Sei sulla pagina 1di 7

Band Plan 50-51 MHz

Band Plan 144-146 MHz IARU San Marino 2002

144.000 144.035 144.050 144.100 144.135 144.138 144.140 144.150 144.160 144.195 144.205 144.300 144.360 144.370 144.400 144.490 144.500 144.525 144.600 144.630 144.660 144.690 144.700 144.750 144.794 144.800 144.990 Random MS in SSB Frequenza di chiamata DX SSB

Frequenza di chiamata DX CW Random MS in CW PSK 31 Centro Attivit Attivit FAI & EME in CW Attivit FAI & EME in SSB

FSK 441 Random

SSTV Chiamata ATV SSB talk-back Frequenza di Chiamata RTTY

Frequenza di Chiamata FAX Chiamata Internaz. FM -ATV/talk-back APRS

144.994

Band Plan 432-440 MHz IARU San Marino 2002


FM

430.000 430.025 145.194

Inizio Banda Servizio SECONDARIO FM Ripetitori NBFM shift 1,6 MHz. CANALIZZAZIONE 25 KHz

145.206 FM 145.300 145.500 145.593,5 145.594 FM RTTY Locale FM Frequenza di Chiamata Stazioni in Mobile

Dal 01-01-2004 CANALIZZAZIONE 12,5 KHz (F/PA/ON)

FM

430.375 430.400 430.575 430.600 430.925 431.025 431.050

144.794

145.806 431.625

146.000

431.825

Le seguenti note sono parte integrante delle risoluzioni adottate dalla IARU Regione 1 nella Conferenza di San Marino 9/14 novembre 2002. Note generali: in Europa nessun ingresso e uscita di ripetitori per telefonia possono operare da 144.000 a 144.794 MHz. Eccetto per la porzione di banda destinata all'uso via satellite e per i transponder lineari, non possibile usare nella banda dei 145 MHz ingressi o uscite di ponti ripetitori che abbiano ingressi o uscite in altre bande radioamatoriali. I Beacon, devono, con la loro definita potenza ERP, essere nella porzione di banda loro assegnata. Le frequenze dei Beacon con un ERP di 10 watt o superiore, vanno comunicate al Coordinatore Beacon. La telegrafia permessa in tutta la banda, ma preferibilmente al di fuori della porzione dedicata ai Beacon. Luso della telegrafia esclusivo nella porzione 144.000 / 144.135 MHz. Per luso della FM a banda stretta, stata adottata la canalizzazione a 12,5 kHz, sia per il traffico simplex che per luso di ripetitori. La frequenza All Mode, da 145.800 a 146.000 MHz in uso esclusivo per il traffico via satellite. Nessuna stazione Packet Radio deve essere allocata in questo segmento, le Stazioni Packet non presidiate, devono essere insediate nella porzione da 144.800 a 144.990 MHz, fuori di questo segmento il livello di segnale prodotto da queste stazioni, non deve essere maggiore di 60 dB sotto il livello della portante. Ogni altra Stazione Packet non presidiata e punti di accesso digitali al di fuori delle frequenze suddette dovevano cessare la loro attivit entro il 31 dicembre 1997 (stabilito a Tel Aviv 1996).

Dal 01-01-2004 CANALIZZAZIONE 12,5 MHz (F/PA/ON) 431.975

432.000 432.025 432.050 432.088 Frequenza di chiamata DX CW Frequenza di chiamata PSK 31

432.100 432.150 432.200 432.270 432.300 432.330 432.370 432.400 432.500 432.600 432.700 432.800 432.990 433.000 433.375 433.381 433.394 433.400 433.500 435.581 433.600 433.625 433.770 433.775 434.000 434.450 434.475 434.594 434.981 438.000 438.025 438.175 438.200 438.525

Centro attivit SSB Inizio zona DX Frequenza di chiamata DX SSB Fine zona DX Collegam. Random FSK441 Traffico locale CW e SSB SSTV Narrow Band RTTY (FSK/PSK) FAX (FSK) Beacon (fino al 31-12-03) Beacon (fino al 31-12-03) FM

FM FM SSTV (FM/AFSK) Frequenza di chiamata NBFM in Mobile RTTY (AFSK/FM) FAX (FM/AFSK) Freq. centrale per esperimenti digitali

