Sei sulla pagina 1di 29

Alessandro (Sandi) Volk

LESODO STRUMENTALIZZAZIONE E REALTA LE PARTENZE Zara, ine !ar"o # ini"io a$rile %&'%( Le a)*ori*+ !ili*ari i*aliane, $reo,,)$a*e di )n a**a,,o alla ,i**+ al !o!en*o della--ressione delle or"e dellAsse alla .)-osla/ia, de,re*ano lo s olla!en*o di *)**a la $o$ola"ione non indis$ensa0ile alla di esa( E il $ri!o a**o ed il $ri!o di )na serie di a**i e ,ir,os*an"e 1di!en*i,a*i2 dalla s*orio-ra ia pi accreditata di 3)el $ro,esso di onda*e !i-ra*orie ,4e ,oin/olsero Zara, 5i)!e e lIs*ria e ,4e /en-ono ,o!)ne!en*e de ini*e 1lesodo2( In 3)es*o ,aso, $assa*a la $a)ra, -li s olla*i $o*erono *ornare a Zara, an,4e se si *ra**6 solo di )n rin/io( Lesodo de ini*i/o ini"i6, in a**i, -i+ nel no/e!0re del %&'7, do$o il $ri!o dei 0en 8' 0o!0arda!en*i allea*i ,)i la ,i**+ ) so**o$os*a e ,4e s$insero il ,o!ando *edes,o a e!e**ere il 9' !a--io del %&'' lordine di s olla!en*o della ,i**+( Nello**o0re del %&'', 3)ando Zara /enne li0era*a dalle *r)$$e dellEser,i*o $o$olare di li0era"ione :)-osla/o (EPL.), se nerano -i+ anda*i 3)asi %9(;;; dei 9%(7<9 a0i*an*i ,ensi*i $ri!a della -)erra, se-)i*i nei !esi s),,essi/i an,4e dalla -ran $ar*e di ,oloro ,4e erano ri!as*i( La se,onda onda*a ,oin/olse 5i)!e dalles*a*e del %&'8( Se,ondo al,)ne on*i *ra il %&'8 e il %&8= la ,i**+ sare00e s*a*a a00andona*a da ,ir,a 7=(;;; $ersone( Se-)> londa*a ,4e ,oin/olse Pola e 3)ella $ar*e dellIs*ria asse-na*a alla .)-osla/ia ,on il Tra**a*o di $a,e del %&'<( Tra il di,e!0re del %&'? ed il !ar"o del %&'< las,iarono la ,i**+ (,4e ,on*a/a 3)asi 79(;;; a0i*an*i) *ra le 98(;;; e le 7;(;;; $ersone( Tra i $ar*en*i non *)**i erano $olesani@ ,ir,a 8(;;; $ro/eni/ano dalle isole di A4erso, L)ssino e Ve-lia e al*ri da Zara( Po,o do$o, a $ar*ire dal %&'=, nei *erri*ori dellBIs*ria asse-na*i alla .)-osla/ia si e00e )na !assi,,ia $resen*a"ione di do!ande di o$"ione $er lBI*alia, *ale da sor$rendere le a)*ori*+ :)-osla/e e da ar si ,4e, s) ri,4ies*a i*aliana, il *er!ine $er la $resen*a"ione delle o$"ioni, ini"ial!en*e issa*o al se**e!0re del %&'=, /enne s$os*a*o

www.diecifebbraio.info

)na $ri!a /ol*a ino al e00raio del %&'& e in se-)i*o al !ar"o del %&8%( LB)l*i!a onda*a ,oin/olse in/e,e la Zona C, la $ar*e a!!inis*ra*a dallBeser,i*o :)-osla/o, del !ai na*o s*a*erello DTerri*orio li0ero di Tries*e1 (TLT)( Essa e00e ini"io nel %&87 a se-)i*o della no*a dellB= o**o0re ,on ,)i -li an-lo a!eri,ani ann)n,ia/ano lBin*en"ione di a00andonare lBa!!inis*ra"ione della Zona A del TLT, ,4e a/re00ero ,onse-na*o allBI*alia( Si *ra**a/a del $reann)n,io di 3)an*o sare00e $oi e e**i/a!en*e a//en)*o )n anno do$o ,on il Me!orand)! di Londra( La $o$ola"ione della Zona C a,,olse la no*a ,o!e lBann)n,io della sol)"ione de ini*i/a del $ro0le!a del ,on ine i*alo#:)-osla/o e, an,4e a ,a)sa dellBinas$ri!en*o dei ra$$or*i *ra I*alia e .)-osla/ia (,on la ,4i)s)ra delle ron*iere e lBa l)sso di *r)$$e), ini"i6 ad e!i-rare( E)es*o l)sso ,on*in)6 3)asi inin*erro**a!en*e an,4e do$o il ri*orno della Zona A allBa!!inis*ra"ione i*aliana nellBo**o0re del %&8'( En*ro il -ennaio del %&8?, 3)ando s,ade/a il *er!ine $er $o*ersi *ras erire da )n $aese allBal*ro, le $ersone ,4e a/e/ano las,ia*o la Zona C sare00ero s*a*e ,ir,a ';(;;;(%

STORIA E POLITIAA L)so $oli*i,o della 3)es*ione dellesodo 4a inora $esan*e!en*e ,ondi"iona*o la ri,er,a s*ori,a, arri/ando a 0lo,,are s)l nas,ere ri,er,4e ,4e andassero )ori e ,on*ro il ra,,on*o s*ereo*i$a*o della /i,enda, ,o!e nel ,aso del /ol)!e Storia di un esodo (Istria 1945 1956) 9, edi*o nellor!ai lon*ano %&=; dallIs*i*)*o re-ionale $er la s*oria del !o/i!en*o di li0era"ione nel 5ri)li Vene"ia Fi)lia di Tries*e( Si *ra**a/a, nonos*an*e i li!i*i do/)*i allina,,essi0ili*+ di n)!erose ed i!$or*an*i on*i, del $ri!o s*)dio di *i$o s,ien*i i,o in ,)i /eni/ano indi/id)a*i *)**i i $rin,i$ali as$e**i e $ro0le!i della 3)es*ione, nei s)oi $res)$$os*i, s/ol-i!en*o e $ro*a-onis*i, ,on $er6 )na $e,,a i!$erdona0ile@ lesodo era /is*o in )nB o**i,a non es,l)si/a!en*e na"ionale(
1

Per un maggior approfondimento delle ondate dell'esodo vedi Sandi Volk, Esuli a Trieste. Bonifica nazionale e rafforzamento dellitalianit al confine orientale, KappaVu, Udine, 2004, pp. 42- 2. 2 !ristiana !olummi, "iliana #errari, $ianna %assisi, $ermano &rani, Storia di un esodo. Istria 1945 1956, 'stituto regionale per la storia del movimento di li(era)ione nel #riuli * Vene)ia $iulia, &rieste, 1+,0 .

www.diecifebbraio.info

Ai6 !e**e/a in dis,)ssione non solo 3)ella ,4e era lin*er$re*a"ione ,orren*e (in )n"ione $oli*i,a) dellesodo, !a la s*essa i!$os*a"ione ideolo-i,a s) ,)i la 0or-4esia ,4e si ri,onos,e/a ,o!e i*aliana ed il s)o ,e*o $oli*i,o a/e/ano ,os*r)i*o la loro e-e!onia a Tries*e, nel Fori"iano e in Is*ria (,o!e $)re a 5i)!e e in Dal!a"ia) in dal $eriodo as0)r-i,o@ la *ras$osi"ione dello s,on*ro so,iale, $oli*i,o ed an,4e na"ionale s) )n $iano es,l)si/a!en*e di s,on*ro di na"ionali*+7( Una e-e!onia ,4e a Tries*e e Fori"ia an,ora d)ra/a (e d)ra) e ,4e e00e ,o!e ,onse-)en"a ,4e 3)ella ri,er,a ri!ase )n !o!en*o isola*o sen"a al,)n se-)i*o( Di a**o )rono ,os> -li a!0ien*i ,4e o--i $iG si s-olano $er la s,arsa a**en"ione ,4e s*orio-ra ia ed o$inione $)00li,a a/re00ero $res*a*o allBesodo (e $iG in -enerale alle /i,ende del do$o-)erra in Is*ria, 5i)!e e Zara) a 0lo,,are la ri,er,a ,4e andasse al di la dellBin*er$re*a"ione sos*en)*a da-li a!0ien*i delle or-ani""a"ioni de-li es)li( E ,4e ,on lBis*i*)"ione della Fiorna*a del ri,ordo H di/en*a*a lBin*er$re*a"ione ) i,iale dello S*a*o i*aliano( De*er!inan*e $er il ra--i)n-i!en*o di 3)es*o ris)l*a*o H s*a*o il ,on*ri0)*o di a!0ien*i e $ersona--i della s*orio-ra ia a,,ade!i,a, in $ar*i,olare di Rao)l P)$o, a,,redi*a*o ,o!e il !a--iore es$er*o dellBesodo (!a an,4e )no de-li )l*i!i se-re*ari della De!o,ra"ia ,ris*iana *ries*ina, in ,)i era e-e!one la ,o!$onen*e es)le) ', ,4e 4anno se!$li,e!en*e ri$reso, sen"a al,)n n)o/o a$$or*o di ri,er,a, le /e,,4ie le**)re di *i$o na"ionale e, do$o a/erle ri$)li*e de-li as$e**i $iG indi-eri0ili e ri/es*i*e di )na n)o/a *er!inolo-ia, ,on*or*a 3)an*o /)o*a, le 4anno $ro$os*e ,o!e in*er$re*a"ioni n)o/e, le--i**i!andole da )n $)n*o di /is*a s,ien*i i,o 8(
-

Per .uesto aspetto vedi ad esempio Vanni /'0lessio, 1iflessioni sul pro(lema dell'identit2 etni3a e na)ionale nell''stria tardoas(urgi3a, 1i3er34e So3iali, !entro di ri3er34e Stori34e di 1ovigno, n.,-+, &rieste-1ovigno 1++,51+++ pp. -12 e 'd., Il cuore conteso. Il nazionalismo in una comunit multietnica. !Istria as"ur#ica, #ilema edi)ioni, %apoli 2004, in 3ui vengono presentati modalit2 di aggrega)ione degli s34ieramenti politi3i na)ionali e loro fondamenti 6teori3i7 e ideologi3i nel 3aso dell8'stria, e di Pisino in parti3olare. 4 'n 3i9 Pupo non : solo, visto 34e an34e il geografo Pio %odari, do3ente dell8Universit2 di &rieste e impegnato 3on Pupo in ri3er34e sull8esodo, 4a ri3operto la 3ari3a di segretario della /! triestina. 1aoul Pupo, Il lun#o esodo. Istria$ le %ersecuzioni, le foi"e, lesilio, ;1i))oli, <ilano, 200 =. /i segno politi3o diverso, ma sempre in un otti3a es3lusivamente di s3ontro na)ionale, l8interpreta)ione di $ianni >liva nel suo &rofu#'i. (alle foi"e allesodo$ la tra#edia de#li italiani dIstria, )iume e (almazia , ;<ondadori, <ilano, 200 =, a tratti im(ara))ante per le dimostra)ioni di non 3onos3en)a di luog4i e 3ir3ostan)e non se3ondarie 34e dimostra. 'l pi? 3reativo nel ri3orrere ad a3ro(a)ie terminologi34e, linguisti34e e interpretative : per9 indu((iamente Pupo. @8 a lui 34e do((iamo il 3on3etto di sentimento d!italianit, 34e sare((e stato provato da 3oloro * an34e sloveni e5o 3roati - 34e s3elsero di andarsene, ma non dagli italiani 34e inve3e rimasero in Augoslavia. Per s3reditare preventivamente, attraverso la suggestione di a33ostamenti infamanti, .uanti

www.diecifebbraio.info

In 3)es*o !odo lBo**i,a na"ionalis*a delle or-ani""a"ioni dei $ro )-4i ed i !i*i ad essa le-a*i sono di/en*a*i Is*oriaJ( E ,os> sono di/en*a*i dei do-!i il ,ara**ere or"a*o dellBesodo, la s)a s$on*anei*+ e la s)a !o*i/a"ione es,l)si/a!en*e na"ionale( Do-!i dalle 0asi ra-ili, ,4e

solo le I*ras,)ra*e""eJ e Idi!en*i,an"eJ di )na ,er*a s*orio-ra ia i*aliana 4anno $er!esso si a er!assero ,o!e /eri*+(

PROCLEMI DBINTERPRETAZIONE Esis*e $er6 )n $ro0le!a $reli!inare, le-a*o alla 3)es*ione della 3)an*i i,a"ione del eno!eno@ ,4i sono le $ersone ,4e /anno ,on*e--ia*e *ra -li es)liK Per il s)o ,ensi!en*o dei $ro )-4i, e e**)a*o ne-li anni B8;, lBO$era $er lBassis*en"a ai $ro )-4i -i)liani e dal!a*i (OAPFD) 4a di,4iara*o di a/er $os*o ,o!e dis,ri!inan*e (non ris$e**a*a ?) il $ossesso del ,er*i i,a*o di $ro )-o rilas,ia*o dalle $re e**)re( Un ,ri*erio a $ri!a /is*a o--e**i/o, !a ,4e *ale in real*+ non H, $er,4H le ,ondi"ioni $er lBo**eni!en*o del ,er*i i,a*o sono /aria*e nel ,orso de-li anni, *an*o ,4e alla ine esso /eni/a rilas,ia*o an,4e a $ersone ,4e a/e/ano $reso la residen"a nei *erri*ori ,ed)*i addiri**)ra do$o la ine della -)erra o ,4e a/e/ano a00andona*o la Dal!a"ia -i+ s)0i*o do$o la $ri!a -)erra !ondiale( Men*re dallBal*ra $ar*e non lo o**enne ness)no di 3)ei ,o!)nis*i i*aliani ,4e erano ri!as*i in Is*ria ino alla ro**)ra *ra Ti*o e S*alin e se ne andarono a ,a)sa delle $erse,)"ioni a ,)i )rono so**o$os*i $er essersi s,4iera*i ,on i so/ie*i,i <(

propongono interpreta)ioni non in linea 3on .uella 3anoni3a nazionale, Pupo 4a inoltre inventato la 3ategoria dei ne#azionisti dell!esodo. B &lt 'nfatti nel 3onteggio dei profug4i .uesto 3riterio non venne rispettato e tra i 3ensiti vennero in3luse an34e 10. -B persone 34e per espli3ita ammissione 6%ur non a*endo maturato la ric'iesta residenza domiciliare ;il riferimento : al fatto 34e per ottenere la .ualifi3a di profugo la normativa prevedeva 3ome 3ondi)ione impres3indi(ile la residen)a nei territori 3eduti a una 3erta data, n.d.a.= ai fini del riconoscimento della +ualifica, non %ote*ano essere esclusi dalla rile*azione7. /a notare 34e a 3ostoro vennero aggiunti an34e i parenti, a loro volta non in possesso della .ualifi3a di profug4i, a3.uisiti dopo l8esodo, e 34e .uindi 3on l8'stria, #iume e la /alma)ia avevano (en po3o a 34e fare, ed i figli nati dopo l8esodo, 34e si trovavano nella medesima situa)ione. Va peraltro detto 34e il 3ensimento : molto dis3uti(ile an34e per altre ragioni, 3ome vedremo pi? avanti. 0. !olella ;a 3ura di=, !esodo dalle terre adriatic'e. ,ile*azioni statistic'e, 1oma, 1+ ,. C Per il dettaglio delle modifi34e intervenute nella normativa 34e fissava le 3ondi)ioni per l8ottenimento della .ualifi3a vedi Sandi Volk, Esuli a Trieste. Bonifica nazionale e rafforzamento dellitalianit al confine orientale , KappaVu, Udine, 2004, pp. 4- .

