Sei sulla pagina 1di 4

Ugo Foscolo ( 1778 - 1827 ) - Vita - Nasce a Zante, in un'isola greca. Dopo la morte el pa re si sta!

il" con la ma re a Firen#e per cause economic$e, o%e stu i& arti classic$e e contemporanee componen o i primi %ersi sulla po%ert', c$e gli ie ero una certa (ama. )ppoggi& i principi ella ri%olu#ione (rancese ma in seguito a ei pro!lemi con la repu!!lica i Vene#ia, egl" an & in esilio nei colli *uganei. +uan o Napoleone col trattato i ,ampo(ornio ce ette la repu!!lica Veneta all')ustria, Foscolo perse tutte le sue speran#e politic$e e la sua (i ucia nei con(ronti i Napoleone. ) Napoli strinse amici#ia con -arini e i%enne cancelliere al tri!unale militare. ,om!att. contro l'a%an#ata egli austriaci i%entan o capitano opo la %ittoria napoleonica. /ttenne la catte ra i elo0uen#a nel 1818 all'uni%ersit' i -a%ia e nel 1811 present& una trage ia2 l')iace. Dopo la scon(itta i Napoleone a 3ipsia, Foscolo torna a 4ilano e rice%ette la proposta a parte egli austriaci i irigere la ri%ista 5la 6i!lioteca 7taliana5 ma ri(iut& la proposta rimanen o coerente con i suoi principi, e an an o in esilio %olontario a 3on ra. 3e sue con i#ioni economic$e erano gra%i e mor" nei so!!org$i i 3on ra. - -ensieri e /pere - ,ome mo elli 'ispira#ione a otta gli antic$i, Dante e -etrarca e i mo erni, -arini, )l(ieri e 8oet$e. 7nterpreta i poeti cimiteriali in c$ia%e laica e ci%ile. -er le sue i ee giaco!ine, prese spunto alle conce#ioni emocratic$e e eguaglitarie i 9ousseau, ell'uomo !uono per natura: successi%amente si colleg$er' nella conce#ione opposta, pessimistica, ell'uomo mal%agio per natura, leggen o ;o!!es e 4acc$ia%elli ( guerra i tutti contro tutti e ominio el pi< (orte ). =i lega anc$e al materialismo tipico i *picuro e Democrito, esclu en o lo spirito e a((erman o c$e tutta la realt' . materia. 3'anima non sopra%%i%e oltre la morte e la morte . il totale annullamento i ogni sensi!ilit'. 3e arti e la letteratura, in alternati%a, sono epositarie ella !elle##a, c$e $a il compito i epurare l'animo alle passioni: $a una (un#ione ci%ili##atrice e costruisce non un'acco##aglia i in i%i ui, ma una na#ione e si spera c$e tutta l'7talia, un giorno, possa essere uni(icata. Nelle Ultime lettere i >acopo /rtis, scritte nel perio o ell'esilio, %iene ripreso il roman#o epistolare i 8oet$e2 un gio%ane si suici a per elusioni2 nel ?ert$er, egli era eluso per 0uestioni amorose e non a%e%a possi!ilit' i congiungersi in una societ': /rtis . un mo ello italiano i ?ert$er, e $a la possi!ilit' i ri(ugiarsi nei colli *uganei, per (uggire alle sue persecu#ioni2 si innamora i @eresa, l'antitesi i >acopo, ma ella . gi' una promessa sposa e /rtis si suici a come ?ert$er. 4a a i((eren#a i 0uest'ultimo, /rtis . %isto anc$e sul piano politico2 a >acopo manca una patria pi< c$e una societ'. Nell'et' napoleonica%i . un elusione ri%olu#ionaria a parte i Foscolo-/rtis, ma . conscio ell'impossi!ilit' i metterla in atto. 3'opera %uole superare il %icolo cieco ella storia2 (amiglia, a((etti, poesia. Non $a come scopo l'interesse narrati%o e . un monologo ricco i pat$os e i con(essioni. 3o stile . su!lime, aulico, con sintassi complessa sul mo ello sintattico. Nelle / i ( a 3uigia -alla%icini ca uta al ,a%allo e 3'amica 9isanata ), %i . la ripresa el neoclassicismo, o%%ero el %ag$eggiamento ella !elle##a (emminile, paragonata a i%init' grec$e con linee armoniose ecc. 7l lessico . aulico e su!lime. Nell'o e a 3uigia -alla%icini, %i . un omaggio alla onna !ella o%e %i si esalta la !elle##a i eale. Nell'o e all'amica risanata, %uole puri(icare l'animo irre0uieto ell'uomo con la poesia, omaggian o la onna guarita alla sua malattia: cos" (acen o, %iene no!ilitato ogni apsetto ella realt' 0uoti iana attra%erso un lessico estremamente ele%ato. -er Foscolo la !elle##a (isica . una mani(esta#ione ella !elle##a i eale e la (un#ione eternatrice ella !elle##a, . un illusione c$e %iene tutta%ia esaltata come se (osse %era, a iscapito ella (re a ra#ionalit'.

