Sei sulla pagina 1di 15

COMUNE DI VOLVERA

10040 - Provincia di TORINO

V E R B A L E DI D E L I B E R A Z I O N E D E L LA GIUNTA C O M U N A L E N. 13 del 12/01/2010

OGGETTO: TARIFFE PER LA FRUIZIONE DEI SERVIZI A DOMANDA INDIVIDUALE E DEI BENI E SERVIZI COMUNALI ANNO 2010. DETERMINAZIONI IN MERITO.

Lanno 2010 add 12 del mese di Gennaio alle ore 16.20 nella sala delle adunanze, regolarmente convocata, si riunita la Giunta Comunale nelle persone dei Signori:

BELTRAMINO Attilio Vittorio MARUSICH Ivan BALLARI Anna Maria D'ONOFRIO Francesco MAGRONE Domenico MIRABELLA Roberto

Sindaco Assessore Assessore Assessore Assessore Assessore

SI SI SI SI SI SI

Assiste alla seduta il Segretario Comunale ALLETTO Santa Maria. Il Presidente BELTRAMINO Attilio Vittorio, riconosciuta legale ladunanza, dichiara aperta la seduta.

Pagina 1

Oggetto: TARIFFE PER LA FRUIZIONE DEI SERVIZI A DOMANDA INDIVIDUALE E DEI BENI E SERVIZI COMUNALI ANNO 2010. DETERMINAZIONI IN MERITO

LA GIUNTA COMUNALE
Richiamato lart. 42, comma 2, lett. f) del Testo Unico Enti Locali, approvato con D. Lgs. 18 agosto 2000, n. 267, che, relativamente alle competenze del Consiglio Comunale prevede istituzione e lordinamento dei tributi, con esclusione della determinazione delle relative aliquote; disciplina generale delle tariffe per la fruizione dei beni e dei servizi; Visto lart. 1, comma 169 della legge 27.12.2006, n. 296, (legge finanziaria 2007), che testualmente recita: 169. Gli enti locali deliberano le tariffe e le aliquote relative ai tributi di loro competenza entro la data fissata da norme statali per la deliberazione del bilancio di previsione. Dette deliberazioni, anche se approvate successivamente all'inizio dell'esercizio purch entro il termine innanzi indicato, hanno effetto dal 1 gennaio dell'anno di riferimento. In caso di mancata approvazione entro il suddetto termine, le tariffe e le aliquote si intendono prorogate di anno in anno. Richiamato lart. 54 del D. Lgs. 15 dicembre 1997, n. 446, che cos recita: I Comuni approvano le tariffe ed i prezzi pubblici ai fini dellapprovazione del bilancio di previsione; Vista la Legge 24 luglio 2008, n. 126 recante Conversione in legge, con modificazioni, del decretolegge 27 maggio 2008, n. 93, recante disposizioni urgenti per salvaguardare il potere di acquisto delle famiglie; Dato atto che compete alla Giunta determinare le singole tariffe per la fruizione dei servizi pubblici, fatta salva la competenza consiliare di dettare disposizioni attinenti la disciplina generale delle tariffe stesse, in particolare per quanto attiene ai servizi a domanda individuale, e nello specifico per quanto attiene ai criteri di applicazione di eventuali agevolazioni, riduzioni. detrazioni o esenzioni; Vista la convenzione con la quale stato affidato alla societ VOLVERA 2000 S.r.l. il servizio di refezione scolastica e ristorazione aziendale per lanno scolastico 2009/2010; Vista la deliberazione di Giunta Comunale n. 154 del 29 settembre 2009 avente ad oggetto Criteri e modalit provvisorie per la concessione in uso della sala polivalente; Visto lart. 45 del D. Lgs. 30 dicembre 1992, n. 504; Ritenuto di dover, a tal seguito, determinare le tariffe da praticarsi per lanno 2010 per la fruizione dei servizi pubblici comunali; Visto il T.U.E.L., approvato con D. Lgs. 18 agosto 2000, n. 267; Visti i pareri favorevoli, espressi ai sensi dellart. 49 del D. Lgs. 18 agosto 2000, n. 267, in ordine alla regolarit tecnica del Responsabile del Servizio interessato e contabile del Responsabile dei Servizi Finanziari; Visto lo statuto comunale; Tutto ci premesso e considerato;

