Sei sulla pagina 1di 12

REPORTPOSTEVENTIMETEORICIDEL21E24OTTOBRE2013, NEICOMPRENSORIN.22(COLLINEDELCHIANTI)EN.

21(VALDELSA)
LATTIVITADIDIFESADELSUOLODELCONSORZIODIBONIFICA Certamente in modo molto conciso, e sicuramente grossolano, si pu affermare che il Consorzio di bonifica lentecompetentedellemanutenzionidelleopereidrauliche.ConlaLRT79/2012siattribuiscealfuturoConsorzio (quello che nascer, tanto per intenderci, dopo le elezioni del 30 novembre, accorpando i Consorzi dellArea Fiorentina, dellOmbroneBisenzio, della Toscana Centrale e le Unioni dei Comuni della Val di Bisenzio e del Mugello)ancheunacompetenzaspecificasulreticoloidrografico(definitoconattodiConsiglioRegionale). Il Consorzio ha censito su incarico della Regione le opere idrauliche presenti sul territorio, non potendo per operare sulla base della legittimit delle stesse (autorizzazioni, progetti, collaudi), dal momento che le pratiche autorizzativesonostategestiteneltempodalleautoritcompetenti(GenioCivileministeriale,Provveditoratoalle OO.PP.,GenioCivileregionale,Province,etc.). Schematizziamo(ancheinmodosemplificato)lattivitconsortile. Lemanutenzionisonoorganizzatein: manutenzioni programmate sulle strutture in terra (argini) consistenti in sfalci della vegetazione arbustiva ed erbacea in modo da garantire lofficiosit idraulica del corso dacqua oltre alla stabilit dei manufatti(almeno2passaggilanno); manutenzioni programmate sugli alvei, sponde e golene dei canali o di corsi dacqua canalizzati consistenti in sfalci della vegetazione arbustiva ed erbacea in modo da garantire lofficiosit idraulica e nella eventuale rimozione dei depositi (comunque con le enormi complicazioni che hanno in questo momentotalioperazioni)(almeno1passaggiolanno); manutenzioni programmate sugli organi mobili tipo portelle, paratoie, saracinesche consistenti in ingrassaggio,riverniciaturesedovute,sostituzionisedovute(almeno1passaggiolanno); manutenzioniprogrammatedellepistediservizio(allamanutenzioneedallagestionedellefascearboree riparie) lungo i corsi dacqua consistenti nello sfalcio della vegetazione arbustiva ed erbacea in pista o a bordopista,inripristinilocalipergarantirelaviabilitallemacchineedaimezziconsortili; manutenzioniprogrammatesu areedi pertinenzafluviale consistentiinsfalci dellavegetazionearbustiva ederbaceainmododagarantirelafruibilitdellareaeimpedirelabbandonodirifiuti(almeno2passaggi lanno); controllo dello stato delle opere murarie, delle opere di ingegneria naturalistica, delle scogliere relative a traverse, soglie, briglie, protezioni di sponda, pennelli ed eventuali attivazioni di manutenzioni incidentaliostraordinarie; manutenzioniincidentalialleopereconsistentinelripristinodellefficienzadellestesse; manutenzioniincidentalisulreticoloconsistentiinrimozionedallalveodialbericaduti,secchi,pericolanti, di rifiuti ingombranti abbandonati, di materiale vegetale fluitato dalla corrente e di ostruzione ad attraversamenti stradali, in modeste ricuciture di erosioni di sponda, eventuali sfalci della vegetazione arbustivaederbaceanonprogrammati.
Consorzio di Bonifica per la difesa del suolo e la tutela dellambiente della Toscana Centrale Via Giuseppe Verdi n. 16 - 50122 - Firenze - Tel. 055/240269 - Fax. 055/241458 E-mail: info@cbtc.it - Sito internet: www.cbtc.it - Codice Fiscale: 80000220485

