Sei sulla pagina 1di 7

La Confessione e lesame di coscienza:

Puoi scrivere su di un foglio di carta tutti i peccati se sai che non li ricorderai e poi dopo confessati lo strappi (Nel Nome di Ges)! C !" #$ N N #%&" " P"N!$&":
Ecco una frase che sovente ricorre quando si parla di Confessione: - lo non mi confesso perch non ho nulla da dire al confessore. Io non ho peccati, perch non ammazzo, non rubo e non faccio male a nessuno. In realt la Parola di Dio ci dice: " e diciamo che siamo senza peccato, in!anniamo noi stessi e la "erit non # in noi. $ se diciamo che non abbiamo peccato facciamo di %es& un bu!iardo e la sua parola non # in noi" '(%" (,)-(*+. Padre Pio # stato un !randissimo anto, che ha portato sul suo corpo per ben ,* anni le stimmate di %es&. $bbene e!li si confessa"a o!ni !iorno. -u pensi forse di essere pi& santo di lui, dato che non ti confessi mai. Altra tipica frase: - Io andare dal prete a far!li sapere i fatti miei. /ai0 Per la salute del corpo tu non ri"eli al medico le miserie del tuo corpo 1uanto c2# di pi& delicato. $ppure il tuo corpo di"enter pol"ere 3 $ perch non "uoi fare altrettanto col medico della tua anima, il sacerdote che # ministro di Dio. $ 1ui si tratta della sal"ezza o della perdizione eterna 3 COSE LA CONFESSIONE? 4 il an!ue di 5risto che la"a le anime0 6a sconfitta pi& !rande che ci ha inflitto Dio # il sacramento della 5onfessione, perch se un2 anima in peccato mortale ci appartiene, con una confessione ben fatta, subito ci "iene strappata0" 'Il demonio a an 7icola di 8lue+. Il demonio ha terrore della confessione, 1uindi fa di tutto per non farci confessare o per farci confessare male. 9uesto # il punto debole del demonio ed # l: che dobbiamo attaccarlo0 Per 1uesto la /adonna ha detto: "5ari fi!li, confessate"i spesso e confessate"i bene0" PE CONFESSA SI !ENE: 9uando %es& scese dal monte, un lebbroso !li si prostr; ai piedi dicendo: " i!nore, se tu "uoi puoi !uarirmi". $ %es&, stesa la mano. lo tocc; e disse: "6o "o!lio, sii sanato". $ subito fu !uarito dalla sua lebbra. Poi %es& disse al miracolato di presentarsi al sacerdote e di fare l2offerta per la sua purificazione, secondo la le!!e di /os# 'cfr. /t ), (-<+. 6a lebbra pu; essere considerata come fi!ura del peccato. Il lebbroso # il peccatore che ha biso!no di !uarire. 5ome %es& ordin; al lebbroso !uarito di presentarsi al sacerdote, cos: ha stabilito che l2anima resti !uarita solo se il ministro di Dio, a cui ci presentiamo, perdona i peccati a nome uo. 4 necessario accostarsi alla anta 5onfessione, cio# a Dio, con rispetto, con preparazione, con umilt, Dio cos: disse a /os# presso il ro"eto ardente: "7on a""icinarti0 -o!liti i sandali dai piedi,

perch il luo!o do"e tu stai, # una terra santa0" '$s =,,+.

