Sei sulla pagina 1di 8

Comunit Pastorale di Uggiate e Ronago

Domenica 3 novembre 2013


XXXI Domenica del Tempo Ordinario - Anno C

L'OGGI DELLA SALVEZZA


Per i numerosi pellegrini che ogni anno si recano in Terra Santa una sosta caratteristica e curiosa quella di Gerico sotto un sicomoro per evocare la storia di Zaccheo, esattore delle tasse e perci, come possiamo ben immaginare, poco amato dai suoi compaesani. Era un pubblicano estorsore per mestiere, costretto dal potere di allora, ma anche per sua scelta, a chiedere soldi e altro. Perci, si ritrovava ad avere tantissimo oro per godersi al meglio la vita ma non aveva nessuno con cui condividerlo. Quel giorno Zaccheo aveva sentito parlare dell'arrivo di Ges nella sua cittadina; subito si era fatta una gran folla, accorsa l per parlargli, ascoltare le sue parole e vederlo. Anche Zaccheo voleva vederlo e cos, poich era molto basso di statura, pens bene di salire su un albero per poter incrociare lo sguardo di colui che parlava incessantemente di un Padre misericordioso. Zaccheo sapeva di non essere amato e forse anche per questo si nascondeva ben bene tra le foglie dell'albero, ma Ges, che vede e sente tutto, appena gli fu vicino ascolt il battito del suo cuore e alzando lo sguardo pronunci la frase che cambi la sua vita: "Zaccheo, scendi subito, perch oggi devo fermarmi a casa tua". La corsa di Zaccheo, ora, era gioia inaudita, nessuno poteva contenerla, n l'ironia dei tanti che ridevano divertiti n i giudizi e i

pregiudizi di coloro che non gradivano un Dio del perdono che accettava di entrare nella casa di un peccatore. L'episodio raccontato nel Vangelo mostra ancora una volta come Ges ponga la sua attenzione verso quanti sono disprezzati. Lascia la folla di ammiratori per recarsi dal solo Zaccheo che, con le sue parole e il suo agire, ci lascia un bell'insegnamento. "Ecco Signore, io do la met di ci che possiedo ai poveri...", dir al Signore e ci mostra la logica del Vangelo secondo cui Ges non condanna la ricchezza ma l'uso ingiusto di essa. Nel grande cuore misericordioso di Dio c' posto anche per il ricco e Zaccheo ne la prova. L'amore di Ges pu convertire il cuore di una persona ricca e salvarla senza doverla ridurre in povert. questa una speranza che Cristo dona a chi ricco e cerca di alimentarla con il fatto che, pur essendo lui molto povero, accettava di frequentare case di ricchi e potenti. Certamente, gli episodi del Vangelo dicono che Ges non li preferiva ai poveri e non cercava la loro approvazione. Anzi, lo stesso Zaccheo, prima di sentirsi perdonato, dovette prendere una decisione coraggiosa. Solo cos, sollevandosi sopra il rumore della folla e guardando oltre, egli, immagine viva del pentimento, ritrova la sua identit e, grazie al perdono ricevuto e alla sua riscoperta generosit verso i perduti e gli oppressi, questi avranno il loro riscatto. Anche per tutti noi, bassi di statura a causa del peccato, l'incantevole storia di Zaccheo un aiuto ad andare oltre il particolare e, grazie allo sguardo di Ges nei nostri occhi, scopriremo quanto meraviglioso e gioioso guardare dall'alto il nostro nuovo destino dopo la triste esperienza dell'errore.

NELLA LUCE DEL PARADISO


Sabato 26 ottobre 2013

Luigi Folini
di anni 86 - Casa Anziani- Uggiate Trevano

La Comunit esprime la propria vicinanza nella preghiera a familiari, parenti e amici.

AVVISI
DOMENICA 3 novembre GIORNATA DELL'UNIT NAZIONALE E DELLE FORZE ARMATE a RONAGO e a UGGIATE ore 9.30 santa Messa in chiesa Parrocchiale a Ronago a seguire corteo fino al Monumento ai Caduti ore 10.30 santa Messa in chiesa Parrocchiale a Uggiate, a seguire corteo fino al Monumento ai Caduti in piazza Regina Margherita ,poi corteo fino al Monumento ai Caduti di Trevano con la deposizione della corona dalloro e i discorsi commemorativi
Oratorio Uggiate

ore 16.00 A grande richiesta torna la commedia dialettale La gabia di tuisc ovvero nuove ansie per la sciura Ida Ingresso a offerta libera pro-Oratorio

