Sei sulla pagina 1di 2

28 Sport La Provincia

Lunedì 3 agosto 2009

CREMONESE
CHIOGGIA
Cremonese: Paoloni,
Sales, Rossi, Fietta,
Bianchi, Cremonesi (dal
2
0
Tim Cup, prima giornata
42’ pt Malacarne), Gori,
Burrai, Musetti (dal 17'st
Coda), Nizzetto, Guidet-
ti (dal 25' st Mauri). A di-
sposizione: Vino, Alloi-
sio, Zanchetta, Carotti.
All. Venturato.
Chioggia: Tiozzo, Rego-
lini (dal 36'st Severgni-
ni), Borriero, Lazzari, Al-
berto Ballarin, Stocco
(dall'8' st Vianello), De
Capua (dal 1ìst Doria),
Romero, Nodari, Ales-
sandro Ballarin, Rizzi. A
disposizione: L. Bosco-
lo, Ranzato, Zanon, D.
Boscolo. All. Renica.
Arbitro: Benassi di Bolo-
gna (assistenti Vitali di
Ferrara e Bagnari di Ra-
venna, quarto uomo Bor-
riello di Mantova).
Reti: nel pt Guidetti al
28', nel st Musetti al 13'
Note: spettatori 1.500
circa. Ammoniti Cremo-
nesi e Fietta per gioco
falloso; Lazzari e Stocco
per gioco falloso. Calci
d'angolo 5-2 per la Cre-
monese.

Alviero Chiorri con il figlio Gianluca, Michelangelo Gazzoni e Pietro Cortinovis sotto la curva Favalli

Le reti grigiorosse segnate da Guidetti e Musetti, ottima prova di Rossi e Nizzetto. Infortunio a Cremonesi, applausi per Chiorri

