Sei sulla pagina 1di 33

Cinque perle in fondo al mare

Dischi italiani nello scrigno dei ricordi

Testi e illustrazioni di William Molducci


le cinque perle: La faccia del mare (Odyssea) di Massimo anieri Meditazione di Massimo anieri ed !umir Deodato Mari del sud di "ergio !ndrigo #l mondo di frutta candita di $ianni Morandi %acopone di $ianni Morandi

Indice
&agina '( ) &refazione &agina '* ) L+autore &agina ', ) La faccia del mare (Odyssea) di Massimo anieri &agina -' ) Meditazione di Massimo anieri ed !umir Deodato &agina -* ) Mari del sud di "ergio !ndrigo &agina .- ) #l mondo di frutta candita di $ianni Morandi &agina ./ ) %acopone di $ianni Morandi &agina (. ) Crediti

Prefazione
Cinque storie0 cinque al1um0 quindici fotografie2 Le leggende della musica e le storie degli artisti che hanno creato questi capola3ori raccontate dalla penna di William Molducci2 4n5analisi sapiente e approfondita della creazione dei 1rani che li compongono0 delle sfumature sconosciute e della genesi0 nella sua interezza0 della magia di questi dischi2 4n punto di 3ista nuo3o e articolato che far6 guardare con occhi di3ersi i cantautori che hanno reso grande la musica leggera italiana2 $li aneddoti celati tra i 3ersi dei 1rani e le curiosit6 come 3alore aggiunto di queste perle della discografia italiana2 #l tutto in cinque testi ricchi di informazioni e di storie che non possono mancare nella 1i1liografia degli amanti della musica italiana0 corredate da quindici splendide fotografie create dall5autore di questo importantissimo la3oro2 $ianni Morandi0 "ergio !ndrigo e Massimo anieri sotto la lente di ingrandimento di William Molducci e delle sue analisi0 tra musica0 storia e leggenda2 #l 3iaggio nella musica ha inizio2 Daniele Mosca (7772causaedeffetto2it)

L'autore

William Molducci 8 nato a 9orl:0 da oltre ., anni si occupa di cinema e giornalismo2 #l suo film Change ha 3into il $a11iano d+argento al 9ilm 9esti3al di ;ellaria nel -<=>2 Le sue opere sono state selezionate in oltre ,' festi3al in tutto il mondo tra cui il Torino 9ilm 9esti3al0 &" -.. 9esti3al ?e7 @orA e Bouston #nternational Cideo D 9ilm 9esti3al2 !+ stato redattore0 tra le altre0 delle ri3iste: !nigma Emiga un0 9otocomputer0 !nigma Emiga Life0 &CWindo7s0 Computer $azette e Computer $raphics D &u1lishing2 Ettualmente fa parte della redazione delle ri3iste ;itplane e causaedeffetto2it0 si occupa dei ser3izi giornalistici e della selezione dei film dell+#nternational 9ilm 9esti3al sedicicorto di 9orl:2 Dopo alcuni anni 3issuti in Elgeria si 8 fatto promotore del progetto FContatto direttoF2 ?ell+otto1re del .'-( ha pu11licato il suo primo e;ooA0 di critica cinematografica0 intitolato F#l filo rossoF0 scritto insieme a "imonetta "andri2

La faccia del mare (Odyssea) di Massimo Ranieri


Massimo anieri0 dopo a3ere realizzato l+al1um Meditazione insieme al musicista 1rasiliano !umir Deodato0 le cui registrazioni si protrassero per 1en quattro mesi dal settem1re -</, al gennaio -</>0 si cimentG in una nuo3a sperimentazione musicale0 con il progetto La faccia del mare (Odyssea)2 "i tratta di un concept al1um incentrato su l+Odissea di Omero0 da cui trae il respiro epico per realizzare undici 1rani che rappresentano il 3iaggio della 3ita0 in una una serie di a33enture 3issute tra mare e amore2 #l 3iaggio 8 chiaramente auto1iografico0 parte idealmente dal golfo di ?apoli per approdare a ?e7 @orA0 do3e tra delusioni e tradimenti0 il nostro moderno 4lisse tro3a la forza e il coraggio di intraprendere una carriera di successo2 # testi furono scritti da Cito &alla3icini insieme a Michelle Casseur (i due a3e3ano gi6 colla1orato insieme0 scri3endo le parole del 1rano Gran Premio0 portato a "anremo da gli El1atros di Toto Cutugno)2 Le musiche portano tutte la firma di $ianni $uarnieri ad eccezione de Il cuore del mare, scritta insieme a Cito &alla3icini e a Cictor ;acchetta (conosciuto con lo pseudonimo di Cictor ;ach)0 che curG anche gli arrangiamenti dell+al1um2

;acchetta per molti anni ha colla1orato con Mina e El ;ano in qualit6 di pianista e arrangiatore0 mentre &alla3icini 8 conosciuto per a3ere scritto 1rani quali Azzurro (portata al successo da Edriano Celentano)0 Io che non vivo senza te0 Non ti bastavo i! e "ri oli #$ per &atty &ra3o0 Messico e nuvole per !nzo %annacci e La filanda0 interpretata da Mil3a2 $ianni $uarnieri ha scritto le musiche per numerose canzoni eseguite da Enna #dentici0 Ornella
5

Canoni0 %oe Dassin e osanna 9ratello2 Huesto gruppo di autori si 8 dimostrato creati3o e 1en assortito0 insieme hanno scritto un disco perfettamente adatto alle qualit6 canore ed interpretati3e di Massimo anieri2 #l cantante napoletano a sua 3olta si 8 proposto nei panni di un gio3ane 4lisse con toni interpretati3i con3inti e suggesti3i0 accompagnati da efficaci arrangiamenti orchestrali0 in cui si muo3e completamente a suo agio2 Odyssea L+inizio del 3iaggio alla ricerca di se stesso e della sua li1ert60 coincide con il 1rano Il cuore del mare: I%%% & la mia libert', che vado a cercare, ma tu, er(, as ettami e non tradirmi mai 222 amore, amore mio, )uesto & il mattino dell*addio%%% artire & un o* come morire, ma morire e non ca ire & soffrire, e senza andare conta oi tornare+J2 "e partire 8 un po+ come morire0 la promessa del ritorno 3iene pronunciata nel 1rano intitolato Penelo e0 colmo di rimpianti d+amore e di amicizie perdute: I%%% torner(, oh Penelo e, vedrai che torner(% I tuoi occhi danzano sul mare, in un tramonto arancio che davvero intenerisce, il cuore%%% e chiss'%%% chiss' se ,on Giulio viene ancora a trovarti, er tenerti lontano dal diavolo%%% chiss'%%% se come diceva sem re, ti ha tenuta d*acconto er me%%%-2 ?el disco c+8 un 1rano che si ele3a sopra tutti gli altri0 si tratta di .te hanos0 in cui Massimo anieri recita nel parlato iniziale con emozionante con3inzione e anche con un po+ di mestiere2 Le esperienze teatrali e soprattutto cinematografiche con il regista Mauro ;olognini0 con cui a3e3a recitato nei film Metello, Im utazione di omicidio er uno studente e /ub!0 si 3edono e soprattutto si IsentonoJ2 La canzone parla del fedele cane Ergo0 che lo riconosce e lo accoglie al suo ritorno: IAr0o%%% ehi Ar0o%%% Non mi ha riconosciuto i! nessuno, ma tu si%%% sei diventato il cane dei escatori%%% o forse all*alba hai continuato ad as ettarmi%%% Ar0o, caro, vecchio fedele e meravi0lioso Ar0oJ2 Mentre i pescatori tirano su le reti e cantano la canzone di "tephanos0 Ergo muore0 proprio nel momento del ritorno del suo padrone: IAr0o, non uoi lasciarmi cos1%%% e .te hanos sette mari attravers(, er cercare una donna, che non avesse cuore che er lui J2 ?on mancano le citazioni auto1iografiche e quindi il ricordo del mare del golfo di ?apoli0 che per anieriK4lisse resta quello preferito e di cui0 nel suo 3iaggio senza fine0 ne sente continuamente la mancanza0 come nei 3ersi de La faccia del mare: I2%% il mare%%% io ho la faccia sua, lui mi & cresciuto dentro, ed & er )uesto che non otr( restare% Il mio, non assomi0lia sai, a )uesto tuo mare, ha uno s0uardo che, tu non uoi ca ire, il mio mare%%% J2 Ermonie melodiche introducono il 1rano I lotofa0i0 che inizia con questi 3ersi: IAtmosfera di ac)uario, suoni non sonorizzati, cor i 0i' scor orizzati2 si cerca, l*oblio%%%J2 ?el #L li1ro dell+Odissea si racconta di come 4lisse giunse presso il popolo dei Lotofagi dopo no3e giorni di tempesta0 che colse lui e i
6