TaliattivitsonomonitorabilisulsitodelConsorzio: http://www.cbtc.it/?page_id=230 http://www.cbtc.it/?page_id=821 http://www.cbtc.it/?page_id=232 http://www.cbtc.it/?page_id=364 Associabile al concetto di manutenzione, pu essere considerata la gestione della fascia riparia arborea dei corsi dacqua. Il Consorzio interviene, a seguito di progettazione specifica, a tagli selettivi volti al ringiovanimento della stessacosdadiminuirneinmodosostanzialelaprobabilitdimobilitazionedurantelepiene. Si procede secondo programmi che di anno in anno individuano i tratti dei corsi dacqua (principali) che necessitanoditalioperazioniditaglioselettivo,inparticolareladdoveattraversanoareevulnerabili. TaliattivitsonomonitorabilisulsitodelConsorzio: http://www.cbtc.it/?page_id=234 Il Consorzio evidentemente interessato ad un territorio con assetto idrogeologico non dissestato e, in generale, alla mitigazione del rischio idraulico. Non potendo direttamente intervenire sulla componente del rischio legata alla vulnerabilit (danni producibili) di spettanza principalmente degli strumenti di governo del territorio, cerca di contribuire alla mitigazione della componente legata al pericolo idraulico ovvero alla probabilit che si verifichi leventoalluvionale,etc. Quindi, fuori dalla sua competenza diretta (si indicano le Amministrazioni Pubbliche che hanno competenze in materia di difesa del suolo: oltre agli organismi centrali, Autorit di Bacino, Regione e Genio Civile, Province, Comuni), il Consorzio ha proposto ed ha realizzato nuove opere sul territorio che hanno portato evidenti mitigazionidelpericoloidraulico,equindi,riduzionidirischioidraulico. Peresempio,citiamoalcunideipiimportanti: t.Ema: il Consorzio ha riorganizzato, consolidandolo e chiudendo i varchi presenti, senza incrementare il rischioavalle,ilsistemadelledifesearginali(argini, muri,areedilaminazione)inlocalitareaproduttiva diMeleto,avallediSanPolo,nelcomunediGreveinChianti. t.Ema: il Piano Stralcio Rischio Idraulico dellAutorit di Bacino del fiume Arno non ha previsto interventi strutturaliperlalaminazionedellepieneamontedegliabitatidiCapannuccia,Grassina,PonteaEma,pur essendo aree ad elevato rischio idraulico, come si evince dalla cartografia del Piano di Assetto Idrogeologico. Il Consorzio ha studiato, proposto, progettato e realizzato il sistema di laminazione di Capannuccia(neicomuni diGreveinChianti,Impruneta,BagnoaRipoli):trattasidisistemaarticolatoper la laminazione delle piene articolato in 3 casse di espansione in derivazione (off stream) ed 1 in linea (on stream), che possono riuscire a gestire volumi importanti (oltre 400,000 mc) durante eventi a tempo di ritornoelevato. t.Greve: nellabitato di Greve in Chianti, via I maggio, il Consorzio ha realizzato muro di difesa attiva in sponda dx con ciglio depresso, e da cui si sono avute le esondazioni che hanno allagato Greve nei primi anni90. t.Greve: con la LRT 50/94 sono state realizzate alcune casse di espansione. Tra queste la cassa di espansionedellaCasina(Impruneta);taleoperarisultavainvasarepochemigliaiadimc;ilConsorziolaha adeguataeadessoinvasa200,000mc.
Consorzio di Bonifica per la difesa del suolo e la tutela dellambiente della Toscana Centrale Via Giuseppe Verdi n. 16 - 50122 - Firenze - Tel. 055/240269 - Fax. 055/241458 E-mail: info@cbtc.it - Sito internet: www.cbtc.it - Codice Fiscale: 80000220485
Pagina 2 di 12

t.Vingone: il Consorzio ha assunto la direzione per lesecuzione dei ringrossi arginali del corso dacqua, pensile, che attraversa una delle aree pi vulnerabili della provincia di Firenze; tale opera, di parziale incrementodellasicurezza,statarealizzataneiprimianni2000. t.Vingone:ilConsorziohastudiato,propostoeprogettatounsistemadimitigazionedelpericoloidraulico; ha gi realizzato la cassa di espansione di Santa Maria a Vingone e la cassa di espansione di Villa Antinori(settoredivalle). fosso Stagno: il Consorzio ha realizzato la cassa di Stagno, raddoppiando il volume invasabile del reticolo di zona (nota: non essendo presenti impianti di sollevamento, larea in questione, quando lArno ed il Vingonesonoinpiena,nonharecapitidovescaricare). t.Pesa: il Consorzio sta realizzando un ampio progetto di riqualificazione fluviale; sta recuperando a demanio le pertinenze fluviali, le sta infrastrutturando con piste di servizio per la manutenzione ordinaria delle opere idrauliche presenti e per la gestione corretta della fascia riparia; le pertinenze fluviali recuperate permettono lincremento delle qualit ecosistemiche, la creazione di fasce di mobilit fluviale,etc.

Il Consorzio provvede, anche, ai necessari interventi di manutenzione straordinaria sulle opere esistenti. Tali interventisononumerosie,insiemeallarealizzazionedinuoveopere,sonomonitorabilisulsitodelConsorzio: http://www.cbtc.it/?page_id=234 http://www.cbtc.it/?page_id=364 TIPOLOGIEDIDISSESTO Riportiamo in modo schematico le cause associabili agli eventi alluvionali, in modo poi da poter descrivere sinteticamente,alpuntosuccessivo,latipologiadidissestochehaprodottolallagamento. a. Ledificazione cresciuta senza la previa opportuna pianificazione idraulica; lagglomerato urbano si espanso trascurando le necessit del sistema idrografico naturale: o intubando il fosso drenante, o spostandolo, ma senza una strategia generale (per esempio con la creazione di veri e propri canali di guardia intercettanti le acque di versante, con reindirizzamento mirato delle stesse verso i corsi d'acqua recettori,oppuregarantendoalcorsodacqua,anchenelpassaggiodelcentrourbano,ilrispettodellesue dinamiche, che evidentemente non sono rappresentate da una semplice portata smaltibile con determinati tempi di ritorno). Dunque rappresenta spesso un problema insormontabile il fosso di versante che, in prossimit dellagglomerato urbano residenziale o produttivo, entra nel sistema fognario dello stesso. In particolare gli imbocchi dei tratti tombati rappresentano il punto di crisi. Possono occludersi per ostruzioni dovute a materiali trasportati dalla corrente sul fondo (normalmente inerti che poi rischiano di depositarsi nel momento e nel posto sbagliato) e in superficie (tipicamente materiale vegetale fluitato). Possono non essere di dimensioni sufficienti a smaltire la portata in arrivo. La manutenzione a monte importante, ma va calibrata in quanto, se da una parte si possono diminuire le problematiche sopra indicate, ovvero flottante e trasporto solido, dallaltra una risposta troppo veloce allimpulso di pioggia produce allimbocco della tubazione una portata maggiore. Inoltre la manutenzione a monte degli imbocchi pu essere gestita solamente con infrastrutture che permettano gli accessi e loperativit. Tali infrastrutturazioni sono spesso ritenute dalle autorit idrauliche opere nuove (e quindi
Consorzio di Bonifica per la difesa del suolo e la tutela dellambiente della Toscana Centrale Via Giuseppe Verdi n. 16 - 50122 - Firenze - Tel. 055/240269 - Fax. 055/241458 E-mail: info@cbtc.it - Sito internet: www.cbtc.it - Codice Fiscale: 80000220485
Pagina 3 di 12