Oggetto: TARIFFE PER LA FRUIZIONE DEI SERVIZI A DOMANDA INDIVIDUALE E DEI BENI E SERVIZI COMUNALI ANNO 2010. DETERMINAZIONI IN MERITO

Con voti unanimi favorevoli, espressi in forma palese;

DELIBERA
DI DETERMINARE le tariffe di fruizione dei beni e servizi comunali per lanno 2010 nei termini seguenti: A SERVIZI A DOMANDA INDIVIDUALE 1) UTILIZZO PALESTRE COMUNALI (tariffe in Euro) IN CASO DI USO PER ATTIVIT SPORTIVE PERIODO INVERNALE LOCALI TARIFFA INTERA VIA GARIBALDI Palestre + docce 13,00 17,00 per allenamento / gara VIA RISORGIMENTO Palestre + docce 13,00 10,00 per allenamento / gara PERIODO ESTIVO TARIFFAINTERA 11,00

TARIFFA RIDOTTA (al 50 %) 8,50

5,00

LOCALI VIA GARIBALDI Palestre + docce 13,00 per allenamento / gara VIA RISORGIMENTO Palestre + docce 13,00 per allenamento / gara IN

TARIFFA RIDOTTA (al 50 %) 5,50

7,00

3,50

CASO DI USO PER ATTIVIT NON SPORTIVE DI AGGREGAZIONE E/O TEMPO LIBERO (ES: DANZA, FESTE, INIZIATIVE CULTURALI, ) :

LOCALI VIA GARIBALDI VIA RISORGIMENTO

PERIODO INVERNALE TARIFFA INTERA 34,00 19,00 PERIODO ESTIVO TARIFFA INTERA 22,00 14,00

TARIFFA RIDOTTA (al 50 %) 17,00 9,50

LOCALI VIA GARIBALDI VIA RISORGIMENTO

TARIFFA RIDOTTA (al 50 %) 11,00 7,00

Non concesso, in questa evenienza, lutilizzo delle docce. Sono confermati i criteri per lutilizzo dei locali comunali stabiliti con deliberazione di Consiglio Comunale n. 19 del 29 febbraio 2000 ed integrati con deliberazione di Giunta Comunale n. 54 del 20 marzo 2000.

Oggetto: TARIFFE PER LA FRUIZIONE DEI SERVIZI A DOMANDA INDIVIDUALE E DEI BENI E SERVIZI COMUNALI ANNO 2010. DETERMINAZIONI IN MERITO

Alle tariffe sopra indicata nel corso dellanno potr essere aggiunta una quota per pulizia e piccole manutenzioni definita dalla Giunta Comunale con riferimento alleventuale affidamento o gestione diretta dei relativi servizi. 2) UTILIZZO CAMPI SPORTIVI
Campo sportivo Via Castagnole, n. 6 GRANDE "A" TARIFFA PER PI ORE (2 ore e 30' circa) 49,00 61,00 98,00 122,00 PICCOLO "B" TARIFFA PER PI ORE (2 ore e 30' circa) 32,00 41,00 66,00 82,00 AVVIAMENTO ALLO SPORT Campo sportivo Via Castagnole n. 6 GRANDE "A" TARIFFA PER PI ORE (2 ore e 30' circa) 24,00 31,00 49,00 61,00 PICCOLO "B" TARIFFA PER PI ORE (2 ore e 30' circa) 24,00 31,00 49,00 61,00 TARIFFA ORARIA 14,00 18,00 29,00 37,00 TARIFFA ORARIA 14,00 18,00 29,00 37,00 TARIFFA ORARIA 20,00 29,00 41,00 58,00 TARIFFA ORARIA 29,00 37,00 58,00 73,00