Cremonese avanti in scioltezza


Igrigiorossibattono2-0ilChioggiaedomenicavannoaVicenza
di Giorgio Barbieri
CREMONA — La Cremonese
Il tecnico avversario
batte in scioltezza il Chioggia
nell’esordio di Tim Cup (2-0) e si Renica contento
qualifica al secondo turno, dove
affronterà (domenica prossima)
il Vicenza allo stadio Menti. Ma
«Ma sul primo gol
l'emozione più grande della se-
rata è arrivata nell'intervallo,
ho dei dubbi»
quando Alviero Chiorri è entra-
to in campo (con il figlio Gianlu-
ca) per ricevere il tributo del po-
polo grigiorosso. Un tuffo nel
passato, agli anni d'oro della leg-
genda della Cremonese. E "il
magico" al microfono di Miche-
langelo Gazzoni ha ricordato Do-
menico Luzzara ed Erminio Fa-
valli, prima di ricevere il libro
di Massimo Fortuna "Noi siamo
i cremonesi" e dalla società una
maglietta grigiorossa con il nu- Mister Alessandro Renica
mero 11 e il nome sulle spalle.
La partita con il Chioggia in di Marco Bragazzi
effetti non ha avuto storia, tan-
to che nel finale i grigiorossi CREMONA — Mister Reni-
hanno fatto melina per non acca- ca è soddisfatto, nonostan-
nirsi troppo nei confronti dei ve- Un anticipo di Giovanni Rossi Il gol messo a segno da Max Guidetti (fotoservizio Ib frame) te la sconfitta, della prima
neti. La formazione allenata da uscita ufficiale del Chiog-
Renica ha tenuto sul piano fisi- gia. La sua squadra ha avu-
co per una ventina di minuti, fi- to l’occasione di testare la
nendo poi con il pagare i pochi preparazione: «Sono soddi-
giorni di allenamento nelle gam- sfatto della prova offerta
be. Da segnalare un tio dell’ex dal Chioggia, va considera-
pizzighettone Nodari in tutto to che abbiamo cominciato
l’incontro, zero assoluto nella ri- la preparazione solo lune-
presa. dì, per cui i ritmi e la tenu-
La Cremonese ha accusato ta dei giocatori erano limi-
qualche difficoltà all’inizio, un tati. Nella gara contro la
po’ per le gambe imballate e un Cremonese abbiamo punta-
po’ per il caldo che continua a to a fare la nostra partita fi-
picchiare. Poi però i giocatori si no in fondo e a limitare gli
sono sciolti ed hanno regalato, infortuni che, in fase di la-
oltre ai gol, due o tre azioni da voro preparatorio sarebbe-
applausi. Peccato per l’infortu- ro molto deleteri».
nio di Cremonesi (distrazione Oggi non avete schierato
muscolare) che ne mette in for- i 5 under che saranno obbli-
se la partecipazione alla spedi- gatori nel campionato di D,
zione azzurra dell’Under 21 in come mai? «E’ stata una
Russia. L’infortunio di Cremo- scelta di natura atletica,
nesi però ci ha mostrato uno sfa- dettata dal fatto che siamo
villante Rossi nel ruolo di difen- molto in ritardo con la pre-
sore centrale dopo una discreta parazione per cui non vole-
prestazione in fascia. E’ stata an- vo esporre i giocatori a
che la partita di Nizzetto nel ruo- Michele Cremonesi esce dal campo in barella traumi muscolari. Nel pri-
lo di suggeritore e dei due attac- mo tempo, inoltre, abbia-
canti Guidetti e Musetti, in rete mo mantenuto un buon pas-
entrambi. so, nella ripresa invece sia-
Non ha giocato Zanchetta, la- mo calati a causa della po-
sciato a scopo precauzionale in ca preparazione, inoltre ho
panchina, mentre erano squali- Anche Musetti ieri sera in gol avuto qualche piccolo so-
ficati Viali e Tacchinardi e Ga- spetto di fuorigioco sul pri-
luppo non ha potuto giocare per vantaggio al 28' con Guidetti cross per una girata al volo di si- La curva mo gol».
i termini burocratici del tessera- che, dopo avere ricevuto da Mu- nistro di Guidetti. Sulla respin- grigiorossa Come affronterà la sta-
mento. Il Chioggia si è presenta- setti in area piccola, calcia una ta del portiere è pronto Musetti durante la gione di campionato? «Vo-
to con una formazione che in se- prima volta sul portiere e poi lo ad infilare in mischia. Ci prova partita di ieri gliamo rimanere in alto;
rie D non potrebbe giocare, man- dribbla per infilare la palla in re- anche Gori, para Tiozzo al 16'. sera contro il inoltre bisogna anche con-
cano gli under che il regolamen- te. Venturato toglie le due pune Chioggia siderare che era assente
to prevede. Nella ripresa il Chioggia cala Musetti e Guidetti e infila Coda, Gambino, il nuovo acqui-
Il primo tiro è del Chioggia, di intensità agonistica e la Cre- che fa coppia in avanti con Niz- sto che si rivelerà un gioca-
Nodari costringe Paoloni a met- monese tiene il campo. Al 13' il zetto. Tocca proprio a Coda im- tore fondamentale per la
tere in angolo un destro ravvici- raddoppio con una splendida pegnare Tiozzo al 31', buoni i ri- squadra».
nato. La Cremonese passa in azione sulla destra di Nizzetto, flessi del numero un veneto.
La Provincia
Lunedì 3 agosto 2009 Sport 29

LE PAGELLE
di Giorgio Barbieri

Paoloni - Una sola parata


sul tiro ravvicinato di Nodari.
Per il resto una serata di quasi 6
assoluta tranquillità

Sales - Ieri sera si è visto


poco in fase di spinta ma ha fat-
to sino in fondo il suo dovere 6
nelle chiusure

Rossi - Un partitone, prima


sulla fascia sinistra e poi da di-
fensore centrale al posto del-
l’infortunato Cremonesi. Lui è
da considerarsi un acquisto az-
7
zeccato dopo il tremendo infor-
tunio dell’anno scorso

