Sei sulla pagina 1di 6

EQUAZIONI DI CAMPO

GEOTECNICA A.A. 2012-2013

EQUAZIONI DI CAMPO: EQ. EQUILIBRIO


1. EQUAZIONI DI EQUILIBRIO

GEOTECNICA A.A. 2012-2013

Un problema di meccanica dei solidi viene generalmente affrontato risolvendo, per ogni istante di tempo, le seguenti quattro condizioni: 1.! equazioni di equilibrio

!! 'ij !x j

+!w

!h + ! '"iz = 0 !xi

!! 'ij

!h +!w + ! '"iz = 0 !x j !xi

(3)

! 'ij
h

(6) (1) (6) (3)

Ogni elemento di terreno deve essere in equilibrio sotto lazione del peso proprio e delle forze trasmesse dagli elementi adiacenti. Assunto il SdR, devono essere soddisfatte:

2.! equazioni di congruenza

1 # "U h "U k & ( ! hk = ! % + ( 2% $ "xk "xh '

(6)

3.! equazioni costitutive

!! 'ij !! hk = Chkij !t !t
"2 h

(6)

! hk
Uh

!! v 4.! equazione di continuit !k 2 = !t !xi

(1)
1

!! x !! yx !! zx + + =0 !x !y !z !! yx !! y !! zy + + =0 !x !y !z !! xz !! yz !" z + + =# !x !y !z

!! ij !x j

+ !"iz = 0

EQUAZIONI DI EQUILIBRIO

GEOTECNICA A.A. 2012-2013

RICHIAMI DI MECCANICA DEI FLUIDI


MOTO DELLACQUA IN UN MEZZO POROSO

GEOTECNICA A.A. 2012-2013

E conveniente mettere in luce separatamente il contributo degli sforzi efficaci e della pressione neutra. Dalla definizione di sforzo efficace:

Il moto avviene da un punto, al quale compete una quantit di energia, ad un altro, caratterizzato da un valore di energia inferiore.
! Lenergia cinetica legata alla velocit del fluido; ! Lenergia potenziale dipende dalla posizione rispetto ad un piano di riferimento e dalla pressione del fluido. Tali componenti di energia possono essere espresse in termini di altezze:

! 'ij =! ij ! u!ij
!! 'ij !x j + !u + !"iz = 0 !xi

!! ij !x j

+ !"iz = 0

H = z+

2 u vs + ! w 2g

CARICO IDRAULICO

Le equazioni di equilibrio possono essere ulteriormente riscritte, dopo aver descritto come avviene il moto dellacqua nel terreno.
3

Altezza geometrica: quota del punto considerato

Altezza piezometrica: altezza di risalita dellacqua in un tubo piezometrico al di sopra del punto considerato

Altezza di velocit: associata allenergia cinetica


4

RICHIAMI DI MECCANICA DEI FLUIDI


MOTO DELLACQUA IN UN MEZZO POROSO

GEOTECNICA A.A. 2012-2013

RICHIAMI DI MECCANICA DEI FLUIDI


LEGGE DI DARCY

GEOTECNICA A.A. 2012-2013

In un fluido perfetto e incomprimibile in moto stazionario*, il carico idraulico rimane costante lungo la stessa linea di corrente:

Osservazione sperimentale :

Q = ! KA

h2 ! h1 L

VELOCITA DI FILTRAZIONE:

H = z+

2 u vs + ! w 2g

H A= H B= H C

Equazione di Bernoulli

COEFFICIENTE DI PERMEABILITA

v =Q / A

* tutte le molecole del fluido che attraversano una sezione qualsiasi del condotto hanno la stessa velocit in tutti i successivi istanti e in qualsiasi punto della sezione, indipendentemente dalla distanza dalle pareti.
2 vs

v =ki
i=!

vs < 0,01 m/s :