nondicompetenzaconsortile)esoprattutto,interessandoareediprivati,devonoessereopportunamente pianificate. b. Ledificazioneprossimaalcorsodacquanellapianaalluvionale;pereventisuperioriaduncertotempo di ritorno, il corso dacqua non riesce a smaltire la portata proveniente da monte. Lesondazione allaga pertanto aree vulnerabili, producendo danni elevati. I volumi che piovono sui bacini afferenti durante gli eventi a tempo di ritorno elevato sono spesso enormi e devono essere smaltiti verso valle. Quanto pi viene dilatato il tempo di risposta, tanto minore sar il picco della piena. Quanti pi volumi vengono persi nella discesa a valle, tanto minore sar il picco della piena. E pertanto evidente che il cosiddetto autocontenimento (pozzanghere,ristagniinpiccoli bacini,laminazionenelle areeadessadestinate),oltre naturalmente alle perdite per infiltrazione, profonda e non, per evapotraspirazione della copertura vegetale, una delle strade che ogni piccola porzione di territorio dovrebbe perseguire per ridurre il rischioascaladibacino. c. Gli attraversamenti stradali, soprattutto delle vicinali e delle interpoderali, si occludono per il materiale flottante e/o per quello trasportato al fondo; alcuni peraltro hanno la natura di veri e propri guadi. Ne esistono moltissimi; la tipologia simile a quella del punto a. con allagamenti spesso puntuali; rappresentaunelementodipericoloseriopercolorochesitrovanoautilizzarliduranteisormonti. d. Lopera di difesa idraulica insufficiente per carenza progettuale oppure anche per scelta tecnica basata suanalisicostibeneficiosudisponibilitfinanziarie. EVENTIDEL21.10.2013E24.10.2013 Leventodel21ottobre(traleprimeoredellanotteelatardamattinata,ovveroincirca68ore)hascaricatopi di100milionidimcdiacquasuicomprensori21e22.Tra50e100mmin12orepertuttelestazioni pluviografiche. Leventodel24ottobrehavistoinvecescrosciviolenti(intornoalle7delmattino),suterrenofortementesaturo, delladuratadiora1ora,nellareatraGambassi,Certaldo,SanGimignano,concumulateintornoai60mm; anchenellerimanentipartidibacino,sisonoavutepioggeabbondanti(partealtaconcumulatedi30mm). Si riporta una lista, che pu anche essere, al momento, incompleta, delle criticit per allagamento riscontrate in areevulnerabili. Borro del Balatro o delle Argille (Bagno a Ripoli): [tipologia a.] allagamenti nellabitato di Grassina in prossimit di via Lilliano e Meoli, per esondazioni allimbocco del tratto tombato. Non risultavano ostruzionisignificativeallimboccodellintubamento. Fosso minore (Bagno a Ripoli): [tipologia a.] allagamenti nellabitato di Grassina in prossimit di via IV agosto,peresondazioniallimboccodeltrattotombato. TorrenteGreveinviaPastoreaGreve:[tipologiad.]allagamentiinviaPastore;ilpeloliberodellapiena stato contenuto da muro (non realizzato dal Consorzio) fondato su scogliera permeabile, con fuoriuscite peramontedelmuropersifonamenti. Torrente Greve in via di Colognole a Greve: [tipologia c.] allagamenti di immobili in via di Colognole per borro Colognole con attraversamento ostruito da materiali vari tipo lastre di coperture volate via; [tipologia b.] leggera esondazione della Greve in sinistra. Inoltre si sono avuti allagamenti dei fabbricati peracquediversantenonintercettatedaifossidicampo.
Consorzio di Bonifica per la difesa del suolo e la tutela dellambiente della Toscana Centrale Via Giuseppe Verdi n. 16 - 50122 - Firenze - Tel. 055/240269 - Fax. 055/241458 E-mail: info@cbtc.it - Sito internet: www.cbtc.it - Codice Fiscale: 80000220485
Pagina 4 di 12