3a !elle##a pu& consacrare la memoria elle onne e la poesia ser%e a esaltarla e a (ar a portatrice i memorie. 7l compimento i poeta i eale per Foscolo, . 0uan o il poeta $a compito ci%ile e politico i conser%are le memorie el passato e (a riscontrare 0uesta (igura con se stesso. 3a poesia (a ri%i%ere il mon o antico e la !elle##a ser%e a %incere le (or#e istruttrici el tempo. Nei =onetti %i . un soggetti%ismo auto!iogra(ico oltre c$e un collegamento all'/rtis2 pren e spunto a )l(ieri, -etrarca e ,atullo. Viene preso all'/rtis la (igura ell'eroe s%enturato e tormentato, l'insta!ilit' ella situa#ione patriottica e il lessico, l'illusione ella sepoltura e la consola#ione (amiliare. 7l tutto si risol%e con una ricerca ei %alori positi%i. Nelle 8ra#ie, tre inni e icati a Venere, Vesta e -alla e, %ieen incentrata la loro !elle##a allegoricamente. 3'opera . rimasta incompiuta. 3a !elle##a $a il compito i ci%ili##are l'umanit' e i migliorare la %ita sociale e . 0uin i un impegno e una poesia ci%ile. 7 =epolcri, . un poemetto in en ecasilla!i sciolti in iri##ato a 7ppolito -in emonte. Un e itto napoleonico, 0uello i =aint-,lau , impone le sepolture (uori alle citt' e impone i non inserire il nome su i esse. -in emonte a%a importan#a alle tom!e in senso cristiano, mentre Foscolo, a materialista c$e era, nega%a la loro importan#a. )lla (ine per& giunger' a ri%alutarla e 0uin i %i . il superamente el prece ente nic$ilismo el Nulla *terno con il potere ell'illusione come sopra%%i%en#a post-mortem. 3a tom!a i%enta il centro egli a((etti (amiliari, conser%a le tra i#ioni i un popolo e il ricor o in me##o ai %i%i. +ui non si c$iu e il racconto come acca e nell'/rtis ma la situa#ione %iene s!loccata attra%erso 0uesta illusione. Vi . la possi!ilit' i in(luen#a a parte ella poesia cimiteriale ma i materia politica ci%ile c$e %uole mirare a animare l'emula#ione politica. . i (orma politica e (iloso(ica e %engono rie%ocati i%ersi tipi i ci%ilt' con un linguaggio aulico e eru ito. Foscolo - Antologia - 7l =acri(icio ella -atria nosta . ,onsumato - 3a (rase si ri(erisce alla cessione sancita col trattato i ,ampo(ornio a parte i Napoleone. 3a morte . %ista come unica alternati%a i (ronte alla nostra situa#ione politica sen#a %ia 'uscita e egli pre(erisce morire in patria piuttosto c$e an are in esilio: . %ista in senso positi%o come (orma i soppra%%i%en#a illusoria nell'et' napoleonica. 7 sen#apatria tro%ano ri(ugio in essa e il protagonista . narratore in prima persona ella %icen a, 0uin i . per%asa i sentimenti espressi con (rasi !re%i e (orte oratoria. - 7l ,ollo0ui con -arini2 la Delusione =torica - 7n contrapposi#ione con -arini, il protagonista parla preso alle manie ri%olu#ionarie, speran#oso e insieme arri%ano a parlare ello spegnersi egli spiriti eroici a iscapito el i((on ersi ella pasi%it'. -arini isillu e lo spirito ottimista el poeta, contrapponen o l'impossi!ilit' elle a#ioni politic$e. Foscolo mette in !occa a -arini l'i ea ella elusione storica, causata alle ittature i Napoleone e al suo pessimismo 'a#ione2 l'unica %ia i uscita torna a essere la morte. 3a i((eren#a tra i ue . inoltre l'ateismo i Foscolo e la cre en#a i -arini. - 3a 3ettera a Ventimiglia2 la =toria e la Natura - >acopo, giro%agan o per il mon o, giunge in Francia a Ventimiglia: una %olta giunto 0ui un (orte pessimismo incom!e su i lui e ini#ia a pren ere l'i ea el suici io. =ia il mo o in cui %iene escritto il momento, c$e la natura, c$e la sintassi sono secc$e e (re e e il senso i impoten#a incom!e sull'autore, la stessa impoten#a el popolo italiano, troppo impegnato a pensare il passato. 9oma prima era la gloria mon iale e ora si tro%a a essere sottomessa a uno straniero. 3a causa i 0uesto pessimismo storico . anc$e la natura e in(atti >acopo si scaglia contro i essa c$e $a ato all'uomo la ragione an ogli l'in(elicit' a sua %olta.

