are changing the culture, the traditions and the politics of this country. The first part of my thesis will focus on the different Hispanic populations that immigrated to the United States of America. The first Hispanics that moved to the U.S. date back to the XX century. Many of them were seeking work while others were fleeing from political persecution. During that time the Hispanic countries were going through an economic and a political crisis so they decided it was better to leave everything behind and move to the land of the American dream. Furthermore this research aims at providing facts on the impact of the Hispanic population on the U.S. demography, economy and education. The Hispanic community is affecting all aspects of the U.S. culture. The signs of their influence can be seen everywhere in advertisements, in music, on TV shows and in food. We will also take a closer look at what the encounter of these two different cultures gave way to at the linguistic level and what the repercussions were. The last chapter analyzes the two last U.S. presidential elections and the particular case of Puerto Rico. The Hispanics are definitely changing the political landscape of American Society. In the last years the number of Hispanics has greatly increased which means that more of them will vote and will run for office.

66

I Latinos alla conquista degli USA

CHAPTER I: HISPANIC IMMIGRATION


Everywhere immigrants have enriched and strengthened the fabric of the American Life16 I.1. Mexican American Immigration
During the 20th century a wide-ranging Hispanic immigration took place in the United States. The history of Latino migration to the U.S. has complex origins rooted in the nation's territorial and economic expansion. The first significant flow of immigrants occurred at the end of the American Mexican War when the Treaty of Guadalupe Hidalgo was signed in 1848. Under this treaty the Republic of Mexico gave the U.S. more than one-third of its territory and the United States imposed U.S. citizenship on the former Mexicans. From the 1800s to the 1900s there was very little immigration influx but at the beginning of the 20th century it significantly increased. As the pace of economic development in America accelerated after the construction of rail systems in the 1870s and 1880s, U.S. employers began to look to Mexico to fill a rising demand for labor in basic industries including agriculture, mining, and transportation. During this period hundreds of thousands of Mexicans migrated to the U.S. The Mexican immigration continued until the Great Depression of the 1930s. In 1900 there were 100,000 Mexicans that were living in the U.S. This number drastically increased reaching 220,000 in 1910 and then doubling to 478,000 by 1920. But due to the crisis of the American economy many immigrants went back to their country and others were forcedly sent back by the U.S. government. Many Mexicans headed towards the north only around the mid-1900s when the U.S. was dealing with the shortage of manual labor due to War World II. This was part of the agreement that the Mexican and U.S. officials signed in 1942 known as the Emergency Farm Labor Agreement. The Mexicans abandoned their country to go and work in the fields of the American nation. Before signing this agreement Mexican officials made sure that it included several important points such as providing all the workers with basic human rights.
16

John F. Kennedy, former U.S. president, A Nation of Immigrants, 1958

67

I Latinos alla conquista degli USA

It was later known as the Bracero Program (a Spanish colloquial word that means manual laborer). The huge immigration flow had a great impact on the American economy and on its society. The arrival of the Latinos changed many border towns and Texas became the most important center for the agricultural labor force. All the

contracts were held by independent farmers and they were all written in English. The braceros could not even understand the employment conditions of their contracts. As the years passed more immigrants were imported into the country. During this period more than 4.5 million Mexican nationals were legally contracted for work in the United States. But in the 1960s the bracero program led to an excessive number of illegal workers. The program ended in 1964. The officer of the U.S. Department of Labor in charge of the program, Lee G. Williams, had described it as a system of "legalized slavery." Many Mexicans were sent back home but some tried to remain in the country in order to have a better life. Drawn to the prospect of improving their living conditions many Mexicans crossed the borders although they could not attain a regular work contract. The ongoing flow of immigrants into the U.S. created many problems for the U.S. legal system due to the fact that many of them were entering the country as illegal immigrants. In the southwest especially in Texas legal and illegal immigration had a significant effect since it created what an author called a third country where the customs and the traditions of the Mexicans and the Americans were blended.

68

I Latinos alla conquista degli USA

I.2. Puerto Rican immigration


The Mexicans were not the only Hispanic community to move to America for economic purposes. Puerto Rican immigration has many more complicated origins. As did the Mexicans the Puerto Ricans moved to the mainland in order to have a better lifestyle. We could say for sure that their lives had not changed for the better after the Spanish-American War. After winning the war in 1898 the island was in the possession of the United States. In the first years of American rule, Puerto Ricans were governed under the terms of the Foraker Act of 1900, which established and provided a civil government consisting of a governor appointed by the U.S. President, an Executive Council comprising of six Americans and five Puerto Ricans, and an integrated court system. Since then the relationship between the two has become more consolidated. After World War I the United States needed more soldiers and workers. In 1917 the Jones Act imposed U.S. citizenship on all Puerto Ricans. By doing so many Puerto Ricans were able to easily acquire citizenship and help the nation during a period of crisis even though many of them were forced to join the military. For this reason many Puerto Ricans moved to the land of dreams. Most of them settled in or near New York City mainly in the East Harlem part of Manhattan called by the Spanish-speakers El Barrio which means the neighborhood. Over the years thousands of Puerto Ricans moved to the U.S. In 1953 after the great demand of Puerto Rican workers in the city of New York, immigrants numbered around 75,000. But the most significant immigration wave was definitely around the 1980s. Puerto Rico went through an economic crisis and many islanders were losing their jobs. Those who lost their jobs were government employees and they began moving to the U.S. creating what many people call ed a brain drain, the loss of many highly educated Puerto Ricans. These people abandoned the island in search of a new job on the mainland and many U.S. companies started to hire the newcomers. One thing that set the Puerto Ricans apart from other immigrants is their status as citizens. They are able to exercise their first right as U.S. citizens, that of free movement, meaning that they can get in and out of the country without any special

69

I Latinos alla conquista degli USA

permission. By contrast Mexicans and Cubans need a passport or an ESTA to enter the country. Although Puerto Ricans are U.S. citizens, Puerto Rico is not considered a U.S. state but only an unincorporated territory of the United States.

I.3. Cuban immigration


One of the basic reasons for immigration was political persecution. The 20th century saw a significant increase in the number of Cuban immigrants that began in 1959 when Fidel Castro took control of the Cuban government. Once the new Cuban government allied itself with the Soviet Union, the U.S. and Cuba became forever enemies. All flights which allowed for immigration to the United States were suspended. Several flights resumed only in 1965 so many Cubans anticipated the chance to immigrate to the mainland. The immigrants of the first and second wave were rich unlike the Mexicans and the Puerto Ricans. Most of them were part of the upper and middle class, for this reason they were welcomed with open arms. In 1966 the United States government decided to pass the Cuban American Adjustment Act which gave all Cubans the chance to become permanent residents after a year of living in the U.S. A third wave followed in the 1980s. Due to the pressure that several nations put on Cuba, Castro decided to open the port city of Mariel to any Cuban who wanted to abandon the island. During this period about 125,000 Cubans immigrated to the U.S., the immigrants of this third wave were later known as the Marielitos. They were different from the first two waves of immigrants because most of them were uneducated, they committed crimes, and they came from mental institutions. This was believed by many as a tactic used by Castro to get rid of the so called sick population. By the 1990s Cuban Americans accounted for almost 1 million immigrants in the United States, the majority of them were most frequently refugees. The immigrants of this forth wave were called Balseros (Spanish word that literally means ferryman) because they sailed to the U.S. with boats they themselves built. Other immigrants of this wave were lucky enough to win the lotterybased system; the winners of this lottery had the possibility to bring their husband or

70

I Latinos alla conquista degli USA

wife and their children into the U.S. In order to address Cuban immigration, the United States government came to an agreement with the Cubans through the wet-foot, dryfoot policy that states that any Cuban who reaches the U.S. territory would be allowed to pursue residency a year later but those who were caught in the water would be sent back home. Cuban immigrants had more benefits compared to the other Hispanic communities due to their refugee status as they were provided with financial and health assistance. Thanks to the close distance the largest Cuban settlement was and still is today Florida.

71

I Latinos alla conquista degli USA

CHAPTER II: IMPACT ON U.S. SOCIETY


II.1. United States Demographics
In the last ten years ethnic minorities have contributed to the growth of the United States especially the Hispanic community. Due to their growing importance Hispanics are no longer considered a minority but a majority. The 2010 U.S. Census Bureau counted 50.5 million Hispanics in the United States, making up 16.3% of the total population. The nations Latino population, which was 35.3 million in 2000, grew 43% over one decade. The Hispanic population also accounted for most of the nations growth56%from 2000 to 2010.

72

I Latinos alla conquista degli USA

Most Hispanics live in states that have large, long-standing Latino communities such as Arizona, California, Colorado, Florida, Illinois, New Mexico, New Jersey, New York and Texas. In 2010, 76% of Latinos lived in these nine states, compared with 81% in 2000 and 86% in 1990. In 2000, 50% of Hispanics lived in California and Texas alone. Despite the pattern of dispersion, however, there are more Latinos living in Los Angeles County (4.7 million) than in any other state with the exception of California and Texas. Surprisingly also in Chicago there are many Hispanics; it is the third city in the entire country with more than half of the inhabitants belonging to this community.

II.2. Hispanicization and Spanglish


This increasing number of Hispanics in the Unites States is giving birth to what many researchers call Hispanicization.17 The U.S society is gradually assimilating all the aspects of the Hispanic culture and it is happening much faster than anyone expected. As a matter of fact the U.S. is the 2nd-largest Latin or Spanish-speaking country in the world, after Mexico. The influx of many Spanish-speaking immigrants to the United States has increased the number of Spanish-speakers in the country. Over half of the country's Spanish speakers reside in California, Texas, and Florida alone. An atypical phenomenon, known as Spanglish, was created by blending together English and Spanish on U.S. borders. Other than being the product of this combination of languages, Spanglish was created because many bilingual communities spoke both these languages. It is important to not classify Spanglish as a pidgin.18 It is needless to say that the incursion of English into the Spanish language has also been driven by migration, according to the sociologist Jose Manuel Valenzuela Arce of the Cultural Center of Tijuana. While analyzing some of his studies he stated:

17

Hispanicization refers to the process by which a place or a person becomes influenced by Hispanic culture or a process of cultural and/or linguistic change in which something non-Hispanic becomes Hispanic. 18 A pidgin is a simplified language of necessity that develops as a means of communication between groups that do not have a language in common.

