Sei sulla pagina 1di 28

(

If
e
t
,
l

EMENTO AL LlBREITO USO L MANUTENZIONE
1NL1LL
Uso vettura
J |OsIO guida
4 5IrumenIaziOne
5 ispOsiIivO check cOnIrOI
6 VOImeIrO
1 OrOIOgiO digiIa|e
8 - VvverIenze e precauziOni:
HOdaggiO; vviamenIO a mOIOre !reddO, vviamenIO a mOIOre ca
dO, |nI0rruIIOre inerzia|e; ln marcia, |n sOsIa; uranIe i periOdO in
verna|e
T U |OrIe e crisIaIi
T T IzacrisIa|i eeIIrici
T Z 5edii anIeriOri
T J - 5edii pOsIeriOri ccendisigari
Manutenzione
5che a O eraziOni eriOdiche
T 5OsIiIuziOne !iIrO OiO pOmpa inieziOne
T 1

|u|izia dei cOrpi !r!aIe

|uizia O sOsIiIuziOne carIucce !i|IrO aria


5OsIiIuziOne !iIrO carOuranIe su serOaIOiO
18 - 5OsIiIuziOne !iIrO principae carOuranIe COnIrOO vavOa de si
sIema recuperO vaOri carOuranIe
T J |reni
ZU 5caIOIa pOrIa!usiOi|i
ZT OrienIamenIO prOieIIOri
22 - 5OsIiIuziOne ampadine
24 - CaraIIerisIiche veIIura
1erza di cOperIina: LuOri!icanIi prescriIIi |neumaIici Hi!OrnimenIi
DI REZI ONE ASSI STENZA-CENTRO DI REZI ONALE-20020 ARESE ( MI )
!55 - |uOO|ic. | JT JT UUUUUUUU
:
- 6/82 - bUU
|rinIed in lIa|y - CenIrO 5Iampa |!a | Ml)
|rOprieIa riservaIa - HiprOduziOne, anche parziae, vieIaIa senza auIOrizza
ziOne scriIIa daIa L| HOMcO UO 5.p..
I
+
5u presen!e aega!O sOnO ripOr!a!e e principai vartan!t rea!tve aa ve!
!ura in Ogge!!O. |er e a!re descriziOni !are ri!erimen!O di massima, a
tOre!!O Oase d i UsO e 4anu!enztOne .
.
Pr la Vostra slcurella pretendete
. se.pre dal Vostro Meccanico
Ilca.bl Originali Alfa lo.eo
lLMBl l0lRLl
USO VETTURA
1
Z

6
POSTO GUI DA
1 bOcche!!e Orien!aOii per ven!iaziOne dinamica
2 uadrO sIrumen!i
3 Leva cOmandO !ergicris!aO, pOmpa ee!!rica avave!rO
e ava!ergi!ari
4 bOcche!!e Orien!aOii per sOrinamen!O paraOrezza
5 Check COn!rO
6 OrOOgiO digi!ae
7 - Leva cOmandO Iuci es!erne e ampeggiO
8 Leva cOmandO indica!Ori di direziOne
DO 7OJ B "a (
9 |n!erru!!Ore inserimen!O IunO!!O !ermicO
001 u:A ~
1 O |n!erru!!Ore inserimen!O uci simu!anee
f/ O/+/
11 | n!erru!!Ore accensiOne re!rOneOOia
C _ c
12 |usan!e OOccO azacris!ai pOs!eriOri
13 bOcche!!e Orien!aOii per ven!iaziOne dinamica
Dr,
& '
14 iran!e aper!ura cO!anO mO!Ore
15 - Va|vOiera cen!raizza!a
~
16 - COmandO OOccapOr!e cen!raizza!O
^* ^< -
17 cceera!Ore a manO
18 vvisa!Ore acus!icO
^-'&
19 Leva OOccO per regOaziOne vOan!e
20 bOcche!!O avviamen!O mO!Ore e OOccas!erzO
21 ln!erru!!Ore ee!!rOven!iIa!Ore di cima!izzaziOne
22 |Osacenere per pOs!i an!eriOri
23 COmmu!a!Ore cOmandO specchiO re!rOvisOr8 es!ernO
ee!!ricO
24 ccendisigari per pOs!i an!eriOri
25 COmandi cima!izzaziOne in!ernO ve!!ura |iumina!i da
ampadine quandO si accendOnO e uci di pOsiziOne)
26 bOcche!!e Orien!aOii per ven!iaziOne e riscadamen!O
27 HipianO pOr!aOgge!!i
28 Casse!!O
o
4
13 !4 1516
STRUMENTAZIONE
1 COn!achiOme!ri !O!aizza!Ore
2 - a

chtme!rO ee!!rOnicO
!7
3- |ndica!Ore !empera!ura iquidO f9:
di ra!!reddamen!O
4 l ndica!Ore pressiOne OiO mO!Ore
b |ndica!Ore iveO carOuran!e 7 :
6 - COn!agiri ee!!rOnicO
UF
7 5pia mintma pressiOne Oenzina O

8 - 5pia massima !empera!ura OMA Wn l


iquidO di ra!!reddamen!O
0 /'lj. hp""G'"""
18 !9 2 _@
12- 5pta a!erna!Ore h, " --,"t 0'1
13 - COn!achiOme!ri parziae
14 zzera!Ore cOn!achi|Ome!ri
parziae
T

b-bpia uci di pOsiztOne


111;" ,
16 5pia !ari aOOagtan!i -
17 - VO!me!rO

18 - 5pia cieca V('
19 - 5pia minimO iveO iquidO !reni
20 HegOa!Ore in!ensi! uci quadrO
9- 5pia indica!Ori di dtreziOne f "/M"'
10- 5pia risena carOuran!e !l''p' /DnAuC,
1 1 5pia !renO a manO inseri!O P."IDG ~
e cOmandi di cima!izzaziOne:
'in!enst! a| massimO cOn i
cOmandO ruO!a!O cOmpe!a
men!e in sensO OrariO
2 22
21 5pia generae rOssa
22 5pia generae verde
-"t ;.
7Q LO
PY
23 5pia chiusura pOr!e
q
24 - L!!ictenza uci d i pOsiziOne
2b 5pia e!!icienza uci di arres!O - ~
26 - L!!icienza spie 8, 10, 12, e 19
de quadrO s!rumen!i
27 - 5pia usura pa!!ini !reni ^ r
28 - 5pia iveO iquidO avac:is!aIO
29 5pia |iveO OiO mO!Ore

