Sei sulla pagina 1di 17

Guida al pagamento delle tasse e dei contributi universitari A.A.

2011/12
Corsi di laurea (DD.MM. 509/99 e 270/04)

Universit degli Studi di Salerno

per i corsi di laurea triennale di primo livello, e per i primi tre anni dei corsi di laurea specialistica e magistrale a ciclo unico
Limporto totale delle tasse e dei contributi universitari ripartito, per gli studenti a tempo pieno che intendono svolgere nellanno accademico una quantit di lavoro di apprendimento pari ad almeno 60 crediti formativi, in tre rate. Gli studenti possono scegliere, allatto dellimmatricolazione o delliscrizione ad ogni singolo anno accademico, di svolgere una quantit di lavoro di apprendimento compresa tra 30 e 59 crediti. Per tali studenti, iscritti a tempo parziale, gli importi sono ripartiti in due rate.

(cliccare il titolo per accedere direttamente alla sezione desiderata)

1. SCADENZE

2. INDIVIDUAZIONE DELLA FASCIA DI CONTRIBUZIONE

3. QUANTO PAGARE

4. LAUREANDI

5. MERITO

6. ESONERI

7. STUDENTI STRANIERI

8. RICOGNIZIONE

9. ALTRI CONTRIBUTI

Guida al pagamento delle tasse e dei contributi universitari per i corsi di laurea triennale di primo livello e per i primi tre anni dei corsi di laurea specialistica e magistrale a ciclo unico

1. SCADENZE
1.1. IMMATRICOLAZIONI
studenti alla prima iscrizione scadenza: 30 settembre 2011 (salvo Corsi ad accesso programmato)

Limmatricolazione a tutti i Corsi di laurea (ad esclusione di quelli a numero programmato), preceduta da un test valutativo obbligatorio (non selettivo). Per sostenere il test, necessario registrarsi, a far data dal 15 luglio 2011, utilizzando esclusivamente la procedura on-line disponibile sul sito web di Ateneo (www.unisa.it), accessibile da qualunque postazione informatica connessa alla rete web. LUniversit di Salerno mette inoltre a disposizione il proprio internet point ubicato presso lEdificio Segreterie Studenti. La finalit del test quella di consentire una valutazione della preparazione iniziale e delle attitudini dello studente. Nel caso in cui il risultato del test indichi la presenza di carenze formative, lo studente potr frequentare gli appositi corsi di recupero organizzati dalle Facolt. Effettuato il test valutativo, sar possibile procedere allimmatricolazione completando la procedura on -line gi utilizzata per liscrizione alla prova valutativa, mediante linserimento dei dati relativi allattestazione ISEE (redditi 2010 - vedi successivo punto 2.1), rilasciata dagli Uffici abilitati dietro esibizione della D.S.U. (Dichiarazione Sostitutiva Unica) che costituisce autocertificazione a tutti gli effetti di legge con le conseguenze connesse in caso di dichiarazioni non veritiere. Lattestazione e la Dichiarazione Sostitutiva Unica restano in possesso dello studente e non vanno consegnate agli uffici amministrativi dellUniversit, salvo che questi ultimi ne facciano espressa richiesta al fine di effettuare i controlli previsti dalla legge. Gli Uffici abilitati al rilascio dellattestazione I.S.E.E. provvedono per proprio conto allinoltro delle attestazioni allI.N.P.S., ai cui archivi informatici LUniversit acceder successivamente per il prelievo automatico delle informazioni, anche ai fini del riscontro dei dati inseriti dallo studente. Gli studenti che per reddito appartengono alla VII fascia contribuzione non sono tenuti a chiedere il rilascio dellattestazione I.S.E.E. di

Al termine dellinserimento sar possibile stampare i bollettini di pagamento relativi alla I Rata e della Tassa Regionale per il Diritto allo Studio Universitario, utilizzabili presso qualunque sportello bancario, ed effettuare i relativi versamenti entro il termine perentorio del 30 settembre 2011. Limmatricolazione ai Corsi di laurea a numero programmato (nazionale o locale), preceduta da un test di accesso obbligatorio (selettivo). Per sostenere il test, necessario registrarsi, a far data dal 15 luglio 2011, utilizzando esclusivamente la procedura on-line disponibile sul sito web di Ateneo. Superato il test di accesso, sar possibile allimmatricolazione con le medesime modalit sopra indicate. procedere

I termini per le immatricolazioni ai Corsi di Laurea ad accesso programmato sono fissati nei relativi Bandi di Concorso. Il mancato pagamento della I Rata e della Tassa Regionale entro il 30 settembre 2011 (per i Corsi con test valutativo) ovvero entro i termini stabiliti dai Bandi concorsuali (per i Corsi a numero programmato) determina lannullamento della procedura di immatricolazione.