73

I Latinos alla conquista degli USA

"The mobility and the migration at this end of the century are making cultural interaction more intense. That doesn't mean we are entering the era of globalized culture as some have said, but rather that people can more easily construct and re-create cultural codes that circulate with enormous rapidity across borders. What we are seeing now is the expansion of the limits of the border." Spanglish is an informal way to communicate with no standardized linguistic rules. However, it can be classified into two main groups. The first one centers on mechanisms of code-switching; this happens when a speaker easily switches from one language to another. Some examples are: Voy a get up (instead of saying Voy a levantarme) or "Youve got a nasty mancha on your camiseta." The second type involves the transfer of linguistic elements from one language into another such as e-mailear (to email), brder ( brother), chopin ( shopping), pregneada (pregnant). Spanglish is usually described as a spontaneous mechanism and furthermore it is considered an ongoing process and a developing trend in the United States. Spanglish is not accepted by many linguist critics who insist that this mestizaje19 is mostly used by uneducated Hispanics who simply do not know either language well enough. However, this point of view raises many doubts since there is a great number of educated Hispanics who advocate the use of Spanglish not only in everyday life but also in the fields of business, mass media, technology and education. A significant supporter of Spanglish is Ilan Stavans the only professor in the United States who holds classes in Spanglish at Amherst College in Massachusetts. He defined this mixture as The verbal encounter between Anglo and Hispano civilizations.20 Spanglish is surely a phenomenon that has complex roots. It is the language of the borders, a language that mirrors the identity of those people that still today cannot identify themselves. To live and be part of a society it is necessary to speak a language
19 20

A biological and cultural encounter of different ethnicities. I.Stavans, Spanglish, HarperCollins, United Kingdom, 2003, p. 5

74

I Latinos alla conquista degli USA

because this allows any Hispanic to have a social and political identity in the U.S. This hybrid language for many Hispanics reflects their particular border condition. The most emblematic city in Texas symbolizing this particular condition is definitely San Antonio. I personally had the chance to visit this city and it is astonishing how the people can easily mix the two languages. Here the combination of these languages is called Tex-Mex. It is considered a variant of Spanglish but with its own mechanism. In San Antonio you can feel the Hispanic culture in the air starting from the aromas of the Mexican spices all along the famous Riverwalk to the colors of the buildings downtown and again from the road signs written half in English and half in Spanish to the msica latina21 played on the radio of numerous restaurants of the city. San Antonio hosts one of the most important and historical symbols of the Spanish American War that took place in the 1880s: Fort Alamo. The Alamo served as home for many Texans who were trying to fight the oppression of General Antonio Lpez de Santa Anna. The city is deeply influenced by the Mexican culture perhaps for its history and for its close distance to Mexico. It differs from other U.S. cities because there is not just one Mexican neighborhood like in New York, Detroit and Chicago but the whole city can be considered a huge Mexican town.

21

A music that encompasses rhythms and styles originated in or related to Latin America. Latin music is different from country to country and it has a wide range of styles and genres such as samba, tango, rumba, merengue etc.

75

I Latinos alla conquista degli USA

II.3. Economy
Due to the Hispanics ever-increasing role in the United States they have an important influence on the economy and the number of Hispanics is expected to grow even more exponentially. Their status is evolving in U.S. society. The old stereotype of them working as simple farm hands, bar tenders, housekeepers and waiters is slowly fading away even though these jobs are a significant contribution to the countrys economy. But now they are bringing a new and different entrepreneurial spirit to the land of the American Dream. They are important firm owners and this is a milestone for the countrys prosperity. Their growth within the U.S. borders is giving new shape to the labor force composition, to household characteristics and to the accumulation of wealth. These evolving factors are increasing the influence of Hispanics in U.S. consumer markets. Today there are at least 33,000 Hispanic-owned businesses in central Texas, and the growth of these Hispanic businesses has surpassed that of the entire state of Texas. The Hispanic population accounts for about 15% of the U.S. labor force and it is projected to reach almost 20% of the labor force by the year 2020. In addition, higher-paying management and professional occupations are the fastest-growing job categories for Hispanics, propelled by growing educational attainment. All of this comes as Hispanic employment has grown more than 16% since 2000, while overall U.S. employment has barely grown 2%. Latinos will change the profile of American society over the next four decades. The Hispanic population will grow much quicker than other population segments, and Hispanic consumers will represent an increasing percentage of the American consumer base.22 Besides reaching notable working positions, the Hispanic consumers have a significant impact on the U.S. economy. Their purchasing power is increasing day after day; it is estimated that it will reach 1 trillion dollars in the following years.
22

Tatjana Meerman, Packaged Facts research company publisher

76

I Latinos alla conquista degli USA

According to Enrique Marquez, SVP, Director of Strategy at Lapiz, a Chicago-based marketing agency focusing on emerging cultures With Latinos, the consumer is not boss, culture is boss. For brands and marketers to succeed with Latinos, we must fully understand and embrace their unique mindset and pay close attention to the cultural relationship they have with categories and brands. All of the attention of the markets is focused on the needs of the Hispanic community. The only way to reach the Hispanic consumer is by trying to earn their trust and their loyalty, they do not like to be sold things but rather courted by brands that authentically empower their cultural relevancy and communicate in ways that naturally resonate with Hispanic cultural values. In order to best reach the Hispanic consumer most of the advertising must be in Spanish. As previously stated the

language for this community is a strong mean of identification and without it they feel lost. It is not a coincidence that there are Spanish-language television networks in the United States such as Univision and Telemundo. Both of them broadcast news, TV shows and commercials in Spanish.

II.4. Bilingual education system


The Hispanics represent an important source for the U.S. also in the educational field. The education level, that most Hispanics of the second and third generation are now achieving, is surprising. Before they were the least educated group in the United States but since 1990 the United States administration has been trying to improve the education system so that the Hispanics can have a better career. In fact, in the last ten years the educational gains of the Hispanics has changed and they are reaching a higher level of

77

I Latinos alla conquista degli USA

academic accomplishment. Their success is also due to the introduction of Spanish in many public schools. Holding classes in other languages besides English means paving the way to a bilingual education system. Spanish-speaking classes are pivotal to avoid the numerous dropouts of Hispanic youth that were having a hard time integrating in the community. As previously stated not knowing or not speaking the language of the nation you live in can only generate a sense of alienation. Hispanics consider both English and Spanish

important languages. The first is limited to the academic field; instead the second is spoken at home with family and friends. According to the 2002 National Survey of Latinos 23, Hispanics declared that they are able to carry on a conversation in English pretty well even though 40% of them are Spanish speakers. On the basis of these facts most of them are considered bilingual. Bilingualism has caused much criticism over the last few

years. According to several U.S. citizens this could only lead to the destruction of the nations social and political integrity. Those who oppose bilingual education usually advocate for English only legislation. In fact, in several states due to political concern bilingual education has been banned by the English-only supporters. Most of them are Republicans like Tom Tancredo24 that publicly said: We are becoming a bilingual country. And that is not good. Bilingual countries do not work! Tancredo strongly believes that bilingualism is strictly related to illegal immigration.
23

The 2002 National Survey of Latinos was designed to explore the attitudes and the tendencies of Hispanics. It was carried out by the Hispanic Pew Center in 2002 and it analyzed the attitudes of Latinos on numerous topics such as health care, economy and education. 24 Member of the U.S. House of Representatives from Colorado's 6th district in office.

78

I Latinos alla conquista degli USA

CHAPTER III: IMPACT ON U.S. POLITICS


III.1. Immigration reform
Hispanics played and still play a key role in U.S. politics. They started to make their voices be heard in the 1960s when Cesar Chavez founded the United Farm Workers.25 With his historical S, se puede! he rallied thousands and thousands of immigrant farm workers who were fighting for better working conditions. Cesar Chavez was a firm believer in non-violence; he was a symbol of hope for many Hispanic immigrants. Leaders from all over the world admired his passion and dedication in the civil rights protest. Former United States President Bill Clinton while posthumously presenting the Medal of Freedom in 1994, after his death said: "Cesar Chavez left our world better than he found it, and his legacy inspires us still. He was for his own people a Moses figure. The farm workers who labored in the fields pinned their hopes on this remarkable man." Thanks to the civil rights movement led by Cesar Chavez in 1965 The Immigration and Nationality Act26 was approved. This act changed Americas demographics and even increased the number of immigrants from South America. In 2006 S, se puede! was written all over the streets of Hispanic neighborhoods in the cities of Chicago, New York, Los Angeles, Miami and San Antonio. It was the slogan for many immigrants who were protesting against the U.S. immigration system. The immigration reform and the increase in the number of Hispanics are two factors that deeply influence the politics of the nation. In the last decades many politicians have worked on different immigration bills in order to win votes. They especially pin pointed illegal immigration since it has always been a controversial issue in the U.S. In the 1980s illegal immigration was a constant source of political debate, as immigrants continued to pour into the United States, mostly
25 26

The United Farm Workers is a labor union that preserves the civil rights of immigrant farm workers. The Immigration and Nationality Act (INA) also known as "The Hart-Cellar Act is the basic body of immigration law.

79

I Latinos alla conquista degli USA

through Mexico. In 1986 The Immigration Reform and Control Act27 addressed the illegal immigration issue and it provided solutions for unauthorized aliens. During the 1990s the United States was going through an economic crisis and the increasingly high numbers of illegal immigrants was thought to negatively affect this situation. In 1996 Congress passed the Illegal Immigration Reform and Immigrant Responsibility Act,28 which was an attempt to reinforce the U.S. Mexican borders. In the 2000s other immigration issues surfaced especially those concerning the Hispanic youths. Many of them have graduated from high school although they are still considered unauthorized citizens. In 2001 Senators Dick Durbin (D-Illinois) and Orin Hatch (R-Utah) introduced the DREAM Act to Congress. Development Relief Education Alien Minors This act aims at boosting educational achievement and encouraging undocumented youth to pursue legal residency in the United States. The DREAM Act would be a key solution for those who are seeking legal residency in the United States and consequently it would cease illegal immigration. In the last decade the act has taken different forms

27

The Immigration Reform and Control Act (IRCA), enacted November 6, 1986, a.k.a. Simpson-Mazzoli Act, is an Act of Congress which reformed the United States immigration law. 28 The Illegal Immigration Reform and Immigrant Responsibility Act of 1996, enacted September 30, 1996 states that immigrants unlawfully present in the United States for 180 days but less than 365 days must remain outside the United States for three years unless they obtain a pardon. If they are in the United States for 365 days or more, they must stay outside the United States for ten years unless they obtain a waiver. If they return to the United States without the pardon, they may not apply for a waiver for a period of ten years.

