Sei sulla pagina 1di 9

1 2 3

Perch questo libro ............................................................................................ 4 Trading online .................................................................................................... 5 Perch il Forex ................................................................................................... 6 3.1 Over the counter ......................................................................................... 6 4 Perch le Opzioni Binarie .................................................................................. 7 5 Payout e prezzo ................................................................................................. 8 5.1 Quando si guadagna? ................................................................................. 8 6 Scelta del broker.............................................................................................. 10 6.1 Il business model del broker .................................................................... 12 6.2 Il mio broker.............................................................................................. 13 6.3 Gestire Sell e Rollover .............................................................................. 13 7 Il prezzo tutto ............................................................................................... 16 7.1 A lume di candela (giapponese) .............................................................. 17 7.1.1 La candela ........................................................................................... 17 7.1.2 Forme indicatrici di possibile rialzo ................................................... 18 7.1.3 Forme indicatrici di possibile ribasso ................................................ 18 7.1.4 Timeframes ......................................................................................... 19 7.2 Supporti e Resistenze ............................................................................... 19 7.3 The trend is your friend!........................................................................... 20 8 Il tempo tutto................................................................................................ 21 8.1 OB a lunga scadenza ................................................................................ 21 8.2 OB 60 secondi ........................................................................................... 21 8.3 OB intraday................................................................................................ 22 8.3.1 Ancora sul tempo. .............................................................................. 23 9 Gli indicatori del mercato Forex...................................................................... 26 9.1 Il Forex un Alligatore ............................................................................. 26 9.1.1 Il corpo dellalligatore......................................................................... 26 9.1.2 Gli amici dellalligatore (PSAR) .......................................................... 27 9.2 Lindicatore impostato come alert ........................................................... 27 9.2.1 Relative Strenght Index (RSI) ........................................................... 27 9.3 Average Directional Index (ADX)............................................................. 28 10 Gestione dei segnali ..................................................................................... 29 10.1 Scelta degli asset ................................................................................... 29 10.2 Impostazione degli alert........................................................................ 29 10.3 Impostazione del grafico ....................................................................... 30 10.4 Stormo di segnali ................................................................................... 32 11 Money management..................................................................................... 33 11.1 Il conto DEMO ........................................................................................ 33 11.2 La posta del trade .................................................................................. 34 11.3 La trappola dellhedging ........................................................................ 34 11.4 Mantenete la calma ............................................................................... 34 11.5 Piattaforme emozionali .......................................................................... 35 11.6 Come iniziare ......................................................................................... 36 12 Il processo decisionale ................................................................................. 38 12.1 Repetita iuvant....................................................................................... 38 12.1.1 Esempio pratico............................................................................... 40 13 Testa a posto! ............................................................................................... 41 13.1 I pericoli.................................................................................................. 41

13.1.1 Dipendenza ...................................................................................... 41 13.1.2 Avidit e paura ................................................................................ 41 13.1.3 Osservanza ferrea del Sistema ...................................................... 42 13.1.4 Troppa informazione poca azione .................................................. 42 13.2 I miti basati sulle paure ........................................................................ 42 13.3 Bisogna saper perdere .......................................................................... 44 14 Tasse e OB .................................................................................................... 46 15 Il Sistema in 6 punti ..................................................................................... 48 15.1 Il mio segreto ......................................................................................... 48 15.2 E nei giorni festivi? ................................................................................ 48 15.3 Congratulazioni ...................................................................................... 49 15.4 Occhio alla penna! ................................................................................. 49 16 Contatti ......................................................................................................... 51