Guida al pagamento delle tasse e dei contributi universitari per i corsi di laurea triennale di primo livello e per i primi tre anni dei corsi di laurea specialistica e magistrale a ciclo unico

1.2. RINNOVO ISCRIZIONE


studenti gi iscritti negli anni precedenti scadenza: 30 settembre 2011

Il periodo utile per le iscrizioni agli anni successivi al primo, senza incorrere nellindennit di mora, compreso tra il 15 luglio e il 30 settembre 2011. Liscrizione si perfeziona versando la I rata e la Tassa regionale per il Diritto allo Studio Universitario. I bollettini di pagamento potranno essere stampati, a decorrere dal 15 luglio 2011, accedendo alla propria area utente attraverso il sito web di Ateneo; i bollettini potranno essere pagati presso qualsiasi sportello bancario. La I^ rata calcolata in base al valore I.S.E.E. del precedente anno accademico. Gli studenti sono tenuti altres (vedi punto 2.1) a richiedere agli Uffici abilitati lattestazione I.S.E.E. riferita ai redditi 2010 entro il termine del 17 ottobre 2011. Lattestazione rilasciata dagli Uffici abilitati dietro esibizione della D.S.U. (Dichiarazione Sostitutiva Unica) che costituisce autocertificazione a tutti gli effetti di legge con le conseguenze connesse in caso di dichiarazioni non veritiere. Lattestazione e la Dichiarazione Sostitutiva Unica restano in possesso dello studente; dovranno essere presentate agli uffici amministrativi dellUniversit solo ove questultima ne faccia richiesta al fine di effettuare i controlli previsti dalla legge. Gli studenti gi iscritti che richiedono agli Uffici abilitati lattestazione I.S.E.E.: dopo il 17 ottobre ed entro il 1 dicembre 2011 sono tenuti al versamento di unindennit di mora di 50,00; dopo il 1 dicembre 2011 ed entro il 29 febbraio 2012 sono tenuti al versamento di unindennit di mora di 100,00. Gli Uffici abilitati provvedono autonomamente allinoltro delle attestazioni allI.N.P.S., ai cui archivi informatici LUniversit degli Studi di Salerno acceder per il prelievo automatico dei dati, ai fini della corretta determinazione della fascia di contribuzione. Gli studenti che non avranno richiesto ai competenti uffici la ttestazione I.S.E.E. riferita ai redditi prodotti nellanno di imposta 20 10, nelle scadenze sopra indicate, saranno collocati dufficio nella VII ed ultima fascia di contribuzione, indipendentemente dalla fascia di collocazione nel precedente anno accademico. Sono fatte salve le disposizioni contenute nella sezione LAUREANDI. Gli studenti che per reddito appartengono alla VII fascia di contribuzione non sono tenuti a chiedere il rilascio dellattestazione I.S.E.E. consentita liscrizione agli anni successivi al primo dopo il 30 settembre e fino al 20 dicembre 2011 con il pagamento di unindennit di mora di 50,00. Tale indennit elevata a 90,00 per le iscrizioni successive al 20 dicembre Non possibile iscriversi come studente in corso dopo il 29 febbraio 20121.

1.3. BORSA DI STUDIO A.Di.S.U.

La domanda volta ad ottenere prestazioni del Diritto allo Studio deve essere presentata all A.Di.S.U., secondo i termini e le modalit fissate nel bando annuale di concorso.

fatta eccezione per le ipotesi indicate nel successivo paragrafo LAUREANDI.


Guida al pagamento delle tasse e dei contributi universitari per i corsi di laurea triennale di primo livello e per i primi tre anni dei corsi di laurea specialistica e magistrale a ciclo unico

1.4. II RATA
scadenza: 20 dicembre 2011

Tutti gli studenti sono tenuti a pagare la II^ rata entro il 20 dicembre 2011. Il bollettino di pagamento potr essere stampato, a decorrere dal 20 novembre 2011, accedendo alla propria area utente attraverso il sito web di Ateneo. I bollettini di pagamento potranno essere pagati presso qualsiasi sportello bancario Sullimporto della II rata sar effettuato leventuale conguaglio a credito o a debito in base ai dati I.S.E.E. che lUniversit di Salerno avr rilevato dalla banca dati INPS, dopo il conferimento dei centri abilitati. Gli studenti che versano la II Rata dopo il 20 dicembre 2011 sono tenuti al pagamento di unindennit di mora di 50,00. Gli studenti idonei o beneficiari di borsa di studio A.Di.S.U. sono esonerati dal pagamento della II Rata. Gli studenti gi iscritti che rinnovano liscrizione dopo il 20 dicembre 2011 versando contemporaneamente la I Rata e la II Rata nonch la Tassa Regionale per il Diritto allo Studio, sono tenuti al pagamento di ununica indennit di mora di 90,00.