www.diecifebbraio.info

Il a**o ,4e 3)es*a 3)es*ione /en-a -eneral!en*e di!en*i,a*a non H ,as)ale( Il !o*i/o $rin,i$ale H ,4e a ron*arla seria!en*e si-ni i,a !e**ere in dis,)ssione la ,i ra or!ai ,anoni,a di 78;(;;; esoda*i( Una ,i ra dis,)*i0ilissi!a( Per /eri i,arlo 0as*a are )na o$era"ione se!$li,e 3)an*o 0anale, so!!are i n)!eri $iG al*i ,4e /en-ono ri$or*a*i (in -enere dalle or-ani""a"ioni dei $ro )-4i e da a!0ien*i ad esse /i,ini) $er o-ni sin-ola onda*a (Zara 9%(;;;, 5i)!e 7=(;;;, Pola 7;(;;;, Zona C del TLT ';(;;;)@ si arri/a a )n *o*ale di %9&(;;;( A *ale ,i ra andre00ero a--i)n*i ,oloro ,4e se ne andarono dal res*o dellBIs*ria, es,l)sa Pola, do$o il Tra**a*o di Pa,e, !a $er arri/are ai 78;(;;; do/re00ero essere s*a*i $er lo !eno 99%(;;;( Non i!$ossi0ile, ,er*o, /is*o ,4e la $o$ola"ione dellBIs*ria allBe$o,a si a--ira/a s)lle 78;(;;; )ni*+, !a si-ni i,4ere00e ,4e lBIs*ria sare00e ri!as*a 3)asi ,o!$le*a!en*e s$o$ola*a, ,osa ,4e non H !ai a//en)*a( An,ora $iG di i,il!en*e ,i6 sare00e ,o!$a*i0ile ,on le !o*i/a"ioni di ,ara**ere na"ionale delle $ar*en"e, /is*o ,4e )n ri,er,a*ore non ,er*o sos$e**a0ile di si!$a*ie D*i*ois*e1, Olin*o Mile*a Ma**i)", s*i!a ,4e nel %&'% in Is*ria ,i ossero in *)**o %='(=?; i*aliani (,o!$resi i 7;(;;; di Pola ed i ';(;;; della Zona C, na*)ral!en*e) =( Ma ,o!e si arri/a ai ,anoni,i 78;(;;;K T)**o $ar*e dal ,ensi!en*o $or*a*o a *er!ine dallBOAPFD nel ,orso de-li anni B8;( I da*i ra,,ol*i /ennero resi $)00li,i nel %&8=@ i $ro )-4i sare00ero s*a*i Dal!eno 98;(;;;1( Ari*erio onda!en*ale (,o!e -i+ de**o) ) il $ossesso del ,er*i i,a*o rilas,ia*o dalle $re e**)re( In real*+ i rile/a*ori ri)s,irono a rin*ra,,iare solo %8;(?9< $ro )-4i ,4e ris$onde/ano a *ale ,ri*erio, !en*re di 97(%9' $ro )-4i ,on ,er*i i,a*o sos*ene/a esis*essero Inotizie limitate, tuttavia inequivocabili, quanto a prova della loro esistenza J e di al*ri 97(%7? a er!a/a ,4e erano e!i-ra*i dallBI*alia ($er )na $ar*e, non 3)an*i i,a*a, i no!ina*i/i erano s*a*i orni*i dai a!i-liari ri!as*i in I*alia, !en*re $er i res*an*i si era ri,orso a-li s,4edari dellBIn*erna*ional Re )-e Or-ani"a*ion (Iro), ,4e assis*e/a i ri )-ia*i nellBe!i-ra"ione, sen"a $er6 a/er a/)*o la $ossi0ili*+ di a,,edere ai loro as,i,oli $ersonali $er,4L dis*r)**i al !o!en*o della
,

>linto <ileta <attiu) , &o%olazioni dellIstria, )iume, -ara e (almazia, 0/@S, &rieste, 200 .

www.diecifebbraio.info

,essa"ione dellBassis*en"a)( A 3)es*o $)n*o $er6 lBOAPFD de,ise di non ris$e**are il ,ri*erio del $ossesso del ,er*i i,a*o di $ro )-o( In a**i inser> nel ,on*e--io an,4e %;(87? $ersone ,4e $er es$li,i*a a!!issione 1pur non avendo maturato la ric iesta residenza domiciliare ai !ini del riconoscimento della quali!ica, non potevano essere esclusi dalla rilevazione 2( Non ,i H da*o sa$ere $er,4L ,os*oro (e solo loro) non $o*e/ano essere es,l)si dal ,on*e--io, di a**o ,i6 si-ni i,6 ($er es$li,i*a a!!issione dellBOAPFD) ,4e /ennero ,on*e--ia*e *ra i $ro )-4i non solo $ersone ,4e non a/e/ano o**en)*o il ,er*i i,a*o, !a an,4e i $aren*i non Is*riani, 5i)!ani o Dal!a*i # a,3)isi*i do$o lesodo, e ,4e 3)indi ,on lIs*ria, 5i)!e e la Dal!a"ia a/e/ano 0en $o,o a ,4e are, ed i i-li na*i do$o lesodo, ,4e si *ro/a/ano nella !edesi!a si*)a"ione( Ad o-ni !odo la so!!a di *)**i 3)es*i so--e**i rile/a*i era di 9;<('97 $ro )-4i( Ma la sor$resa /era arri/a ora@ a 3)es*o $)n*o in a**i i Drile/a*ori1 dellBOAPFD a er!arono ,4e *ale ,i ra in real*+ ra$$resen*a/a solo lB=;M del *o*ale (,i si ,4iede $er,4L sia s*a*o e e**)a*o )n ,ensi!en*o se lBOAPFD sa$e/a in $ar*en"a il n)!ero *o*ale dei $ro )-4iN), $er ,)i a--i)nsero il 9;M D!an,an*e1 (,ioH ,ir,a ';(;;; $ro )-4i) ed arri/a/ano a-li Dal!eno 98;(;;;1( 5) da 3)es*a ,i ra ,4e $ar*> lBo$era di $adre 5la!inio Ro,,4i, re$)*a*o ne-li a!0ien*i delle or-ani""a"ioni dei $ro )-4i ,o!e )na sor*a di s*ori,o ) i,iale dellBesodo, ,4e 4a $or*a*o a li/elli e,,elsi la D!a*e!a*i,a ,rea*i/a1 $ra*i,a*a dallBOAPFD( Padre Ro,,4i 4a a--i)n*o a-li Dal!eno 98;(;;;1 al*ri &8(;;; $ro )-4i, della ,)i esis*en"a l)ni,a ,on er!a H la s)a $arola( Ma non 0as*a, $er,4L la /e**a $iG al*a lB4a ra--i)n*a nellBedi"ione del %&&; del s)o 1LBEsodo dei 78;(;;; Fi)liani, 5i)!ani e Dal!a*i2, i ,)i i $ro )-4i sono lie/i*a*i a ol*re '8;(;;; (s*rano ,4e nel *i*olo a00ia las,ia*o la ,i ra $iG 0assa)( Una ,i ra i!$ressionan*e, a ,)i arri/a a--i)n-endo n)!eri s) n)!eri, la ,)i esa**e""a e ,redi0ili*+ si 0asa an,4e 3)i es,l)si/a!en*e s)lla ((( ede in $adre Ro,,4iN Ed e,,o ,os> ,4e ai $re,eden*i 78;(;;; $ro )-4i si a--i)n-ono ?;(;;; 1sla/i2 ,4e a/re00ero a00andona*o la re-ione $er,4L non so$$or*a/ano il re-i!e di Ti*o (%;(;;; di essi si sare00ero sis*e!a*i in I*alia !en*re -li al*ri 8;(;;; si sare00ero *ras eri*i al*ro/e)( Non $a-o di

www.diecifebbraio.info

essere arri/a*o a '%;(;;; $ro )-4i, Ro,,4i ,rea addiri**)ra )na n)o/a ,a*e-oria di $ro )-4i, i $ro )-4i potenziali" a er!a in a**i ,4e 0iso-na ,on*e--iare *ra i $ro )-4i an,4e i ,ir,a %;(;;; i*aliani (la ,)i esis*en"a H se!$re ,er*i i,a*a solo ed es,l)si/a!en*e dalla s)a $arola) ai 3)ali le a)*ori*+ :)-osla/e ri-e**arono le do!ande dBo$"ione, ed i &;(;;; an"iani, donne e a!!ala*i, ,4e si sen*i/ano i*aliani !a non e00ero la or"a e il ,ora--io di las,iare la $ro$ria *erraN LBa$i,e lo ra--i)n-e $er6 3)ando ,rea la ,a*e-oria dei pro!u# i post$mortem" a suo dire, in!atti *ra i $ro )-4i andre00ero in,l)si an,4e i 97(;;; %iuliani (*er!ine !ol*o )sa*o $er desi-nare -li a0i*an*i della Vene"ia Fi)lia al di l+ della loro na"ionali*+, !a $ro$rio $er 3)es*o del *)**o ar0i*rario e sen"a )n /ero si-ni i,a*o) ,ad)*i d)ran*e la -)erra (e/iden*e!en*e il s)o s*a*o sa,erdo*ale -li ,onsen*e di a/er ,on*e""a delle s,el*e ,4e a/re00ero a**o i *ra$assa*i)N & Nonos*an*e 3)es*e ,ose siano di do!inio $)00li,o, -li s*ori,i i*aliani $iG Ia,,redi*a*iJ (e ,i si ,4iede a 3)es*o $)n*o in 0ase a ,osa) 4anno a,,e**a*o sen"a ia*are e le-i**i!a*o ,on il loro s)$$os*o Dri-ore s,ien*i i,o1 la ,i ra di 78;(;;; $ro )-4i, ,4e H di/en*a*a ,os> IlaJ ,i ra( Al*ri ri,er,a*ori, orse !eno a,,redi*a*i, !a e/iden*e!en*e $iG seri, 4anno /ol)*o ri$rendere la 3)es*ione arri/ando a )n *o*ale di e!i-ra*i *ra i %==(;;; e i 98;(;;; %;( Si *ra**a di n)!eri ,o!)n3)e ,onsidere/oli, !a ,4e $er le esi-en"e dello s*a*o i*aliano e delle or-ani""a"ioni de-li es)li anda/ano -on ia*i 3)an*o $iG $ossi0ile@ $er di!os*rare lBa**a,,a!en*o $le0is,i*ario allBI*alia della $o$ola"ione dei *erri*ori ,ed)*i 3)ale $res)$$os*o $er )na $ossi0ile re/isione del *ra,,ia*o

!fr. #laminio 1o334i, "'@sodo dei - 0.000 $iuliani, #iumani e /almati, @di). /ifesa 0driati3a, 1oma, 1++0. "a 3ifra pi? (assa, 34e riguarda peraltro solo il territorio della !roa)ia, : sostenuta dallo studioso 3roato Vladimir DerEaviF nel suo saggio (osel.a*an.a i isel.a*an.a s %odru/.a Istre, ,e0e i -adra u razdo".u 191121931 , /ruGtvena istraHivanEa, nI 4- , 1++-, pp. B-1-B B. Sulla (ase dei dati del 3ensimento della popola)ione italiana del 1+B1 il geografo $ianfran3o Jattisti arriva inve3e alla 3ifra di 2-0.000 profug4i 3ome 6un *alore minimo, %rudenziale7 ;$ianfran3o Jattisti, 4ndate mi#ratorie anomale nelles%erienza italiana$ i %rofu#'i, 5tti del con*e#no di studi sui fenomeni mi#ratori in Italia ;Pian3avallo, 2, - -0 aprile 1+C,=, Pordenone, 1+C,, pp.21C-222.=, mentre glia autori di Storia di un esodo valutano il numero degli esodati in 2 0.000 unit2. Va detto 34e le uni34e 3ifre 3erte di 3ui disponiamo sono .uelle riguardanti 3oloro 34e las3iarono i territori oggi appartenenti alla 1epu((li3a di Slovenia dal 1+4 al 1+ , i territori annessi alla Slovenia dopo la guerra vennero a((andonati da 4+.1-2 persone, an34e se sono solo 2C.,10 .uelli 34e possono essere 3onsiderati Kprofug4i istrianiL in .uanto 21.-22 avevano a((andonato nel 1+4C i territori annessi alla Slovenia 3on il &rattato di Pa3e, 34e per9 non fa3evano parte dell''stria e in 3ui prima del 1+1, gli italiani non erano prati3amente presenti. Si trattava in .uesto 3aso nella stragrande maggioran)a di italiani, dipendenti di enti e strutture statali, immigrati dopo la prima guerra mondiale, .uando .uesti territori passarono all''talia ;%evenka &ro4a, &reselit*e * 6uli.s0i 0ra.ini %o dru#i s*eto*ni *o.ni, Prispevki )a noveEGo )godovino, nI 1 ;M(ornik <ili3e Ka3in No4in)=, 2000, pp. 2 B-2 C=.
10

www.diecifebbraio.info

dei ,on ini e $er a,,redi*are il ,e*o diri-en*e delle or-ani""a"ioni dei $ro )-4i ,o!e ra$$resen*an*e non solo dei $ro )-4i, !a della $o$ola"ione is*riana, i)!ana e "ara*ina in *o*o( An,ora $iG Idi!en*i,a*aJ H la 3)es*ione dellBar*i,ola"ione in*erna della !assa de-li es)li( Da )n la*o si e/i*a a,,)ra*a!en*e di dis*in-)ere *ra es)li ori-inari dellBIs*ria e della Dal!a"ia e i!!i-ra*i do$o la $ri!a -)erra !ondiale( E$$)re *ale dis*in"ione H )*ili""a*a da-li s*essi or-ani dello S*a*o i*aliano, ,o!e il Ao!ando -enerale dellAr!a dei Aara0inieri, ,4e in )na rela"ione s)llarri/o a Vene"ia dei $ro )-4i da Pola, rile/a/a ,4e s) &%? $ro )-4i s0ar,a*i il %; e00raio %&'< 0en )n *er"o erano $ersone i!!i-ra*e nella ,i**+ is*riana dalle vecc ie province do$o il %&%=%%( Al,)ni ri,er,a*ori 4anno *en*a*o di 3)an*i i,are in !aniera $iG $re,isa la $resen"a di i!!i-ra*i@ Vladi!ir Oer:a/iP s*i!a ,4e s) )n *o*ale di %==(;;; $ro )-4i dallIs*ria ,roa*a, da 5i)!e e dalla Dal!a"ia -li i*aliani i!!i-ra*i do$o il %&%= siano s*a*i 0en '?(;;; %9Q Ne/enka Tro4a 4a a,,er*a*o ,4e la 3)asi *o*ali*+ delle 9%(799 $ersone ,4e a00andonarono i *erri*ori annessi alla Slo/enia ,on il Tra**a*o di Pa,e erano i!!i-ra*e do$o il %&%= %7Q Olin*o Mile*a Ma**i)" ,al,ola ,4e nel %&'% nella sola Is*ria -li i*aliani i!!i-ra*i da al*re $ro/in,e del re-no do$o il %&%= erano %=(8;; (s) )n *o*ale di %='(=?; i*aliani) %'( E)ella della $resen"a *ra i $ro )-4i di $ersone i!!i-ra*e do$o il %&%= non H )na 3)es*ione di s,arsa i!$or*an"a( Essa in a**i non solo *o-lie dra!!a*i,i*+ al eno!eno (*ra -li i!!i-ra*i !ol*issi!i erano i!$ie-a*i e )n"ionari dello s*a*o ,4e in $ra*i,a ,on la ine della -)erra se-)irono il $ro$rio i!$ie-o o e,ero ri*orno ai l)o-4i dori-ine), !a *es*i!onia an,4e della $oli*i,a di /era e $ro$ria ,oloni""a"ione $or*a*a a/an*i dallo s*a*o i*aliano nei *erri*ori redenti%8& Una $oli*i,a ,4e e00e ,o!e ris)l*a*o
0r34ivio !entrale dello Stato, Presiden)a del !onsiglio dei <inistri * $a(inetto ;0!S-P!<-$a(=, fas3. 1.B.1540511. V. DerEaviF, (osel.a*an.a, 3it. 1%. &ro4a, &reselit*e,3it., pp. 2 B-2 C. 14 >linto <ileta <attiu) , &o%olazioni dellIstria, )iume, -ara e (almazia, 0/@S, &rieste, 200 . 1 @semplare la vi3enda dei ferrovieri triestini, in gran parte sloveni. %el 1+1+ s3esero in s3iopero, ma le autorit2 militari italiane intimarono loro il rientro al lavoro, pena il li3en)iamento. !ir3a 1. 00 ferrovieri non u((idirono a .uesta intima)ione e (en +00 di essi si trasferirono in territorio Eugoslavo, seguiti entro agosto da .uasi tutti i loro 3olleg4i di na)ionalit2 slovena. 0l loro posto le autorit2 italiane fe3ero arrivare lavoratori di altre regioni del 1egno * nell8agosto 1+21 su .100 operai avventi)i assunti a &rieste dopo il novem(re del 1+1, (en 2.1,0 provenivano da altre regioni del 1egno ;0lmerigo 0pollonio, (a#li 5s"ur#o a 7ussolini. 8enezia 9iulia 191:219;;. "i(reria @ditri3e $ori)iana, $ori)ia, 2001, pp. +,-10+O /uGan %eFak., PoloHaE v slovenskem PrimorEu v luPi Pisarne )a )asedeno o)emlEe od novem(ra 1+1, do novem(ra 1+20, Kronika, "Eu(lEana, 20 ;1+C2=, -, p. 1 +=. Un 3aso parti3olare fu .uello 34e 3oinvolse Pola, dove dopo la 34iusura degli sta(ilimenti navali di
12 11