MULTI

438.625 438.650

MODE
USCITA RIPETITORI

439.425 439.800 439.975 439.978,5 440.000

(HB/DL/OE) CON SHIFT 7,6 MHz,Spaziati di 25 KH


Frequenza LINK DIGITALI

Frequenza centrale POCSAG

In Italia la Banda dei 70 cm cos suddivisa: 430.000 - 432.000 in Statuto Secondario 432.000 - 434.000 in Statuto Secondario 434.000 - 435.000 in Italia non concessa 435.000 - 436.000 in Statuto primario pi Servizio Satelliti 436.000 - 438.000 in Statuto secondario solo Servizio Satellite 438.000 - 440.000 in Italia non concessa

Note generali: In Europa gli ingressi e le uscite dei ripetitori per telefonia non possono alloggiare ed operare tra 432 e 433 MHz. ( Dal 1/1/ 2004 questa porzione sar da 432.000 a 432.600 MHz...) I Beacon con le rispettive potenze ERP, devono alloggiare nella porzione loro assegnata nella banda. I ripetitori e i canali per telefonia FM a banda stretta, sono inseriti alla nota in fondo pagina. La telegrafia permessa in tutta la banda, in esclusiva da 432.000-432.150 MHz (Dopo il 1/1/2004 l'esclusiva da 432.000432.100 MHz). Il PSK31 alloggiato a 432.088 MHz. Nella IARU Regione 1, i Beacon con ERP superiore a 50 watt, sono coordinati dal Manager Beacons IARU Regione 1.

Le operazioni in ATV vanno incoraggiate a trasferirsi nelle microonde, possono continuare ad adoperare i 430 MHz dove gli permesso, in caso di interferenze tra ATV e Servizio via Satellite, quest'ultimo ha la priorit. Le trasmissioni ATV in 435 MHz devono adoperare il segmento 434.000-440.000 MHz, la portante video dovrebbe essere sotto 434.500 o sopra 438.500 MHz, le societ nazionali devono indirizzare i loro membri nelle esatte frequenze da adoperare, nel rispetto degli interessi degli altri utilizzatori. Durante i contest o le aperture di propagazione, il traffico locale a banda stretta andrebbe operato tra 432.500-432.800 MHz. (Questo fino al 31/12/2003). Nel Band Plan, le frequenze riservate al traffico per le comunicazioni digitali sono cos definite: 430.544/430.931 MHz ingresso ripetitori per comunicazioni digitali shift da 7,6 MHz. 437.194/438.531 MHz uscite dei ripetitori sopra descritti: 433.619/433.781 MHz, 438.019/438.181 MHz, 430.394/430.581 MHz Link per comunicazioni digitali, 439.794/439.981 MHz Link per comunicazioni digitali. Con il riguardo delle bande assegnate al Servizio d'Amatore e le Amministrazioni Nazionali, nell'interesse degli altri utilizzatori, eventuali interferenze vanno risolte con l'uso sub-regionale delle porzioni sopra scritte. In alcuni Paesi: 433.619/433.781 MHz, il solo segmento di banda usabile per le comunicazioni digitali, le tecniche di modulazione richiedono una separazione superiore a 25 kHz. Se l'uso differente e incompatibile con l'utilizzo delle stesse frequenze contemplato nei Paesi vicini, l'uso deve essere coordinato con l'aiuto di entrambi per evitare interferenze. Solo in base temporanea, nei Paesi che hanno il segmento sopra citato come solo segmento per le trasmissioni digitali, possono utilizzare i canali con centro frequenza di: 432.700, 432.725, 432.750, 432.775, 434.450, 434.475, 434.500, 434.525, 434.550, 434.475 MHz. L'uso di questi canali non deve interferire con i transponder lineari. Le tecniche di modulazione richieste per una separazione di canale eccedente 25 kHZ non sono usate in questi canali.(De Haan,1993). Alla Conferenza IARU di Torremolinos (1990) erano state adottate delle raccomandazioni riguardo i segmenti per i ripetitori e link: per i ripetitori e link che sono installati a meno di 150 km dal confine di Stato, i rispettivi membri delle societ devono coordinarsi con i confinanti, per le frequenze e i modi d'uso di detti ripetitori e link, per evitare tutte le possibili interferenze e l'uso migliore della banda (antenne direttive, il minimo della potenza possibile, ecc.). Quanto sopra detto naturalmente valido anche per ogni link sperimentale in multi modo, che viene installato nella porzione 438.544/438.631 MHz (De Haan, 1993). Questi canali in multi modo possono essere usati per esperimenti con nuove trasmissioni tecnologiche (De Haan, 1993). Nel Regno Unito, l'uso di ripetitori a bassa potenza, presente nel segmento 438.419/438.581 MHz ed coordinato con tutti i Paesi vicini, sulla base di non interferenze. Gli esperimenti con i modi digitali larga banda sono possibili nei Paesi che hanno i 10 MHz di banda a disposizione, questi esperimenti sono nella Sezione All Mode, intorno a 434 MHz, usano polarizzazione orizzontale e la minima potenza richiesta (Tel Aviv, 1996).

