Sei sulla pagina 1di 24

SETTIMANALE -

4.99

ISSN 2037-6022

- -Ili -"^

' J i
... J

Tante idee creative per te e la tua casa

CREA A UNCINETTO
RIQUADRO DOPO RIQUADRO, LA TUA

COPERTA
PATCHWORK

Le tecniche Accessori passo a passo moda

I modelli degli stilisti

Numero 62 Esce il marted Pubblicazione periocbca settimanale edita da Hachette Fascicoli Sri Via Mefchkxre Goia. 61 - Milano Direttore: Paola Tncani Direttore editoriale: GuartieroVigan Redazione: Simona Manacorda Direttore produzione: Lorenzo Cazzaniga Goofctnomento e redazione: Ada Colombo Progetto grafico e tnpoginasone: Anna Mafia 2010 Hachette Fascicoli Sri 2009 Hachette Partworte

IJ !

M J

N U M E R O 62
COPERTA PATCHWORK
Strisce a onde multicolori MODELLI DEGLI STILIST Giacchina per beb

Registrazione n. 252 del 10/05/11 presso il Tribunale di Milano barone al RQCn. 6800 del 10/12/2001 Direttore rwporsbile: Paola Tinca Spedizione in A.R4fcJ53/2003 conv. in L4W2004 artl.c.1 -DCB Distribuzione SO.DLR"Angeto Via Bettola 18 Gnisdiqjalsamo (MI) Servizio abbonamenti Per informazioni sul suo abbonamento 0 sottoscrverne uno nuovo: DienwMB&C Via Morand. 24 - 20147 Saporito Tei 199 41 80 30 () - Fax 02 3TO E-mail fg@diepack.it oppure www.hachette-fas< Servizio arretrati 1 numen arretrati sono disponibili senza aW9|sovrapprezzo per 6 mesi dalla data di pubblicatone (salvo vPer ottenerti puS^ chiederti al proprio edicolante di fiducia; telefonare alto 199 41 80 30 (). In questo caso le > ! saranno recapitate a casa con pagarne> di copertina pi un contributo spese ^ ^ ^ n e di 650 Euro: visitare il sito www.hachette-fascicoli.it Servizio clienti Per avere informazioni sulla pubblicazione e i suoi allegati: Tei. 199 41 80 30 () - Fax 02 39 29 24 94 E-mailf.g8cliepack.it L'Opera composta da 120 uscite. Prima uscita euro 1.99 Seconda uscita euro 3.99 Uscite successive euro 6.99 L'Editore si riserva il dritto di variare la sequenza delle uscite deTOpera e/o i prodotti allegati. Per Ceditore 1 principio d utilizzare carte composte da ftre rinnovabili, riddati e fabbricate a partire da legni provenienti da foreste dove viene adottato un sistema di gestione forestale sostentale. Oltre a ci. redtore si aspetta dai suoi fornitori d carta che v iscrivano a un ente d cerbicazione ambientale riconosciuto.

PER LA CASA
Cuscini optical ACCESSORI MODA Tre braccialetti SCUOLA DI UNCINETTO Diritto e rovescio

ENCICLOPEDIA DEI PUN


Punto margheritine DOMANDE & RISPOSTE

www.hachette-fascicoli.lt
Stampato presso Grafiche Canale & C. -Torino
() Costo frassino deh tetefcnau di rete fasi 0.1437 euro il minuta IVA "dusi, stnzi scino ahrisposta.Di rete mobie i costo dipende deraper-

Nella prossima uscita


Sequenza di righe colorate Cardigan in mohair Coprivasi ecologici Mezzi guanti bicolori Yen tagli etti a tre colori
Facile ** Media

IN PI
II gomitolo celeste

Legenda *

*** Impegnativa

A C C E S S O R I MODA

countr
Stile hippy per la tracolla multicolbre * ' -% dalle lunghe frange, ispirata ai festival musicali degli " anni 460 e 70.

A C C E S S O R I MODA
Un filato dalle sfumature variegate aggiunge fantasia alla borsa dalla lunga tracolla a bandoliera ispirata all'abbigliamento hippy dei festival musicali country rock. La forma leggermente aV creata da diminuzioni centrali contemporanee agli aumenti sui lati esterni. Frange e perline decorano il lato inferiore.

Difficolt: facile. I punti sono base e gli aumenti e le diminuzioni regolari. un lavoro adatto anche a//e principianti Misure: larghezza: cm 28 lunghezza (frange escluse): cm 31 II filato necessario: g 200 di filato di medio spessore in pura lana dai toni variegati, nelle sfumature marrone/verde/beige/pesca Uncinetto: un uncinetto n. 4,00 Altri strumenti e materiali: 49 perle di legno Campione: 15 m. e 8 righe e '/2, lavorate a maglia alta con l'uncinetto n. 4,00, corrispondono a un quadratodicm IOx IO Cosa devi fare: lavorare il diritto e il rovescio della borsa a maglia alta, diminuendo le maglie al centro di ogni riga e contemporaneamente aumentandole ai lati per ottenere una forma a V unire fra loro il dietro e il davanti con una riga a maglia bassa eseguire la tracolla a maglia bassa in due part direttamente lungo il lato superiore della borsa, unire poi le due part e rifinire i lat lunghi della tracolla a maglia bassa annodare le frange lungo il lato inferiore e inserire le perle di legno su 2 file, come spiegato II filato Variegato nella tinta che declina diverse sfumature, tutto naturale, il filato di medio spessore in pura lana al 100%. Elegante, morbidamente ritorto, facile da lavorare all'uncinetto. Sono molti i colori a disposizione, oltre a quello proposto.

A C C E S S O R I MODA

l\ Spiegazione
Abbreviazioni:
bs. = bassa

cat. = catenella/e
e m = centi metri dir. = diritto ins. = insieme

lav. = lavora
m. = maglia/e prec. = precedente pros. = prosegui rip. = ripeti rov. = rovescio seg. = seguente/i term. = termina une. = uncinetto

PANNELLO ANTERIORE: con l'unc. n. 4,00 awia 47 cat. Riga di base: (dir. del lavoro) I m. alta nella 4a cat. dall'une., I m. alta in ciascuna delle seg. cat. fino al termine della riga, volta. Si hanno 45 m.