suoi uomini presso Capo Malea0 spingendoli oltre l+isola di Citera2 $li indigeni accolsero 1ene i compagni di 4lisse e offrirono loro il dolce frutto del loto0 l+unico alimento di cui dispone3ano0 che perG causa3a la perdita della memoria0 quindi l+o1lio2 #l testo scritto da Cito &alla3icini e da Michelle Casseur descri3e metafore surreali che coin3olgono 3arie figure quali la donna0 che mettendo il piede sopra ad un cielo artificiale cade nel 3uoto oppure il passero intento a 3olare 3erso cieli 3eri o come il pesco0 nel momento in cui fiorisce e mette dita rosa dentro il 1lu222 # lotofagi moderni cercano nei loro in3erni le Irose meccanicheJ0 in un e3oluzione tecnologia0 che si pre3ede sempre piM frenetica2

4lisse 8 3icino ad arri3are alla meta0 ma in questa IodisseaJ le sirene incantatrici di3entano dirottatori dalle facce 1rutte0 come recitano i testi del 1rano intitolato ,irottamento0 che musicalmente dona qualche concessione alla disco music imperante in quel periodo: I 3 ensare che un*ora sola e%%% ed ero 0i' a casa mia% 3 ensare che lo stesso sole & su0li alberi della mia via%%% ecco sono )ui, finalmente sono )ui, sono )ui%%% J2 #l mare 8 il protagonista anche del 1rano intitolato Ne4 5or6 7ity0 do3e tagliato in due da a11agli di neon0 4lisse alias ?essuno sente il 3uoto della grande melaN I8ui i montoni ci ven0ono tutti a sbattere uno ad uno, ma tu sei Ne4 5or6 ed io non sono 9Nessuno-%%% :o nella mente l*idea del mare, tu non me la uoi levare; se chiedi di me, domanda di 9Nessuno J2 Hui la grande mela 8 &olifemo il ciclope0 da cui 4lisse 3uole scappare0 sentendosi tradito da questa citt6: I222 s aro nei fari, ti devo accecare, cos1 io otr( sca are2 al
7

buio anche tu non sai che fare 222 Ne4 5or6 7ity2 )uanti ne hai finiti%%% Ne4 5or6 7ity )uanti ne hai traditi-2 ?el -<>*0 appena tredicenne0 con lo pseudonimo di $ianni ocA0 il cantante napoletano part: per gli "tati 4niti come spalla di "ergio ;runi0 in una serie di concerti che lo 3idero de1uttare sul palcoscenico all+Ecademy di ;rooAlyn2 Come riportato nella sua 1iografia0 il sogno di di3entare ricco e famoso in Emerica si frantumG presto e fu costretto a tornare in #talia2

Ottoni0 grida e grancassa introducono il 1rano .ole sulla banda0 con toni allegri e festaioli tipici della 1anda di paese nei giorni di festa0 un 3ero e proprio preludio del ritorno a casa: I Il mio domani & )ua, scintille tremule fa il sole, il sole%%% Penelo e, Penelo e, sono )ui%%% J2 Odyssea 8 il 1rano che da il titolo al disco e che racchiude la sintesi del progetto: INe ho assate tante, sai% 3* stata un*odissea, la mia, oh, )uanti naufra0i%%% son se0nati sulla faccia mia%%% Li hai 0i' visti, lo so%%% J2 Come gi6 detto il mare 8 la fonte di ispirazione di tutto il disco0 un mare che rappresenta un microcosmo di passioni0 donne0 marinai0 dirottatori0 a33enturieri sprezzanti del pericolo2 Huesto 1rano 3iene eseguito magistralmente da anieri0 accompagnato da un crescendo musicale praticamente senza fine0 che si conclude soltanto in un successi3o 1rano strumentale0 intitolato per l+appunto <inale2

Conclusione La faccia del mare (Odyssea) 8 una delle migliori produzioni di Massimo anieri0 alla cui 1ase c+8 un progetto artistico e un la3oro di gruppo di altissimo li3ello2 &urtroppo l+al1um rimane sconosciuto alla maggiore parte delle persone0 in quanto nel periodo in cui fu realizzato i cantanti di musica leggera tradizionali erano in forte declino di popolarit62 esta la consolazione che oggi0 dopo (, anni0 l+al1um si puG facilmente rintracciare sotto forma di 3inile originale (e;ay)0 file digitale (iTunes) o CD0 un+opportunit6 che non e11e nel -</=2

Meditazione di Massimo Ranieri e Eumir Deodato


?ella discografia di un cantante dalla lunga e fortunata carriera esistono dei progetti0 che pur a3endo qualit6 e potenzialit6 artistiche0 non hanno a3uto il successo sperato2 ?el caso di Massimo anieri questo 8 a33enuto nel -</> con Meditazione0 un al1um di > 1rani di autori di musica classica0 ri3isitati in 3ersione Oazz2 La particolarit6 di questo la3oro discografico nasce dalla colla1orazione artistica con il grande musicista 1rasiliano !umir Deodato0 che ne ha curato gli arrangiamenti e la conduzione musicale dell+orchestra2 "i tratta di un musicista molto eclettico che ha spaziato attra3erso numerosi generi musicali0 partendo da una matrice Oazz2 # musicisti che hanno partecipato alla realizzazione di questo la3oro sono lo stesso Deodato per le tastiere (inconfondi1ile)0 Cincenzo estuccia alla 1atteria0 il Oazzista Maurizio MaOorana al 1asso0 "il3ano Chimenti e "ergio Coppotelli (anche lui di matrice Oazz) alle chitarre0 oltre all+Orchestra di Musica Leggera dell+4nione Musicisti di oma (gli archi furono diretti dallo stesso Deodato)2

Il periodo storico dei due artisti !umir Deodato da alcuni anni era presente in tutte le classifiche con i suoi al1um e si a33ia3a ad iniziare il suo periodo di a33icinamento al genere
10