www.diecifebbraio.info

le!i-ra"ione di ,ir,a %9;(;;; $ersone (di ,)i ,ir,a %;;(;;; slo/eni e ,roa*i) e li!!i-ra"ione di ,ir,a al*re**an*i i*aliani delle vecc ie province%?( Ma ,4e na*)ral!en*e H !e-lio non ri,ordare $er e/i*are di andare ad in*a,,are i !i*i delli*aliani*+ delle *erre annesse do$o la $ri!a -)erra !ondiale e di 3)ella -)erra ,o!e ,o!$le*a!en*o del Risor-i!en*o e ar e!er-ere la s)a sos*an"a i!$erialis*a( In )n"ione della ra$$resen*a"ione dellesodo ,o!e 1$le0is,i*o di*aliani*+2 ,i si 1di!en*i,a2 $oi di a$$ro ondire la 3)es*ione della$$ar*enen"a na"ionale de-li es)li( Va innan"i*)**o so**olinea*o ,4e )na de*er!ina"ione )ni/o,a delliden*i*+ e della$$ar*enen"a na"ionale della $o$ola"ione era alle$o,a (e orse lo H *)**ora) al!eno $er 0)ona $ar*e dellIs*ria )na or"a*)ra%<( Dal*ra $ar*e la $ossi0ili*+ di eser,i*are il diri**o allo$"ione non era s)0ordina*a nL allessere di nazionalit' italiana e ne!!eno di lin#ua materna italiana, 0ens> al a**o di a/ere 3)ale lin#ua d(uso 3)ella i*aliana( Aonsiderando ,4e li*aliano (e $ri!a il diale**o /ene*o) era s*a*o la lin-)a della ,lasse do!inan*e (e 3)indi si era i!$os*o ,o!e lin-)a de-li a ari) e ,4e ,on il as,is!o l)so $)00li,o dello slo/eno e del ,roa*o /enne *o*al!en*e ,an,ella*o, H ,4iaro
.uella 34e era stata la prin3ipale (ase della marina militare dell8'mpero 0ustro-Ungari3o nel giro di al3uni anni emigrarono tra le 20 e le 2 .000 persone sulle C0.+4, 3ensite in 3itt2 nel 1+10 * se ne and9 .uindi tra il 2, ed il - Q della popola)ione ;<ili3a Ka3in No4in) , )ascismo )oi"e Esodo. e tra#edie del <onfine orientale, 0tti del !onvegno dell'0%@/, &rieste - &eatro <iela, 2-.+.2004 * 4ttpR55SSS.deportati.it5stati35pdf5&15200 5novem(re5.uaderno.pdf=. Per una visione 3omplessiva dei movimenti migratori nelle )one di 3onfine vedi Piero PuriniR 7etamorfosi etnic'e. I cam"iamenti di %o%olazione a Trieste, 9orizia, )iume e in Istria, KappaVu, Udine, 2010 ;in seguito, P. Purini, 7etamorfosi etnic'e=. "a politi3a di 3oloni))a)ione5italiani))a)ione riguard9 in parti3olare sloveni e 3roati. %el 1+-1 lo stato italiano mise in piedi un istituto, l8@nte per la rinas3ita agraria delle tre Vene)ie 3on il pre3iso 3ompito ;e amplissimi poteri= di espropriare dei loro poderi i 3oltivatori sloveni e 3roati per assegnare le loro terre a 3ondi)ioni parti3olarmente vantaggiose ad agri3oltori eT 3om(attenti e5o fas3isti. %el 1+-, l8istituto aveva gi2 a3.uistato e assegnato a nuovi proprietari al3une 3entinaia di a)iende agri3ole per un totale di .-BC ettari - di 3ui (en -.1 B nella sola provin3ia di $ori)ia ;<. Ka3in No4in) , )ascismo )oi"e Esodo.3it.O "aura Vanello, <asse rurali e cam%a#ne istriane =19;3219>3=, Silva Jon $4eradi et al.O Istria tra le due #uerre, @diesse, 1oma, 1+, , p. 220=. 1B P. Purini, 7etamorfosi etnic'eO 'd., 5nalisi dei dati statistici ufficiali italiani ri#uardanti lemi#razione dalla 8enezia 9iulia nel %eriodo 19;1219>:, 0nnales, Koper, 20, 2000O Piero Purini, emi#razione non italiana dalla 8enezia 9iulia do%o la %rima #uerra mondiale, Uualestoria, &rieste, 1, 2000O 'd., ,aznarodo*an.e slo*ens0e man.?ine * Trstu. =&ro"lemati0a u#ota*l.an.a ?te*ila neitali.ans0i' izsel.ece* iz 6uli.s0e 0ra.ine %o %r*i s*eto*ni *o.ni@ , Prispevki )a noveEGo )godovino, "Eu(lEana, 1-2, 1++,. Sull'immigra)ione dalle altre provin3ie del 1egno d''talia 3fr. #ran MSitter et al., 40o Trsta, /rHavni i)davaPki )avod AugoslaviEe, Jeograd, 1+4 , pp. 1-B-140. Se3ondo gli autori del volume gli immigrati nella 3osidetta Vene)ia $iulia erano 12,.,+C ;su po3o pi? di 1 milione di a(itanti della regione, 3ompresa la provin3ia di Mara=R 1.11- provenivano dal Veneto, 1-.CB2 dalla Puglia, C. 0- dalla Si3ilia, C.-C2 dalla !ampania, C.1,4 dall'@milia, B.-4+ dalla "om(ardia, .404 dalla &os3ana, 4.+1B dal Piemonte, -.,04 dalle <ar34e, 2.,4- dalla !ala(ria, 2.B01 dalla "iguria, 2. 1 dal "a)io, 2.4B dalla Sardegna, 2.41 dal &rentino-0lto 0dige, 2.12C da 0(ru))i e <olise, 1.42C dalla Jasili3ata e 1.24- dall'Um(ria. Si trattava di una immigra)ione 34e si indiri))ava verso le 3itt2 maggiori, in parti3olare verso la provin3ia di &rieste, dove gli immigrati erano B-.+-2, di 3ui (en 4+.00+ stan)iati in 3itt2, ed era in gran parte 3omposta di militari e personale di poli)ia. 1C V. /'0lessio Il cuore conteso, 3it..

www.diecifebbraio.info

,4e lin*era $o$ola"ione dellIs*ria $o*e/a di,4iararsi di lin-)a d)so i*aliana, an,4e slo/eni e ,roa*i%=( E slo/eni e ,roa*i a$$ro i**arono di *ale $ossi0ili*+( Aer*a!en*e lo e,ero 3)al,4e !i-liaio di slo/eni del Fori"iano annesso alla Slo/enia %&Q )na /ol*a in *erri*orio i*aliano )na $ar*e di loro is,risse $er6 i i-li alle s,)ole ,on lin-)a dinse-na!en*o slo/ena di Fori"ia, s)s,i*ando $er 3)es*o le ire delle or-ani""a"ioni de-li es)li e lin*er/en*o del Minis*ero della P)00li,a Is*r)"ione, ,4e li o00li-6 a *ras erire i i-li alle s,)ole i*aliane( Va inol*re ,onsidera*o ,4e le or-ani""a"ioni dei $ro )-4i $o*e/ano de*er!inare les,l)sione dei $ro )-4i ri*en)*i 1non a ida0ili2 dallassis*en"a dello s*a*o 9;( EB e/iden*e ,4e in 3)es*e ,ondi"ioni $er la -ran !assa dei $ro )-4i lo$"ione si-ni i,6 are )na s,el*a di a$$ar*enen"a na"ionale )ni/o,a, de ini*i/a e irre/o,a0ile, $er,4L ,er,are di rinne-arla $o*e/a ,os*are ,aro dal $erdere lassis*en"a dello s*a*o a /edersi re/o,a*a la ,i**adinan"a (!is)ra ri,4ies*a da al,)ne or-ani""a"ioni dei $ro )-4i $er i $ro )-4i del Fori"iano ,4e a/e/ano is,ri**o i i-li alle s,)ole slo/ene)( A s!en*ire la *esi della !o*i/a"ione es,l)si/a!en*e na"ionale dellesodo sono an,4e le s*esso or-ani""a"ioni dei $ro )-4i( Il Fr)$$o es)li is*riani (Fei), ,os*i*)i*o a Tries*e nellBes*a*eRa)*)nno del %&'8, ,4e si o,,)$a/a an,4e di assis*en"a ai $ro )-4i, di/ise, in a**i, i s)oi assis*i*i in *re ,a*e-orie, dis*in*e in 0ase ai !o*i/i $er ,)i a/e/ano las,ia*o lBIs*ria@ -li es)li, ,4e erano ,oloro ,4e a/e/ano do/)*o las,iare lBIs*ria $er la loro a**i/i*+ a a/ore dellBI*alia e non erano ,o!$ro!essi ,on il as,is!o 9%Q i $ro )-4i, $ar*i*i $er,4L non /ole/ano ,olla0orare ,on -li :)-osla/iQ -li s olla*i, ,4e a/e/ano a00andona*o lBIs*ria $er !o*i/i di/ersi da 3)elli $oli*i,i( E il

"8inverso non valeva inve3e per la popola)ione di na)ionalit2 italiana, visto 34e la diffusione tra 3oloro 34e si definivano italiani della 3onos3en)a dello sloveno e5o del 3roato era 3onsiderato inutile .uando non addirittura disdi3evole. Signifi3ativo mi sem(ra il fatto 34e an3ora oggi tra gli esuli istriani : diffusa la tenden)a a nas3ondere e negare il fatto 34e in famiglia si 3onos3esse ;e tanto meno di 3onos3ere oggi= e addirittura parlasse la lingua 6slava7. $loria %eme3, An %aese %erfetto. Storia e memoria di una comunit in esilio$ 9risi#nana d!Istria 19>121961, 'stituto 1egionale di !ultura 'striana * "i(reria @ditri3e $ori)iana, $ori)ia, 1++,. 1+ Sono a33ertai i 3asi di 2.B+4 sloveni 34e a((andonarono i territori del $ori)iano annessi alla Slovenia tra il 1+4C ed il 1+ 1, an34e se la 3ifra 3omplessiva : si3uramente pi? alta di .ual34e migliaio. %. &ro4a, Preselitve, 3it., pp. 2 B-2 C. 20 S. Volk, Esuli a Trieste, 3it., pp. C,-,, e 202-20-. 21 /a notare 34e il $ei 3onsiderava 3ompromessi 3on il fas3ismo solo 3oloro 34e avevano 3olla(orato 3on i na)isti dopo l8, settem(re 84-, ma non .uelli 3oinvolti nelle attivit2 fas3iste dei venti anni pre3edenti, nemmeno gli s.uadristi.

1,

www.diecifebbraio.info

10

Ao!i*a*o di Li0era"ione Na"ionale dellBIs*ria (ALNI), 99 ,4e del Fei ) erede e ,on*in)a*ore, a er!6 ,4e *ra i $ro )-4i della Zona C del Terri*orio li0ero di Tries*e (TLT) al!eno 7(;;; erano slo/eni( Nonos*an*e )n -r)$$o di s*)diosi -)ida*i dai -i+ ,i*a*i Rao)l P)$o e Pio Nodari a00ia a/)*o e a00ia a,,esso a )na on*e !ol*o )*ile s)lla 3)es*ione, ,o!e le s,4ede del ,ensi!en*o dellOAPFD, la 3)es*ione della$$ar*enen"a na"ionale de-li esoda*i non H s*a*a a$$ro ondi*a, $er ,)i do00ia!o a,,on*en*ar,i di s*i!e@ Oer:a/iP ri*iene ,4e dei %==(;;; $ro )-4i ,4e a00andonarono i *erri*ori annessi alla Aroa"ia 98(;;; ossero di na"ionali*+ ,roa*a 97, !en*re il Mile*a /al)*a ,4e dei 99'(;;; $ro )-4i is*riani (,i ra ,4e in real*+ ri-)arda la popolazione mancante, ,4e in,l)de le $ersone de,ed)*e d)ran*e la -)erra) -li i*aliani ossero il <<,7M (%<7(%;;) !en*re il res*an*e 99,<M era ,o!$os*o da 7?(&8; ,roa*i (%?,8M) e da %7(&8; slo/eni (?,9M)9'( Se H 3)indi /ero ,4e lBe!i-ra"ione ,oin/olse in !is)ra !ol*o !a--iore la $o$ola"ione i*aliana98, la *esi ,4e indi/id)a la ra-ione della $ar*en"a es,l)si/a!en*e nellBa$$ar*enen"a na"ionale delle $ersone ris)l*a del *)**o in onda*a( Una 3)es*ione ,en*rale H si,)ra!en*e 3)ella della or"osi*+ del eno!eno( I sos*eni*ori di 3)es*a *esi si a--ra$$ano a )na de ini"ione ,onia*a da T4eodor Vei*er, se,ondo il 3)ale sare00e da ,onsiderarsi es$)lso ,4i)n3)e I ri!iutandosi di optare9? o non !u##endo dalla propria
'l !"%' fu 3ostituito nel novem(re del 1+4B da istriani rifugiatisi a &rieste. @ra il massimo organismo direttivo dei !"% 3landestini 34e operavano in 'stria. @ra 3omposto dai rappresentanti della /emo3ra)ia 3ristiana, del partito so3ialista, di .uello repu((li3ano e di .uello li(erale e per .uesto e per l8egemonia eser3itata al suo interno dai rappresentanti della /3 era l8organi))a)ione dei profug4i pi? strettamente legata agli am(ienti governativi. S. Volk, Esuli a Trieste, 3it., pp. 114 - 1-2. 2V. DerEaviF, (osel.a*an.a, 3it.. 24 >. <ileta <attiu), &o%olazioni, 3it. 2 Sempre riguardo all8'stria, dalle 3ifre riportate dal <ileta risulta 34e se ne and9 (en il +-,BQ degli italiani 34e egli stima presenti nel 1+41, 3ontro il -0Q dei 3roati ed il -4,B degli sloveni. >. <ileta <attiu), &o%olazioni, 3it. 2B 'l &rattato di pa3e tra l''talia e le %otenze alleate e associate venne firmato a Parigi il 10 fe((raio 1+4C ed entr9 in vigore il 1 settem(re 1+4C. "'arti3olo 1+ del &rattato di Pa3e tra l''talia e le Kpoten)e alleate e asso3iateL, 34e venne firmato il 10 fe((raio 1+4C ed entr9 in vigore il 1 settem(re dello stesso ano, ri3onos3eva a tutti 34e tutti i 3ittadini italiani ;ed i loro figli minorenni= 34e avessero la residen)a nei territori 3eduti a un altro stato alla data del 10.B.1+40 l8automati3a a3.uisi)ione della 3ittadinan)a dello stato su33essore ;e l8altrettanto automati3a perdita di .uella italiana=. 0 3oloro la 3ui lingua usuale era l'italiano era per9 3on3essa la possi(ilit2 di de3idere di mantenere la 3ittadinan)a italiana rinun3iando a .uello dello stato su33essore, 34e a sua volta aveva la fa3olt2 di 34iederne il trasferimento in 'talia entro un anno dalla presenta)ione della domanda d'op)ione per la 3ittadinan)a italiana. Per mantenere la 3ittadinan)a italiana dovevano presentare domanda d8op)ione an34e 3oloro 34e si erano gi2 trasferiti dai territori 3eduti in 'talia o nella Mona 0 del nas3ente &"& ;le autorit2 Eugoslave peraltro sollevarono grosse 3ontrariet2 al fatto 34e potessero optare per la 3ittadinan)a italiana .uei profug4i 34e si erano sta(iliti nella Mona 0=. Potevano avvalersi del diritto di op)ione tutte le persone maggiorenni e l'op)ione del marito non valeva
22