80

I Latinos alla conquista degli USA

and names. Typically, the DREAM Act contains three essential points: restore states ability to determine residency for purpose of educational benefits, grant amnesty to current alien college students, and grant permanent residence status to these students. The DREAM Act has not been approved yet. Many politicians especially Republicans, due to their conservative principles, are not in favor of this act. In spite of the efforts it has failed many times to get passed in the House of Representatives, the Senate and to reach the Presidents desk. These opponents fear that the approval of this act would only worsen the situation on U.S. borders and deepen the economic recession. According to an analysis from the Congressional Budget Office 29 the passing of the DREAM Act would result in $2.3 billion in federal revenues over 10 years from the new taxpayers. In December 2010 even Sen. Hatch, who co-wrote the act ten years earlier, said no to the bill. But fortunately in 2008 there was a politician who greatly supported the DREAMER kids and that was Barack Obama. Today thanks to him many Hispanic youth can DREAM. During these years Obama and his administration have passionately fought for the approval of this immigration law. In 2012 it was not approved but it was illegally implemented. Although he signed an executive order he was not able to pass the DREAM Act by himself. In 2013 he maintained his promise towards the Hispanic population to improve the immigration system in the U.S. halting the deportation of thousands of illegal youth immigrants.

29

The Congressional Budget Office (CBO) is a federal agency within the legislative branch of the United States government that provides economic data to Congress.

81

I Latinos alla conquista degli USA

III.2. 2008 presidential elections


In 2008 the United States presidential elections were taking place and the Hispanic vote was determinant. The two most important running candidates were Barack Obama and John McCain. John McCain, Senator of Arizona, was the nominee of the Republican Party in the 2008 elections. He is a man with great experience who served in the U.S. Navy for more than 30 years and was a prisoner of war in Vietnam. His running mate for Vice President was Sarah Palin, Governor of Alaska. From the start McCains biggest problem was to find the money to finance the campaign. In the end he accepted federal grants30 spending 85 million dollars compared to the 650 million that Obama had. At the beginning of his campaign his position among the Hispanics was quite good even though it is known that most of them support the Democratic Party. He had sponsored legislation for the immigration system and stated several times just how important the contribution of immigrants had been to the U.S. economy. He made promises concerning illegal immigration during his speeches like the ones below: I will work with others and we will secure our borders and then we will round up the 2 million people who have committed crimes here illegally and get them out of this country. We will have a temporary worker program with biometric, tamper-proof documents. And anybody who hires someone without those tamper-proof documents will be prosecuted to the fullest extent of the law.31 McCain was very popular in his home state of Arizona where more than half of the population has Hispanic roots. But unfortunately a couple weeks before the elections numerous polls showed that he was running behind his opponent Barack Obama among the Hispanic voters. It was definitely hard to repeat what happened in 2004 when George
30

Federal grants are economic aid issued by the United States government out of the general federal revenue. 31 1/26/08, Fort Myers, Fla.

82

I Latinos alla conquista degli USA

W. Bush won 44% of the Hispanic vote and in 2000 when Bill Clinton reached a whopping 70% among Hispanic voters. Things were going in the right direction for McCains opponent, Barack Obama. He was the nominee of the Democratic Party and it was the first time in U.S. history that an African American was nominated on a major party ticket. His running mate for Vice President was Senator Joe Biden. Obamas candidature in 2008 represented a turning point for the nations politics. From the start he focused on how important it was to withdraw the American troops from Iraq and to foster a better health care system. During his campaign he continued the Democratic tradition of appealing to Latinos by focusing on key issues, such as education, healthcare, the economy, and immigration reform all of which are topics of central concern for much of the Hispanic community. His slogan Yes we can which is shared with the United Farm Workers Union and associated with its founder Csar Chvez was well known among Hispanics in its Spanish form Si, se puede. Obama spent heavily on Spanish-language advertising, and continued to schedule events in many Cuban, Puerto Rican and Mexican communities. He was noted for the constant use of the media, in particular the Internet. Through diverse social media such as Facebook and YouTube he reached about 5 million supporters. It was his main communication tool to advertise his messages, his promises and to share information with everyone. He changed the landscape of the U.S. political campaigns. Obama made people realize that each citizen can contribute and by making efforts we can believe in change.

83

I Latinos alla conquista degli USA

For this reason on November 4, 2008, Barack Obama became the first African American to be elected President of the United States. He won with 365 electoral votes compared to the 173 votes of John McCain. President Obama received 67% of Latino votes, compared to Republican candidate Senator John McCains 31%. In fact, President Obama won many key swing states32 due in large part to the support of the Hispanic bloc. His biggest victory was perhaps in Florida where he won 57% of the Latino vote in a state where they have historically supported Republican presidential candidates. Obama also won the key states of New York, New Jersey, Colorado, and California with the help of the Latino vote.

III.3. 2012 presidential elections


Last year the presidential elections were held in the United States. The two running candidates were Mitt Romney and President Barack Obama. Mitt Romney was the nominee for the Republican Party and his running mate for Vice President was Paul Ryan, the U.S. Congressman for Wisconsin's 1st congressional district. During the campaign his numbers among Latino voters were extremely low. In his speeches he never touched certain issues that concerned the Hispanics and when he tried to do so things did not work out for the best. The situation only got worse time after time and speech after speech. He stated he would veto the Dream Act and would resolve the situation of millions of undocumented Latino youths by stapling a green card to their diplomas. But towards the end of his campaign Romney held an important conference in Orlando in front of the National Association of Latino Elected and Appointed Officials

32

During political elections a swing state (also called battleground state) is a state in which no single candidate or party has overwhelming support in securing that state's electoral college votes.

84

I Latinos alla conquista degli USA

(NALEO)33, fearing defeat. This time his position towards the Hispanics was a little bit softer and he remained vague on illegal immigration. Only 24 hours passed and the democratic leader was ready to state his opinion. For having connected with the Hispanics since his last victory in 2008 he was welcomed with open arms unlike Romney. The first thing he did was denounce the immobility of Congress in not willing to pass the immigration reform. He strongly criticized the Republicans who have always refused to cooperate to approve the DREAM Act. Barack Obama publicly promised to do his best for the adoption of this legislation. It was clear that his accusations were towards his Republican rival. He concluded his speech with an energetic Si, se puede! Just like in 2008, Obama had the same spirit to be re-elected in 2012. In the previous campaign his magic words were change and hope whereas in last years campaign he told America to keep moving forward. His campaign started with the launching of a seven-minute video entitled "Forward." The video goes through a laundry list of Mr. Obama's accomplishments: the economic stimulus package he says saved as many as 4.2 million jobs, the end of the Don't Ask Don't Tell policy discriminating against gays in the military, the end of the Iraq war, the regulation changes to Wall Street and the credit card companies, the auto bailout and more. After his victory in 2008 Obama realized how important the Hispanic community is in the U.S. and how they could have a decisive role in choosing the next president. He met several times with Hispanic opinion-leaders, including news, radio and entertainment personalities, because he needed to spur a massive turnout of Hispanic supporters. Both in 2008 and in 2012 immigration reform, job opportunities and health care were at the top of his list of promises and this showed that the president takes at heart the issues that most afflict the Latinos.

33

National Association of Latino Elected and Appointed Officials (NALEO) is the leadership organization that helps with the participation of Hispanics in U.S. politics.

85

I Latinos alla conquista degli USA

Two weeks before Election Day, in a private conversation with editors at the Des Moines Register, President Obama revealed a key part of his re-election strategy. A big reason why I would win a second term is because the Republican nominee and the Republican Party have so alienated the fastest-growing demographic group in the country, the Latino community. With the heavy support of the Hispanic voters Barack Obama on November 6, 2012 became president for the second time. Obama won with 332 electorate votes against the 207 votes of Mitt Romney. In this election the number of Latinos that voted was decisive. National exit polls showed that 10 percent of the electorate was Hispanic, compared with 9 percent in 2008 and 8 percent in 2004. Across the nation, 71 percent of Latinos voted for Obama, compared with 27 percent who chose Mitt Romney. According to these figures we can state that Obama is the Hispanic President of the United States. The Hispanic role in these elections was evident in Nevada and Colorado where in the first presidential election Obama reached 13% of the Hispanic vote and 15% in the second one. There are significant percentages also in states where Hispanics represent only a small part of the population like in Virginia, Ohio and Massachusetts. As soon as his victory was proclaimed on Twitter, Latinos created a hashtag #Please y_gracias to gather support for a request that Obama say Thank you in Spanish. The most tweeted comment was Seor presidente, por favor diga gracias en espaol en su discurso, porque usted sabe quin le hizo ganar estas elecciones.34 Even though he did not say thank you in his victory speech, in Chicago President Obama immediately addressed the Hispanic community renewing his promise to reform the immigration system.

34

"Mr. President, please say 'gracias' in your speech because you know who made you win these elections."

86

I Latinos alla conquista degli USA

Another message for the President came from the Internet: "The Latino community delivered for President Obama and the Democrats. The United We Dream network will not let him forget that we advocate for additional reforms to benefit our families," said the dreamers, a group of young undocumented immigrants.

