Sei sulla pagina 1di 4

PALMO DELLA MANO 1 - Testa in generale 2 - Ipofisi, punto centrale pi prominente dellimpronta digitale 3 - Nuca 4 - Viso.

Trigemino 5 - Naso - !cc"io # - !recc"io $ - !recc"io interno % - &"iandole della testa 1' - &"iandole della ca(it) addominale 11 - Tonsille 12 - Trape*io 13 - +palla 14 - ,raccio 15 - &am-a 1 - .nca 1# - ,ronc"i. /olmoni 1$ - 0iaframma. /lesso solare 1% 2' 21 22 23 24 25 2 2# 2$ 2% 3' 31 32 33 34 35 3 3# 3$ 3% 4' 41 42 43 44 45 4 +tomaco 0uodeno /ancreas 1egato 2mano destra3 4istifellea 2mano destra3 Intestino tenue 4olon tra(erso 4olon discendente 2mano sinistra3 4olon ascendente 2mano destra3 Val(ola ileo-cecale 2mano destra3 .ppendice 2mano destra3 5etto 2mano sinistra3 .no 5ene 6retere Vescica &"iandole surrenali 4uore 2mano sinistra3 7il*a 2mano sinistra3 Tiroide Verte-re cer(icali Verte-re dorsali Verte-re lom-ari Verte-re sacrali Ner(o sciatico !(aie. Testicoli 6tero. /rostata 8ona pel(ica

DORSO DELLA MANO (STESSI PUNTI SIA SINISTRA CHE DESTRA) 4# 4$ 4% 5' 51 52 53 54 55 ,occa 0enti Naso interno &ola. 9aringe. Trac"ea ,ronc"i &a--ia toracica +eno Inguine Tu-e uterine. 4anali deferenti

Oltre al controllo della cena, cibi gustosi e leggeri di facile digestione e alla doverosa rinuncia al caff, fate una cosa molto semplice: massaggiatevi le mani. S, avete letto bene, proprio le mani che, opportunamente stimolate su punti definiti, vi faciliteranno un dolce e languido ingresso nel regno di Morfeo. Ma come possibile? Anche questo semplice. almo, dorso e dita sono una mappa completa di tutto il corpo umano: massaggiando i punti che corrispondono ad organi malati o adibiti a determinate fun!ioni, "nel caso specifico l#ipofisi, i punti della testa sulla falange del pollice e il plesso solare$ si interviene per riflesso sugli organi stessi stimolandoli a reagire, e la parola magica proprio riflesso.

Riflessologia %a riflessologia, una terapia naturale che cura secondo lo stesso principio utili!!ato dall#agopuntura e dallo shiatsu: ogni organo ha un suo punto corrispondente in altre !one del corpo che, opportunamente sollecitate, agiscono sull#organo stesso spingendolo a reagire con una risposta automatica e involontaria. Sappiamo che il corpo ricerca naturalmente l#equilibrio attraverso le sue capacit& auto curative: la semplice pressione e il massaggio in determinati punti facilitano e accelerano questo processo, in quanto lo stimolano a cercare in se stesso la for!a e l#energia da distribuire agli organi e alle strutture pi' deboli per migliorarne l#efficien!a. (# una terapia curativa, ma la sua fun!ionalit& principale rimane quella preventiva: massaggiando quotidianamente i punti che riflettono il nostro )tallone d#Achille*, punto debole che anche il pi' sano possiede, e quelli momentaneamente dolorosi si possono parare i vari disturbi perch+ si risveglia la vitalit& e si mette in moto la for!a dell#intero organismo. ,ome fun!ioni non ancora certo, qualcuno parla di canali attraverso i quali scorre l#energia, per altri si tratta dell#a!ione di milioni di termina!ioni nervose, per altri ancora le onde generate dal massaggio provocano una rea!ione chimica sugli organi corrispondenti al punto massaggiato: le opinioni sono varie, non sappiamo esattamente come, ma il fatto che fun!iona. %a mano non certamente l#unica mappa del corpo, anche l#orecchio e il piede ne sono un esempio, an!i, la riflessologia plantare pi' conosciuta e praticata rispetto a quella della mano. -a infatti il