www.diecifebbraio.info

11

terra, si troverebbe esposto a persecuzioni di natura personale, politica, etnica, reli#iosa, o economica, o verrebbe costretto a vivere in un re#ime c e lo rende senza patria nella propria patria di ori#ineJ(9< Una de ini"ione !ol*o a!0i-)a e dis,)*i0ile, 9= ri,orrendo alla 3)ale non si ries,e ,o!)n3)e a !odi i,are la real*+ dei a**i( Innan"i*)**o ,4e non si *ra**6 di )na onda*a )ni,a (,o!e ,i si $o*re00e a**endere in ,aso di es$)lsione e ,o!e a//enne ad es( $er i *edes,4i dei S)de*i), !a di di/erse onda*e s),,ed)*esi in )n $eriodo di 0en %7#%' anni( Ma so$ra*)**o H *)**Bal*ro ,4e di!os*ra*a lBesis*en"a di )n $re,iso in*en*o $erse,)*orio nei ,on ron*i de-li i*aliani in 3)an*o *ali, 9& ed H an"i a,,er*a*o ,4e nel $eriodo dal Tra**a*o di Pa,e alla ro**)ra *ra Ti*o e S*alin (-rosso !odo *ra il %&'?#'< ed il %&'=#'&) le a)*ori*+ :)-osla/e ,er,arono di i!$edire la $ar*en"a di *)**i -li o$*an*i, an,4e de-li i*aliani( Ao!e ra,,on*a )na es)le (ri erendosi al %&'&)@ I)rima del !ascismo il nostro nome era *aicic poi !u italianizzato durante il re#ime& +l momento di dover lasciare l,Istria per-, siccome mia madre aveva co#nome italiano, .e#ri, e mio padre i miei !ratelli ed io avevamo di nuovo il co#nome *aicic abbiamo dovuto sce#liere tra la nazionalit' italiana e quella /u#oslava& I miei #enitori
per la moglie, mentre l'op)ione del padre ;o della madre nel 3aso .uesti fosse de3eduto= valeva an34e per i figli minorenni. $li stati a 3ui vennero assegnati i territori eT italiani dovevano sta(ilire per legge entro tre mesi dall'entrata in vigore del trattato le pro3edure per il ri3onos3imento della 3ittadinan)a e per avvalersi del diritto d'op)ione. Per il testo del &rattato di pa3e 7eBunarodni u#o*ori )ederati*ne Carodne ,e%u"li0e 6u#osla*i.e, sveska (r. 4, godina 1+4C. 'n (ase al &rattato di pa3e la domanda d'op)ione doveva essere presentata alle autorit2 dello stato su33essore o a .uelle italiane entro il settem(re del 1+4,, tuttavia in seguito Augoslavia ed 'talia si a33ordarono per prolungare il termine fino al 1B.2.1+4+. !on l'a33ordo del 2-.12.1+ 0 'talia e Augoslavia reintrodussero la possi(ilit2 di optare. $li a(itanti dei territori passati alla Augoslavia 34e si trovavano in 'talia e((ero la possi(ilit2 di eser3itare tale diritto entro il 2-.-.1+ 1, mentre 3oloro 34e erano rimasti nei territori annessi alla Augoslavia e ai .uali le autorit2 Eugoslave avevano respinto la domanda potevano ripresentarla dal 1.1. all'11.-.1+ 1. Per un approfondito esame del pro(lema delle op)ioni tra 'talia e Augoslavia <aruGa Magradnik, 4%tiran.e za itali.ans0o drDa*l.anst*o s %ri0l.u/ene#a ozeml.a, Prispevki )a noveEGo )godovino, VVVV', 1++B, ppr. + -10C. 2C !fr. 1. Pupo, Il lun#o esodo, 3it., p. 204. 2, !osa signifi3a ad esempio rendere senza %atria nella %ro%ria %atria di ori#ineW Se lo interpretiamo 3ome il fatto 34e determinate persone si trovano emarginate e5o estraniate da .uello 34e : il 3ontesto e3onomi3o e so3iale in 3ui vivono, la for)osit2 potre((e essere sostenuta per tutti i tipi di migra)ioni. 2+ "8uni3o documento 34e avvalorere((e l8esisten)a di un progetto di espulsione degli italiani ela(orato a livello dei massimi verti3i Eugoslavi : una intervista a <ilovan Xilas, all8epo3a uno dei massimi leader Eugoslavi ;divenuto poi oppositore del regime da posi)ioni li(eraleggianti negli anni 8 0= pu((li3ata dal settimanale Panorama del 21 luglio 1++1, in 3ui il Xilas affermere((e di essere stato mandato nel '4B in 'stria da &ito assieme a @dvard KardelE per organi))are l'espulsione degli italiani. 'n realt2 dal testo riportato da 0ntonietta Vas3on <aru33i nel suo i"ro Bianco sul %ro"lema de#li esuli italiani dallIstria, da )iume e dalla (almazia ;&rieste, 2001= - 6Y,icordo c'e nel 1946 io e EdEard Fardel., andammo in Istria ad or#anizzare la %ro%a#anda antiitaliana. Si tratta*a di dimostrare alla <ommissione alleata c'e +uelle terre erano .u#osla*e e non italiane. <i furono manifestazioni con striscioni e "andiere. Biso#na*a indurre #li italiani ad andare *ia con %ressioni di o#ni ti%o E cosG fu fattoZ - l8interpreta)ione delle afferma)ioni di Xilas 3ome ammissione di un progetto di puli)ia etni3a appare molto meno s3ontata.

www.diecifebbraio.info

12

optarono per la prima essendosi da sempre ritenuti Italiani& 0a prima volta !ummo bocciati Sla do!anda di o$"ione /enne res$in*a dalle a)*ori*+ :)-osla/e, ndaT in pieno come del resto la seconda, mio padre in!atti occupava un posto da diri#ente in quella c e era allora la parte elettrica dell,+rsa& 0a terza volta acconsentirono ma solo in parte poic 1 avrebbero permesso di passare la !rontiera solo a mia madre c e aveva co#nome italiano& )oi per vie traverse mio padre riusc2 a procurarsi un passaporto per !arci uscire tutti insieme& 3acemmo arrivare un camion da 4rieste sul quale caricammo le nostre cose e sul quale saremmo dovuti !inalmente andare in Italia ma, quando la milizia vide c e il camion era tar#ato 4rieste si oppose nuovamente& 5uella sera pre#ammo Santa 6ita appo##iati alle poc e casse c e costituivano tutto quello c e ci rimaneva& +lle quattro di mattina mio padre and- a piedi in paese alla caserma di +lbona dove !inalmente ottenne di !arci espatriare 78&9

NL si $)6 sos*enere ,4e i $o*eri $o$olari :)-osla/i a00iano $or*a*o a/an*i )na $oli*i,a di in*erdi"ione *o*ale dellBi*aliano e di es$)lsione del $ersonale i*aliano da-li ) i,i $)00li,i( LB)ni,o in*er/en*o ,4e ,i ), ) la (ri),on/ersione in s,)ole slo/ene e ,roa*e di )na 3)o*a delle s,)ole esis*en*i, !a si *ra**a/a del ri$ris*ino della si*)a"ione esis*en*e $ri!a della ,o!$le*a i*aliani""a"ione delle s,)ole o$era*a dal as,is!o( Pro0a0il!en*e -li i*aliani ini"iarono ad essere -)arda*i ,on )n ,er*o sos$e**o, $er la $osi"ione iloso/ie*i,a ass)n*a dal Par*i*o ,o!)nis*a i*aliano e le ,on,re*e a**i/i*+ Ian*i*i*ois*eJ da esso $or*a*e a/an*i in *erri*orio :)-osla/o do$o la ro**)ra *ra Ti*o e S*alin, in se-)i*o alla 3)ale la $arola dBordine della !ratellanza *ra i*aliani, ,roa*i e slo/eni /enne sos*i*)i*a da 3)ella della di esa dellBindi$enden"a :)-osla/a( NL si $)6 a**ri0)ire a *)**e le ar*i,ola"ioni dellBa!!inis*ra"ione s*a*ale :)-osla/a )na /olon*+ $erse,)*oria )ni/o,a nei ,on ron*i de-li i*aliani( Da 3)an*o e!er-e da )n do,)!en*o $ro/enien*e dal ondo del Minis*ero de-li es*eri :)-osla/o, $arre00e ,4e an,ora nel %&88 lBa**e--ia!en*o da ass)!ere nei ,on ron*i de-li i*aliani osse ar-o!en*o di dis,)ssione *ra i /ari li/elli dellBa!!inis*ra"ione e ,4e ,i ossero in $ro$osi*o o$inioni ne**a!en*e ,on*ras*an*i( Dal do,)!en*o in a**i ris)l*a ,4e le a)*ori*+ lo,ali slo/ene ossero a/ore/oli alla $ar*en"a de-li i*aliani ri!as*i, !en*re 3)elle ,roa*e
-0

!fr. la testimonian)a di "ia Jai3i in 4ttpR55SSS.valsesias3uole.it5li3eo(orgosesia5multimediale5(u3omemoria5foi(e5

www.diecifebbraio.info

13

erano ne**a!en*e ,on*rarie ($er,4L -li ele!en*i rea"ionari se ne sare00ero -i+ anda*i *)**i) e 3)elle ederali *ene/ano )na $osi"ione dBa**esa (il do,)!en*o in a**i ri!anda la sol)"ione della 3)es*ione a )na s),,essi/a ri)nione, s)lla 3)ale $er6 non $ossedia!o do,)!en*a"ione) 7%( Va ,o!)n3)e de**o ,4e a**e--ia!en*i $erse,)*ori ,er*a!en*e ,i )rono, ,o!e $)re /iolen"e ed es$)lsioni /ere e $ro$rie (,on *an*o di a,,o!$a-na!en*o alla ron*iera da $ar*e della $oli"ia), !a non sono -enerali""a0ili nL ri-)ardarono solo i*aliani( Ao!e /a de**o ,4e )n esodo in 0)ona !is)ra or"a*o ,i ), !a ri-)ard6 ,a*e-orie so,iali $ar*i,olari (e an,4e in 3)es*o ,aso non ,o!$os*e es,l)si/a!en*e da i*aliani) e nel 3)adro di $oli*i,4e -enerali del n)o/o $o*ere :)-osla/o( Esso ri-)ard6 la 0or-4esia ed il ,e*o in*elle**)ale( La $ri!a se ne and6 in 3)an*o il s)o $er!anere in 3)an*o ,lasse era in,o!$a*i0ile ,on il sis*e!a so,ialis*a e $er il $ro,esso di es$ro$ria"ione indire**a (in 3)an*o a//en)*o sen"a )na le-isla"ione dire**a es$li,i*a!en*e al s)o es$ro$rio !a *ra!i*e !is)re !ira*e ad ese!$io a ,ol$ire i $ro$rie*ari assen*i e le $ro$rie*+ dei ,olla0ora"ionis*i e dei nemici del popolo) a ,)i ) so**o$os*a( La se,onda $ar*> $er ra-ioni $iG s$e,i i,4e@ si *ra**a/a di ,e*i ,4e a/e/ano de*en)*o il !ono$olio nellBa,,esso a *)**a )na serie di i!$ie-4i $)00li,i e $ri/a*i in /ir*G della loro na"ionali*+, o !e-lio, del loro $adrone--iare la lin-)a i*aliana, )ni,a lin-)a ) i,iale dello s*a*o i*aliano( Aon il !)*a!en*o $oli*i,o a//en)*o ,on la ine della -)erra 3)es*o !ono$olio era /en)*o a ,adere e lBa,,esso a 3)es*i i!$ie-4i e r)oli era ora a$er*o an,4e a ,4i lBi*aliano non lo $adrone--ia/a( Per il ,e*o !edio e in*elle**)ale i*aliano, ed),a*o a ,onsiderarsi a$$ar*enen*e ad )na ,i/il*+ s)$eriore, lB)ni,a e,onda $er lBIs*ria e la Dal!a"ia, e a ,onsiderare slo/eni e ,roa*i 3)ali a$$ar*enen*i a ,i/il*+ in eriori, si *ra**a/a di )na e/iden*e e s$esso ina,,e**a0ile de,lassa!en*o( Aon lBa--i)n*a del a**o ,4e s$esso si

-1

0r34ivio dello 'nGtitut )a narodnostna vpraGanEa di "Eu(lEana, fondo Mve)ni sekretariat )a )unanEe )adeve, Jeograd, do3. nI 1,0C ;1+ =, p. 14=. Uual3osa di simile emerge dagli studi della ri3er3atri3e per il dottorato presso l8Universit2 <odena e 1eggio @milia <ila >rli3 sull8esodo degli italiani dall8'stria e il loro insediamento nella provin3ia di <odena. 'n (ase alla do3umenta)ione da lei 3onsultata presso gli ar34ivi di Jelgrado la >rli3 e giunta alla 3on3lusione 34e mentre in al3uni 3asi le autorit2 lo3ali dimostravano intenti dis3riminatori nei 3onfronti degli italiani, diverso era l8atteggiamento delle autorit2 federali Eugoslave, 34e spesso si trovarono a ri34iamare i rappresentanti lo3ali a un atteggiamento pi? 3orretto e 3onsono alla pro3lamata eguaglian)a e fratellan)a delle na)ionalit2 all8interno della Augoslavia so3ialista e alla norme 34e le tutelavano.