III.4. 2012 elections in Puerto Rico


In the same year Puerto Ricans also voted. Although the citizens of the U.S. Island cannot vote in the U.S. presidential election many of them were excited to participate in a referendum that could help determine the island's political future, pushing it toward statehood, greater autonomy or independence. This referendum comes after trying three times (in 1967, 1993 and 1998) to decide on the status of this territory. But this time there were two issues to decide on. In addition to the Yes or No vote to change their relationship with the United States, Puerto Ricans were asked if they were to say yes to a change which one of the following alternatives would they prefer: becoming the 51st U.S. state, independence, or "sovereign free association," a designation that would give more autonomy to the island populated by almost 5 million people. For the first issue 53.83% of the people voted no. For the second 61.82% voted in favor of becoming the 51st U.S. state, 32.89% voted for "sovereign free association," and 5.29% for Puerto Ricos independence. On Election Day Puerto Ricans had to choose new legislators and a governor. The results of the referendum are in contrast with the victory of Alejandro Garcia Padilla,

87

I Latinos alla conquista degli USA

whose Popular Democratic Party35 is known to be in favor of the status quo. Many said that the island would benefit from becoming a US state because it would receive more financial aid such as an additional $20 billion a year in federal funds to boost the local economy and fight crime. The referendum is purely symbolic since the United States Congress needs to approve it. This will definitely be a challenge for the Republican Party as it will test its attitude toward the Hispanics. But many Republicans are already against a possible introduction of Puerto Rico into the United States because it would mean accepting a state whose dominant language is Spanish. In 1993 the former pro-statehood governor, Pedro J. Rossello, signed legislation restoring equal status to Spanish and English although most of the population speaks and considers Spanish the official language. For years Republicans have been supporting the English Only legislation so it seems quite unlikely that they would warmly welcome Puerto Rico as the 51st U.S. state. They believe that the island needs to fully adopt English. Rick Santorum, a prominent Republican politician firmly believes that making English the official language of Puerto Rico should be a condition to become a state. On the other hand the Democrats believe that it will benefit the politics of the country. It will bring nearly 5 million more Hispanic voters and the victory of their Party at the next national election would almost be assured. On June 25, 2013 Puerto Rico celebrated its 61 years as a Commonwealth of the United States officially known in Spanish as Estado Libre Asociado de Puerto Rico. On this occasion many islanders expressed their will once again to change their political status.

35

The Popular Democratic Party (PDP)is a political party that advocates for maintaining the current political status of Puerto Rico as that of an unincorporated territory of the United States with selfgovernment.

88

I Latinos alla conquista degli USA

CONCLUSIONS
The Hispanics play a key role in American society particularly in politics. Their contribution to the nations growth is bountiful. How can we define Hispanics? A community where each individual belongs to a different culture. The community is composed of peoples of different nationalities such as Cubans, Mexicans and Puerto Ricans. Hundreds of years ago Walt Whitman, one of Americas best poets, prophetically said: "I have an idea that there is much of importance about the Latin contributions to American nationality that will never be put with sympathetic understanding and tact on the record." Personally I have always thought that the Hispanics affected the United States both positively and negatively but only when I started working on my thesis did I realize just how significantly they have influenced the country. It was impressive how the Latino electorate determined the victory of President Barack Obama in the 2008 and 2012 presidential campaigns making a difference in the nations history. I have also noticed their contribution to the English language. Their presence gave birth to a new linguistic phenomenon called Spanglish, a mix of English and Spanish spoken in the U.S., in particular in areas where they live. Food vocabulary is an area of obvious significance in the process of incorporating Spanglish words. Every year the Hispanics celebrate the National Hispanic Heritage Month from September 15 through October 15. Since 1968, the United States has honored the important role of Americans whose ancestors hailed from Spain, Mexico and the Spanish-speaking nations of Central America, South America and the Caribbean. The celebration begins on September 15 because five Latin American countries: Costa Rica,

89

I Latinos alla conquista degli USA

El Salvador, Guatemala, Honduras and Nicaragua celebrate their Independence Day. In addition, Mexico, Chile and Belize celebrate their independence days on September 16, September 18, and September 21, respectively. For years to come the growing number of Hispanics and their ever-increasing influence on the United States of America will lead to the development of a bicultural society.

90

I Latinos alla conquista degli USA

91

I Latinos alla conquista degli USA

Introduccin
A lo largo de su historia, los hispanos han caracterizado muchos aspectos de la cultura estadounidense. En esta tesis voy a ver como esta comunidad ha afectado la tradicin literaria de este pas. Las experiencias personales y colectivas de opresin de estos pueblos revelan la existencia de un tercer pas tanto psquico que geo-cultural. Desde la guerra de invasin norteamericana de 1846-1848 y con el Tratado de Guadalupe Hidalgo, la literatura chicana y puertorriquea ha jugado un papel importante en las luchas por los derechos civiles y por la autodeterminacin de los hispanos que residen en EE.UU. Esta tesis analizar la literatura norteamericana y como los escritores han creado metforas de identidad cultural. En el primer captulo se hablar de la literatura chicana y de las perspectivas chicanas sobre la frontera. No es fcil definir qu es la frontera pero sin embargo podemos decir que es una conjuncin de culturas diferentes, es el lugar donde las hibridaciones se manifiestan y se expresan en el lenguaje. La frontera pues es donde se construye la tercera identidad cultural. Siempre en el mismo captulo se hablar de todos los problemas que afectan la comunidad hispana pero desde una perspectiva femenina. El movimiento feminista en los aos ochenta luchaba contra el machismo que era tpico del aquel periodo, ellas no queran ms que los hombres las representaran en el movimiento chicano. Adems se examinar tambin la literatura de los puertorriqueos. Ese tipo de literatura tom importancia solo a partir de los aos sesenta cuando una serie de escritores puertorriqueos nacidos y criados en Nueva York generaron una fuerte practica literaria activa. Como en la literatura chicana los temas ms importantes de esta corriente era la inmigracin y la creacin de una nueva identidad. La caracterstica ms obvia de esta literatura es el cambio del espaol al ingls y su escritura bilinge. El bilingismo tiene una importancia clave porque es claro que los escritores no quieren
92

I Latinos alla conquista degli USA

abandonar uno de los idiomas en favor de otro. Los puertorriqueos en sus escritos demuestran un completo manejo de ambos idiomas. De esta manera hay siempre una literatura escrita en espaol pero se introducen estilos y practicas nuyorican. Por ltimo se observar las dos ms importantes obras de la literatura nuyorican femenina. Iremos a analizar el cuento satrico de Ana Lydia Vega Poliito Chicken y la obra de Luz Selenia Vsquez Como el romperse el cristal. Son dos cuentos completamente diferentes porque uno es irnico y otro es triste y trgico. Pero gracias a diversidad de gnero que quiero demostrar cmo era difcil para una mujer hispana integrarse en la sociedad estadounidense e intentar buscar una verdadera identidad. Esta investigacin tiene como objetivo el de dar una visin amplia de la literatura norteamericana y sobre todo de cmo es importante el papel de esta comunidad en el mbito cultural-literario estadounidense.

93

I Latinos alla conquista degli USA

Captulo I Literatura mexicano-estadunidense


I.1. La literatura chicana
La literatura chicana remonta a la situacin que se desarroll en los Estados Unidos tras la firma del Tratado de Guadalupe Hidalgo en 1848 que puso fin a la guerra entre Mxico y los Estados Unidos. Esta manifestacin literaria naci por la experiencia comn del exilio y del acceso limitado a los derechos sociales, civiles, polticos y culturales. Los latinos vivan en los EE. UU. y se sentan extranjeros en su tierra. Ellos queran formar parte del nuevo sistema pero queran tambin preservar su identidad de origen. Para rebelarse al mundo estadounidense y para dar voz a su identidad fronteriza los chicanos empezaron a escribir cuentos, poesas y romances. Pero fue a partir de los aos sesenta que esta literatura comenz a ser reconocida a nivel nacional. Este periodo fue caracterizado por huelgas y protestas del movimiento chicano que luchaba contra las psimas condiciones sociales de los chicanos y contra los estereotipos que existan en EE.UU. sobre esa comunidad. Gracias al xito de estas protestas que los chicanos encontraron la fuerza de escribir de sus experiencias. La literatura mexicoamericana es una literatura escrita en ingls, en espaol o en la combinacin de ambos los idiomas y refleja los problemas que afectan la comunidad hispana en los EE. UU. Los temas importantes son la migracin, la dificultad de vivir entre dos idiomas y dos culturas, y las experiencias que han vivido durante el viaje para llegar a la tierra de los sueos. Los hispanos han tenido un gran peso en todos los aspectos de la sociedad estadunidense de hecho el creciente nmero de inmigrantes ha cambiado profundamente el panorama social, cultural y poltico de EE.UU. Su presencia tiene un considerable papel en la literatura norteamericana.
94

I Latinos alla conquista degli USA

I.2. La frontera: un tercer espacio


La literatura chicana se caracteriza principalmente por la cuestin de la frontera. Qu es la frontera? Muchas personas piensan inmediatamente en la frontera fsica de los Estados Unidos y del Mxico pero la mayora de las veces se refiere a todas las fronteras psicolgicas y sociales que los chicanos tenan que cruzar para crear una propia identidad. La frontera se convierte en una metfora de su vida, una vida compleja caracterizada por la incertidumbre, la tenacidad y por la fuerte voluntad de perseguir el "sueo americano." La frontera, ese sitio de fisin y fusin cultural simultnea se convierte en un lugar convocante para pensar en una geografa que representa en s misma un smbolo de posesin, pero cuyos elementos caractersticos, as como sus personajes, desafan por su marginalidad, el poder hegemnico del centro, siendo, al mismo tiempo representantes de ese espacio. La frontera as concebida como terreno de interpretacin y de separacin, como lucha continua entre elementos en unin y desunin, otorga una especial dinmica y una significativa vitalidad a una zona de acceso y de invasin, de obstculo y de proteccin. Ese Tercer Espacio para decirlo con las palabras de Hommi Bhabba es un espacio utpico dentro de la concepcin del biculturalismo/bilingismo. l al respecto dice: No es necesariamente un lugar geogrfico, sino ms bien una condicin, una presin cultural que acta como una membrana por la cual se filtran influencias tanto de la cultura dominante como la de la subordinada: una superficie de proteccin, recepcin y proyeccin.36 Este nuevo espacio es propicio para la creacin de una tercera identidad cultural donde los diferentes individuos se van hibridando y hablan un tercer idioma aparte del ingls o espaol.
36

H. Bhabba, Nations and Narrations, Meltemi Editori, Roma, 1997

95

I Latinos alla conquista degli USA

Continuando con la teora de tercer espacio y tercera identidad creo que la obra de Gloria Anzalda, Borderlands / La frontera es particularmente significativa porque dio una imagen real de la frontera, incluso como "herida abierta donde el tercer mundo raspa contra el primero y sangra", sino tambin como un lugar de confluencia donde puede nacer "un tercer pas o una cultura fronteriza". Anzalda afirma que la frontera es una mezcla de dos culturas que se forman en una sola. No importa si vienes de Mxico y si vives en los Estados Unidos, es una cultura que toma lo mejor y lo peor de ambos mundos, la mezcla de razas, no da por resultado una raza inferior sino que, por el contrario, produce un ser hbrido, una especie donde confluyen fuentes genticas diversas. Este tercer espacio est caracterizado por una lucha constante con el viejo y el nuevo. Muchos sienten que no son ni de Aqu ni de All. As que resulta difcil crear una propia identidad porque la frontera para los chicanos es tambin una cicatriz como afirma Carlos Fuente. Esta cicatriz ha producido

inseguridad, perplejidad, indecisin, un estado mental de constante "nepantlismo", como lo llama Anzalda. Este trmino se refiere a unos conceptos clave en la literatura chicana. Aztln es la tierra mtica de pertenencia, Nepantla es: "el referente capaz de sugerir las realidades complicadas del presente sin querer borrarlas en el intento de una bsqueda de la homogeneidad...otro referente espacio temporal que no subraya un origen mtico sino que hace resaltar la conciencia heterognea que caracteriza las realidades histricas y contemporneas de muchos chicanos y latinos en EE.UU. "37 Nepantla, que significa "el lugar en el medio" en Nhuatl, el lugar de la ambivalencia, representa el dilema de la identidad, siendo el producto de la transferencia cultural y espiritual de dos mundos.