Torrente Greve al ponte Bailey di Spineto (Greve): allagamenti delle pertinenze fluviali in aree residenziali per esondazioni in corrispondenza del ponte (sormonto)[tipologie b.c.]; si segnala la presenzadivecchioarginedifensivoabbandonatoedicuiignotalalegittimit. Torrente Greve a Greti (Greve): [tipologia b.] allagamenti dellarea commercialeartigianale in dx del torrenteepiavalleindxdelleabitazioniincorrispondenzadelponteperSanMartino. Torrente Greve a Ponte a Gabbiano (San Casciano): [tipologie b.c.] allagamenti dellarea commerciale produttiva in sx del torrente, in corrispondenza del ponte (sormonto), e pi a valle, sempre in sx, in corrispondenzadellapianaalluvionale,diabitazioneisolata. Cassa di Melamezza sul torrente Greve (Greve): [tipologie b.d.] allagamenti dellarea produttiva in dx del torrente, in corrispondenza della cassa di espansione che si completamente riempita e addirittura ha tracimato dallinterno verso lesterno (area produttiva) mostrando problemi di progettazione (se leventoatempodiritornoTr<200anni). Torrente Greve a Ferrone presso via dei Cofferi (San Casciano): [tipologie b.c.] allagamenti di terreni e abitazioniinsinistraidraulicaperesondazioniinprossimitdelponte. Torrente Greve a Falciani (Impruneta): [tipologia b.] allagamenti area commercialeartigianale in destra idraulicaperesondazionidallalveo. BorrodiSchifanoia(Montelupo):[tipologiaa.]allagamentinellabitato(zonaviaDonLorenzoMilani)per esondazioni allimbocco del tratto intubato; allagamenti nel nuovo parcheggio della stazione in corrispondenza dellattraversamento pedonale [tipologia c.]; esistono anche problematiche di accesso agliimbocchi. Sambuca (Tavarnelle): ristagni nella piazza che costeggia Via Antonio Gramsci (zona ex distributore), dovutiadinsufficienzedelsistemadidrenaggiourbano.Allagamentizonaindustriale(pressointersezione tra SP94 e Via B. Cellini) a seguito di esondazioni allimbocco del tratto tombato di un affluente minore sinistrodelt.Pesa[tipologiaa.]. Fosso del Boscone (San Casciano V.P.): [tipologia c.] allagamenti della strada che da via San Vito di Sotto in localit Calzaiolo risale verso monte parallela al t. Pesa e conduce ad alcune abitazioni, nonch di alcune pertinenze delle abitazioni stesse. Lallagamento stato innescato da un notevole fenomeno di trasporto solido nel fosso, gi iniziato da qualche mese, con conseguenti sovralluvionamenti e occlusione della tubazione sotto strada. Il cospicuo e anomalo trasporto solido che sta interessando il Fosso del Bosconealimentatodallafranaincorsosuunversantelimitrofoalcorsodacquapocoamonte. Fossi minori a Ginestra F.na (Lastra a Signa): [tipologia a.] allagamenti nellarea artigianale di Ginestra F.na e sulla vecchia SP n.12 (Via Chiantigiana). Le acque provenienti dal versante situato in destra idrografica del borro di Ritortolo non sono state interamente contenute nella modesta area di laminazionefattacostruirealdepositodimaterialiedilicomeoneridiurbanizzazioneneiprimianni2000; non sono state inoltre smaltite dal sistema di drenaggio che costeggia e attraversa la vecchia SP n.12 (via Chiantigiana)conconseguenteallagamentodeldepositoedellastrada;lastessadinamicasieraverificata neglieventi199119921993. Borro di Ringuillo (Lastra a Signa): esondazioni del borro di Ringuillo a Ginestra F.na, monte della circonvallazione, a causa di culvert (attraversamento) sotto strada a quota elevata [tipologia c.] e di problematichedisovralluvionamentonelborro. BorrodiMorelli(LastraaSigna):[tipologiaa.]problemidicapacitsmaltibile,disovralluvionamentoedi tenutastrutturaleneltrattotombatocheattraversaGinestraF.na. Torrente Turbone nella frazione di Turbone (Montelupo): [tipologia b.] erosione in dx idraulica in adiacenzaastradacheportaadabitazione,sottoviadottoFIPILI.

Consorzio di Bonifica per la difesa del suolo e la tutela dellambiente della Toscana Centrale Via Giuseppe Verdi n. 16 - 50122 - Firenze - Tel. 055/240269 - Fax. 055/241458 E-mail: info@cbtc.it - Sito internet: www.cbtc.it - Codice Fiscale: 80000220485
Pagina 5 di 12

Rio della Piovola (Empoli): [tipologia d.] allagamenti di aree agricole in sinistra del Rio della Piovola, in localit Villanuova, tra via del Pino e la SGC FIPILI, causati da una rotta dellargine sinistro. Le arginature del rio sono strutturalmente molto precarie. Una rotta diffusa produrrebbe gravissimi allagamenti nella cittdiEmpoli,inlocalitPontorme. Fosso di SantAndrea a Fontanella (Empoli): [tipologia a.] allagamenti nella zona PEEP per esondazioni allimboccodeltrattointubato. Borro di Chiocciolaia a Martignana (Montespertoli): [tipologia a.] allagamenti nellabitato per esondazioniallimboccodeltrattointubato. FiumeElsaaMolinodElsa(CasoledElsa):[tipologiac.]allagamentodeiterrenilimitrofialcorsodacqua ed interruzione della viabilit che conduce dalla SR 541 ad alcune abitazioni; lallagamento stato conseguente,dallaparzialeostruzionediunponteadoperadimaterialeflottante. Borro delle Pescioline (San Gimignano): [tipologia a.] allagamenti gravi nella zona industriale di Badia a ElmiperesondazionedelBorrodellePescioline. FiumeElsaaBadiaaElmi(SanGimignano):[tipologiaa.]allagamentiinsinistraidraulicaperesondazione delFiumeElsasuspondanaturaletralatraversadellaSteccaiaedilPontediviadelMolino. Torrente Casciani (Gambassi): [tipologia d.] allagamenti nei terreni agricoli limitrofi ad edifici produttivi presso via Gioberti a Badia a Cerreto conseguenti ad una rotta per sormonto dellargine sinistro per una lunghezza di 10 metri circa, 150 metri a monte dello sbocco in Elsa. [tipologia d.] Allagamenti nella zona urbanizzata anche a monte del ponte della SP Certaldese, dove largine sinistro del Casciani stato sormontato,senzaformazionedirotte,peruntrattodioltre50metri. Fiume Elsa a Certaldo: [tipologia d.] allagamenti terreni agricoli tra fiume Elsa e tratto stradale via Mameli via Galvani a Certaldo e edifici limitrofi, conseguenti alla rotta della sommit dellargine destro dellElsaperunalunghezzadicirca30m;iltemadelringrossoarginaledellestrutturedidifesadiCertaldo stato affrontato in un progetto preliminare (trasmesso al Comune), mai trasformato in definitivo per problemi di acquisizione aree non vincolate allesproprio dagli strumenti comunali (fatta comunicazione ufficiale ai proprietari interessati ma giunte molte note di non accettazione); il progetto stato pi volte segnalato(vedirichiestePOR,PianodelleAttivitdibonificaexart.26LRT79/2012).