www.diecifebbraio.info

14

*ra**a/a di $ersone i!!i-ra*e ne-li anni *ra le d)e -)erre ,o!e i!$ie-a*i delle /arie a!!inis*ra"ioni dello s*a*o( Una 3)es*ione s*re**a!en*e ,orrela*a alla $re,eden*e H 3)ella ,4e ri-)arda

lBa**e--ia!en*o *en)*o da $ar*e i*aliana ris$e**o allBesodo( Le !assi!e a)*ori*+ s*a*ali i*aliane non si es$ressero !ai a$er*a!en*e ed es$li,i*a!en*e a a/ore dellBesodo (/a $er6 rile/a*o ,4e ) lBI*alia a ri,4iedere lBin,l)sione della $ossi0ili*+ dellBo$"ione nel Tra**a*o di Pa,e), an,4e se non e,ero n)lla $er e/i*arlo (*ranne orse -es*ire in !aniera ins) i,ien*e lBai)*o ai $ro )-4i al loro arri/o in I*alia, ,osa ,4e $o*e/a a/ere e e**i diss)asi/i) e !isero a dis$osi"ione al!eno nel ,aso di Pola i !e""i $er a**)arlo, di/erso H il dis,orso $er 3)an*o ri-)arda le or-ani""a"ioni ,4e ra$$resen*a/ano lo s,4iera!en*o iloi*aliano in Is*ria e ,4e si sare00ero $oi *ras or!a*e in or-ani""a"ioni dei $ro )-4i( Il ,e*o do!inan*e i*aliano, ,4e in esse si or-ani""er+, ri,orse allBar-o!en*o dellBesodo (e delle oi0e, o//ero de-li in*en*i -eno,idi de-li slavocomunisti nei ,on ron*i de-li i*aliani in 3)an*o *ali) -i+ nellB)l*i!a ase della -)erra, 3)ando ) ,4iaro ,4e allBine/i*a0ile ,rollo *edes,o il $o*ere sare00e s*a*o ass)n*o dal !o/i!en*o di li0era"ione( E ,i6 a/re00e ind)00ia!en*e si-ni i,a*o $er 3)es*o ,e*o, *ra lBal*ro $esan*e!en*e ,o!$ro!esso ,on il as,is!o, la $erdi*a del s)o r)olo so,iale do!inan*e( LB)ni,o e/en*o ,4e a/re00e $o*)*o e/i*are *ale $ros$e**i/a era la li0era"ioneRo,,)$a"ione da $ar*e delle *r)$$e an-loa!eri,ane e la ,onse-)en*e ass)n"ione del $o*ere da $ar*e di )n -o/erno !ili*are allea*o ,4e a/re00e -aran*i*o la ,onser/a"ione de-li e3)ili0rii e dei ra$$or*i so,iali (e na"ionali) $reesis*en*i( Per,i6 /ennero indiri""a*i al -o/erno i*aliano n)!erosi e $ressan*i a$$elli in ,)i si ,4iede/a ,4e le *r)$$e allea*e (e $ossi0il!en*e an,4e 3)elle del re-io eser,i*o) $re,edessero le or!a"ioni dellBEPL. e ad esso le-a*e, -i)s*i i,ando la ri,4ies*a ,on la ne,essi*+ di i!$edire ,4e /enissero !essi in a**o -li in*en*i -eno,idi e $erse,)*ori ,4e -li Isla/o,o!)nis*iJ a/re00ero a/)*o nei ,on ron*i di *)**i -li i*aliani indis*in*a!en*e( E si so**olinea/a ,4e di ron*e a *ale $ros$e**i/a nel ,aso il $o*ere osse s*a*o ass)n*o dai ilo:)-osla/i la $o$ola"ione i*aliana *)**a a/re00e

www.diecifebbraio.info

15

a00andona*o la re-ione(79 Ma 3)es*e ar-o!en*a"ioni non erano $ro$rie solo de-li es$onen*i iloi*aliani dellBIs*ria, !a di *)**a la 0or-4esia e dellBeli*L *radi"ionale i*aliana della re-ione, ,on in *es*a 3)ello ,4e H s*a*o $ro0a0il!en*e il /ero leader dello s,4iera!en*o iloi*aliano, il /es,o/o di Tries*e e Aa$odis*ria An*onio San*in, ,4e nel -i)-no del %&'8 s,risse al Pa$a ,4e nel ,aso lBIs*ria osse s*a*a asse-na*a alla .)-osla/ia -ran $ar*e della s)a $o$ola"ione si sare00e *ras eri*a in I*alia(77 Do$o la ine della -)erra si $ass6 dal $reann)n,io dellesodo a-li a$$elli allesodo e alla s)a or-ani""a"ione( 5) a 5i)!e ,4e )n or-anis!o iloi*aliano in/i*6 $er la $ri!a /ol*a a$er*a!en*e la $o$ola"ione allesodo( Nel se**e!0re del %&'8 il lo,ale Ao!i*a*o di Li0era"ione Na"ionale (ALN, ,os*i*)i*o do$o la ine della -)erra 3)ale ra$$resen*an*e dei sos*eni*ori del ri*orno di 5i)!e allBI*alia) di )se )n /olan*ino in ,)i in/i*a/a la $o$la"ione allBI esodo #enerale dalla citt': e sos*ene/a ,4e ,i6 sare00e ser/i*o a ,on/in,ere -li allea*i ad asse-nare la ,i**+ allBI*alia, e 3)ando ,i6 osse a//en)*o an,4e la $o$ola"ione a/re00e $o*)*o ar/i ri*orno 7'( LBesodo /enne in/e,e or-ani""a*o a Pola( An,4e 3)i /enne ,os*i*)i*o, se!$re do$o la ine della -)erra, )n ALN (,o!e 3)ello i)!ano $ri/o dei ra$$resen*an*i del PAI), ,4e in )n $ri!o
Su al3uni memoriali di fonte istriana pervenuti al governo italiano e sui progetti di intervento alleato e5o del regio eser3ito in 'stria 1aoul Pupo, Italia e la %resa del %otere .u#osla*a nella 8enezia 9iulia , $ianpaolo Valdevit ;a 3ura di=, a crisi di Trieste. 7a##io #iu#no 1945. Ana re*isione storio#rafica, 'stituto 1egionale per la Storia del <ovimento di "i(era)ione nel #riuli * Vene)ia $iulia di &rieste, &rieste, 1++ . <a i progetti prevedevano an34e l8unione delle for)e tra V <as e forma)ioni partigiane >soppo allo s3opo di impedire l8arrivo delle forma)ioni filoEugoslave fino al sopraggiungere delle truppe alleate. Solu)ioni su larga s3ala di .uesto tipo non vennero messe in prati3a, tuttavia : da notare 34e l8insurre)ione s3atenata a &rieste alla fine di aprile del 1+4 dal lo3ale !omitato di li(era)ione na)ionale ;!"%= in 3on3orren)a 3on .uella del !omando di 3itt2 del +I !orpo dell8@P"A fu 3ondotta 3on forma)ioni 3omposte in gran parte da .uesturini, appartenenti alla 3olla(ora)ionista $uardia 3ivi3a e della $uardia di finan)a, an348essa 3ompromessa 3on i na)isti ;1o(erto Spa))ali, Y Italia c'iamH. ,esistenza %olitica e militare italiana a Trieste 194>21943 , "i(reria @ditri3e $ori)iana, $ori)ia, 200-=. Per .uanto riguarda l8>soppo a !ividale, per pre3edere ed impedire la li(era)ione Eugoslava e gari(aldina della 3itt2, essa inglo(9 all8ultimo istante nelle proprie file unit2 fas3iste al 3ompleto, 3on tanto di uffi3ialiR fu 3os[ 34e gli stessi uomini 34e fino al giorno prima avevano operato a !ividale al servi)io dell8o33upatore na)ista divennero i li(eratori della 3itt2. Su tale episodio ;e pi? in generale sulle manovre tra osovani e fas3isti= 0lessandra Kersevan, &orzus. (ialo#'i so%ra un %rocesso da rifare, KappaVu, Udine, 1++ pp. 120-122. -/urante la guerra Santin si distinse per le prese di posi)ione 3ontro il movimento partigiano, arrivando a giustifi3are solle3itare misure repressive ;di 3ui peraltro deplorava gli e33essi=. Sull8esodo egli si espresso nella maniera forse pi? 3ompiuta nel 1+ 0, .uando s3rivendo al ministro degli esteri !arlo Sfor)a afferm9 34e esso dimostrava l'ini.uit2 del 3onfine fissato dal &rattato di pa3e. !fr. Sergio $alim(erti, Santin. Testimonianze dall5rc'i*io %ri*ato, <$S Press, &rieste, 1++B, pp. +1, + -+B, 2B . -4 0l(erto S3iarra, 9li esuli istriani, la dis%ersione in Italia e nel mondo e le loro associazioni , tesi di laurea in Storia 3ontemporanea, #a3olt2 di S3ien)e politi34e dell8Universit2 "a Sapien)a di 1oma, relatore prof . $iovanni 0li(erti, 1oma, 1+++, pp. ,2-,C.
-2

www.diecifebbraio.info

16

!o!en*o ,er,6 di )*ili""are la !ina,,ia dellBesodo (/ennero ra,,ol*e le ir!e di *)**i ,oloro ,4e nel ,aso la ,i**+ osse s*a*a asse-na*a alla .)-osla/ia in*ende/ano andarsene) ,o!e !e""o di $ressione s)lla ,on eren"a della $a,e, $er $oi $assare ad or-ani""are ,on il sos*e-no dello s*a*o i*aliano # il *ras eri!en*o in !assa della $o$ola"ione in I*alia( In ,i6 sos*en)*o an,4e del /es,o/o della ,i**+, !ons( Radossi, ,4e allBa//io dellBesodo nel -ennaio del %&'< in/i*6 dal $)l$i*o la $o$ola"ione ad andarsene, $er $oi $ar*ire an,4Be-li( 78 I diri-en*i dello s,4iera!en*o iloi*aliano erano $er6 0en ,ons,i del a**o ,4e era !ol*o $ro0a0ile ,4e la Aon eren"a della $a,e asse-nasse 0)ona $ar*e dellBIs*ria, ,o!$resa Pola, alla .)-osla/ia e ini"iarono a $ro-e**are lB)*ili""o dei )*)ri esoda*i al!eno a $ar*ire dalles*a*e del %&'?( Venne allora de,iso ,4e -li e!i-ra*i sare00ero s*a*i insedia*i nella !aniera $iG !assi,,ia $ossi0ile nella Zona A del TLT, ri!as*a so**o lBa!!inis*ra"ione del Fo/erno !ili*are allea*o (FMA) e la ,)i sor*e de ini*i/a non era an,ora de,isa, e nella $ar*e del Fori"iano ,4e sare00e s*a*a asse-na*o allBI*alia dal Tra**a*o di Pa,e, al ine di ra or"ar/i lo s,4iera!en*o iloi*aliano, allora !inori*ario( A Tries*e e nella Zona A del TLT ,i6 /enne a**o an,4e ,on*ro la /olon*+ del FMA, ,4e a!!inis*ra/a la "ona e *e!e/a ,4e )n insedia!en*o !assi,,io dei $ro )-4i a/re00e a--ra/a*o le ,ondi"ioni so,iali /ani i,ando la s)a $oli*i,a assis*en"iale /ol*a al !an*eni!en*o della $a,e so,iale e a *o-liere ,onsensi ai ,o!)nis*i( 7? Per Fori"ia i $ro-e**i )rono !ol*o $iG radi,ali@ i $ro )-4i do/e/ano s)0en*rare ai ilo:)-osla/i, ,4e si prevedeva si sare00ero *ras eri*i in !assa in .)-osla/ia( Per aiutare concretamente lBa//erarsi di 3)es*a previsione i ra$$resen*an*i is*riani or-ani""arono s3)adre di $ro )-4i ,4e do/e/ano convicere i ilo:)-osla/i
S. $alim(erti, Santin, 3it., pp. 10C-10,. 0ll8ini)io del 1+4C l8ammiraglio Stone, 3apo dell8amministra)ione d8o33upa)ione anglo-ameri3ana in 'talia, aveva respinto la ri34iesta del governo italiano di poter insediare i profug4i da Pola sul territorio della futura Mona 0 del &"&. 'l $<0 avre((e an)i immediatamente avviato verso l8'talia i profug4i da Pola 34e fossero arrivati a &rieste ;0!S-P!<-$a(, fas3. 1.B.152 04+540, lettera dell8>ffi3e of t4e !4ief of Jran34 "iaison and !ivil 0ffairs Jran34 al sottosegretario alla Presiden)a del !onsiglio del .-.1+4C=. "8opinione del $<0 triestino riguardo alla .uestione della permanen)a dei profug4i istriani nella Mona 0 : inve3e (en espressa in al3une 3onsidera)ioni riportate nel rapporto per il mese di agosto del 1+4+R 6 5nc'e se %ossiamo sostenere c'e +uesti fer*enti filoitaliani e anticomunisti ra%%resentano una ac+uisizione %oliticamente %ositi*a %er Trieste, risulta fastidioso il continuo infiltrarsi in -ona 5 di %rofu#'i c'e in "ase alle dis%osizioni del Trattato di %ace do*re""ero andare in Italia7 ; 0r34ivio dell8'stituto regionale per la storia del movimento di li(era)ione di &rieste, fondo $<0 ;0'1S<", $<0=, fas3. 201 0 e 201 J=.
-B -

www.diecifebbraio.info

17

ad andarsene( Ma le ,ose andarono 0en ol*re e nel se**e!0re del %&'<, al !o!en*o del $assa--io dei $o*eri dal FMA alla!!inis*ra"ione i*aliana, a Fori"ia (e in !is)ra )n $o,o !inore a Mon al,one7<), -ra"ie so$ra*)**o alla a**i/a ,olla0ora"ione delle or-ani"a"ioni

$ara!ili*ari iloi*aliane lo,ali, si /eri i,6 )n /ero e $ro$rio po#rom ,on*ro slo/eni e ilo:)-osla/i, ,on assal*i a sedi di or-ani""a"ioni slo/ene eRo ,o!)nis*e, a $)00li,i eser,i"i e a0i*a"ioni $ri/a*eQ si -i)nse alla a issione di !ani es*i di $ros,ri"ione ,on no!i, ,o-no!i e indiri""i delle $ersone ,)i si in-i)n-e/a di andarsene(7= Ao!e -i+ de**o lBinsedia!en*o !assi,,io dei $ro )-4i nei *erri*ori del ,on ine orien*ale e nella Zona A del TLT a/e/a ,o!e ine la boni!ica nazionale ed il ra!!orzamento dell(italianit' in "one e/iden*e!en*e ,onsidera*e insi,)re $er lI*alia, !a do/e/a $orre an,4e le 0asi $er !an*enere /i/a e a$er*a la 3)es*ione della re/isione dei ,on ini *ra,,ia*i dal Tra**a*o di $a,e, la ,)i re/isione ri!ane *)**Bora lBo0ie**i/o inale delle or-ani""a"ioni de-li es)li( 7& Se!$re $er 3)an*o ri-)arda la**i/i*+ e la**e--ia!en*o dello s*a*o i*aliano e delle or-ani""a"ioni dei $ro )-4i, H a,,er*a*o ,4e in Is*ria o$era/ano or-ani""a"ioni ,landes*ine iloi*aliane, ,4e si dedi,arono an,4e ad a**en*a*i e sa0o*a--i( '; Ma si *ra**a di )n al*ro de-li as$e**i 1di!en*i,a*i2 ($ro0a0il!en*e 3)ello !eno ,onsidera*o in assol)*o) della /i,enda
-C

0 <onfal3one, dove la maggioran)a della popola)ione era di na)ionalit2 italiana , ma aveva sostenuto per ragioni so3iali e politi34e l8annessione alla Augoslavia so3ialista, i profug4i 7 a*re""ero %otuto %rendere #radualmente il %osto di numerosi %ro#ressisti, creando cosG un "locco contro lin*adenza dei filosla*i 7. "8elite italiana dell8'stria prevedeva per9 l8utili))o dei profug4i in fun)ione del raffor)amento dei sentimenti na)ional;isti3=i an34e in altre )one di 3onfine. 'nfatti 34iedeva 34e nel 3aso non fosse stato possi(ile insediarli a &rieste e nel $ori)iano i profug4i venissero insediati in massa * 6 %er e*identi ra#ioni %olitic'e7 * in 0lto 0dige5 Sud &irolo. !fr. Pas.uale /e Simone, (alla conferenza della %ace la condanna all!esodo. 0tti e memorie del !.".%. di Pola. $ori)ia, "'0rena di Pola, 1+B1, pp. 4- , 2 , 44. Per il pogrom gori)iano del settem(re 1+4C %evenka &ro4a, Fomu Trst. Slo*enci in Itali.ani med d*ema drDa*ama. "Eu(lEana, <odriEan,1+++, pp. 2C1 *2C2. -, %. &ro4a, Fomu Trst, 3it., pp. 24+-2 0 e 2B+. -+ "'0sso3ia)ione na)ionale Vene)ia $iulia e /alma)ia, pro(a(ilmente la maggiore e si3uramente la pi? diffusa organi))a)ione dei profug4i sul territorio italiano, riportava fino al 2012 all'arti3olo 2 del suo statuto ;S3opi e fun)ioni=, paragrafo 0, 34e l'asso3ia)ione aveva lo s3opo di 6com%iere o#ni le#ittima azione c'e %ossa a#e*olare il ritorno delle Terre Italiane ;si3\= della 8enezia 9iulia, del <arnaro e della (almazia in seno alla 7adre%atria ;si3\= concorrendo sul %iano nazionale al %rocesso di re*isione del Trattato di &ace %er +uanto ri#uarda l!assetto %olitico di tali terre anc'e nel +uadro del %rocesso di unit euro%ea7. %el 2012 l'arti3olo : stato modifi3ato. %ella sua nuova versione l'arti3olo non parla pi? espli3itamente di ritorno all''talia, ma viene adottata una formula)ione fumosa 34e parla di difesa 7degli italiani rimasti nella Vene)ia $iulia, nel !arnaro e nella /alma)ia, in 3ampo na)ionale e politi3o 3ulturale e linguisti3o7. /a notare peraltro 34e sul sito dell'0%V$/ sono al momento presenti sia lo statuto in vigore fino al 2012 - 4ttpR55SSS.anvgd.it5do3umenti5anvgd]statuto.pdf * 34e .uello modifi3ato nel 2012 * 4ttpR55SSS.anvgd.it5do3umenti50%V$/]Statuto]2012.pdf. 40 !. !olummi et al., Storia di un esodo, 3it., pp. ,4-,5.