, g
30 5pia iveO iquidO di
ra!!reddamen!O mO!Ore
DI SPOSITI VO CHECK CON.TROL
5uIa ve!!ura tns!aIa!O i dtspOsi!ivO eIe!!rOnicO Check
COn!rO che cOnsen!e i cOn!rOO cen!raizza!O ed imme
dia!O dei piu impOr!an!i parame!ri, circui!t e servizi dea
ve!!ura e
g
e mO!Ora.
'
j
nserimen!O de cOn!a!!O, chiave in pOsiziOne 2 e, circa
10 secOndi dOpO I'avviamen!O deI mO!Ore.
|I cOn!rOO viene esegui!O, princtpamen!e, in due !asi:
- cOn mO!Ore !ermO |pertOdO di Check) , cOmpresO !ra
cOn mO!Ore in mO!O.
l dispOsi!ivO esegue anche 'au!Overi!ica de sis!ema; in!a!!i,
'even!uae in!erruziOne dei sensOri e dei cOegamen!i ee!
!rici !ra t sensOri s!essi ed i Check COn!rO d uOgO a
'indicaziOne di aarme.
'a!!O de'aper!ura di una pOr!a, inO!re, i dispOsi!ivO
w
prOvvede aI'accensiOne !empO rizza!a deIe pIa!Oniere e deI
Ia ampadina per 'iuminaziOne de OOcche!!O di avviamen
!O per un periOdO di circa due minu!i. 1ae periOdO si riduce
a circa 1b secOndi dOpO a chiusura deIa pOHa.
Le pIa!Oniere e a ampadina per 'iuminaziOne de OOc
che!!O si spengOnO nOn appena avvenu!O 'avviamen!O de
mO!Ore, indipenden!emen!e da !empO !rascOrsO.
|LHlOO | CHLCK |cOn!a!!O inseri!O cOn mO!Ore !ermO)
Si accendono, sul quadro strumenti, le seguenti spie:
genera!Ore | T Z)
- max !empera!ura IiquidO di ra!!reddamen!O |b)
- riserva Oenzina | T U)
- iveIO iquidO !ren|1J)
5u l check cOn!rOI si accende Ia spia |Z1) Oppure Ia spia |ZZ)
Si accende, sul check control, la spia generale verde (22):
- !u!!i i servizi, i parame!ri ed i circui!i cOn!rOIa!i sOnO
regOari.
Si accende, sul check contol, la spia generale rossa (21):
- O!re aa spia |Z1) si accende anche a spia rea!iva a
parame!rO O a circui!O che presen!a un'anOma|ia.
Vengono verificati i seguenti parametri e circuiti:
Chiusura pOr!e |ZJ). suI'ideOgramma iden!i!ica!a a
pOsiziOne deIa pOr!a even!uamen!e da chiudere.
Luci di

pOsiziOne |Z4): per i cOn!rOO necessariO in
serire e uci di pOsiziOne.
Luci di arres!O |Zb): per iI cOn!rOO necessariO preme
re iI pedae !renO.
r
)
L!!

cienza dee spie b, lO, T Z e T Jsu quadrO s!rumen


!i |Z) .
|n casO di ine!!icienza di una dee spie b, T U, T Z e T J ase
gnaaziOne da!a daIa spia rOssa ZT e daa spia Z su
Check COn!rOI, O!re che da|a manca!a accensiOne de
a spia in!eressa!a su quadrO.
L' inOI!re pOssiOie che a spia rOssa ZT sia accesa anche se
Ie qua!!rO spie b, lO, 1Z e T J su quadrO sOnO accese, ciO
indichereOOe un'anOma|ia di unO O piu dei qua!!rO para-
me!ri cOn!rOa!i dai circui!i rea!ivi ae sudde!!e spie 1U,
T Z e 1J.
|er individuare i parame!rO anOmaO avviare i mO!Ore, ed
a!!endere circa lO secOndi |!ermine de| periOdO di check) .
La spia che rimane accesa suI quadrO s!rumen!i evidenzia
I'anOmaia.
Usura pa!!ini !reni |Z1): a segnaaziOne deI'even!uae
aIIarme avviene sOO duran!e i periOdO di check e sOO
!inO a !ermine de periOdO s!essO.
LiveO iquidO Iavacris!ai |Zb): Ia segnaaziOne de'e
ven!uae necessi! di raOOOccO avviene sOO duran!e iI
periOdO di check e sOIO !inO a !ermine deI periOdO
s!essO.
LiveIO OiO mO!Ore |ZJ) . a segnaaziOne di aarme viene
man!enu!a anche dOpO i periOdO di check.
LiveO IiquidO di ra!!reddamen!O mO!Ore |JU): a segna
IaziOne deI'even!uaIe necessi! di raOOOccO viene man!e
nu!a anche dOpO iI !ermine de periOdO di check.
VVl 4LN1O 4O1OHL
OpO aver avvia!O iI mO!Ore e riascia!O a chiave, un !empO
rizza!Ore spegne |dOpO circa lO secOndi) a spia generae
verde |ZZ su check cOn!rOI) e e qua!!rO spie su quadrO"
|b, T U, 1Z e T J escusa Ia spia, O e spie, che indicanO un'e
ven!uae anOmaia) ved. nO!a a pag. .
1ermina cOs i periOdO di check, dOpO i quae res!anO
cOmunque sO!!O cOn!rOO i seguen!i parame!ri e/O servizi:
- 1empera!ura iquidO di ra!!reddamen!O |b)
- LiveO iquidO !reni | T J)
- Genera!Ore | T Z)
L'even!uae anOmaia su unO O piu di ques!i circui!i viene se
gnaa!a da'accensiOne dea spia rOssa |ZT ) su check
cOn!rO e dea spia rea!iva su quadrO s!rumen!i.
CIiusura pOr!e |ZJ)
b

2 3 4 5
!3 :4 :5 :6 :7 :8 :9 2
- Luci di pOsiziOne |Z4)
- Luci di arres!O |Zb)
L'even!uae anOmaia su unO O piu di ques!i circui!i viene
segnaa!a da'accensiOne dea spia rOssa |Z1) e dea spia
rea!iva su check cOn!rO.
Hiserva Oenzina | T U)
Viene segnaa!a daa sO|a spia | T U) su| quadrO s!rumen!i.
Nota
Spia generatore ( 1 2)
- |n casO di manca!O avviamen!O de| mO!Ore, se si ripOr!a
Ia chiave in pOsiziOne Z dOpO che 0 !rascOrsO i periOdO di
check, si spengOnO a spia verde |ZZ) su check cOn!rO|
e e spie b, 1U e T J su quadrO e si accende |a spia rOssa |Z1)
su 'check cOn!rO '', a spia genera!Ore |1Z) su quadrO,
inO!re, rimane accesa.
- 5e 'avviamen!O de mO!Ore 0 immedia!O O avviene
cOmunque en!rO i periOdO di check, |a spia genera!Ore | T Z)
su quadrO si spegne prima de !ermine de periOdO di
check.
6 2! 22
3
Voltmetro
2
A
-B
C
| vO|!me!rO su quadrO s!rumen!i puO !Ornre un'indicaziO
ne di massima deO s!a!O di carica deIa Oa!!eria e de !un
ziOnamen!O de'a!erna!Ore.
COn cOn!a!!O inseri!O | senza servizi cOega!i) 'indicaziOne
0 rappOr!aOie aa !ensiOne dea Oa!!eria; avviandO i mO!O
re |'indicaziOne aumen!a, per pOi s!aOiizzarsi, a causa de
'erOgaziOne di cOrren!e da par!e de'a!erna!Ore.
5e vengOnO inseri!i mO!i servizi cOn!empOraneamen!e | !ari,
ee!!rOven!ia!Ore, cOnd iziOna!Ore, !ergicris!aO, ecc. ) dOpO
un cer!O periOdO, !unziOne dea carica dea Oa!!eria, 'in
dicaziOne de vO!me!rO !ende a decrescere, a causa de'e
eva!O assOrOimen!O di cOrren!e.
* .
i| !unziOnamen!O de|'a!erna!Ore nOn dev'essere
vau!a!O in Oase a'indicaziOne !Orni!a da vO!me!rO, ma
OsservandO gi appOsi!i dispOsi!ivi di segnaaziOne | check
cOn!rO e spia genera!Ore).
OROLOGI O DI GI TALE
|Ornisce I'indicaziOne numerica |su un cicO di 24 Ore) di
Ore, minu!i e secOndi e puO essere u!iizza!O anche cOme
crOnOme!rO cOn 'indicaziOne di: Ore e minu!i Oppure minu
!i e secOndi Oppure secOndi e decimi di secOndO.
La uminOsi! dee ci!re, massima duran!e e Ore diurne, si
a!!enua au!Oma!icamen!e quandO vengOnO accese Ie uci di
pOsiziOne, in mOdO da !Ornire un'indicaziOne piu appr