- 3a =epoltura 3acrimata - 3a morte non . pi< %ista in un annullamento totale ma ora la terra i resi en#a . %ista come la terra ma re2 %i . un'illusione nella sepoltura lacrimata come alternati%a alla elusione storica, 0uin i il !isogno i una certe##a, il ricor o egli uomini %i%i con il ricor o compianto. 3'autore spera i essere compianto come se in 0uesto mo o potesse sempre continuare a %i%ere. - 7llusioni e 4on o ,lassico - 3'amore (rena il tema negati%o ella morte2 opo c$e >acopo $a !aciato @eresa, %iene espressoil suo stato 'animo e %i . l'ottimistica esalta#ione ell'amore a cui nascono le arti, il rispetto, ecc. *gli e%oca uno scenario classico e i illico, para iso i serenit&, contrappone le illusioni alla (iloso(ia, la 0uale ci (a percepire la cru a realt' elle cose e il olore ella %ita umana. 3a (iloso(ia genera un atteggiamento i noia e iner#ia. /ltre l'illusione amorosa, si $anno le illusioni ella tom!a illacrimata escritta nella =epoltura 3acrimata2 ma la crisi nell'/rtis, contiene in s. i temi el suo stesso superamento2 alla tom!a illacrimata si a((iancano le illusioni ei sentimenti. - )lla =era - 7l sonetto . i%iso in ue 0uartine e ue ter#ine. Nella prima parte . escritto lo stato 'animo ell'io inan#i al calar ella sera sia nella giornata esti%a c$e in 0uella in%ernale, c$e suscitano nelle #one pi< secrete el suo cuore un senso i olce##a. 7l tema centrale . il nulla eterno2 la morte li!era l'animo alle inso((eren#e e il reo tempo si ilegua innan#i al nulla eterno e lo spirito guerriero si placa inan#i alla sera. 3) realt' storica si ripercuote negati%amente nell'autore. - 7n 4orte el Fratello 8io%anni - =critto al (ratello 8io%anni Dionigi, suici a a causa ei suoi e!iti col gioco. =i oppongono ue temi2 l'esilio e la tom!a. 3'eroe non $a n. patria n. un nucleo (amiliare o%e ri(uguarsi e ne esce scon(itto: la ma re parla el (iglio mentre Foscolo per me##o ella tom!a %uole raggiungere il suo legame a((etti%o col (ratello. Non sar' possi!ile ricongiungere la (amiglia in 0uanto il poeta . esiliato. 3a morte . l'unico porto i pace e la 0uiete . lacrimata non . pi< 0uella el nulla eterno ma . un'illusione i sopra%%i%en#a. - ) Zacinto - Formata a ue 0uartine e ue ter#ine, legata a molti enAam!lements, la soggetti%it' (a s" c$e il sonetto sia costruito come un iscorso lirico2 narra ell'errare i ue eroi2 Foscolo stesso e Ulisse. Foscolo non tocc$er' pi< le ri%e i Zante, e 0uin i l'eroe romantico . negati%o mentre l'eroe classico ( Ulisse ) riuscir' a tornare nella sua patria e . 0uin i un eroe positi%o. 7 %iaggi el romantico sono sim!oli i una situa#ione i smarrimento e si cerca una sicure##a2 la ma re terra rela#ionata a Venere, ossia entram!e nascono alle stesse ac0ue. Fosoclo . orgoglioso ella sua nati%it' greca e la esalta. 4aterna . 0uin i l'immagine ell'ac0ua e la morte . %ista come pri%a#ione ell'ac0ua, atrice i %ita: . l'ac0ua il tema centrale el sonetto.

