Sei sulla pagina 1di 2

Il Responsabile del Servizio Finanziario propone ladozione della seguente deliberazione: Anticipazione di cassa da parte del Tesoriere Comunale

anno 2010

LA GIUNTA COMUNALE
Vista la superiore proposta di deliberazione, corredata dai prescritti pareri; Con voti unanimi favorevoli, espressi per alzata di mano, accertati e proclamati dal Presidente;

LA GIUNTA COMUNALE
Premesso che in atto le disponibilit di cassa di questo Comune risultano assolutamente insufficienti per far fronte alle indilazionabili necessit che quotidianamente si verificano; Rilevato che nonostante lutilizzo per intero delle somme a specifica destinazione onde far fronte ad urgenti ed indilazionabili necessit, necessario far ricorso alla concessione di unanticipazione di cassa da parte del tesoriere comunale nei limiti di cui allart. 222 del D.Lgs.18 agosto 2000 n. 267; Visto il prospetto redatto dallUfficio Ragioneria dimostrativo per la contrazione dellanticipazione di tesoreria entro il limite massimo dei tre dodicesimi delle entrate accertate nel penultimo anno precedente Consuntivo anno 2008 , approvato con Delibera del Consiglio n50 del 18/09/2009, dei primi tre titoli di entrata, ammontante a complessive 5.606.094,29; Rilevato pertanto che il ricorso allanticipazione di cassa pu essere effettuato a garanzia delle somme vincolate a specifica destinazione utilizzate per ragioni di cassa e per spese correnti: Ritenuto di dover assumere un impegno di spesa occorrente al pagamento degli interessi da corrispondersi su detta anticipazione allistituto bancario che gestisce la Tesoreria; Visto il D.Lgs. 18 agosto 2000 n. 267; Visto il vigente O.A.EE.LL. in Sicilia;

DELIBERA
Approvare la superiore proposta di deliberazione. Indi, con separata votazione unanime, espressa per alzata di mano, la Giunta Comunale dichiara la presente deliberazione Immediatamente Esecutiva.

DELIBERA
1. Di richiedere alla Banca Nuova S.p.A., Tesoriere Comunale, la concessione di unanticipazione di cassa per lanno 2010 nei limiti di cui allallegato prospetto, per i seguenti motivi: A garanzia dei fondi vincolati gi oggetto di utilizzo per far fronte alla spesa corrente (art.. 195 D.Lgs. 167/2000). Per far fronte a necessit di cassa. 2. Dare atto che alla richiesta di singola anticipazione si proceder sulla base delle indifferibili necessit che di volta in volta verranno rappresentate dal competente Ufficio Finanziario dellente. 3. Impegnare la presunta complessiva spesa di Euro 40.000 per il pagamento per gli interessi dovuti al Tesoriere su detta anticipazione, con imputazione sul Cap. 164 interessi passivi di anticipazione di tesoreria del bilancio 2010 4. Prendere atto che la richiesta di anticipazione di cassa rientrer automaticamente sulla base degli effettivi incassi del comune per entrate proprie.

"Ai sensi e per gli effetti dell'art.49 del T.U. sullordinamento degli enti locali, approvato con d.lgs. 18 agosto 2000, n.267, si attesta la regolarit contabile della proposta di deliberazione di cui all'oggetto". Il Responsabile del Servizio Finanziario Rag. Biagio Fontanetta

COMUNE DI ISOLA DELLE FEMMINE

Provincia di Palermo *
2 SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO

ENTRATE ACCERTATE NELLESERCIZIO FINANZIARIO 2008 (Approvato con atto n. 50 del 18/09/2009) Titoli I Titolo II Titolo III Entrate tributarie Entrate derivanti da Contributi e trasferimenti correnti. Entrate Tributarie . 2.201.010,24 . 1.765.675,83 . 1.639.408,22 --------------------------. 5.606.094,29 ===============

Totale Entrate Correnti

Ammontare massimo dellanticipazione di Tesoreria pari a 3/12

. 1.401.523,56

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO Rag. Biagio Fontanetta