www.diecifebbraio.info

18

dellesodo( Da-li s,arni da*i dis$oni0ili e!er-e $er6 ,o!e, al!eno indire**a!en*e, la**i/i*+ di 3)es*e or-ani""a"ioni )n s)o $eso nellin l)en"are la s,el*a di $ar*ire la00ia a/)*a( Il a**o, ad ese!$io, ,4e lEn*e in,re!en*o s*)di ed),a*i/i (EISE), s*re**a!en*e le-a*o al ALNI, a/esse ,essa*o di dis*ri0)ire i s)ssidi ,orris$os*i ,landes*ina!en*e a-li inse-nan*i delle s,)ole i*aliane in Zona C -i+ $ri!a del Me!orand)! di Londra $er )*ili""are *ale denaro al ine di sos*enere i $ro )-4i a Tries*e, non $)6 non a/er ,on*ri0)i*o a s$in-ere 3)es*a $ar*i,olare ,a*e-oria ad andarsene in !assa('% Per 3)an*o ri-)arda 3)es*o as$e**o della /i,enda dellBesodo $ossia!o ,on,ordare ,on 3)an*o a er!a*o nel %&<? da F)ido Mi-lia, ,4e era s*a*o dire**ore del 3)o*idiano dello s,4iera!en*o iloi*aliano di Pola, 0(+rena di )ola, ino al s)o *ras eri!en*o a Fori"ia do$o lesodo dalla ,i**+( E-li si di,4iar6 ,on/in*o ;&&& c e il nostro esodo < stato !avorito, indipendentemente dalla sensibilit' di =e %asperi o di .enni, da tutte le !orze conservatrici e !asciste italiane, in !unzione polemica verso le sinistre > Il nostro esodo divenne un !atto di politica interna italiana > e !in2 per ridare !iato ai !ascisti risor#enti, c e si servirono del nome di 4rieste per !ermare il corso della storia italiana, per resuscitare l(odio nazionalistico al con!ine orientale, per to#liere credibilit' e presti#io a c i auspicava un dialo#o incisivo con *el#rado > '99( PER AERAARE DI AAPIRE Da 3)an*o in 3)i de**o !i $are ,4iaro ,4e le in*er$re*a"ioni ,orren*i dellBesodo $o--iano s) 0asi !ol*o la0ili e sono )n"ionali $iG al s)o )so $oli*i,o ,4e non alla ,o!$rensione di 3)an*o a//en)*o( Per li0erare il ,a!$o da e3)i/o,i /o-lio $er6 $re,isare ,4e ri*en-o al*re**an*o )or/ian*i le le**)re ,4e del eno!eno diedero le a)*ori*+ :)-osla/e e a l)n-o an,4e il P,i( Se H
41 Sandi Volk, Ezuls0i s0r"ni0i. 8lo#a in %omen "e#uns0i' or#anizaci. ter ure.an.e *%ra?an.a istrs0i' "e#unce* * Itali.i * lu/i "e#uns0e#a /aso%is.a 19452196>, Mgodovinsko druGtvo )a EuHno Primorsko, Mnanstveno-ra)iskovalno srediGPe 1epu(like SloveniEe Koper, Koper, 1+++, p. 1 0, nota 14-. 42 a 8oce 9iuliana 1B.-.1+CB, amaro du""io. /opo l8esodo, negli anni 8 0, <iglia fu protagonista delle prime aperture nei 3onfronti della realt2 dell8'stria Eugoslava e della minoran)a italiana rimasta. /a notare 34e oltre a .uesta espli3ita posi)ione del <iglia, furono molti i dirigenti delle organi))a)ioni degli esuli 34e nel 1+C 5CB, dopo il trattato di >simo, 34e segnava la definitiva rinun3ia italiana all8ultimo lem(o di 'stria ;la Mona J del &erritorio "i(ero di &rieste=, valutarono la s3elta dell8esodo 3ome un errore.

www.diecifebbraio.info

19

/ero ,4e lBesodo /enne )*ili""a*o $oli*i,a!en*e e an,4e a/ori*o dalle or"e $oli*i,4e i*aliane $iG ,onser/a*ri,i, non H assol)*a!en*e /ero ,4e se ne andarono solo !ascisti e s!ruttatori del popolo& E se H al*re**an*o /ero ,4e le or-ani""a"ioni iloi*aliane o$erarono in de*er!ina*i !o!en*i an,4e $er s$in-ere la -en*e ad andarsene, al*re**an*o )or/ian*e H il /oler $resen*are lBesodo ,o!e la $ar*en"a di ,oloro ,4e )rono a00a-lia*i dalla $ro$a-anda e dalle $ro!esse di 3)es*e or-ani""a"ioni e del -o/erno i*aliano( Le ra-ioni di )n *ras eri!en*o ,os> !assi,,io di $o$ola"ione, ,4e 4a ,on*ri0)i*o in !aniera de*er!inan*e a !odi i,are la ,o!$osi"ione so,iale e na"ionale della $o$ola"ione ai d)e la*i del ,on ine i*alo#:)-osla/o, /anno ri,er,a*e in )n ,o!$lesso di a**ori, di 0re/e ,o!e di l)n-o $eriodo( La /era e $ro$ria ri/ol)"ione dei ra$$or*i so,iali e na"ionali $or*a*a dalla $resa di $o*ere dei $o*eri $o$olari :)-osla/i ) il de*ona*ore ,4e e,e s,o$$iare ,on*raddi"ioni $resen*i da *e!$o e ,4e si erano a,)i*e nel ,orso de-li anni( La l)n-a de ini"ione delle n)o/e deli!i*a"ioni *erri*oriali *ra -li s*a*i e la $ossi0ili*+ di e!i-rare le-al!en*e e ,on lBassis*en"a dello s*a*o i*aliano a,,elerarono, ,on,en*randolo in )n ar,o di *e!$o (rela*i/a!en*e) 0re/e )n eno!eno !i-ra*orio ,4e era -i+ $resen*e nel $eriodo *ra le d)e -)erre '7 e $er il 3)ale la real*+ e,ono!i,a e so,iale dellBIs*ria )n-e/a di $er sL da s*i!olo ''( Si *ra**a/a di )na real*+ )l*erior!en*e a--ra/a*a dalle dis*r)"ioni della -)erra, dallBinseri!en*o in )n ,on*es*o 3)ale 3)ello :)-osla/o, $iG arre*ra*o e,ono!i,a!en*e !a an,4e $iG d)ra!en*e ,ol$i*o dalla -)erra, dalle !is)re e,ono!i,4e (so$ra**)**o $er ,er*e ,a*e-orie ,o!e ,o!!er,ian*i, $es,a*ori e al*ri) in*rodo**e dai $o*eri $o$olari e dalla s)a es,l)sione da-li ai)*i de-li allea*i o,,iden*ali '8( LBIs*ria /enne inol*re se$ara*a
4-

$. Jattisti, 4ndate mi#ratorie, 3it. /opo aver rilevato l8esisten)a di un trend migratorio in 3res3ita dall8'stria verso le regioni pi? sviluppate d8'talia gi2 nel periodo dal 1+1+ allo s3oppio della guerra, l8autore afferma 34e l8esodo 6 Y Si inserisce in tal modo nel trend storico c'e *ede la 8enezia 9iulia caratterizzata dal %ro#ressi*o a""andono delle aree economicamente mar#inali da %arte dell!elemento etnico italiano7. Per un .uadro della realt2 .uotidiana in una pi33ola 3omunit2 ur(ano agri3ola dell8'stria interna : inve3e utilissimo $. %eme3, An %aese %erfetto, 3it. Uno dei fenomeni 34e viene do3umentato nel li(ro : la propensione all8emigra)ione verso le realt2 ur(ane maggiori .uale strumento di li(era)ione da realt2 familiari di tipo patriar3ale. 44 S. Jon $4eradi et al.O Istria tra le due #uerre, 3it.. 'l volume do3umenta una situa)ione e3onomi3a, so3iale e sanitaria a tratti drammati3a, 3on plag4e malari34e, altissimo inde(itamento dei pi33oli proprietari 3oltivatori, fenomeni diffusi di (anditismo e pauperismo. "8'stria era all8epo3a la regione pi? arretrata d8'talia ad e33e)ione della Jasili3ata. 4 /a notare 34e la situa)ione e3onomi3a in tutta la Augoslavia peggior9 notevolmente dopo la rottura tra &ito e Stalin, soprattutto negli anni 1+4+ e 1+ 0, .uando perse an34e prestiti, 3olla(ora)ioni e mer3ati dell8Urss e dei suoi alleati ;ai .uali

www.diecifebbraio.info

20

da 3)ello ,4e $er )na s)a 0)ona $ar*e era il ,en*ro )r0ano di ri eri!en*o e,ono!i,o (sia ,o!e !er,a*o $er i s)oi $rodo**i ,4e ,o!e l)o-o di o,,asione di i!$ie-o), Tries*e, *radi"ionale l)o-o dBi!!i-ra"ione $er -li is*riani in dallBe$o,a a)s*ria,a( A *)**o ,i6 si a--i)n-e/a il a**o ,4e di ron*e alla d)ra real*+ dellBIs*ria s*a/a la real*+ si,)ra!en*e di i,ile, !a ,er*a!en*e !i-liore della Zona A del TLT in ,)i -li ai)*i o,,iden*ali a l)i/ano in a00ondan"a e do/e, allo s,o$o di !an*enere la $a,e so,iale e *o-liere s$a"io ai ,o!)nis*i, il FMA $ra*i,a/a )na $oli*i,a e,ono!i,a di *i$o assis*en"iale'?( Le ,a)se di l)n-o $eriodo ri-)ardano in/e,e le 0asi ideolo-i,4e e !en*ali della 0or-4esia i*aliana e dello s,4iera!en*o $oli*i,o#na"ionale in ,)i si ri,onos,e/a( Es$ressione di )n $a*ri"ia*o ,4e era s*a*o do!inan*e in Is*ria al!eno dallBe$o,a /ene*a e dei ,e*i in*elle**)ali di lin-)a i*aliana, 3)es*o s,4iera!en*o ond6 *eori,a!en*e in dal s)o nas,ere alla !e*+ dellB=;; la $ro$ria $re*esa al !ono$olio nella -es*ione del $o*ere s)l a**o di essere lBerede di 3)elli ,4e erano s*a*i i do!ina*ori del $assa*o, ro!ani e /ene"iani( Ne-ando al ,on*e!$o allo 0or-4esia slo/ena e ,roa*a e allo s,4iera!en*o $oli*i,o#na"ionale in ,)i si ri,onos,e/a 3)alsiasi le-i**i!i*+ al $o*ere in 3)an*o es$ressione di popoli senza storia, ,4e al $iG erano s*a*i o--e**o dellBa**i/i*+ ,i/ili""a*ri,e di Ro!a e Vene"ia '<( E)es*o *i$o di ,on,e"ione ideolo-i,a di *i$o ,oloniale a/e/a !esso $ro onde radi,i nella ,o!$onen*e i*aliana della $o$ola"ione is*riana '=, an,4e *ra i so,ialis*i is*riani ,4e -)arda/ano al !o/i!en*o na"ionale di slo/eni e ,roa*i ,o!e a )n !o/i!en*o rea"ionario di !asse ,on*adine arre*ra*e, sos*en)*o e dire**o a s,o$i ,onser/a*ori dal ,lero, e ,on,e$i/ano il so,ialis!o solo ed es,l)si/a!en*e in )n ,on*es*o i*aliano '&( Allo s,o$$io
aveva in pre3eden)a legato il proprio futuro e3onomi3o=. 4B Sulla politi3a e3onomi3a e del lavoro del $<0 vedi $ianpaolo Valdevit, "a la(or poli3^ del $overno militare alleato ;1+4 1+ 4= e #urio Jednar), !risi e3onomi3a e governo della so3iet2, "uigi $anapini ;a 3ura di= I anc'e luomo do*e*a essere di ferro. <lasse e mo*imento o%eraio a Trieste nel secondo do%o#uerra , #ran3o 0ngeli, <ilano, 1+,B. 4C V. /'0lessio Il cuore conteso, 3it.. Per 3onverso gli esponenti politi3i sloveni e 3roati rivendi3avano ai propri popoli il merito di aver 3reato 3on il proprio 3on3reto lavoro la realt2 istriana sen)a poterne godere a pieno i frutti, 34e andavano in gran parte a una 3lasse dominante italiana dipinta 3ome estranea alla regione. 4, Utili a tale riguardo sono al3uni episodi rievo3ati da al3uni degli intervistati in $. %eme3, An %aese %erfetto, 3it., 3ome ad esempio il fatto 34e i giovani italiani della cittadina di $risignana tra le due guerre avessero preso il vi)io di re3arsi alle sagre organi))ate in un paese croato vi3ino per impossessarsi * del tutto impunemente * dell8in3asso. 4+ Sul atteggiamento dei so3ialisti italiani in 'stria rispetto alla .uestione na)ionale e il loro rapporto rispetto a sloveni e 3roati <arin !attaru))a, Socialismo adriatico. a socialdemorazia di lin#ua italiana nei territori costieri della 7onarc'ia

www.diecifebbraio.info

21

della -)erra e do$o lin/asione della .)-osla/ia *ale a**e--ia!en*o a/e/a $or*a*o n)!erosi a)*ore/oli diri-en*i ,o!)nis*i i*aliani dellIs*ria a ri i)*are a l)n-o la ,olla0ora"ione ,on il neona*o !o/i!en*o $ar*i-iano ,roa*o $er,4L -i)di,a*o r)**o del na"ionalis!o 0or-4ese 8;( Aon la ine della -)erra na*)ral!en*e 3)es*a i!$os*a"ione /enne !an*en)*a e rinno/a*a dai diri-en*i dello s,4iera!en*o iloi*aliano( Sin*o!a*i,o di 3)es*o a**e--ia!en*o H il a**o ,4e i ra$$resen*an*i is*riani, *ries*ini e -ori"iani a--re-a*i alla ra$$resen*an"a di$lo!a*i,a i*aliana alla ,on eren"a della $a,e di Pari-i )*ili""assero re-olar!en*e il *er!ine dis$re-ia*i/o sciavi51 $er indi,are -li :)-osla/i89( A *)**o 3)es*o /anno a--i)n*i al*ri a**ori ,4e e00ero la loro in l)en"a, ,o!e ad ese!$io le e**o a ,a*ena $ro/o,a*o da 3)ella ,4e in al,)ni ,asi di/enne )na /era e $ro$ria $si,osi da esodo e ,4e s$inse !ol*i ad andarsene $er,4L se ne anda/ano -li al*ri( O il a**o ,4e in !ol*i ,asi /enne ado**a*a )na sor*a di s*ra*e-ia e!i-ra*oria, ,on )na $ar*e della a!i-lia ,4e si *ras eri/a in I*alia s$esso a 0re/issi!a dis*an"a, a Tries*e, Fori"ia # !en*re )nBal*ra ri!ase in Is*ria a 1$residiare2 ,asa, *erreni e 3)an*al*ro( Solo ,onsiderando *)**i 3)es*i a**ori e as$e**i non,4L *enendo se!$re $resen*e ,4e dalla ine dellB=;;, a,,an*o ai d)e s,4iera!en*i na"ionali esis*e/a (ed era $re/alen*e in ,er*i a!0i*i), an,4e )no s,4iera!en*o so,ialis*a e in*erna"ionalis*a, ,4e )s,> dalla se,onda -)erra !ondiale ,o!e e-e!one # e dando il -i)s*o $eso a 3)elle ,4e erano le $ar*i,olari*+ dei di/ersi a!0i*i
as"ur#ica$ 1:::21915, Piero "a3aita @ditore, 1oma, 1++,. 0 Per al3uni esempi dell8atteggiamento di al3uni dei dirigenti 3omunisti italiani in 'stria vedi Paolo Sema, El 7estro de &iran, 0viani, s.a., e 0ntonio Judi3in, Cemico del %o%olo, 'talo Svevo, &rieste, 1++ . /8altra parte an34e il movimento partigiano e 3omunista Eugoslavo, sia sloveno 34e 3roato, era fortemente influen)ato da istan)e di tipo na)ionale e tra aderenti e dirigenti numerosi erano 3oloro 34e provenivano dalle file dei movimenti na)ionali del periodo prefas3ista ;i 3.d. narodn.a0iJ narodn.aci=. 1 'n dialetto signifi3a s34iavo. "8uso di .uesto termine : tuttora ampiamente diffuso tra la popola)ione italiana di &rieste e $ori)ia e da l8idea del radi3amento dell8idea sull8inferiorit2 3ulturale e 3ivile di sloveni e 3roati. Spesso esso viene, infatti, utili))ato an34e sen)a intenti 3os3ientemente offensivi, ma 3ome risvolto dell8introie)ione di .uesta visione. Un segno altrettanto evidente, an34e se meno offensivo, di .uesto tipo di atteggiamento e l8a(itudine di usare il termine slavi per designare sloveni e5o 3roati. %on si tratta, infatti, solo dell8utili))o di un termine di 3omodo 3on il .uale designare 3ontemporaneamente entram(i i popoli, ma del riflesso della visione degli sloveni e dei 3roati 3ome popoli primitivi, sen)a 3ultura e identit2 proprie, separate. 2 "a 3osa avvenne in un in3ontro 3on il diplomati3o italiano (arone $iusti. Uuest8ultimo ammon[ i suoi interlo3utori 34e si trattava di un termine offensivo e inappropriato ;sopratutto nel 3aso di nego)iati diretti 3on gli Eugoslavi=, al 34e i mem(ri della delega)ione ;in parti3olare l8eT deputato so3ialriformista 0ntonio /e Jerti= insorsero indignati affermando 34e erano stati gli sla*i a 3omportarsi in maniera perse3utoria. !fr. P. /e Simone, (alla conferenza della %ace, 3it. p. BB.