1.5. III RATA


scadenza: 02 aprile 2012

Tutti gli studenti sono tenuti a pagare la III^ rata entro il 02 aprile 2012 Il bollettino di pagamento potr essere stampato, a decorrere dal 1 marzo 2012, accedendo alla propria area utente attraverso il sito web di Ateneo. I bollettini di pagamento potranno essere pagati presso qualsiasi sportello bancario Gli studenti che versano la III Rata dopo il 02 aprile e fino al 30 aprile 2012 sono tenuti al pagamento di unindennit di mora di 50,00. Gli studenti che versano la III Rata dopo il 30 aprile 2012 sono tenuti al pagamento di unindennit di mora di 75,00. Gli studenti, non in corso, che si iscrivono dopo il 02 aprile 2012 versando contemporaneamente la I Rata, la II Rata e la III Rata, nonch la Tassa Regionale per il Diritto allo Studio, sono tenuti al pagamento di ununica indennit di mora di 90,00. Gli studenti iscritti a tempo parziale sono esonerati dal pagamento della III Rata. Gli studenti idonei o beneficiari di borsa di studio A.Di.S.U. sono esonerati dal pagamento della III Rata.

Guida al pagamento delle tasse e dei contributi universitari per i corsi di laurea triennale di primo livello e per i primi tre anni dei corsi di laurea specialistica e magistrale a ciclo unico

1.6.
PAGAMENTI DIVERSI

Il pagamento di contributi diversi dalle rate di iscrizione potr essere effettuato dopo averne fatto richiesta allUfficio di Segreteria Studenti di Facolt, stampando il relativo bollettino dal sito web di Ateneo (www.unisa.it servizi on line studenti area utente). I bollettini di pagamento potranno essere pagati presso qualsiasi sportello bancario.

1.7. CORSI SINGOLI

Liscrizione a Corsi Singoli pu essere effettuata presentando apposita domanda agli sportelli della Segreteria Studenti, prima dellinizio del semestre corrispondente. Liscrizione subordinata al parere favorevole della Facolt competente. Il primo semestre ha inizio il 3 ottobre 2011, il secondo semestre ha inizio il 1 marzo 2012. Limporto da corrispondere per liscrizione a Corsi Singoli varia in base al numero di Crediti Formativi Universitari totali ai quali ci si iscrive. Crediti Formativi Universitari da 1 a 10 CFU da 11 a 20 CFU da 21 a 30 CFU Oltre 30 CFU Importo da corrispondere 30,00 per CFU 300,00 + ulteriori 25,00 per CFU 550,00 + ulteriori 20,00 per CFU 750,00 + ulteriori 11,00 per CFU

Gli studenti iscritti a corsi singoli possono acquisire i crediti per i quali hanno proceduto alliscrizione, con il superamento degli esami o delle prove di verifica entro il termine ultimo del 28 febbraio 2013.

Guida al pagamento delle tasse e dei contributi universitari per i corsi di laurea triennale di primo livello e per i primi tre anni dei corsi di laurea specialistica e magistrale a ciclo unico

2. INDIVIDUAZIONE DELLA FASCIA DI CONTRIBUZIONE


2.1. I.S.E.E.
Gli importi delle tasse e dei contributi sono graduati su sette fasce di contribuzione. Per determinare la propria fascia di contribuzione occorre fare riferimento allattestazione I.S.E.E.2 di cui al D.Lgs 31 marzo 1998, n. 109 e successive modificazioni e integrazioni, relativa alla situazione economica del nucleo familiare dello studente nellanno 2010, che potr essere rilasciata da: Comuni Sedi territoriali dell I.N.P.S. Centri di assistenza fiscale (C.A.F.) Enti erogatori di prestazioni sociali agevolate Fascia I II III IV V VI VII Valore I.S.E.E. fino a 4.500,00 fino a fino a fino a fino a fino a oltre 32.000,00

da 4.500,01 da 7.000,01 da 12.000,01 da 18.000,01 da 25.000,01

7.000,00 12.000,00 18.000,00 25.000,00 32.000,00

Studente autonomo Al fine di tenere conto dei soggetti che sostengono effettivamente lonere di mantenimento dello studente, il nucleo familiare dello studente integrato con quello dei suoi genitori quando non ricorrano entrambi i seguenti requisiti: a) residenza esterna allunit abitativa della famiglia di origine, da almeno due anni rispetto alla data di presentazione della domanda, in alloggio non di propriet di un suo membro; b) esistenza di un reddito lordo dello studente derivante da lavoro (compresi i redditi equiparati a lavoro dipendente), da almeno due anni, non inferiore ad 6.500, oltre agli eventuali redditi di natura patrimoniale. In assenza anche di una sola delle sopra citate condizioni, lo studente non pu essere considerato autonomo e lattestazione I.S.E.E. deve riferirsi ai redditi prodotti nellanno di imposta 2010 dai componenti del nucleo familiare di origine, da sommare a quelli di cui eventualmente gode. riconosciuta la posizione di autonomia ai fini reddituali e della conseguente collocazione nella fascia contributiva corrispondente, agli studenti in condizione di orfano di entrambi i genitori, agli studenti che hanno lo status di religioso in comunit e a coloro che sono detenuti in istituti di pena. LUniversit effettuer accertamenti a campione della veridicit delle informazioni fornite dallo studente nell'autocertificazione, ai sensi della vigente normativa. In caso di difformit tra lindicatore della situazione eco nomica equivalente risultante dallaccertamento di cui sopra e quello dichiarato nellautocertificazione, sar applicata, oltre allintegrazione delle tasse derivante dal ricalcolo, una sanzione pecuniaria pari allintegrazione dovuta. LUniversit si riserva inoltre di segnalare allAutorit Giudiziaria le eventuali dichiarazioni non veritiere. Dellattivit di controllo non sar data altra comunicazione ritenendosi cos soddisfatte le condizioni previste dagli articoli 7 e 8 della legge 7 agosto 1990, n. 241 e successive modificazioni ed integrazioni.

possibile effettuare una simulazione dei valori I.S.E.E. collegandosi al sito www.inps.it.