Ridotta Intera

Diurno Notturno Diurno Notturno

Campo sportivo Via Castagnole, n. 6

Ridotta Intera

Diurno Notturno Diurno Notturno

Ridotta Intera

Diurno Notturno Diurno Notturno

Campo sportivo Via Castagnole n. 6

Ridotta Intera

Diurno Notturno Diurno Notturno

RIDUZIONI PREVISTE PER PARTICOLARI INIZIATIVE Utilizzo continuativo (almeno 10 volte) - Riduzione del 25% Campo sportivo Via Castagnole, n. 6 GRANDE "A" TARIFFA PER PI ORE (2 ore e 30' circa) 37,00 46,00 73,00 92,00 PICCOLO "B" TARIFFA PER PI ORE (2 ore e 30' circa) 24,00 31,00 TARIFFA ORARIA 16,00 22,00 TARIFFA ORARIA 22,00 28,00 43,00 55,00

Ridotta Intera

Diurno Notturno Diurno Notturno

Campo sportivo Via Castagnole, n. 6

Ridotta

Diurno Notturno

Oggetto: TARIFFE PER LA FRUIZIONE DEI SERVIZI A DOMANDA INDIVIDUALE E DEI BENI E SERVIZI COMUNALI ANNO 2010. DETERMINAZIONI IN MERITO Intera Diurno Notturno 49,00 61,00 31,00 43,00

Oggetto: TARIFFE PER LA FRUIZIONE DEI SERVIZI A DOMANDA INDIVIDUALE E DEI BENI E SERVIZI COMUNALI ANNO 2010. DETERMINAZIONI IN MERITO

3) GESTIONE SPETTACOLI TEATRALI Le tariffe di accesso agli spettacoli teatrali sono determinati come segue: Euro 5,00 ingresso intero; Euro 4,00 ingresso ridotto. Si precisa che per una o pi rappresentazioni teatrali la Giunta Comunale potr determinare tariffe diverse da quelle pocanzi indicate. B TARIFFE PER SERVIZI PUBBLICI 1) SERVIZIO REFEZIONE SCOLASTICA: Modalit di calcolo della tariffa ai quali si atterr la societ VOLVERA 2000 S.r.l., affidataria del servizio di refezione scolastica e ristorazione aziendale: a) Il reddito annuo di riferimento viene individuato con le stesse modalit previste per definire lindicatore della situazione socio economica del nucleo famigliare; a) Il valore annuo della situazione economica per un nucleo familiare di 3 persone di Euro 24.789,93 determina una tariffa di contribuzione base per ciascun pasto consumato di Euro 4,08; b) Il limite di reddito sopra indicato viene riparametrato utilizzando la scala di equivalenza di cui al D. Lgs. n. 109/98 senza ulteriori maggiorazioni e rivalutazioni; Il calcolo della tariffa di contribuzione per ogni pasto consumato si otterr moltiplicando la tariffa base Euro 4,08 per il coefficiente ottenuto dal rapporto tra il reddito ISE del nucleo famigliare e il valore della situazione economica di riferimento Euro 24.789,93 riparametrata: COSTO PASTO = Euro 4,08 X Valore ISE del certificato Valore di riferimento ISEE x K