Riga del punto: 3 cat. (= I m. alta), I m. alta nella m. alla base delle cat, I m. alta in ciascuna delle seg. 19 m., 2 m. alte chiuse ins. sulle 2 seg. m. (= lav. I m. alta senza eseguire l'ultima chiusura in ciascuna delle 2 seg. m., metti il filo

A C C E S S O R I MODA
sull'une, ed estrailo attraverso i 3 anelli rimasti sull'une., chiudendo cos ins. le 2 maglie). I m. alta nella seg. m., 2 m. alte chiuse ins. sulle 2 seg. m., I m. alta in ciascuna delle seg. 19 m., 2 m. alte nella 3a delle 3 cai. volta. Rip. la riga del punto fino a quando laV centrale misura cm 30 dall'inizio, terminando con una riga sul rov. del lavoro. Ultima riga: I cat.(che non conta come I maglia), I m. bs. in ciascuna delle prime 20 m., 2 m. bs. chiuse ins. sulle seg. 2 m. (= lav. I m. bs. senza eseguire la chiusura in ciascuna delle 2 seg. m., metti il filo sull'une, ed estrailo attraverso i 3 anelli rimasti sull'une., chiudendo cos ins. le 2 maglie), I m. bs. nella seg. m., 2 m. bs. chiuse ins. sulle 2 seg. m., I m. bs. in ciascuna delle seg. 20 m., lavorando l'ultima m. bs. nella 3a delle 3 catTaglia e fssa il filo. PANNELLO POSTERIORE: si lavora, come il pannello anteriore. Tracolla: lavorata in 2 parti. Per la l a met, con l'unc. n. 4,00 e il dir. del lavoro verso di te, unisci il filo lungo il lato superiore della borsa, nella 4a m. prima dell'unione fra i pannelli, lav. I cat, I m. bs. nello stesso posto alla base della cat, I m. bs. in ciascuna delle seg. 3 m., I m. bs. nel punto d'unione fra i pannelli, I m. bs. in ciascuna delle seg. 4 m. dopo l'unione, volta. Ci sono 9 m. Riga seg.: I cat. (che non conta come I m.), I m. bs. in ogni m. bs. della riga prec., al termine, volta. Rip. quest'ultima riga fino a raggiungere la lunghezza di cm 50 dall'inizio della tracolla, terminando con una riga sul rov. del lavoro.Taglia e fssa il filo. Lav. la 2a met della tracolla come la I a met, sulla parte opposta della borsa, ma non tagliare il filo al termine e pros. nel seguente modo: riga seg.: (dir del lavoro) metti le 2 met della tracolla rov. contro rov. e lav. I m. bs. prendendo ogni volta I m. delle 2 parti in corrispondenza, per unirle cos durante tutta la riga.Taglia e fssa il filo. Rifinisci poi la tracolla con una riga a m. bs. su ciascuno dei 2 lati lunghi lavorandola sul dir. del lavoro a partire dalla base unita al lato superiore della tracolla e terminando sulla parte opposta. Frangia: taglia 25 fili lunghi ciascuno cm 60. Piegali a met e, con l'aiuto dell'uncinetto, annodali lungo il bordo inferiore della borsa dal dietro al davanti una maglia s e una no, formando cos lunghe frange. Stendi poi la borsa su una superfcie piana tenendo il dir verso l'alto. Inizia dal lato destro della borsa e, tralasciando il I filo, inserisci una perlina di legno nei seg. 2 fili (un filo della I a frangia e un filo della 2a frangia) cm 2 sotto il bordo inferiore della borsa, poi fssa la perlina annodando i fili sotto questa. Continua inserendo una perlina nei seg. 2 fili (l'altro filo della 2a frangia e un filo della 3a frangia) fissandola come spiegato e pros. in questo modo prendendo i seg. fili a 2 a 2 e inserendo in questi una perlina, fino al termine. Quindi ritorna sul lato destro della borsa e inserisci una perlina nei primi 2 fili, cm 5 sotto il lato inferiore della borsa. Fissa la perlina con un nodo sotto di essa. Prosegui inserendo una perlina nei seguenti 2 fili, alla stessa distanza dall'alto, e fissandola nello stesso modo. Continua lungo tutti i fili della borsa. Le perline saranno cos in posizione alternata rispetto a quelle inserite nella prima fila. Se fosse necessario, pareggia al termine la frangia con un paio di forbici affilate.

Rifiniture
Metti i pannelli della borsa rov. contro rov. Punta gli spilli sugli angoli e nel punto centrale della V. Con l'unc. n. 4,00 e il dir. del lavoro verso di te, inizia dalla sommit del lato sinistro e lav. a m. bs., prendendo entrambi gli spessori, lungo i lati esterni risalendo fino alla sommit del lato destro. Lav. 2 m. bs. sugli angoli e sulla punta della V, al centro del lato inferiore.Taglia e fssa il filo.

I MODELLI DEGLI STILISTI

I MODELLI DEGLI STILISTI


Abbottonata davanti, con il collo rotondo, molto confortevole per il beb la caldissima giacchina che assomiglia a una pelliccia, ma si lava molto pi facilmente.

II filato
Di grosso spessore, soffice e confortevole, il filato dall'aspetto simile alla pelliccia in poi/estere al 100%. Elegante e pratico, morbido al tatto, si pu lavare anche in lavatrice. Nei colori, molte sono le tonalit pastello adatte ai neonati, come quella scelta per il modello proposto, che si affiancano alle tinte pi classiche.