funAyKdisco music2 L+al1um realizzato insieme a anieri si pone dopo =hirl4inds e in contemporanea a >ery "o0ether0 quindi al culmine e nel pieno della sua maturit6 artistica2 Massimo anieri nel -</*0 inizia3a un periodo difficile per la sua carriera0 praticamente a soli ., anni sem1ra3a a3ere gi6 fatto tutto quello che pote3a fare e dire in am1iti quali musica e cinema2 La canzone napoletana e il teatro gli consentirono di tro3are nuo3i stimoli e successo0 per la regia teatrale di Mauro ;olognini0 registra al Teatro Calle di oma uno spettacolo ripreso dalla tele3isione e da cui incide dal 3i3o l5al1um Na ulammore2 &artecipa all5ultima edizione di Canzonissima -</* e si classifica al secondo posto con il 1rano Per una donna2 L+anno successi3o 8 il protagonista del film .alvo ,*Ac)uisto per la regia di omolo $uerrieri accanto ad !nrico Maria "alerno e Lina &olito2 ?el -</> oltre a registrare l5al1um Meditazione realizza al Teatro Calle di oma0 sempre per la regia di Mauro ;olognini0 da una poesia di affaele Ci3iani0 Macchie *e culore0 da cui 3iene tratto un disco li3e ed uno sho7 tele3isi3o2 Meditazione L+al1um si s3iluppa sui sei 1rani0 sostenuti dalla forza degli arrangiamenti e dagli inter3enti di ottimi solisti0 con dei richiami sonori tipici dell+epoca e soprattutto da !umir Deodato0 maestro nella fusione di generi quali classica0 Oazz0 funA e rocA2 "i tratta di una 3era e propria colonna sonora con orchestrazioni 1asate su chia3i sinfoniche ed ottoni0 chitarre elettriche0 tastiere IOazzJ del maestro 1rasiliano e la chitarra IlisciaJ di Chimenti0 il tutto esaltato profondamente dall+emoti3it6 della 3oce di Massimo anieri (a 3olte un po+ malinconica)2 Deodato non era nuo3o a questo tipo di operazioni0 pro3a ne sia il suo cele1re al1um Prelude0 che contene3a il 1rano Also s rach ?arathustra di ichard "trauss0 gi6 utilizzato precedentemente da altri autori0 come colonna sonora del film @AAB Odissea nello s azio 0 del regista "tanley Pu1ricA2 Huesto disco fece conoscere a tutto il mondo le capacit6 di !umir di riadattare la musica classica al Oazz0 grazie anche alla colla1orazione di musicisti del cali1ro di ;illy Co1ham0 %ohn Tropea0 Eirto Moreira e ay ;arretto2 Eltri riadattamenti riusciti hanno riguardato l+ Ave Maria di 9ranz "chu1ert e i la3ori di autori quali Maurice a3el0 $eorge $ersh7in e Claude De1ussy2 La tracA list di Meditazione comprende i seguenti 1rani: Ada0io veneziano (;enedetto Marcello)0 .erenata (9ranz "chumert)0 Notturno in Mi b ma00iore o % n% @ (9rQdQric Chopin)0 Meditazione (%ules Massenet)0 Ada0io in sol minore ( emo $iazotto su Tomaso El1inoni) e Il concerto di AranCuez (%oaqu:m odrigo)2 # testi dei primi quattro 1rani sono di Oscar E3ogadro0 gli altri due rispetti3amente di $iancarlo ;igazzi e Cito &alla3icini2
11

E3ogadro0 scomparso nel .'-'0 ha colla1orato con moltissimi protagonisti della scena italiana a partire dalla fine degli anni +>'0 tra questi citiamo El1erto adius0 Mario La3ezzi0 &ino Daniele0 Loredana ;ert80 Oscar &rudente0 9iorella Mannoia0 Ornella Canoni e &atty &ra3o2 Cito &alla3icini 8 stato uno dei parolieri storici della musica italiana2 Ba la3orato con personaggi del cali1ro di &aolo Conte0 !nzo %annacci0 &atty &ra3o0 &ino Donaggio0 Edriano Celentano0 &ino Cal3i e El ;ano2 $iancarlo ;igazzi0 anche lui scomparso recentemente0 8 stato un compositore e paroliere0 che ha la3orato0 tra gli altri0 con af0 $ianni Morandi0 Caterina Caselli0 $li "quallor0 4m1erto Tozzi (insieme a lui scrisse "i amo0 Gloria0 Gente di Mare)0 Marco Masini0 Mia Martini2

Chi conosce la discografia di anieri si sar6 accorto che nella tracA list appaiono due titoli precedentemente gi6 incisi in altri al1um0 si tratta di Ada0io >eneziano, inserito nell+al1um >ia del conservatorio del -</- e Il concerto di AranCuez2 #l primo di questi due 1rani fu inciso con un di3erso arrangiamento (9ranA &ourcel) e con i testi di $iancarlo ;igazzi0 mentre in Meditazione il testo 8 stato scritto da E3ogadro: I %%% racco0li la tua virt!Ddolce dea che cammini a testa in suD)uando chiudi )uella orta fallo ianoDio vo0lio che il res iro che hai lasciato nei lenzuoli resti li vicino al mio%%% J2 AranCuez fu inizialmente inserito nell+al1um >ent*anni del -</- e riproposto nel successi3o 3rba di casa mia del -</.0 con il titolo AranCuez mon amour2 Enche in questo caso si tratta di una 3ersione di3ersa0 curiosamente i testi per la stessa musica di %oaquin odrigo furono entram1i scritti da $iancarlo ;igazzi2 E distanza di quasi quarant+anni Meditazione si ri3ela come un ottimo
12

progetto progressi3e0 nato nel momento meno adatto e con protagonista la persona s1agliata2 #n piena epoca pop e rocA0 contrapporre Massimo anieri a Led Reppelin0 @es e icA WaAeman0 anche se con la colla1orazione di Deodato0 era assolutamente impro1a1ile2 #l disco fin: in3enduto0 qualche anno dopo lo si pote3a acquistare per poche centinaia di lire nel lato offerte di grossi magazzini quali ?annucci a ;ologna e icordi a 9irenze2

#n quarant+anni 8 cam1iato il mondo0 diciamo pure che 8 cam1iato tutto2 Oggi possiamo tranquillamente 3alutare l+opera senza i condizionamenti dell+epoca e acquistare facilmente il CD su #nternet o i singoli 1rani su iTunes0 ri3alutando quella che artisticamente fu un+operazione coraggiosa e di grande spessore2 ?ella sua carriera anieri ha realizzato altri la3ori autoriali0 come per esempio La faccia del mare (Odyssea)0 di cui a11iamo gi6 parlato in questo e;ooA0 oltre alle ri3isitazioni delle canzoni napoletane effettuate insieme a Mauro &agani2 Li1erandoci da ogni tipo di pregiudizio0 possiamo affermare che Meditazione rappresenta il progetto piM am1izioso e forse un po+ folle prodotto da !nrico &olito per Massimo anieri0 ma grazie anche alle grandi colla1orazioni messe in campo0 all+impegno e al suo talento 8 risultato pienamente riuscito2 imane un unico du11io: e se fosse stato pu11licizzato come un disco di !umir Deodato featuring Massimo anieriS

13

Mari del sud di Sergio Endrigo


Mari del .ud 8 il disco del -<=. di "ergio !ndrigo0 conosciuto dai collezionisti per la copertina disegnata da Bugo &ratt0 in cui appare Corto Maltese0 il marinaio che alla ricchezza preferisce li1ert6 e fantasiaN un moderno 4lisse capace di fare 3iaggiare il lettore nei luoghi piM affascinanti del mondo2 La recensione di questo al1um 8 un+occasione per intraprendere un+esplorazione nel mondo di !ndrigo0 un pellegrinaggio che porta ine3ita1ilmente molto lontano0 dato lo spessore e la notoriet6 del personaggio2 #l 3iaggio inizia dall+#talia per approdare in #stria0 sua terra natale0 per giungere sino al ;rasile0 terra di poeti e sam1a2 "pesso la curiosit6 ci spinge a conoscere li1ri0 film o dischi poco conosciuti o addirittura dimenticati0 qualche 3olta si ha la fortuna di scoprire opere 1elle e inaspettate0 come nel caso di questo la3oro del cantautore istriano2 #l disco in questione non ha riscosso un grande successo di 3endite0 soprattutto perchQ fu poco pu11licizzato dalla 9onit Cetra0 la sua casa discografica0 ma grazie anche al contri1uto artistico di Bugo &ratt0 non 8 stato dimenticato2

Mari del .ud non ha 1isogno di sponsor0 si promuo3e da solo grazie alle musiche composte da !ndrigo e agli ottimi testi scritti dalla moglie Maria $iulia ;artolocci (conosciuta anche con lo pseudonimo di &lumrose) e da "ergio ;ardotti0 alcune 3olte anche a quattro mani2 Le registrazioni dell+al1um terminarono alla mezzanotte di domenica -- luglio -<=.0 nello stesso giorno in cui la ?azionale di calcio guidata da !nzo ;earzot0 3inse il campionato del mondo in "pagna2
14