INTERVENTIPOSTEVENTIDEL21.10.2013E24.10.2013 SiriportanoilavoridiprontointerventoattivatidalConsorzioaseguitodeglieventi2124ottobre2013:
n.segnalazione 3941 Data inizio Data fine Corsod'acqua lavori lavori 10/21/2013 10/21/2013 Serre Comune BagnoaRipoli Localit Ponte Niccheri Descrizioneintervento a Alberi caduti in prossimit dell'Ospedale di Ponte a Niccheri, nel tratto con muri di sponda e fondocunettato.Rimozione BagnoaRipoli Rimaggio Muro di sx idraulica, prospiciente l'abitato: crollo di parti sommitali. Rimozione parti crollate in alveo. Consolidamento del versante e del muro da realizzare terminata la fase di urgenza. Segnalato nel PdAttivitLRT79/2012(Prog.526) BarberinoV.E. Drove di Fori su struttura arginale destra sotto causatidaanimali.Ripristino Barberino V.E. Molino della Materiale flottante accumulato in Tavarnelle Chiara prossimit di attraversamento stradale.Rimozione

3966

10/25/2013

10/28/2013

Rimaggio

4074 3950

10/28/2013 10/23/2013

incorso incorso

Drove Molinuzzo

Consorzio di Bonifica per la difesa del suolo e la tutela dellambiente della Toscana Centrale Via Giuseppe Verdi n. 16 - 50122 - Firenze - Tel. 055/240269 - Fax. 055/241458 E-mail: info@cbtc.it - Sito internet: www.cbtc.it - Codice Fiscale: 80000220485
Pagina 6 di 12

3997

10/23/2013

10/25/2013

Drove(Borro)

3956

10/22/2013

10/22/2013

Elsa

3972

10/25/2013

10/25/2013

Pietranera

3946

10/30/2013

incorso

Elsa

4064

Agliena

4069 3960

10/24/2013

10/24/2013

Agliena Doccina

3982

10/23/2013

incorso

Poggino

4021 4022

10/24/2013 10/24/2013

10/24/2013 10/24/2013

GoraLeNove GoraLeNove

3930 4043 4044 4045 4024 4025 4026

10/22/2013 10/21/2013 10/21/2013 10/21/2013 10/23/2013 10/23/2013 10/30/2013

incorso 10/21/2013 10/21/2013 10/21/2013 10/23/2013 10/23/2013

Piovola Sammontana

Barberino V.E. Molino della Materiale flottante accumulato in Tavarnelle Chiara prossimit di attraversamento stradale.Rimozione Casole Molino Materiale flottante accumulato in d'Elsa prossimit di ponticino stradale. Rimozione CasoleColle Sormonto del guado con interruzione della viabilit. Ripristino Certaldo Certaldo(c/o Crollo di parte sommitale di ViaGalvani) argine (dx). Posizionamento sacchiniadifesa Certaldo Pino Ostruzione guado da inerte e Petriccio materiale vegetale trasportato dallapiena.Rimozione Certaldo c/o via 26 esondazionedascarichistradalisu luglio spalletta.Istallazioneclapet. ColleVald'Elsa Colle Val Alberocadutoinalveo.Rimozione d'Elsa (c/o ViaLellere) ColleVald'Elsa Depositi terrosi presso gli scarichi degli sbarramenti del sistema di casseeripristinoalveo.Rimozione ColleVald'Elsa LeNove Ramaglia ferma allo scarico della gora.Rimozione ColleVald'Elsa LeNove Cedimento sommit arginale in prossimit derivazione gora pressolavatoi.Ripristino Empoli Villanova Rottaarginale(sx).Ripristino Empoli Ostruzione in alveo per accumulo flottante.Rimozione Ostruzione in alveo per accumulo flottante.Rimozione

Maestro di Empoli Cortenuova Stella Piovola Piovolino Orme Empoli Empoli Empoli Empoli