vantaggio di procurare miglioramenti pi' stabili e duraturi anche se pi' lenti da costruire, per. richiede necessariamente la presen!a di un altro: infatti, provare per credere, l#auto massaggio del piede comporta contorcimenti, for!ature e tensioni del corpo che mal si conciliano con il regolare flusso dell#energia, condi!ione fondamentale per un buon esito. /l massaggio della mano pu. invece essere praticato facilmente da soli, ha un risultato pi' immediato, bastano pochi minuti al semaforo rosso o seduti sull#autobus o in ufficio prima di una riunione importante per ottenere risultati a volte sorprendenti.
Come si massaggia : molto semplice; una (olta indi(iduato il punto, do(ete esercitare con il pollice, o con le altre dita, una pressione decisa ed energica accompagnata da una rota*ione lenta e profonda, regolare e costante, in senso orario sulla mano destra e antiorario sulla sinistra< la pressione da esercitare = soggetti(a e, in caso di dolore, dipende dalla personale capacit) di sopporta*ione. +e il punto fa male, -ene> (uol dire c"e state toccando la *ona giusta, e c"e la*ione del massaggio comincia a fare effetto; do(ete insistere fino a ?uando il dolore si attenua. Tenete presente, comun?ue, c"e si tratta di una tecnica non (iolenta ?uindi il punto non de(e essere aggredito perc"@, per sua natura, il trattamento ric"iede lente**a da*ione e un approccio dolce ed amore(ole; e(itate le parti irritate da tagli o a-rasioni e lo sfregamento c"e ser(e solo ad arrossare la pelle. Nellordine massaggiate prima la mano sinistra, poi la destra. 9a Cellulite (i angosciaA .iutate(i a scioglierla agendo sulla mil*a, presente solo sulla mano sinistra, sullipofisi, sulle g"iandole toracic"e e della testa pi**icando le lunette fra le dita e, per ultimo, sui reni. : certamente il pro-lema estetico pi diffuso, un nemico su-dolo c"e lentamente si insinua, fin dalla pu-ert), allini*io in forma leggera con una lie(e riten*ione idrica nei tessuti sottocutanei accompagnata da sensa*ioni di gonfiore. /oi i cuscinetti di(entano sempre pi e(identi, il sistema (enoso e ?uello linfatico drenano con sempre maggior difficolt) i li?uidi c"e continuano a ristagnare, il processo di smaltimento di grassi e scorie di(enta sempre pi lento e la cellulite si assesta.

Trattamento
/er aiutare il corpo a Bsmuo(ere le ac?ueC e stimolare la circola*ione sanguigna e linfatica, si agisce per alcuni minuti al giorno sui punti della mil*a, presente solo sulla mano sinistra, sulle g"iandole toracic"e e, una per una ripartendo pi (olte da capo, su ?uelle della testa do(e il massaggio si attua pi**icando le lunette fra le dita, i cosiddetti Botto demoniC in ?uanto spesso molto dolorosi. Infine, tornando alla rota*ione lenta e regolare, il plesso solare ed il rene. Avete ella ra!!ia re"ressa# 9i-erate(ene agendo su testa, fegato e, a lungo, sulla cistifellea. /otete lenire lartrite la(orando i reni, le surrenali, c"e (anno artigliate (erso lalto, la mil*a e la *ona corrispondente alla parte colpita.

Siete stressate e ansiose# 9a(orate i punti dellipofisi e del plesso solare. +e il malessere si accompagna ad emicrania, aggiungete ?uelli della testa, del fegato e delle (erte-re cer(icali.

La s$iati$a vi o!!liga a tras$orrere lung%e giornate a letto !lo$$ate al olore# .gite su rene, (escica, (erte-re lom-ari e sacrali oltre c"e sul punto dello sciatico c"e indi(iduate facilmente in ?uanto molto doloroso.

&i istur!a la stiti$%e''a# I punti da la(orare sono stomaco ed intestino.

&i $ol"is$ono s"esso i $ram"i alle gam!e# 7assaggiate il punto del fegato, presente solo sulla mano destra, entram-i i reni e il punto corrispondente della gam-a.

La $istite vi tormenta# 7assaggiate regolarmente le *one di rene, uretere e (escica insistendo su ?uestultima.

Il vostro !im!o (a la "i") a letto# Stimolate gli stessi "unti (rene* uretere e ves$i$a)+ /er i -am-ini il trattamento = particolarmente efficace dato c"e sono pi sensi-ili al massaggio; sedete(i di fronte a lui, prendetegli le mani e, indipendentemente da un pro-lema specifico sui cui punti do(ete insistere, massaggiategli i di(ersi punti dalla testa ai piedi con una pressione leggera, parlando dolcemente. : una -uona garan*ia per la sua tran?uillit), e?uili-rio e salute. Artrosi 4onsiste nella consuma*ione dello strato di cartilagine presente sui due capi dellarticola*ione con il conseguente aumento dellattrito al mo(imento e linstaurarsi di fenomeni cronici di infiamma*ione c"e portano progressi(amente alla perdita di possi-ilit) di mo(imento con dolori spesso lancinanti. : un fenomeno per certi aspetti fisiologico, un logoramento conseguente allin(ecc"iamento dei tessuti anc"e se in molti casi esce dalla normalit) per precocit) di inter(ento. Il massaggio aiuta a rallentare i processi degenerati(i e a pre(enire ?uelli precoci. Trattamento +i agisce sulla colonna (erte-rale con il pollice c"e la percorre interamente a(anti e indietro con un mo(imento forte e deciso c"e assomiglia al cammino del -ruco. +uccessi(amente sul punto corrispondente allarticola*ione ammalata, ?uindi, le surrenali c"e (engono stimolate a produrre cortisone con una pressione ancora del pollice c"e le artiglia (erso lalto. /er ultimo reni, uretere e (escica. Artrosi $ervi$ale 1ra le (arie forme di artrosi precoci, la cer(icale = la pi diffusa ed = ?uella in cui, spesso, il controllo delle pulsioni e delle emo*ioni = la causa scatenante. 9a malattia alla nuca = infatti causata dalle prime due (erte-re cer(icali, latlante e lepistrofeo, ?uelle del si e del no, c"e esprimono la resisten*a alle cose c"e arri(ano dallesterno. Trattamento +i segue ?uello generale dellartrosi e in pi si agisce a lungo sul punto interno del pollice, do(e c= la piega fra le due falangi, artigliando a fondo dal -asso (erso lalto.