pria
!a aa minOre iuminaziOne es!erna, cOme ad esempiO du
ran!e e Ore serai O nO!!urne.
| passaggiO daa !unziOne OrOOgiO aa !unziOne crOnOme
!rO e viceversa, si reaizza premendO i !as!O |cOn OOinO
verde) .
Funzione orologio
Hegis!raziOne de'Ora
- 5eeziOnare, premendO i !as!O , a !unziOne OrOO

iO
|remere i !as!O C a piu riprese sinO a quandO su dtspay
OOmpare |'indicaziOne deI'Ora
|remere i !as!O b e man!enerO premu!O sinO ad O!!ene
re |'indicaziOne esa!!a de'Ora
|remere iI !as!O C sinO a quandO i dispay indica i minu
!i, man!enere premu!O b sinO ad O!!enere 'indicaziOne
esa!!a dei minu!i
|remere i !as!O C sinO ad O!!enere 'indicaziOne dei se
cOndi; premendO i !as!O b i secOndi si azzeranO, riIa
sciandO b inizia i cOn!eggiO ed i !unzIOnamen!O de
'OrOOgiO.
5i cOnsig|ia di eseguire a regis!raziOne cOn i segnae OrariO
radiO!OnicO e di riasciare b in cOincidenza cOn O scadere
de'Ora esa!!a |regis!raziOne dei secOndi) .
L'indicaziOne puO essere !Orni!a in Ore e minu!i Oppure in
minu!i e secOndi, per i passaggiO da una !Orma d'indica
ziOne a'a|!ra, premere i !as!O b.
Note
- uandO si disinserisce il cOn!a!!O |chiave di avviamen!O
in pOsiziOne T s!Op) e ci!re si spengOnO au!Omaica
.
me

!e
per evi!are un inu!iIe cOnsumO di cOrren!e, ma H ctrcuI!O
di cOn!eggiO cOn!inua a !unzlOnare, ciO garan!isce che a
successivO avviamen!O de mO!Ore, 'indicaziOne sia quea
esI!a.
L' !u!!avia pOssiOie O!!enere 'indicaziOne mOmen!anea di
Ore e minu!i, anche cOn i cOn!a!!O disinseri!O, premendO
i !as!O .
- 5e per quasiasi mO!ivO I'aimen!aziOne ee!!rica si in!er
rOmpe |ad esempiO, in segui!O a rimOziOne dea Oa!!eria O
per 'in!erruziOne de !usiOie di prO!eziOne) i !unziOna
men!O de| circui!O di cOn!eggiO si arres!a.
OuandO 'aimen!aziOne viene ripris!ina!a, !u!!e e qua!!rO
ci!re si iuminanO ad in!ermi!!enza in mOdO da segnaare
a necessi! di prOcedere nuOvamen!e aa regis!raziOne
de ll' OrOOgiO.
Funzione cronometro
- 5eleziOnare, premendO i !as!O , a !unziOne crOnOme!rO
5eIeziOne dea !Orma di crOnOme!raggiO |Ore e minu!i Op
pure minu!i e secOndi Oppure secOndi e decimi di secOndO)
- |remere i !as!O b a piu riprese sinO ad O!!enere a !Orma
di crOnOme!raggiO desidera!a.
zzeramen!O de crOnOme!rO
- |remere cOn!empOraneamen!e i !as!i b e C
|ar!enza de crOnOme!rO
|remere i !as!O
rres!O de crOnOme!rO
- |remere i l !as!O C
Nota: se i crOnOme!rO viene arres!a!O e successivamen!e
riavvia!O i crOnOme!raggiO ripar!e man!enendO 'indicaziO
ne visuaizza!a a'is!an!e de preceden!e arres!O.
ln a!re parOe i crOnOme!rO nOn !iene in cOnsideraziOne i
1empO !rascOrsO !ra 'arres!O ed i successivO avviamen!O.
5e ciO dOvesse ingenerare cOn!usiOne si cOnsigia di azzerare
|premere cOn!empOraneamen!e b e C) prima di !are ripar
!ire i crOnOme!rO.
1
I

AVVERTENZE E PRECAUZI ONI


HOGG|O
|er cOnsenIre graduae assesIamenIO de var Organ mec
canc, parIcOIarmenIe de mOIOre, de gruppO camOOd!
!erenzae, e de'mpanIO !ren, 0 necessarO un perOdO d
rOdaggO duranIe quae vannO OssenaIe e seguenI rac
cOmandazOn:
In marcia

- uranIe prm T UUU km evIare e !renaIe nIense e prO


ungaIe,
- NOn manIenere a ungO regm massm ndcaI,
- NOn premere ma a !OndO su' acceeraIOre e, d IanIO
n IanIO, rascarO.
HLGlML MX MO1OHL |LH
| |H| M| T . bUU km
Km percOrs
snO a bUU
da bUU a 1.bUU
Hegme max. mOIOre
=
Gr/mn. JbUU
Gr/mn. 4bUU
NOIa. Le nOrme d rOdaggO sOpra prescrIIe devOnO essere
OssenaIe anche ne casO d mOIOre revsOnaIO cOn sOsI
IuzOne d canne, psIOn, ane e cuscneII.
VVlMLN1O MO1OHL |HLO
Periodo invernale
|er !acIare 'avvamenIO a !reddO, premere pedae dea
!rzOne e manIenere aOOassaIO 'acceeraIOre d crca T /4
dea cOrsa.
ppena mOIOre s avva rascare a chave d accensOne.
Periodo estivo
5 cOnsga d premere pedae de'acceeraIOre per crca
T /4 deIa sua cOrsa ed avvare mOIOre.
Se il motore non partisse prontamente, aIIendere quache
mnuIO prma d rpeIere 'avvamenIO.
NOn acceerare OruscamenIe !nch0 mOIOre nOn ha rag
gunIO a IemperaIura d regma.
VV|MLN1O MO1OHL CLO
|remere pedae dea !rzOne, manIenere aOOassaIO eg
germenIe pedae acceeraIOre ed esegure ' avvamenIO
|nOn manIenere nserIO mOIOrnO davvamenIO per un
perOdO superOre a J " 4 secOnd) ; se dOpO Iae perOdO
mOIOre nOn s 0 avvaIO, rpOrIare a chave n pOszOne
1 e rpeIere a manOvra.
lN1LHHU11OHL | NLHZlLL
5e a spa mnma pressOne
Oenzna rmane accesa |nd
candO cO0 mancanza d a
menIazOne d carOuranIe) s
puO essere ver!caIO ' nIer
venIO de'nIerruIIOre ner

