Sei sulla pagina 1di 6

CONDIZIONI DI GARANZIA:

Ogni rapporto tecnico o commerciale legato alla titolarit della Garanzia avviene esclusivamente tra LED Luce e Dintorni e la propria clientela diretta. Pertanto, seconde o terze parti non sono da ritenersi titolari della garanzia dovendo, in caso di difettosit, rivolgersi direttamente alla societ fornitrice del materiale e non alla nostra Azienda.

In caso di guasto o malfunzionamento del prodotto vi invitiamo a contattare telefonicamente la nostra Azienda (tel. 0444- 040857/ 8) per ricevere un adeguato supporto tecnico e le istruzioni necessarie alla rapida soluzione del problema.

Qualora loperatore riscontrasse dei vizi di fabbricazione e/ o difetti di materia, il nostro ufficio commerciale avviera la pratica della gestione del reso che prevede la sostituzione e/ o riparazione dei componenti difettosi.

Istruzioni di montaggio

Simboli Articoli

I nostri prodotti sono garantiti per 24 mesi dalla data dacquisto.

IP68

3000Kg

LA GARANZIA NON TUTELA I PRODOTTI NEI SEGUENTI CASI:

a) Malfunzionamenti dovuti alluso improprio del prodotto, manomissioni, riparazioni inadeguate, negligenza da parte dellinstallatore/ elettricista, mancato rispetto delle istruzioni di montaggio e/ o dei dati di targa;

b) Installazioni in impianti non conformi alle norme generali di sicurezza;

c) Danneggiamenti dovuti a cause naturali quali fulmini, incendi o allagamenti;

d) Danneggiamenti verificatisi durante il trasporto del prodotto. In questi casi i danni saranno da imputare e notificare al vettore;

e) La garanzia riguarda soltanto lintegrita del prodotto e non i costi di smontaggio dello stesso;

LED LUCE E DINTORNI RACCOMANDA:

a) Di verificare che le apparecchiature utilizzate per collegare i nostri apparecchi godano di tutte le garanzie europee necessarie a norma di legge;

b) Di utilizzare cavi, connettori e materiali di qualit per il cablaggio elettrico;

LED LUCE E DINTORNI SRL Strada Molini 50 36100 Vicenza Tel 0444 040857/8 fax 0444 923464 www.ledlucedintorni.it info@ledlucedintorni.it

Fasi di montaggio
Prima di effettuare qualsiasi operazione distallazione e/o manutenzione assicurarsi che la tensione elettrica sia disinserita. Effettuare il collegamento alla rete elettrica dopo aver completato il cablaggio di tutti i componenti, pena la distruzione dellelettronica interna.

Collegamenti elettrici

Montaggio:

DISCO IN AISI316L
IN 220 VAC
Alimentatore Power Supply 24 VDC

CHIAVE A TUBO MODIFICATA

LUNGHEZZA CAVO 1m ALL'INTERNO DELLA CASSAFORMA

COLLEGAMENTO IN PARALLELO
Va effettuato mediante alimentatori 24Vdc, non necessario rispettare la polarit. E consentito interporre dispositivi di comando sul secondario. Lunghezza massima cablaggio 100Metri circa.

Dimmer
CASSAFORMA
Solo su richiesta larticolo viene fornito in versione dimmerabile (filo giallo verde). In questo caso seguire le istruzioni del nostro articolo DIM1224

Caratteristiche
PRESSACAVO PG9
Potenza assorbita Potenza assorbita Alimentazione Temperatura desercizio Flusso luminoso N Led 3,5W (Cadmo) 3,5W (Mida) 24Vdc -40 a +70 100Lumen/Watt medio a Led N3 Protezioni Converter DC/DC integrato con protezione termica e contro linversione di polarit Cablaggio: Lazienda raccomanda lutilizzo di dispositivi di connessione con grado di protezione adeguato allutilizzo.

PRESSAGUAINA

20

SEZIONE A-A

CAVO IN NEOPRENE

Per scegliere correttamente lalimentatore, sufficente moltiplicare il consumo del singolo faretto per il numero totale degli stessi e aggiungere un margine di tolleranza del 30-40% sulla potenza complessiva.

DISCO IN AISI316L

LUNGHEZZA CAVO 1m ALL'INTERNO DELLA CASSAFORMA

CHIAVE A TUBO MODIFICATA

CASSAFORMA

PRESSACAVO PG9

PRESSAGUAINA

20

SEZIONE A-A

CAVO IN NEOPRENE Disegno 1

Descrizione Impiego Materiale Trattamento Rev. Data Comp. Cont. Descrizione delle modifiche Disegnatore Zanini D. Scala 1:2 Data 18/11/2010 00 N Controllato Cenci A.