Mari del .ud si distingue dal disco precedente (E e noi amiamoci)0 per la scelta di affidare gli arrangiamenti a 9io Ranotti0 il quale in quel periodo sta3a colla1orando con artisti quali Loredana ;ert80 Ornella Canoni e Mil3a e che in seguito la3orer6 con Edriano Celentano0 Rucchero0 Claudio ;aglioni0 9rancesco De $regori e enato Rero2 #n parole po3ere0 con il gotha della musica leggera italiana2 L+apporto creati3o di Ranotti migliora l+utilizzo della ritmica negli arrangiamenti0 creando un sound in linea con le tendenze di quegli anni2 Due dei testi di Mari del .ud0 portano la firma di "ergio ;ardotti: .i comincia a cantare e I barbari2 La colla1orazione tra ;ardotti ed !ndrigo 8 di lunga data0 suoi i primi testi nell+al1um del -<>(0 che porta lo stesso nome del cantautore istriano0 da cui fu tratto il singolo 3ra d*estate2 Inizia il iaggio ?el .''.0 in occasione della pu11licazione del CD prodotto dal Clu1 Tenco0 in cui si rese omaggio a !ndrigo0 ;ardotti si 8 esi1ito anche come cantante (esord: nel -<>- come cantautore con lo pseudonimo di "ergio Dotti)2 L+al1um si intitola3a 7anzoni er te F dedicato a .er0io 3ndri0o e ospita3a artisti del cali1ro di ;runo Lauzi0 Marisa "annia0 Ersen DediT0 (cantautore croato0 che ha inciso il li3e con $ino &aoli0 tratto dal loro concerto alla sala Catrosla3 LisinsAi di Raga1ria nel .'',)0 o1erto Cecchioni0 $ino &aoli ed !nzo %annacci2 ;ardotti ha eseguito il 1rano intitolato La casa0 inserito come 1onus tracA nella ristampa in CD dello storico disco del -<><: La >ita, Amico, G L*Arte ,ell*Incontro0 firmato da "ergio !ndrigo0 Cinicius de Moraes0 $iuseppe 4ngaretti0 Toquinho e "ergio ;ardotti0 con gli arrangiamenti di Luis !nriquez ;acalo32 Molti degli artisti che incisero le canzoni di !ndrigo nel .''.0 parteciparono successi3amente al progetto 7iao Poeta0 uno spettacolo in suo omaggio tenutosi l+-- gennaio .''> all+Euditorium &arco della Musica di oma2 "ergio ;ardotti fu il direttore artistico della manifestazione0 con la colla1orazione di Claudia !ndrigo (la figlia)0 per la regia di !manuele "caringi2 Ersen DediT0 e "ergio !ndrigo erano amici e si sono esi1iti insieme nelle numerose manifestazioni musicali0 che si tene3ano in %ugosla3ia sin dai primi anni sessanta2 ?el -<<'0 grazie ad Ersen0 !ndrigo ha tenuto due concerti a &ola0 nel Teatro popolare istriano e all*A75 marina% "enza entrare nel merito del dramma 3issuto dagli italiani d+#stria0 ricordiamo che B$HI 8 il 1rano che il cantautore istriano ha dedicato alla sua citt6 natale0 una canzone contro la guerra0 anche se non se ne fa esplicito riferimento2 "i tratta di un 1rano struggente0 do3e tra nostalgia e rimpianto !ndrigo parla dell+esodo da &ola0 compiuto insieme alla sua famiglia: I,a )uella volta non l*ho rivista i!, cosa sar' della mia citt', ho visto il mondo e mi domando se, sarei lo stesso se fossi ancora la%%% come vorrei essere un albero che sa, dove nasce e dove morir'J2 E questo proposito citiamo quanto ha dichiarato il regista istriano
15

LuAa Prizanac0 durante l+inter3ista0 che ci ha recentemente concesso: IPer )uanto ri0uarda le ra0ioni storiche dell*Istria cito una cosa che mi diceva mia nonna J sono nata austriaca, mi sono s osata italiana, sono andata in ensione come Cu0oslava, e morir( croata%%%J2 ! stiamo parlando soltanto del 3entesimo secolo2 !ndrigo ha inciso due 1rani in lingua croata: Kud Plove OvaC /rod (dove va la nave) di !sad Ernautalic e Luca %uras (presentata al 9esti3al di "palato del -</') e >iLe "e >olim ("i amo di i!)0 dello stesso !ndrigo e del musicista croato RdenAo unOic0 noto per a3ere scritto la canzone .6alinada0 portato al successo da Oli3er DragoOe3iT2 #n suo ricordo numerosi artisti croati hanno eseguito Kud Plovi OvaC dal 3i3o0 tra questi ade Uer1edViOa e Pemal Monteno0 oltre allo stesso Ersen DediT2 Monteno e Uer1edViOa0 sono artisti molto seguiti in Croazia e nelle altre repu11liche della eW)%ugosla3ia2 ade Uer1edViOa 8 noto anche per l+importante carriera di attore in film quali Prima della io00ia X Leone d+Oro alla Mostra di Cenezia -<<*0 Il .anto, /atman /e0ins e :enry Potter e i doni della morte B2 Mari del sud Mari del .ud si apre con il 1rano intitolato Mal d*amore (!ndrigo);artolocci)2 4na delicata melodia0 introdotta dal pianoforte0 accompagna un testo poetico e ispirato0 che racconta lo stato d+animo e i tur1amenti dei primi innamoramenti2 #l testo descri3e le speranze0 le ansie e le attese0 che crea un nuo3o amore: I,ue 0occe, una 0occia a ena, un fiume, un fiume in iena, la io00ia a rimavera% 8ualcosa nascer', un*in)uietudine im rovvisa, ti butter' 0i! senza difesa, e sai cos*&+ Mal d*amore, mal d*amore%%% /raccia a erte da riem ire, il tuo cor o da calmare, libri bianchi da sco rire%%% J2 "e il pianoforte a3e3a introdotto le prime strofe0 l+o1oe suonata da &aolo Cardini0 supportata dalla ritmica e dal controcanto di Ornella Canoni0 donano al 1rano forza e allo stesso tempo grazia2 Mari ,el .ud0 dal ritmo allegro e sincopato0 aperto dal flauto di &an di $iampiero Lucchini e guidato dalla 1atteria0 8 una critica alle cosiddette 3acanze organizzate0 do3e tutto 8 presta1ilito0 finto e spesso inganne3ole: I.i va in carovana, verso il Nirvana, la felicit', mani strette al volante verso nuovi orizzonti romesse in contanti, e in tasca bu0ie e foto0rafie delle a0enzie%%% J 2 4n+insidia che puG trarre in inganno chiunque0 anche chi ha lo spirito di un marinaio a33enturiero2 9E stu ida estate, in0anni anche me, che conosco i via00i, i mira00i e le im rese di 7orto Maltese%%%- 2 Emici nel 1ene e nella fortuna0 amicizia che forse non 8 piM in grado di sostenere le difficolt6 in un+et6 piM matura2 Hueste considerazioni0 un po+ amare0 sui limiti dell+amicizia 8 il tema di Amici0 il 1rano scritto da !ndrigo e da sua moglie: I%%% se tornasse la aura, )uella antica, )uella vera, 0iocheresti la tua ace, er nascondermi in cantina, rischieresti 0i! in ri0ione, una lima dentro il ane% Me0lio non ensarci i!, fami0lia, fi0li, s1 lo so%%% J2 9orse 8 perG soltanto un momento di stanchezza e di nostalgia0 l+amarezza 8 temporanea:
16