legenda: Valore di riferimento ISEE = Euro 12.151,93; K = valore della scala di equivalenza della certificazione ISEE; d) la tariffa dovuta risultante dal calcolo arrotondato al centesimo di Euro, non potr essere inferiore alle Euro 1,55 e superiore a Euro 5,20. Criteri per determinazione/applicare la tariffa. Riduzioni ed esenzioni: la mancata presentazione della situazione reddituale (modello ISEE) comporter il pagamento della tariffa massima pari ad Euro 5,20; nel caso in cui il modello ISEE, presentato non consente agli uffici di procedere al calcolo, sar applicata la tariffa massima, con successivo conguaglio calcolati sullISEE risultante; se a seguito di gravi motivi documentati, durante la fruizione del servizio vengono meno i redditi dichiarati e non pu essere garantito il regolare pagamento della retta calcolata inizialmente, su richiesta dellinteressato si provveder alla rideterminazione della medesima; nel caso di mancato pagamento si provveder dufficio al sollecito tramite notifica e dal ricevimento della medesima, constatato il perdurare dellinadempienza, si proceder alla riscossione coattiva, con addebito degli interessi di mora che verranno calcolati dal giorno di scadenza della notifica al saldo del corrispettivo dovuto; il ritiro del bambino dalla mensa scolastica pu avvenire solamente presentando una richiesta sottoscritta dai genitori allIstituto comprensivo di Volvera; le famiglie con minori in affidamento possono usufruire di un ulteriore sconto del 50 % della tariffa/pasto risultante dal calcolo effettuato, previa presentazione della certificazione ISEE; la tariffa/pasto non potr essere comunque inferiore ad Euro 1,55, quale quota minima prevista; le famiglie affidatarie usufruiranno dello sconto della tariffa/pasto solo per i minori in affido e non per i figli naturali; alle famiglie numerose con due o pi di figli che usufruiscono del servizio mensa:

Oggetto: TARIFFE PER LA FRUIZIONE DEI SERVIZI A DOMANDA INDIVIDUALE E DEI BENI E SERVIZI COMUNALI ANNO 2010. DETERMINAZIONI IN MERITO

o sar richiesto il pagamento della tariffa solo per il primo e secondo figlio; o la tariffa per il secondo figlio sar ridotta del 20%. Per il calcolo della somma dovuta, convenzionalmente, il primo e secondo figlio sono da individuare con il criterio della maggiore et. Si precisa inoltre che il ritiro del bambino dalla mensa scolastica, se effettua il tempo pieno o il tempo modulare alle scuole elementari, pu avvenire eccezionalmente per motivi di salute previa presentazione del certificato medico allIstituto Comprensivo di Volvera che trasmetter a Comune il nullaosta al ritiro al Comune. LAmministrazione Comunale comunque si riserva la facolt di effettuare ogni opportuna verifica. 1) UTILIZZO STRUTTURE COMUNALI (tariffe in Euro) Sala polivalente, ex Cascina Bossatis Utilizzo della sala: - fino a due ore di utilizzazione 110,00 - fino a quattro ore di utilizzazione .. 150,00 - per lintera giornata 400,00 Rimborso del costo del personale comunale addetto alla sicurezza: - fino a due ore . 60,00 - fino a quattro ore 80,00 - per reperibilit telefonica ... 40,00 Eventuale servizio di pulizia della sala da 40,00 parte del Comune PERIODO INVERNALE TARIFFA INTERA 15,00 7,00 10,00 15,00 PERIODO ESTIVO TARIFFA INTERA 10,00 5,00 6,00 10,00

LOCALI (SALE) Centro Culturale Via Roma Centro Incontro Anziani Centro Anziani Gerbole Centro Sociale Gerbole

TARIFFA RIDOTTA Al 50 % 7,50 3,50 5,00 7,50

LOCALI (SALE) Centro Culturale Via Roma Centro Incontro Anziani Centro Anziani Gerbole Centro Sociale Gerbole

TARIFFA RIDOTTA Al 50 % 5,00 2,50 3,00 5,00

Per tutte le riunioni occasionali aventi rilevanza economica, indipendentemente dalla stagione, per tutti i locali comunali sopra descritti, tariffa forfettaria pari ad Euro 62,00 fino a 3 ore + Euro 19,00 per ogni ora successiva. Di confermare i criteri per lutilizzo dei locali comunali stabiliti con delibera di Consiglio Comunale n. 19 del 29 febbraio 2000 e n. 83 del 23 maggio 2000.