37

G. Anzalda, Borderlands/La frontera: The New Mestiza, Aunt Lute Bokoks, Iowa, 1987

96

I Latinos alla conquista degli USA

Nepantla se erige como una zona catica de pasaje transcultural, donde habita el sujeto de frontera en un estado confuso y en constante redefinicin. Los habitantes de Aztln se llaman raza. La raza no se refiere a la sangre, a la biologa, pero a la cultura o sea la mezcla secular que caracteriza a los que habitan en estas tierras. En la terminologa de la literatura fronteriza, raza se refiere en ltima instancia a la poblacin tnica y culturalmente mixta que vive en los territorios del suroeste de los Estados Unidos, y es casi siempre intercambiable con el trmino chicano. La produccin cultural y literaria que naci de este contacto intertnico por la experiencia prctica de border-crossing38 est mucho ms marcada en la comunidad hispana que en la comunidad anglo porque es debido a la posicin subalterna del chicano en el orden social de este pas.

I.3. El spanglish en la literatura chicana


Otra frontera importante que los hispanos tienen que enfrentar es el idioma. El idioma es parte fundamental de la cultura latina. No importa si se habla el ingls, espaol o ambos, el idioma es un espejo para reconocerse. Anzalda dije sobre el valor del idioma: Un idioma con el que puedan conectar su identidad, uno capaz de comunicar las realidades y los valores que son verdaderos para ellos, un idioma con trminos ni en espaol ni en ingls.39 Los latinos tienen que buscar su identidad y utilizando el spanglish ellos pueden conectar con ambas las culturas. Roxana Rodrguez Ortiz en su relato observa que el

38 39

Es una palabra de origen anglosajn que significa literalmente cruzar la frontera. G.Anzalda, obra mencionada, pg. 33

97

I Latinos alla conquista degli USA

spanglish es utilizado por los chicanos que viven la frontera y en la frontera y representa la expresin ms autntica para describir la realidad: La literatura fronteriza tambin se caracteriza por infringir los lmites del estilo y de los gneros, as como por recrear la narrativa mediante discursos ldicos, erticos, cargados de una stira melanclica de su existencia transfronteriza. Desconoce los lmites entre lo real y lo artificioso, y disuelve los gneros literarios, juega con las formas y experimenta con el lenguaje. Este juego con el lenguaje consiste en incluir modismos anglosajones en el idioma. Lo mismo sucede con la literatura chicana, slo que en sta se incluyen palabras en espaol que hacen alusin a los orgenes, a la familia, a las tradiciones mexicanas. En ambos casos, es un estilo propio de expresin fronteriza utilizado por varios escritores, que da lugar a un lenguaje hbrido conocido como [sic] Spanglish (o espangls). Este juego lingstico hace que la narrativa fronteriza sea coloquial y describa, de manera cotidiana, la realidad en la que se gesta.40 El Spanglish representa la realidad, una manera de vivir y sin duda alguna una identidad para los escritores chicanos. Como dijo el escritor chicano Guillermo Gmez Pena: El Spanglish es nuestra nica patria. Muchos mexicanos que hemos vivido varios aos en Estados Unidos y volvemos a nuestra tierra de origen nos sentimos y somos ajenos. Mxico nos dice que no somos mexicanos y Estados Unidos nos repite a diario que no somos anglosajones. Slo el Spanglish y su cultura hbrida me han otorgado la plena ciudadana que ambos pases me negaban. Como se puede ver en las palabras de Gmez Pena el spanglish tiene un papel salvfico para los escritores chicanos que viven en Estados Unidos. Utilizan este cdigo hbrido para expresar su identidad y es la expresin de un vida llevada a los mrgenes de un frontera de cristal .
40

R. Ortiz, Fenmeno urbano en la literatura fronteriza, ensayo, Octubre 2009

98

I Latinos alla conquista degli USA

I.4. Las mujeres en la literatura chicana

A partir de los aos ochenta, las representantes ms destacadas de la literatura chicana son mujeres, debido al papel que la mujer tiene dentro de la sociedad mexicanoamericana, puesto que en la mayora de los casos es la mujer quien se encarga de transmitir, de manera oral, las tradiciones y las costumbres. En mayo de 1971, ms de 600 mujeres chicanas se reunieron en Houston, Texas, para la Primera Conferencia Nacional Chicana. Las mujeres chicanas se reunieron para fomentar varias resoluciones como la legalizacin del aborto, la igualdad de acceso a la educacin, el establecimiento de guarderas y la abolicin de los matrimonios tradicionales. A pesar de sus esfuerzos las mujeres se encontraron de nuevo en una situacin fronteriza. As que la literatura chicana se ha convertido en algo de vital para las feministas chicanas que tenan que desafiar los estereotipos dominantes de la cultura chicana. De esta manera las autoras podan compartir sus experiencias. Con esta literatura las chicanas quieren romper el silencio y alentar las voces de otras mujeres. Este periodo fue fuertemente caracterizado por el machismo del movimiento chicano. Las mujeres chicanas empezaron a rebelarse y utilizar sus escritos como una

herramienta para la auto-determinacin y la resistencia poltica. Las mujeres tienen que luchar contra el racismo de la sociedad estadounidense y el sexismo en la comunidad chicana.

99

I Latinos alla conquista degli USA

Gloria Anzalda es una de las principales representantes de la literatura chicana y ha escrito una gran cantidad de ensayos y poemas en libros como Borderlands/La Frontera (1987), Making Face, Making Soul. Haciendo caras (1990) y This Bridge We Call Home (2002). A travs de antiguo mitos mexicanos Anzaldua reinterpreta el papel de la mujer en la sociedad a fin de superar la dualidad femenina-masculina. Otras obras significativas son Woman Hollering Creek de Sandra Cisneros y The Cariboo Cafe de Helena Mara Viramontes. Cisneros analiza la cuestin fronteriza desde la perspectiva de una mujer inmigrante mexicana que se casa con un americano y se muda a Texas, Mxico. Adems la autora representa en su libro otro tipo de

discriminacin, aquella de gnero. De hecho, la tradicin masculina mexicana relega a las mujeres a la invisibilidad, el silencio, a un papel pasivo junto a su marido. Cisneros lucha contra esta enfermedad a travs del idioma y el derrocamiento de los cnones literarios. En vez, la estrategia de Viramontes es exponer el poder poltico de los Estados Unidos y ampliar su historia en la vida de mujeres y nios en Amrica Central, as como en la vida de los inmigrantes ilegales en Estados Unidos. Ambos Viramontes y Cisneros hacen crtica social que sigue siendo relevante hoy en da. A pesar de que los valores tradicionales de la sociedad mexicana han ido cambiando en los ltimos aos y muchas mujeres trabajan, la violencia domstica an parece ser frecuente en la sociedad. Como los medios de comunicacin todava producen el modelo de papel femenino sumiso tradicional, sobre todo en telenovelas famosas, muchas mujeres mexicanas, as como las chicanas no son capaces de cambiar el discurso dominante y por lo tanto, someterse a su papel esperado. Es por esto que es importante crear una conciencia que entiende el abuso fsico como una degradacin moral y educar a las mujeres sobre este tema. Por desgracia, las mujeres fueron y an son vctimas de una triple discriminacin: racial por el color de la piel y por la etnia, de clase social porque son econmicamente desventajadas y por ltimo el gnero porque son mujeres.

100

I Latinos alla conquista degli USA

La mujer que sea chicana, americana, italiana o de cualquier otra nacionalidad vive una serie de discriminaciones y sufre mucho, slo luchando podemos avanzar por nuestro progreso social e individual.

101

I Latinos alla conquista degli USA

Captulo II La literatura puertorriquea


II.1. La primera fase: la literatura inmigrante
Puerto Rico ha sido siempre una compleja situacin. Al final del XIX siglo muchos puertorriqueos migraron a EE.UU. para llevar una mejor vida. Para los puertorriqueos esto era un periodo de adaptacin en un nuevo pas, en una nueva comunidad con distinto idioma y diferentes culturas pero sobre todo era una poca en la cual el emigrante sera sealado y estara expuesto a la discriminacin racial y cultural. Ser inmigrante en Nueva York ha sido, por supuesto, el tema dominante en la produccin potica, narrativa y dramtica de un buen nmero escritores. La migracin implica el encuentro con una cultura diferente, un idioma muchas veces desconocido, una cierta alienacin social en un medio extrao y el duro trabajo de la subsistencia. Los primeros escritores fueron testigos del crecimiento y formacin de la sociedad puertorriquea emigrante y de la imposicin de la ciudadana a los puertorriqueos en 1917 mediante la Ley Jones.41 Es una literatura testimonial que se escriba en primera persona; se describen los cambios repentinos y los primeros ajustes en el medio segn los van padeciendo. Los escritos eran de estilo periodstico y autobiogrfico. Los puertorriqueos estaban en pas distinto, eran conscientes que tenan que enfrentar muchos obstculos y sobre todo luchar contra la discriminacin. Por esto la preocupacin por la patria y el apego a las tradiciones y a la cultura nacional permanecieron muy vigentes del mismo modo que tambin perdur su sentido de vulnerabilidad social en los Estados Unidos. El escritor Jess Coln recoge toda esta problemtica en su libro A Puerto Rican in New York. La historia narra las difciles

41

La Ley Jones, que fue promulgada en 1920, es una ley federal que establece que las embarcaciones que naveguen bajo la bandera de los Estados Unidos debern ser propiedad de tripulaciones y compaas estadounidenses y estar registradas y tripuladas por stas.