A

2g

! 5 * 10-6 m

h2 ! h1 L

i=

!h !xi

GRADIENTE IDRAULICO
i positivo quando la quota piezometrica diminuisce nel senso del moto

h= z+

u !w

QUOTA PIEZOMETRICA
5

EQUAZIONI DI EQUILIBRIO
EQUAZIONI DI EQUILIBRIO

GEOTECNICA A.A. 2012-2013

EQUAZIONI DI CAMPO: EQ. CONGRUENZA


2. EQUAZIONI DI CONGRUENZA

GEOTECNICA A.A. 2012-2013

Acquisito il concetto che lacqua si muove nei pori interstiziali sotto leffetto di un gradiente idraulico, Le equazioni di equilibrio possono essere ulteriormente riscritte:

Assegnate le componenti di spostamento, sempre possibile determinare le componenti di deformazione come:

!! 'ij !x j

!u + !"iz = 0 !xi

! x= !
! y= !

"u "x

u h= z+ !w

u = ! w (h ! z )

!! 'ij !x j

+!w

!h + ! '"iz = 0 !xi

"v "y
v

Lo scheletro solido in equilibrio sotto lazione di: ! tensioni efficaci, ! forze di filtrazione, ! forze derivanti dal campo gravitazionale (!).
7

"w "z " !u !v % 1 ! xy = $ + ' ( ! xy = ! xy 2 # !y !x & " !u !w % 1 ! xz = $ + ' ( ! xz = ! xz 2 # !z !x & " !v !w % 1 ! yz = $ + ' ( ! yz = ! yz 2 ! z ! y # &

! z= !

1 # "U h "U k & ( ! hk = ! % + ( 2% $ "xk "xh '


8

EQUAZIONI DI CONGRUENZA

GEOTECNICA A.A. 2012-2013

EQUAZIONI DI CAMPO: EQ.COSTITUTIVE


3. EQUAZIONI COSTITUTIVE

GEOTECNICA A.A. 2012-2013

Le deformazioni devono risultare compatibili con la continuit del sistema materiale in esame, ovvero devono essere tali da assicurare che non si verifichino distacchi o compenetrazioni di materia. Tra le componenti "x, "y, "z, !xy, !yz, !zx devono sussistere le equazioni di compatibilit o di congruenza di de Saint Venant, che assicurino la congruenza della deformazione:

!"hk = Chkij !#ij

Le equazioni di equilibrio e di congruenza valgono per tutti i continui solidi; le equazioni che regolano, invece, il comportamento di uno specifico materiale sono le relazioni che legano tra loro tensioni e deformazioni, note come equazioni costitutive del materiale. Con i termini modello costitutivo o legge costitutiva si intende: linsieme di relazioni che legano gli incrementi di sforzo agenti su un elemento di terreno, supposto di dimensioni infinitesime, agli incrementi di deformazione conseguenti, o viceversa.

!2! x !2 y

!2! y !2 x

!2! xy !x!y

!2! y ! z
2

!2! z ! y
2

!2! yz !y!z

!2!ij "2! jk !2! hk "2! hi + ! ! =0 !xi!x j !xh!xk !xk !x j !xh!xi

legge tra incrementi infinitesimi, e non tra quantit integrali, dal momento che il comportamento delle terre non in genere n lineare n reversibile. Formalmente si tratta di definire un tensore Chkij, detto tensore di cedevolezza , in genere dipendente dalla storia precedente 10 dellelemento e dallincremento di carico.

!2! z !2 x

!2! x !2 z

!2! xz !x!z
9

EQUAZIONI COSTITUTIVE

GEOTECNICA A.A. 2012-2013

EQUAZIONI DI CAMPO: EQ. CONTINUITA


4. EQUAZIONE DI CONTINUITA

GEOTECNICA A.A. 2012-2013

Come gi anticipato, si pu considerare lespressione inversa della precedente:

!k

"2 h !x
2

!#ij = Dijhk !" hk


dove il tensore Dijhk detto tensore di rigidezza.

