Sei sulla pagina 1di 2

Relazione illustrativa LESABAC un percorso deccellenza che pone al centro degli apprendimenti l'apertura multiculturale e la dimensione europea attraverso

o la creazione di percorsi educativi bilingui coerenti con i livelli del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue, favorendo la mobilit degli studenti, prevedendo scambi culturali e permettendo cos di sviluppare competenze plurilingue. Obiettivi del Percorso ESABAC il conseguimento , al termine del percorso di studi della scuola secondaria di 2^ grado, del doppio titolo di studio di ESAame di stato italiano e BACcalaurat francese).dopo aver seguito un percorso di formazione integrata allinterno del curricolo di studi. Al termine del percorso di studi durante lEsame di Stato, gli alunni ESABAC affronteranno una quarta prova scritta in lingua francese: questultima, comprender una prova di letteratura francese (commentaire dirig, ou essai bref) e una prova scritta di storia (un'analisi di documenti storici in lingua sul programma dal 1945 ai giorni nostri). Le conoscenze e le competenze raggiunte dal candidato nella lingua straniera in oggetto verranno valutate, inoltre, nel colloquio orale . Il superamento di tale prova consentir allalunno di conseguire il doppio diploma. Gli alunni alla fine del 5^ anno dovranno dimostrare di possedere un livello B2 di competenza in lingua francese . Percorso didattico ESABAC Caratteristiche del percorso Esabac. Il percorso prevede a partire dalla classe terza: un insegnamento rinforzato della lingua francese (4h) di lingua e letteratura francese; un insegnamento di una disciplina, Storia (2h), in lingua francese con insegnante della disciplina in possesso di specifica competenza linguistica in compresenza con la lettrice madrelingua; l'attuazione di programmi disciplinari che si prestano ad approfondimenti in dimensione europea grazie ad una continua correlazione tra i programmi di letteratura italiana, Letteratura francese, Storia, Arte; una metodologia innovativa interdisciplinare, capace dintegrare gli aspetti metodologici francesi a quelli italiani.
corso ESABAC ( a partire dalla terza classe) Polo disciplinare: storico - culturale Obiettivi linguistici: livello B2 Obiettivi disciplinari: sviluppare competenze di storia comparata Obiettivi trasversali: collocarsi in una dimensione europea e pluridisciplinare Prerequisiti in entrata: livello B1 - comprensione scritta e orale della lingua Competenze in uscita: saper redigere un testo scritto in francese/italiano a partire da documenti forniti e sapersi esprimere in modo corretto anche sui contenuti affrontati. Asse tematico comune a dimensione europea: fondamenti di una cultura comune (Medioevo e Rinascimento) Numero di ore: n2 h di storia settimanali in lingua francese + n4 h di lingua francese Metodi di insegnamento: analisi di documenti e comparazione degli stessi, lavoro di gruppo, elaborazioni di testi, esposizione orale. Fra le varie strategie di insegnamento apprendimento si seguir un approccio per problematiche, portando lalunno a porsi continuamente delle domande su quanto studiato, a selezionare le conoscenze , a comparare documenti fra loro, privilegiando la riflessione e la sintesi. Tale approccio permette pi facilmente allalunno di raggiungere gli obiettivi delle prove di storia previste dal dispositivo ESABAC: risposta organizzata dello studio di un insieme di documenti e la composizione e di .contribuire alla formazione del cittadino europeo, fine ultimo del Progetto . Saranno incoraggiate le attivit di prise de notesin francese, ecc. Polo disciplinare linguistico letterario. Obiettivi linguistici B2 Obiettivi disciplinari : sviluppare una competenza comunicativa linguistica e letteraria comparata. Obiettivi trasversali: collocarsi in una dimensione europea pluridisciplinare. Competenze linguistiche in entrata: livello b1(QCER) comprensione e produzione scritta orale della lingua.

Competenze in uscita: Lallievo dovr essere in grado di comprendere le idee principali di testi complessi ed interagire con fluidit e spontaneit con un parlante nativo, produrre in maniera chiara e personale testi relativi a vari argomenti. Per quanto riguarda il versante letterario, lalunno dovr sviluppare una sensibilit lett eraria attraverso la conoscenza delle opere letterarie principali del paese partner, delle quali sapr condurre unanalisi critica e articolata del testo, e sapr coglierne in maniera autonoma parallelismi e differenze tra le due culture. METODOLOGIE: si seguir un approccio che sia attivo e problematico e il pi possibile pluridisciplinare, con apporti e connessioni con materie come la storia dellarte, la filosofia e la letteratura italiana. Inoltre si cercher di coniugare in maniera equilibrata le metodologie di apprendimento dei due paesi, quali la metodologia relative alle prove. In modo particolare, si prepareranno gli alunni a maturare delle competenze tipiche della prassi francese , integrandole alla metodologia italiana per sostenere le prove previste dal dispositivo EsaBac per la letteratura quali: lessai bref o il commentaire dirig. In entrambi i casi una metodologia da seguire sar rigorosa cos come prevista dallordinamento francese . Per lessai bref saranno presentati corpus di documenti composti da 3 testi di letteratura francese , 1 di letteratura italiana e 1 documento iconografico relativi ai periodi che vanno dal Medio evo ai giorni nostri. A partire da tali estratti lalunno dovr comporre una mini dissertation che metta in evidenza la tematica sottesa al corpus. La stesura del saggio breve dovr seguire in maniera rigorosa 3 fasi ciascuna con una funzione diversa ( entre en matire; prsentation des documents; annonce du plan) , lo sviluppo del plan secondo una riflessione progressiva, equilibrato e problematizzato; una conclusione. Per il commentaire dirig che corrisponde allanalisi del testo, gli alunni saranno abituati a sviluppare la loro capacit di leggere, un testo in modo autonomo, di porsi delle domande e di esprimersi in una forma scritta strutturata, coerente e corretta anche qui attraverso un percorso metodologico rigoroso secondo la metodologia francese, ma inquadrandoli, al tempo stesso, nel contesto storico, sociale, culturale sempre in un ottica comparativa Si proporranno itinerari letterari costruiti intorno a temi comuni alle due letterature, collegandone nel corso del triennio le differenti epoche, evidenziando gli aspetti di continuit, frattura, ripresa e facendo emergere lintertestualit. . Si diversificheranno le attivit, dando largo spazio a dibattiti, relazioni, utilizzo delle TIC per la ricerca, il ricorso alla multimedialit, la documentazione e la produzione, lanalisi del testo, commenti in lingua francese di opere artistiche italiane, compresi le forme teatrali, cinematografiche e musicali. Si incentiveranno le possibilit di scambio con un liceo francese e la creazione di un blog esabac per gli studenti. Ore settimanali: 4 ore di lingua francese. Contenuti.