Difficolt: media. Il punto facile, ma la costruzione richiede attenzione Misure: la spiegazione data per tre taglie 6-9 (9-12, 12-18) mesi circonferenza toracica: cm 43 (45,5; 48) circonferenza della giacchina: cm 54 (58,66) lunghezza: cm 25 (29,33) lunghezza della manica: cm 13,5 (16,5; 18,5) Nota: le misure tra parentesi si riferiscono alle taglie superiori, quando indicata una sola misura, questa si riferisce a tutte le taglie. Il filato necessario: g 100(150, 150) di filato di grosso spessore in pofyestere tipo finta pelliccia, colore celeste Uncinetto: un uncinetto n. 7,00

Altri strumenti e materiali: 3 bottoni Campione: IO maglie e 9 righe, lavorate a mezza maglia alta con l'uncinetto n. 7,00, corrispondono a un quadrato dicm lOx IO PER OTTENERE IL MODELLO ESSENZIALE CHE ILTUO CAMPIONE CORRISPONDA AL CAMPIONE DATO Cosa devi fare: lavorare tutto il modello a mezza maglia alta eseguire gli scalf la scollatura e le maniche come indicato nella spiegazione eseguire gli occhielli sul davanti destro per una bambina e sul davanti sinistro per un maschietto affrancare poi i bottoni

MODELLI DEGLI S T I L I S T I

Spiegazione

Abbreviazioni: cat. = catenella/e cm = centimetri lav. = lavora m. = maglia/e prec. = precedente pros. = prosegui rip. = ripeti seg. = seguente/i term. = termina une. = uncinetto

DIETRO:
con lune.n.7,00 awia 28 (30,34) cat tenendole molto morbide. Riga di base: nella 3a cat. dall'une, lav. I mezza m. alta, poi lav. I mezza m. alta in ciascuna cat. fino al termine, volta. Si hanno 27 (29,33) mezze m. arte. Riga del punto: 2 cat. (= I mezza m. alta), sarta la m. alla base delle cat, 1 mezza m. alta in ogni m. fino al termine, lavorando l'ultima m. nella 2a delle 2 cat per voltare, poi volta. Rip. l'ultima riga, formando cos il motivo del punto, altre 9 ( 1 1 . 1 3 ) volte. Esegui gli scalf nel seguente modo: riga seg.: lav. 2 cat, che non contano come una mezza m. alta, sulle seg. 2 m. lav. 2 mezze m. alte chiuse ins. (= lav. 2 mezze m. alte senza eseguire l'ultima chiusura, filo sull'une, e chiudi ins. i 3 anelli rimasti sull'une.), lav. I mezza m. alta in ciascuna m. fino alle ultime 3 m., sulle seg. 2 m. lav. 2 mezze m. alte chiuse ins., non lavorare sulle 2 cat. per voltare, volta il lavoro. Restano 23 (25,

29) m. Pros. senza altre diminuzioni altre 9 ( 1 1 , 1 3 ) volte. Esegui le spalle e la scollatura nel seguente modo: riga seg.: 2 cat, lav. 7 (8,9) mezze m. alte, volta e pros. su questo I lato. Riga seg.: 2 cat, sarta la m. alla base delle cat, sulle seg. 2 m. lav. 2 mezze m. arte chiuse ins., lav. I mezza m. alta in ciascuna delle seg. 2 (2,3) m.Taglia e fssa il flo.Tralascia di lavorare le 7 (7,9) m. centrali per la scollatura, unisci il filo alla seg. m. e per il 2 lato lav. le 2 righe come il I lato, ma in senso inverso.Taglia e fssa il filo.

Davanti sinistro:
(per la versione femminile, davanti destro per la versione maschile) con l'unc. n. 7,00 awia 16(17, 19) cat. tenendole morto morbide. Riga di base: nella 3a cat. dall'une, lav. I mezza m. alta, poi lav. I mezza m. alta in ciascuna cat fino al termine, volta. Si hanno 15 (16, 18) mezze m. alte. Pros. a mezza m. alta e lav. altre

MODELLI

DEGLI STILISI

10(12, 14) righe. Esegui lo scalfo nel seguente modo: riga seg.: lav. 2 cai, che non contano come una mezza m. alta, sulle seg. 2 m. lav. 2 mezze m. alte chiuse ins., pros. a mezza m. alta fino al termine della riga, volta. Restano 13 ( 14, 16) m. Lav. altre

7 (9, 1 1 ) righe a mezza m. alta, senza eseguire


altre diminuzioni. Esegui la scollatura nel seguente modo: riga seg.: lav. 9 ( I O, 1 1 ) m., volta. Riga seg.: lav. 2 cai, salta la m. alla base delle cai, sulle seg. 2 m. lav. 2 mezze m. alte chiuse ins., lav. a mezza m. alta fino al termine della riga, volta. Riga seg.: lav. fino alle ultime 2 m., lav. 2 mezze m. alte chiuse ins. su queste ultime 2 m., volta. Riga seg.: lav. 4 (4,5) m.Taglia e fssa il filo.

Davanti destro:
(per la versione femminile e davanti sinistro per la versione maschile) con l'unc. n. 7,00 avvia 16 (17, 19) cat. tenendole molto morbide. Riga di base: nella 3a cat. dall'une, lav. I mezza m. alta, poi lav. I mezza m. alta in ciascuna cat. fino al termine, volta. Si hanno 15 ( 16, 18) mezze m. alte. Lav. 7 ( I 1, 14) righe a mezza m. alta. Solo per la I * e per la 2a taglia: riga seg.: (esegui un occhiello) lav. 2 cat, salta la m. alla base delle cat, I m. alta nella seg. m. alta, I cat, salta I m., pros. a m. alta fino al termine, volta. Lav. altre 2 (0) righe. Per tutte le taglie: esegui lo scalfo nel seguente modo: riga seg.: lav. 2 cat, che non contano come una mezza m. alta, sulle seg. 2 m. lav. 2 mezze m. alte chiuse ins., pros. a mezza m. alta fino al termine della riga, volta. Restano 13 ( 14, 16) m. Lav. altre O (2,0) righe. Riga seg.: (esegui un occhiello) lav. 2 cat, salta la m. alla base delle cat, I m. alta nella seg. m. alta, I cat, satta I m., pros. a m. alta fino al termine, volta. * Lav. 3 righe, quindi esegui un bottone nella seg. riga *. Rip. da * a * per O (O, I ) volta. Lav. 2 righe. Esegui la scollatura e termina il lavoro come spiegato per il davanti sinistro.

avere 26 (30,32) mezze m. alte. Lav. 0(1,3) righe senza aumenti. Per la sommit della manica, lav. nel seg. modo: riga seg.: lav. 2 cat, che non contano come una mezza m. alta, sulle seg. 2 m. lav. 2 mezze m. alte chiuse ins., pros. a mezza m. alta fino alle ultime 3 m., sulle seg. 2 m. lav. 2 mezze m. alte chiuse ins., volta senza lavorare le ultime 2 m. Restano 22 (26,28) m. Lav. I riga a mezza m. alta sulle restanti m.Taglia e fssa il filo.