Oggetto: TARIFFE PER LA FRUIZIONE DEI SERVIZI A DOMANDA INDIVIDUALE E DEI BENI E SERVIZI COMUNALI ANNO 2010. DETERMINAZIONI IN MERITO

3) DIRITTI DI SEGRETERIA Per diritti e presentazione di pratiche edilizie o altri atti allUfficio Tecnico Comunale
Certificati di destinazione urbanistica ... Certificati di destinazione urbanistica urgente (entro 5 giorni lavorativi) Certificati e attestazioni in materia urbanistica-edilizia .. . Dichiarazione di agibilit/abitabilit . Attuazione di strumenti urbanistici esecutivi (PEC PDR) .... Autorizzazioni (fognatura insegne proroghe - volture) .. Permesso a costruire: - per opere non valutabili con aumento di volumetria .. - se onerosi con destinazione residenziale (importo pari all1% degli oneri concessori - oneri e costo di costruzione) ... - per attivit produttive in nuove costruzioni e/o ampliamenti . - per attivit commerciali direzionali in nuove costruzioni e/o ampliamenti - fino a 150 mq . - superiore a 150 mq . - per attivit produttive commerciali per ristrutturazione .. - per tutte le varianti in corso dopera .. 26,00 52,00

10,00 26,00 104,00 10,00

26,00 26,00 (min) 516,00 (max) 310,00

155,00 362,00

129,00 258,00

Per la presentazione di Denuncia di Inizio Attivit (D.I.A.)


Manutenzione restauro - risanamento conservativo - ristrutturazione tipo A e loro varianti baracche orti verande tombe .... Ristrutturazioni tipo B e con aumento di volumetria e loro varianti . Varianti a tutti i permessi a costruire . Nuove costruzioni in ambito S.U.E. .. 52,00 129,00 258,00 516,46

4) TARIFFE PER MATRIMONI CIVILI I matrimoni civili, con riferimento alla normativa vigente in materia, sono celebrati: - nella Sala Giunta, via Ponsati n. 34; - nella Sala Consiglio, via Roma n. 3;
Matrimoni civili di residenti: durante lorario di servizio ... celebrazione in giorni festivi o al di fuori dellorario di lavoro ... Matrimoni civili di non residenti: durante lorario di servizio ... celebrazione in giorni festivi o al di fuori dellorario di lavoro ... Gratuito 100,00

100,00 200,00

Oggetto: TARIFFE PER LA FRUIZIONE DEI SERVIZI A DOMANDA INDIVIDUALE E DEI BENI E SERVIZI COMUNALI ANNO 2010. DETERMINAZIONI IN MERITO

5) TARIFFE ISTRUTTORIA DI PRATICHE DELLUFFICIO POLIZIA MUNICIPALE


Occupazione suolo pubblico ...... Passi carrai ......... Autorizzazioni sanitarie ......... Classificazioni industrie ........ Polizia amministrativa ....... 10,00 10,00 10,00 10,00 10,00

Oggetto: TARIFFE PER LA FRUIZIONE DEI SERVIZI A DOMANDA INDIVIDUALE E DEI BENI E SERVIZI COMUNALI ANNO 2010. DETERMINAZIONI IN MERITO

6) SERVIZI CIMITERIALI Tutte le operazioni relative alle esumazioni ed estumulazioni sono assicurate dal Comune che ne sostiene lonere e quando le stesse sono disposte dallo Stato. Saranno poste a carico dei richiedenti nei casi sotto elencati e per le tariffe a fianco indicate:
Estumulazione di feretri e loro inumazione in campo comune ai sensi di quanto previsto dall art. 86 del D.P.R. n. 285/90 ...... Apertura di celletta ossario .... Esumazione di salma su richiesta dei parenti, prima del prescritto periodo di rotazione, ai sensi dellart. 83 del DPR 285/90 compreso il nolo dellescavatore, rifinitura a mano dello scavo, estrazione del feretro con lausilio dellimbracatura di sollevamento messa a disposizione dellimpresa incaricata del trasporto, conferimento del feretro nella cassa di metallo per il trasporto .. Ricomposizione dei resti da esumazione in cassetta di zinco per conservazione in cellette ossario, ovvero in ossario comune .. Ricomposizione dei resti da estumulazione in cassetta di zinco per conservazione in cellette ossario, ovvero in ossario comune, quando ricorrano le condizioni previste dal 5 comma dellart. 86 . Raccolta, confezionamento, trasporto e smaltimento dei materiali di risulta, ed esclusione dei resti umani, classificabili rifiuti speciali, tossico nocivi: provenienti da esumazioni ... provenienti da estumulazioni ..... Chiusura loculi in colombari comunali - muratura da cm. 12 con mattoni pieni, compreso intonaco in malta di cemento ................................................................ Chiusura in celletta ossario - muratura da cm. 12 con mattoni pieni, compreso intonaco in malta di cemento. Apertura di celletta ossario Apertura loculi per estumulazione salme, compreso il carico, il trasporto e lo smaltimento delle macerie nelle ipotesi previste dallarticolo 88 del D.P.R. n. 285/1990 . Esecuzione di cavo di fossa per inumazione in campo comune, compresa la rifinitura manuale, le opere di protezione dello scavo, lassistenza durante le operazioni di discesa della bara nella fossa, il reinterro finale.... 239,50 14,30