OTTAVARIO DEI DEFUNTI


Sante Messe ore 9.00 ore 18.00 a Uggiate T. a Ronago (tranne il gioved)

Le Messe serali dellOttavario dei Defunti saranno celebrate nelle Chiese della Comunit Pastorale alle ore 20.30 secondo il seguente calendario Luned Mercoled Venerd 4 novembre 6 novembre 8 novembre a Somazzo a Trevano ai Mulini

LUNED 4 novembre Anniversario della morte di suor Tomasina Pozzi - un ricordo nella preghiera ore 9.00 Santa Messa

Uggiate Oratorio ore 21.00

Incontro Catechisti delle Superiori MARTED 5 novembre


Cagno Oratorio

ore 21.00 Consiglio Pastorale Vicariale

MERCOLED 6 novembre

Uggiate - Oratorio

ore 21.00 Incontro Commissione Caritas Comunit Pastorale

GIOVED 7 novembre

Casanova - Oratorio

ore 20.45 Secondo Incontro Corso Catechisti e Genitori La Bibbia un racconto interverr don Marco Cairoli - biblista

SPECIALE ... ADOLESCENTI


INCONTRI di CATECHESI VENERD 8 novembre 2013
in Oratorio a Uggiate - ore 21.00 Catechismo SuperiorI

DOMENICA 10 novembre

Uggiate Chiesa

ore 15.00 Celebrazione dellapertura degli occhi per i bambini di Terza Elementare di Uggiate T.

DOMENICA 10 novembre Anniversario della Dedicazione della Chiesa Parrocchiale di Uggiate Trevano
ore 10.30 Santa Messa solenne

animata dal Coro di Gironico


Accoglienza nuovo confratello nella Confraternita del SS.Sacramento

Che cosa la festa della Dedicazione? La Dedicazione una festa istituita per celebrare la memoria della Consacrazione delle cattedrali e delle altre chiese solennemente consacrate. Che cosa la Dedicazione delle chiese? La Dedicazione delle chiese un rito solennissimo, con cui il Vescovo consacra al culto di Dio gli edifici, che noi chiamiamo chiese; e cos li sottrae ad ogni uso profano, convertendoli in case di Dio e luoghi di orazione. Come possiamo celebrare secondo la mente della chiesa la festa della Dedicazione? Per celebrare secondo la mente della chiesa la festa della Dedicazione dobbiamo: impegnarci ad essere assidui alla chiesa che casa di orazione, e starci sempre con grande devozione, adorando Dio in spirito e verit domandare perdono delle irriverenze e di tutte le mancanze che abbiamo commesso pensare che noi siamo il tempio vivo di Dio, e procurare di purificarci da ogni macchia e di non fare mai niente che possa sbiadire limpronta di Dio in noi

INTENZIONI SANTE MESSE 2014


possibile richiedere la Celebrazione delle Sante Messe in entrambe le Parrocchie della Comunit Pastorale per tutto lanno 2014. Coloro che desiderano date particolari ne facciano richiesta al pi presto. Le intenzioni si raccolgono preferibilmente in sacrestia, dopo le Sante Messe feriali e festive, presso la Parrocchia di appartenenza.

PERCORSO FIDANZATI IN PREPARAZIONE AL MATRIMONIO CRISTIANO


Sono aperte le iscrizioni al Percorso Annuale in preparazione al Matrimonio Cristiano con inizio domenica 1 dicembre 2013. Ci si iscrive compilando il modulo in segreteria parr, aperta dal lun al ven dalle ore 9.30 alle ore 11.30 oppure contattando don Mario al n. 031 948721 (ore pasti) o cell 348 3002859. Gli incontri si svolgono nel giorno di domenica dalle 17.40 alle 21.30 presso lOratorio Parrocchiale Santo Stefano a Uggiate Trevano, in via Mons. Tam n 1. E urgente iscriversi entro il 10 novembre per dare la possibilit alle coppie guida di incontrare personalmente i fidanzati.

La Comunit Parrocchiale di Ronago festeggia il quarantesimo anniversario di ordinazione sacerdotale di don Eugenio Verga Programma - Domenica 17 novembre 2013 ore 9.30 S. Messa celebrata da don Eugenio ore 12.00 Pranzo su prenotazione presso lOratorio di Ronago - Menu: Antipasto, tortellini pasticciati, scaloppine di vitello ai funghi, verdure di stagione, dolce e caff . Le prenotazioni per il pranzo, fino ad esaurimento posti, si raccolgono in segreteria parrocchiale a Uggiate telefonando dal 4.11.2013 al n 031/948721 al mattino dalle ore 9.30 alle ore 11.00. Prezzo 20 per gli adulti - 10 per i bambini fino a 12 anni.