I2%% non & niente, sar' stanchezza, e tra oco & 0i' mattina, ricomincia la settimana, forse & solo un o* di nostal0ia, un momento di debolezza, er 0li amici )ualsiasi cosa, un bicchiere e oi si va%%2J2 <rancesco /aracca0 il testo0 scritto a quattro mani (;artolocci);ardotti)0 descri3e le gesta e gli ultimi istanti di 3ita del noto a3iatore romagnolo0 a11attuto da un colpo pro3eniente da terra (a questo proposito esistono di3erse contrastanti 3ersioni) e quindi eroe immacolato dei cieli: I %%% ma un col o basso della fanteria, e 0i' erdeva )uota la sua vita, un fuoco d*artificio, una cometa, come un uccello ferito che cadendo, diventa solo iume e vento%%%J2 La 3isione poetica del testo descri3e l+a3iatore mentre si alza3a nel cielo Icome un alle0ro valzer roma0nolo, e di lass! la terra si mostrava, come una donna felice 0li si a rivaJ2

&oesia ispirata e inusuale nel panorama della canzone italiana2 itmo s7ing per "i "a 0 un 1rano ironico0 che e3idenzia come !ndrigo prediliga la musica italiana0 rispetto ai ritmi di pro3enienza americana: I .i lo so, c*& i! musica in America, erchM la tutto marcia a suon di musica, se una donna americana ti lascia e va canti un blues e )uando non basta non sbattono la testa, ma battono unta e tacco in un attacco di ti Jta J2 # testi sono scritti a quattro mani da ;artolocci e ;ardotti0 una formula che sem1ra funzionare ed esaltare
17

il loro lato ironico: IIsernia se tu fossi in 7alifornia con )uanto s4in0 suoneresti le cam ane e )uanti ballerini e )uante luci colorate, )uanti trombettisti neri nella banda comunale a sfilare lun0o i tuoi boulevards%%% e se ti serve uno struscio, benedici anche il liscio e buonanotte /road4ay J% L+arrangiamento si differenzia dagli altri 1rani0 per la forte presenza degli ottoni0 con !nzo 9eliciati ed !nzo "ufritti alle trom1e0 "andro Conini al trom1one0 Tony "herrett saW tenore e udy Tre3isi con il saW contralto2 !ndrigo canta insieme a una gio3anissima #3ana "pagna nel 1rano intitolato Labirinto (testo di ;artolocci)0 domandandosi quali siano gli a33enimenti che determinano i percorsi della 3ita: IIn )uali stanze, in )uali oscuri corridoi, si erde il se0no, o forse il so0no, che tracciamo noi, i nostri 0esti e le arole, le emozioni, i bei dise0ni sul futuro%%% con che ma0ia, con )uale erfida alchimia, la rosa rossa, la romessa, si trasforma in nostal0ia%% 2J2 "pagna ha cantato anche nei cori della canzone Mari del sud0 insieme ad Engela ;ai e Entonella &epe2 #ndo3inato l+inserimento del saW contralto di udy Tre3isani2 Pandora 8 firmato da !ndrigo e da Bugo &ratt0 si tratta di una 1allata con un testo ispirato all+al1o di Corto Maltese intitolato Nna ballata del mare salato0 do3e &andora 8 la nipote di un ricco inglese0 mentre suo padre si 8 dato alla pirateria facendosi chiamare il Monaco2 "ulla stessa na3e do3e 8 tenuta in ostaggio0 &andora incontrer6 e si innamorer6 di Corto Maltese0 ma quando alla fine torner6 in Eustralia sposer6 un altro uomo2 IPandora donna che via00ia, donna che lavora%%% donna che ti s0uscia, che scom are E sai com*&%%% Pandora lasci solo la s eranza a chi ti adora, come meJ2 #l 1rano si a33ale del 3iolino di Tino 9ornai2 La canzone I barbari pone l+attenzione sulla 3iolenza0 sempre piM presente nella 3ita di tutti i giorni2 Enche i testi di questo 1rano sono stati scritti a quattro mani da Maria $iulia e ;ardotti2 "i tratta di una 1allata lenta e amara0 gli arrangiamenti sottolineano questi passaggi0 con alcune tro3ate di Ranotti0 come il suono prolungato di una sirena d+allarme2 #l finale non apre alla speranza0 anzi0 il contrario: I%%% e mentre stai morendo, ti offrono una si0aretta e con 0li occhi s aventati ti ta0liano la testa, con il resa0io scuro, & loro adesso & loro, il mondo del futuroJ2 L+ultimo 1rano del disco si intitola .i comincia a cantare0 in questa canzone !ndrigo parla di sQ e dei moti3i per cui continua a cantare e a scri3ere musica: I .i comincia a cantare, er arlare a )ualcuno, solitudine a arte, non hai ro rio nessuno, si comincia a cantare, con arole dOamore, er ra ire e incantare e me0lio in0annare le ra0azze in fiore, e si canta e si vola, tra le cose i! belle, tra una allida luna e un oO di olvere di stelle%%%J2 #l testo 8 scritto da Maria $iulia e da ;ardotti0 tra le firme del 1rano c+8 anche quella di Ranotti0 oltre a !ndrigo2 $razie a #nternet il disco Mari del sud puG essere facilmente reperito sotto forma di file digitale su iTunes0 CD e anche nel 3ecchio 3inile0 tramite e;ay2

18

!ncora Sergio .i comincia a cantare 8 anche il titolo dell+al1um postumo di "ergio !ndrigo0 pu11licato nel .'-' da on"ale music0 che contiene 3entiquattro tracce registrate nel -<,< e firmate da famosi autori (tra cui Migliacci0 ;indi0 Cala1rese e Modugno)2 #n alcuni 1rani !ndrigo appare con i suoi pseudonimi: "ergio Doria0 ?otarnicola e iccardo auchi e il suo complesso2 ?el .'-.0 con l5aiuto dell54nione #taliana0 del municipio di &ola e della egione istriana 8 stato realizzato un CD tri1uto intitolato B$HI F :omma0e a .er0io 3ndri0o 0 che contiene una trentina di 1rani scelti con cura tra i piM conosciuti0 eleganti e riflessi3i0 interpretati da artisti polesi (con l+eccezione degli istriani Ersen DediT e Massimo "a3iT)2 #l (' maggio .'-(0 in occasione dell+anni3ersario dell++='Y anno dalla nascita di !ndrigo (-, giugno -<(()0 adio Capodistria ha trasmesso il concerto registrato al Teatro di Capodistria in occasione del 9orum Tomizza0 dedicato alla sua musica2 #l .> luglio .'-( il 9olA 9esti3al0 che si s3olge a "pilim1ergo in pro3incia di &ordenone0 ha dedicato una serata a "ergio !ndrigo0 in3itando il cantautore "imone Cristicchi a cantare accompagnato dalla Mitteleuropa Orchestra del 9riuli Cenezia $iulia diretta dal mY Calter "i3ilotti2 L+e3ento 8 stato trasmesso su E# - il -, agosto0 purtroppo in seconda serata alle .(2('0 ma 8 tuttora 3isi1ile0 in 3ersione integrale0 su @outu1e2

19

La citt6 di &ola ha dedicato a !ndrigo una splendida scultura ispirata alla famosa canzone L*Arca di No&2 L5opera0 dell5artista Ciro Maddaluno0 8 stata realizzata dallo scultore !ros CaAic0 con il contri1uto degli architetti Da3or Matticchio e R3onimir CoOniZ2 Durante il 1re3e 3iaggio nei Imari di poesiaJ0 a11iamo incontrato artisti0 poeti0 luoghi e suoni che la memoria a3e3a per un po+ dimenticato0 ma di cui do11iamo riappropriarci2 Chiudiamo con due 1ellissime frasi0 la prima tratta da 7anzone er te0 che nel -<>= 3inse il 9esti3al di "anremo: I%%% la solitudine che tu mi hai re0alato, io la coltivo come un fiore J2 #l secondo testo 8 tratto dal 1rano Poema de0li occhi0 con le parole di Cinicius de Moraes: I%%% amore mio che occhi i tuoi, )uanto mistero ne0li occhi tuoi, )uanti velieri e )uante navi, )uanti naufra0i, ne0li occhi tuoi%%% J2
"i ringrazia Claudia !ndrigo per il supporto dato durante le fasi di scrittura2