"# L$esa%e di coscien&a: 8are l2esame di coscienza si!nifica ricercare dili!entemente i peccati commessi dopo l2ultima confessione fatta bene. 9uesta ricerca de"e essere fatta e"itando o!ni fretta e mancanza di attenzione. '# (olore dei peccati: Il dolore dei peccati consiste nel pro"are reale e sincero dolore per le colpe commesse. Il dolore # perfetto se uno sente che ha offeso il Padre che ci ama infinitamente> # imperfetto se nasce dalla paura dei casti!hi e dell2inferno. ? necessario a"ere dolore di tutti i peccati, sia di 1uelli mortali 'detti cos: perch danno la morte all2anima+ sia di 1uelli "eniali 'i peccati meno !ra"i+. /olti credono che il dolore si riduce nella bre"e e "eloce recita dell2atto di dolore. $@ un errore, Padre Pio pian!e"a a sin!hiozzi 1uando uno non pro"a"a dolore nella confessione. $ forse con molti di noi farebbe la stessa cosa. )# Proponi%ento di non co%%etterne pi*: Il proponimento # la "olont decisa a non fare pi& peccati. 7on basta a"ere una "olont !enerica di corre!!ersi, ma biso!na essere disposti ad usare tutti i mezzi per e"itare i peccati. an Domenico a"io dice"a: "Preferisco morire, anzich commettere un solo peccato0". iamo obbli!ati a fu!!ire le occasioni di peccato perch "chi ama il pericolo, in esso perir" ' ir =,A,+. +# La confessione dei peccati: 5onsiste nel dire al sacerdote i peccati commessi per a"erne l2assoluzione. Blcuni dicono che si confessano a Dio direttamente, ma sba!liano perch %es& non ha mai detto di fare cos:. Ca dato in"ece a!li Bpostoli ed ai loro successori il potere di"ino di perdonare i peccati dicendo: "B chi "oi perdonerete i peccati, saranno perdonati: a chi non li perdonerete non saranno perdonati" '%" A*,A(A=+. 5hi # in peccato !ra"e non de"e rice"ere la anta 5omunione senza essersi prima confessato, anche se ne pro"a un !rande dolore. ? il caso di chi fa la anta 5omunione in peccato !ra"e e poi "a a confessarsi. ? me!lio non fare la anta 5omunione anzich farla in peccato. 4 "i"amente raccomandata la confessione fre1uente anche delle colpe 1uotidiane 'peccati "eniali+ perch ci aiuta a formare una retta coscienza cristiana, a lottare contro le catti"e inclinazioni, ad a"anzare nella "ita spirituale. 5hi "olutamente nasconde un peccato !ra"e, non fa una buona confessione e se fa la anta 5omunione in peccato, ricordi che: "5hi man!ia e be"e inde!namente il 5orpo e an!ue di 5risto, man!ia e be"e la propria condanna" '(5or ((, AD+. ,# La soddisfa&ione o peniten&a: Eiso!na fare il possibile per riparare le proprie colpe. 6a semplice !iustizia umana lo esi!e. 7on basta essere perdonati in confessione, l2obbli!o della riparazione dura. 5ome si fa a riparare, ad esempio un peccato di aborto. 9ui ci "uole un pentimento ed una riparazione che duri tutta una "ita. e non ripariamo i peccati commessi in 1uesta "ita, li sconteremo in Pur!atorio. /olti cristiani lo sotto"alutano. $ppure la /adonna di 8atima, a 6ucia che le chiese do"e si tro"a"a una sua amica morta, rispose: "7on # con me in Paradiso. ? in Pur!atorio e ci rester fino alla fine del mondo". $

la /adonna non dice bu!ie.

P I-A (ELLA CONFESSIONE: 5erca un momento tran1uillo: mettiti da"anti al 5rocifisso e pre!a cos:: i!nore %es&, che sana"i !li infermi e apri"i !li occhi ai ciechi, tu che assol"esti la donna peccatrice e confermasti Pietro nel tuo amore, perdona tutti i miei peccati, e crea in me un cuore nuo"o, perch io possa "i"ere in perfetta unione con i fratelli e annunziare a tutti la sal"ezza. "Fi dico: ci sar pi& !ioia in cielo per un peccatore che si con"erte, che per no"antano"e !iusti che non hanno biso!no di con"ersione" '6c (,,G+. ESA-E (I COSCIEN.A: Da 1uanto tempo non ti confessi bene. 62ultima "olta hai detto tutti i peccati !ra"i commessi. 7elle confessioni passate hai mai nascosto "olutamente 1ualche peccato mortale. - Da 1uanto tempo non rice"i la 5omunione. - 62hai fatta sempre bene. - Cai mancato di rispetto al . acramento accostandoti alla comunione parlando, ridendo, senza preparazione e senza pensare 5hi sta"i per rice"ere. - Cai mai profanato l2$ucarestia commettendo sacrile!io. - ai "i"ere con austerit soprattutto nei !iorni comandati dalla 5hiesa. - 8ai 1ualche penitenza il "enerd:. - Cai man!iato carne nei "enerd: di 1uaresima. - Cai fatto di!iuno il mercoled: delle ceneri e il "enerd: santo.