Guida al pagamento delle tasse e dei contributi universitari per i corsi di laurea triennale di primo livello e per i primi tre anni dei corsi di laurea specialistica e magistrale a ciclo unico

3. QUANTO PAGARE
3.1. STUDENTI A TEMPO PIENO
Limporto delle tasse e dei contributi per gli studenti a tempo pieno calcolato in base ad una quota fissa e ad una quota unitaria per C.F.U. previste per la propria fascia di contribuzione, ed ripartito in tre rate. Fascia I II III IV V VI VII Quota fissa Quota unitaria per CFU

92,38 106,38 133,38 151,38 204,38 218,38 252,38

4,35 5,05 6,30 6,70 9,10 14,20 15,50

Limporto delle tasse e dei contributi per gli studenti iscritti a tempo pieno con 60 CFU riportato nella tabella sottostante. Fascia I II III IV V VI VII I Rata3 II Rata III Rata Importo totale annuo

138,00 165,00 218,00 230,00 326,00 488,00 552,00

100,00 129,00 178,00 208,00 309,00 467,00 515,00

130,00 130,00 130,00 130,00 130,00 130,00 130,00

368,00 424,00 526,00 568,00 765,00 1.085,00 1.197,00

Tutti gli studenti a tempo pieno sono tenuti a corrispondere, allatto delliscrizione, la Tassa Regionale per il Diritto allo Studio Universitario in favore della Regione Campania, di importo pari a 62,00.

3.2. STUDENTI A TEMPO PARZIALE

Gli studenti possono scegliere, allatto dellimmatricolazione o delliscrizione ad ogni singolo anno accademico successivo al primo, di svolgere una quantit di lavoro di apprendimento compresa tra 30 e 59 crediti (tempo parziale). Liscrizione a tempo parziale va richiesta entro il 10 ottobre 2011, o entro la data di immatricolazione se successiva a tale termine. Limporto delle tasse e dei contributi per gli studenti a tempo parziale calcolato in base alla quota fissa e alla quota unitaria per C.F.U. previste per la propria fascia di contribuzione ed ripartito in due rate. Limporto della I Rata identico a quello riportato nella tabella superiore riferita agli studenti iscritti a tempo pieno. Limporto della II Rata ottenuto dalla differenza fra il to tale annuo (calcolato come nellesempio qui di seguito riportato) e la I Rata senza limposta di bollo assolta in forma virtuale. Esempio: calcolo della II Rata per uno studente a tempo parziale che appartiene alla II fascia di contribuzione e si iscrive per un numero di 42 CFU. Quota fissa 106,38 Quota unitaria per CFU 5,05 x 42 CFU = 212,1 Totale annuo 318,48 Importo I Rata senza imposta di bollo 150,38 Importo II Rata 168,1

Anche gli studenti a tempo parziale sono tenuti a corrispondere, allatto


3

In tale importo gi compresa la quota di 14,62 quale imposta di bollo assolta in forma virtuale.
Guida al pagamento delle tasse e dei contributi universitari per i corsi di laurea triennale di primo livello e per i primi tre anni dei corsi di laurea specialistica e magistrale a ciclo unico

delliscrizione, la Tassa Regionale per il Diritto allo Studio Universitario in favore della Regione Campania, di importo pari a 62,00.

3.3. CORSI DI FORMAZIONE POSTSECONDARIA

Le Facolt possono organizzare appositi Corsi di formazione postsecondaria per linserimento assistito, riservati ai candidati che nella graduatoria dei test daccesso valutativi non si siano collocati in posizione utile per limmatricolazione ai corsi di laurea e di laurea magistrale a ciclo unico. Tali studenti potranno richiedere liscrizione ai Corsi entro i termini di immatricolazione, versando il contributo unico di 368,00.

3.4. REGOLARIT DELLISCRIZIONE

Gli studenti che non sono in regola con i versamenti non possono compiere atti di carriera scolastica, n richiedere certificati. Lo studente che ha ottenuto liscrizione ad un anno di corso universitario, o a corsi singoli, non ha diritto in alcun caso alla restituzione delle tasse e dei contributi universitari corrisposti. E fatta eccezione, esclusivamente a partire dalla.a. 2010/11, per gli studenti che pur avendo effettuato l'iscrizione allanno accademico 201 1/12, conseguano la laurea entro la sessione di recupero dell'anno accademico 2010/11. In tal caso, si proceder al rimborso su istanza.