20

Il mondo di frutta candita di "ianni Morandi


?ell+aprile del -</, $ianni Morandi pu11licG Il mondo di frutta candita0 un disco composto da no3e canzoni0 interamente scritto da #3ano 9ossati (testi) ed Oscar &rudente (musiche)0 con la sola eccezione del 1rano che da il titolo all+al1um0 le cui parole portano la firma di Mogol2 "i tratta di un la3oro 1en concepito e realizzato0 unico nella sua discografia0 che non fu accolto secondo quelle che erano le aspettati3e di autori e discografici2 #l 1rano principale fu scelto come sigla della trasmissione E# Alle nove della sera (in origine era intitolata Alle sette della sera0 per 3ia dell+orario in cui era trasmessa) e al suo interno furono presentati altri quattro pezzi ( .ette di sera0 La caccia al bisonte, Autostrade no e ,ue ore di olvere)2 #l singolo Il mondo di frutta candita partecipG0 inoltre0 al 9esti3al1ar del -</,0 classificandosi al sesto posto0 dietro Drupi0 $loria $aynor0 # ;eans0 Demis oussos e ;arry White2

Curiosamente questa sua partecipazione al 9esti3al1ar del -</,0 3iene ignorata su WiAipedia2 &er la cronaca il cantante 1olognese ottenne un 1uon riscontro: /,2(,' 3oti contro i <*2<.- di Drupi0 che si affermG con il 1rano
21

intitolato ,ue2 &er quei tempi questo puG considerarsi un risultato assolutamente positi3o per Morandi0 3isto il calo di popolarit6 che lo sta3a coin3olgendo0 tanto che quell+estate fece anche un tour in giro per l+#talia2 La caccia al bisonte fu la sigla dell+omonimo speciale tele3isi3o0 trasmesso da E# -0 diretto da uggero Miti0 che a3e3a come protagonisti il cantante e il giornalista $ianni Min62 "i tratta3a di un reportageKdocumentario girato negli 42"2E20 che racconta3a lo sho7 1usiness americano e le sue contraddizioni2 esta indimentica1ile l+incontro tra il $ianni nazionale e Muhammad Eli) Cassius Clay0 che si misurarono la grandezza delle mani e quelle di El: non erano le piM grandi222 ?el -</- il 1rano il mondo di frutta candita fu inciso dallo stesso Oscar &rudente0 ma passG quasi del tutto inosser3ato0 mentre nel -</> l+intero L&0 con il titolo di 5 mi 0ente donde va0 fu tradotto ed interpretato in spagnolo dal cantante italo)argentino &iero De ;enedictis2 La tonalit6 della 3oce di &iero si a33icina a quella di &rudente0 ma l+arrangiamento dei 1rani fa riferimento alle 3ersioni registrate da Morandi2 ?el -</* Oscar &rudente incise anche un secondo 1rano0 presente nell+al1um Il mondo di frutta candita0 si tratta3a di Io vado a sud0 inserito nella tracA list di Infinite fortune2 Oscar &rudente e #3ano 9ossati0 entram1i geno3esi0 si incontrarono 3erso la fine degli anni +>'0 su1ito dopo iniziG il loro sodalizio artistico0 dal quale nacquero Pesahel ("anremo -</.)0 uno dei maggiori successi dei Delirium e :aumQ (Disco per l+estate -</.)% ?el -</* incisero insieme l+al1um Poco rima dell*auroraN nello stesso anno &rudente realizzG un altro disco ( Infinite <ortune)0 di cui 9ossati scrisse i testi2 #l disco di Morandi si pone storicamente un anno dopo la pu11licazione di Poco rima dell*aurora e nello stesso periodo di GoodJbye Indiana di #3ano 9ossati (il 1rano che da il titolo all+al1um 8 l+unico firmato a quattro mani dai due cantautori liguri)2 Da notare che dopo la realizzazione de Il mondo di frutta candita0 9ossati firmG un contratto discografico con la CE ed iniziG la colla1orazione con Entonio Coggio (anche lui ligure)2 ?el -</= i due autori scrissero Pensiero .tu endo0 prodotto dallo stesso Coggio e portato al successo da &atty &ra3o2 Huesta canzone nacque nel -</* per mano di Oscar &rudente0 che ne scrisse sia la musica che il testo0 intitolandola <ormule ma0iche2 #l pezzo 3enne Ipro3inatoJ da Morandi nel corso delle registrazioni de il mondo di frutta candita, ma non se ne fece nulla2 ?el .''= Oscar &rudente ha portato in scena0 per la regia di Tonino Conte0 lo spettacolo teatrale /envenuto fortunato0 un percorso attra3erso la canzone italiana0 dagli anni sessanta ad oggi0 riproponendo anche la sua 3ersione de Il mondo di frutta candita2 ?el -<=, #3ano 9ossati scrisse per Morandi il 1rano <acile cos10 inserito nell+L& Nno su mille0 che ne decretG il rilancio definiti3o2 Tre anni prima &rudente a3e3a composto L*aero lano0 presente nell+al1um intitolato semplicemente Gianni Morandi2 Huest+ultimo 1rano era stato inciso dieci anni prima0 con testo ed arrangiamenti di3ersi0 dallo stesso cantautore geno3ese0 con il titolo O&Jo'2
22

In fondo al mare### una perla E11iamo 3oluto dedicare un articolo a questo al1um0 in quanto Il mondo di frutta candita rappresenta per Morandi l+e3idente tentati3o di uscire da quella che possiamo definire come una crisi di Imezza et6 artisticaJ e per fare questo si affidG a due talentuosi ed emergenti autori quali &rudente e 9ossati0 con il risultato di realizzare uno dei migliori dischi degli anni +/'2 El progetto contri1uirono oltre allo stesso &rudente per gli arrangiamenti0 anche Entonio Coggio (colla1oratore e co)autore di Claudio ;aglioni)0 9ranco Migliacci (autore e produttore storico di Morandi) e Toto Torquati (direzione archi)2 Huesto disco si pone come il prosieguo ideale dell+esperienza di Paco one0 un musical portato in scena nel -</. insieme a &aola &itagora (-=( repliche)0 con la regia di $iorgio El1ertazzi0 incentrato sulla figura del 1eato %acopone da Todi0 3isto in chia3e moderna2 "ia il tour teatrale che l+al1um non ottennero il successo sperato0 ma il 1rano >idi che un cavallo ottenne una 1uona accoglienza ed e11e il merito di anticipare la sorprendente intensit6 interpretati3a di Morandi0 che a3re11e successi3amente caratterizzato proprio l+al1um scritto per lui dalla IdittaJ &rudente D 9ossati2 >idi che un cavallo in seguito 8 stata riproposta in alcune delle sue compilation storiche (<lashbac6 l*album di%%% del -<=*)0 Gliannisettanta del -<<= e il recente Nn*ora con del .'-.)2!ra la prima 3olta0 a parte la parentesi di 7*era un ra0azzo che come me amava i /eatles e i Rollin0 .tones0 in cui Morandi si confronta3a con scelte0 che possiamo definire Ialternati3eJ0 ma che in realt6 introduce3ano arrangiamenti0 tematiche ed autori0 che a3re11ero caratterizzato la scena italiana per gli anni che seguirono2 #l Iragazzo d+oro della canzone italianaJ a3e3a tro3ato una perla nel mezzo della sua crisi artistica0 ma in quel periodo non c+era nulla e nessuno0 che a3re11ero potuto farlo risalire piM 3elocemente2 La trac$ list Huesto al1um rappresenta per Morandi un la3oro autoriale di altissimo li3ello2 Le canzoni sono eseguite spesso con una 3oce roca e quasi furiosa e in tutte si e3idenzia un+immedesimazione difficilmente raggiunta in altre pro3e canore0 come nel caso di Autostrade no0 La caccia al bisonte e l+introspetti3a Io domani me ne vado2 #l testo di quest+ultimo 1rano0 da33ero insolito nel contesto del repertorio di Morandi0 descri3e le angosce di chi sem1ra arrendersi ad un modo di 3i3ere che non condi3ide0 per poi superare il momento di disperazione: IE io domani me ne vado er aura di morire, er aura di adattarmi alla verit', in un mondo che adora un*imma0ine che in faccia 0li sco ier'%%% io lotto fin da )uando sono nato e so che u( cambiare il mondo, io non me ne andr(-2 ?ei testi di #3ano 9ossati0 spesso si parla di temi riguardanti l+am1iente0
23