A4

Rev. Quantit

Il progetto e il disegno sono di propriet di LED LUCE E DINTORNI s.r.l. Le soluzioni tecniche adottate per questo disegno sono di nostra esclusiva propriet. A norma delle leggi vigenti ne vietata la riproduzione e la distribuzione a terzi senza nostra autorizzazione scritta

N3 VITI M5x30

COPPIA DI SERRAGIO PER VITI M5 MAX 4,5 Nm SERRARE A CROCE

PULIRE ACCURATAMENTE LA PARTE INFERIORE DA BAVE E PELLICOLE PROTETTIVE LAMIERA PISCINA RIVESTITA

DISCO IN AISI316L

N9 VITI M5x25

OR IN SILICONE DA INGRASSARE CON GRASSO SILICONICO

*1 NEL CASO IN CUI IL PANNELLO NON FOSSE IN ACCIAIO INOX AISI316 E' POSSIBILE CHE SI VERIFICHINO MACCHIE SUL RIVESTIMENTO A VISTA, PERTANTO E' OBBLIGATORIO SIGILLARE IL FARO ALL'INTERNO DELLA CASSAFORMA COME DESCRITTO DI SEGUITO(DIS.3)

CASSAFORMA

PRESSAGUAINA

20

CAVO IN NEOPRENE Disegno 2

Descrizione Impiego Materiale Trattamento Rev. Data Comp. Cont. Descrizione delle modifiche Disegnatore Zanini D. Scala 1:2 Data 18/11/2010 00 N Controllato Cenci A.

A4

Rev. Quantit

Il progetto e il disegno sono di propriet di LED LUCE E DINTORNI s.r.l. Le soluzioni tecniche adottate per questo disegno sono di nostra esclusiva propriet. A norma delle leggi vigenti ne vietata la riproduzione e la distribuzione a terzi senza nostra autorizzazione scritta

SE NECESSARIO STAFFARE LA CASSAFORMA PER EVITARE DEFORMAZIONI DELLA LAMIERA

LAMIERA PISCINA RIVESTITA CORDOLO IN SIGILLANTE DA ESEGUIRE TRA FARO E CASSAFORMA E SOPRA IL DISCO. SIGILLARE L'INTERNO DI OGNI FORO DELLA CASSAFORMA PRIMA DI INSERIRE LE VITI (*1 DIS.2)

CASSAFORMA

OR IN SILICONE DA INGRASSARE CON GRASSO SILICONICO

VITI M5x25 DA SERRARE A CROCE CON COPPIA MAX 4,5 Nm DISCO IN AISI316L

SECONDA FASE: 1. INSERIRE E FISSARE LA CASSAFORMA TRAMITE IL DISCO IN ACCIAIO CON VITI M5x25. 2. AVVITARE LA GAUINA PASSACAVO SUL PASSAGUAINA ALL'ESTERNO DELLA CASSAFORMA. 3. INSERIRE PRESSACAVO INTERNO, INSERIRE CAVO IN NEOPRENE LASCIANDO CIRCA UN METRO ALL'INTERNO DELLA CASSAFORMA, BLOCCARE IL PRESSACAVO CON CHIAVE A TUBO FORNITA. 4. EFFETTUARE I CORDOLI DI SIGILLANTE COME SOPRA DESCRITTO SOLO SE NECESSARIO (VEDI * 1 DISEGNO 2)

Disegno 3
Descrizione Impiego Materiale Trattamento Rev. Data Comp. Cont. Descrizione delle modifiche Disegnatore Zanini D. Scala 1:2 Data 18/11/2010 00 N Controllato Cenci A.

A4

Rev. Quantit

Il progetto e il disegno sono di propriet di LED LUCE E DINTORNI s.r.l. Le soluzioni tecniche adottate per questo disegno sono di nostra esclusiva propriet. A norma delle leggi vigenti ne vietata la riproduzione e la distribuzione a terzi senza nostra autorizzazione scritta

DIMA DI FORATURA PER LAMIERA E RIVESTIMENTI (VERIFICARE DIMENSIONI REALI SCALA 1:1) 5,50 N12 FORI

30

60

75 87

Disegno 4
Descrizione Impiego Materiale Trattamento Rev. Data Comp. Cont. Descrizione delle modifiche Disegnatore Zanini D. Scala 1:1 Data 18/11/2010 00 N Controllato Cenci A. Foratura lamiera

A4

Rev. Quantit

Il progetto e il disegno sono di propriet di LED LUCE E DINTORNI s.r.l. Le soluzioni tecniche adottate per questo disegno sono di nostra esclusiva propriet. A norma delle legi vigenti ne vietata la riproduzione e la distribuzione a terzi senza nostra autorizzazione scritta