za e.
1ae nIerruIIOre ha O scO
pO d IOgere 'amenIazO
ne aa pOmpa eeIIrca de
carOuranIe se a veIIura ha
suOIO un urIO n una cerIa
enII. |rOvare qund a r
prsInare ' amenIazOne premendO pusanIe pOsIO ae
sIremI superOre de' nIerruIIOre. 5e, dOpO Iae Opera
zOne, a spa dOvesse rmanere accesa, rvOgers a 5ervz
uIOrzzaI !a HOmeO.
lN MHC|
Spia frena a mano |T1) - vedi pago J
|rma d nzare a marca accerIars che a spa sa spenIa;
n casO cOnIrarO, dsnserre !renO a manO |sOevare a e
va, premere pusanIe a'esIremI dea sIessa, aOOassare
cOmpeIamenIe a eva) .
Spia minimo livello freni ( 19)
L'accensOne deIa spia segnaa nsu!!cenIe veO de
qudO !ren. I n Ia casO cOnIrOIare IveO e, rscOnIrandO
O rregOIare !are eImnare IevenIuae anOmaa.
I ndictore pressione ol i o motore (4)
5e a pressOne assum0 vaOr n!erOr a queI prescriII ar
resIare mmedaIamenIe I mOIOre e rvOIgers a Servizi Pu
torizzati PLIP ROMEO.
Valori pressione olio a motore caldo
Hegme mnmO mnma b
Hegme massmO max 4b bU
Contagiri
NOn superare numerO massimO d gr evdenzaIO daI
seIIOre rOssO.
LvIare nOIre d mrcare a ungO cOn ' ndce de cOnIagr
ne seIIOre d preavvsO.
I ndicatore temperatura liquido di raffreddamento (3).
Spia massima temperatura liquido di raffreddamento |S!.
5aIuaramenIe Osservare I IermOmeIrO de qudO d ra!
!reddamenIO e a spa IemperaIu ra, 'accensOne dea spa
segnaa un ncOnvenenIe a crcuIO d ra!!reddamenIO |sur
rscadamenIO de mOIOre) . OccOrre n Ia casO arresIare
mmedaIamenIe mOIOre e !ar veri!care mpanIO pressO
Servizi Autorizzati Alfa Romeo.
Spia generatore d i corrente ( 1 2)
La spa deve rmanere spenIa; n caO cOnIrarO, arresIare Ia
veIIura appena pOssOIe per eimnare 'anOmaIa de crcu
IO d erOgazOne d cOrrenIe.
Non percorrere discese a motore spento: in tali condizioni
non si ha depressione nel servofreno, per cui l'azione fre
nante esige, a parit di effetto, un maggior sforzo sul pedale
del freno.
2 3 4 5 6
13 15 1 17 112
lN 5O5
NOn |asciare Ia chiave n pOszOne Z |cOnIaIIO nserIO) cOn
mOIOre !ermO, perch0 n Ia cOndzOn s puO scarcare
a OaIIera.
Non rimuovere assolutamente il tappo del radiatore a mo
tore caldo. Attendere che i l liquido di raffreddamento sia
a temperatura ambiente.
UHPNL lL |LHlOO lNVLHNLL
La Mscea PnIcOngeanIe P!a HOmeO COnIenuIa ne cir
cuIO d ra!!reddamenIO garanIsce Ia prOIezOne !nO aa
IemperaIura d - ZU" C. OuaOra Ia IemperaIura esIerna
assumesse vaOr n!erOr a - ZU" C, 0 necessarO aumenIare
a cOncenIrazOne dea mscea sOsIIuendO parIe deIa
sIessa cOn eguae quanII d PnIcOngeanIe COncenIraIO
P!a HOmeO. I quanIIaIv d anIcOngeIanIe cOncenIraIO
da mpegare n !unzOne deIa IemperaIura sOnO ndcaI
neIa IaOea sOIIOrpOrIaIa.
Per l'esecuzione del l e sudette operazioni rivolgersi esclusi
vamente ai Servizi Autorizzati Alfa Romeo.
Temperatura Radiatore Serbatoio Totale
DC cm
3
espansione cm
3
cm3
- 30 1 .000 200 1 . 200
-45 2. 200 450 2.650
J
1
PORTE E CRISTALLI
Le pOrIe si aprOnO IrandO a eva 1 pOsIa sOIIO i pOgga
Oracca; sua parIe anIerOre deO sIessO rcavaIa una ma
nga per a chusura dea pOrIa da'nIernO. .
|er azare ed aOOassare i crsIaI vedere paragra!O seguen
Ie.
LnIramOe e pOrIe anIerOri sOnO dOIaIe d serraIura cOn
chave. |er OIIenere a chusura n scurezza dee pOrIe pO
sIerOr e dea pOrIa anIerOre aIO passeggerO, premere
versO OassO I pOmeO Z.

|er a pOrIa aIO guda 0 pOssOe inserre Ia scurezza sOIO
cOn a pOrIa chiusa. |er a chtusura daI'esIernO 0necessarO
usare a chave.
| IiranI dee cernere cOnsenIOnO d manIenere sIaOmenIe
e pOrIe sia n pOszOne d massma aperIura che n una pO
sizOne nIermeda prma dea chusura.
N. b. Le pOrIe anIeriOr pOssOnO essere aperIe danIernO
agendO sua eva 1, anche quandO a scurezza 0 nseriIa
O |e serraIure sOnO chuse a chave.
Bloccaporte central izzato
gendO su puIsanIe |vedere !dura pag. seguenIe) a aIO
de ptanIOne gutda 0 pOssOIe OOccare, n scurezza, IuIIe
e quaIIrO pOrIe deIa veIIur.
ChudendO |O aprendO) cOn a chave una dee due pOrIe
anIerOr, s tnsersce |O dsnsersce) I OOccO n scurezza
d IuIIe e quaIIrO pOrIe.
Sicurezza bambini
Un dspOsIvO mpedsce ' aperIura dee pOrIe pOsIeriOr
danIernO, anche cOn a scurezza dsnseriIa.
|er azOnare dspOsIvO agre sua eveIIa pOsIa su pan
IOne de|a pOHa |vedas !igure a aIO) .
Nota: secOndO IpO di serraIura nsIa|aIO sua veIIura,
a eveIIa puO essere dspOsIa sOpra O sOIIO a serraIura |!g.
Oppure b) ; cO nOn l ''^a i| !unzOnamenIO de dspO
sIivO, che resIa i m enIramO Iip d serraIura.
k I
ALZACRI S
T
ALLI ELETTRI CI
| crsIaI deIe pOrIe sOnO azOnaI eeIIrcamenIe; per azar
O aOOassarI, agre sug nIerruIIOr mOnIaI su mOOeIIO
cenIraIe.
N. b.: !unzOnamenIO deg azacrsIa eeIIrc 0 pOssOe
sOIO quandO mOIOre 0 n mOIO O cOnIaIIO eIeIIrcO 0 in
serIO |chave avvamenIO n pOszOne Z).
| crsIa vengOnO azOnaI ndvduamenI0 da cascun nIer
ruIIOre, e cO0:
|nIerruIIOre L : crsIaIO anIerOre snsIrO |laIO guda) .
|nIerruIIOre | : crsIaO anIerOre desIrO.
|nIerruIIOre G . crsIaO pOsIerOre snsIrO
|nIerruIIOre H : crsIaO pOsIerOre desIrO.
Attenzione: g aIzacrsIa devOnO essere usaI cOn precau
zOne; nOn manIenere premuIO acun pusanIe quandO
crsIaIO 0 cOmpeIamenIe aperIO O chusO.
zOnandO puIsanIe C a aIO de panIOne guda nOn 0
pOssOIe varare a pOszOne de crsIaI pOsIerOr agendO
su rspeIIv nIerruIIOr, crsIaII resIanO neIa pOszOne n
cu eranOsIaI dspOsI prma d azOnare IasIO deI' nIer
ruIIOre.
I mportante: OuaOra dOvesserO rmanere de pasegger n
veIIura, IOgere Ia chave d accensOne da OOOheIIO av
vamenIO mOIOre, cO per evIare che passegger sIess pOssa
nO |in parIcOare OamOn) prOcurars nvOOnIaramenIe
IesOn aziOnandO gi aIzacrsIa.
.. 1 \l
1 1
1Z
SEDI LI ANTERI ORI
|er O scOrrmenIO de sede spOsIare a eva, dOpO aver
dspOsIO sede nea pOszOne desderaIa, rascare a eva
ed accerIars, cOn egger spOsIamenI versO a parIe anIerO
re e/O pOsIerOre dea veIIura, che i sede rsuI OOccaIO.
Regolazione altezza sedile anteriore ( lato guida )
|er regOare aIezza de sede agre sunIerruIIOre Z |per
aOOassare sede premere esIremI anIerOre denIer
ruIIOre; per azarO premere esIremI pOsIerOre) .
Regolazione inclinazione degli schienali
LncnazOne deg schena s regOa agendO sug nIer

ruIIOr T .