3947

10/22/2013

10/22/2013

Ritortoli

Firenze

3955

10/23/2013

incorso

Casciani

Gambassi

4007 4001 4002

10/28/2013 10/23/2013 10/24/2013

10/28/2013 10/23/2013 10/24/2013

Casciani Greve Greve

Gambassi Greve Greve

Ostruzione in alveo per accumulo flottante.Rimozione Tureinalveoderivatedamateriali flottanti.Rimozione Pantano Cedimento sponda destra. Ripristino Martignana Ostruzione guado di via delle Coltelline da inerte trasportato dallapiena.Rimozione ViaRitortoli Alberi e ramaglie cadute in alveo nel tratto a monte del tombamento.Rimozione Badia a Crollo di parte sommitale di Cerreto argine (sx) per sormonto. Posizionamento sacchini e scoglieraadifesa BadiaaElmi Danneggiamento scarico acque meteorichepiazzale.Ripristino Greve c/o Alberocadutoditraversoinalveo. viaPastore Rimozione Greve c/o Sifonamento sotto fondazione viaPastore muro di difesa. Sigillatura della fallaconcalcestruzzo.

Consorzio di Bonifica per la difesa del suolo e la tutela dellambiente della Toscana Centrale Via Giuseppe Verdi n. 16 - 50122 - Firenze - Tel. 055/240269 - Fax. 055/241458 E-mail: info@cbtc.it - Sito internet: www.cbtc.it - Codice Fiscale: 80000220485
Pagina 7 di 12

4051

Greve

Greve

3992

10/25/2013

10/28/2013

Greve

Greve

3962 3967 4017 3980

10/22/2013 10/23/2013 10/24/2013

incorso 10/23/2013 incorso

Greve Greve Greve Piombino

Greve Greve Greve Greve

4078 4019 3986 4049 3936

10/25/2013 10/23/2013 10/23/2013 10/22/2013

10/25/2013 10/23/2013 incorso incorso

Greve Greve Greve Convertoie Greve

Greve Greve Greve Greve Greve

3965 4077 3919 3978

10/22/2013 10/25/2013 10/29/2013 10/23/2013

incorso 10/25/2013 10/23/2013

Greve Greve Sorrettole Greve

Impruneta Impruneta Impruneta Impruneta

Greve c/o Scalzamento sotto fondazione viaPastore murodidifesa.Stabilizzazionecon calcestruzzo. Spineto Danneggiamento viabilit a seguito di esondazione al ponte Bailey.Ripristino Greve Parziale demolizione di guado. Ripristino Spineto Ostruzione in alveo per accumulo flottante.Rimozione Gabbiano Ostruzione in alveo per accumulo flottante.Rimozione Porciglia Ostruzioni in alveo derivato da alberature crollate e depositi inerti.Rimozione Ferrone Alberature pericolanti verso la viabilit.Rimozione Ferrone Ostruzione in alveo per accumulo flottante.Rimozione Greti Ostruzione in alveo per accumulo flottante.Rimozione Greve Diverse alberature franate in alveo.Rimozione Greti Ramaglie stoccate impropriamente flottate all'imbocco della tubazione bye pass tra i settori di monte e valle della Cassa di Calcinaia con relativa occlusione. Rimozione in attesa di disattivazione lina MT ENEL(previsionevenerd25.10) Ferrone Ostruzione in alveo per accumulo flottante.Rimozione Ferrone Alberature pericolanti verso la viabilit.Rimozione Terme di Albericadutiinalveo.Riozione Firenze Tavarnuzze Ostruzione in alveo per accumulo flottante. Rimozione Ripetuto intervento in data 24/10/2013 causa riformazione tappo. Formazione di dossi e sovralluvionamenti a monte della circonvallazione(SP).Rimozione Erosione sponda golenale lato destro, sotto argine di difesa. Ripristino Dissesto difesa di sponda in scogliera.Ripristino Alberature franate in alveo. Rimozione Frana di sponda attiva che occlude l'alveo. Rimozione terra franata

3937

10/21/2013

incorso

Ringuillo

LastraaSigna

Ginestra

4055

10/24/2013

10/24/2013

Grillaio

LastraaSigna

Ginestra

4054 4065 2800

10/24/2013 10/25/2013 10/28/2013

10/24/2013 10/29/2013 10/29/2013

Grillaio Grillaio Grillaio

LastraaSigna LastraaSigna LastraaSigna

Ginestra Ginestra Ginestra

Consorzio di Bonifica per la difesa del suolo e la tutela dellambiente della Toscana Centrale Via Giuseppe Verdi n. 16 - 50122 - Firenze - Tel. 055/240269 - Fax. 055/241458 E-mail: info@cbtc.it - Sito internet: www.cbtc.it - Codice Fiscale: 80000220485
Pagina 8 di 12