Esprime il principio di conservazione della massa: considerando incomprimibili sia le particelle solide sia lacqua che filtra nei pori, la diminuzione di volume di un elemento di terreno dovr necessariamente essere uguale alla quantit dacqua espulsa dai pori.
Qx = kx i dy dz vx dA (Kx + "Kx) (i + "i) dy dz dy

!! v !t

Tutte le leggi costitutive, siano esse elastiche o elastoplastiche, lineari o non lineari, semplici o complesse, possono essere scritte formalmente come le due espressioni riportate. Ci che le diversifica la definizione di Chkij (o di Dijhk).

dz dx

"Qx = kx i dy dz - (Kx + "Kx) (i + "i) dy dz HP: permeabilit costante nel mezzo "Kx= 0 "Qx = Kx "i dy dz
12

11

Per definizione:

i=

!h !xi

$i =!

!h dx i !x i2

EQUAZIONE DI CONTINUITA
$Qx =! k x

GEOTECNICA A.A. 2012-2013

EQUAZIONE DI CONTINUITA
Volume dacqua nellelemento:

GEOTECNICA A.A. 2012-2013

!2 h dxdydz !x 2
2

Vw =

Se dxdydz 1+ e

dz dx

!h $Qy =! k dxdydz y !y 2

Differenza tra quantit di massa entrata e uscita nellintervallo "t Flusso laminare*: Q = QX + QY + Qz

1 Variazione di volume dacqua:

dy

!2 h $Qz =! k dxdydz z !z 2
Variazione di volume Volume dacqua nellelemento:

% !Vw ! " Se = $ dxdydz ' !t !t # 1+ e &

V = dx+dy+dz

Variazione di volume dellacqua

Volume dello scheletro solido

Vw =

Se dxdydz 1+ e

Vs =

perch:

dxdydz 1+ e

perch:

V = v = 1+ e Vs
2

costante:

S=

Vw V V V SeVs Vw Se Vw Se Vw ! S = w " s ! S = w ! SeVs = Vw ! = ! = ! = Vv Vv Vs e "Vs V V v V 1+ e V

!Vw dxdydz !Se = " !t 1+ e !t

EQUAZIONE DI CONTINUITA
Uguagliamo le due quantit 1 e 2 :

GEOTECNICA A.A. 2012-2013

EQUAZIONE DI CONTINUITA

GEOTECNICA A.A. 2012-2013

EQUAZIONE DI BASE PER IL FLUSSO LAMINARE* NEI TERRENI:

!2 h !2 h !2 h dxdydz !Se k x 2 dxdydz + k y 2 dxdydz + k z 2 dxdydz = 1+ e !t !x !y !z


kx

kx

!2 h !2 h !2 h 1 " !S !e % + k + k = +S ' $e y z 2 2 2 !t & !x !y !z 1+ e # !t

!2 h !2 h !2 h 1 " !S !e % + k + k = e + S $ ' y z !t & !x 2 !y 2 !z 2 1+ e # !t


kx = ky = kz;

Con riferimento al secondo termine, esistono 4 tipi di flusso: ! e, S costanti flusso stazionario consolidazione drenaggio a volume costante compressione ed espansione

HP: S = 1;

1 + e !! v de !e = d! v ! =" 1+ e !t !t

! e variabile, S costante ! e costante, S variabile ! e, S variabili

!2 h 1 (1 + e ) !! v =" 2 !t 1+ e !x i

!k

"2 h "xi2

"! v "t

15

*flusso laminare: ogni particella segue un percorso che non interferisce con la traiettoria delle altre particelle 16

EQUAZIONE DI CONTINUITA

GEOTECNICA A.A. 2012-2013

EQUAZIONI DI CAMPO
CASI PARTICOLARI

GEOTECNICA A.A. 2012-2013

EQUAZIONE DI BASE PER IL FLUSSO LAMINARE NEI TERRENI:

kx

!2 h !2 h !2 h 1 " !S !e % + k + k = e + S $ ' y z !t & !x 2 !y 2 !z 2 1+ e # !t

!! 'ij !x j

+!w

!h + ! '"iz = 0 !xi

1.! TERRENO SECCO 2.! TERRENO SATURO CON ACQUA IN QUIETE 3.! TERRENO SATURO CON ACQUA IN MOTO, A REGIME 4.! TERRENO SATURO CON ACQUA IN MOTO, TRANSITORIO