1 Perch questo libro

Laltra estate mi capit di entrare in un bar di Viareggio per lasciare qualche business card e qualche flyer sul mio lavoro di Life Coach. Mentre spiegavo in cosa consistesse questa opportunit, la barista, una giovane sui 20 anni mi rispose su un tono simile a questo: A me basterebbe avere un sacco di soldi. Eh, i soldi. Il vero potere dei soldi sta nella loro implicita promessa: trasformarsi in ci che ti serve e che desideri. Pur essendo ben consapevole che dietro a una battuta del genere ci sono spesso problemi di autostima, cominciai a chiedermi se davvero non ci fosse una possibilit di insegnare agli altri a fare i soldi? Non sto parlando di OBiettivi tipici della mia pratica di Life Coach, dove tipicamente si lavora sul fatto che tutti siamo degni di desiderare e meritare il benessere economico, debellare le storie che si raccontano sui ricchi (se sono davvero tutti dei ladri, allora perch noi aspiriamo al denaro?) e creare la forma mentis che permette di aspirare la ricchezza: equilibrare il rapporto con il denaro e riprogrammare il pensiero, sconfiggere le paure e le avidit perch il passato non sia un eccellente indicatore del futuro... mmm questa ultima mia frase mi fa pensare al trading ne vedremo delle belle! Insegnare a fare i soldi con il trading online, a guadagnarli di sana pianta, impone un lavoro di scrematura e selezione dellinformazione in modo che chi legge abbia delle semplici e chiare indicazioni sul cosa fare per non essere travolto dallo tsunami (dis)informativo che c in rete e anzi saper selezionare unicamente le informazioni pi utili e saperle in seguito gestire per trarne un vantaggio economico. Ho scritto questo libro per insegnare un approccio efficiente e professionale al trading, offrire la guida di chi gi stato sul mercato delle OB e ne ha tratto un profitto. In parole povere: Insegnare un Sistema Vincente Se il Life Coaching insegna larte di diventare ricchi, fare i soldi invece una vera e propria abilit. Ora sono felice di poter scrivere questo libro perch ho finalmente acquisito questa abilit, ed una abilit che posso trasmettere a tutti voi, senza che nessuna conoscenza sia prerequisita. Permettetemi di vestire i panni del Life Coach e di farvi una domanda: Cosa NON cambiereste di voi e della vostra vita se un giorno diventaste ricchi? [] Bene, in questi ambiti siete gi pi ricchi del pi ricco miliardario del pianeta!

2 Trading online
Cosa il trading online? E un modo per commerciare e investire online senza il bisogno di interagire fisicamente con un intermediario. Oggi possibile, anzi facilissimo, perch tanti broker offrono delle piattaforme online sofisticate eppur rOBuste sulle quali ci si pu registrare e iniziare la compravendita di beni (assets) seduti davanti al PC di casa. E unattivit alla portata di tutti coloro che dispongono di un PC e una connessione a internet. I vantaggi nell'uso di servizi di questo tipo on-line risiedono nel fatto che sono delocalizzati, quindi potete lavorare da qualsiasi posto che vi offra laccesso a internet e avete la possibilit di informarvi per bene sull'andamento di un particolare asset tramite la visualizzazione di grafici e informazioni puntuali su di esso al fine di effettuare con maggiori dati le scelte d'investimento. Ora leggete la frase che segue per tre volte ad alta voce: Il trading un lavoro, non un gioco! Non fatevi tradire dalla semplicit duso degli strumenti di trading che vi andr a proporre; aprire delle posizione sul mercato facilissimo come un click di mouse, ma il nostro OBiettivo finale assai pi difficile: GUADAGNARE DEI SOLDI. Per fare questo occorre capire che trading significa commercio e se voi fate trading, allora diventate dei commercianti e il vostro mercato quello della finanza. Per avere successo e ottenere risultati positivi dovrete investire capitali, conoscenze, esperienze. Aprire un contro di trading e farci sopra un deposito e un po come aprire bottega. Fare trading significa informarsi per ragionare ed effettuare le scelte vincenti. Ricordatevi che quando si tratta di soldi non si scherza. Abbandonate la pia illusione di poter guadagnare denaro facilmente cliccando su un mouse comodamente da casa mentre guardate il vostro serial preferito. La semplicit riguarda solo il modo di operare, la possibilit che vi viene offerta di effettuare transazioni con un click. Nel momento in cui voi estendete questa semplicit operativa al processo decisionale, basteranno pochi minuti per farvi capire quanto pu essere doloroso questo atteggiamento per il vostro conto corrente.