3.5. STUDENTI RINUNCIATARI

Gli studenti che nel corso dellanno accademico 2011/12 rinuncino agli studi dopo aver effettuato liscrizione, e che alla data di presentazione della rinuncia risultino in debito della II^ e\o della III^ rata, sono comunque tenuti al pagamento di una quota pari alla met degli importi dovuti. Gli importi sono dovuti per intero nel caso gli studenti abbiano sostenuto esami nel corso dellanno accademico 2011/12.

Guida al pagamento delle tasse e dei contributi universitari per i corsi di laurea triennale di primo livello e per i primi tre anni dei corsi di laurea specialistica e magistrale a ciclo unico

4. LAUREANDI
4.1. DISPOSIZIONI PARTICOLARI PER STUDENTI PROSSIMI AL CONSEGUIMENTO DELLA LAUREA
Laurea entro il 02 gennaio 2012

Gli studenti che conseguono la Laurea entro il 02 gennaio 2012, non sono tenuti ad effettuare liscrizione, n a versare alcun contributo.

4.2. DISPOSIZIONI PARTICOLARI PER STUDENTI PROSSIMI AL CONSEGUIMENTO DELLA LAUREA


in debito della sola prova finale alla data del 02 gennaio 2012

Gli studenti che alla data del 02 gennaio 2012 hanno sostenuto tutti gli esami di profitto e le prove di verifica e sono in debito della sola prova finale, non debbono effettuare liscrizione allanno accademico 201 1/12, ma sono tenuti al solo pagamento di un diritto fisso di 65,00, a condizione che conseguano la Laurea entro il 29 febbraio 2012. In caso di mancato conseguimento della Laurea entro il 29 febbraio 2012, gli stessi studenti si iscrivono allanno accademico 2011/12 versando esclusivamente la tassa minima di iscrizione pari ad 204,34, comprensiva dellimposta di bollo assolta in forma virtuale, oltre alla Tassa Regionale per il Diritto allo studio Universitario in favore della Regione Campania, senza indennit di mora, integrando le tasse e i contributi eventualmente gi versati.

4.3. DISPOSIZIONI PARTICOLARI PER STUDENTI PROSSIMI AL CONSEGUIMENTO DELLA LAUREA


in debito della sola prova finale alla data del 29 febbraio 2012

Gli studenti che alla data del 29 febbraio 2012 hanno sostenuto tutti gli esami di profitto e le prove di verifica e sono in debito della sola prova finale, si iscrivono allanno accademico 2011/12 versando esclusivamente la tassa minima di iscrizione pari ad 204,34, comprensiva dellimposta di bollo assolta in forma virtuale, oltre alla Tassa Regionale per il Diritto allo studio Universitario in favore della Regione Campania.

Guida al pagamento delle tasse e dei contributi universitari per i corsi di laurea triennale di primo livello e per i primi tre anni dei corsi di laurea specialistica e magistrale a ciclo unico

4.4. DISPOSIZIONI PARTICOLARI PER STUDENTI PROSSIMI AL CONSEGUIMENTO DELLA LAUREA


in debito della prova finale e di altri CFU alla data del 02 gennaio 2012

Gli studenti che al 02 gennaio 2012 sono in debito della prova finale e di altri CFU, e intendono conseguire la laurea entro il 29 febbraio 2012, non debbono effettuare liscrizione allanno accademico 2011/12 ma sono tenuti al pagamento del diritto fisso di 65,00 e di una quota variabile (calcolata con riferimento alla fascia di contribuzione di appartenenza dellanno accademico 2010/2011), pari al numero di CFU da acquisire (ivi compresi i CFU della prova finale, fino a un massimo di 10). A titolo esemplificativo: uno studente che alla data del 02 gennaio 2012 ha acquisito 165 CFU (quindi in debito di 15 CFU) e che nellanno accademico 20 10/11 apparteneva alla II fascia di contribuzione dovr versare: Contributo fisso 65,00 Quota unitaria per CFU 5,05 x 15 CFU = 75,75 Totale 140,75

4.5. DISPOSIZIONI PARTICOLARI PER STUDENTI PROSSIMI AL CONSEGUIMENTO DELLA LAUREA


in debito della prova finale e di altri CFU alla data del 29 febbraio 2012

In caso di mancato conseguimento della Laurea entro il 29 febbraio 2012, gli studenti che alla data del 02 gennaio 2012 hanno acquisito almeno 150 CFU sono tenuti ad effettuare liscrizione allanno accademico 201 1/12 entro il 02 aprile 2012, senza indennit di mora, integrando le tasse e i contributi eventualmente gi versati. Gli studenti che non avevano richiesto il rilascio dellattestazione I.S.E.E. relativa ai redditi percepiti nellanno solare 20 10, nelle scadenze indicate al paragrafo 1, potranno richiederla ai competenti Uffici, entro lo stesso termine del 02 aprile 2012, senza indennit di mora.