Collo:
unisci i davanti al dietro sulle spalle. Con l'unc. n. 7,00 unisci il filo al bordo della scollatura, all'interno di 2 m. dal bordo dell'apertura del davanti destro, 2 cat. (= I mezza m. alta), salta la m. alla base delle cat, lav. 5 (5,6) mezze m. alte lungo la scollatura del davanti destro, 1 1 ( 1 1 , 1 3 ) mezze m. alte lungo la scollatura dietro e 6 (6,7) mezze m. alte lungo la scollatura del davanti sinistro, terminando 2 m. prima del bordo dell'apertura davanti, volta. Si hanno 23 (23,27) maglie. Lavora 3 righe a mezza m. alta. Riga seg.: lav. 2 cat, salta la m. alla base delle cat, sulle seg. 2 m. lav. 2 mezze m. alte chiuse ins., pros. a mezza m. alta fino alle ultime 3 m., sulle seg. 2 m. lav. 2 mezze m. alte chiuse ins., I mezza m. alta nella 2a delle 2 cat. per voltare, poi volta. Lav. un'altra riga come quest'ultima riga. Al termine, taglia e fssa il filo.

Maniche:
con l'unc. n. 7.00 avvia 15 (17, 19) cat. tenendole molto morbide. Lav. la riga di base come spiegato per il dietro. Si hanno 14(16, 18) m. Riga seg.: lav. 2 cat. (= I mezza m. alta). I mezza m. alta nella m. alla base delle cat, I mezza m. alta in ogni m. fino al termine, lavorando 2 mezze m. alte nella T delle 2 cat. per voltare, poi volta. Si cos aumentata I m. per parte. Pros. a mezza m. alta, aumentando I m. per parte ogni 2 righe fino ad

Rifiniture
Cuci le maniche lungo i giromanica. Unisci i davanti e il dietro sui fianchi. Cuci i sottomanica. Attacca i bottoni in corrispondenza agli occhielli.

PER LA C A S A
Ricicla i classici contenitori in metalli per alimenti ricoprendoli con filati naturali e trasformandoli in eleganti portafiori

i
.

Co privasi ecologici

PER LA C A S A
Saranno elegantemente nascosti da contenitori metallici, riciclati da altri usi e rivestiti all'uncinetto con facili punti e filati naturali, i comuni vasi di plastica solitamente impiegati per fiori e piante. Un'idea ecologicamente corretta, nel pieno rispetto dell'ambiente.

Il filato Per questo lavoro, basato sul principio dell'ecologia e del riciclo, sono stati usati soltanto filati naturali, in cotone, lana e juta, avanzati da precedenti lavori oppure usati come cordoncini nei lavori di giardinaggio. Nei colori scelti, le tinte sono bene armonizzate fra loro.

Difficolt: facile. La lavorazione in tondo dei coprivasi si presta come esercizio per le principianti Misure: Coprivaso grande: cm 13 di diametro e cm 16 di altezza Coprivaso medio: cm IO di diametro e cm 12 di altezza Coprivaso piccolo: cm 8,5 di diametro e cm 8,5 di altezza II filato necessario: peri tre coprivasi un gomitolino di juta marrone, g 50 di filato di cotone poco ritono azzurro, g 50 di filato di lana Merino verde, g 50 di' filato di cotone tipo denim blu, m 38 di cordoncino di cotone naturale lungo cru, una matassino di filo di juta verde Uncinetto: une/netti n. 3,00 e n. 7,00

Altri strumenti e materiali: 3 contenitori metallici riciclati, nelle misure sopra indicate aghi per cucire piccoli e molto grandi colla vinilica una matassa di rafia 4 bottoni di legno dal diametro di cm 2 12 bottoni di guscio di cocco (o altro materiale naturale) dal diametro di cm 1,5 2 piccoli bottoni di legno a forma di cuore I bottone riciclato vintage dal diametro di cm 3,5 Cosa devi fare: lavorare il cophvaso grande e quello piccolo in giri di mezze maglie alte a strisce di diversi color lavorare il coprivaso medio con un semplice punto fantasia in righe di andata e ritorno decorare i coprivasi con bottoni, attaccati con la rafia fissare i copnvasi, eseguiti all'uncinetto, ai contenitori metallici in alto e in basso con un po'di colla vinilica

PER L A C A S A

|\P\ Spiegazione
1 giro: lav. 2 cat. che corrispondono a I mezza m. alta, satta la cat. alla base delle 2 cat, poi lav. I mezza m. alta in ogni cat. e term. con I m. bss. nella 2a delle prime 2 cat. Si hanno 42 m. 2 giro: lav. 2 cat, salta la m. alla base delle cat, lavorando soltanto nella mezza m. dietro (prendendo cio solo l'anello che si trova dietro dei 2 sul lato superiore della mezza m. alta sottostante), lav. I mezza m. alta in ogni m. del giro prec., term. con I m. bss. nella 2a delle prime 2 catenelle. Pros. nel seg. modo: quando lavori con il gomitolino di juta marrone, esegui le mezze m. atte prendendo solo l'anello dietro di ogni m. sottostante, quando invece lavori con gli altri colori, prendi entrambi gli anelli di ogni maglia. Continua a lavorare in tondo, a mezza maglia alta, come indicato, alternando i colori ogni 2 giri e tenendo il filo del colore che non momentaneamente in esecuzione sul rovescio del lavoro, cio all'interno del coprivaso. Lav. quindi 2 giri per ciascuno dei seg. filati e colori: cotone azzurro, lana Merino verde, cotone denim blu, juta marrone (taglia e fssa il filo di juta marrone), cotone azzurro (al termine, taglia e fssa il filo di questo colore), lana Merino verde (al termine, taglia e fssa il filo) cotone denim blu (al termine, taglia e fssa il filo).