102

I Latinos alla conquista degli USA

experiencias de los puertorriqueos en Nueva York. Este libro ha sentado las bases de la literatura Nuyorican. .

II.2. La segunda fase: Nuyorican Writers


Sin embargo, el momento decisivo para la literatura puertorriquea lleg en los aos setenta gracias al movimiento cultural de los Nuyorican42 Writers. Ellos eran un grupo de poetas y escritores puertorriqueos que crecieron en Nueva York. Los nuyorican se consideraban las voces del pueblo; ellos representaban las generaciones de puertorriqueos que nacieron y que crecieron en los Estados Unidos enfrentando situaciones difciles como lo de la cultura e del idioma. Ellos escriban historias de su vida como inmigrante y todos los obstculos que han enfrentado en el camino por llegar a la tierra de los sueos. El tema de la identidad nacional tambin se encuentra en la literatura nuyorican. El trmino Nuyorican indica el orgullo y la identidad de esa comunidad en un pas extranjero como EE. UU. El poeta nuyorican Efran Barradas dice: Para el puertorriqueo del continente este mismo trmino se convierte en estandarte de orgullo y afirmacin de una nueva personalidad cultural que se comienza a ver como distinta a la puertorriquea insular, aunque sin dejar de tener elementos de puertorriqueidad, y como una negacin de la norteamericana, a pesar del idioma ingls que viene a servirle casi siempre de medio de expresin.43 Come el mismo Barradas afirma, esta es una literatura de transicin que sirve para describir y representar una identidad puertorriquea. Es una literatura rica de los acontecimientos, que explora e hibrida los gneros, que se ocupa de todas las cuestiones
42

El Nuyorican se define como cualquier habitante del estado de Nueva York con descendencia Partes de un todo: ensayos y notas sobre literatura puertorriquea en los Estados Unidos puertorriquea. Ellos se diferencian de los Boricuas(los que viven en la isla de Puerto Rico). 43 E. Barradas, Partes de un todo: ensayos y notas sobre literatura puertorriquea en los Estados Unidos, Univ Puerto Rico, 1999, pg. 44

103

I Latinos alla conquista degli USA

humanas, de una identidad directa o metafrica que fue negada por el rgimen colonial, imbuida de un nacionalismo que define Lpez Baralt de "resistencia", en oposicin a uno "de agresin" impuesta por los imperios coloniales que han ido y venido durante siglos Esta bsqueda de la identidad se refleja tambin en el uso del lenguaje de hecho la mayora de las obras literarias, son escritas en un mestizaje del espaol y del ingls. Estas obras surgen a raz del movimiento social que reivindica un espacio para la comunidad puertorriquea en la sociedad norteamericana. La esttica nuyorican parte de un grupo de poetas entre los que encontramos a Pedro Pietri, Miguel Algarn, Sandra Mara Esteves, Lucky Cienfuegos, Miguel Piero, Ana Lydia Vega y Luz Selenia Vzquez. Los escritores puertorriqueos se reunan en el Nuyoricans Poets Caf. Fue fundado alrededor del ao 1973 y comenz en un saln del apartamento del East Village del escritor y poeta, Miguel Algarn. Segn ello la literatura es el signo vital de una nueva cultura y necesitaba ser escuchada por todos. Los poetas que adheran eran muchos y el espacio non era suficiente para acogerlos. Algarin decidi de alquiler un irish pub. En 1980, el nmero creciente de los escritores llev el caf a comprar el edificio en 236 East 3rd Street para ampliar sus actividades y programas. Es una organizacin sin fines de lucro, el caf se ha convertido en una de las ms respetadas organizaciones de arte del pas y se ha convertido en un foro reconocido no slo para la poesa innovadora pero tambin para la msica, las artes visuales, la comedia y el teatro.

104

I Latinos alla conquista degli USA

II.2.1. El bilingismo en la potica nuyorican Los autores nuyorican no pertenecen a una cultura mainstream pero oscilan desde una cultura a otra y eso se refleja en sus obras. El juego lingstico entre los dos sistemas es evidente ya en la primera, y tal vez an ms conocida, obra que se ha publicado en ingls por un puertorriqueo, la autobiografa de Piri Thomas Down These Mean Streets44 El libro es un cuento clsico de la vida en las calles del ghetto en Nueva York, seguido de la detencin y de la redencin en la crcel . Esta obra debe una grande parte de su valor literario a un juego de registros que se acenta an ms por el hecho de que tiene lugar en la cresta del bilingismo espaol-ingls. El joven Piri alterna conscientemente el uso del espaol con un ingls hablado. En su obra, el autor quiere transmitir la experiencia de vida en el Barrio, en el mundo de las drogas y del crimen para poder llegar a entender las circunstancias que empujan a tantos individuos a este tipo de vida. Al mismo tiempo pone la cuestin de la identidad racial y nacional que hasta ahora haba permanecido atada a los valores de la isla, pero que algunos individuos como Thomas se ven obligados a revisar. En los aos ochenta el fundador del Nuyorican Poet caf, Miguel Algarn escribi la introduccin de su obra Nuyorican Poetry explicando que es el lenguaje nuyoricano: Language and art are simultaneous realities. Action creates the need for verbal expression. If the action is new so must the words that express it come through as new. Newness in language grows as people do and learn things never done or learned before. The experience of Puerto Ricans on the streets of New York has caused a new language to grow. Nuyorican. We came to the city as citizens and can retain the use of Spanish and include English.45

44 45

Piri Thomas, Down These Mean Streets, Vintage, New York, 1967 M. Algarn y M.Piero, Nuyorican Poetry, New York, William Morrow, 1975, p. 15 N.d.T. traduzione Vanessa Nicole Krol "El idioma y el arte son realidades simultneas. La accin crea la necesidad de expresarse a nivel verbal. Si la accin es nueva, tambin, las palabras que se expresan tienen que ser nuevas. La novedad en el idioma crece como crece el nmero de personas y ellas aprenden cosas que nunca han hecho o aprendido antes. La experiencia de los puertorriqueos en las calles de Nueva York

105

I Latinos alla conquista degli USA

La newness para los puertorriqueos consiste no slo en la posibilidad de pasar ms o menos rpidamente de un idioma a otro, el cambio de cdigo, sino tambin en la posibilidad de incluir en este proceso de cambio todas las variedades sociales de la lengua a disposicin de la comunidad. Segn la poesa Nuyorican, por lo tanto, el bilingismo alienta muchsimo la creatividad verbal, invitando a la experimentacin con nuevos cdigos y la creacin de nuevas expresiones mixtas. Esta insistencia en la creatividad especfica que proviene de bilingismo sigue siendo una constante en la literatura puertorriquea en los aos siguientes. En esta potica bilinge el ingls es predominante y el uso del espaol no siempre muestra el nivel de integracin entre ingls y espaol que John Lipski asigna a la literatura bilinge caracterizada por los pasajes de cdigo en el mismo periodo que es tpico de los individuos que han aprendido ambos los idiomas en contextos smiles.46 Todava ambos los idiomas son fundamentales para los escritores puertorriqueos porque cada idioma te lleva a emociones y recuerdos diferentes.

ha causado el desarrollo de un nuevo idioma, el Nuyorican. Llegamos a la ciudad como ciudadanos y podemos mantener el uso del espaol, e incluir el ingls. 46 John Lipski, Linguistic Aspects of Spanish-English Language Switching, Tempe, Center for Latin American Studies, Arizona State University, 1985

106

I Latinos alla conquista degli USA

II.3. La voz de la mujer en la literatura puertorriquea


Es imposible escribir sobre la literatura puertorriquea y no hablar del significativo papel que la mujer tena en ese panorama literario. Como en la literatura chicana tambin en esa las mujeres han participado de manera activa en la produccin literaria de la isla. La primera mujer que public poesas fue Mara Bibian Bentez. Su primer poema fue La ninfa de Puerto Rico, a diferencia de otros poemas donde se celebraba el amor, la pasin y las estrellas y las flores, aqu Bentez narra el establecimiento en la isla de la Real Audiencia Territorial.47 Es una nueva temtica en esta produccin literaria, todas las escritoras de ese periodo tienen en comn una combatividad textual que depende de sus

reivindicaciones sociales, patriales y femeninas. Para el ao 1904 existan en la isla ocho sindicatos femeninos con ms de quinientos miembros. De esta manera, la figura de la mujer va tomando impulso. Empezaron a movilizarse y a participar en huelgas. Pero a nivel literario slo en los aos cuarenta y sesenta las mujeres comenzaron a ganar reconocimientos internacionales. Entre las figuras ms importantes aparece Ren Marqus. En sus textos podemos ver una nueva figura de la mujer que exige mucho ms del marido, esa mujer quiere libertad, bienes materiales y un reconocimiento oficial en la sociedad a diferencia de las otras mujeres narradas esa es dominante y castrante. Los elementos ms significativos de la literatura puertorriquea femenina son el personaje de la mujer como jefe principal de la historia, la conciencia feminista y el

47

Fue instalado en n1831 y es el primer tribunal apelativo con jurisdiccin sobre toda la isla. La instalacin de la Audiencia represent una reforma de extraordinaria significacin, ya que con ella se comenzarona sentar las bases para un sistema judicial independiente de las estructurasadministrativas.

107

I Latinos alla conquista degli USA

inters por elementos histricos, sociales y polticos. Sin embargo, estas mujeres miran a la historia de manera diferente de los hombres. En los aos sesenta y setenta otras autoras proponan un nuevo movimiento feminista. La produccin literarias de ese momento fue caracterizado por una variedad de enfoques y de nfasis. Algunas mujeres ya formaban parte integral de la sociedad y eran parte activa de la poltica del pas otras. En cambio otras inmigraron hacia los EE.UU. Las obras de estas mujeres se concentraban en la bsqueda de la identidad nacional y esta bsqueda se refleja tambin en el estilo lingstico de las obras. Sobre este tema predominan las figuras de Ana Lydia Vega y Selenia Luz Vzquez. Ambas escritoras tienen un fuerte pensamiento feminista y en el captulo sucesivo vamos a analizar sus obras y podemos analizar los diversos aspectos de una mujer puertorriquea que vive en los EE.UU.