- Dei =epolcri - -rima -arte2 si parla el %alore a((etti%o elle tom!e. Vi . ini#ialmente la nega#ione el %alore elle tom!e, poi opposta all'illusione c$e garantisce la sopra%%i%en#a ei e(unti con la memoria. . l'unico rapporto ( illusorio ), c$e pu& mantenere i contatti con amici e parenti 0uan o si . morti. Vi . una colpa2 il non attri!uire il giusto%alore aun sepolcro, come -arini non $a rice%uto una egna sepoltura nella sua citt' nati%a, essen o egli un poeta i alta ignit'. - =econ a -arte2 si parla el %alore ci%ile elle tom!e. *sse sono segno i ci%ilt' in 0uanto esprimono una (orma i rispetto e piet' per i morti. Foscolo (a esempi positi%i come la ci%ilt' classica, c$e tratta%a la morte serenamente e i cimiteri ell'7ng$ilterra contemporanea, o%e si prega sulla tom!a ma oltre la preg$iera si glori(ica la %ittoria ell'ammiraglio Nelson su Napoleone, e esempi negati%i, come nel 4e ioe%o, o%e c'era la mancan#a i igiene e una 0uantit' ele%ata i supposi#ioni meta(isic$e, per le supersti#ioni sulla morte, e per il (atto i con annare i sepolti nelle c$iese, oppure l'attuale et' napoleonica c$e rappresenta le tom!e come lussi (ini a s. stessi, negan o il %ero %alore ella lapi e. 3a morte . appro o i pace e la tom!a . il preser%atore el ricor o. *gli colloca s. stesso in 0ualit' i poeta-eroe. - @er#a -arte2 si parla el %alore storico elle tom!e. Foscolo esalta gran i uomini ella storia2 le tom!e i =. ,roce ei gran i uomini, spingono gli animi enerosi a compiere gran i a#ioni: il poeta $a spe##ato la sua i ea i arresa i (ronte alla storia e la i((eren#a con il poeta 8raB, . c$e 0uesti canta i gente sconosciuta c$e (orse sare!!e potuta i%entare 0ualcuno, mentre Foscolo narra ei gran i uomini reali##ati ormai morti, c$e possono incitare gli animi 'oggi a pren ere spunto alle loro glorie passate. *legia la (igura i )l(ieri come poeta politico e pro(etico. - +uarta -arte2 si parla ella (un#ione ella poesia. =i $a l'accostamento ella tom!a con la poesia2 anc$e le tom!e, secon o la conce#ione materialistica, essen o materiali, an ranno istrutte al tempo e alla natura. +uan o scompariranno, la poesia, c$e non . sottoposta alle leggi el materialismo, le terr' eterne nei ricor i. 3a poesia 0uin i raccoglie l'ere it' elle tom!e e come esempio, l'autore pone 0uello i /mero c$e cant& le gesta i @roia, in mo o a mantenere il loro ricor o %i%o nel tempo. 7l suo popolo sopra%%i%e nel tempo gra#ie alla poesia.