211,00

34,20

68,40

34,20 68,40

67,20

33,80

68,40

211,00

7) ACCESSO SERVIZI VARI Ricerca e riproduzione documenti e loro allegati: Costo ricerca pratiche .... Costo ricerca pratiche antecedenti 1 gennaio 2004 .. Costo copia rapporti incidenti stradali ... Rimborso stampati per cartelline ... Riproduzione fotostatica formato A4 per ogni facciata . Riproduzione fotostatica formato A3 per ogni facciata .....

5,00 (a pratica richiesta) 10,00 (a pratica richiesta) 25,00 2,58 0,20 0,30

Oggetto: TARIFFE PER LA FRUIZIONE DEI SERVIZI A DOMANDA INDIVIDUALE E DEI BENI E SERVIZI COMUNALI ANNO 2010. DETERMINAZIONI IN MERITO

Utilizzo fotoriproduttore Per una quantit a partire da un minimo di 100 fino ad un massimo di 3.000 volantini per ciascun originale: per la matrice ..... per ogni passaggio . In caso di fruizione della carta da parte del Comune di Volvera per fogli di formato A4 bianchi . per fogli di formato A4 colorati ..... per fogli di formato A3 bianchi . per fogli di formato A3 colorati ..... Utilizzo segnali stradali Segnali stradali con cavalletto dappoggio a settimana, cadauno . Transenne a settimana, cadauna .... Scorte della Polizia Municipale a mezzi ingombranti .. Acquisto CD-rom zonizzazione acustica Utilizzo del palco di propriet comunale (per le modalit vedere delibera G.M. n. 116/2008) - per le associazioni e istituzioni locali - per le associazioni fuori del territorio del comunale - per i soggetti privati Vendita delle liste elettorali su floppy disk o CD: - liste generali .. su supporto cartaceo: - liste generali .. Vendita delle liste elettorali, su floppy disk/CD o supporti cartacei, ai Partiti Politici, agli Istituti di patronato e di assistenza sociale e comitati di difesa dei consumatori: - liste generali .. Pratiche per il trasporto salma o resti o ceneri per seppellimento in altro Comune ... Vendita numeri civici - numeri civici ...... Vendita cartelli passi carrai - cartelli passi carrai ..... Vendita pubblicazioni DVD La memoria del territorio . Libro Progetto Giovani: un ponte verso il desiderio .. Pubblicazione Volvera ... Pubblicazione Marsaglia .... Cartellina con 10 cartoline storiche ... Vendita contestuale: ...... - Pubblicazione Volvera - Pubblicazione Marsaglia - Cartellina con 10 cartoline storiche 8) PER I SERVIZI NON ELENCATI NELLA PRESENTE Di confermare, per lanno 2010, le tariffe attualmente in vigore.