Abbreviazioni: bss. = bassissima

cat. = catenella/e
cm = centimetri lav. = lavora m. = maglia/e prec. = precedente pros. = prosegui rip. = ripeti seg. = seguente/i term. = termina une. = uncinetto

Due note: Se i contenitori che hai trovato sono lattine chiuse anche in alto, dovrai togliere il lato superiore con un apriscatole, e rifinire poi con una lima o con carta vetrata il bordo, in modo che sia liscio e non risulti tagliente. Nel caso che disegni e scritte decorino i contenitori metallici e si notino attraverso il lavoro all'uncinetto dovrai verniciare il contenitore oppure ricoprirlo con un foglio di carta prima di inserirlo nel coprivaso all'uncinetto.

Rifiniture
Attacca i 12 bottoncini a distanza regolare l'uno dall'altro, allineandoli lungo il cambio di colore fra la 2a e la 3a striscia dall'alto del coprivaso. Per attaccarli, inserisci il filo di rafia in un ago e fallo passare attraverso i 2 fori di ogni bottone, fai uscire prima l'estremit iniziale del filo sul

COPRIVASO GRANDE: con l'unc. n. 7,00 e il gomitolino di juta marrone avvia 42 cat. e chiudile a cerchio con I m. bss. nella l'catenella.

PER L A C A S A
diritto del lavoro, lasciando una lunghezza di circa cm 4. poi taglia il filo dell'altra estremit, dopo averla fatta uscire sul diritto del lavoro per cm 4. Annoda fra loro le 2 estremit con un doppio nodo, per fissare bene in questo modo il bottone al coprivaso. Inserisci sopra il contenitore metallico il coprivaso all'uncinetto e fssa bene la parte superiore e quella inferiore passando un po' di colla fra le due parti da unire. COPRIVASO MEDIO: con l'unc. n. 7,00 e il cordoncino di cotone naturale avvia 25 cat. Riga di base: I mezza m. alta nella 3a cat. dall'une., I mezza m. alta in ciascuna cat. fino al termine, volta. Si hanno 24 m. Riga del punto: 2 cat. (= I mezza m. alta), salta la m. alla base delle cat, * I mezza m. alta nella mezza m. davanti della seg. m. (prendendo cio solo l'anello che si trova davanti dei 2 sul lato superiore della mezza m. alta sottostante), I mezza m. alta nella mezza m. dietro della seg. m. (prendendo cio solo l'anello che si trova dietro dei 2 sul lato superiore della mezza m. alta sottostante) *, rip. da * a * fino al termine, lavorando l'ultima mezza m. alta nella 2a delle prime 2 catenelle, poi volta. Rip. la riga del punto altre 24 volte. Fissa il filo, lasciando un'estremit di circa cm 30 per poter cucire il coprivaso.

Rifiniture
Infila in un ago dalla grossa cruna la gugliata di filo avanzata e unisci fra loro i lati verticali del coprivaso formando un cilindro. Fai scivolare questo coprivaso sopra il contenitore e fssalo in alto e in basso con un po' di colla. Fai passare attorno al coprivaso 0O fili di rafia, annoda fra loro le estremit e poi taglia i fili, lasciando circa cm 3 su ogni estremit, come decorazione. Al centro del nodo attacca 11 grosso bottone vintage riciclato, con un solo filo di rafia, disponendolo come si vede in fotografa. COPRIVASO PICCOLO: con l'unc. n. 7,00 e il gomitolino di juta marrone awia 28 cat. e chiudile a cerchio con I m. bss. nella I a catenella. 1 giro: lav. 2 cat. che corrispondono a I mezza m. alta, salta la cat alla base delle 2 cat., poi lav. I mezza m. alta in ogni cat. e term. con I m. bss. nella 2a delle prime 2 cat. Si hanno 28 m. Continua a lavorare in tondo, a mezza maglia alta,

cambiando i colori a ogni giro come indicato e tenendo il filo del colore che non in esecuzione sul rovescio del lavoro, cio all'interno del coprivaso. 2 giro: unisci il cotone azzurro, lav. 2 cat, salta la m. alla base delle cat, lavorando soltanto nella mezza m. dietro (prendendo solo l'anello che si trova dietro dei 2 sul lato superiore della mezza m. alta sottostante), lav. I mezza m. alta in ogni m. del giro prec.term. con I m. bss. nella 2a delle prime 2 cat. 3 giro: unisci il filo di juta verde e lav. 2 cat, salta la m. alla base delle cat, poi lav. I mezza m. alta in ogni mezza m. alta del giro prec. e term. con I m. bss. nella 2a delle prime 2 cat 4 giro: con il cotone azzurro lav. come il 2giro. 5 giro: con la juta marrone lav. come il 3giro. 6 giro: con il cotone azzurro lav. come il 2giro. 7 giro: con la juta verde lav. come il 3giro.Taglia e fssa il filo di juta verde. 8 giro: con il cotone azzurro lav. come il 2giro. Taglia e fssa il cotone azzurro. 9 giro: con la juta marrone lav. come il 3giro. Taglia e fssa il filo di juta marrone.

Rifiniture
Attorno alla striscia centrale di juta marrone attacca i restanti bottoni (alternando i 2 a cuore a 2 di legno) usando un filo di rafia. Infila questo coprivaso sopra il contenitore e fssalo in alto e in basso con un po' di colla.

uovo quadrato rosegue L coperta

ao
multico
molto decorativo il motivo che si delinea su due altezze alternate. I diversi colori lo mettono in maggiore evidenza.