Perch il Forex

Perch il mercato delle divise (FOReign EXchange) non legato a un luogo fisico, non rientra in un circuito borsistico particolare e quindi la quotazione nei mercati non regolamentati (OTC) avviene unicamente secondo il principio dell'incontro tra la domanda e l'offerta; perci il loro valore cambia continuamente e in maniera decorrelata rispetto all'andamento delle Borse Mondiali. La vastit e lenorme volume di transazioni che lo caratterizza impediscono di fatto che le cosiddette mani forti possano intervenire per alterare i corsi delle valute. Il fatto di non essere legato a un luogo fisico di scambio lo slega anche dai connessi limiti temporali. Elenco sotto i maggiori vantaggi del FOREX. potete commerciare 24 ore su 24 nei giorni feriali i costi operativi sono molto contenuti i risultati reddituali sono esclusi dalla Tobin Tax non sono richiesti ingenti capitali il capitale e i risultati economici realizzati sono immediatamente disponibili

3.1

Over the counter

L'etimologia "Over the Counter" sembra risalire all'espressione adottata nelle farmacie per i prodotti da bancone ("sul bancone"), per i quali non necessaria la prescrizione del medico e i cui prezzi non sono controllati. Secondo altre fonti, invece, "Over the Counter" nasce nella Borsa di Chicago, che aveva un grande orologio nella sala delle contrattazioni; chiuso il mercato gli operatori andavano in una sala sopra l'orologio per proseguire gli scambi (Counter inteso come contatore, e quindi orologio), ovvero le contrattazioni proseguivano chiusa la borsa sui banconi dei bar vicini alle sale di scambio ufficiali, over the counter letteralmente infatti significa sopra il bancone.

Perch le Opzioni Binarie

LOpzione Binaria (OB) un nuovo tipo di strumento di trading che stato offerto dai broker al pubblico a partire dal 2009. Il concetto basilare che comperando una opzione, cio aprendo una posizione sulla piattaforma di trading, si acquista un diritto che si pu esercitare al momento della scadenza della stessa. Nello specifico, aprendo una posizione ribassista si acquisisce il diritto di vendere il bene ad una certa quotazione alla data di scadenza, aprendo una posizione al rialzo si acquisisce il diritto di acquistare alla data di scadenza. Nel commercio delle opzioni quindi il vostro guadagno proporzionale alla differenza di prezzo tra apertura e chiusura della posizione. Nel commercio delle OB questo concetto stato radicalizzato o meglio eliminato e questo semplifica enormemente la gestione di ogni singola posizione perch non ci sono livelli di stop loss o take profit da impostare per uscire dalla posizione, luscita predeterminata dalla data di scadenza. Voi dovete solo prevedere in quale direzione si muover il prezzo dellasset (beni, azioni, indici, coppie di divise) nel lasso temporale che intercorre da quando aprite la posizione sul mercato alla sua chiusura. SU o GIU? UP o DOWN? BUY o SELL? CALL o PUT? LONG o SHORT? Ogni broker la chiama come vuole, ma il succo lo stesso per tutti: se la vostra previsione corretta, ricevete un pagamento che varia a seconda del broker, dellasset e dellintervallo di scadenza, e che mediamente del 70% - 75% del valore del trade. Se la vostra previsione errata, perdete il 100% della posta - anche qui ci sono broker che rimborsano il 15% ma in compenso pagano meno la vincita. Aggiungo un esempio che dovrebbe chiarire: immaginiamo un payout del 75% per la vincita e nessun payout per la perdita: se aprite una OB PUT di 50 al prezzo di 1.23456 e alla chiusura il prezzo inferiore (anche solo 1.23455) il vostro guadagno netto di 37,5. Viceversa se il prezzo salito - non importa di quanto - la vostra perdita di 50. Quindi il succo rimane questo, lavorare con le OB significa semplicemente Saper prevedere il trend dellasset I vantaggi pi evidenti offerti dalle OB sono quindi la facilit di comprensione e di utilizzo, e il fatto non trascurabile che il rischio e la vincita sono noti a priori. Il rischio limitato allintera posta del trade da voi aperto e la vincita dal payout offerto dal broker. Inoltre le OB vi danno la possibilit di operare sui mercati con capitali irrisori, mentre il trading Forex classicamente conosciuto prevede investimenti nellordine delle migliaia di euro. Ok, ma dove sta il trucco? Vi rispondo con una frase fatta: Facile a dirsi, difficile a farsi. Eppure si pu fare, io lo sto facendo. Ecco perch questo scrivo libro.