4.6. AGGIUNTA DI CFU LAUREE SPECIALISTICHE

Gli studenti che intendano arricchire il proprio curriculum inserendo nel percorso formativo corsi afferenti a Corsi di Laurea specialistica/magistrale sono tenuti, per i CFU corrispondenti, a pagare la quota unitaria per CFU prevista nella Guida al pagamento delle tasse e dei contributi universitari per i Corsi di Laurea specialistica/magistrale, per la propria fascia di contribuzione di appartenenza, in aggiunta alle tasse e ai contributi universitari gi dovuti.

Guida al pagamento delle tasse e dei contributi universitari per i corsi di laurea triennale di primo livello e per i primi tre anni dei corsi di laurea specialistica e magistrale a ciclo unico

10

5. MERITO
5.1. STUDENTI IMMATRICOLATI
Possiedono il requisito del merito elevato, e quindi non sono tenuti al pagamento della III Rata, gli studenti iscritti a tempo pieno che nella graduatoria di merito unica di Ateneo formata in base al voto del Diploma di istruzione secondaria superiore, sono collocati nel primo 5% degli aventi diritto. In caso di parit del voto si terr conto del valore dellIndicatore dell a Situazione Economica Equivalente (I.S.E.E.). Possiedono il requisito del merito semplice, e quindi sono tenuti al pagamento di una III Rata dellimporto di 53,00, gli studenti iscritti a tempo pieno che nella suddetta graduatoria sono collocati nel secondo 5% degli aventi diritto. In caso di parit del voto si terr conto del valore dellIndicatore della Situazione Economica Equivalente (I.S.E.E.). Tale tabella contenente i parametri di soglia per il possesso dei requisiti di merito sar pubblicata sul sito www.unisa.it, nel mese di febbraio 2012.

5.2. STUDENTI GI ISCRITTI

Per calcolare il proprio livello di merito, gli studenti iscritti ad anni successivi al primo possono applicare la seguente formula:

S i 1
(numero CFU x voto) i

dove S = numero esami sostenuti sommando, quindi, per ogni esame superato fino alla data del 30 settembre 2011, il prodotto tra il numero di crediti associato allinsegnamento e il voto conseguito. Il valore cos ottenuto potr essere confrontato con il valore di soglia riportato nella tabella corrispondente al Corso di Laurea a cui si iscritti e agli anni di permanenza. Tale tabella contenente i parametri di soglia per il possesso dei requisiti di merito sar pubblicata, anche sul sito www.unisa.it, nel mese di febbraio 2012. Per la determinazione dei parametri di soglia necessario un numero minimo di venti studenti per corso di studio ed anno di permanenza. Le prove di verifica che non prevedono un votazione espressa in trentesimi non sono valutabili ai fini del merito. Possiedono il requisito del merito elevato, e quindi non sono tenuti al pagamento della III Rata, gli studenti iscritti a tempo pieno che si iscrivono ad anni successivi al primo e fino al terzo anno di permanenza4 che nella predetta graduatoria di merito sono collocati nel primo 5% degli aventi diritto. Possiedono il requisito del merito semplice, e quindi sono tenuti al pagamento di una III Rata dellimporto di 53,00, gli studenti iscritti a tempo pieno che si iscrivono ad anni successivi al primo e fino al terzo anno di permanenza5 che nella predetta graduatoria di merito sono collocati nel secondo 5% degli aventi diritto. N.B.: si intendono per anni di permanenza gli anni di effettiva iscrizione a partire dalla prima immatricolazione fatta presso questa Universit o presso altro Ateneo e/o presso altro Corso di studio. Gli studenti non devono presentare alcuna domanda desonero per merito: lUniversit verifica dufficio il possesso dei requisiti di merito.

Gli studenti dei Corsi di Laurea specialistica/magistrale a ciclo unico, di durata almeno quinquennale, usufruiscono dei requisiti di merito indicati fino allultimo anno di durata normale del corso di studio. 5 Gli studenti dei Corsi di Laurea Specialistica/Magistrale a ciclo unico, di durata almeno quinquennale, usufruiscono dei requisiti di merito indicati fino allultimo anno di durata normale del corso di studio.
Guida al pagamento delle tasse e dei contributi universitari per i corsi di laurea triennale di primo livello e per i primi tre anni dei corsi di laurea specialistica e magistrale a ciclo unico

11

5.3. LAUREATI

Gli studenti che conseguono la Laurea entro il 30 settembre del terzo anno di effettiva iscrizione a partire dalla prima immatricolazione presso questa Universit o presso altro Ateneo e/o presso altro Corso di studio hanno diritto al rimborso di una somma pari alla met delle tasse e dei contributi universitari versati nellultimo anno di iscrizione. Gli studenti non sono tenuti a presentare alcuna domanda. LUniversit, verificato il possesso dei requisiti, provvede dufficio ad effettuare il rimborso.