0,52 0,01 0,01 0,02 0,02 0,03

5,00 8,00 20,00 10,00

25,00 (per ogni giorno) 50,00 (per ogni giorno) 100,00 (per ogni giorno)

60,00 (cadauna) 90,00 (cadauna)

5,00 (cadauna) 50,00 2,00 (cadauno) 20,65 (cadauno) 5,00 15,00 2,00 2,00 2,00 5,00

Oggetto: TARIFFE PER LA FRUIZIONE DEI SERVIZI A DOMANDA INDIVIDUALE E DEI BENI E SERVIZI COMUNALI ANNO 2010. DETERMINAZIONI IN MERITO

DI APPROVARE in Euro 63.967,78 il costo complessivo di gestione dei servizi a domanda individuale ed in Euro 29.200,00 le entrate complessive, dando atto che prevista la copertura dei costi nella misura del 45,65 % come riportato nellallegato A) che fa parte integrante della presente deliberazione.

Oggetto: TARIFFE PER LA FRUIZIONE DEI SERVIZI A DOMANDA INDIVIDUALE E DEI BENI E SERVIZI COMUNALI ANNO 2010. DETERMINAZIONI IN MERITO

Allegato A) alla deliberazione di Giunta Comunale n. del

PREVISIONI ENTRATE E COSTI - ANNO 2010 SERVIZIO 1 GESTIONE TEATRO 2 IMPIANTI SPORTIVI TOTALE ENTRATE (in Euro) 7.200,00 22.000,00 29.200,00 COSTI (in Euro) 17.917,78 46.050,00 63.967,78 % di copertura Costo 40,18% 47,77 % 45,65 %

ANALISI ENTRATE E COSTI -TEATRO - PREVISIONE 2010 ENTRATE Proventi gestione teatro 7.200,00 Spese per il personale COSTI 939,72 950,40 13.200,00 1.200,00

TOTALE ENTRATE 7.200,00 Spese di pulizia Spese organizzazione spettacoli Spese SIAE

Costi fissi di manutenzione impianti: Unit trattamento aria Gestione calore Impianti antincendio/antifurto Energia elettrica (quota fissa) 164,00 179,03 66,28 118,36

Ammortamenti

1.100,00

TOTALE COSTI

17.917,78

Oggetto: TARIFFE PER LA FRUIZIONE DEI SERVIZI A DOMANDA INDIVIDUALE E DEI BENI E SERVIZI COMUNALI ANNO 2010. DETERMINAZIONI IN MERITO

ANALISI ENTRATE E COSTI -IMPIANTI SPORTIVI - PREVISIONE 2010 ENTRATE Quote utilizzo campi sportivi COSTI 9.000,00 COSTO UTILIZZO CAMPI SPORTIVI Personale 1 collaboratore uff. sport 30 % Quota utilizzo palestre TOTALE ENTRATE 13.000,00 per10 mesi 22.000,00 TOTALE COSTO PERSONALE Riscaldamento Manutenzione ordinaria Spese d'illuminazione Consumo d'acqua potabile Ammortamenti 6.640,00 6.640,00 4.200,00 23.000,00 3.950,00 350,00 2.400,00

TOTALE COSTO campi sportivi 40.540,00 COSTO UTILIZZO PALESTRE Personale 1 collaboratore uff. sport 15% per 10 mesi TOTALE COSTO PERSONALE Riscaldamento Spese d'illuminazione Ammortamenti TOTALE COSTO palestre 3.440,00 3.440,00 1.090,00 570,00 410,00 5.510,00

TOTALE COSTI IMPIANTI SPORTIVI 46.050,00

Letto, confermato e sottoscritto. In originale firmato

(delibera G.C. n.13 del 12/01/2010)

IL SINDACO F.to BELTRAMINOAttilio Vittorio

IL SEGRETARIO COMUNALE F.to Dott.ssa ALLETTO Santa Maria

CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE La presente deliberazione viene pubblicata allAlbo Pretorio On-line sul Sito del Comune per 15 giorni consecutivi con decorrenza dal 18/01/2010 IL SEGRETARIO COMUNALE F.to Dott.ssa ALLETTO Santa Maria li 18/01/2010

DICHIARAZIONE DI ESECUTIVITA Divenuta esecutiva in data ________________ per la scadenza del termine di 10 giorni dalla pubblicazione. Volvera, ___________________

IL SEGRETARIO COMUNALE F.to Dott.ssa ALLETTO Santa Maria

Copia scaricata dal sito internet www.comune.volvera.to.it