Fietta - Un po’ di difficoltà


nel controllo della palla, qual-
che rincorsa di troppo sugli av-
versari. Ha avvertito il dolore al-
6
l’anca

Bianchi - Nessun proble-


A sinistra la gioia dei giocatori grigiorossi
ma in difesa, i veneti sono arri-
vati poche volte in area
6
Sopra l’esultanza di Guidetti e la delusione di Tiozzo

Ilmistersulle punte:«Contentoperi gol,lo sarei statodipiù seavessesegnato ancheCoda...» Cremonesi - Ancora un


infortunio nel cadere a terra. Si-
6

«Centrato il primo obiettivo»


no a quel momento non era
mai stato veramente impegna-
to

Gori - Parte male, con un pa-

Venturato soddisfatto dei suoi io di controlli non riusciti. Nella


ripresa cresce e dà il suo contri-
buto alla squadra
6

«Visto il giusto atteggiamento» Burrai - Meno autoritario ri-


spetto alle amichevoli in monta-
di Fabrizio Barbieri setti, è sempre bello rompere il ghiac-
cio alla svelta. gna. Il centrocampista in alcuni 6
CREMONA — «L’obiettivo è centra- «Sono felice per loro e per le occa- frangenti è parso troppo timido
to, ora andiamo a Vicenza per giocar- sioni create, lo sarei stato di più se nel
cela e sperare di passare un altro tur- secondo tempo avesse fatto gol anche
no». Mister Roberto Venturato è sod- Coda...».
disfatto della prestazione della Cre- Preoccupato per Cremonesi? Musetti - Bravo a fare da
monese. «Direi di no. Si è fatto male caden- sponda e bravo a trovare la via
«Abbiamo tenuto bene il campo, sia-
mo stati bravi a sbloccare il risultato
do ed è solo un lieve problema musco-
lare, tipico di questa stagione. Se aves-
del gol. E’ un giocatore intelli-
gente, che va a volte compre-
6,5
nel primo tempo e poi ci siamo sciolti se battuto il ginocchio mi sarei allar-
mato». so nei movimenti
e abbiamo tenuto in pugno la partita.
Abbiamo avuto una buona gestione di Nella ripresa abbiamo visto Nizzet-
palla e nelle ripresa avremmo anche to da seconda punta. Un esperimento
potuto segnare qualche gol in più. In o una scelta contingente? Nizzetto - Una buona pre-
ogni caso l’obiettivo era quello di pas- «Nizzetto è bravo a tenere palla e sa
stazione in fascia sinistra, la
sare il turno e ci siamo riusciti». giocare tra le linee. Questa è una qua-
lità importante che in certe partite più convincente da quando ve- 7
Il Chioggia è partito forte. può esserci molto utile. E’ un elemen- ste la maglia grigiorossa
«Loro sono due categorie sotto di to che sa giocare in diverse posizioni
noi, ma vincere non è mai facile. Ab- sul fronte offensivo ed è giusto prova-
biamo impiegato qualche minuto a re qualche soluzione alternativa».
trovare la giusta fluidità, poi tutto è Cosa non ti è piaciuto della squa- Guidetti - E’ subito l’attac-
andato per il verso giusto. Sapevamo dra? cante dei tempi migliori. Segna
che questa era una gara da prendere
con le pinze, volevamo vincere per po-
«Siamo scesi in campo con il giusto
atteggiamento e per questo abbiamo
un gol, fa andare in rete Guidet-
ti. Ed è sempre una spina nel
7,5
ter giocare domenica prossima a Vi- fatto quasi tutto quello che avevamo
cenza contro una squadra di categoria provato. Dobbiamo ancora lavorare fianco dei difensori
superiore e in uno stadio che da qual- molto, questo era solo un primo passo.
che anno non frequentiamo». Dobbiamo essere più bravi a riempire
Mister Roberto Venturato in panchina In gol i due attaccanti Guidetti-Mu- gli spazi nella fase offensiva». Malacarne - Il ragazzino
ha personalità e quando viene
Concordi i giocatori: l’intesa cresce. La società si scusa per i disagi alle biglietterie infilato in campo non tradisce 6,5
alcuna emozione