COPERTA PATCHWORK

Strisce a onde multicolori


Maglie alte e maglie basse si alternano e si scambiano ogni 2 righe per disegnare motivi di onde in diversi colori sullo sfondo turchese. Il punto, molto decorativo, pu essere utilizzato per sciarpe, stole, cuscini e coperte. Rappresenta un'ottima soluzione per imparare perfettamente la tecnica di due punti base molto usati e per apprendere come si cambia colore.

Difficolt: media, perch il punto si ripete con regolarit, ma occorre eseguire perfettamente il cambio di colore Misure: il quadrato finito misura: circa cm 13 x 13 II filo necessario: filato 666 colore turchese allegato a questo fascicolo pi alcuni grammi di filati avanzati dai precedenti fascicoli, nei colori azzurro, rosso, celeste e senape Uncinetto: un uncinetto n. 4,00 Campione: cm IO x IO lavorati nel motivo del punto con l'uncinetto n. 4,00 corrispondono a 16 m. e 13 righe Cosa devi fare: eseguire una catenella di base lavorare la riga di base alternando tre maglie basse a tre maglie alte proseguire con il punto onde, cambiando colore ogni 2 righe cambiare colore al termine della riga, chiudendo l'ultima maglia con il nuovo colore

! BBB B fi

II filato Se esegui il campione in modo corretto il gomitolo di filato turchese allegato al fascicolo pi che sufficiente per realizzare il quadrato. Conserva il filo avanzato che ti sar utile per eseguire i quadrati successivi.

COPERTA

PATCHWORK

Spiegazione

r eseguire il quadrato

Abbreviazioni:
bs. = bassa

cat. = catenella/e cm = centimetri dir. = diritto lav. = lavora


m. = maglia/e pros. = prosegui rip. = ripeti seg. = seguente/i term. = termina une. = uncinetto

Srotola dal gomitolo di filato turchese una quantit di filo lunga circa cm 15. Fai un nodo scorsoio e portalo sull'uncinetto n. 4,00. Quindi avvia 22 cat Riga di base: (diritto del lavoro) lav. I m. bs. nella T cat. dall'une., I m. bs. in ciascuna delle 2 seg. cat, * I m. alta in ciascuna delle seg. 3 cat, I m. bs. in ciascuna delle seg. 3 cat. *, rip. da * a * fino al termine, volta. Si hanno 21 maglie. I * riga: con il turchese lav. 1 cat. (che non conta come I maglia), I m. bs. nella I a m., I m. bs. in ciascuna delle 2 seg. m., * I m. alta in ciascuna delle 3 seg. m., I m. bs. in ciascuna delle 3 seg. m. * rip. da * a * per tutta la riga chiudendo l'ultima m. con il filato azzurro.Taglia il filo turchese, poi volta. 2* riga: con l'azzurro lav. 3 cat. (= I m. alta), salta la m. alla base delle cat e lav. I m. alta in ciascuna delle 2 seg. m., * I m. bs. in ciascuna delle 3 seg. m., I m. alta in ciascuna delle 3 seg. m. *, rip. da * a * per tutta la riga e al termine volta. 3* riga: lav. come la 2a riga, ma lav. l'ultima m. alta nella 3a delle 3 cat per voltare, eseguendo l'ultima chiusura con il colore turchese. Taglia il filo azzurro.Volta. 4* riga: con il turchese lav. come la I a riga, ma lav. l'ultima m. nella 3a delle 3 cat

per voltare e non cambiare colore, ma pros. con il turchese, volta. Queste ultime 4 righe formano il motivo del punto onde multicolori nel quale alle 2 righe in turchese si alternano di volta in volta, al posto dell'azzurro, il rosso, il celeste e il senape. Term. con 2 righe in turchese.Taglia e fssa il filo.

Rifiniture
Al termine del lavoro, dopo aver fissato tutti i fili, appoggia il quadrato su una superfcie piana, ricoperta da un panno da stiro o da un altro tessuto consistente, e punta tutt'intorno degli spilli, rispettando le dimensioni che il quadrato dovr avere (cm 13 di lato). Quindi coprilo con un panno pulito, leggermente inumidito. Lascia asciugare e togli gli spilli solo quando il panno e il quadrato saranno perfettamente asciutti. Metti da parte il quadrato, tenendolo piatto, fino a quando non avrai eseguito anche tutti gli altri quadrati della coperta, ai quali dovr essere unito.

COPERTA PATCHWORK

COME ESEGUIRE IL MOTIVO DEL QUADRATO


*f Con i il coione turchese esegui 22 catenelle. Per la riga di base, che sul diritto del lavoro, lav. I m. bassa nella 2* catenella dall'uncinetto e poi lav. I m. bassa in ciascuna delle 2 seguenti catenelle. Lavora poi la sequenza di I m. alta in ciascuna delle seg. 3 cat e I m. bassa in ciascuna delle seg. 3 cat Ripeti questa sequenza fino al termine della riga Ci sono 21 maglie.Votta il lavoro.
Perla l a m riga, sempre con il turchese, esegui I catenella per voltare (che non conta come I maglia) e poi lavora I maglia bassa nella I a maglia e in ciascuna delle 2 seguenti maglie. Quindi lavora la sequenza di I m. alta in ciascuna delle seg. 3 maglie e I m. bassa in ciascuna delle seg. 3 maglie. Ripeti questa sequenza fino al termine della riga, chiudendo l'ultima maglia con l'azzurro per cambiare in questo modo colore. Taglia il filo turchese e volta il lavoro.

Pros. con l'azzurro per le seguenti 2 righe. Inizia la 2a riga lavorando 3 cat. per voltare, che corrispondono a I maglia alta, e salta la maglia alla base delle catenelle. Poi lavora I maglia alta in ciascuna delle 2 seguenti maglie. Lavora la sequenza di I maglia bassa in ciascuna delle seguenti 3 maglie e I m. alta in ciascuna delle seguenti 3 maglie. Ripeti questa sequenza fino al termine della riga.Volta il lavoro.