l+integrazione di po3eri ed emarginati (speranza e disperazione)0 il desiderio di li1ert60 la fratellanza e il 3iaggio0 solitamente solitario (3edi Lindber0h)2 La sua poetica non ha nulla a che fare con i testi interpretati da Morandi sino ad allora2 Huesto progetto rappresenta un+isola0 un lem1o di terra solitario composto da canzoni solo in apparenza leggere0 ma in realt6 ricche della semplicit6 con cui si costruiscono opere importanti2 Hueste tematiche a 3olte si uniscono e generano a33entura0 speranza e desiderio0 come per esempio in <avole di mare (inserita anche nella compilation del -<<= intitolata Gliannisettanta): 9%%% ma )uante navi e )uante vele se0uir(D er o0ni favola di mare che non soDcon )uel oco che 0i' so, rima di arrivare al /rasile mi erder(D er( mi vedi non si resenta cos1Dun uomo che intende finire i suoi 0iorni )ui%%%-% ?e La caccia al bisonte0 un padre parla al proprio figlio donandogli insegnamenti di 3ita I2%% oi la sera intorno al fuoco ancora insieme noiDe dalla collina che stia in 0uardia verso sud erchM di laD otrebbe venire il fumo di citt'%%% io vedo nuova caccia, nuovi ascoli e 0uerre er la libert'Dcon me non finisce l*eternit'%%%J2 #n .ette di sera0 il protagonista e3ade dalla routine della 3ita quotidiana: I%%%sette di sera lavoro finitoDviola tramonto 0iorno assatoD0rande canzone di confusioneDmetro olitana, centomila ersoneDtornare a casa, no%%% )uasi mezzanotte e non mi va di tornareDdonna non mi as ettareDnon ti vo0lio vedereD er )uesta notte no%%%-%

Autostrade noQ 8 un 1rano di ispirazione am1ientalista0 un tema ancora di piM attuale ai giorni nostri: I%%% sulla terra, nella carne miaDcorreranno autostradeDe
24

il cemento di domani sar'Dil mio raccolto in estate%%% asseranno su di meDsu di meDsulle ansie mieDsu di me, come dentro meDsulle nostre alle0rieDsu finte e vere malattie%%%J2 ?ote3ole0 come gi6 accennato0 l+interpretazione di Morandi2 ,ue ore di olvere 8 una delle poche canzoni d+amore del disco0 accompagnata da un arrangiamento stile West Coast: I%%% di nuovo fermi ad una stazione ed ioDil rofumo della costa sento ma 0iurereiDche intorno la terra non finisce maiDultimi chilometri ensando seD& il desiderio di evasione che mi orta da te%%% e non sono i! forte di ieriDnon sa endo ancora bene erchMDcerco te%%%J2 La mia 0ente0 il tema del cam1iamento 8 riproposto in questo 1rano struggente: I2%% chi non ha rovato a far cambiare il ventoD rima di cadere e non rialzarsi i!Dio lavoro ma sento cheD orto tutti in me%%%J Io vado a sud, propone tematiche tipiche di 9ossati riguardanti gli emarginati e il desiderio di li1ert6: I222 nella notte le stazioni sono 0randi i! che maiDIl mio treno l*ho erduto 0i' da un ezzo oramaiDmaledetto )uesto freddo a nord, non assa maiDehi, tu dove vai+Dforse in tasca ho )ualche si0aretta, tu ne vuoi+Dscusa sai, t*ho sve0liato erchM ho vo0lia di arlare se tu vuoiDstrana 0ente noi, nella vita non & bene mettere radici mai%%% J

Il mondo di frutta candita0 si tratta senza du11io del 1rano piM conosciuto dell+intero al1um0 inizia con due endecasilla1i molto orecchia1ili: 98uante fisarmoniche ho suonato ioDso ra i marcia iedi di una strada%%%S, accompagnati da una 1ase ritmica ed un inciso lungo e coin3olgente% #n quegli anni era uso per Morandi aprire i suoi concerti con questa canzone0
25

proprio come una sigla0 successi3amente 8 sempre stata inserita nelle sue compilation ufficiali (compreso Grazie a tutti del .''/)2 Con questo pezzo inizia la sua colla1orazione artistica con Mogol0 che qualche anno piM tardi sar6 l+artefice del suo rilancio con 7anzoni stonate2 ?ello stesso anno Morandi e Mogol sono tra i fondatori della ?azionale italiana cantanti0 nata per disputare incontri calcistici a scopo 1enefico2 Il mondo di frutta candita su Internet "ono passati quasi *' anni0 ma al contrario di quanto accadde negli anni +/' attorno a Il mondo di frutta candita si 8 creata una nicchia di appassionati0 che possono facilmente acquistarlo su iTunes0 Emazon0 !1ay o in altri negozi on)line0 sotto forma di formato digitale eKo CD2 4na 3era e propria ri3incita sul tempo2 Hualche 1rano di questo disco 8 disponi1ile0 in formato 3ideo0 anche su @outu1e0 do3e non manca il filmato originale de La caccia al bisonte2

26

%acopone di "ianni Morandi


L+opera musicale %acopone del -</( Q la ri3isitazione in chia3e moderna della figura del 1eato %acopone da Todi0 il francescano laico che si oppose a &apa ;onifacio C### (passato alla storia per lo schiaffo di Enagni)0 considerato uno dei piM importanti poeti ed autori di laudi religiose italiane del Medioe3o2 L+opera in due tempi 8 stata scritta da Entonio Lattanzi0 $ianni Lo "calzo e uggero Miti2 ?el -</(0 tentando di restare al passo coi tempi0 $ianni Morandi interpreta il protagonista dello spettacolo teatrale %acopone0 in una sorta di opera)pop0 format molto in 3oga in quell+epoca2 "i tratta3a di uno spettacolo pro3ocatorio per quei tempi0 con un palcoscenico do3e interagi3ano contemporaneamente in una sorta di ;a1ilonia dei generi0 personaggi quali il 1eato0 &apa ;onifacio C###0 "uperman0 "anta Lucia0 una coniglietta0 ;ar1arella (interpretata da &aola Tedesco)0 Elice0 "an 9rancesco e l+immanca1ile capitalista2

?onostante furono rappresentate 1en -=( repliche0 lo spettacolo non fu quello che si puG definire un successo2 Come confidato in un+inter3ista rilasciata al giornalista $ianni Min60 dopo i pro1lemi a3uti con %acopone0
27

Morandi cercG di ritornare in teatro con un+opera dal titolo pro33isorio di L*uccello di carta0 un progetto affidato alla scrittura di $iorgio El1ertazzi e 9ranciosa0 che perG non fu mai realizzato2 La 3icenda narra3a di un ragazzo di 1orgata0 che sogna di e3adere dalla sua triste realt60 senza riuscire a li1rarsi in aria0 come per appunto un uccello di carta2 La co)protagonista del musical %acopone 8 stata &aola &itagora (Canna)0 che partecipG anche alla registrazione del disco edito dalla CE2 Le musiche sono state realizzate da autori quali uggero Cini0 Dario 9arina0 Mauro Lusini (quello di 7*era un ra0azzo%%%) e Edriano Monteduro0 mentre i testi portano la firma di 9ranco Migliacci0 paroliere e produttore storico di Morandi2