Missione compiuta, ma c’è da lavorare Coda - Sfiora il gol in un pa-


io di occasioni giocando prati-
camente da unica punta
6,5
di Marco Frigoli altri».
Il primo gol è in gran parte meri-
CREMONA — L’esordio nella Tim to tuo. «Abbiamo fatto un bel-
Cup con il Chioggia lascia in eredi- l’uno-due e ci siamo cercati più vol- Mauri - Gioca l’ultima parte
tà buone sensazioni ma anche la
consapevolezza che la strada da
te. Sul secondo gol Guidetti ha ri-
cambiato».
dell’incontro e lo fa con discre-
ta autorità
6,5
percorrere in vista del campiona- Salvatore Burrai parla col cipi-
to è ancora lunga. glio del veterano. «Sapevamo che
Ne è convinto Luca Nizzetto: con il Chioggia era la partita più
«Abbiamo fatto quello che dove- difficile da affrontare perchè noi Venturato - Partita sen-
za problemi, giocata discreta-
vamo fare, ovvero quello che ab-
biamo provato in ritiro, anche se
avevamo solo perdere in quanto
c’era in palio il passaggio del tur- mente dalla squadra. E manca- 6,5
dobbiamo migliorare ancora tan- no. Siamo riusciti a vincere anche vano giocatori importanti
to. Ad esempio al termine del pri- se abbiamo sofferto per i carichi
mo tempo ci siamo parlati dicendo di lavoro. Abbiamo concesso po-
che era necessaria maggiore atten- chissimo agli avversari, pian pia-
zione in fase difensiva per non per- no l’intesa sta aumentando anche Arbitro - Benassi di Bolo-
mettere agli avversari di essere pe- se c’è ancora da lavorare».
ricolosi». La Cremonese intanto - attraver- gna non convince del tutto, ma
Dunque missione compiuta. «Il so il responsabile marketing Corti- d’altra parte anche per loro si 6
risultato è più che positivo, l’obiet- novis - è intervenuta in merito ai tratta delle prima partite della
tivo è sempre quello di giocare la disagi che si sono verificati alle bi- stagione
palla». glietterie. «Dalle 18,30 sono state
Anche se l’avvio del primo tem- aperte tre biglietterie più una de-
po è stato un po’ contratto. «Vole- dicata agli abbonati. Il problema è
vamo aggredirli subito ma il che con i biglietti nominali occor- Chioggia - Tiozzo 6, Regolini 6,
Chioggia era alto. Ci siamo sciolti Nizzetto in azione durante la sfida di ieri re un minuto per l’emissione di un Borriero 5,5, Lazzari 6,5, Alb. Ballarin 6,
quando abbiamo giocato con cal- singolo ticket; la maggior parte Stocco 6, De Capua 5,5, Romero 5,5,
ma». contento perchè abbiamo disputa- per trovare l’intesa». delle persone poi è arrivata dalle Nodari 6, Ales. Ballarin 5,5, Rizzi 5,5, Do-
Ieri sera entrambi gli attaccanti to una buona gara anche se erava- Un passo in avanti dunque. «La 19,45. La Cremonese si scusa per i ria 6,5, Vianello 5,5, Severgnini sv. All.
sono andati in gol: Guidetti ha mo un po’ stanchi. E davanti ci sia- squadra ha dato vita ad una buona problemi che si sono verificati e
aperto le marcature, ha chiuso il mo trovati molto bene, abbiamo prestazione, ha gestito bene la pal- per le prossime partite invita i tifo- Renica 6.
discorso Riccardo Musetti: «Sono duettato: queste partite servono la ed ha cercato di far correre gli si a raggiungere prima lo stadio».