!'
Interruttore 1 I nterruttore 2
,
G chena de ed anIerOr OnO dOIaI d pOggaIeIa;
I' aIezza e ' ncnazOne de pOggaIeIa OnO regOaO.
SEDI LE POSTERIORE
L' appOggaIeIa cenIrae u ede puO eere ruOIaIO verO
'aIO nO a !arIO renIrare cOmpeIamenIe neO chenae.
| ede pOIertOre dOIaIO d pOggaIeIa regOaO.
ACCENDI SI GARI ANTERI OR
E
E POSTERIORE
|remere, nO a !ne cOra, IaIO aI cenIrO de pOmeO.
LO OaIIO de !aIO egnaIa Ohe e reIenze hannO raggun
IO a neceara IemperaIura.
Una ghera umnOa evtdenza |a pOtzOny de'accend
gar quandO e uci dt pOtzOne OnO accee. 1,
14
MANUTENZIONE
SCHEMA OPERAZI ONI PER IODICHE DI MANUTENZI ONE
COnIrassegnare aIe reaItve percOrrenze e OperaztOn e!!eIIuaIe.
| OuOn A e B devOnO essere eseguI duranIe t pertO|O d garanza e dOpO e sOIIOspect!tcaIe percOrrenze:
- buOnO A: da !are esegure dOpO prm 1UU T ZUU Km
- buOnO B: da !are esegure dOpO prm bUUU UU Km
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39
P
'w

25.000
L

45.000
O
E
65.000
x:
85.000
105.000
1 5OsIIure OIO mOIOre ed !tIrO
Z 5OsIIure a carIucca !IIrO OtO dea pOmpa neztOne
J COnIrOIare ed evenIuamenIe regsIrare t gtOcO vavOe
4 HegsIrare a IensOne dea caIena dea dtsIrOuzOne
b |uIre e cOnIrOIare tmpanIO dt rcrcOO det gas d s!taIO
COnIrOIare ed evenIuaImenIe regsIrare regtme m
nmO e e emssOnt aO scartcO
1 COnIrOare mptanIO !ren
b 5OsIIure a carIuOa !IrO arta
J 5OsIIure t !Irt Oenzna |de serOaIOO e prncpae)
T U COnIrOare e evenIuamenIe regsIrare a !ase de'ac
censtOne
T 1 5OsIIutre Ie candee
1Z COnIrOIare ed evenIuamenIe raOOOccare l veO l qu
dO !rzOne
.
1J COnIrOIare |nIegrI de sO!! eII prOIeIIv deii sem
aOert e dea scaIOIa guda
14 COnIrOIare ed evenIuaImenIe sOsIIure paIIni !enO"
1b COnIrOIare a pressOne pneumaIct
1 COnIrOare ed evenIuamenIe raOOOccare veO eeI
IrOIO dea OaIIera |cOn maggiOre !requenza duranIe
Ia sIagOne cada)
T 1 COaudare a veIIura
T b COnIrOIare ed evenIuamenIe sOsIIutre IuO, !asceIIe,
cOnnessOn, guarnzOn, IermOsIaIO de crcuIO di ra!
!reddamenIO e d cImaIzzazOne"
1J - COnIrOare ed evenIuamenIe regtsIrare Ia IensOne de
a cnghta d cOmandO deIaIernaIOre e de cOmpressO
re de cOndtzOnaIOre |se tnsIaIaIO)
ZU |uItre e cOnIrOare mpanIO evapOraIve"
Z1 5OsIIure e cnghe cOmandO deaIIernaIOre e de
cOmpressOre de cOndzOnaIOre |se tnsIaaIO)
ZZ COnIrOare e regOIare, se necessarO, !unzOnamenIO
deIa serranda, deI depressOre e de sensOre IermtcO de|
crcuiIO IermOsIaIazOne IemperaIura arta dt asprazOne
ZJ |ure, cOnIrOare e uOrt!tcare cavO deIacceeraIOre
Z4 - |ure grupp !ar!ae e regOare a IranIera di cOman
dO
Zb COnIrOare ed evenIuaImenIe regsIrare e viI d arre
sIO IranIera !ar!ae
Z - COnIrOare eeIIrOmagneIe d avvamenIO a !reddO ed
reaIvO IermOsIaIO
Z1 COnIrOare mcrOnIerruIIOre ed sOenOde nIer
ceIIazOne camuranIe
Zb COnIrOare ed evenIuamenIe raOOOOare veO de
qudO d ra!!reddamenIO
ZJ 5OsIIure a mscea anIcOngeanIe |da sOsIIure cO
munque Ogn due ann)
JU COnIrOare ed evenIuamenIe raOOOOare veO OO
ne camOOd!!erenzae
JT 5OsIIure OO ne camOOd!!erenzae
JZ COnIrOare ed evenIuamenIe raOOOccare veO
qudO !ren

JJ 5OsIIure qudO !ren |cOmunque una vOIa annO)


