Sei sulla pagina 1di 1

In Francia arriva la pedagogia gay friendly.

Per un illuminismo sessuale

No alla morale di Vincent Peillon. Laltol contro il ministro francese dellEducazione non viene da un quotidiano conservatore, ma dal onde. !on scalda neppure la gauc"e il progetto di rifondazione della scuola# voluto da Peillon e ispirato ai princ$pi della %epu&&lica' Li&ert(, Egalit(, Fraternit(#. L)ni, una delle principali organizzazioni sindacali della scuola, parla di tentativo di destrutturare la societ#. Formulato dallo storico *lain +ergouniou, e dalla filosofa Laurence Loeffel, il programma Peillon di insegnamento laico della morale# - il revival, seppur in forma diversa, della vecc"ia morale laica o&&ligatoria a&olita nel ./01. 2osa conterr lora di morale laica c"e verr impartita in tutte le scuole francesi al ritmo di unora alla settimana3 Innanzitutto il multiculturalismo travestito da rispetto dellindividuo al di l dellorigine e delle differenze#. Propugner lo sviluppo del senso critico# e della uguaglianza di genere# per com&attere gli stereotipi sessuali#. )na forma di pedagogia gay friendly o, come - stato definito, un illuminismo sessuale#. 4econdo la morale laica di Peillon, lidentit sessuale - una costruzione culturale e le persone non sono pi5 definite come uomini# e donne# ma come esseri c"e praticano certe forme di sessualit# 6omosessuali, eterosessuali, &isessuali, transessuali7. *llo studio c- la riformulazione dei manuali scolastici tenendo conto dellorientamento sessuale' una revisione dei li&ri di scuola in materia di omosessualit con lintroduzione, in particolare, della teoria sul genere# sessuale. !on solo, il progetto Peillon si propone di combattere lideologia della natura complementare, pilastro della visione tradizionale e cattolica del matrimonio. Peillon vuole c"e gli studenti rinuncino a ogni determinismo familiare, etnico, sociale e intellettuale#. La scuola non deve pi5 solo insegnare, ma anc"e emancipare# e produrre un individuo li&ero#. !ella visione di Peillon, - la scuola, e non la famiglia 6sim&olo del determinismo#7, il luogo dove inculcare i valori della %(pu&lique. 2onseguenze3 * forza di rivendicare la moralit intrinseca del cosiddetto &ene pu&&lico#, cadr la distinzione li&erale tra giusto# e &uono#. 8err meno il concetto di persona# per far posto a quello di individuo#. In ogni scuola sar affissa la carta della laicit#, un a&&ecedario c"e si aprir con la 9ic"iarazione dei diritti delluomo e del cittadino del .:1/ e con la citazione della legge del ./;< sulla separazione c"iesa=stato. La carta sar nota come vademecum del &uon cittadino laico#. Fra i primi oppositori a questa trasformazione progressista# della societ, 8ivien >oc" 6intell? dell)mp7, c"e "a scritto un pamp"let contro Peillon. @ranc"ant anc"e il filosofo 2"ristian 8anneste' Il governo intende costringere gli uomini a essere li&eri#.
- FOGLIO QUOTIDIANO

di Giulio Meotti