108

I Latinos alla conquista degli USA

Captulo III Anlisis de dos obras puertorriqueas


III.1. Pollito Chicken de Ana Lydia Vega
III.1.1. La autora Ana Lydia Vega naci en 1946 en San Juan, Puerto Rico y es una famosa Nuyorican Writer. Ha ganado el Premio Casa de las Americas48 en 1982 y el Premio Juan Rulfo49 en 1984. Es una profesora de Literatura francesa y Estudios del Caribe en la Universidad de Puerto Rico pero desde la edad de siete aos que escribe poesa y cuentos. Durante los aos como profesora escribi numerosas obras que han tenido un relevante impacto sobre toda la literatura norte americana. Las ms importantes son Vrgenes y Mrtires, Pasin de historia y otras historias de pasin y Pollito Chicken. La historia de Puerto Rico juega un papel clave en los cuentos de Vega. Todas sus obras son infusas de feminismo. Ella es tambin activa a nivel poltico, en 2006 firm una peticin para la independencia de Puerto Rico.

48

Premio Casa de las Americas es un premio literario otorgado anualmente por la Casa de las Amricas de La Habana desde 1960. 49 Premio Juan Rulfo es un premio otorgado por Radio Francia Internacional (RFI) desde 1982 y coorganizado por el Instituto Cervantes de Pars, Casa de Amrica Latina, Instituto de Mxico en Pars, Colegio de Espaa en Pars.

109

I Latinos alla conquista degli USA

III.1.2 La trama Pollito Chicken es un mini cuento que narra la vida de una mujer que naci en Puerto Rico, pero se mud a Nueva York cuando tena 14 aos. La obra gira alrededor de la experiencia de Suzie Bermdez, ella es una emigrante puertorriquea que vive y trabaja en Nueva York. Ella toma unos das para ir de vacaciones a su tierra natal, Puerto Rico. Suzie se hace pasar por una mujer estadounidense que habla solamente el ingls porque siente vergenza de sus races y cree que su pas es sucio y desorganizado. Pero en cualquier manera se acerca de nuevo a su cultura y descubre su real identidad gracias a una infatuacin por un barman del lugar. En un momento de intimidad entre los dos, Suzie se expresar en su idioma madre.

III.1.3. Las temticas Pollito Chicken es un relato de stira social que se considera cmo la obra fundacional del spanglish literario. En este cuento se puede ver como la escritora hace uso del spanglish en todo su narracin. El personaje principal, Suzie Bermdez, representa una mezcla entre las dos culturas, la cultura estadounidense y la cultura Puertorriquea. La autora ya desde la decisin del ttulo quiere describir la situacin difcil de las personas que viven entre dos culturas y naturalmente entre dos idiomas. Pollito Chicken es una cancioncita pedaggica que cantan muchos nios puertorriqueos y que dice: Pollito, chicken Gallina, hen Lpiz, pencil Y pluma, pen"

110

I Latinos alla conquista degli USA

Podemos ver como la cancin mezcla el idioma ingls y espaol, para Ana Lydia Vega todo tiene que ser problemtico para los nios que intentan aprender ambos los idiomas distintivamente. El espaol y el ingls que utiliza Suzie para juzgar las situaciones de su vida esquizofrnica estn absolutamente entremezclados y son el ejemplo perfecto del fenmeno llamado codeswitching, cambio de cdigo de una lengua a otra, a mitad del discurso. Desde el principio podemos ver este juego lingstico: I really had a wonderful time, dijo Suzie Bermidez a su jefe tan p ronto puso un spikeheel en la oficina. San Juan is wonderful, corrobor el jefe con benvola inflexin, reprimiendo ferozmente el deseo de aadir: I wonder why you Spiks don't stay home and enjoy it. Todo lo cual nos pone en el aprieto de contarles el surprise return de Suzie Bermidez a su native land tras diez aos de luchas incesantes. Lo que la decidi fue el breathtaking poster de Fomento que vio en la travel agency del lobby de su building. El breathtaking poster mentado representaba una pareja de beautiful people holding hands en el funicular del Hotel Conquistador. Los beautiful people se vean tan deliriously happy y el mar tan strikingly blue y la puesta de sol --no olvidemos la puesta de sol a la Winstontastes-good-- la puesta de sol tan shocking pink en la distancia que Susie Bermidez, a pesar de que no pasaba por el Barrio a pie ni bajo amenaza de ejecucin por la Mafia, a pesar de que prefera mil veces perder un fabulous job antes que poner Puerto Rican en las applications de trabajo y morir de hambre por no coger el Welfare o los food stamps como todos esos lazy, dirty, no-good bums que eran sus compatriotas, Suzie Bermidez, repito, sac todos sus ahorros de secretaria de housing project de negros --que no eran mejores que los New York Puerto Ricans pero por lo menos no eran New York Puerto Ricans y abord un 747 en raudo y uninterrupted flight hasta San Juan.

El cuento est lleno de humor y al llegar casi al final es ms ertico. La exclamacin final demuestra el punto en el que Suzie encuentra de nuevo su verdadera identidad.

111

I Latinos alla conquista degli USA

La autora quiere representar a travs de este personaje la situacin psicolgica que viven millones de inmigrantes en Nueva York.

III.1.4. Opinin

El cuento de Ana Lydia Vega es un buen ejemplo de lo que han debido vivir los puertorriqueos de la primera y de la segunda generacin en EE.UU. Ellos vivieron y an viven entre dos culturas diferentes e intentan adaptarse en el lugar donde residen olvidando la cultura de origen. Desde mi punto de vista la protagonista Suzie capta esta confusin entre dos culturas y creo que la situacin anteriormente mencionada era justa y cmica en el mismo tiempo. Lo que me encant es el cambio de opinin de Suzie durante sus vacaciones sobre su cultura de origen porque creo que es importante que cualquier persona tenga la mente abierta para abatir intiles estereotipos. Era bonito leer todas las experiencias de la protagonista para intentar buscar su verdadera identidad y adems para cambiar idea de su tierra madre. La manera que encontr su identidad es el culmine del humor de Vega, con el grito de placer fsico ella cambia idioma y de consecuencia su idea sobre los puertorriqueos. Todas las experiencias de Suzie estn caracterizadas por el frecuente cambio de cdigo. El uso exagerado del espanglish ayuda a la autora a manifestar su inseguridad, su confusin y su conflicto interior.

112

I Latinos alla conquista degli USA

III.2. Como el cristal al romperse de Luz Selenia Vsquez


III.2.1 La autora

Luz Selenia Vsquez es una escritora puertorriquea que naci en Nueva York en 1961. Su profesin es la medicina y trabaja como asistente profesor. Vsquez dice de s misma: "I am a New York born and raised Puerto Rican Feminist who comes from a long line of story tellers".50 Vsquez no ha escrito muchos cuentos quiz por su profesin. Los ms famosos son Papi y otro y Como el cristal al romperse.

III.2.2. La trama

La historia narra la vida de una mujer enferma mental Lupe, que vive en Nueva York en una clnica. Ella es originariamente de Puerto Rico, es la nica latina en la clnica y no entiende bien el ingls. El idioma que habla y que entiende es el espaol. El ambiente en el cual se encuentra es hostil y su radio, que transmite en espaol, es el nico medio que la acompaa y que la hace feliz. La radio no ser suficiente para siempre y Lupe decidir tomar una decisin para acabar su vida triste y desolada

50

trad. Soy una puertorriquea feminista que naci y que creci en Nueva York y que viene de un larga lnea de narradores.

113

I Latinos alla conquista degli USA

III.3.2. Las temticas

El tono y el ambiente en que se desarrolla este relato son diametralmente opuestos a los de Pollito Chicken de Ana Lydia Vega. Esta obra tambin es especialmente significativa, porque se caracteriza por la alternancia del espaol y del ingls. Como el cristal al romperse es un cuento de la escritora puertorriquea Luz Selenia Vsquez publicado en 1983, en el que se explica y se demuestra como es difcil para los latinos integrarse en la sociedad estadounidense. La autora subraya las diferencias culturales y sociales entre la protagonista del cuento que es una extranjera y los otros personajes que en vez son ingleses. La historia tiene lugar en una clnica psiquitrica de mujeres, probablemente en Nueva York (ciudad en la que ha nacido Luz Selenia Vsquez y donde residen muchos latinos, sobre todo puertorriqueos), donde vive la protagonista del cuento Lupe. Ella no entiende bien el ingls y tiene dificultades en comprender lo que dicen las enfermeras y las otras pacientes de la clnica. Lupe es llamada por su apellido Carrera y eso ya demuestra la distancia que quieren poner las enfermeras con Lupe. Lupe est enferma de la cabeza e intenta refugiarse en los boleros que le transmite la radio que siempre la acompaa en sus das ms tristes. Como afirma una estudiosa Dolores Soler Espiauba La msica dulzona de los boleros y su letra repetitiva impide a las otras enfermas escuchar la televisin y de aqu nace el conflicto entre los dos mundos, los dos idiomas, entre el pasado y la realidad.51 Los temas que predominan en esta obra son la integracin y la alienacin. Desde hace muchos aos los latinos se sienten extranjeros en un pas que un tiempo perteneci a ellos y adems les fueron negados los derechos sociales, culturales, civiles y polticos. Esta obra captura perfectamente esta situacin compleja y tormentosa que vivieron y que sigue viviendo los latinos hoy.
51

S.Betti, La alternancia de cdigos en 'Como el cristal al romperse' de Luz Selenia Vsquez, 2005, Cuaderno Cervantes de la lengua espaola

