Sei sulla pagina 1di 4

Esercizi: struttura dellatomo, propriet periodiche, legame ionico

1) Un nucleo avente numero di massa 56 contiene 30 neutroni. Uno ione di questo elemento ha 27 elettroni. Scrivere il simbolo completo dello ione inclusa la carica.
56 Fe 3+ ] [ 26

2) Scrivere il simbolo completo che identifica un nucleo contenente 30 protoni e 34 neutroni. 64 [ 30 Zn ] 3) Il Magnesio (Mg) ha la seguente distribuzione isotopica: 24 Mg 23.985 u 78.70 % 25 Mg 24.986 u 10.13 % 26 Mg 25.983 u 11.17 % Sulla base di questi dati calcolare la massa atomica del magnesio.
[R] [

23.985 x 0.7870 + 24.986 x 0.1013 + 25.983 x 0.1117 = 24.31u ] 0.7870 + 0.1013 + 0.1117

4) (a) Determinare la velocit di un elettrone libero avente energia cinetica pari a 2.7 x 1016 Joules. (Ignorare gli effetti relativistici.) (b) Determinare la velocit di uno ione 7Li+ con la stessa energia cinetica. [R] 1 E k = mv 2 2 a) me = 9.1 10 31 Kg

v=
Ek =

2Ek = 2.4 10 7 ms 1 me
1 2 mv 2 = 7u / 6.022 10 23 mol 1 = 1.16 10 26 Kg 2Ek = 2.16 10 5 ms 1 me

b) m 7 Li
v=

5) Il sodio caratterizzato da una riga di emissione gialla (frequenza, , = 5.09 x 1014 s1) determinare: (a) la lunghezza donda () in [m] (b) lenergia totale (in kJ) associata ad 1 mole di fotoni [R:

3.00 10 8 ms -1 = 5.89 x 10 -7 m 14 -1 5.09 10 s E = h = (6.62 10 34 js ) (5.09 x 1014 s -1 ) = 3.37 10 19 J / fotone


c =

3.37 10 19 J / fotone 6.022 10 23 fotoni / mol = 2.03 10 5 J = 2.03 10 2 KJ 6) Calcolare la velocit che un elettrone deve avere per poter ionizzare un atomo di litio (si faccia riferimento alla tavola delle Ei nel materiale didattico) [ EI Li = 5 . 39 eV = 5 . 39 1 . 6 10 19 J = 8 . 6 10 19 J .per poter ionizzare latomo di Li lelettrone dovr avere energia cinetica pari a quella di legame dellelettrone, quindi: 1 E k = mv 2 = 8.6 10 19 J da cui v=1.37x106 m/s.] 2
7) Verificare se un elettrone che viaggia alla velocit di 7.2 x 106 km/h in grado di ionizzare un atomo di idrogeno nel suo stato fondamentale.

[Lenergia dellatomo di idrogeno nel suo stato fondamentale K = -2.18x10-18J. Lenergia 1 9.1 10 31 Kg (2 10 6 m / s ) 2 dellelettrone sar: E k = mv 2 = = 1.8 10 18 J < K . Lelettrone non 2 2 in grado di ionizzare latomo di idrogeno.]
8) Determinare la lunghezza donda della radiazione emessa da un atomo di idrogeno in seguito ad una transizione elettronica dallo stato caratterizzato da n= 6 a n= 2.

1 1 1 1 [Dalla relazione di Bohr: E = k 2 2 = 2.18 10-18 2 2 j = 4.84 10-19 j (il segno n 6 2 f ni indica unemissione) E = hv = 4.84 10-19 j

v=

E 4.84 10-19 j = = 7.3 1014 s 1 34 6.626 10 js h c

299792458 ms -1 = = = 4.10 10-7 m = 410nm 14 1 7.3 10 s


9) Determinare la massima lunghezza donda in grado di ionizzare un atomo di Neon (si usi la tabella delle energie di ionizzazione). [E = h = (hc)/; = (hc)/E. Il problema pu essere risolto convertendo lenergia di ionizzazione riportata sulla tavola da eV in J/atomo. hc 6.626 1034 js 299792458 ms -1 = 5.8 108 m = 58 nm = = 19 E 21.564ev 1.6 10 j / ev 10) La formazione di uno ione Cl- un processo esotermico mentre la formazione di uno ione Ar- fortemente endotermico. Spiegare la ragione del diverso comportamento.