5.4. ASSENZA DI MERITO

Non possiedono il requisito del merito: gli studenti iscritti per il conseguimento di un secondo titolo accademico 6; gli studenti gi iscritti che perfezionano liscrizione dopo il 30 settembre; gli studenti decaduti o rinunciatari che hanno chiesto il riconoscimento della carriera accademica pregressa; gli studenti iscritti a tempo parziale.

Tale disposizione si applica agli immatricolati ai Corsi di Laurea specialistica/magistrale a ciclo unico anche nel caso in cui la struttura didattica competente abbia deliberato liscrizione ad un anno di corso superiore al terzo.
Guida al pagamento delle tasse e dei contributi universitari per i corsi di laurea triennale di primo livello e per i primi tre anni dei corsi di laurea specialistica e magistrale a ciclo unico

12

6. ESONERI
6.1. ESONERI
Sono esonerati totalmente dalle tasse e dai contributi: 1) A.Di.S.U.; gli studenti beneficiari delle borse di studio e prestiti donore erogati dall

2) gli studenti risultati idonei al conseguimento delle borse di studio A.Di.S.U. che per scarsit di risorse non siano risultati beneficiari di tale provvidenza; 3) gli studenti stranieri beneficiari di borsa di studio del Governo italiano nellambito dei programmi di cooperazione allo sviluppo e degli accordi intergovernativi culturali e scientifici e relativi periodici programmi esecutivi. Negli anni accademici successivi al primo, lesonero condizionato al rinnovo della borsa di studio da parte del Ministero degli Affari Esteri; 4) gli studenti in situazione di handicap con uninvalidit riconosci uta pari o superiore al sessantasei per cento.

Gli studenti di cui ai punti 1 e 2 devono comunque immatricolarsi o iscriversi agli anni successivi al primo nei termini e con le modalit previste. LUniversit, dopo aver ricevuto dall A.Di.S.U. gli elenchi definitivi dei vincitori delle borse di studio e/o prestiti donore e degli idonei al conseguimento delle borse, provvede, dufficio, ad effettuare il rimborso delle rate gi versate.

Gli studenti di cui ai punti 3 e 4 sono tenuti a presentare agli sportelli della Segreteria Studenti, entro il 30 settembre 2011, apposita domanda d iscrizione, in marca da bollo, allegando, nellipotesi del punto 4, il certificato che attesta linvalidit, e ad effettuare il pagamento della Tassa Regionale, nei termini previsti nel paragrafo SCADENZE. Tali studenti non sono esonerati dalle indennit di mora. Gli studenti beneficiari di borsa o idonei al suo conseguimento per un ulteriore semestre rispetto alla durata normale dei corsi di laurea e di laurea specialistica, e gli studenti beneficiari di borsa che non abbiano maturato il diritto al percepimento della seconda rata della borsa, sono esonerati totalmente dal pagamento della tassa discrizione ed in una percentuale pari alla met dei contributi universitari dovuti. Anche in questo caso LUniversit provvede dufficio ad effettuare i rimborsi dovuti.

Guida al pagamento delle tasse e dei contributi universitari per i corsi di laurea triennale di primo livello e per i primi tre anni dei corsi di laurea specialistica e magistrale a ciclo unico

13

7. STUDENTI STRANIERI
7.1. STUDENTI STRANIERI
Gli studenti extracomunitari non residenti in Italia, gli studenti comunitari ovunque residenti e gli extracomunitari legalmente soggiornanti in Italia di cui allart. 39 5 comma del D.Lvo 286/1998 sono tenuti al pagamento, oltre che della Tassa Regionale, della tassa discrizione e dei contributi previsti dalla terza fascia di contribuzione, se non appartenenti allelenco dei Paesi a basso sviluppo umano di cui alla Tabella 1 riportata in Appendice i cui cittadini sono collocati dufficio nella prima fa scia di contribuzione. Gli studenti stranieri non appartenenti ai Paesi inclusi nella Tabella 1, possono presentare domanda entro il 30 settembre 2011 o entro la data di immatricolazione successiva a tale termine, intesa ad essere collocati nella prima fascia di contribuzione, documentando una situazione familiare di particolare disagio (per famiglia numerosa o per mancanza di uno dei genitori). Alla documentazione originale deve essere allegata la traduzione in lingua italiana attestata dalla relative ambasciate o delegazioni consiliari. Tale istanza sar valutata da una Commissione istituita ad hoc. Per gli studenti stranieri che sono nelle condizioni di produrre lattestazione I.S.E.E. relativa alla situazione economica dellanno 2010 , la determinazione della fascia di contribuzione seguir le regole contenute nel paragrafo INDIVIDUAZIONE DELLA FASCIA DI CONTRIBUZIONE. Nel caso in cui lo studente sia in possesso di doppia cittadinanza, una delle quali sia quella italiana, prevale questultima (Legge 31 maggio 1995, n. 218 di riforma del sistema italiano di diritto internazionale privato). Gli studenti, cui le competenti autorit statali abbiano riconosciuto la condizione di apolide o di rifugiato politico, sono equiparati, ai cittadini italiani. Gli studenti stranieri e quelli con cittadinanza italiana, in possesso di un titolo straniero, per lanno di immatricolazione sono tenuti al versamento di una terza rata dellimporto di 53,00. Agli studenti stranieri iscritti agli anni successivi al primo si applicano le stesse condizioni di merito previste per gli studenti italiani. Gli studenti in possesso di un titolo accademico straniero che ottengano il riconoscimento totale di tale titolo e lattribuzione del titolo accademico corrispondente rilasciato dallUniversit degli Studi di Salerno, sono tenuti al pagamento di un contributo fisso di 250,00.