Band Plan 1240-1300 MHz IARU San Marino 2002

1240.000 1241.000 1242.025 1242.250 1242.700 1242.725 1243.250 1258.150 1259.350 1260.000 1270.000 1270.025 1270.700 1270.725 1271.250 1272.000

1296.800 1296.994

1297.481 1297.494 1297.500

NBFM Centro Attivit

1297.981 1298.000 1298.025

1298.500 1298.725 1290.994 1299.000 1300.000

1291.481 1291.494 1293.150 1294.350 1296.000 1296.025 1296.138 1296.150 1296.200 1296.400 1296.600 1296.500 1296.600 1296.700 1296.800

PSK 31 Centro Attivit

In Italia la Banda dei 23 cm cos suddivisa: 1240 - 1245 MHz Servizio Secondario 1245 - 1267 MHz il servizio non concesso 1267 - 1270 MHz Servizio Secondario pi Servizio Satelliti 1270 - 1298 MHz Servizio Secondario 1298 - 1300 MHz il servizio non concesso

Frequenza di Chiamata DX - SSB

SSTV RTTY FAX

Band Plan 2300-2450 MHz IARU San Marino 2002

Band Plan 5650-5880 MHz IARU San Marino 2002

5650.000

5668.000 5668.200 5670.000


QRG SSB DX

5700.000 5720.000

5760.000
QRG SSB DX

5760.200 5762.000

5790.000

5850.000

In Italia la Banda dei 5 cm cos suddivisa: 5650 - 5670 MHz Servizio Secondario pi Servizio Satelliti 5670 - 5760 MHz non autorizzati 5760 - 5770 MHz Servizio Primario 5770 - 5830 MHz non autorizzati 5830 - 5850 MHz Servizio Secondario pi Servizio Satelliti

Band Plan 10.000-10.500 MHz IARU San Marino 2002


10.000 10.150

Band Plan 24.000-24.250 MHz IARU San Marino 2002


Valido dal 01-01-2004
24.000 24.048

10.250

24.48,2 24.050

QRG SSB DX

10.350 24.125 10.368 10.368,2


QRG SSB DX QRG FM DX

10.370

10.450

10.500

24.250

In Italia la Banda dei 3 cm cos suddivisa: 10.000 - 10.300 GHz non siamo autorizzati 10.300 - 10.450 GHz Servizio Secondario 10.450 - 10.500 GHz Servizio Secondario pi Servizio Satelliti

24.500

Band Plan 47.000-47.200 MHz IARU San Marino 2002


47.000

47.088,200

QRG SSB DX

SATELLITI & SSB

47.002

TUTTI I MODI
47.200

Band Plan 76.000 - 81.000 GHz IARU San Marino 2002


Valido dal 01/01/04 in avanti
76.000 134.000

Band Plan 134 - 141 GHz IARU San Marino 2002


Valido dal 01/01/04 in avanti

77.500 134.001 77.5 002 Centro banda SSB

77.501

136.000

78.000

141.000

Band Plan 241 - 250 GHz IARU San Marino 2002


Valido dal 01/01/04 in avanti
81.000 241.000

Band Plan 122.25 - 123 GHz IARU San Marino 2002


Valido dal 01/01/04 in avanti
248.000
122.250

248.001
122.251

123.000

250.000