Sei sulla pagina 1di 5

Divina Commedia/Paradiso/Canto XIV - Wikisource

http://it.wikisource.org/wiki/Divina_Commedia/Paradiso/Canto_XIV

Divina Commedia/Paradiso/Canto XIV


Da Wikisource. < Divina Commedia | Paradiso
Dante Alighieri - Divina Commedia (XIV secolo)

Paradiso Canto quattordicesimo


Paradiso - Canto XIII
Paradiso - Canto XV

Canto XIV, nel quale Salamone solve alcuna cosa dubitata; e montasi ne la stella di Marte. La quinta parte comincia qui.

Dal centro al cerchio, e s dal cerchio al centro !o"esi l#ac$%a in %n ritondo "aso, secondo ch#& 'ercosso (%ori o dentro) ne la !ia !ente (* s+,ito caso $%esto ch#io dico, s co!e si tac$%e la -lor.osa "ita di /o!!aso, 'er la si!ilit%dine che nac$%e del s%o 'arlare e di $%el di 0eatrice, a c%i s co!inciar, do'o l%i, 'iac$%e) 12 cost%i (a !estieri, e nol "i dice n* con la "oce n* 'ensando ancora, d#%n altro "ero andare a la radice3 Diteli se la l%ce onde s#in(iora "ostra s%stan4a, ri!arr5 con "oi etternal!ente s co!# ell# & ora6 e se ri!ane, dite co!e, 'oi che sarete "isi,ili ri(atti, esser 'or5 ch#al "eder non "i n7i83 Co!e, da 'i+ leti4ia 'inti e tratti, a la (.ata $%ei che "anno a rota le"an la "oce e ralle-rano li atti, cos , a l#ora4ion 'ronta e di"ota, li santi cerchi !ostrar no"a -ioia nel torneare e ne la !ira nota3

12

15

18

21

24

1 di 5

13/11/2013 21.12

Divina Commedia/Paradiso/Canto XIV - Wikisource

http://it.wikisource.org/wiki/Divina_Commedia/Paradiso/Canto_XIV

;%al si la!enta 'erch* $%i si !oia 'er "i"er col5 s+, non "ide $%i"e lo re(ri-erio de l#etterna 'loia3 ;%ell# %no e d%e e tre che se!'re "i"e e re-na se!'re in tre e #n d%e e #n %no, non circ%nscritto, e t%tto circ%nscri"e, tre "olte era cantato da ciasc%no di $%elli s'irti con tal !elodia, ch#ad o-ne !erto saria -i%sto !%no3 < io %di# ne la l%ce 'i+ dia del !inor cerchio %na "oce !odesta, (orse $%al (% da l#an-elo a =aria, ris'onder) 1;%anto (ia l%n-a la (esta di 'aradiso, tanto il nostro a!ore si ra--er5 dintorno cotal "esta3 >a s%a chiare44a s*-%ita l#ardore6 l#ardor la "is.one, e $%ella & tanta, $%ant# ha di -ra4ia so"ra s%o "alore3 Co!e la carne -lor.osa e santa (ia ri"estita, la nostra 'ersona 'i+ -rata (ia 'er esser t%tta $%anta6 'er che s#accrescer5 ci7 che ne dona di -rat?ito l%!e il so!!o ,ene, l%!e ch#a l%i "eder ne condi4iona6 onde la "is.on crescer con"ene, crescer l#ardor che di $%ella s#accende, crescer lo ra--io che da esso "ene3 =a s co!e car,on che (ia!!a rende, e 'er "i"o candor $%ella so"erchia, s che la s%a 'ar"en4a si di(ende6 cos $%esto (ol-@r che -i5 ne cerchia (ia "into in a''aren4a da la carne che t%tto d la terra rico'erchia6 n* 'otr5 tanta l%ce a((aticarne) ch* li or-ani del cor'o saran (orti a t%tto ci7 che 'otr5 dilettarne83 /anto !i 'ar"er s+,iti e accorti e l#%no e l#altro coro a dicer 12!!eA8, che ,en !ostrar disio d#i cor'i !orti) (orse non '%r 'er lor, !a 'er le !a!!e,

29

3:

33

36

39

42

45

48

51

54

59

6:

63

2 di 5

13/11/2013 21.12

Divina Commedia/Paradiso/Canto XIV - Wikisource

http://it.wikisource.org/wiki/Divina_Commedia/Paradiso/Canto_XIV

'er li 'adri e 'er li altri che (%or cari an4i che (osser se!'iterne (ia!!e3 <d ecco intorno, di chiare44a 'ari, nascere %n l%stro so'ra $%el che "#era, 'er -%isa d#ori44onte che rischiari3 < s co!e al salir di 'ri!a sera co!incian 'er lo ciel no"e 'ar"en4e, s che la "ista 'are e non 'ar "era, 'ar"e!i l no"elle s%ssisten4e co!inciare a "edere, e (are %n -iro di (%or da l#altre d%e circ%n(eren4e3 Bh "ero s(a"illar del Canto C'iroA co!e si (ece s+,ito e candente a li occhi !iei che, "inti, nol so((riroA =a 0Datrice s ,ella e ridente !i si !ostr7, che tra $%elle "ed%te si "%ol lasciar che non se-%ir la !ente3 ;%indi ri'reser li occhi !iei "irt%te a rile"arsi6 e "idi!i translato sol con !ia donna in 'i+ alta sal%te3 0en !#accors# io ch#io era 'i+ le"ato, 'er l#a((ocato riso de la stella, che !i 'area 'i+ ro--io che l#%sato3 Con t%tto #l core e con $%ella (a"ella ch#& %na in t%tti, a Dio (eci oloca%sto, $%al con"eniesi a la -ra4ia no"ella3 < non er# anco del !io 'etto essa%sto l#ardor del sacri(icio, ch#io cono,,i esso litare stato accetto e (a%sto6 ch* con tanto l%core e tanto ro,,i !#a''ar"ero s'lendor dentro a d%e ra--i, ch#io dissi) 1B <l.7s che s li addo,,iA83 Co!e distinta da !inori e !a--i l%!i ,ianche--ia tra # 'oli del !ondo Ealassia s , che (a d%,,iar ,en sa--i6 s costellati (acean nel 'ro(ondo =arte $%ei ra--i il "enera,il se-no che (an -i%nt%re di $%adranti in tondo3 ;%i "ince la !e!oria !ia lo #n-e-no6 ch* $%ella croce la!'e--ia"a Cristo,

66

69

92

95

98

81

84

89

9:

93

96

99

1:2

3 di 5

13/11/2013 21.12

Divina Commedia/Paradiso/Canto XIV - Wikisource

http://it.wikisource.org/wiki/Divina_Commedia/Paradiso/Canto_XIV

ch#io

non

so

tro"are

esse!'ro

de-no6
1:5

!a chi 'rende s%a croce e se-%e Cristo, ancor !i sc%ser5 di $%el ch#io lasso, "edendo in $%ell# al,or ,alenar Cristo3 Di corno in corno e tra la ci!a e #l ,asso si !o"ien l%!i, scintillando (orte nel con-i%-nersi insie!e e nel tra'asso) cos si "e--ion $%i diritte e torte, "eloci e tarde, rino"ando "ista, le !in%4ie d#i cor'i, l%n-he e corte, !o"ersi 'er lo ra--io onde si lista tal"olta l#o!,ra che, 'er s%a di(esa, la -ente con in-e-no e arte ac$%ista3 < co!e -i-a e ar'a, in te!'ra tesa di !olte corde, (a dolce tintinno a tal da c%i la nota non & intesa, cos da# l%!i che l !#a''arinno s#acco-liea 'er la croce %na !elode che !i ra'i"a, san4a intender l#inno3 0en !#accors# io ch#elli era d#alte lode, 'er7 ch#a !e "en a 1Fes%r-i8 e 1Vinci8 co!e a col%i che non intende e ode3 Go !#inna!ora"a tanto $%inci, che #n(ino a l non (% alc%na cosa che !i le-asse con s dolci "inci3 Horse la !ia 'arola 'ar tro''o osa, 'os'onendo il 'iacer de li occhi ,elli, ne# $%ai !irando !io disio ha 'osa6 !a chi s#a""ede che i "i"i s%--elli d#o-ne ,elle44a 'i+ (anno 'i+ s%so, e ch#io non !#era l ri"olto a $%elli, esc%sar '%o!!i di $%el ch#io !#acc%so 'er esc%sar!i, e "eder!i dir "ero) ch* #l 'iacer santo non & $%i dischi%so, 'erch* si (a, !ontando, 'i+ sincero3

1:8

111

114

119

12:

123

126

129

132

135

138

Altri progetti

4 di 5

13/11/2013 21.12

Divina Commedia/Paradiso/Canto XIV - Wikisource

http://it.wikisource.org/wiki/Divina_Commedia/Paradiso/Canto_XIV

Paradiso - Canto XIII

Paradiso - Canto XV

Estratto da "http://it.wikisource.org/w/index.php?title=Divina_Commedia/Paradiso/Canto_XIV& oldid=950690" Categoria: Testi SAL 75% Questa pagina stata modificata per l'ultima volta il 15 set 2011 alle 03:15. Il testo disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo; possono applicarsi condizioni ulteriori. Vedi le condizioni d'uso per i dettagli.

5 di 5

13/11/2013 21.12

Potrebbero piacerti anche