www.diecifebbraio.info

22

-eo-ra i,i di $ar*en"a, si $)6 ini"iare a ri,os*r)ire )na s*oria dellesodo ,4e sa$$ia s)$erare /isioni an-)s*a!en*e de*er!ina*e da esi-en"e na"ionali eRo $oli*i,4e( Ao!e H ne,essario, $er a/ere )na /isione ,o!$le*a e a *)**o *ondo del eno!eno, $rendere in ,onsidera"ione an,4e 3)ello ,4e H s*a*o il des*ino de-li esoda*i e l)so ,4e di essi H s*a*o a**o( A4e H $ro0a0il!en*e )no de-li as$e**i inora $iG *ras,)ra*i della 3)es*ione esodo( 87

LA SISTEMAZIONE DEI PRO5UFUI IN ITALIA Della sis*e!a"ione dei $ro )-4i si o,,)$arono or-ani""a"ioni ed ) i,i $ri/a*i e $)00li,i s*re**a!en*e ,olle-a*i *ra loro a or!are )n /ero e $ro$rio a$$ara*o ,4e se$$e i!$orre e !an*enere il $ro$rio !ono$olio nella -es*ione dellassis*en"a( Esso era ,o!$os*o in $ri!o l)o-o da ) i,i -o/erna*i/i@ lU i,io Vene"ia Fi)lia, ,os*i*)i*o nel -ennaio %&'? $resso il Minis*ero de-li In*erni a ,)i nel no/e!0re dello s*esso anno s),,ede**e lU i,io "one di ,on ine (U",) $resso la Presiden"a del Aonsi-lio dei !inis*ri (P,!)( LUZA e00e il ,o!$i*o di ,oordinare e sos*enere la**i/i*+ di *)**e le or-ani""a"ioni 1$a*rio**i,4e2 nei *erri*ori di ,on ine e in *ale 3)adro $ro!osse e solle,i*6 l)ni i,a"ione dei /ari ,o!i*a*i $ro )-4i sor*i in /arie $ar*i dI*alia in 3)ella ,4e H la**)ale Asso,ia"ione na"ionale Vene"ia Fi)lia e Dal!a"ia (An/-d)( 8' Dire**a da 3)ello ,4e era s*a*o il ,e*o diri-en*e in Is*ria, 5i)!e e Zara in e$o,a as,is*a non a ,aso lAn/-d di,4iar6 i!!edia*a!en*e s)$era*a la $re-i)di"iale an*i as,is*a( 88 A Tries*e /enne in/e,e
%egli ultimi tempi 38: stato un risveglio di interesse su .uest8aspetto 3on la pu((li3a)ione di una serie di studi e ri3er34e. >ltre a S. Volk, Esuli a Trieste, cit., si o33upano di .uesto aspetto dell8esodo 0. S3iarra, 9li esuli, 3it., non34_ Piero /el Jello ;a 3ura di=, <.,.&. <entro ,accolta &rofu#'i. &er una storia dei cam%i %rofu#'i istriani, fiumani e dalmati in Italia =1945J1931@, $ruppo $iovani dell8Unione degli 'striani5 'stituto 1egionale per la !ultura 'striano * fiumano * dalmata, &rieste, 2004, e <aria ". <olinari, 8illa##io San 7arco. 8ia ,emesina >;. )ossoli di <ar%i, @$0 @ditori, &orino, 200B. Sono peraltro in 3orso altre ri3er34e sulla presen)a dei profug4i istriani e dalmati in singole lo3alit2 e )one. 4 0n34e alla nas3ita del !"%' non sem(ra peraltro estranea l8esigen)a dello stato italiano di avere a disposi)ione un organismo rappresentativo non solo dei profug4i, ma an34e e soprattutto dei sostenitori dell8'talia in 'stria. 1i33ardo Manella, l'eT presidente dello Stato li(ero di #iume ;3reato dopo il &rattato di 1apallo del 1+20 e annesso all''talia dopo un 3olpo di stato fas3ista nel 1+22= in una sua lettera al Presidente del !onsiglio dei <inistri del 22.10.1+4C defin[ .uesta organi))a)ione 3ome un 6co*o di fascisti, di s+uadristi, di colla"oratori dei tedesc'i, di %icc'iatori, di o%%ressori e di calunniatori di %rofessione de#li antifascisti7. 0!S-P!<-$a(, fas3. 1.B.152 04+5-,. &ra i vari personaggi 3ompromessi 3on il fas3ismo 34e ne furono alla guida .uello forse pi? signifi3ativo : "i(ero Sauro, 34e fu a lungo presidente dell'0nvgd. /urante l8o33upa)ione tedes3a "i(ero Sauro fu il 3omandante del 2I 1eggimento della <ili)ia difesa territoriale di Pola, unit2 fas3ista al servi)io dei na)isti. 0n34e suo fratello 'talo fu un fas3ista 3onvinto e durante l8o33upa)ione na)ista fe3e parte delle forma)ioni 3olla(ora)ioniste fas3iste. %ell8estate del 1+44 propose ai na)isti di deportare in $ermania tutti gli allo#eni ;sloveni e 3roati= tra i 1 ed i 4 anni d8et2 .uale sistema per fermare l8attivit2 partigiana. Sui fratelli Sauro 00. VV., Cazionalismo e
-

www.diecifebbraio.info

23

,os*i*)i*o il Ao!i*a*o di li0era"ione na"ionale dellIs*ria (ALNI), ino al %&8' or-anis!o di ra$$resen*an"a non *an*o dei $ro )-4i 3)an*o dei iloi*aliani in Is*ria( Ao!$os*o dai

ra$$resen*an*i dei $ar*i*i ,4e a/e/ano or!a*o i ALN in I*alia d)ran*e la -)erra (ad e,,e"ione del Par*i*o ,o!)nis*a i*aliano (PAI)) -ode/a $er,i6 di $ar*i,olare ,redi*o e )dien"a $resso -li a!0ien*i del -o/erno i*aliano( Per il a**o di a/ere )na diri-en"a $iG -io/ane, non ,o!$ro!essa ,on il as,is!o e an"i s$esso di deri/a"ione an*i as,is*a, il ALNI si *ro/6 s$esso in ,on*ras*o ,on lAn/-d s)lle $ros$e**i/e da dare alla 3)es*ione dei $ro )-4i( A,,an*o a loro /enne $oi ,os*i*)i*a la -i+ ,i*a*a OAPFD( Na*a ,o!e en*e $ri/a*o ,on il sos*e-no indire**o del -o/erno ed es$li,i*o (e ,on,re*o) dei !assi!i ra$$resen*an*i della $oli*i,a (*ranne 3)elli di sinis*ra) e delle,ono!ia nel %&'<, 0en $res*o si /ide ri,onos,ere dallo s*a*o inan"ia!en*i ed il r)olo di -es*ore di *)**a la $oli*i,a assis*en"iale nei ,on ron*i dei $ro )-4iQ alla ine de-li anni 8; si o,,)$a/a

delled),a"ione e della sal)*e dei i-li dei $ro )-4i, dellassis*en"a ai $ro )-4i an"iani, della ,os*r)"ione e asse-na"ione di allo--i $er $ro )-4i non,4L della sis*e!a"ione la/ora*i/a dei $ro )-4i( Lesodo da Pola, ,4e e00e /as*a e,o nello$inione $)00li,a (s)lle$isodio /enne reali""a*o an,4e )n il!, 0a citt' dolente), $or*6 in I*alia )nonda*a di al,)ne de,ine di !i-liaia di $ro )-4i e $ose la 3)es*ione di ,o!e $ro//edere alla loro sis*e!a"ione de ini*i/a( Le $ro$os*e )rono di/erse@ da ,4i ,4iede/a /enissero insedia*i *)**i assie!e in )na 1N)o/a Pola2 da ,os*r)ire eV no/o, a ,4i ,4iede/a /enissero inseri*i indi/id)al!en*e nel *ess)*o so,iale dei l)o-4i dinsedia!en*o, sen"a la ,rea"ione di insedia!en*i es,l)si/a!en*e $ro )-4i( La s,el*a ,4e $re/alse ) 3)ella di non ,on,en*rarli in )no o $iG !e-a insedia!en*i !a di ,reare *an*i
neofascismo nella lotta %olitica al confine orientale 1945235, 'stituto 1egionale per la Storia del <ovimento di "i(era)ione nel #riuli-Vene)ia $iulia, &rieste, 1+CC, pp. 14-, 1CB e C2B. ' fratelli Sauro erano figli dell8eroe na)ionale italiano della prima guerra mondiale %a)ario Sauro. %ato a !apodistria, prima dello s3oppio della prima guerra mondiale si era rifugiato in 'talia, arruolandosi nella marina militare 3ompiendo per essa a)ioni di spionaggio e sa(otaggio lungo la 3osta istriana. $li austria3i lo 3atturarono e lo giusti)iarono .uale disertore a Pola. 'l suo 3orpo fu sepolto a Pola fino al 1+4C, ma al momento dell8esodo venne disseppellito, nonostante il parere 3ontrario della vedova, e traslato a Vene)ia. Uui gli venne dedi3ato un monumento 3ommemorativo, mentre il suo 3orpo fu sepolto nel pala))o 3omunale.

www.diecifebbraio.info

24

insedia!en*i $iG $i,,oli es,l)si/a!en*e di $ro )-4i, i 0or-4i( E)es*a s,el*a ris$onde/a allesi-en"a delle or-ani""a"ioni dei $ro )-4i di a/ere )na 0ase 3)an*o $iG $ossi0ile ,o!$a**a s) ,)i $o*er ,on*are an,4e ,o!e or"a $oli*i,a ed ele**orale, !a an,4e di ,reare e !an*enere nei $ro )-4i )niden*i*+ da ,o!)ni*+ $ar*i,olare, onda*a s) $a*rio**is!o, le-a!e alle *radi"ioni dei l)o-4i a00andona*i e ,a**oli,esi!o 8?( Nonos*an*e i $)00li,i ri,onos,i!en*i di 3)ello ,4e /eni/a $resen*a*o ,o!e ese!$lare a**a,,a!en*o allI*alia, la sis*e!a"ione de ini*i/a dei $ro )-4i $ro,ede**e !ol*o len*a!en*e, sia $er,4L la s,el*a di ,reare n),lei ,o!$a**i ri,4iede/a *e!$i di reali""a"ione $iG l)n-4i ris$e**o ad )na loro e/en*)ale sis*e!a"ione indi/id)ale, !a an,4e $er,4L in real*+ la le-isla"ione ) a l)n-o !ol*o ,aren*e e i!$ron*a*a allassis*en"a i!!edia*a( 5) in a**i ne,essario a**endere il %&89 $er /eder a$$ro/a*a )na le--e (la n( %7< del '(7(%&89) ,4e a ron*a/a la 3)es*ione in !odo rela*i/a!en*e or-ani,o(

CONI5IAA NAZIONALE E RA55ORZAMENTO DELLITALIANITA Linsedia!en*o $iG !assi,,io dei $ro )-4i a//enne l)n-o il ,on ine orien*ale, e in $ar*i,olare a Tries*e, do/e ne-li anni ?; ne erano s*a*i sis*e!a*i ,ir,a <;(;;;( Il ine di,4iara*o era la boni!ica nazionale eRo il ra!!orzamento dell(italianit' in )na "ona ,4e ri!ase ino al %&8' an,ora in 0allo e ,4e an,4e do$o il ri*orno allBa!!inis*ra"ione i*aliana /enne ,onsidera*a $ro0le!a*i,a sia $er ra-ioni e*ni,4e ,4e $oli*i,4e 8<( Do$o lini"iale ,on*rarie*+ del FMA, ,4e
S. Volk, Esuli a Trieste, 3it., pp. B2-1 2. $li s3opi dell8attivit2 dell8>0P$/ a &rieste vengono 34iarito da una rela)ione dell8ente data(ile alla met2 del 1+ -. /opo una premessa in 3ui venivano des3ritte le misure di 3ui poteva usufruire l8>0P$/ in 'talia per la solu)ione definitiva della .uestione dei profug4i, il testo proseguivaR 7 Y &remesso c'e a Trieste, %er o**ie ra#ioni di natura %olitica non si %ossono ottenere dal 975 %ro**edimenti del #enere %er la comunit di %rofu#'i #iuliani e dalmati, c'e si a##ira su "en ;1.111 unit, ra%%resentanti un saldo "aluardo dellitalianit del territorio di Trieste, lAfficio -one di confine della &residenza del <onsi#lio, 'a ritenuto c'e *enisse affidato all4%era il %ro#ramma edilizio %er i %rofu#'i #iuliani e dalmati di Trieste, nel du%lice intento di assicurare una %enetrazione di forze italiane nelle zone sla*e del territorio, e di assicurare un %atrimonio immo"iliare all4%era, la +uale #estisce un #ru%%o di im%ortanti istituzioni culturali nella fascia del confine orientale. Il %ro#ramma do*e*a attuarsi in tre anni %er una s%esa com%lessi*a di ire 1.351.111.111, corris%ondente a sette contri"uti semestrali sul "ilancio del Territorio di lire ;51 milioni ciascuno. 4%era inoltre a*re""e ed 'a inte#rato lo stanziamento #o*ernati*o con %ro%ri fondi. Infatti la %rima "or#ata, in localit <'iar"ola a Trieste, in corso di ultimazione, coster >11 milioni di cui ;51 sono il contri"uto statale ottenuto nel 195; e 51 milioni sono stati stanziati dalla Sede <entrale dell4%era. <on il contri"uto del semestre #ennaio#iu#no sono stati recentemente a%%altati i *illa##i di S. <roce e 4%icina.
C B