J4 COnIrOare serraggO OuOnera mOIOre e dad IesIa
cndr
Jb - COnIrOare ed evenIuamenIe regsIrare a cOrsa de !re
nO a manO
J - COnIrOare ed evenIuamenIe regsIrare a cOrsa IOIae
!rzOne
J1 COnIrOare ed evenIuamenIe regsIrare a dvergenza
dee ruOIe anIerOr
Jb COnIrOare a chusura d pOrIe e cO!an; se necessarO,
regsIrare rscOnIr
JJ COnIrOare cOmpOnenI dempanIO eeIIrcO |sIru
menI, spe, !ar, eO.) se necessarO sOsIIure
la tabella specifica i tempi di manodopera necessari per l'esecuzione dei tagliandi (a pagamento) di manutenzione.
NOIa: |er e OperazOn perOdche d manuIenzOne cOnIraddsInIe da' asIerscO |) Iemp cOmprendOnO
uncamenIe e OperazOn d cOnIrOO; evenIuae sOsIIuzOne d cOmpOnenI verr !aIIuraIa a parIe
Percorrenza Zb.UUU Km 4b.UUU Km
Tempo Ore e 4b mnuI 4 Ore e JU mnuI
|er OuOn !unzOnamenIO dea veIIura necessarO esegu
re scruOOsamenIe e OperazOn d manuIenzOne perOdca
rpOrIaIe sua pagna a aIO ed aIIeners nOIre ae seguenI
raccOmandazOn:
OGN| bUU Km |O n OccasOne de r!OrnmenI) Ver!care
- veO OO mOIOre
| veO eeIIrOIa nea OaIIera
veO de qudO d ra!!reddamenIO
a pressOne pneumaIc
b.UUU Km bb.UUU Km
Ore e 4b mnuI 4 Ore e JU mnuI
OGN| 1U.UUUKm Ver!care:
- | veO de qudO !rzOne
- | !IrO ara |se necessarO purO)
- | veO qudO !ren
1Ub.UUU Km
Ore e 4b mnuI
- usura de paIIn !ren, se necessarO sOsIIur
- nIegrI dee candee
Sostituzione olio motore e cartuccia filtro
LOO mOIOre e a carIucca !IrO devOnO essere sOsIIuI
Ogn T U.UUU Km |e cOmunque una vOIa annO, se a per
cOrrenza ch OmeIrca duranIe Iae perOdO !Osse n!erOre) ;
cOnIrOare nOIre a IenuIa de crcuIO d uOr!cazOne.
N. b. per e nOrme rguardanI a sOsIIuzOne deOO mOIO
re e dea carIucca !IrO, !are r!ermenIO a quanIO rpOr
IaIO su OreIIO d servzO. 1b
1
SOSTITUZI ONE FI LTRO OLIO
POMPA INIEZIONE
|I !IIrO OIO deIIa pOmpa nezOne
dev'essere sOsIIuIO Ogn quaIvOIIa,
s prOcede aIIa sOsIIuzOne deII'OIO
mOIOre e deI !IIrO OIO mOIOre.
5OsIIure I !IIrO deIIa pOmpa dO
pO aver sOsIIuIO I'OIO mOIOre ed I
!IIrO OIO mOIOre.
L' necessarO, per accedere aIIa pOm
pa nezOne, rmuOvere I cOnIenIO
re deI !IIrO aria.
Ri mozione del contenitore filtro aria
5!Iare daI cOnIenIOre deI !IIrO
IuOeII 1 d cOIIegamenIO deI
sensOre IemperaIura ara.
IIenIare Ia !aveIIa b e sgancare
I IuOeIIO deI separaIO re OIO.
IIenIare Ia !asceIIa e rmuOvere
I sparaIOre OIO.
5!iIare I IuOO ara caIda 4.
5!Iare daI cOnIenIOre !IIrO I Iu
OO Z.
HmuOvere i due dadi 3.
IIenIare |suI IaIO mOIOre) Ie
quaIIrO !asceIIe T .
HmuOvere I cOnIeniIOre.
Sostituzione filtro ol io pompa iniezione
|uIre curaIamenIe cOn Oenzina iI cOperchO J e Ie zOne a essO
crcOsIanI.
HmuOvere Ire dad b, I cOperchiO J, Ia mOIIa 1U ed I !IIrO T T .
|uIre accuraIamenIe I'aIIOggamenIO deI !IIrO, nserre iI nuOvO !iIIrO
e Ia mOIIa, in mOdO che I'esIremI d quesI'uIIma spOrga daI IaIO deI
cOperchiO. 5e necessariO, sOsIiIure Ia guarnizOne 1Z.
MOnIare I cOperchO, avvIare, senza serrarI, due dadi superOr; av
vIare e serrare I dadO n!erOre.
vviare I mOIOre e IascarIO !unziOnare aI mnmO per aIcuni mnuIi,
snO a quandO I' OIO niza a Ira!Iare. 5pegnere iI mOIOre e serrare i
due dad superiOri deI cOpercheIIO J; puIre I cOpercheIIO e Ie zOne
crcOsIanI.
HimOnIare I cOnIeniIOre deI !IIrO aria.
PULI ZI A DEI CORPI FARFALLA
HmuOvere I cOnIenIOre deI !IIrO ara |vedere pag. 1)
ManIenere Ie !ar!aIIe cOmpIeIamenIe aperIe e, servendOs d unO spaz
zOInO |nOn meIaIIcO) mOevuIO d Oenzna, puIre Iarea d cOnIaIIO
Ira cascuna !ar!aIIa ed I reIaIvO cOndOIIO. COmpIeIare Ia puIza cOn
un pannO mOrOdO.
IIenendOsi aIIa sIessa prOcedua, puIre Ie !ar!aIIe !acendO aIIenzOne
a nOn de]Ormarne IaIOernO.
HmOnIare I cOnIenIOre deI !IIrO ara.
PULI ZI A O SOSTI TUZI ONE CARTUCCE FI LTRO ARI A
5cOIIegare daI cOnIenIOre !IIrO I IuOO ara caIda Z ed I IuOeIIO J d
cOIIegamenIO aI sensO re IemperaIura ara d asprazOne.
5gancare Ie Ire mOIIeIIe 4 |due sOpra ed una sOIIO) che !ssanO I
cOperchO anIerOre aI cOnIenIOre !IIrO.
HmuOvere I cOpercheIIO anIerOre e qund esIrarre Ie carIucce
!IIrO . . ,
l rmOnIaggO curare I'esaIIO aIIneamenIO deIIa carIucca anIerOre
I
ed accerIars che Ia guarnzOne b sa aderenIe aI cOnIenIOre. HmOn 'l
Iare iI cOpercheIIO, !ssandOIO cOn Ie Ire mOIIeIIe 4 e rcOIIegare IuOi "
Z e J.
.
SOSTITUZI ONE F I LTRO CARBURANTE SUL SERBATOI O
|I !IIrO dspOsIO sOIIO I panaIe, neIIa parIe pOsIerOre deIIa veIIura.
IIenIare Ia vIe 1 che !ssa I !IIrO aI panaIe.
IIenIare Ie vI deIIe !asceIIe b che !ssanO IuOeII deI carOuranIe
aI !IIrO. 5!Iare daI !IIrO IubeII e Iappare queIIO prOvenenIe daI s
.
OaIOO.
"1:
5!Iare I !IIrO e sOsIIurIO; rmOnIare IuOeII deI carOuranIe serran
dO Ie vI deIIe !asceIIe b e Ia vIe 1. ccerIars che nOn s ver!chnO
Ira!IamenIi d carOuranIe. 11
1
11

4
_,.
6
SOSTITUZI ONE FI LTRO PRI NCIPALE CARBURANTE
HimuOvere i| OOnIeniIOre de !iIrO aria |vedere pag. 1)
5OOegare i mOrseIIi negaIivO e pOsiIivO daa OaIIeria.
|uIire aOOuraIamenIe i OOnIeniIOre de !iIIrO e e zOne ad essO OirOO
sIanIi.
HimuOvere a viIe 1 OOmpIeIamenIe |OOn a rOndeIIa di rame Z) e IO
giere i OOnIeniIOre de !iIIrO IirandOIO versO iI OassO, esIrarre i !iIrO.
Liminare e impurII evenIuamenIe depOsiIaIesi ne OOnIeniIOre.
|n OasO di neOessiI, sOsIiIuire i seguenIi parIiOOari:
guarniziOne in!eriOre b |Ira OartuOOia e !OndO de OOnIeniIOreJ
guarniziOne superiOre 4 ed aneO di IenuIa J |Ira OartuOOia e :Ia!!a di
sOsIegnO)
guarniziOne di rame Z |uOri!iOare a guarniziOne prima di trrare a
viIe 1) .
OpO aver sOsIiIuiIO i !iIIrO, puire evenIuai OOIaIure di Oenzina,
quindi rimOnIare i OOnIeniIOre de !iIIrO aria.
H iOOegare i mOrseIIi aa OaIIeria.
CONTROLLO VALVOLA DEL SI STEMA RECUPERO VAPORI
CARBURANTE
OuaOra OOn IemperaIura esIerna mOIO rigida e presIaziOni deIu veIIura
dOvesserO deOadere e a spia minima pressiOne Oenzina dOvesse rimanere
aOOesa, a Oausa puO essere riOerOaIa nea vavOa de sisIema di riOuperO
vapOri OarOuranIe.
HimuOvere i panneO pOsIeriOre deIIa OagagIiera ed aOOerIars Ohe a
vavOina 1 nOn sia inOeppaIa e/O Ohe i IuOeIIO J nOn sia OsIru iIO.
5!iare a vavOIa da raOOOrdO b e sO!!iare |da aIO OppOsIO a IuOeIIO)
per iOerara da evenIuai OOrpi esIranei. 5OsIiIuire Ia vavOa se neOes
sariO.
5OOegare da raOOOrdO i IuOO J e sO!!iare aIIraversO O sIessO per ei
minare evenIuai OsIruziOni.
HiOOIegare a raOcOrdO b i !uOeIIO J e a vaIvOa 1.
F RENI
1 2
1 Leve!!e cOmandO pa!!ini !renO a manO
Z |essiOiIe !renO a manO
J Guaina !assiOie !renO a manO
4 Lampadine s!Op
_.