Payout e prezzo

Certamente vi starete chiedendo perch a fronte di una perdita dellintera posta in caso di errata previsione, la vincita sia pagata solo al 75%. Tanto vale giocare il rosso e il nero alla roulette penser qualcuno di voi, l ti danno il 100% se ci prendi!. Bene, vi dico ora una necessaria ovviet: il gioco della roulette un sistema sempre e solo perdente, infatti garantisce al banco un vantaggio fisso del 2,7% (100/37). Al tavolo da gioco, sia esso reale che online, noi sediamo come dei miserabili e abbiamo limpossibile compito di indovinare lesito di un evento che vive e muore nel lancio di una pallina, si ripete allinfinito sempre uguale non curandosi degli esiti passati perch non conosce il passato. Roba da brividi. State lontani dal gioco dazzardo! Il trade online invece un lavoro serio e remunerativo se fatto con giudizio. Il mercato non ci vede come bestie predestinate, ma ci inquadra semplicemente come uno dei tanti commercianti che devono cavarsela aprendo unattivit (account) e operando dentro di esso. Il mercato non una regola matematica scolpita nel marmo, invece una bestia viva che respira, si allarga, si contrae, sonnecchia, si esalta ma sempre entro certi confini di prezzo, perch se io compro, qualcuno deve vendere e viceversa. Non si pu comprare o vendere allinfinito. Esistono delle regole dovute alla finitezza dei beni! Questo ci d la certezza che landamento del mercato non casuale ma il suo movimento causato da eventi esterni come rapporti sul lavoro, sul PIL, annunci di banchieri centrali e governatori. Tutte queste cause concorrono a modificare il prezzo di una divisa e quindi il valore derivato di un asset che la contiene, al numeratore o al denominatore. Se ne deduce che il prezzo riflette il significato e gli effetti di queste politiche e di questi risultati macroeconomici e se ne fa carico. Cosa capite da questo? Che noi, diversamente da quanto accade al banco della roulette, davanti al quale la matematica ci mette a nudo e ci vede assolutamente disarmati, nel t non cos, non siamo condannati a morte. Abbiamo a disposizione larma della informazione per vincere la guerra dei numeri nel mercato forex. Questa informazione il prezzo, la nostra arma.

5.1

Quando si guadagna?

Con la semplice equazione 100-X = X*P dove X sono i trade vinti su 100 aperti, P il payout del vostro broker, potete calcolare X = 100/(1+P) che la percentuale da realizzare per pareggiare il commercio. Nel caso di P = 75% si ottiene X = 57,14 che tralatro un numero razionale = 4/7. Nessuno per apre un commercio per

pareggiare i conti. Noi vogliamo guadagnare, quindi occorre che facciamo meglio del 57,14%, almeno il 60%. Vi sembra tanto il 60%? Beh poco non , ma se mettessimo una scimmia a fare trading, questa si assesterebbe sul 50%. Noi dobbiamo fare il 10% in pi e questo surplus dobbiamo strizzarlo dalla conoscenza del prezzo attuale e della sua storia. Non facile ma si pu fare. Ancora un po di matematica elementare per appetizer: se realizzate il 60% su 100 trade da 10 ciascuno, con il payout al 75% vi portate a casa 50. Mica male eh!? Detto P il payout e X la percentuale di successo, il guadagno vale T*(X*(P+1)-100)). Ok, ora fate come me: impostate un foglio XLS e prendete confidenza con questi numeri, dovete capire come il gioco del payout P e la vostra percentuale di successo X si combinano per ottenere X*(P+1)-100 maggiore di zero, cio un guadagno. Per avere successo nelle OB, dovete dimenticare la posta del trade (T) e concentrarvi solo e esclusivamente sul fatto che la vostra performance (X) soddisfi i requisiti imposti dal payout (P) offerto dal broker. Il vostro unico obiettivo deve essere questo: X > 100/(1+P)