"# /Non avrai altro (io fuori di %e/# 5redi in Dio, Padre, Pro""idenza e al"atore tuo e di tutti !li uomini. 6a tua "ita # orientata a Dio. 6o ami come 8i!lio. - 62hai messo al primo posto tra i "alori della tua "ita. - 5redi nel Padre, 8i!lio, pirito anto. - Pre!hi mattina e sera. Fi"i le "irt& cristiane della fede, speranza e carit. - 5onsideri la fede come un dono prezioso da colti"are. - -i impe!ni a crescere nella fede. 'Cai a"uto e nutrito dubbi sulla tua reli!ione cattolica. - Cai letto libri, articoli, ri"iste contrarie alla tua fede, a 5risto, alla 5hiesa. - 5erchi di conoscere, di studiare e farti spie!are la dottrina della tua santa madre 5hiesa. - Cai parlato male della reli!ione, del Papa, dei sacerdoti. - Cai allontanato 1ualcuno dalla pratica reli!iosa. Cai partecipato a riti satanici. - Cai aderito a sette eretiche o scismatiche. - -i sei iscritto a societ se!rete ille!ali. - peri nell2amore di Dio oppure ti scora!!i e disperi da"anti alle difficolt della "ita, imprecando e ribellandoti. - Bdori "eramente solo Dio, sentendoti perci; libero da o!ni forma di superstizione che blocca la libert di pensare e di "i"ere. - ei superstizioso. - Porti addosso amuleti, portafortuna, o!!etti scaramantici. - 5redi all2oroscopo. - -i sei lasciato impressionare e hai scritto e continuato le fami!erate "catene" di . Bntonio o di . Hita o altre simili stupidit. - ei andato da indo"ini, o ma!hi, chiromanti, fattucchiere. - Cai partecipato a sedute spiritiche. Cai cercato di e"ocare e di entrare in contatto con i morti. - Cai aiutato la 5hiesa, so""enendo alle sue opere '/issioni, 6ebbrosi, eminari, Focazioni, Irfani, ecc.+. '# /Non no%inare il no%e di (io invano/# Cai rispetto e amore per il nome di Dio e della /adonna. Cai bestemmiato. - Cai detto affermazioni false o eretiche su Dio, 1uali per esempio: "Dio non fa le cose !iuste", "Dio # crudele", "Dio # catti"o", "Dio si di"erte alle sofferenze de!li uomini", "Dio si dimentica dei buoni", ecc.. - Cai raccontato fatti e barzellette immorali o innocenti. - Jsi un