4072

10/29/2013

incorso

Garibaldi

LastraaSigna

3975 4100

10/22/2013

incorso

Vallone Rimicchese

LastraaSigna Montelupo

4048

10/24/2013

10/25/2013

Bottini

Montelupo

3929

10/25/2013

Sospeso

Schifanoia

Montelupo

3948

10/23/2013

incorso

Turbone

Montelupo

3970 4041

10/22/2013 10/24/2013

10/22/2013 10/24/2013

Valle Schiavone

Monteriggioni Montespertoli

3927

10/21/2013

10/22/2013

Chiocciolaia

Montespertoli

3974 4020 4046 4030

10/22/2013 10/25/2013 10/24/2013 10/28/2013

10/22/2013 incorso 10/24/2013 incorso

Leccia Leccia Strolla Elsa

Montespertoli Empoli Montespertoli Empoli Poggibonsi Poggibonsi

Erosione piede argine a valle attraversamento FI.PI.LI. Protezioneconscogliera Ginestra Depositi a monte e valle tratto intubato.Rimozione Montelupo Erosione piede argine destro e modesta erosione sponda sinistra. Ripristinoconscogliera Ostruzioni in alveo derivate da microfranette localizzate e da depositiinerti.Rimozione Ostruzioni agli attraversamenti e tombamentoderivatodaflottante e inerte. Rimozione (problemi di accesso) Turbone Erosione di sponda in corrispondenza di strada con interruzione della stessa. Protezione di sponda in scogliera eripristinoviabilit Abbadia a Materiale flottante accumulato in Isola prossimitdiguado.Rimozione Baccaiano Ostruzioni in alveo, in adiacenza alla SP4 Volterrana, derivati da ceppefanateinalveo.Rimozione Martignana Ostruzione all'imbocco del tombamento per materiale vegetale fluitato e sovralluvionamento. Rimozione Necessario ulteriore intervento per ulteriore trasporto solido. Rimozioneindata29/10/2013 Martignana Albero caduto in alveo a monte SP.Rimozione Martignana Strolla Boccad'Elsa Erosionesottoviabilitpubblica Ostruzione guado SP130 da inerte trasportatodallapiena.Rimozione

Ginestra

3996 4071 3981

10/23/2013 10/25/2013

10/24/2013 incorso

Drove Cinciano Drove Cinciano Drove Tattera Carfini Elsa

di Poggibonsi di Poggibonsi di Poggibonsi

4076 3968

10/23/2013

10/24/2013

Poggibonsi Poggibonsi

Erosioni di sponda e accumulo flottante su pista di servizio. Ripristinoerimozione Cinciano Materiale flottante accumulato in prossimitdiguado.Rimozione Cinciano Ostruzione in alveo per accumulo flottante.Rimozione Impercorribilit guado causa sedimenti fluviali e accumulo tronchi.Rimozione LaStrolla Ostruzione guado da inerte trasportatodallapiena.Rimozione Pian dei Materiale flottante accumulato in Campi prossimit di attraversamento stradale.Rimozione

Consorzio di Bonifica per la difesa del suolo e la tutela dellambiente della Toscana Centrale Via Giuseppe Verdi n. 16 - 50122 - Firenze - Tel. 055/240269 - Fax. 055/241458 E-mail: info@cbtc.it - Sito internet: www.cbtc.it - Codice Fiscale: 80000220485
Pagina 9 di 12

3969

10/22/2013

10/23/2013

Carfini

Poggibonsi

Bernino

3993

10/28/2013

10/29/2013

Greve

SanCasciano

3704

10/24/2013

10/25/2013

Boscone

SanCasciano

4028 3949

10/21/2013

10/21/2013

FonteSpugnoli SanCasciano Bossoli SanCasciano

4032

10/23/2013

10/24/2013

Elsa

SanGimignano

4031

10/29/2013

incorso

Elsa

SanGimignano

4101 3877

10/30/2013 10/30/2013

incorso incorso

Pescioline Foci

SanGimignano SanGimignano

4023

10/24/2013

10/24/2013

minore

Scandicci

3054

10/24/2013

10/28/2013

minore

Scandicci

3926 3963 4052

10/21/2013 10/21/2013 10/24/2013

10/21/2013 10/21/2013 10/25/2013

Rialdoli minore Drove

Scandicci Scandicci Tavarnelle

Occlusione per sovralluvionamento di guado realizzato dalla Provincia di Siena con impraticabilit strada. Ricavaturaeripristinoviabilit Ferrone Erosione sponda sinistra in adiacenza alla spalla del ponte di via di Cofferi e accumulo di piante cadute in destra idraulica. Protezione erosione con pietrame perscoglieraerimozionepiante Calzaiolo Occlusione totale alveo e tratti tombati causa trasporto inerte. Ripristino Bargino Sovralluvionamento alveo causa trasportoinerte.Ripristino PonteRotto Materiale flottante accumulato in prossimit di attraversamento stradale area artigianale. Rimozione Cusona Materiale flottante accumulato in prossimit di attraversamento stradale.Rimozione Ulignano Materiale flottante accumulato in prossimit di attraversamento stradale.Rimozione BadiaaElmi Esondazione nell'aerea artigianale.Risagomaturaalveo Molino dei Erosione di sponda in Foci corrispondenza della viabilit comunale. Protezione di sponda inscogliera San Albero di grosse dimensioni Vincenzo a cadutoinalveo.Rimozione Torri San Sovralluvionamento alveo causa Vincenzo a trasportoinerte.Ripristino Torri Rinaldi Rottaarginale(sx).Ripristino Via delle Rotta arginale (dx) fossetto Fonti stradalecomunale.Ripristino Sambuca Alberature crollate un alveo. Rimozione