"li anni settanta ?egli anni settanta $ianni Morandi entra in un ine3ita1ile periodo di declino0 do3uto al cam1iamento dei tempi e all+esplosione di una cultura musicale e generale di3ersa dalla generazione precedente2 #n quegli anni sta3a nascendo un5altra musica0 fatta di cantautori e canzoni politiche e lui con questa nuo3a musica non a3e3a nulla a che fare2 ?on mancarono i tentati3i del cantante 1olognese di adeguarsi al cam1iamento0 come per esempio con la canzone Al bar si muore o la partecipazione al film Le casta0ne sono
28

buone0 diretto da &ietro $ermi0 ma 3enne sopraffatto dal clima ideologico di quegli anni e considerato soltanto un+artista commerciale e tradizionale da rifiutare2 Durante il concerto del , luglio -</- al Cigorelli di Milano (prima dell+esi1izione dei Led Reppelin)0 su1isce contestazioni dal 3i3o rice3endo sul palco lanci d5ogni genere2 Huella sera si sta3a s3olgendo la tappa finale del Cantagiro0 nota manifestazione canora dell+epoca0 il tentati3o di fare con3i3ere i due mondi musicali opposti causG molti pro1lemi0 soprattutto di ordine pu11lico2 La crisi professionale di3enta anche una crisi di 3endite e non 3iene risolle3ata dalla partecipazione al 9esti3al di "anremo -</. con >ado a lavorare0 canzone che si classifica al quarto posto0 ma che risulter6 essere un flop2 Hualche mese prima a3e3a partecipato alla sua ultima Canzonissima0 presentando il 1rano Il mondo cambier'0 che per molto tempo sar6 la sua ultima canzone ad a3ere un certo successo di 3endite2 #n contemporanea con l+a33ento dei cantautori la musica italiana non si riconosce3a piM nel 9esti3al e artisti come Morandi e Massimo anieri0 si ritro3arono impro33isamente senza il consueto seguito2 Il disco %acopone raccoglie -( 1rani0 con gli inter3enti di !milio ;onucci e $raziano $iusti0 oltre a quelli dei due protagonisti2 # 1rani eseguiti da Morandi in qualit6 di solista sono: Piet' colomba mia0 L*abbandono0 Prendi Me e >idi che un cavallo0 questi ultimi due proposti anche in un *, giri2 #n coppia con &aola &itagora0 Morandi ha registrato le canzoni: Miserere mei e 7os1 fu e sem re sar'0 mentre la 1ra3a attrice ha eseguito come solista .oulJstri e 8uel lun0o filo2 Completano l+al1um le tracce /abilonia0 Paco one0 7hristian circus (strumentale) e /onifaT0 che 1en rendono l+atmosfera del musical2 Da segnalare che fu pu11licato anche un secondo *, giri0 che comprende3a i 1rani 7os1 fu e sem re sar'K8uel lun0o filo2 Tra i musicisti che hanno partecipato alla registrazione dell+al1um segnaliamo i 9esta Mo1ile (originari di Monopoli)0 il gruppo composto dai fratelli $io3anni e 9rancesco ;occuzzi (tastiere e 1asso)0 enato ;aldassarri0 Elessio El1a (chitarre) e Maurizio Co1ianchi (1atteria)2 ?ei crediti riportati sul disco sono citati semplicemente come autori della 1ase ritmica2 &er quanto riguarda l+esecuzione musicale dal 3i3o0 durante le rappresentazioni teatrali0 il compito fu affidato al gruppo dei Li1ra0 ricompostosi per l+occasione0 dopo un primo scioglimento0 con 9ederico D+Endrea0 Claudio ;ar1era (1asso)0 Elessandro Centofanti (tastiere)0 ?icola Di "taso (chitarra) e Da3id Walter (1atteria)2 Da notare che dopo la conclusione delle repliche della rappresentazione teatrale0 si un: a loro Dino Cappa0 conosciuto anche come Dino Pappa0 con cui Morandi realizzG il disco Old Parade0 unica sua ri3isitazione di successi degli anni +>'2
29

#l singolo piM conosciuto 8 senza du11io >idi che un cavallo0 che 3alse a Morandi anche un certo numero di passaggi tele3isi3i0 tra cui alcune trasmissioni dedicate al progressi3e italiano0 genere musicale imperante in quegli anni2 La canzone si di3ide in due parti0 nella prima 3iene idealizzata una sorta di giustizia sociale0 nel trattamento da parte dell+uomo di tre esemplificazioni sotto forma di animale: ca3allo0 cane e colom1a2 ?ella seconda parte del 1rano0 di3enta e3idente che la giustizia sociale in realt6 8 solo con3enienza0 destinata a scomparire con il sorgere di difficolt6: I >idi che un cavallo tirava un carro dietro di sM, vidi il suo adrone ortar0li il fieno 0iustizia c*&%%% Ma, ma esante il carro il cavallo stanco e stramazz( e il suo adrone con il bastone lo massacr(%%% J2 Prendi me si 1asa su di un ritmo musicale incalzante0 supportato da un testo dal contenuto inizialmente mistico: ILui & in te adesso Lui & in me Lui & in o0nuno di noi Lui vive in noi Lui & in te adesso Lui & in me 222J0 contrapposto da situazioni e pro1lematiche di carattere terreno e forse un po+ ingenue nella loro eterna attualit60 se lette con gli occhi di oggi: I%%% Lui non & come .% 7ristoforo come l*autostrada man0iaJmacchine dove le lamiere si contorcono e fami0lie intere bruciano%%% non & con .anta /arbara su0li incrociatori )uando s arano nei aesi overi dove 0li ideali si consumano%%% J2

&aola &itagora 8 l+attenta interprete di 8uel lun0o filo0 il cui testo fu scritto da un ispirato 9ranco Migliacci: I8uel lun0o filo, che ti scorre tra le dita, che ti
30

nasce in fondo al cuore vola su nell*infinito, no, non muore sai %%% J0 cos: come per la struggente L*abbandono0 interpretata da Morandi: I7ome stenta il sole a nascere stamane sembra che non vo0lia mai venire su e ma0ari venisse 0i! erchM )uesto & un 0iorno triste, )uesto & il 0iorno delle delusioni, l*uomo vive solo e non lo sa%%%J2 Terminiamo l+analisi di questa interessante e coraggiosa opera)pop degli anni settanta0 assolutamente da riscoprire tramite iTunes o il CD 3enduto on)line0 citando Piet' colomba miaU e Miserere mei0 dai ritmi progressi3e tipici dell+epoca e impreziosite da una con3incente e coin3olta interpretazione di Morandi0 un modello interpretati3o che ritro3eremo nel successi3o al1um intitolato Il mondo di frutta candita (-</,)0 scritto per lui da #3ano 9ossati e Oscar &rudente2
[ ILe mura son crollate0 pugna senza 3ita0 ;a1ele 8 gi6+ caduta0 sotto le macerie i topi crepano0 ma chi nacque colom1a le sue ali stender60 in alto 3oler60 in alto 3oler6222J2

31

&rediti
William Molducci pu11lica i suoi articoli su: &ontatto diretto: 'ttp())inter iste*e+#+logspot#it &ausaedeffetto( 'ttp())***#causaedeffetto#it $li articoli e le immagini sono Copyright \ 1y William Molducci La pu11licazione dei testi e delle illustrazioni di questo e;ooA puG essere effettuata esclusi3amente pre3ia autorizzazione scritta del suo autore2 La diffusione di questo e;ooA 8 gratuita2 Eutoprodotto ?o3em1re .'-(

32