lin!ua!!io "ol!are, turpe, immondo 'K turpilo1uio+ inde!no di un battezzato. - Cai fatto !iuramenti senza necessit. - Cai mantenuto i "oti e le promesse fatte. )# / icordati di santificare le feste/# 6e A< ore della domenica e dei !iorni festi"i costituiscono "il !iorno del i!nore": le hai rese sante con la pre!hiera e facendo opere buone, colti"ando i "alori sacri della "ita 'fami!lia:, amicizia, cultura, natura, solidariet, pace, ecc.+.- -i sei liberato dalla fatica !odendo la libert di fi!lio di Dio. - Cai partecipato alla /essa, "i"endo un2ora insieme a!li altri credenti. - Blla /essa ti sei distratto, hai chiacchierato, hai disturbato !li altri. Cai commesso peccati mortali di domenica, disonorando il !iorno del i!nore. +# /Onora il padre e la %adre/# Cai amato, rispettato, ubbidito, aiutato i !enitori, secondo le tue possibilit. - ei stato !entile e disponibile in fami!lia. - In casa collabori e condi"idi la "ita con i tuoi. 5rei serenit, comunione, con"ersazione con !li altri o li fai "i"ere in solitudine e nel silenzio. Hispetti !li anziani, le donne, i bambini, i superiori, le autorit. - Jbbidisci con lealt alle le!!i dello tato. - 5apisci il "alore di partecipare alle "otazioni pubbliche. - Cai "otato secondo coscienza. - Cai mai "enduto il tuo "oto per interessi pri"ati. - Pa!hi con !iustizia le tasse. - -i interessi responsabilmente della "ita pubblica della tua comunit ci"ile e reli!iosa, o hai dato "una dele!a in bianco" ai tuoi rappresentanti. - -i impe!ni per l2educazione dei fi!li. - Fe!li sulle loro amicizie, !iochi, di"ertimenti, letture. - -i senti responsabile della scuola che fre1uentano. - Dai loro esempio di "era "ita cristiana. - Pre!hi insieme a loro in fami!lia. ,# /Non uccidere/# 5onsideri la tua "ita come un dono di Dio, del 1uale tu non sei padrone assoluto. - 6a rispetti con la moderazione nel cibo, nelle be"ande, nel fumo. - -i concedi il !iusto riposo. - 8u!!i l2alcolismo, la dro!a. Cai spacciato dro!a. - ei prudente nel !uidare la macchina. - Cai messo mai in pericolo la tua "ita o 1uella de!li altri. - Cai mai tentato il suicidio. - Cai procurato mutilazioni a te o ad altri. -Cai dato scandalo. - Cai curato opportunamente la salute tua e dei tuoi cari. - -i sforzi di amare !li altri come te stesso. - Cai fatto a!li altri 1uello che "uoi "en!a fatto a te. - 5olti"i sentimenti di odio, rancore, "endetta. - ei un prepotente nei tuoi modi di parlare o di a!ire. - Cai in"idia o !elosia "erso !li altri. - Hispetti e aiuti chi # pi& debole nella societ: malati, portatori di handicap, anziani, bambini, po"eri. Cai abusato del potere che la tua posizione sociale ti d. - hai perdonato le offese rice"ute. - Cai fatto, procurato, consi!liato l2aborto, uno dei peccati pi& !ra"i al cospetto di Dio e della 5hiesa. Cai ucciso 1ualcuno. - Cai mai usato "iolenza. - ei stato complice in se1uestri di persona. - Cai pla!iato ra!azzi o !io"ani rendendoli schia"i della tua "olont - Cai calunniato. - Cai dato percosse, fatto ferite, prodotto malattie a 1ualcuno. Cai, conser"i, usi armi pericolose o offensi"e. ei iscritto alla camorra. - Da camorrista hai imposto tan!enti, ricatti, ta!lie a persone innocenti o a commercianti. - Cai rispettato l2ambiente. - ei stato crudele con !li animali. - Cai imprecato o au!urato il male ad altri. 7ell@affermare le tue idee reli!iose, culturali, politiche o sporti"e ti lasci andare al fanatismo. - e sei medico, per colpe"ole imperizia, le!!erezza o distrazione hai causato morte o danni ai tuoi pazienti. - Cai praticata l2eutanasia. Pratichi l2aborto. 0# /Non co%%etter atti i%puri/# ul corpo, sull2amore, sulla sessualit, sulla castit hai una concezione cristiana. - Cai conser"ato puro e casto il tuo corpo. - Cai commesso atti disonesti, osceni, immorali. -i sei abbandonato alla

