Sei sulla pagina 1di 1

I pellegrini che arrivano dal nord e scendono la valle del Giordano, prima di salire alla citt di Gerusalemme, passano

anche davanti a un enorme sicomoro che viene indicato come quello di Zaccheo. Forse non cos contemporaneo a Ges e al suo famoso interlocutore, forse non stato testimone diretto dellincontro, dello sguardo che il Maestro ha alzato per cercare colui che su quellalbero era salito con lintenzione di vedere ma senza esser visto...almeno dai suoi concittadini Forse non lo stesso albero, pur essendo un sicomoro; e ci ricorda che tanti, come il primo Zaccheo, possono salire in alto per cercare Dio, per lasciarsi intercettare e chiamare per accogliere un invito che pu suonare strano: oggi devo fermarmi a casa tua; albero testimone della gioia che prova il capo degli esattori delle tasse per conto dellImpero romano, testimone dello stupore, astio e forse gelosia, di quanti commentano con severit: entrato in casa di un peccatore! Un peccatore, uno a cui affibbiato un titolo che deve sintetizzare tutta la su vita, e portarselo fino alla tomba; sempre! Nessuna guida della Terra santa ci mostra invece il piatto di Zaccheo, anche perch a differenza di calici diventati famosi, non ha un grande valore; non oggetto di cura nella pulizia - non siamo in casa di Simone il fariseo - o della preparazione della cena - come in casa di Marta a Betania - e tanto meno della cena che chiamiamo ultima...un piatto che certo rimasto in secondo piano, anche perch Zaccheo aveva ben altro a cui pensare: la salvezza era entrata nella sua casa: infatti la sua impressione gli viene confermata dalle parole del Maestro, che, unico tra tutti, non lo giudica un peccatore, bens un figlio di Abramo che lui, il giudice misericordioso venuto a cercare e a salvare Nessuna informazione ci pervenuta sul tempo meteo, ma certamente possiamo indovinare con quale sentimento Zaccheo avr chiuso la giornata: un po pi povero di soldi - met dei suoi beni va ai poveri e restituisce quanto ha rubato moltiplicandolo per quattro - ma ricco di dignit ritrovata Forse i suoi vicini continuano a spiare quello che avviene in quella casa, ma lui sa che ora le cose sono cambiate; stato riconosciuto come figlio di Abramo, membro del popolo dellAlleanza, che era perduto ed stato cercato e salvato da chi si presenta come medico che va in casa dei malati, come tenerezza di Dio che si manifesta in gesti e parole che cambiano la vita delle persone e ridonano la gioia di sentirsi amati da Dio, cercati e trovati, contenti della sua voce dei suoi passi, del sostare di Ges sotto quellalbero, del cammino fatto insieme, dellingresso di Ges nella sua casa...la casa che era di un peccatore Larcobaleno era il segno anche della ritrovata Alleanza tra Dio e lumanit salvata da No!