www.diecifebbraio.info

25

$eral*ro ,4i)se $iG di )n o,,4io s)llinsedia!en*o ,landes*ino dei $ro )-4i nel s)o *erri*orio, nel -i)-no del %&8; si arri/6 ad )na $ri!a s/ol*a( Il FMA a,,olse le insis*en*i $ressioni i*aliane e a,,e**6 )n insedia!en*o $ro-ra!!a*o e so$ra*)**o de ini*i/o dei $ro )-4i( Un al*ro !o!en*o i!$or*an*e si e00e nel %&89, 3)ando da )n la*o /enne ,ed)*a allI*alia la -es*ione della $ar*e ,i/ile della!!inis*ra"ione della Zona A e dallal*ro /enne ,onsen*i*o di o$erare nella "ona allOAPFD, ,4e i!!edia*a!en*e ,on,en*r6 -ran $ar*e delle s)e risorse s) Tries*e( 8= E nel %&8', ,on il ri*orno della Zona A alla!!inis*ra"ione i*aliana il $ro-e**o di insedia!en*o !ira*o dei $ro )-4i $o*L essere a!$lia*o e ,o!$le*a*o sen"a $iG re!ore( 8&
(AIC4 5A,ISIC5 <ome risulta dall!alle#ata carta etnica della )ona `nel fas3i3olo da me 3onsultato la 3arta non 38era, n.d.aa, la fascia costiera, c'e con#iun#e il territorio di Trieste a 7onfalcone, K a"itata in %re*alenza da elementi sla*i. E %erciH c'e l4%era 'a studiato uno%%ortuna dislocazione lun#o detta fascia costiera dei *illa##i destinati a#li italiani %rofu#'i. 4**iamente nessun triestino lascere""e la citt %er un allo##io nel territorio, e tale necessaria o%era di "onifica nazionale %otr *enir attuata solo con i %rofu#'i istriani e dalmati. Con K un %ro#ramma molto sem%lice, so%rattutto %erc'L "iso#na assicurare a +uesta #ente anc'e il la*oro. (o%o la costruzione, sem%re in zona a lin#ua mista, della "or#ata in citt =cerc'io n. 1@ `si riferis3e a 3er34i evidentemente presenti nella 3itata 3arta, n.d.a.a e il recente a%%alto a 4%icina =cerc'io n. 9@ e a S. <roce =cerc'io n. :@, la %rima a lin#ua mista e la seconda a"itata in %re*alenza da slo*eni, l4%era 'a iniziato uno studio %er %oter destinare il contri"uto di ire ;51 milioni del semestre lu#lio2dicem"re a (uino 5urisina. In +uesta localit il %ro#ramma K %iM im%ortante ancora c'e nelle %recedenti, %erc'L (uino 5urisina non fa %arte del <omune di Trieste e il Sindaco della localit a%%artiene al %artito .u#osla*o fa*ore*ole a Tito. Basta ricordare la recente +uestione delle ta"elle "ilin#ui messe dal <omune di (uino 5urisina sullautostrada. E +ui c'e #li .u#osla*i ci 'anno %receduti, costruendo dal 1945 ad o##i "en III case nuo*e, in #ran %arte asse#nate a slo*eni %ro*enienti dal territorio .u#osla*o. 4%era 'a ac+uistato un terreno in idonea %osizione, dal &rinci%e di Torre e Tasso, es%onente italiano di (uino =cerc'io n. 11@ e sta %redis%onendo la %ro#ettazione de#li allo##i, dei locali %er ne#ozi e arti#ianati, e di un 4s%izio %er *ecc'i con 51 letti. Il tutto in+uadrato in un or#anico %iano economico, c'e assicuri lindi%endenza economica della nuo*a "or#ata. a zona sta %rendendo un am%io s*ilu%%o turistico e ciH facilita il nostro la*oro. 9li altri cerc'i se#nati sulla carta, confrontati con la carta etnica, dimostrano lintensit del nostro %ro#ramma di assicurare una continuit alla ma##ioranza italiana sulla fascia costiera da 7onfalcone a Trieste. 5<<ECCI 5 &,4B E7I <4 E95TI Il 9enio <i*ile e l5ssistenza &ost2Bellica, in localit S. <roce, 'anno creato, a suo tem%o, molti allo##i di emer#enza, c'e 'anno il %re#io, oltre c'e a*er fatto fronte a #ra*i ed immediate necessit, di a*er a"ituato le fami#lie dei %rofu#'i allidea c'e non tutti %ossono a*ere un allo##io in citt. Infatti i %rofu#'i sistemati a Trieste K %iM difficile s%ostarli sulla fascia costiera. Cello s%irito di colla"orazione, c'e l4%era 'a tro*ato %resso il nuo*o <a%o del (i%artimento dei a*ori &u""lici, <omm. <affarelli, si sta %redis%onendo lac+uisto a S. <roce di uno sta"ile #i im%e#nato dal 9enio <i*ile e c'e il %redetto Afficio non %uH ac+uistare %er dis%osizioni le#islati*e. ;.511 fami#lie di %rofu#'i 'anno c'iesto la casa all4%era, con un recente ordine di zona, esse sono escluse dal %ro#ramma dellIstituto 5utonomo case &o%olari e de#li altri Enti, %er cui l4%era confida %ertanto di %oter %ortare a com%imento il %ro#ramma iniziato. &er le iniziati*e di collocamento al la*oro, sono stati riser*ati im%ortanti stanziamenti a Trieste .7 0!S-P!<-$a(, fas3. -.2.,5B, rela)ione dell8>0P$/ dal titolo K'l programma edili)io dell8>pera nel territorio di &riesteL, sen)a data n_ firma ;pro(a(ilmente della met2 del 1+ -=, siglato K!05!L sulla prima pagina. , &rieste a33olse 3ir3a la met2 di tutte le a(ita)ioni per i profug4i 3ostruite dall8>P0$/, il +4Q dei lo3ali d8affari e gran parte degli istituti per i giovani e gli an)iani. + 'n tale o33asione l8allora sottosegretario alla Presiden)a del 3onsiglio >s3ar "uigi S3alfaro pronun3i9 un dis3orso 34e venne ripreso dalla televisione. 'n esso spieg9 34iaramente .uali erano le inten)ioni del governo riguardo ai profug4i e .uale la missione 34e veniva loro affidata. 6Ana %arola del tutto %articolare %er i %rofu#'i$ il 9o*erno se ne K %reoccu%ato in modo %articolarmente fraterno. Se ne K %reoccu%ato con %ro**idenze, ma *o#lio sottolineare una cosa c'e io %enso stia %articolarmente a cuore ai %rofu#'i, ed K c'e il 9o*erno desidera, e s%era, c'e i %rofu#'i istriani c'e sono #i a Trieste e +uelli c'e e*entualmente do*essero #iun#ere in +ueste #iornate di tre%idazione non de""ano allontanarsi dal territorio di

www.diecifebbraio.info

26

La boni!ica nazionale ri-)ard6 so$ra**)**o la as,ia ,os*iera *ra Tries*e e Mon al,one ,4e alla ine della -)erra era an,ora a0i*a*a (e $ossed)*a) 3)asi es,l)si/a!en*e da slo/eni( Linsedia!en*o dei $ro )-4i (na*)ral!en*e ri*en)*i *)**i i*alianissi!i) do/e/a ,on*ri0)ire in !aniera de*er!inan*e a ,reare )na ,on*in)i*+ 1e*ni,a2 i*aliana *ra Tries*e e Mon al,one, *o-liendo ,os> alla ,on*ro$ar*e :)-osla/a la $ossi0ili*+ di ri/endi,are 3)es*o *erri*orio 3)ale na*)rale s0o,,o al !are de-li slo/eni ,4e a/re00e a**o di Tries*e )nen,la/e i*aliana in *erri*orio :)-osla/o( In 3)ello ,4e /eni/a deno!ina*o il corridoio a,,an*o ad o-ni /illa--io slo/eno sorsero ,os> )no o $iG 10or-4i2 di $ro )-4i, ,o!$le*a!en*e a)*os) i,ien*i $er e/i*are indesidera*e in*e-ra"ioni( Par*i,olar!en*e ,oin/ol*o ) il *erri*orio del ,o!)ne di D)ino#A)risina, ,4e di/ide/a il *erri*orio del ,o!)ne di Tries*e da 3)ello di Mon al,one( E)i il $ro-e**o /enne $erse-)i*o ,on $ar*i,olare a,,ani!en*o, ri,orrendo $er 0en d)e /ol*e alla *e!$oranea esa)*ora"ione del sinda,o ,4e si o$$one/a alla ,os*r)"ione di n)o/i allo--i dellOAPFD non solo $er,4L ,i6 a/re00e s*ra/ol*o la s*r)**)ra na"ionale della $o$ola"ione, !a an,4e in ,onsidera"ione del a**o ,4e il ,o!)ne non o ri/a s) i,ien*i o,,asioni o,,)$a"ionali ne!!eno $er la $o$ola"ione -i+ $resen*e( Il ris)l*a*o inale ) il ,o!$le*o ri0al*a!en*o de-li e3)ili0ri na"ionali e $oli*i,i@ alla !e*+ de-li anni ?; -li i*aliani, ,4e an,ora nel %&'8 ra--i)n-e/ano a s*en*o )n %;M della $o$ola"ione *o*ale, erano or!ai di/en)*i !a--ioran"a( In a!0i*o )r0ano ) in/e,e $ri!ario il ra!!orzamento dell(italianit'( Si *ra**a/a di ra or"are n)!eri,a!en*e (an,4e a li/ello ele**orale), !a an,4e 3)ali*a*i/a!en*e, lo s,4iera!en*o iloi*aliano, a!$ia!en*e !inori*ario ino alla ro**)ra *ra Ti*o e S*alin nel %&'=( I 0or-4i $ro )-4i /ennero 3)i ,os*r)i*i in rioni $o$olari ri*en)*i os*ili allI*alia( Lin,l)sione dei $ro )-4i nelle lis*e
Trieste, e +uesto non solo, e *orrei dire non tanto, %er una ra#ione %sicolo#ica c'e %otre""e %arere una %ura ra#ione formale %olitica, ma %er una ra#ione sostanziale$ i %rofu#'i istriani, i cittadini dellIstria 'anno una tradizione, una storia, una cultura, una ci*ilt c'e non %ossono andare dis%erse. 7i si consenta di a##iun#ere c'e 'anno una fede, un amore di %atria, un %atrimonio di sacrificio c'e non %ossono assolutamente andare dis%ersi. 5nc'e se il *ederli innestati, +uesti nostri fratelli, nei *ari centri della &atria %ote*a sem"rare +uasi laccendersi di +uesta fiamma di fede e di amore, in tante zone della &atria, %are "en %iM %ieno di si#nificato c'e a +uesto %unto a*anzato di "aluardo ditalianit riman#a +uesto %atrimonio %ieno damore, di fede, di sacrificio. &er loro la commissione da me %resieduta sulla diretti*a del &residente Scel"a continuer in modo %articolare a %ensare e a %ro**edere.7 5rena di &ola, 2C.10.1+ 4, Baluardo a*anzato ditalianit #li istriani al confine orientale.

www.diecifebbraio.info

27

ele**orali ) $ro0a0il!en*e de,isi/a $er $or*are ad )n non *ro$$o soddis a,en*e ?;M la so!!a dei /o*i dei $ar*i*i ilo i*aliani (,o!$resi i neo as,is*i ,4e a/e/ano )n %;M ,ir,a) alle ele"ioni a!!inis*ra*i/e del %&'& e del %&89( I $ro )-4i e00ero inol*re la $re,eden"a nelle ass)n"ioni nelle $)00li,4e a!!inis*ra"ioni, !a /ennero inseri*i an,4e nelle ind)s*rie, in ,)i e00ero (al!eno ini"ial!en*e) )n i!$or*an*e r)olo 3)ale ele!en*o di ro**)ra della ,o!$a**e""a e delle ri-idi*+ della ,lasse o$eraia *ries*ina( ?; Es$onen*i delle or-ani""a"ioni de-li es)li e di ori-ine is*riana in -enere ass)nsero $osi"ioni di $)n*a nello s,4iera!en*o iloi*aliano a Tries*e, nelle a!!inis*ra"ioni lo,ali, nelle a"iende $)00li,4e, !a an,4e a li/ello $oli*i,o na"ionale (0as*i ,i*are i no!i del /es,o/o di Tries*e !ons( San*in, ro/i-nese, del sinda,o Car*oli, an,4e-li di Ro/i-no, e del $olesano Cel,i, de$)*a*o della De!o,ra"ia Aris*iana e so**ose-re*ario)( T)**o ,i6 *ras or!6 radi,al!en*e la real*+ e*ni,a, !a an,4e so,iale e $oli*i,a di Tries*e, a,endo si ,4e in )na ,i**+ in ,)i ino ad allora il ,a**oli,esi!o $oli*i,o non a/e/a a/)*o ,4e )no s$a"io !ar-inale, la De!o,ra"ia ,ris*iana di/en*asse il $ar*i*o di !a--ioran"a rela*i/a (,4e elesse al $arla!en*o i*aliano della $ri!a re$)00li,a solo ,andida*i $ro )-4i)( Della $oli*i,a di *oni!ica nazionale e ra!!orzamento dell(italianit' )rono $eral*ro

indire**a!en*e /i**i!e an,4e -li s*essi $ro )-4i( In a**esa di )n-ere da boni!icatori e non *)**i erano $eral*ro ri*en)*i ada**i # do/e**ero ri!anere $er anni, al,)ni $er de,enni, nei ,a!$i $ro )-4i (l)l*i!o ) ,4i)so ne-li anni <;) in ,ondi"ioni i-ieni,4e *ali da $or*are allo s,o$$io di e$ide!ie (,on esi*i !or*ali)( Per essere $oi sis*e!a*i in 0or-4i ,4e a/e/ano !ol*o dei -4e**i, s$esso in lo,ali*+ lon*ane dai loro $os*i di la/oro e dalle 3)ali a$$ena $o*e/ano se ne anda/ano( I rela*i/i $ri/ile-i di ,)i -ode/ano nellBasse-na"ione di allo--i $)00li,i e nelle ass)n"ioni (,4e anda/ano al di l+ an,4e di 3)an*o s*a0ili*o $er le--e) in )n $eriodo in ,)i 3)ello della ,asa e del la/oro erano $ro0le!i a,)*i a li/ello -enerale, !a an,4e )na $oli*i,a /ol*a es$li,i*a!en*e a 3)es*o,

B0

Un dis3orso a parte riguarda inve3e l8inserimento nelle maggiori industrie, in parti3olare ai 3antieri di <onfal3one, 3on ruoli di 3ontrollo di un personale profugo 3on tras3orsi fas3isti.

www.diecifebbraio.info

28

$ro/o,6 inol*re lBinsor-ere di )n or*e an*a-onis!o ,on la $o$ola"ione *ries*ina ,4e si sen*i/a (ed era e e**i/a!en*e) in $osi"ione di s/an*a--io( ?%

UNA CREVE AONALUSIONE E)ella dellesodo H ,er*a!en*e )na /i,enda ,4ia/e nella s*oria dei *erri*ori a ,a/allo del ,on ine nord orien*ale i*aliano, le-a*a ,o!H a *enden"e e s/il)$$i an,4e di l)n-o e l)n-4issi!o $eriodo( Di ,)i $er6 si H i!$os*a )na in*er$re*a"ione ) i,iale, ,4e non a ,4e ri$rendere nel no!e di )na $re*esa 1!e!oria ,ondi/isa2 ()na ,on*raddi"ione in *er!iniN) # 3)ella di s*a!$o na"ionalis*a delle or-ani""a"ioni dei $ro )-4i, nel 3)adro di 3)ello ,4e $ossia!o de inire )n $ro,esso di ri#na"ionali""a"ione delle !asse i*aliane a**ra/erso la ,os*r)"ione di )n i!!a-inario s*ori,o na"ionale e na"ionalis*a ,)i la s*orio-ra ia 1$iG a,,redi*a*a2 s*a dando )n a!$io ,on*ri0)*o ,on lBi!$osi"ione dellBo**i,a na"ionale ,o!e )ni,a ed es,l)si/a ,4ia/e

dBin*er$re*a"ione s*orio-ra i,a( Si *ra**a di )na ,os*r)"ione ideolo-i,a ,4e n)lla 4a a ,4e are ,on la ri,er,a s*orio-ra i,a e ,4e H 0en $o,o )*ile a ,o!$rendere 3)an*o a//en)*o, !a ,4e H )n"ionale alla ,os*r)"ione di )n senso ,o!)ne na"ionalis*a e a ornire allo S*a*o i*aliano le -i)s*i i,a"ioni s*ori,4e $er le s)e $ressioni e $re*ese nei ,on ron*i di Slo/enia e Aroa"ia( Un 3)al,osa di -i+ /is*o ai *e!$i dellBI*alia li0erale e as,is*a(

B1

Per una tratta)ione pi? approfondita della .uestione dell8insediamento a &rieste dei profug4i, rimando a S. Volk, Esuli a Trieste, 3it..

www.diecifebbraio.info

29