b Vi!i spurgO aria
|a!!ni
22 -(@)
(C)
1 |is!Oncini aziOnamen!O pa!!ini
b isOh
J |resa depressiOne
1U uOO cOegamen!O presa depressiOne a
servO!renO
11 |Ompa !renO
1Z5erOa!OiO iquidO !reni cOn cOn!a!!i per
spia minimO veO
1J Leva !renO a manO
14 5pia minimO iveIO iquidO !reni
1b | n!erru!!Ore per spia !renO a manO inse
r!O
.
1 5ervOfenO
11 |edae
1b | n!erru!!Ore uc s!Op
1J VavOa regOa!rice di !rena!a sue ruO
!e pOs!eriOri
ZU |ernO cOmandO pa!!ini !renO a manO
Z1 adi regis!rO !renO a manO
ZZ 5pia !renO a manO inseri!O
Lmpan!O cOs!i!ui!O da due circui! !renan!i separa!i per
e ruO!e an!eriOri e pOs!eriOri.
5uI circu!O inser!a una vaIvOa 1J che regOa a !rena!a
sue ruO!e pOs!eriOri. S raccomanda di non manomettere la
valvola.
La spia 14 su cruscO!!O segnaa 'insu!!icen!e iveO iqui
dO !reni ne serOa!OO di amen!aziOne. |er!an!O, n casO di
accensiOne dea spa, arres!are mmedia!amen!e Ia ve!!ura
e veri!icare i iveO de iquidO !reni, riscOn!randOO irregO
are necessariO !ar eiminare a even!uae anOmaia ne cir
cui!O.
Avvertenza: se a ve!!ura viene usa!a prevaen!emen!e su
s!rade di mOn!agna O su percOrsi pOverOsi e/O ne casO di
'
13 14
l

)

16 17 18 19 8 6 7 20 21 1 2
cOndO!!a di guida cOn cara!!ers!iche spicca!amen!e spOr!ive,
necessariO un cOn!rOIO !requen!e dei pa!!ini !reni.
| !renO a manO 0 a !unziOnamen!O meccanicO. | OOccag
giO dee ruO!e deve avvenire !ra i 4 e i " sca!!O dea cOr
sa Oea eva 1J.
L'inserimen!O de !renO a manO segnaIa!O daa spia ZZ su
quadrO. ,
Attenzione:- COn!rOare, in casO di inciden!i O di in!erven!i
sua carrOzzeria, |'in!egri! de servO!renO, in quan!O anche
una ieve ammacca!ura super!iciae de'invOucrO es!ernO
cOmprOme!!ereOOe nOrmae !unzOnamen!O de'appara!O
!renan!e richedendO unO s!OrzO maggiOre su pedae.
SCATOLA PORTAFUSI BI LI
|er 'ispeziOne premere versO i OassO. | !usiOii sOnO dispO
s!i sO!!O un cOperchiO !rasparen!e su cui sOnO marca!i in ri
ievO i seguen!i numeri che iden!i!icanO i vari circui!i prO!e!!i.
Fus i bi l e Ci rcuito protetto Portata
N. (Ampere)
1 LunO!!O !ermicO 1
Z HegOaziOne incinaziOne schienai
e a!ezza sedie 1
J Le!!rOven!Oa cOndiziOna!Ore
Giun!O ee!!rOmagne!icO 1
4 Luci di emergenza Luci di arres!O b
b |Ia!Oniere in!ernO ve!!ura u!O
radiO 5pecchiO re!rOvisOre es!ernO
Lampadina iuminaziOne !usiOii
Check cOn!rO b
1ergicris!aO ccendisigari
Lavacris!aO Luce casse!!O b
1 COndiziOna!Ore O ven!ia!Ore di
cima!izzaziOne Luci re!rOmarcia
bOOina rec sO!!Ochiave - l mpusO
sOre !achime!rO b
b Luci di direziOne Check cOn!rO b
J Luce !arga Luci d i pOsiziOne an!e
riOre des!ra e pOs!eriOre sinis!ra
|a!Oniera vanO mO!Ore b
1U Luce s!rumen!O, accendisigari
|Ia!Oniera Oagagiera - Luci di
pOsiziOne an!eriOre sinis!ra e pOs!e
riOre des!ra Luce !arga Check
cOn!rO l b
11 naOOag|ian!e siis!rO b
1Z naOOagIian!e des!rO He!rOneOOia b
1J OOagian!e sinis!rO 5pia aOOa
gian!i b
14 OOagian!e des!rO b
zacris!ai an!eriOri 1
b |zacris!a|i pOs!eriOri ccendi
sigari pOs!eriOre lS
HimuOvendO i cOperchiO !rasparen!e, !issa!O a pressiOne, si
accende una ampadina |se i mO!Ore 0 in !unziOne O se iI
cOn!a!!O 0 inseri!O) che !acii!a 'ispeziOne e |a ricerca di e
ven!uali !usiOii in!errO!!i. 5ua sca!OIa sOnO dispOs!i qua!
!rO !usiOii di scOr!a.
l cOOri dei !usiOii sOnO cOdi!ica!i, in !unziOne dea pOr!a!a
in ampere ne| seguen!e mOdO:
|usiOii da b: cOIOre nerO |usiOiIi da 1: cOOre verde
5e si deOOOnO sOs!i!uire unO O piu !usiOii, assolutamente
indispensabi l e rispettare la portata in ampre sopra specifi
cata: in casO cOn!rariO pO!reOOerO veri!icarsi danni gravis
simi. La sca!Oa pOr!a!usiOii 0 cen!ra|izza!a: su C|i essa in
!a!!i sOnO dispOs!i, O!re ai !usiOii, i re|c per gi vvisa!Ori
acus!ici |pOsiz. ) , i rec per gi azacris!ai ee!!rici an!e
riOri |pOsiz. b), i re|c per i unO!!O !ermicO |pOsiz. C) , i
rec per a spia minima pressiOne Oenzina |pOsiz. L), |'in
!ermi\!enza per g|i indica!Ori di direziOne |pOsiz. H) ed i
rec per gi azacris!a|i pOs!eriOri |pOsiz. ).
Nee ve!!ure dO!a!e di cOndiziOna!Ore d'aria sOnO inO
!re previs!i a|!ri due rec |pOsiz. | ed G) .
Proiettori anabbaglianti
= 44 cm
b 1U m
C
-
-
-
-
-
-
ORIENTAMENTO PROIETTORI
-
--
-
-
-
-
-
Proiettori abbagl i anti (coprire i proiettori anabbagl i anti)
- 4J cm
b -U m
C
|er una maggtOr scurezza d gutda e per nOn ncOrrere neIe sanzOn pre
vs!e n ma!erta daa egge, st raccOmanda d man!enere cOrre!!O 'Oren!a
men!O det prOe!!Or.
utndt quaOra tnsO.rgesserO duOO e sOpra!!u!!O ne casO d n!erven!
sua carrOzzera O su|e sOspensOni O dt sOs!!uzOne dee ampadine,
!are cOn!rOIare nOn appena pOssOe 'Oren!amen!O de prOe!!Or pres
sO un'O!!tcna dO!a!a dee necessarte a!!rezza!ure.
|n casO d necess!a pOssOe ver!care cOrre!!O Oren!amen!O de prO
e!!Or cOn!rOandO che sanO rspe!!a!e e quO!e ndca!e neIO schema.
La ve!!ura scarca, deve essere su un panO OrtzzOn!ae ed aa dts!anza b
da unO schermO per!e!!amen!e ver!tcae, pneuma!c devOnO essere aa
pressOne prescr!!a.
L'tn!erasse C de !asct IumnOs deve essere uguaIe a'n!erasse de !ar.
Nb.: Ie quO!e ndca!e suIO schema sOnO cOn!Orm ae vgen! ispOs
zOn |!aane. |n a!r paest a!!enerst ae nOrme Oca.
|er 'even!uae Oren!amen!O n sensO OrzzOn!ae de !ar agre sua v!e
|er 'even!ae Orten!amen!O n sensO ver!caIe agre suIa v!e Z. Z1
ZZ
SOS1|1UZONE LPMFPDNE
Proiettori
5vIare cOmpeIamenIe a viIe d !ssaggO J e dsmpegnare a mOeIIa 4
daa cava dea vIe d regsIrazOne. |are aIIenzOne a nOn ruOIare Ia vIe
d regsIrazOne. HmuOvere iI prOeIIOre esIraendOO versO 'alIO.