Per la 3a riga, ripeti la 2a riga (spiegata nel precedente punto 3), ma lavora l'ultima maglia alta nella 3a delle 3 catenelle per voltare, eseguendo l'ultima chiusura con il turchese. Taglia il filo azzurro e prosegui con il turchese. Volta il lavoro.

Lavora la 4 riga in turchese come descritto per la I a riga, ma lavora l'ultima maglia alta nella 3a delle 3 catenelle per voltare e non cambiare colore.Volta.

Ripeti le ultime 4 righe per formare il motivo del punto onde multicolori ma, al posto dell'azzurro, alterna in successione il rosso, il celeste e il senape.Termina con la ripetizione della l a riga del punto.Taglia e fssa il filo.

SCUOLA

DI

UNCINETTO

Diritto e rovescio
Dopo il punto semplice tunisino, presentato nel fascicolo 61, in questa scheda vengono illustrati il punto diritto e il punto rovescio, molto simili alle corrispondenti lavorazioni ai ferri. Si prestano bene ad essere usati per creare una superfcie quasi uguale alla maglia rasata, ma la versione tunisina pi pesante, compatta e consistente.

Punto diritto tunisino


La 3a n'ga una riga di andata, lavorata da destra a sinistra. Salta la I * sbarretta verticale e, tenendo il filo sul dietro del lavoro, inserisci l'uncinetto dal davanti al dietro nel lavoro, sotto le catenelle formate dalla riga precedente e alla destra del filo verticale davanti. Awolgi il filo attorno all'uncinetto ed estrai un Esegui una catenella di base nella lunghezza richiesta e lavora le due righe di base, una anello, tenendolo sull'uncinetto. Cos si completa un di andata e una di ritorno, come spiegato nella scuola punto diritto tunisino, che spesso abbreviato in pdt del fascicolo 61 nei passaggi relativi alla I a e 2a riga. nelle spiegazioni.

Prosegui lungo la riga in questo modo, inserendo l'uncinetto in ciascuna sbarretta verticale dal davanti al dietro. Porta il filo sull'uncinetto ed estrai un anello, che va tenuto ogni volta sull'uncinetto. Al termine della riga, non voltare il lavoro.

Lavora la 4a riga, che la riga di ritorno da sinistra a destra. Esegui I catenella, poi awolgi il filo sull'uncinetto e fallo passare attraverso i primi 2 anelli sull'uncinetto. Continua in questo modo fino alla fine della riga, terminando con un ultimo anello lasciato sull'uncinetto. Non voltare il lavoro. Continua a lavorare la 3a e la 4a riga per formare il punto.

SCUOLA

DI

UNCINETTO

Punto rovescio tunisino

Esegui una catenella di base nella lunghezza richiesta e lavora le due righe di base, una di andata e una di ritorno, come spiegato nella scuola del fascicolo 61 nei passaggi relativi alla I a e 2a riga.

La 3a riga una riga di andata, lavorata da destra a sinistra. Porta i! filo sul davanti del lavoro, alla destra della sbarretta verticale. Salta la I a sbarretta verticale e inserisci l'uncinetto, da destra a sinistra, sotto la seguente sbarretta verticale.

Riporta il filo dietro, fallo passare prima sotto l'uncinetto e poi sopra, avvolgendolo in questo modo attorno all'uncinetto estrai un anello dalla sbarretta verticale, che andr tenuto sull'uncinetto. Cos si completa un punto rovescio tunisino, che spesso abbreviato in prt nelle spiegazioni.

Continua in questo modo lungo tutta la riga, portando prima il filo davanti, inserendo quindi l'uncinetto in ogni sbarretta verticale da destra a sinistra, riportando il filo dietro per avvolgerlo attorno all'uncinetto ed estrarre ogni volta un anello. Lascia gli anelli sull'uncinetto. Non voltare il lavoro.

Lavora la 4a riga, che la riga di ritorno, da sinistra a destra. Inizia con I catenella, avvolgi il filo sull'uncinetto e fallo passare attraverso i primi 2 anelli sull'uncinetto. Continua nel modo spiegato, awolgendo cio il filo sull'uncinetto e facendolo passare attraverso i primi 2 anelli, fino al termine della riga. Rimane cos sull'uncinetto un solo anello. Non voltare il lavoro. Continua a lavorare la 3a e la 4a riga per formare il punto.

ENCICLOPEDIA

DEI

PUNTI

Punto margheritine
Sembra complesso all'apparenza il motivo che disegna in continuit tante piccole margherite, creando una superfcie fittissima e piuttosto sostenuta, ma in realt il punto si impara facilmente e si ripete uguale per tutto il lavoro. Di grande effetto visivo, adatto per copertine e per giacche.

Awia una base di catenelle composta da un numero di maglie dispari.

Per la riga di base, esegui I margheritina nel seguente modo: inserisci l'unc. nella 2* cat dall'une., avvolgi il filo sull'une, ed estrai un anello formando un petalo, inserisci l'unc. nella seg. cat., avvolgi il filo sull'une, ed estrai un anello formando un altro petalo, salta la seg. cat. e introduci l'unc. nella seg. catenella (= 5a cat dall'une.), avvolgi il filo sull'une, ed estrai un anello formando un terzo petalo, poi avvolgi il filo sull'une, e fallo passare attraverso i 4 anelli sull'une., chiudendo cos la I margheritina.

Lavora I catenella, quindi esegui I margheritina nel seguente modo: inserisci l'unc. nella m. che chiude la precedente margheritina, awolgi il filo sull'une, ed estrai un anello formando un petalo, inserisci l'unc. nello stesso posto dell'ultimo petalo della prec. margheritina, awolgi il filo sull'une, ed estrai un anello formando un altro petalo, salta la seg. cat. e inserisci l'unc. nella seg. catenella, awolgi il filo sull'une, ed estrai un anello formando un terzo petalo, poi awolgi il filo sull'une, e fallo passare attraverso i 4 anelli sull'une., chiudendo cos la margheritina

ENCICLOPEDIA

DEI

PUNTI

SPIEGAZIONE DEL PUNTO

Ripeti la sequenza spiegata al punto 3 fino al termine della riga, quindi volta il lavoro.