CONSIDERAZIONIFINALI Leopereinmanutenzionehannorettosufficientementelondadurtodellepiene;inparticolare: lecassediespansionehannonelcomplessofunzionato: - t. Ema: si riempita in particolare lultima cassa realizzata, ancora da collaudare (cassa di Poggio Deserto); accenni di rigurgito nella bocca tarata di Poggio Deserto; lEma a valle del sistema di laminazionediCapannuccianonhaprodottoallagamentipreoccupanti; - t. Greve: si sono riempite (parzialmente o totalmente) tutte le casse esistenti; hanno mostrato problemi la cassa di Gabbiano (sormonto arginale), la cassa di Ferrone (sormonto arginale) e la
Consorzio di Bonifica per la difesa del suolo e la tutela dellambiente della Toscana Centrale Via Giuseppe Verdi n. 16 - 50122 - Firenze - Tel. 055/240269 - Fax. 055/241458 E-mail: info@cbtc.it - Sito internet: www.cbtc.it - Codice Fiscale: 80000220485
Pagina 10 di 12

cassa di Melamezza (sormonto arginale); la cassa di Calcinaia, anchessa con sormonti arginali, ha avuto il settore di valle funzionante in modo parziale per occlusione del tubo di bypass ostruito da residui di ramaglie stoccate pi a monte in area allagabile a seguito di taglio di pioppeta da partediprivati; - t. Vingone: sono entrate in funzione la cassa di Santa Maria a Vingone e di Villa Antinori, alleggerendoilcaricosugliarginidelcorsodacquapensileinquasituttoiltrattovallivo; - t. Pesa: il sistema di laminazione delle pertinenze fluviali demaniali (aree di laminazione, golene, cassediespansione,etc.) hafunzionato;nonentratainfunzione (30 cmallasogliadisfioro)la cassadiTurboneaMontelupo; - f. Elsa: la cassa di espansione di Madonna della Tosse ha visto limpegno di tutti e tre i settori; permangono i problemi legati alla progettazione ed alla realizzazione dellopera (di cui sono a conoscenza la Regione Toscana, la Provincia di Firenze, lexCircondario Empolese ora Unione dei Comuni, il Comune di Castelfiorentino; allo scopo di risolvere i noti problemi, la Regione ha stanziato un finanziamento per la realizzazione di progetto e intervento risolutivo (coordina la ProvinciadiFirenze)); - t.Senna:hafunzionatoapienoregimelaboccatarata; gliarginihannonelcomplessofunzionato:sisegnalanoper: - lacinturadifensivadiCertaldo(dxElsa)hamanifestatosegnidicedimentocertamenteprevedibili (sivedasopra); - larottadellarginesxdelCasciani; - larottadellarginesxdellaPiovola; non sono pervenute notizie di malfunzionamento degli organi mobili tipo portelle, paratoie, saracinesche; leoperemurarie (traverse,soglie,muri disponda),a partequalchecasominore,echecomunquenonha provocato allagamenti, hanno retto; cos come le protezioni di sponda (le protezioni in scogliera rimosse dallaforzadellacorrentedipiena,sonocomunquefacilmenteripristinabili).

Lelaminazionigarantitedallecassediespansioneesistentipossonononesseresufficientipereventitipoquelliin esame.Enecessarioincrementareilnumeroelacapacitdilaminazionedellestesse. Sono evidenti le necessit di adeguamenti strutturali di arginature, soprattutto nella zona dellEmpolese, nella zonadiCertaldoediBadiaaCerreto. Si sono manifestate erosioni (in alcuni casi da ricucire perch hanno messo a rischio infrastrutture o edifici), che personoparteineliminabiledellanaturaledinamicadeicorsidacqua. Non si sono riscontrati particolari cumuli di materiale legnoso; quindi non dovrebbe esserci stata grande cattura di vegetazione arborea riparia. Qua e l solo alcuni cumuli di modeste dimensioni e qualche albero isolato sradicato e trasportato dalla corrente. In alcuni casi sono evidenti i segni del passaggio delle piene; molti alberi si sono flessi parallelamente alla corrente ma non sono stati mobilitati dalla stessa, segno dei tagli di ringiovanimentoeffettuatinegliultimianni. Si sono verificati diffusi allagamenti e ristagni da scoli di versanti in aree agricole, comunque meno vulnerabili delleareeurbane. Infine,riprendiamoalcunideinumerirelativiallevento.Il21ottobresonopiovuticirca100milionidimcdiacqua; evidente che tali volumi non riescono ad essere invasati negli invasi dalveo, sia del reticolo maggiore che di quello minore, e questo qualsiasi sia la quantit e qualit di manutenzione effettuata. Viceversa la manutenzione
Consorzio di Bonifica per la difesa del suolo e la tutela dellambiente della Toscana Centrale Via Giuseppe Verdi n. 16 - 50122 - Firenze - Tel. 055/240269 - Fax. 055/241458 E-mail: info@cbtc.it - Sito internet: www.cbtc.it - Codice Fiscale: 80000220485
Pagina 11 di 12

strategica per garantire il funzionamento delle opere esistenti (si ricorda che il Consorzio opera su un reticolo con350kmdiarginiecanali,48hadiareegolenali,160organimobilidiopereidrauliche(portelle,paratoie),960 opere longitudinali e trasversali (protezioni di sponda, traverse, etc.), 33 casse di espansione per superfici interessateparia315hacirca. Firenze,31ottobre2013

Consorzio di Bonifica per la difesa del suolo e la tutela dellambiente della Toscana Centrale Via Giuseppe Verdi n. 16 - 50122 - Firenze - Tel. 055/240269 - Fax. 055/241458 E-mail: info@cbtc.it - Sito internet: www.cbtc.it - Codice Fiscale: 80000220485
Pagina 12 di 12