Calendario Liturgico - Comunit Pastorale


DOMENICA 3 NOVEMBRE XXXI DOMENICA TEMPO ORDINARIO Liturgia delle ore terza settimana
Ore 7.30 Uggiate def. FAM. VELLA REGAZZONI Ore 9.00 Mulini def. PADRE PIERINO RE def. INES E ANGELO MAFFIZZOLI

Ore 9.30 Ronago PRO POPULO Ore 10.30 Uggiate PRO POPULO Ore 18.00 Uggiate def. ANGELA E PIERO def. ANTONIO FRANZINI def. SILVIA def. ZULEMMA TREVISAN Ore 9.00 Uggiate def. FRANCESCA E ERMINIO CECCHETTO def. SUOR TOMASINA POZZI def. ANGIOLETTO, ADRIANO E ROSETTA

LUNEDI 4 NOVEMBRE

Liturgia delle ore terza settimana S. Carlo Borromeo - memoria


MARTEDI 5 NOVEMBRE

Ore 18.00 Ronago def. BRUNO QUADRANTI E JOLE GHIELMETTI def. PIERO MELILLO Ore 20.30 Somazzo TUTTI I DEFUNTI DELLA PARROCCHIA Ore 9.00 Uggiate def. GIUSEPPINA PAPIS def. GIANNA E ROBERTO Ore 18.00 Ronago def. RINA PAPIS Ore 9.00 Uggiate def. CLEMENTINA E GIOVANNI TIRONI def. CARLA E ADELINO TURCATO Ore 18.00 Ronago def. REGINA ZARIATTI, BATTISTA E GIANNI def. ERMANNO ROBBIANI Ore 20.30 Trevano TUTTI I DEFUNTI DELLA PARROCCHIA Ore 8.00 Ronago def. FELICE, MARIA, ANNA E ROSA BERNASCONI Ore 8.30 9.30 Ronago Ore 9.00 Uggiate ADORAZIONE EUCARISTICA

Liturgia delle ore terza settimana


MERCOLEDI 6 NOVEMBRE

Liturgia delle ore terza settimana


GIOVEDI 7 NOVEMBRE

Liturgia delle ore terza settimana

VENERDI 8 NOVEMBRE

def. PIERCARLO CONCONI def. GIUSEPPE LENTINI def. CALOGERO VECCHIO def. PAOLINA E VITTORIO BERNASCONI Ore 9.00 Uggiate def. DON ANGELO PAPIS Ore 18.00 Ronago def. FLORA E ERMANNO def. ANNA MELILLO def. VINCENZA SORRENTINO Ore 20.30 Mulini TUTTI I DEFUNTI DELLA PARROCCHIA

Liturgia delle ore terza settimana

SABATO 9 NOVEMBRE

Ore 9.00 Uggiate def. AGOSTINO QUADRANTI def. CHIARA E CARLO STEFANETTI Ore 17.00 Ronago def. GIUSEPPE BIANCHI E GENITORI def. DIEGO E ANTONIO def. NERINA BALATTI (da Fooc e Fiam) def. MARINA ARRIGHI def. FAM. GARAVAGLIA TICOZZI def. MARIO E MARIUCCIA def. ANNA CATANIA, PASQUALE CARELLI E CRISTIAN BERETTA def. DARIO CALANI Ore 7.30 Uggiate def. GIUSEPPE E ADELE def. RAFFAELE FOGLIAZZA def. CAROLINA E GIUSEPPE PAPIS Ore 18.00 Uggiate Ore 9.00 Mulini def. ATTILIO STEFANETTI

DEDICAZIONE DELLA BASILICA LATERANENSE Festa Liturgia delle ore propria

DOMENICA 10 NOVEMBRE XXXII DOMENICA TEMPO ORDINARIO Liturgia delle ore quarta settimana

Ore 9.30 Ronago PRO POPULO Ore 10.30 Uggiate PRO POPULO Ore 18.00 Uggiate COSCRITTI DEFUNTI CLASSE 1950

In te riposo
Tu mi fosti vita e cibo e cammino. Per te ho vissuto, di te ho parlato, in te ho taciuto. E ora che lultima parola si spegne nel grande silenzio del tempo che non passa, Tu sei il mio silenzio, Tu la parola eterna che non muore. Brucia la paglia, arde il fuco vivo del tuo amore: Tu resti. In te io riposo come seme nascosto nella terra. in te morendo io vivo, mia eredit e corona, ultimo approdo del mio cuore umile. In te, non essendo pi, io sono. Bruno Forte