lussuria, all2autoerotismo, a per"ersioni sessuali, all2omosessualit. Cai a"uto rapporti orali e anali. - Cai fre1uentato or!e. - Cai a"uto delle "a""enture". - Cai nel computer materiale porno!rafico. Cai dato scandalo con il tuo modo di "estire, di a!ire, di parlate. - ei stato occasione di peccato a 1ualcuno. - Cai sedotto o ro"inato 1ualche persona innocente. Cai molestato sessualmente colle!he di la"oro. Cai conser"ata la tua fedelt alla fidanzata o fidanzato. - Cai rapporti prematrimoniali. 7el matrimonio hai il senso cristiano del sacramento rice"uto. - Cai usato male o abusato del matrimonio. - Bmi, rispetti, aiuti con fedelt e !enerosit il tuo coniu!e. - $"iti le occasioni e le compa!nie catti"e e pericolose. - ei fedele a tua mo!lie 'o a tuo marito+. - 5on"i"i con un uomo 'o donna+ senza essere sposato. - Iffendi la di!nit del matrimonio con l2uso dei preser"ati"i, pillole anticoncezionali e cose simili. 1# /Non ru2are/# ei con"into della parola del Fan!elo: ? impossibile per chi # attaccato ai soldi entrare nel He!no di Dio. - ai che l2a"arizia per la Eibbia # "idolatria", cio# adorazione del danaro al posto di Dio. ei usuraio. - Cai prestato soldi con eccessi"o interesse, ro"inando persone biso!nose !i in difficolt. - ei onesto nel la"oro, nella professione, in ufficio, nel commercio. - 9uello che possiedi l2hai !uada!nato onestamente. - 5redi di la"orare lealmente in modo da meritare lo stipendio mensile. Cai preteso re!alie, bustarelle, fa"ori non do"uti. - -i sei lasciato corrompere. Cai corrotto o tentato di corrompere impie!ati pubblici o pri"ati. - Cai perso tempo sul la"oro . Cai preteso raccomandazioni per andare a"anti. - Cai imposto tan!enti. - ei con"into che la disonest de!li altri non !iustifica mai la tua. Iltre ai tuoi diritti hai mai pensato anche ai tuoi do"eri. - Hispetti i diritti de!li altri. -7elle ri"endicazioni, anche !iuste, !uardi anche il bene comune. - -i sei assentato dal la"oro senza necessit. - Cai fatto scioperi in!iusti. - Pa!hi le tasse. - -u, datore di la"oro, pa!hi il !iusto stipendio ai dipendenti. ei e"asore fiscale. - Cai fatto danni all2ambiente, a monumenti o cose pubbliche, a propriet pri"ate sporcando imbrattando o scri"endo con robaccia, rifiuti o spraL. Cai riparato o risarcito i danni fatti. - Cai restituito danaro o altro a"uto in prestito. - -i "endi per ottenere fa"ori o "anta!!i. - Cai frodato le compa!nie di assicurazioni dichiarando danni falsi e facendoti pa!are in!iustamente. - -i sei sempre assunto le tue responsabilit. - Cai sperperato danaro o sciupato beni. - Cai fatto !iochi d2azzardo. - ei dedito al !ioco, danne!!iando la fami!lia. - Cai falsificato !li asse!ni. - Cai spacciato coscientemente danaro falso. - Cai ac1uistato merce chiaramente rubata 'K ricettazione+. - Cai minacciato 1ualcuno pretendendo del denaro 'K ricatto+. - Cai preso merce di nascosto nei !randi ma!azzini senza pa!are. - Cai onorato !li impe!ni accettati a "oce o firmati 'K con"enzioni, contratti, cambiali, accordi, ecc.+, anche se le!almente non puoi esser"i costretto. 3# /Non dire falsa testi%onian&a/# ei falso, sleale, doppio. - 7elle tue parole in!anni il prossimo. - Cai detto bu!ie, menzo!ne, !iudizi a""entati. Cai !iurato sulla falsit. -estimoniando hai fatto deposizioni false. - 5on un silenzio colpe"ole hai coperto fatti delittuosi 'K omert+. - Cai messo "oci false sul conto di innocenti. - Cai riparato ad e"entuali calunnie dette. - 5ol tuo esempio non hai inse!nato a mentire ai tuoi fi!li. - ei ostinato nelle tue posizioni, anche 1uando hai capito di a"er torto. 7el !ioco hai imbro!liato o barato. - ai perdere senza fame tra!edia. 4# /Non desiderare la donna 5o l$uo%o6 d$altri/# Cai custodito la modestia e il pudore nella tua "ita e nei tuoi pensieri. - hai una mente "pulita". Cai !uardato donne 'o uomini+ con concupiscenza. - Cai accettato e !oduto di pensieri o desideri impuri. - 6e!!i o "edi !iornali, ri"iste, libri, spettacoli osceni. - e!ui e !usti racconti, film, romanzi porno!rafici. - 5ontribuisci allo s"iluppo e diffusione della porno!rafia comprando

materiale osceno. - In casa tieni statue oscene, o poster, imma!ini porno!rafiche. Pensi o parli della donna 'o dell2uomo+ come di solo o!!etto di piacere. - Cai dei flirt. - -u, donna, cerchi con moda scon"eniente o con il modo di comportarti di suscitare nell2uomo desideri, turbamenti, eccitamenti catti"i. - 5apisci che 1uesto # una "iolenza morale e uno scandalo. "7# /Non desiderare la ro2a d$altri/# -i lamenti sempre di 1uello che hai, dicendo "beati loro". - ei in"idioso dei beni e delle cose altrui. - Bu!uri e !odi del male de!li altri. 5erchi di imbro!liare o di danne!!iare 1ualcuno. - Cai commesso intrallazzi. MMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMM La do%enica: 8iorno del Si9nore Jn peccato che si "a diffondendo 'e che commettono anche tanti cristiani forse senza neanche saperlo+ # la"orare nel !iorno del i!nore. e non strettamente necessario per cause superiori, la"orare la domenica costituisce un peccato sia che lo si faccia per lucro che per hobbL. $ tu sei colpe"ole di ci;. La %edicina /alternativa/ Bttenti anche alla medicina "alternati"a" come la pranoterapia, la riflessolo!ia, l2ipnosi, l2$ P 'percezione eNtrasensoriale+, l2a!opuntura, il reiOi e le tecniche orientali di meditazione 'il biofeedbacO, il trainin! auto!eno, lo zen, lo Lo!a, l2aiOido, il tai-chi-chuan, lo shiatzu, i corsi di "Dinamica mentale di base", l2omeopatia, iridolo!ia, etc.+. Pure un documento dell2Jfficio 7azionale dei Fesco"i Italiani '5ei+ per la pastorale della sanit del A*P(*PA***, mette in !uardia dai rischi per la salute, ma anche per coin"ol!imento di 1ueste terapie alternati"e con filosofie orientali "non compatibili con la fede cattolica e 1ualche "olta perfino accompa!nate da pratiche occultistiche".