Guida al pagamento delle tasse e dei contributi universitari per i corsi di laurea triennale di primo livello e per i primi tre anni dei corsi di laurea specialistica e magistrale a ciclo unico

14

8. RICOGNIZIONE
8.1. TASSA DI RICOGNIZIONE
Gli studenti che intendano ricongiungere la loro carriera dopo un periodo di interruzione di almeno due anni accademici, sono esonerati totalmente dalla tassa di iscrizione e dai contributi per gli anni accademici in cui non siano risultati iscritti. Essi sono tenuti al pagamento di un diritto fisso a titolo di Tassa di ricognizione dellimporto di 80,00 per ogni anno di interruzione. Sono altres esonerati totalmente dal pagamento delle tasse e dei contributi e sono tenuti al pagamento di un diritto fisso a titolo di Tassa di ricognizione dellimporto di 80,00 per ogni anno di interruzione: gli studenti che interrompono gli studi per lo svolgimento del servizio civile, limitatamente allanno di svolgimento; le studentesse per lanno di nascita di ciascun figlio; gli studenti che siano costretti ad interrompere gli studi a causa di infermit gravi e prolungate debitamente certificate; gli studenti che sospendono la carriera per iscriversi, avendone i requisiti, a una Scuola di Specializzazione o Master o un Dottorato di Ricerca o corsi di studio presso universit estere o presso Accademie militari Gli studenti che rientrano nelle summenzionate tipologie non possono effettuare negli Anni Accademici di interruzione alcun atto di carriera. La richiesta anticipata di tale beneficio non revocabile nel corso dellAnno Accademico.

Guida al pagamento delle tasse e dei contributi universitari per i corsi di laurea triennale di primo livello e per i primi tre anni dei corsi di laurea specialistica e magistrale a ciclo unico

15

(immediatamente in vigore, a seguito dellapprovazione della presente guida)

9. ALTRI CONTRIBUTI

9.1. ALTRI CONTRIBUTI

Contributo per trasferimento ad altra Universit Contributo per la valutazione della carriera di studenti che chiedono il trasferimento da altra Universit Contributo per la valutazione della carriera di studenti che chiedono limmatricolazione per il conseguimento di un secondo titolo accademico Contributo per la valutazione della carriera di studenti decaduti o rinunciatari che chiedono limmatricolazione con il riconoscimento della carriera pregressa Contributo per il passaggio di corso o per la valutazione della carriera richiesta da chi intende effettuare un passaggio di corso Contributo per la pergamena di Laurea Contributo per il duplicato della pergamena Contributo per la spedizione della pergamena al domicilio Contributo per la partecipazione a ciascun test daccesso 7 Contributo per il duplicato del libretto universitario Contributo per il duplicato della tessera magnetica Contributo per la partecipazione agli Esami di Stato (II sessione anno 2011 I sessione anno 2012) Contributo per la pergamena di Scuola di Specializzazione o Dottorato di Ricerca

50,00 50,00

50,00

50,00

25,00

35,00 35,00 15,00 30,00 30,00 5,00 170,00

35,00

Salvo diversa deliberazione delle Facolt Per i Corsi di studio ad accesso programmato limporto del contributo stabilito nel rela tivo bando di concorso
Guida al pagamento delle tasse e dei contributi universitari per i corsi di laurea triennale di primo livello e per i primi tre anni dei corsi di laurea specialistica e magistrale a ciclo unico

16

APPENDICE - Tabella 1
Paesi a basso sviluppo umano
Afganistan Angola Bangladesh Benin Bhutan Burkina Faso Burundi Cambogia Central African Rep. Chad Comoros Congo Dem. Rep. Cote d'Ivoire Djibouti Equatorial Guinea Eritrea Ethiopia Gambia Ghana Guinea Guinea Bissau Haiti Kenya Kiribati Korea, Dem. Rep. Kyrgyz Rep. Laos Lesotho Liberia Madagascar Malawi Maldives Mali Mauritania Mozambique Myanmar Nepal Niger Nigeria Pakistan Papua New Guinea Rwanda Samoa Sao Tome & Principe Senegal Sierra Leone Solomon Islands Somalia Sudan Tajikistan Tanzania Timor-Leste Togo Tuvalu Uganda Uzbekistan Vanuatu Viet Nam Yemen Zambia Zimbabwe

Guida al pagamento delle tasse e dei contributi universitari per i corsi di laurea triennale di primo livello e per i primi tre anni dei corsi di laurea specialistica e magistrale a ciclo unico

17