114

I Latinos alla conquista degli USA

III.2.3. La alternancia de cdigos En el cuento Vsquez alterna el espaol, idioma de la protagonista Lupe, con el ingls hablado por los otros personajes, involucrando al lector, a travs de las dos lenguas. La lengua inglesa se contrapone continuamente al espaol de la voz que narra el cuento y a la del cantante de boleros escuchados por la radio y que Lupe tanto ama porque le recuerdan su tierra, su infancia y su mundo, ahora lejanos. El espaol representa en este cuento la lengua de los sentimientos, de los recuerdos dulces del pasado, de las voces que pueblan su mundo imaginario, mientras que el ingls conduce a Lupe a la dura realidad, a un universo en el que ella no se reconoce y no sabe cmo afrontar. Es un mundo ajeno donde rigen otras costumbres, otro modo de entender la vida. A travs de la alternancia de cdigos Vasquez quiere concentrarse en el conflicto entre la cultura latina de la protagonista y aquella de los personajes del cuento. Todas las voces sea la interior que las de la radio son positivas porque le llegan en espaol. Pero el ingls, en vez, es el idioma de las rdenes y de los imperativos. Tenemos aqu un ejemplo: "La Rubia siempre la miraba con asco y deca: - O.K., Carrera, strip. Nunca le gustaba quitarse la ropa all delante de la gente. - Carrera, I said strip, come on, take off the nightgown. We haven't got all day" Otro aspecto importante en este cuento es la eleccin de los medios de comunicacin como la radio y la televisin. La radio es para Lupe un medio para soar a diferencia de la televisin que a travs de las imgenes no le dejan espacio a la fantasa. Representa en la mente de la protagonista a los Estados Unidos, un ambiente que no es suyo, contraponiendo la msica dulzona de la radio, al jingle de la Pepsi transmitido por la televisin, exasperando as el conflicto entre dos mundos profundamente distintos.
115

I Latinos alla conquista degli USA

Como siempre ha observado Soler Espiauba: No slo las voces de la radio sino las que venan de dentro, del fondo de su enfermedad, le hablan en su lengua y todos estos mensajes, positivos y negativos, le llegan en espaol. Por el contrario, el mundo hostil que la rodea, enfermeras y enfermas mentales, le habla en un ingls adusto, le grita rdenes, prohibiciones, amenazas: - "Carrera, don't touch that radio. Can't you see we're watchin' TV? "Si quieres separar nuestro destino, ya nunca me vers en tu camino... T vivirs sin m... Yo morir sin ti... Ay, es el destino..." Son estos los momentos en que podemos ver la tristeza y el sufrimiento de Lupe. Ella no es capaz de adaptarse en el nuevo mundo, odia la televisin, las enfermeras y todo lo que le rodea. El momento ms profundo y dramtico llega cuando Lupe se enfada con las enfermeras porque le esconden la radio, el objeto que la tiene conectada con el pasado. Ahora piensa que ha perdido todo y cree que los boleros de su infancia, de su pas no pueden salvarla para siempre, la nica manera de salvarse es estrellarse contra el cristal de la televisin. Vio la televisin y supo que la nica manera de salvarse era usando la televisin. [...] despus se estrell de cabeza contra la televisin. Vidrio. Poda or el vidrio romperse cayendo sobre el piso. Cristal. Poda or el cristal cayendo al piso Se poda or como si fuera el ruido de botellas al romperse, como los vasos al quebrarse, como el cristal del espejo al romperse. Lupe odia la televisin porque no la entiende, porque representa un universo que no le pertenece pero al final se convierte en el medio que la puede librar, que le permite escapar finalmente de la habitacin en la que no se reconoce y en el que no es capaz de vivir.

116

I Latinos alla conquista degli USA

Vsquez escribe la historia en tercera persona y utiliza el espaol como idioma para la narracin. Casi parece como una manera de acercarse a la protagonista, a su mundo potico, su cultura y tradiciones. Adems es muy particular tambin el uso de adverbios en el cuento. Los adverbios como siempre, jams y nunca se repiten muchas veces como si la autora quisiera acentuar que no existe otra fuga al trgico destino de Lupe que el suicidio.

III.2.4. Opinin

Mientras estaba analizando el cuento me di cuenta de lo difcil que puede ser para un latino especialmente para una mujer, integrarse en la sociedad estadounidense. Seguramente para los jvenes es ms fcil, esto se nota en todo desde el trabajo al uso de un nuevo mestizaje creativo como el spanglish. Por suerte, gracias al nmero en aumento de los latinos y a las nuevas reformas sociales y polticas las cosas estn mejorando para ellos pero no para los ancianos. Ellos tendrn siempre un poquito de dificultad porque nacieron en otro pas con otras tradiciones y costumbres. Antes de todo les resulta difcil entender el idioma y sabemos que no hablar o no entender un idioma en una sociedad significa no formar parte de ella y todo puede generar un sentimiento de alienacin como le ha ocurrido a Lupe. A travs de este cuento se entiende tambin como la alternacin de dos idiomas puede ser un medio para que muchos escritores expriman la difcil situacin cultural y social que vivieron y que an viven. Ellos se consideren bilinges, biculturales y bisensibiles. La identidad de esta minora tnica se fija en las pginas escritas de los romances y se refugia en un idioma mixto, hbrido, rebelde y es la expresin de una vida vivida en el borde de una frontera de cristal.

117

I Latinos alla conquista degli USA

Conclusiones
En el estudio de la literatura latinoamericana hemos visto la necesidad de los hispanos de expresar su valores, tradiciones y cultura en ese mbito literario. La literatura chicana o puertorriquea existe desde hace el siglo XIX cuando los primeros inmigrantes se trasladaron hacia los EE.UU. Varias son las temticas de este tipo de literatura como la integracin social de la cual se ha hablado en el cuento de Luz Selenia Vzquez y la bsqueda de una identidad nacional que se analiz en Pollito Chicken de Ana Lydia Vega. Ambas literaturas ha adquirido importancia slo gracias a los movimientos sociales, civiles y polticos de los aos sesenta y setenta de los chicanos y de los nuyorican tambin. Son literaturas caracterizadas por la nostalgia de un pasado olvidado, por una crtica de la opresin racial y por las experiencias de aculturacin negativas; en los pases, en los barrios de la ciudad, en las escuelas, en las fbricas y en los hogares, por el bilingismo, por los conflictos sociales, por tensiones culturales, por la rebelin, por una revolucin u otras formas de oposicin. Las literaturas latinas de los aos sesenta intentaron servir como laboratorios para la expresin y la reconstruccin de los pueblos transformados en hispanos, en latinoamericanos, en chicanos, en nuyorican. Adems, hemos visto como esta situacin particular de los latinos se ha reflejado en el uso del idioma en sus obras. En la literatura chicana y en la literatura puertorriquea se recurre de forma frecuente al uso de cambio de cdigos conocidos como espanglish. Este juego lingstico es el espejo de su identidad que se halla en el medio de dos mundos diferentes. Estos latinos tuvieron y an tienen que enfrentar muchos obstculos para ser parte integrante de la sociedad.

118

I Latinos alla conquista degli USA

Otro aspecto de lo que se ha hablado es el del papel de la mujer en las dos literaturas. El movimiento feminista ha empezado a ser reconocido slo desde los aos sesenta. Los aos sesenta fueron importantes en cualquier mbito, fue el periodo de dinamismo social, poltico y cultural. Todos los estereotipos fueron catapultados, se luchaba contra el racismo, el poder poltico y social. Gracias a esto que las mujeres tomaron la fuerza por valerse por s mismas. La conciencia feminista era y es unas de las temticas ms significativas en la literatura puertorriquea y chicana. Muchas eran las escritoras que han asumido posiciones fuertes de afirmacin femenina. La literatura de las mujeres represent una parte activa de la produccin literaria latina. Despus de este estudio podemos afirmar que la literatura latina adquirir mayor importancia cuando los latinos no sern ms un minora pero una mayora. La literatura latina se convertir un da en literatura estadunidense. En el mes de septiembre y de octubre, los Estados Unidos celebra todas las

contribuciones sea culturales que sociales y polticas de los latinos en la sociedad estadounidense. Es el mes de la Hispanidad, as lo llaman muchos, donde se da homenaje a las tradiciones y a las costumbres que ya forman parte de EE.UU. Hoy la influencia de los latinos se ve reflejada tambin en los nombres de calles, en la proliferacin de negocios, en el creciente nmero de empresarios, de profesionales y de polticos en todas las esferas del gobierno.

119

I Latinos alla conquista degli USA

Bibliografia
Algarn Miguel y Piero Miguel, Nuyorican Poetry, New York, William Morrow, 1975 Anzalda Gloria, Terre di confine/La frontera, Palomar, 2000 Anzalda Gloria., Borderlands/La frontera: The New Mestiza, Aunt Lute Bokoks, Iowa, 1987 Barradas E., Partes de un todo: ensayos y notas sobre literatura puertorriquea en los Estados Unidos, Univ Puerto Rico, 1999 Betti Silvia., La alternancia de cdigos en 'Como el cristal al romperse' de Luz Selenia Vsquez, saggio, 2005 Lipski John, Linguistic Aspects of Spanish-English Language Switching, Tempe, Arizona State University, 1985 Ortiz Roxana, Fenmeno urbano en la literatura fronteriza, saggio, Octubre 2009 Stavans Ilan, Spanglish: The Making of a New Language, Harper Collins, United Kingdom, 2003 Stavans Ilan, The Hispanic Condition: Reflections on Culture and Identity in America, Harper Collins, Canada, 1995 Vsquez Luz Selenia, Como el cristal al romperse tratto da Cuentos: Stories by Latinas, Kitchen Table: Woman of Color Press, New York, 1983 Vega Ana Lydia, Pollito Chicken tratto da Racconti Bollenti, Zanzibar, Firenze, 1998

120

I Latinos alla conquista degli USA

Gomez-Pena Guillermo, Dangerous Border Crossers: The Artist Talks Back, Routledge, Londra, 2000

121

I Latinos alla conquista degli USA

Sitografia

http://masterintercultura.dissgea.unipd.it/trickster/doku.php?id=educazione_for mazione:ciampaglia_spanglish

http://masterintercultura.dissgea.unipd.it/trickster/doku.php?id=lingue_future:be tti_simbiosi

http://www.rae.es/ http://prizedwriting.ucdavis.edu/past/1995-1996/201cspanglish201d-thelanguage-of-chicanos

http://www.pewtrusts.org/our_work_category.aspx?id=212 http://www.donquijote.org/culture/spain/society/people/latin-americaninfluences.asp

http://www.nuyorican.org/ http://www.uhu.es/antonia.dominguez/pricans/ http://roxanarodriguezortiz.com/ http://www.pewresearch.org/topics/2012-election/ http://archiviostorico.corriere.it/2004/marzo/08/invasione_degli_ispanici_Una_n uova_co_9_040308038.shtml

122

I Latinos alla conquista degli USA

123