Con riferimento al primo caso: FLUSSO STAZIONARIO (e, S costanti) e nellHP di terreno isotropo (kx = ky = kz)

1 # "U h "U k & ( ! hk = ! % + ( 2% $ "xk "xh '

!2 h !2 h !2 h + + = 0 EQUAZIONE DI LAPLACE !x 2 !y 2 !z 2
Da integrare nel rispetto delle condizioni al contorno: soluzione

!! 'ij !! hk = Chkij !t !t
!k "2 h !xi2 =

!! v !t

17

18

EQUAZIONI DI CAMPO
1.! TERRENO SECCO !d u=0

GEOTECNICA A.A. 2012-2013

EQUAZIONI DI CAMPO
2.! TERRENO SATURO CON ACQUA IN QUIETE ! h = cost

GEOTECNICA A.A. 2012-2013

# = #

!! 'ij !x j

+!w

!h + ! '"iz = 0 !xi

!! 'ij !x j

+ ! d !iz = 0

!! 'ij !x j

+!w

!h + ! '"iz = 0 !xi

!! 'ij !x j

+ ! '"iz = 0

1 # "U h "U k & ( ! hk = ! % + ( 2% $ "xk "xh '

1 # "U h "U k & ( ! hk = ! % + ( 2% $ "xk "xh '

1 # "U h "U k & ( ! hk = ! % + ( 2% $ "xk "xh '

1 # "U h "U k & ( ! hk = ! % + ( 2% $ "xk "xh '

!! 'ij !! hk = Chkij !t !t
!k "2 h !xi2 =

!! 'ij !! hk = Chkij !t !t
Sistema statico. Non c componente idraulica.

!! 'ij !! hk = Chkij !t !t
!k "2 h !xi2 =

!! 'ij !! hk = Chkij !t !t
Sistema formalmente identico al precedente. Soluzioni diverse perch diverso il peso specifico del terreno (da cui dipende lo stato tensionale iniziale).

!! v !t

!! v !t
0

EQUAZIONI DI CAMPO
3.! TERRENO SATURO CON ACQUA IN MOTO STAZIONARIO

GEOTECNICA A.A. 2012-2013

EQUAZIONI DI CAMPO
4.! TERRENO SATURO CON ACQUA IN MOTO, TRANSITORIO

GEOTECNICA A.A. 2012-2013

!! v =0 !t
!! 'ij !x j +!w !h + ! '"iz = 0 !xi

!! v !t
Sistema accoppiato

!0

!! 'ij !x j

+!w

!h + ! '"iz = 0 !xi

!! 'ij !x j

+!w

!h + ! '"iz = 0 !xi

1 # "U h "U k & ( ! hk = ! % + ( 2% $ "xk "xh '

1 # "U h "U k & ( ! hk = ! % + ( 2% $ "xk "xh '

1 # "U h "U k & ( ! hk = ! % + ( 2% $ "xk "xh '

! Condizioni a breve termine CARICO ISTANTANEO ! Condizioni a lungo termine CONSOLIDAZIONE


22

!! 'ij !! hk = Chkij !t !t
!k "2 h !xi2 =

!! 'ij !! hk = Chkij !t !t
k !2 h !xi2
Sistema disaccoppiato

!! 'ij !! hk = Chkij !t !t
!k "2 h !xi2 =

!! v !t

=0
21

!! v !t

EQUAZIONI DI CAMPO
4.! TERRENO SATURO CON ACQUA IN MOTO, TRANSITORIO

GEOTECNICA A.A. 2012-2013

CARICO ISTANTANEO

!! 'ij !x j

+!w

!h + ! '"iz = 0 !xi

Il carico applicato velocemente: non vi tempo perch avvenga il drenaggio

1 # "U h "U k & ( ! hk = ! % + ( 2% $ "xk "xh '

!! v =0 !t

!! 'ij !! hk = Chkij !t !t
!2 h !xi2 =0
Sistema disaccoppiato
*CONDIZIONI B.T. ovvero CONDIZIONI N.D.