[Cl ha configurazione di valenza 3s2 3p5. Aggiungendo un elettrone si raggiunge una configurazione stabile di gas nobile. Il sistema rilascia energia. Nel caso di Ar la configurazione elettronica di valenza 3s2 3p6. Un ulteriore elettrone dovr essere collocato in un orbitale a pi alta energia. Il processo endotermico.] 11) Scrivere la configurazione elettronica delle seguenti specie: N, P3+, S, S2[N: 1s2 2s2 2p3 3s2 P3+: [Ne] 3p4 S: [Ne] 3s2 22 3s 3p6] S : [Ne] 12) Scrivere i possibili valori dei 4 numeri quantici che identificano un elettrone nellorbitale 2p del boro. [(2,1,-1,1/2); (2,1,0,1/2); (2,1,+1,1/2);] 13) Scrivere il simbolo chimico che identifica le specie chimiche caratterizzate dalle seguenti configurazioni elettroniche: (i) un atomo neutro con configurazione: [Xe]4f145d106s26p1 (ii) uno ione con carica netta +4 e configurazione: [Ar]3d3 [(i) 81Tl; (ii) 25Mn4+] 14) Ordinare le seguenti specie chimiche in ordine di dimensioni crescenti: Be2+ , Cs, Cl-, O. [Be2+ < O < Cl-<Cs] 15) Spiegare la notevole diminuzione di affinit elettronica che si osserva passando da Li (+60 KJ/mol) a Be (-240 KJ/mol). [Lelettrone addizionale occupa lorbitale 2s nel Li e il 2p nel Be. Questultimo avr unenergia di legame minore poich il livello 2p pi alto in energia. Si confrontino le energie di ionizzazione di Be e B con cui Li- e Be- sono isoelettronici] 16) Per un generico catione, C, e anione, A, costruire un diagramma di livelli energetici mostrando lenergia relativa dei seguenti 4 casi: (1) ioni a distanza infinita; (2) coppia ionica CA; (3) filare monodimensionale di ioni CACACA; (4) solido cristallino tridimensionale CA. Si assuma che il confronto sia fatto tra lo stesso numero di ioni in tutti e 4 i sistemi. Il diagramma non deve essere disegnato in scala, tuttavia deve riportare i valori relativi dei 4 diversi livelli energetici. [

17) Sulla base delle seguenti informazioni per MgO, calcolare il valore dellaffinit elettronica dello ione O- (O-(g) + e- O2-(g))
Mg (s), Hsub= +148 kJ/mol Entalpia di dissociazione di O2= +499 kJ/mol Prima energia di Ionizzazione di Mg = +738 kJ/mol Seconda energia di ionizzazione di Mg = +1450 kJ/mol Prima affinit elettronica di O = 141 kJ/mol Energia reticolare di MgO = +3890 kJ/mol Entalpia di formazione di MgO = 602 kJ/mol [R: +844 kJ/mol]

18) Il diagramma energetico ( ciclo di Born-Haber) per il cloruro di cesio riportato di seguito.

Cs+(g) + Cl(g) + e H4 = +121 kJ mol Cs+(g) + 1 2 Cl2(g) + e


1

H 5 = 364 kJ mol

H3 = +376 kJ mol Cs(g) + 1 2 Cl2(g)

Cs+(g) + Cl (g)

H 2 = +79 kJ mol 1 H 6 Cs(s) +1 2 Cl 2 (g)


1

H1 = 433 kJ mol

CsCl(s)
(a) Esplicitare il nome delle variazioni di entalpia indicate con H1, H2 e H5. H1 ........................................................................................................................... H2 ........................................................................................................................... H5 ...........................................................................................................................
(3)

(b)

Calcolare il valore dellenergia reticolare H6.


(2)

(c)

Spiegare perch la variazione di entalpia rappresentata da H3 ha un valore minore per il cesio rispetto al sodio