5!are da prOeIIOre cappuccO d gOmma, scOIegare I cOnnetIOre b


e dsmpegnare le mOIeIIe b che !ssanO la ampadina e rmuOvera. lnse
rre ne prOeIIOre a nuOva ampadna, rcOlegare I cOnneIIOre b e mpe
gnare e mOeIIe di !ssaggO b ne relaIv rIegn.
NOn IOccare OulOO prma de mOnIaggO. |nnesIare suO zOccOO delIa
ampadna capOcOrda de c

vO e rimOnIare su prOeIIOre I cappuccO


d gOmm8.
|nnesIare nea sede de cOnIenIOre i pernO b di cenIraggiO de prOeIIO
re, avvIare cOmpeIamenIe la vte J ed nserre a mOIeIIa 4 nea cava
dela vIe.
La !gura rappresenIa IO smOnIaggO d unO de prOeIIOr d desIra.
l prOeIIOr di snsIra sOnO smmeIric.
Anteriore di pos izione
HimuOvere prOeIIOre |vedere paragra!O precedenIe). HimuOvere da
cOrpO deI prOeIIOre i pOrta Iampada 1 |!ssaIO a pressOne). 5OsIiIuire
la ampadina e rmOnIare I prOieIIOre.
ALFA ROMEO
Per la sicurezza della
Vostra vettura impiegate
solo RICAMBI ORIGINALI
ricambi originali
solo in questo imballo
Zo
24
CARATTERISTICHE
MOtOre
NumerO e dispOsiziOne dei Ciindri . . . . . . . . . . 4 in inea
esaggiO e cOrsa . . . . . . . . . . . . . . . . . . mm b4 x bb,b
CiindraIa IOIae . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . cm1JZ
|OIenza massima DI N |a bJUU giri/1 ') . . . CV 1Zb |JZ kW)
|OIenza !iscae |in |Iaia) . . . . . . . . . . . . . . . . . . CV ZU
VETTURA
HaggiO minimO di sIerzaIa . . . . . . . . . . . . . . . mm bUbU
NumerO dei pOsIi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . b
|esO in Ordine di marcia |cOn pienO carOuranIe . . Kg 114U
CapaciI Oagagiera . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . dmUU
|esO rimOrchiaOiIe . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Kg 1ZUU
PRESTAZIONI ( DOPO RODAGGI O)
VeOciI |in Km/Ora) cacOaIe a regime
d i pOIenza massima
1a Za Ja 4a ba H 4
4b bU 1Zb 11 111"
bZ
Il vaIOre cOnIraddisIinIO da'asIerscO cOrrispOnde aIa
veOci! massima e!!eIIiva.
Le pres!aziOni indica!e sOnO ri!eriIe a'usO dea veIIura
in cOndiziOni amOienIai nOrmai ne CenIrO LurOpa.
CONSUMO CARBURANTE |IiIri per 1UU Km)
5ec. IaO. CUN NC 1UJU4 raccOm. LCLONU |1U)
VeOciI cOsIanIe JU Km/Ora . . . . . . . . . . 1,Z
VeOciI cOsIanIe 1ZU Km/Ora . . . . . . . . . b,b
l OancO |simuaziOne percOrsO urOanO) . . . 1Z,J
REGI ME MI NI MO MOTORE . . . . . . UU bUU giri/min.
PERCENTUALE CO ALLO SCARICO
4ax J,b`' - |in vOume) a regim0 minimO, cOn mOIOre cadO
camOiO in !Oe e !riziOne innesIaIa.
GIOCO VALVOLE |a mOIOre !reddO)
aspiraziOne U,4UU U,4bU mm
scaricO U,4bU U,bUU mm
ACCENSI ONE
anticipO fissO b" 10`prima deI |. 4.5. a UU bUU
giri/min. |ri!erimenIO | sua pueggia
de'aOerO mOIOre)
anticipO ma Jb" Jb" a bUUU giri/min. |ri!erimenIO
4 sua puegga de'aOerO mOIOre)
FASATURA I NIEZI ONE
1U" prima de |. 4.5. |ri!erimenIO I sua pueggia de'aI
OerO mOIOre)
DIVERGENZA RUOTE ANTERIORI
4isuraIa su un diameIrO di Jb mm
|cOn veIIura a caricO sIaIicO)
1 mm ^ 1 mm
v
) ,
LUH1 1LPN11 HLbLH111
H1HN1MLN11
COrri spOndenze OOmmerOi a|i
ORGANI
Cl assificazione
Aiip
I,
DA LUBRI FI CARE
Kg l itri
Ci rcuito di
raffreddamento
Motore SAE 10 W / 50 AGI P Sint 2000 IP Super Motor Oi l
API SE SAE 10 W / 50 1 0 W / 50
Mi sOe|a an!iOOnge|an!e
!a HOm6O
.
8
Cambio-differenziale SAE 80 W / 90 AGI P F1 Rotra MP IP Pontiax HO
API GL - 5 SAE 80 W / 90 SAE 80 W / 90
`

SAE * 5OOie!y O! u!OmO!iv Engineers FI m ri Oan |e!rOeum lns!i!u!e


Carburante
CapaOi! serOa!Oi O
.
4J
HiseiVa OarOuran!e
.
b

NLUMP11L1 1ULLLbb"

|er i OuOn !unziOnamen


!O de mO!Ore presOri!!O
Con cerchi 5 1 /2 J x 1 4" 2 H in lega leggera 'usO di Oenzina super.
Pressioni di gonfiamento a gomma fredlda in Kg/cm2
^
Pneumatici MI CHELI N XAS Con clrico pieno carico
1 65HR14" Pt RELLI CN 36 l i mi tato |b pers. e bU Kg
| !inO a 4 pers.) di OagagiO)
{ " RESTONE HSl
Pneumatici GOOD YEAR GPS ant. posto ant. posto
1 85/70HR1 4" KLEBER V12 GTS
MI CHELI N XVS T ,b T ,b T ,b Z,Z
PI RELLI P5
Ol io

MO!Ore |OOppa e !i!rO) .


a iveO massimO b,bUU , T U
CamOiOdi!!erenzia|e Z,b1U Z,bb
V
La ve!!ura dO!a!a di pneum

a!iOi 1uOeess. Vedere su| |i Ore!!O UsO e Manu!en


ziOne e avver!enze OOnOernen!i i pneuma!iOi in generae e e raOOOmandaziOni
speOi !iOhe per i 1uOeess.
La quan!i! indiOa!a
|
que|a neOessaria per |e
sOs!i!uziOni periOdiOhe.
NO!a. in OasO di sOs!i!uziOne, serrare i dadi de|e ruO!t a|a OOppia di J = 1T Kgm
| JU T T U Nm)
"