J.

Per la I a riga, lavora 3 catenelle per voltare, quindi lav. la I a margheritina nel seguente modo: inserisci l'unc. nella 2a cat. dall'une., avvolgi il filo sull'une, ed estrai un anello formando un petalo, inserisci l'unc. nella 3a cat. dall'une., awolgi il filo sull'une, ed estrai un anello formando un altro petalo, salta la I a margheritina della riga sottostante e la seg. cat. e inserisci l'unc. alla sommit della seg. margheritina della riga precedente, awolgi il filo sull'une, ed estrai un anello formando un terzo petalo, poi awolgi il filo sull'une, e fallo passare attraverso i 4 anelli sull'une., chiudendo cos la I a margheritina della riga.

Queste sono le istruzioni per eseguire il motivo del punto margheritine, cos come vengono normalmente fomite nelle classiche spiegazioni dei punti. Margheritina: inserisci l'unc. nella m. che chiude la precedente margheritina, awolgi il filo sull'une, ed estrai un anello formando un petalo, inserisci l'unc. nello stesso posto dell'ultimo petalo della prec. margheritina, awolgi il filo sull'une, ed estrai un anello formando un altro petalo, salta la seg. cat e inserisci l'unc. nella seg. cat, awolgi il filo sull'une, ed estrai un anello formando un terzo petalo, poi awolgi il filo sull'une. e fallo passare attraverso i 4 anelli sull'une., chiudendo cos la margheritina Avvia una base di cat. di un n. di maglie dispari. Riga di base: (dir del lavoro) lav. la Ia margheritina come descritto sopra, ma inserendo l'unc. nella 2a, nella 3a e nella 5a cat dall'une., * I cat, I margheritina come descritto sopra *, rip. da * a * fino al termine della riga, volta I * riga: 3 cat, lav. la I a margheritina inserendo l'unc. nella 2a e nella 3a cat dall'une., saltando la I a margheritina sottostante e I cat e inserendo Fune, alla sommrt della seg. margheritina, * I cat, I margheritina *, rip. da * a * per tutta la riga volta Ripeti la I a riga per tutto il lavoro, formando cos il motivo del punto.

Le catenelle per voltare


Quando si esegue questo punto, bisogna lavorare 3 catenelle all'inizio di ogni riga.

Lavora I catenella e una margheritina come spiegato al punto 3 e ripeti questa sequenza fino alla fine della riga, quindi volta il lavoro.

Ripeti la I a riga per tutto il lavoro, formando cos il motivo del punto.

DOMANDE

RI SPO ST E

t
Questa sezione dedicata alle principianti. Risponderemo alle vostre domande e cercheremo di risolvere i problemi

pi comuni che si presentano quando ^^


si inizia un lavoro all'uncinetto.

i\
\

Mi capitato di vedere un portachiavi creato da un cordoncino che terminava in una specie di pompon diverso da solito, perch non si presentava come una sfera formata da tanti fili strettamente riuniti al centro, ma era lavorato all'uncinetto ed era simile piuttosto a un fiore stilizzato con i petali arricciati. Potrei avere la spiegazione per realizzarne uno?

l pompon sono un simpatico eiemento decorativo facile da realizzare e adatto sia ai capi d'abbigliamento e agli accessori moda sia agli oggetti per la casa. Si possono applicare, ad esempio, agli angoli di un cuscino per renderlo personale oppure alle estremit di una sciarpa in sostituzione della solita frangia. Realizzati in diversi colori, i pompon rappresentano un modo originale e creativo per utilizzare gli avanzi di lana. Solitamente si eseguono avvolgendo dei fili di lana attorno a due cartoncini forati nel mezzo fino a ricoprirli del tutto, quindi legando strettamente al centro questi fili e tagliandoli lungo il bordo, ma i pompon lavorati all'uncinetto, decisamente pi insoliti di quelli tradizionali, uniscono la facilit

/ pompon lavorati all'uncinetto assomigliano a fiori tondi dai petali arricciati. L'aspetto e la dimensione variano in relazione all'uncinetto, al punto prescelto e al filato usato. Particolarmente decorativi sono i pompon a pi toni, eseguiti cambiando colore a ogni giro.

dei pompon finiti dipende dalla misura dell'uncinetto, dalla grossezza del filo e dai punti impiegati. Per eseguire un pompon bisogna cominciare dal centro e lavorare in tondo, creando gli aumenti per formare un effetto arricciato nell'awolgersi su se stessi, a pallaTi consigliamo di sperimentare i pompon all'uncinetto con differenti filati, per ottenere ogni volta un risultato diverso. Sono particolarmente fantasiosi quelli lavorati con i filati screziati, sfumati o cambiando i colori a ogni giro. In questa scheda ti toiamO la spiegazione per realizzare un pompon. \ \n\aare\\ \

pi

DOMANDE

RISPOSTE

Avvia 6 catenelle e chiudile a cerchio con I maglia bassissima nella I catenella.

Per il I giro, lavora I catenella, che corrisponde alla I " maglia bosso, e poi / 4 maglie basse nel cerchio. Termino il giro lavorando I maglia bassissima nella I catenella. Si hanno cos 15 maglie basse.

Lavora I catenella per iniziare il 2 giro, quindi lavora 2 maglie basse nello stesso posto della precedente maglia bassissima. Prosegui lavorando 3 maglie basse in ogni maglia bassa della riga precedente. Termino il giro con / maglia bassissima nella I" catenella. Ci saranno cos 45 maglie basse.

Ripeti il 2 giro per altre 2 volte.

Al termine dell'ultimo giro, taglia il filo. Il lavoro si presenta come si vede nella foto. Non trattenere i bordi, ma lasciali liberi di arricciarsi su se stessi, formando il pompon.

Lavorando con filati di diverso peso, sfumati nelle tinte, oppure cambiando colore a ogni giro, si otterranno pompon originali e fantasiosi, di aspetto ogni volta differente.