:er%inato l$esa%e di coscien&a pensa quando hai offeso il 2uon (io; quanto hai fatto soffrire 8es* Cristo; ed allora do%anda perdono; facendo pi* atti di dolore fino a ra99iun9ere il perfetto dolore del cuore pri%a di andarti a confessare< A::O (I (OLO E: /io Dio, mi pento e mi dol!o con tutto il cuore dei miei peccati, perch peccando ho meritato i -uoi casti!hi e molto pi& perch ho offeso -e, infinitamente buono e de!no di essere amato sopra o!ni cosa. Propon!o col -uo santo aiuto di non offender-i mai pi& e di fu!!ire le occasioni prossime del peccato. i!nore, /isericordia, perdonami. I %es&, d2amore acceso, non t2a"essi mai offeso0 I mio caro e buon %es&, con la -ua anta %razia non ti "o!lio offendere pi&, n# mai pi& dis!ustarti, perch# ti amo sopra o!ni cosa. %es& mio misericordia, perdonami0 Ora vai dal sacerdote; %inistro di (io e della Chiesa e accusa tutto quanto ti ricordi; operando in te una vera /conversione/; puoi scrivere su di un fo9lio di carta tutti i peccati se sai che non li ricorderai tutti e poi dopo confessati lo strappi 5Nel No%e di 8es*6<

Il perdono di Dio ti "iene dato attra"erso il ministero del sacerdote, che dice: Dio, Padre di misericordia, che ha riconciliato a s il mondo nella morte e resurrezione del suo 8i!lio, ed ha effuso lo pirito anto per la remissione dei peccati, ti conceda, mediante il ministero della 5hiesa, il perdono e la pace. $ io ti assol"o dai tuoi peccati nel nome del Padre e del 8i!lio e dello pirito anto. 8atto il se!no della croce, torna al tuo posto e con !ioia rin!razia il i!nore. in9ra&ia%ento dopo la confessione: Dio onnipotente ed eterno, che mi corre!!i con !iustizia e perdoni con infinita clemenza, rice"i il mio umile rin!raziamento. -u che nella tua pro""idenza tutto disponi secondo un dise!no di amore, fa che acco!liendo in me la !razia del perdono porti frutti di con"ersione e "i"a sempre nella tua amicizia. Per 5risto nostro i!nore. Bmen. LA SAN:A CO-=NIONE Per rice"ere bene la . 5omunione, biso!na essere in !razia di Dio, cio# senza peccati mortali nell2anima. i de"e rice"ere il i!nore in stato di %razia santificante. 5hi rice"e la . 5omunione in peccato, commette il !ra"e peccato di sacrile!io. Inoltre occorre sapere che nella anta 5omunione, noi rice"iamo 5olui che l2uni"erso non pu; contenere0 ? necessario perci; un !rande racco!limento interno ed esterno. Infine biso!na essere di!iuni da un2ora, prima di rice"ere %es& nell2Istia anta. 62ac1ua naturale non rompe il di!iuno, come pure le medicine. 7on si de"ono assolutamente a"ere in bocca caramelle o !omme da masticare in 5hiesa e prima di rice"ere la . 5omunione, perch si rompe il di!iuno. 8atta la . 5omunione e ritornati al nostro posto, facciamo il do"uto rin!raziamento a %es& "enuto in noi. 4 do"eroso anche fare la !enuflessione da"anti a %es& acramentato 'la lampada rossa accesa ci dice do"2#+ e dire, con fede ed amore: " ia lodato e rin!raziato o!ni momento il santissimo e di"inissimo acramento0".